Sei sulla pagina 1di 504

Sommario

1 Introduzione
1.1 1.2 1.3 Energy Star ..................................................................................... 1-4 Che cos' un prodotto ENERGY STAR? .................................... 1-4 Marchi registrati ............................................................................... 1-5 Informazioni sul presente manuale ................................................. 1-8 Annotazioni .................................................................................... 1-8 Immagini utilizzate .......................................................................... 1-8 Manuali d'uso .................................................................................... 1-9 Guida utente Operazioni di copiatura ......................................... 1-9 Guida utente Operazioni scanner di rete (questo manuale) ........ 1-9 Guida utente Operazioni box ...................................................... 1-9 Guida utente Operazioni di stampa ............................................ 1-9 Spiegazione delle convenzioni del manuale ................................ 1-10 Raccomandazioni per la sicurezza .............................................. 1-10 Sequenza di operazioni ................................................................ 1-10 Suggerimenti ................................................................................ 1-11 Simboli speciali adottati nel testo ................................................ 1-11 Configurazione CD-ROM ............................................................... 1-12

1.4

1.5

1.6

Caratteristiche
2.1 2.2 2.3 2.4 2.5 2.6 Scansione e-mail .............................................................................. 2-3 Scansione FTP .................................................................................. 2-5 Scansione SMB ................................................................................. 2-6 scansione a disco fisso .................................................................... 2-7 Invio di Internet fax ........................................................................... 2-8 PageScope Web Connection ......................................................... 2-10

Configurazione
3.1 3.2 Connessione a una LAN ................................................................... 3-3 Collegamento del cavo LAN .......................................................... 3-3 Configurazione delle impostazioni di rete ...................................... 3-5 Tabella Impostazioni di rete ........................................................... 3-5 Per configurare le impostazioni di rete iniziali ................................ 3-7

200/250/350

x-1

3.3

Impostazioni di Base .......................................................................3-10 Impostazioni ..................................................................................3-10 DHCP ............................................................................................3-11 Settaggio Indir. IP .........................................................................3-12 Maschera subnet ..........................................................................3-13 Gateway ........................................................................................3-14 Set scheda rete .............................................................................3-15 Per configurare le impostazioni iniziali della scheda di rete .........3-15 Settaggi DNS ....................................................................................3-18 Settaggi DNS ................................................................................3-19 Nome host ....................................................................................3-20 Nome di dominio ...........................................................................3-20 Indirizzo Server DNS .....................................................................3-21 Nome dispositivo .............................................................................3-22 Per specificare il nome del dispositivo .........................................3-22 Settaggi SMTP .................................................................................3-23 Indirizzo Server SMTP ..................................................................3-24 Indirizzo e-mail ..............................................................................3-26 Nome Utente SMTP AUTH ...........................................................3-27 Password SMTP AUTH .................................................................3-28 Settaggi POP3 ..................................................................................3-29 Indirizzo Server POP3 ...................................................................3-29 Nome Utente POP3 ......................................................................3-32 Password POP3 ............................................................................3-33 Controllo Auto-RX .........................................................................3-34 Settaggi Mail/Scansione (Modo E-mail) ........................................3-35 TX Dimensione (Max.) ...................................................................3-35 TX Qualit (Max.) ...........................................................................3-37 Metodo codifica ............................................................................3-39 Settaggi Mail/Scansione (Modo Scansione) .................................3-41 Selezione delle impostazioni del modo scansione .......................3-41 Settaggi Scanner .............................................................................3-43 Report attivit ...............................................................................3-45 Stampa Intestaz. RX .....................................................................3-46 Intestazione E-mail .......................................................................3-47 Registrazione oggetto ...................................................................3-48 Settaggi Divisione .........................................................................3-49 Impostazioni LDAP ..........................................................................3-51 Ricerca LDAP ................................................................................3-51 Impost. Server LDAP ....................................................................3-53 Per specificare le impostazioni del server LDAP ..........................3-54 Cerca impostaz. predefinite ..........................................................3-56 200/250/350

3.4

3.5 3.6

3.7

3.8

3.9 3.10

3.11

x-2

3.12

Specificare le impostazioni del server di posta elettronica ....................................................................................... 3-57 All'amministratore di rete ............................................................. 3-57 Come immettere un nome dominio ............................................. 3-58 Come registrare un nome dominio ............................................. 3-58 Uso di un nome dominio registrato .............................................. 3-61 Controllare la connessione alla rete (Ping) .................................. 3-62 Per controllare la connessione alla rete ....................................... 3-62 Autenticazione dell'utente e traccia account .............................. 3-64 Se le impostazioni per l'Autenticazione dell'Utente sono state specificate .................................................................................... 3-64 Se si sono specificate le impostazioni traccia account ............... 3-66

3.13

3.14 3.15

Scansione a e-mail
4.1 Come specificare una destinazione con un tasto one-touch ... 4-3 Selezionare un tasto one-touch ..................................................... 4-3 Come specificare una destinazione premendo un tasto one-touch ....................................................................................... 4-4 Inserire il numero di un tasto one-touch ........................................ 4-6 Come cercare un tasto one-touch ................................................. 4-9 Specificare una composizione a catena ...................................... 4-12 Inserire un indirizzo ........................................................................ 4-13 Per inserire un indirizzo ................................................................ 4-13 Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom 4-17 Tipo originale ................................................................................ 4-17 Per specificare la qualit di scansione ......................................... 4-18 Densit ......................................................................................... 4-19 Per configurare le impostazioni di densit ................................... 4-20 Impostaz. - Form. Orig. ................................................................ 4-21 Specificare funzioni aggiuntive ..................................................... 4-23 Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ................................................................................. 4-24 Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ................................................................................. 4-25 Specificare la trasmissione 2in1 .................................................. 4-27 Specificare la trasmissione fronte-retro ....................................... 4-28 Specificare la priorit di trasmissione .......................................... 4-29 Specificare un timer di trasmissione ............................................ 4-30 Specificare l'impostazione francobollo ........................................ 4-31 Modificare il soggetto .................................................................. 4-32

4.2 4.3

4.4

200/250/350

x-3

Specificare un indirizzo di risposta ...............................................4-34 Specificare un nome file ...............................................................4-36 Altre funzioni .................................................................................4-38 4.5 Se non stato possibile completare la trasmissione ..................4-39 Come visualizzare un rapporto di trasmissione ............................4-39 Reinvio ..........................................................................................4-40 Registrazione delle destinazioni ....................................................4-41 Programmare un tasto one-touch ................................................4-41 Per programmare un tasto one-touch ..........................................4-43 Modificare o eliminare un tasto one-touch ...................................4-48 Copiare un tasto one-touch ..........................................................4-49 Registrare/eliminare una destinazione secondaria .......................4-50 Nominare un indice .......................................................................4-52 Per assegnare un nome a un indice .............................................4-52 Registrare i programmi mail ..........................................................4-54 Per registrare un programma mail ................................................4-56 Modificare/eliminare un programma mail .....................................4-61

