Sei sulla pagina 1di 16

IL PARLAMENTO

ITALIANO
Il Parlamento
È eletto dai cittadini italiani alle ELEZIONI
POLITICHE

Il Parlamento è composto da due rami:

1. Camera dei deputati


(630 DEPUTATI (12 all’estero))

2. Senato della Repubblica


(315 SENATORI (6 eletti all’estero),
più 5 senatori a vita)
Camera dei Deputati
La Camera dei Deputati ha sede a Palazzo
Montecitorio dal 1870, quando la capitale fu
trasferita da Firenze a Roma. Sedi precedenti
erano state Palazzo Carignano a Torino e
Palazzo Vecchio a Firenze.
SENATO DELLA REPUBBLICA

Nel 1755, fu acquistato da papa Benedetto XIV e divenne palazzo


pubblico dello Stato Pontificio. Ospitava, fra l'altro, la sede della
Polizia (da qui l’origine del termine dialettale "la madama", talvolta
usato a Roma ancora oggi per definire le forze dell'ordine (o forse da
madama Margherita d’Austria, figlia dell’imperatore Carlo V).
Cinque mesi dopo la presa di Roma da parte dei bersaglieri italiani,
nel febbraio del 1871 Palazzo Madama venne scelto come sede del
Senato del Regno.
Parlamenti bicamerali e monocamerali in Europa

P. bicamerali P. monocamerali
Austria Danimarca
Slovenia Finlandia
Francia Grecia
Germania Lussemburgo
Regno Unito Portogallo
Irlanda Svezia
Italia
Paesi Bassi
Spagna
Funzioni delle Camere
A differenza di altri modelli, quale quello
inglese (in cui le due Camere rappresentano
classi sociali diverse), o quello americano
(in cui le due Camere rappresentano
rispettivamente i cittadini e gli Stati membri

In Italia le due Camere svolgono


esattamente le medesime funzioni
Caratteristiche dei
parlamentari
REQUISITI D’ETÀ:

CAMERA DEI DEPUTATI: ELEGGONO I DEPUTATI


I CITTADINI ITALIANI MAGGIORENNI

SENATO: ELEGGONO I SENATORI I CITTADINI


CHE HANNO COMPIUTO 25 ANNI
Durata e scioglimento
anticipato
Il periodo normale di durata delle
Camere (legislatura) è di 5 anni.

Lo scioglimento anticipato provoca


elezioni anticipate.
SISTEMA ELETTORALE
CAMERA DEI DEPUTATI:
- Proporzionale con premio di maggioranza
alla coalizione vincente che ottiene la
maggioranza relativa dei voti (almeno 340 seggi).
- Si votano liste di candidati stabilite dai
partiti nelle circoscrizioni, niente preferenze.
SENATO:
- Proporzionale con premio di maggioranza su
base regionale (ad es. LOMBARDIA almeno 26 su 47 seggi)
SISTEMA ELETTORALE

Ogni forza politica deposita il programma elettorale e indica


il suo capo.

Le coalizioni esprimono un capo della coalizione.

Soglie di sbarramento: 10% per le coalizioni, 4% per le liste


non coalizzate. Al senato 20% per le coalizioni, 8% per le
liste non coalizzate.
IL GOVERNO

Consultazioni del Presidente della Repubblica


Il Presidente assegna l’incarico e nomina il
premier
Il mandatario forma il governo e presenta i
ministri al Presidente. Il premier e i ministri
giurano sulla costituzione.
L’attuale governo Monti ha 13 ministri.
IL CONSIGLIO COMUNALE

È l’assemblea pubblica che


rappresenta i cittadini di un comune

È composto dal SINDACO e dai


CONSIGLIERI

È eletto dai cittadini maggiorenni alle


ELEZIONI COMUNALI
LA GIUNTA COMUNALE
È l’organo di governo del comune

È composta dal SINDACO e dagli


ASSESSORI

Il sindaco elegge gli assessori


FUNZIONI DEL SINDACO
E DELL’ASSESSORE

Il sindaco è a capo del governo di un


comune

L’assessore riceve una delega per un


settore (cultura, sport, sanità,
politiche giovanili, turismo …)
LIVELLO NAZIONALE LIVELLO LOCALE

PARLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE


•PARLAMENTARI •CONSIGLIERI

GOVERNO GIUNTA
•MINISTRI •ASSESSORI
•MINISTERI •ASSESSORATI
• Assessore alla Sicurezza, Polizia urbana, Protezione Civile, Comunicazione,
Trasparenza e Partecipazione, Pari Opportunità, Pace e Diritti Umani,
Servizi al Cittadino, Demografici, Decentramento, Toponomastica e Organi
Istituzionali
• Assessore all’Ambiente, Energia, Riqualificazione Ambientale dei siti
inquinati, Agricoltura e Pesca
• Assessore all’Educazione, Scuola e Università e Ricerca
• Assessore alle Politiche Sociali, Interventi e Servizi a favore delle Persone
con Disabilità
• Assessore Pianificazione Urbana, Mobilità e Traffico, Edilizia Privata,
Politiche per la casa
• Assessore al Demanio, Lavori Pubblici
• Assessore al Bilancio, Risorse Economiche e Finanziarie, Aziende
partecipate e controllate
• Assessore allo Sviluppo ed Attività Economiche, Fondi Comunitari
• Assessore alle Risorse Umane e Sport
• Assessore alla Cultura