Sei sulla pagina 1di 2

L'UMANIT HA BISOGNO DI TE

(di Michel Quoist) Se la nota dicesse: "Non una nota che fa una musica ..." Non ci sarebbero le sinfonie! Se la parola dicesse: "Non una parola che pu fare una pagina ..." Non ci sarebbero i libri! Se la pietra dicesse: "Non una pietra che pu alzare un muro ..." Non ci sarebbero le case! Se la goccia d'acqua dicesse: "Non una goccia d'acqua che pu fare il fiume ..." Non ci sarebbe l'oceano! Se il chicco di grano dicesse: Non un chicco di grano che pu seminare il campo ..." Non ci sarebbe la messe!

5 Domenica ordinaria 5 Febbraio 2012


Foglio informativo parrocchiale ad uscita settimanale. Ciclostilato in proprio ad uso interno. Parrocchia di BRENTA SS. Vito e Modesto Prima lettura (Giobbe 7,1-4.6-7) UN SOFFIO E` LA MIA VITA Salmo responsoriale (Dal salmo 146) RISANACI, SIGNORE, DIO DELLA VITA Seconda lettura (S. Paolo ai Corinzi) GUAI A ME SE NON ANNUNCIO IL VANGELO VANGELO (Marco 1,29-39) IN UN LUOGO DESERTO, GES PREGAVA In quel tempo, Ges, uscito dalla sinagga, subito and nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei. Egli si avvicin e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasci ed ella li serviva. Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la citt era riunita davanti alla porta. Guar molti che erano affetti da varie malattie e scacci molti demni; ma non permetteva ai demni di parlare, perch lo conoscevano. Parrocchia di CARAVATE SS. Giovanni Battista e Maurizio

11

Al mattino presto si alz quando ancora era buio e, uscito, si ritir in un luogo deserto, e l pregava. Ma Simone e quelli che erano con lui si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: Tutti ti cercano!. Egli disse loro: Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perch io predichi anche l; per questo infatti sono venuto!. E and per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagghe e scacciando i demni. Domenica 12 Febbraio Prima lettura (Dal libro del levitico 13,1-2.4546) IL LEBBROSO E IMPURO, STARA SOLO Salmo responsoriale (Dal salmo 31) TU SEI IL MIO RIFUGIO, MI LIBERI DALLANGOSCIA Seconda lettura (S. Paolo ai Corinzi) FATE TUTTO PER LA GLORIA DI DIO

Se l'uomo dicesse: "Non un gesto d'amore che pu salvare l'umanit ... " Non ci sarebbero mai n giustizia n pace, n dignit n felicit nella terra degli uomini. Come la sinfonia ha bisogno di ogni nota, Come il libro ha bisogno di ogni parola, Come la casa ha bisogno di ogni pietra, Come l'oceano ha bisogno di ogni goccia d'acqua, Come la messe ha bisogno di ogni chicco di grano, L'umanit intera ha bisogno di te, l, dove sei, unico, e dunque insostituibile!

VANGELO (Marco 1.40-45)

Pag. - 4 -

Pag. - 1 -

VENNE DA GES UN LEBBROSO In quel tempo, venne da Ges un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: Se vuoi, puoi purificarmi, Ne ebbe compassione, tese la mano, lo tocc e gli disse: Lo voglio, sii purificato!, E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato. E, ammonendolo severamente, lo cacci via subito e gli disse: Guarda di non dire niente a nessuno; va' invece, a mostrarti al sacerdote e offri

per la tua purificazione quello che Mos ha prescritto, come testimonianza per loro. Ma quello si allontan e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Ges non poteva pi entrare pubblicamente in una citt, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

Parrocchia SANTI VITO e MODESTO - BRENTA Parrocchia SANTI GIOVANNI BATTISTA e MAURIZIO - CARAVATE calendario dal 6 al 12 febbraio 2012

LUN 6
Caravate Brenta

memoria SAN PAOLO MIKI e Compagni


S. Agostino ore 17.30 Rosario, celebrazione della Parola e culto Eucaristico Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.ti CLEMENTE MICHELE e GIOVANNI

MAR 7 FEDE, TESORO NASCOSTO La fede un tesoro nascosto, una sorgente di gioia sempre nuova, se la si vuole approfondire nel suo complesso o in tutte le sue parti, invece di rimetterla in dubbio. Diecimila difficolt non fanno un dubbio . La fede un atto ragionevole con il quale la mente fa fiducia alla Parola divina, o meglio un atto ragionevole per mezzo del quale uno si dona ad una Persona: al Cristo dei Vangeli. Vedo chiaramente, diceva Pascal, di non poter aderire ad altro partito se non a quello di credere. Intendiamolo bene: io so che, nel fondo, gli altri partiti sono delle dimissioni ed sovranamente intelligente entrare in questo mistero e in questa nube. Nube? Certamente, perch nella condizione umana, bisogna camminare nella notte. In aereo improvvisamente si abbandona il sole per traversare la nube opaca e ovattata. Il pilota segue lasse e li radar: la fede. Credere un atto responsabile, facile, gioioso perch audace: vedere chiudendo gli occhi, e questo proprio amare. Non abbiamo che questa vita (fuggitiva) per vivere di fede. Cio per scegliere tra lassurdit e il mistero, tra il nulla e lessere, tra Ges e il quasi-nulla. Credere, che privilegio! Quale semplicit. Jan Guitton
Caravate S. Agostino ore 9.00 S. Messa int. particolare

MER 8
Caravate Brenta S. Agostino ore 17.30 Rosario, celebrazione della Parola e culto Eucaristico Parrocchia ore 18.00 S. Messa

GIO 9
Caravate S. Agostino ore 9.00 S. Messa def.ti OSSOLA PAOLO e TONINO def.te anime del Purgatorio def.ti Fam. CADARIO LUIGI e TERESA

VEN 10
Caravate S. Agostino ore 17.30 Rosario, celebrazione della Parola e culto Eucaristico

SAB 11
Brenta Caravate Parrocchia Parrocchia ore 18.00 S. Messa ore 18.00 S. Messa def.to MAINETTI VITTORIO

DOMENICA 12 FEBBRAIO: VI TEMPO ORDINARIO


Caravate Brenta Caravate S. Agostino ore 8.00 S. Messa Parrocchia ore 10.00 S. Messa Parrocchia ore 11.15 S. Messa

Pag. - 2 -

Pag. - 3 -