4.6

Spedisci FTP
5.1 Come specificare una destinazione con un tasto one-touch ....5-3 Selezionare un tasto one-touch ......................................................5-3 Come specificare una destinazione premendo un tasto one-touch ........................................................................................5-4 Inserire il numero di un tasto one-touch .........................................5-6 Come cercare un tasto one-touch ..................................................5-9 Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom .............................................................................................5-12 Tipo originale ................................................................................5-12 Per specificare la qualit di scansione ..........................................5-13 Densit ..........................................................................................5-14 Specificare le impostazioni relative alla densit ...........................5-15 Impostaz. - Form. Orig ..................................................................5-16 Specificare funzioni aggiuntive ......................................................5-18 Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ..................................................................................5-19 Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ..................................................................................5-20 Specificare la trasmissione 2in1 ...................................................5-22 Specificare la trasmissione fronte-retro ........................................5-23 Specificare la priorit di trasmissione ...........................................5-24

5.2

5.3

x-4

200/250/350

Specificare un timer di trasmissione ............................................ 5-25 Specificare l'impostazione francobollo ........................................ 5-26 Specificare la destinazione della notifica e-mail .......................... 5-27 Specificare un nome file ............................................................... 5-29 5.4 Se non stato possibile completare la trasmissione ................. 5-31 Come visualizzare un rapporto di trasmissione ........................... 5-31 Reinvio ......................................................................................... 5-32 Registrazione delle destinazioni ................................................... 5-33 Programmare un tasto one-touch ................................................ 5-33 Per programmare un tasto one-touch ......................................... 5-34 Modificare o eliminare un tasto one-touch .................................. 5-41 Copiare un tasto one-touch ......................................................... 5-42

5.5

Scansione SMB
6.1 Specificare una destinazione con un tasto one-touch ................. 6-3 Selezionare un tasto one-touch ..................................................... 6-3 Specificare una destinazione premendo un tasto one-touch ........ 6-4 Inserire il numero di un tasto one-touch ........................................ 6-6 Come cercare un tasto one-touch ................................................. 6-9 Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom ............................................................................................ 6-12 Tipo originale ................................................................................ 6-12 Per specificare la qualit di scansione ......................................... 6-13 Densit ......................................................................................... 6-14 Specificare le impostazioni relative alla densit ........................... 6-15 Specificare le impostazioni relative al formato del documento originale ........................................................................................ 6-16 Specificare funzioni aggiuntive ..................................................... 6-18 Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ................................................................................. 6-19 Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ................................................................................. 6-20 Specificare la trasmissione 2in1 .................................................. 6-22 Specificare la trasmissione fronte-retro ....................................... 6-23 Specificare la priorit di trasmissione .......................................... 6-24 Specificare un timer di trasmissione ............................................ 6-25 Specificare l'impostazione francobollo ........................................ 6-26 Specificare la destinazione della notifica e-mail .......................... 6-27 Specificare un nome file ............................................................... 6-29 Se non stato possibile completare la trasmissione ................. 6-31 Come visualizzare un rapporto di trasmissione ........................... 6-31 Reinvio ......................................................................................... 6-32

6.2

6.3

6.4

200/250/350

x-5

6.5

Registrazione delle destinazioni ....................................................6-33 Programmare un tasto one-touch ................................................6-33 Per programmare un tasto one-touch ..........................................6-34 Modificare o eliminare un tasto one-touch ...................................6-41 Copiare un tasto one-touch ..........................................................6-42

Invio di Internet Fax


7.1 Specificare una destinazione con un tasto one-touch ..................7-3 Selezionare un tasto one-touch ......................................................7-3 Specificare una destinazione premendo un tasto one-touch .........7-4 Inserire il numero di un tasto one-touch .........................................7-6 Come cercare un tasto one-touch ..................................................7-9 Specificare una composizione a catena .......................................7-12 Inserire un indirizzo .........................................................................7-13 Per inserire un indirizzo .................................................................7-13 Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom .............................................................................................7-17 Tipo originale ................................................................................7-17 Per specificare la qualit di scansione ..........................................7-18 Densit ..........................................................................................7-19 Specificare le impostazioni relative alla densit ...........................7-20 Impostaz. - Form. Orig ..................................................................7-21 Specificare funzioni aggiuntive ......................................................7-23 Specificare le impostazioni relative alla fonte di trasmissione ......7-25 Specificare le impostazioni relative alla destinazione ...................7-26 Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione ..............................................................................7-27 Specificare la trasmissione 2in1 ...................................................7-28 Specificare la trasmissione fronte-retro ........................................7-29 Specificare la rotazione TX ...........................................................7-30 Specificare la priorit di trasmissione ...........................................7-31 Specificare un timer di trasmissione .............................................7-32 Specificare l'impostazione francobollo .........................................7-33 Modificare il soggetto ...................................................................7-34 Specificare un indirizzo di risposta ...............................................7-36 Specificare un nome file ...............................................................7-37 Se non stato possibile completare la trasmissione ..................7-39 Come visualizzare un rapporto di trasmissione ............................7-39 Reinvio ..........................................................................................7-40 Ricezione di Internet fax .................................................................7-41 Impostazioni per la funzione Internet fax ......................................7-41 Ricezione automatica di Internet fax ............................................7-41

7.2 7.3

7.4

7.5

7.6

x-6

200/250/350

Dati che possono essere ricevuti ................................................. 7-41 Ricezione manuale di Internet fax ................................................ 7-43 7.7 Registrazione delle destinazioni ................................................... 7-45 Programmare un tasto one-touch ................................................ 7-45 Per programmare un tasto one-touch ......................................... 7-47 Modificare o eliminare un tasto one-touch .................................. 7-52 Copiare un tasto one-touch ......................................................... 7-53 Registrare/eliminare una destinazione secondaria ...................... 7-54

Utilizzare un server LDAP


8.1 Ricercare le informazioni sulla destinazione dal server ................................................................................................. 8-3 Ricerca base e Ricerca Dettagli ..................................................... 8-3 Per ricercare le informazioni sulla destinazione ............................. 8-4 Registrare le informazioni sulla destinazione su dei tasti one-touch .......................................................................................... 8-8 Per registrare informazioni sulla destinazione su un tasto one-touch ....................................................................................... 8-8

