Sei sulla pagina 1di 2

Corso di Elettronica Applicata 04ATIHG

Istruzioni per utilizzare LTSpice IV con componenti aggiuntivi


LTSpice IV distribuito con i modelli dei componenti prodotti da Linear Technologies pi diversi transistor MOSFET e bipolari. Non esistono invece gli operazionali di uso comune ma non prodotti da LT. E per facile importare altri componenti nel programma e utilizzarli nelle simulazioni. Per ogni componente servono due tipi di informazione: Simbolo: caratteristiche grafiche, immagazzinate in un file di tipo .asy Modello elettrico, in un file rispondente alle specifiche di spice standard.

Simbolo
Il simbolo comprende: aspetto del componente, piedini a cui effettuare i collegamenti (nome e ordine nella netlist spice), attributi che permettono di collegare il componente al suo modello Si crea o modifica il simbolo direttamente con leditor di LTSpice. LTSpice cerca i simboli nella cartella: <installazione>\lib\sym e in tutte le sottocartelle di questa. Si possono creare nuovi simboli a partire da quelli gi presenti in libreria, modificando opportunamente gli attributi per collegarli ai modelli giusti. Gli attributi sono: 1. Prefix: determina il tipo di componente: X=subcircuit, M=MOS, R= resistor secondo lo standard di spice 2. SpiceModel: nome del file che contiene il modello elettrico del componente 3. Value: stringa che apparir nel disegno del circuito 4. Value2: nome del modello del componente come compare nel file SpiceModel 5. SpiceLine: parametro da inserire nella netlist dopo il nome del modello (non usato per gli op-amp). 6. SpiceLine2: secondo parametro (vedi sopra) 7. Description: descrizione del componente che compare quando si seleziona il nome del componente nella funzione di placement delleditor di schemi elettrici 8. ModelFile: non usato per gli op-amp In pratica occorre modificare i primi 4 attributi e, se si vuole il n. 7. Gli altri generalmente sono vuoti.

Modello elettrico
Il modello elettrico deve essere memorizzato in un file con la sintassi standard Spice. Non necessario avere un file per modello, pi modelli possono condividere lo stesso file. In LTSpice per convenzione si associa una estensione .sub a file che contengono un solo modello, .lib a file che contengono pi modelli. Non importante, perch il nome file comprensivo di estensione deve essere specificato nellattributo SpiceModel del simbolo. I modelli elettrici devono essere inseriti nella cartella: <installazione>\lib\sub

Corso di Elettronica Applicata 04ATIHG

Libreria POLITO
La libreria POLITO contiene i componenti che dovrebbero servire per le simulazioni delle esperienze di laboratorio. E in versione iniziale, se serviranno altri componenti saranno aggiunti durante il corso. La libreria contenuta in un file .zip, che comprende al suo interno diversi file compressi: polito.lib deve essere installato in <installazione>\lib\sub e comprende i modelli elettrici di tutti i componenti definiti nella libreria (anche di alcuni di cui non sono al momento definiti i simboli) *.asy devono essere installati in <installazione>\lib\sym\POLITO : sono i simboli da usare negli schemi elettrici. E sufficiente installare i file nelle posizioni opportune e i componenti nuovi saranno disponibili per le simulazioni. ATTENZIONE LTSpice deve essere riavviato dopo aver installato i file perch questi siano visibili e utilizzabili.