8.2

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection


9.1 Le impostazioni che possono essere configurate con PageScope Web Connection ........................................................... 9-3 Scheda Scansione (modo utente) .................................................. 9-4 Scheda Scansione (modo Amministratore) .................................... 9-5 Scheda Rete (modo Amministratore) ............................................. 9-6 Utilizzo di PageScope Web Connection ......................................... 9-7 Condizioni ambientali ..................................................................... 9-7 Accesso a PageScope Web Connection ....................................... 9-8 Se si sono applicate le impostazioni relative all'autenticazione utente ............................................................................................. 9-9 Se si sono applicate le impostazioni traccia account .................... 9-9 Struttura della pagina ................................................................... 9-10 Accesso al modo amministratore ................................................ 9-12 Cache del browser Web ............................................................... 9-14 Per Internet Explorer .................................................................... 9-14 Per Netscape ............................................................................... 9-14 Registrazione Tasti One-Touch (modo utente) ............................ 9-15 Nominare un indice ...................................................................... 9-22 Registrare una destinazione one-touch ....................................... 9-24 Registrare un destinatario secondario ......................................... 9-26 Modificare le impostazioni per una destinazione one-touch ....... 9-29

9.2

9.3

200/250/350

x-7

Eliminare .......................................................................................9-31 9.4 Registrazione Programma Fax (modo utente) ..............................9-33 Registrazione di programmi fax ....................................................9-36 Modificare le impostazioni di un programma fax ..........................9-38 Eliminare un programma fax .........................................................9-39 Registrazione nome di dominio (modo utente) ............................9-41 Per registrare i nomi di dominio ....................................................9-41 Esportazione/Importazione (modo amministratore) ....................9-42 Esportare i dati come file ..............................................................9-43 Importare dei file ...........................................................................9-45 TSI Registrazione ............................................................................9-48 Per registrare le fonti di trasmissione ...........................................9-48 Settaggi TX (modo amministratore) ...............................................9-49 Configurazione delle impostazioni di trasmissione .......................9-50 Settaggi RX (modo amministratore) ..............................................9-51 Specificare le impostazioni di ricezione ........................................9-52 Impostazione scansione (modo amministratore) .........................9-53 Configurazione delle impostazioni di scansione ...........................9-54 Documento TX (modo amministratore) .........................................9-55 Specificare l'indirizzo di destinazione per l'inoltro ........................9-55 Documento RX (modo amministratore) ........................................9-57 Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su ciascuna linea ...............................................................................9-58 Specificare l'elaborazione di altri documenti ricevuti ...................9-60 Settaggi Report (modo amministratore) .......................................9-61 Specificare le impostazioni di uscita rapporto ..............................9-62 TCP/IP (modo amministratore) ......................................................9-63 Specificare le impostazioni TCP/IP ...............................................9-65 LDAP (modo amministratore) .........................................................9-67 Specificare le impostazioni LDAP .................................................9-67 Impost. Server LDAP (modo amministratore) ...............................9-68 Registrare un server LDAP ............................................................9-69 Eliminare un server LDAP .............................................................9-71 E-Mail/Internet FAX (modo amministratore) .................................9-72 Specificare le impostazioni POP3 .................................................9-75 Specificare le impostazioni SMTP ................................................9-76 Specificare le impostazioni relative al testo o ai soggetti .............9-77 Specificare altre impostazioni .......................................................9-78

9.5 9.6

9.7 9.8 9.9 9.10 9.11 9.12

9.13 9.14 9.15 9.16

9.17

x-8

200/250/350

9.18 9.19

Configurazione FTP (modo amministratore) ................................ 9-79 Specificare le impostazioni FTP ................................................... 9-79 SSL/TLS (modo amministratore) ................................................... 9-80 Quando si crea un certificato ....................................................... 9-81 Creare certificati ........................................................................... 9-82 Eliminare i certificati ..................................................................... 9-84 Specificare le impostazioni SSL/TLS ........................................... 9-86 Autenticazione Utente (modo amministratore) ............................ 9-88 Configurare le impostazioni di autenticazione utente .................. 9-89

9.20

10 Specificare le impostazioni di gestione


10.1 Parametri disponibili ...................................................................... 10-3 Gestione Amministratore 1 .......................................................... 10-3 Gestione Amministratore 2 .......................................................... 10-3 Registrazione dei nomi delle fonti di trasmissione ..................... 10-4 Per registrare un nome della fonte di trasmissione ..................... 10-5 Specificare le impostazioni relative ai rapporti di trasmissione (Settaggi TX) ............................................................. 10-7 Specifiare le impostazioni relative a Qualit/Modo ...................... 10-8 Specificare le impostazioni del menu Comunicazione .............. 10-11 Specificare i tempi per la stampa dei documenti ricevuti (Settaggi RX) .................................................................... 10-15 Tempo blocco memoria ............................................................. 10-16 Per specificare l'impostazione Password Blocco Mem. ............ 10-18 Per stampare manualmente ....................................................... 10-21 Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione .............................................................................. 10-23 Specificare le impostazioni relative al rapporto TX .................... 10-23 Specificare le impostazioni relative al report attivit .................. 10-25 Inoltrare un documento di trasmissione ad una destinazione specifica (Inoltro TX) .............................................. 10-27 Specificare la destinazione inoltro ............................................. 10-27 Specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti (Doc. Manager) ................................................................ 10-30 Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su una porta ........................................................................................... 10-30 Per specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti ........................................................................................ 10-30 Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su altre linee ............................................................................................ 10-34 Per specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti ................ 10-34

10.2 10.3

10.4

10.5

10.6

10.7

200/250/350

x-9

10.8

Specificare le impostazioni switch software (funzioni del dispositivo) ...............................................................10-37 Impostazioni switch software .....................................................10-37 Per specificare un'impostazione switch software ......................10-39 Specificare le impostazioni di inoltro amministratore (modo 198) ..................................................................................10-42 Specificare le impostazioni Internet fax (modo 350) ...................10-43 Come specificare se aggiungere o meno le informazioni sulla fonte di trasmissione quando si invia un fax o quando si inoltrano i documenti ricevuti (modo 352) ...............................10-44 Specificare le impostazioni di timeout trasmissione SMTP (modo 356) ..................................................................................10-45 Specificare le impostazioni di timeout ricezione SMTP (modo 357) ..................................................................................10-46 Specificare le impostazioni di timeout ricezione POP3 (modo 358) ..................................................................................10-47 Specificare la schermata per l'inserimento dell'indirizzo predefinito (modo 366) ................................................................10-48 Specificare le impostazioni timeout query DNS (modo 367) ......10-49 Specificare l'intervallo di trasmissione quando i messaggi e-mail vengono separati (modo 372) ..........................................10-50 Specificare le impostazioni relative alle funzioni della modalit fax completa (modo 373) .............................................10-51 Specificare le funzioni di sicurezza e-mail (modo 380) ...............10-52 Specificare il formato file per l'esportazione (modo 470) ...........10-54 Specificare le impostazioni SSL/TLS ...........................................10-55 Per specificare le impostazioni SSL/TLS ....................................10-55

10.9

11 Rapporti ed elenchi
11.1 Verifica delle condizioni di trasmissione (Rapporto TX) ..............11-3 Per stampare un rapporto di trasmissione ...................................11-4 Contenuto del rapporto ................................................................11-5 Verifica delle condizioni di ricezione (Rapporto RX) ....................11-7 Stampa di un rapporto sulle attivit di ricezione ..........................11-7 Contenuto del rapporto ................................................................11-8 Verificare le destinazioni registrate sui tasti one-touch (Lista one-touch) ...........................................................11-9 Stampa di un elenco one-touch ...................................................11-9 Contenuto della listac .................................................................11-10 Stampare l'elenco dei programmi mail .......................................11-11 Per stampare l'elenco dei programmi mail .................................11-11 Contenuto della lista ...................................................................11-12

11.2

11.3

11.4

x-10

200/250/350

11.5

Verifica delle impostazioni delle funzioni (Lista settaggi) .............................................................................. 11-13 Stampare la lista settaggi ........................................................... 11-13 Contenuto della lista .................................................................. 11-14

12 Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione


12.1 12.2 Quando viene visualizzato quanto segue: .................................... 12-3 Elenco errori di rete ........................................................................ 12-4 Trasmissione Internet Fax/Scansione e-mail ............................... 12-4 Ricezione di un Internet fax .......................................................... 12-5 Spedisci FTP ................................................................................ 12-6 Scansione SMB ............................................................................ 12-7 Localizzazione guasti ..................................................................... 12-8 Trasmissione Internet Fax/Scansione e-mail ............................... 12-8 Ricezione di un Internet fax .......................................................... 12-9 Altro ............................................................................................ 12-10

12.3

13 Appendice
13.1 Caratteristiche tecniche del prodotto .......................................... 13-3 Specifiche Internet Fax ................................................................ 13-3 Specifiche per la Scansione e-mail .............................................. 13-3 Specifiche per la Scansione FTP ................................................. 13-4 Specifiche per la Scansione SMB ................................................ 13-4 Inserire di testo ............................................................................... 13-5 Per inserire del testo .................................................................... 13-5 Lista dei caratteri disponibili ........................................................ 13-6 Glossario ......................................................................................... 13-7 Indice analitico .............................................................................. 13-13

13.2

13.3 13.4

200/250/350

x-11

x-12

200/250/350

Introduzione

Introduzione

Introduzione
Grazie per avere scelto questa macchina. Questa guida per l'utente contiene dettagli sui metodi di utilizzo richiesti per l'uso della connessione di rete e delle funzioni scanner del modello bizhub 200/250/350, nonch precauzioni per l'uso e procedure di base per l'individuazione e la risoluzione dei problemi. Per assicurare un utilizzo appropriato ed efficiente della macchina, prima di utilizzarla leggere attentamente questa guida per l'utente. Dopo avere letto il manuale, conservarlo nell'apposito supporto, in modo che si possa fare facilmente riferimento ad esso quando sorgono domande o problemi durante l'utilizzo. Le viste dell'effettiva apparecchiatura possono apparire leggermente differenti dalle illustrazioni utilizzate in questa guida per l'utente.

200/250/350

1-3

1
1.1 Energy Star

Introduzione

In qualit di partner ENERGY STAR abbiamo determinato che questa macchina soddisfa le direttive ENERGY STAR relative al rendimento energetico. Che cos' un prodotto ENERGY STAR? Un prodotto ENERGY STAR dotato di una funzione speciale che gli consente di passare automaticamente a una modalit di risparmio energetico dopo un certo periodo di inattivit. Un prodotto ENERGY STAR utilizza l'energia in modo pi efficiente, fa risparmiare sulle bollette elettriche e aiuta a proteggere l'ambiente.

1-4

200/250/350

Introduzione

1.2

Marchi registrati
KONICA MINOLTA, il logo KONICA MINOLTA, e The essentials of imaging sono marchi registrati o marchi commerciali di propriet di KONICA MINOLTA HOLDINGS, INC. PageScope e bizhub sono marchi registrati o marchi commerciali di propriet di KONICA MINOLTA BUSINESS TECHNOLOGIES, INC. Netscape Communications, il logo Netscape Communications, Netscape Navigator, Netscape Communicator, e Netscape sono marchi commerciali di propriet di Netscape Communications Corporation. Compact-VJE Copyright 1986-2003 VACS Corp. RC4 un marchio registrato o un marchio commerciale di RSA Security Inc. negli Stati Uniti e/o altri paesi. RSA un marchio registrato o un marchio commerciale di RSA Security Inc. negli Stati Uniti e/o altri paesi. OpenSSL Statement

OpenSSL License
Copyright 1998-2000 The OpenSSL Project. All rights reserved. Redistribution and use in source and binary forms, with or without modification, are permitted provided that the following conditions are met: 1. Redistributions of source code must retain the above copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer. 2. Redistributions in binary form must reproduce the above copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer in the documentation and/or other materials provided with the distribution. 3. All advertising materials mentioning features or use of this software must display the following acknowledgment: This product includes software developed by the OpenSSL Project for use in the OpenSSL Toolkit. (http://www.openssl.org/) 4. The names OpenSSL Toolkit and OpenSSL Project must not be used to endorse or promote products derived from this software without prior written permission. For written permission, please contact opensslcore@openssl.org. 5. Products derived from this software may not be called OpenSSL nor may OpenSSL appear in their names without prior written permission of the OpenSSL Project. 6. Redistributions of any form whatsoever must retain the following acknowledgment: This product includes software developed by the OpenSSL Project for use in the OpenSSL Toolkit (http://www.openssl.org/)

200/250/350

1-5

Introduzione THIS SOFTWARE IS PROVIDED BY THE OpenSSL PROJECT AS IS AND ANY EXPRESSED OR IMPLIED WARRANTIES, INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, THE IMPLIED WARRANTIES OF MERCHANTABILITY AND FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE ARE DISCLAIMED. IN NO EVENT SHALL THE OpenSSL PROJECT OR ITS CONTRIBUTORS BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, INCIDENTAL, SPECIAL, EXEMPLARY, OR CONSEQENTIAL DAMAGES (INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, PROCUREMENT OF SUBSTITUTE GOODS OR SERVICES; LOSS OF USE, DATA, OR PROFITS; OR BUSINESS INTERRUPTION) HOWEVER CAUSED AND ON ANY THEORY OF LIABILITY, WHETHER IN CONTRACT, STRICT LIABILITY, OR TORT (INCLUDING NEGLIGENCE OR OTHERWISE) ARISING IN ANY WAY OUT OF THE USE OF THIS SOFTWARE, EVEN IF ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGE. This product includes cryptographic software written by Eric Young (eay@crypt-Soft.com). This product includes software written by Tim Hudson (tjh@cryptsoft.com).

Original SSLeay License


Copyright 1995-1998 Eric Young (eay@cryptsoft.com) All rights reserved. This package is an SSL implementation written by Eric Young (eay@cryptsoft.com). The implementation was written so as to conform with Netscapes SSL. This library is free for commercial and non-commercial use as long as the following conditions are aheared to. The following conditions apply to all code found in this distribution, be it the RC4, RSA, Ihash, DES, etc., code; not just the SSL code. The SSL documentation included with this distribution is covered by the same copyright terms except that the holder is Tim Hudson (tjh@cryptsoft.com). Copyright remains Eric Youngs, and as such any Copyright notices in the code are not to be removed. If this package is used in a product, Eric Young should be given attribution as the author of the parts of the library used. This can be in the form of a textual message at program startup or in documentation (online or textual) provided with the package. Redistribution and use in source and binary forms, with or without modification, are permitted provided that the following conditions are met: 1. Redistributions of source code must retain the copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer. 2. Redistributions in binary form must reproduce the above copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer in the documentation and/or other materials provided with the distribution. 3. All advertising materials mentioning features or use of this software must display the following acknowledgement: This product includes cryptographic software written by Eric Young (eay@crypt-soft.com)

1-6

200/250/350

Introduzione

The word cryptographic can be left out if the rouines from the library being used are not cryptographic related :-). 4. If you include any Windows specific code (or a derivative thereof) from the apps directory (application code) you must include an acknowledgement: This product includes software written by Tim Hudson (tjh@cryptsoft.com) THIS SOFTWARE IS PROVIDED BY ERIC YOUNG AS IS AND ANY EXPRESS OR IMPLIED WARRANTIES, INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, THE IMPLIED WARRANTIES OF MERCHANTABILITY AND FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE ARE DISCLAIMED. IN NO EVENT SHALL THE AUTHOR OR CONTRIBUTORS BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, INCIDENTAL, SPECIAL, EXEMPLARY, OR CONSEQUENTIAL DAMAGES (INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, PROCUREMENT OF SUBSTITUTE GOODS OR SERVICES; LOSS OF USE, DATA, OR PROFITS; OR BUSINESS INTERRUPTION) HOWEVER CAUSED AND ON ANY THEORY OF LIABILITY, WHETHER IN CONTRACT, STRICT LIABILITY, OR TORT (INCLUDING NEGLIGENCE OR OTHERWISE) ARISING IN ANY WAY OUT OF THE USE OF THIS SOFTWARE, EVEN IF ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGE. The licence and distribution terms for any publically available version or derivative of this code cannot be changed. i.e. this code cannot simply be copied and put under another distribution licence [including the GNU Public Licence.] All other product names mentioned are trademarks or registered trademarks of their respective companies

200/250/350

1-7

1
1.3 Informazioni sul presente manuale

Introduzione

Questa guida per l'utente contiene informazioni sulle funzioni di rete e di scansione dei modelli bizhub 200, 250, e 350. In questa sezione viene presentata la struttura del manuale e le notazioni utilizzate per i nomi di prodotto, ecc. Questo manuale destinati ad utenti che gi conoscono il funzionamento di base dei computer e della macchina. Per informazioni sulle procedure operative dei sistemi operativi e dei programmi applicativi Windows o Macintosh, fare riferimento ai rispettivi manuali. Annotazioni
Nome del prodotto bizhub 200/250/350 Controller di rete interno Microsoft Windows 98 Microsoft Windows Me Microsoft Windows NT 4.0 Microsoft Windows 2000 Microsoft Windows XP Quando coesistono i sistemi operativi sopraelencati Notazioni nel manuale Questa macchina, 200/250/350 Controller stampante Windows 98 Windows Me Windows NT 4.0 Windows 2000 Windows XP Windows 98/Me Windows NT 4.0/2000/XP Windows 95/98/Me/NT 4.0/2000/XP

Immagini utilizzate In generale, le schermate relative al pannello di controllo e le finestre delle applicazioni presentate in questo manuale mostrano che le opzioni non sono state installate.

1-8

200/250/350

Introduzione

1.4

Manuali d'uso
Per la presente macchina sono stati preparati i seguenti manuali d'uso. Guida utente Operazioni di copiatura Questo manuale contiene dettagli sulle operazioni di base e sulle procedure operative delle varie funzioni di copiatura. - Fare riferimento a questo manuale per l'utente per dettagli sulle procedure operative per le funzioni di copiatura, ivi incluse le precauzioni per l'installazione/l'uso, l'accensione e lo spegnimento della macchina, il caricamento della carta, e le operazioni di soluzione dei problemi, quali gli inceppamenti di carta. Guida utente Operazioni scanner di rete (questo manuale) Questo manuale contiene dettagli sulle specifiche delle funzioni di rete per configurazione standard e sulle operazioni per le funzioni di scansione. - Fare riferimento a questo manuale per l'utente per i dettagli operativi delle funzioni di rete e per utilizzare le operazioni Scansione e-mail, Scansione FTP, Scansione SMB e Internet Fax Guida utente Operazioni box Questo manuale contiene informazioni dettagliate sull'utilizzo delle funzioni box. - Fare riferimento a questa guida per l'utente per dettagli sull'uso dell'operazione Scansione a disco fisso, sulla stampa di una copia prova o di un lavoro bloccato, e sull'uso delle funzioni con l'hard disk opzionale. Guida utente Operazioni di stampa Questo manuale contiene informazioni dettagliate sulle procedure operative per l'uso di un controller stampante incorporato di tipo standard. - Fare riferimento a questa guida utente per dettagli sulle procedure operative per l'uso delle operazioni di stampa.

200/250/350

1-9

1
1.5 Spiegazione delle convenzioni del manuale

Introduzione

Di seguito sono descritti i simboli e i formati di testo utilizzati nel presente manuale. Raccomandazioni per la sicurezza

6 PERICOLO
La mancata osservazione delle istruzioni evidenziate in questo modo pu produrre lesioni gravi o fatali prodotte dalla corrente elettrica. % Per prevenire eventuali lesioni, attenersi a tutte le precauzioni con la dicitura pericolo.

7 AVVISO
L'inosservanza delle istruzioni evidenziate in questo modo pu provocare lesioni serie o danni ad oggetti. % Osservare tutte le avvertenze per evitare lesioni e assicurare un utilizzo sicuro della copiatrice.

7 ATTENZIONE
La mancata osservanza delle istruzioni evidenziate in questo modo potrebbe causare lesioni lievi o danni materiali. % Osservare tutte le avvertenze per evitare lesioni e assicurare un utilizzo sicuro della copiatrice.

Sequenza di operazioni

1 2

Il numero 1 formattato come in questo esempio indica il primo passo di una sequenza di operazioni. I numeri in sequenza come indicato qui indicano i diversi passaggi di una sequenza di operazioni.
Una illustrazione inserita qui mostra quali operazioni devono essere eseguite.

1-10

200/250/350

Introduzione

1 ? %
Il testo formattato con questo stile fornisce informazioni aggiuntive. Il testo formattato con questo stile descrive l'operazione che garantir il raggiungimento dei risultati desiderati.

Suggerimenti

2
Nota

Il testo evidenziato in questo modo contiene informazioni e suggerimenti utili per un utilizzo sicuro della copiatrice.

2
Ricordate

Il testo evidenziato in questo modo contiene informazioni che importante ricordare.

!
Dettagli

Il testo evidenziato in questo modo contiene riferimenti per informazioni pi dettagliate.


Simboli speciali adottati nel testo Tasto [Copia] I nomi dei tasti del pannello di controllo sono scritti come mostrato qui sopra. IMPOSTAZIONE MACCHINA I testi del display sono scritti come mostrato sopra.

200/250/350

1-11

1
1.6 Configurazione CD-ROM
I CD-ROM del controller di stampa comprendono: - CD-ROM Software Utente - CD-ROM PostScript Printer Driver (Win/Mac)

Introduzione

Ciascun CD-ROM contiene i driver della stampante (per Windows e Macintosh), le utilit, i font di schermo e la documentazione, come ad esempio le guide per l'utente e le note di rilascio. Ricercare le cartelle e i file desiderati all'interno del CD-ROM. - La cartella e il file desiderati potrebbero non figurare nell'elenco sotto, se si parte dalla directory principale. - Usare tutti i file contenuti nella cartella di ciascuna lingua.

1-12

200/250/350

Caratteristiche

Caratteristiche

2
2.1

Caratteristiche
Scansione e-mail
L'operazione Scansione e-mail viene utilizzata per inviare come allegati e-mail le immagini scansionate su questa macchina. Registrando una destinazione con un tasto one touch, per inviare via e-mail i documenti cartacei basta premere un pulsante nella schermata One-Touch. - Il documento originale viene allegato a un messaggio e-mail (in formato MIME) e inviato come immagine in formato TIFF o PDF. Per visualizzare l'immagine ricevuta su un computer, occorre che siano installati un software di posta elettronica che supporti il formato MIME e un software che consenta di visualizzare i file formato TIFF e PDF. - Le immagini in formato TIFF possono essere visualizzate con un visualizzatore TIFF, fornito di serie con Windows. - Le immagini in formato PDF possono essere visualizzate con Adobe Reader. - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per dettagli, fare riferimento al capitolo 3, Scansione a e-mail a pagina 4-3.

200/250/350

2-3

2
Server e-mail

Caratteristiche

Computer client

Intranet

Internet

Server e-mail

Computer client

2-4

200/250/350

Caratteristiche

2.2

Scansione FTP
L'operazione Scansione FTP viene utilizzata per caricare i dati scansionati di un documento originale su un server FTP sulla rete. Registrando una destinazione con un tasto one-touch basta premere un pulsante nella schermata One-touch per convertire in dati i documenti cartacei e caricare i dati. I dati caricati possono essere scaricati su un computer sulla rete. - Il documento originale viene inviato come file immagine in formato TIFF o PDF. - Si pu specificare se ricevere un messaggio e-mail in cui si notifica la posizione in cui sono stati salvati i dati una volta completata la trasmissione FTP (funzione di notifica e-mail). - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per dettagli, fare riferimento al capitolo 4, Spedisci FTP a pagina 5-3.

Server FTP

Intranet

Internet

Server FTP

200/250/350

2-5

2
2.3 Scansione SMB

Caratteristiche

L'operazione di scansione SMB viene utilizzata per inviare i dati scansionati di un documento originale ad una cartella condivisa su un computer della rete. Registrando una destinazione con un tasto one-touch basta premere un pulsante nella schermata One-touch per convertire in dati i documenti cartacei e inviare i dati. Per eseguire un'operazione di scansione SMB occorre specificare in anticipo una cartella condivisa sul computer in cui si devono ricevere i dati. Inoltre il nome della cartella Windows condivisa non deve contenere caratteri interi e katakana intero. - Il documento originale viene inviato come file immagine in formato TIFF o PDF. - Si pu impostare l'invio di un messaggio e-mail per notificare al destinatario la posizione in cui sono stati salvati i dati una volta completata l'operazione di scansione SMB (funzione di notifica e-mail). - Le immagini in formato TIFF possono essere visualizzate con un visualizzatore TIFF, fornito di serie con Windows. - Le immagini in formato PDF possono essere visualizzate con Adobe Reader. - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per dettagli, fare riferimento al capitolo 5, Scansione SMB a pagina 6-3.

Computer client

Intranet

2-6

200/250/350

Caratteristiche

2.4

scansione a disco fisso


Il documento originale scansionato pu essere archiviato in un box utente creata nel disco fisso opzionale. Il file salvato pu essere scaricato su un computer con PageScope Web Connection. - Il documento originale viene inviato come file immagine in formato TIFF o PDF. - Si pu specificare se ricevere un messaggio e-mail in cui si notifica la posizione in cui sono stati salvati i dati (funzione di notifica e-mail). - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni box].

Computer client Documento scansionato

Intranet

HDD

200/250/350

2-7

2
2.5 Invio di Internet fax

Caratteristiche

L'operazione Internet Fax allega a un messaggio e-mail i dati immagine di un documento originale e li invia tramite Internet o su una Intranet ad un terminale Internet Fax. Per inviare i dati basta specificare un indirizzo e-mail nel momento in cui si specifica il numero di fax per la trasmissione con la linea telefonica generale. Registrando una destinazione con un tasto one-touch basta premere un pulsante nella schermata One-touch per inviare i dati. Il documento originale viene allegato a un messaggio e-mail (in formato MIME) e inviato come immagine in formato TIFF. - L'invio di Internet fax viene eseguito in un ambiente piuttosto diverso da quello di una linea telefonica, e i fax non vengono trasmessi direttamente alla destinazione. Per questo motivo vi sono alcune limitazioni. - Quando si invia un Internet fax possibile controllare i risultati della ricezione prezzo la destinazione. Inoltre possibile rilevare le capacit di ricezione del computer di destinazione e adattare di conseguenza la trasmissione (il computer di destinazione deve supportare la modalit completa). - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per dettagli, fare riferimento al capitolo 6, Invio di Internet Fax a pagina 7-3.

2-8

200/250/350

Caratteristiche

2
Server e-mail Computer client Terminale fax Internet

Intranet

Internet

Server e-mail

Computer client

200/250/350

2-9

2
2.6 PageScope Web Connection

Caratteristiche

possibile utilizzare un computer per verificare lo stato di trasmissione/ stampa e il registro fax della macchina. Inoltre possibile registrare i tasti one-touch e i programmi di posta. PageScope Web Connection ha una pagina modo utente e una pagina modo amministratore. - Questa macchina deve essere collegata a una LAN e si devono specificare le impostazioni di rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. - Per dettagli, fare riferimento al capitolo 8, Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection a pagina 9-3.

2-10

200/250/350

Configurazione

Configurazione

3
3.1

Configurazione
Connessione a una LAN
Questa macchina comunica con il protocollo TCP/IP mediante una LAN. Per questo motivo deve essere collegato un cavo LAN. Per collegarsi a una LAN, usare un cavo LAN (cavo Fast Ethernet 100BASE-TX). Collegamento del cavo LAN Collegare il connettore del cavo LAN alla porta (LAN) ubicata sul lato destro della macchina e collegare l'altra estremit all'hub. La porta si trova sul lato destro della macchina. Usare un cavo Fast Ethernet 100BASE-TX (categoria 5) per il cavo LAN.

2
Nota

Il cavo LAN non viene fornito in dotazione alla macchina. Usare un cavo adatto all'ambiente di installazione.
Di seguito descritto lo stato di ciascun LED.
Colore del LED Verde e giallo Verde Stato OFF ON Lampeggia Giallo ON Lampeggia Descrizione La macchina non accesa. La LAN non collegata correttamente. La LAN collegata correttamente (100 Mbps). in corso la ricezione di dati (100 Mbps). La LAN collegata correttamente (10 Mbps). in corso la ricezione di dati (10 Mbps).

200/250/350

3-3

Configurazione

3-4

200/250/350

Configurazione

3.2

Configurazione delle impostazioni di rete


Le operazioni disponibili dipendono dall'ambiente LAN della macchina. Configurare le impostazioni di rete in base all'ambiente LAN e all'operazione da eseguire.

!
Dettagli

Prima di configurare qualsiasi impostazione, contattare l'amministratore di rete per ottenere le informazioni necessarie.
Configurare le impostazioni di rete nel modo amministratore tramite il pannello di controllo della macchina o PageScope Web Connection. Di seguito descritta la procedura per effettuare le impostazioni dal pannello di controllo. Per configurare le impostazioni su PageScope Web Connection, fare riferimento al capitolo 8, Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection a pagina 9-3. Tabella Impostazioni di rete Di seguito sono descritte le impostazioni di rete per ciascuna operazione. o: necessaria un'impostazione. +: necessaria un'impostazione a seconda dell'ambiente. 0: il parametro disponibile. : il parametro non disponibile.
Funzionamento Parametro Settaggi Base DHCP Settaggio Indir. IP Subnet Mask Gateway Nome Dominio Auton. Set scheda rete Settaggi DNS SI/NO Nome Host Nome Dominio Indirizzo Server DNS + + + + + + + + + + + + + + + + + + + + + o o o + + o o o + + o o o + + o o o + + o o o + Scansione e-mail Scansione FTP Scansione SMB Scansione a disco fisso Invio di Internet fax

200/250/350

3-5

3
Funzionamento Parametro Nome dispositivo Nome dispositivo Impostazioni SMTP Indirizzo Server SMTP Indirizzo e-mail Nome Utente Autenticazione SMTP Password SMTP AUTH Settaggi POP3 Indirizzo Server POP3 Nome Utente POP3 Password POP3 Controllo Auto-RX Settaggi Mail/Scansione Modo e-mail Modo Scansione Settaggi Scanner Report attivit Stampa Intestaz. RX Intestazione E-mail Gateway TX Registrazione Oggetto Settaggi Divisione 0 0 0 0 0 0 0 o o + + +*1 +
*1

Configurazione

Scansione e-mail

Scansione FTP

Scansione SMB

Scansione a disco fisso

Invio di Internet fax

+*1 +
*1

+*1 +
*1

o o + +

+*1 +*1

+*1 +*1

+*1 +*1

o o o o

0 0 0 0 0

Ping: eseguire le operazioni necessarie. Settaggio tipo frame: specificare quando si connessi a un server a NetWare e si stampa da un computer. Impostazione LDAP: specificare quando si usa la funzione Ricerca LDAP. Configurazione FTP: specificare nel modo amministratore con PageScope Web Connection. Indirizzo IP Proxy Numero Porta Timeout connessione FTP + + +

*1 Quando si usa la funzione di notifica e-mail, configurare anche le impostazioni per la trasmissione di e-mail (SMTP).

3-6

200/250/350

Configurazione Per configurare le impostazioni di rete iniziali

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Premere [Gestione Amministr.].

Digitare la password amministratore con la tastiera e premere [Invio]. L'impostazione predefinita 00000000. Per cambiare la password amministratore, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].

200/250/350

3-7

3
4
Premere [Admin. 2].

Configurazione

Premere [Set. Rete].

3-8

200/250/350

Configurazione

Configurare ciascuna impostazione di rete e quindi premere [Invio].

Per applicare le impostazioni specificate su una schermata visualizzata premendo il pulsante contrassegnato con il simbolo , spegnere e riaccendere la macchina. Quando si spegne e si riaccende la macchina, assicurarsi di attendere almeno 10 secondi tra lo spegnimento e la riaccensione. Le impostazioni non saranno applicate correttamente se la macchina viene riaccesa subito dopo lo spegnimento.

Premere [Invio] fino alla visualizzazione della prima schermata.

200/250/350

3-9

3
3.3 Impostazioni di Base
Impostazioni possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto DHCP Settaggio Indir. IP Subnet Mask Gateway Nome Dominio Auton. Descrizione

Configurazione

Specificare se l'indirizzo IP deve essere acquisito automaticamente dal server DHCP o se si deve usare un indirizzo IP fisso. Impostare l'indirizzo IP della macchina. Specificare quando DHCP impostato su Inserimento IP. Inserire la subnet mask della rete che si deve collegare. Specificare quando si selezionato Inserimento IP in [DHCP]. Inserire l'indirizzo gateway della rete che si deve collegare. Specificare quando DHCP impostato su Inserimento IP. Specificare il nome dominio della macchina. Specificare quando si esegue una trasmissione fax diretta su un server di posta elettronica. Per specificare le impostazioni dominio della periferica, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni fax].

2
Nota

Per inviare direttamente un fax, occorre il kit fax opzionale.


Set scheda rete Specificare la velocit di trasmissione della scheda di rete (scheda LAN).

3-10

200/250/350

Configurazione DHCP

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi Base]. Selezionare [DHCP].

Per usare il server DHCP, selezionare [Ottieni Auto]. Per usare un indirizzo IP fisso, selezionare [Inserim. IP]. Se si selezionato [Inserim. IP], configurare le impostazioni per Settaggio indir. IP e Subnet Mask.

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-11

3
Settaggio Indir. IP

Configurazione

Configurare un'impostazione quando DHCP impostato su Inserim. IP.

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi Base]. Selezionare [Settaggio indir. IP].

Digitare l'indirizzo IP sulla tastiera. Non possibile specificare un indirizzo IP che inizia con 0, 127, 224 o con valori superiori. Quando si immettono meno di tre cifre, usare [)] per spostare il cursore al numero successivo.

Selezionare [Invio].

3-12

200/250/350

Configurazione Maschera subnet

Configurare un'impostazione quando DHCP impostato su Inserim. IP.

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi Base]. Selezionare [Subnet Mask].

Digitare l'indirizzo IP sulla tastiera. Quando si immettono meno di tre cifre, usare [)] per spostare il cursore al numero successivo.

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-13

3
Gateway

Configurazione

Configurare un'impostazione quando DHCP impostato su Inserim. IP.

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi Base]. Selezionare [Gateway].

Digitare l'indirizzo IP sulla tastiera. Non possibile specificare un indirizzo IP che inizia con 0, 127, 224 o con valori superiori. Quando si immettono meno di tre cifre, usare [)] per spostare il cursore al numero successivo.

Selezionare [Invio].

3-14

200/250/350

Configurazione Set scheda rete possibile selezionare le seguenti impostazioni. Velocit Scheda Rete
Punto Auto 100M 10M Descrizione

Seleziona automaticamente la velocit di trasmissione mediante un'autonegoziazione. Specifica manualmente la velocit di trasmissione a 100 Mbps quando non possibile selezionarla automaticamente. Specifica manualmente la velocit di trasmissione a 10 Mbps quando non possibile selezionarla automaticamente.

Fronte-retro
Punto Full Duplex Half Duplex Descrizione Effettua la trasmissione in modalit Full Duplex. Effettua la trasmissione in modalit Half Duplex.

Per configurare le impostazioni iniziali della scheda di rete

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi Base]. Selezionare [Set Scheda Rete].

200/250/350

3-15

3
3

Configurazione Selezionare [Velocit Scheda Rete] e selezionare la velocit di trasmissione. L'impostazione predefinita Auto. Selezionare 100M o 10M soltanto se la trasmissione non pu essere effettuata correttamente con selezionata la modalit Auto.

4 5

Selezionare [Invio]. Selezionare [Duplex] se l'opzione Velocit Scheda Rete impostata su 100M o 10M.

3-16

200/250/350

Configurazione

Impostare la modalit duplex e selezionare [Invio].

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-17

3
3.4 Settaggi DNS
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Settaggi DNS Descrizione

Configurazione

Specificare SI o NO per il DNS (Domain Name System). Quando si usa un server DNS in una rete, specificare SI. Quando non si usa un server DNS in una rete, specificare NO. Quando si usa un server esterno, come ad esempio un provider Internet, specificare NO se l'indirizzo IP del server di posta elettronica pubblico. Se il nome DNS del server di posta elettronica pubblico e l'indirizzo IP non pubblico, specificare SI. Per dettagli sull'ambiente di rete, contattare l'amministratore di rete. Specificare il nome host della macchina. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare quando l'opzione Settaggi DNS impostata su SI. Specificare il nome dominio del server DNS. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare quando l'opzione Settaggi DNS impostata su SI. Specificare gli indirizzi IP del server DNS. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare quando l'opzione Settaggi DNS impostata su SI.

Nome host

Nome Dominio

Indirizzo Server DNS

3-18

200/250/350

Configurazione Settaggi DNS

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi DNS].

Per usare il server DNS selezionare [SI]. Se non si deve utilizzare il server DNS, selezionare [NO]. Se si selezionato SI, configurare le impostazioni Nome Host, Nome Domain, e Indirizzo Server DNS.

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-19

3
Nome host

Configurazione

1 2

Nella schermata Settaggi DNS, selezionare [Nome Host]. Inserire il nome host della macchina e selezionare [Invio].

Nome di dominio

1 2

Nella schermata Settaggi DNS, selezionare [Nome di dominio]. Inserire il nome di dominio del server DNS e quindi selezionare [Invio].

3-20

200/250/350

Configurazione Indirizzo Server DNS

1 2

Nella schermata Settaggi DNS, selezionare [Indirizzo Server DNS]. Selezionare [Indirizzo Server DNS 1].

Inserire l'indirizzo IP del server DNS 1 e quindi selezionare [Invio]. Non possibile specificare un indirizzo IP che inizia con 0, 127, 224 o con valori superiori. Quando si immettono meno di tre cifre, usare [)] per spostare il cursore al numero successivo.

4 5
200/250/350

Quando si specificano pi server DNS, inserire gli indirizzi IP del server DNS 2 e 3. Selezionare [Invio].

3-21

3
3.5 Nome dispositivo
Specificare il nome del dispositivo.

Configurazione

Il nome del dispositivo inserito come parte del nome file nelle operazioni Scansione e-mail, Scansione FTP, Scansione SMB, Scansione a disco fisso e Invio di Internet fax. Inoltre viene inserito come parte della riga dell'oggetto nelle operazioni Scansione e-mail e nell'invio di Internet fax. Per specificare il nome del dispositivo

Nella schermata Settaggi rete, selezionare [Nome dispositivo].

Inserire il nome del dispositivo. possibile immettere fino a 16 caratteri alfanumerici.

3
3-22

Selezionare [Invio].

200/250/350

Configurazione

3.6

Settaggi SMTP
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Indirizzo server SMTP Descrizione Specificare quando si esegue la scansione e-mail o l'invio di Internet fax. Specificare inoltre quando si usa la funzione di notifica e-mail con le operazioni Scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Inserire l'indirizzo e-mail del dispositivo. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare il nome utente quando si usa la funzione di autenticazione trasmissione e-mail (autenticazione SMTP). Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Non necessario specificare le impostazioni se il nome utente autenticazione SMTP e il nome utente POP3 sono identici. Specificare la password quando si usa la funzione di autenticazione trasmissione e-mail (autenticazione SMTP). Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Non necessario specificare le impostazioni se la password autenticazione SMTP e la password POP3 sono identici.

Indirizzo e-mail

Nome Utente Autenticazione SMTP

Password SMTP AUTH

2
Nota

I seguenti parametri vengono visualizzati quando i bit 6 e 2 del modo 380 vengono impostati su 1 nella schermata Software SW. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le impostazioni switch software (funzioni del dispositivo) a pagina 10-37. - Nome utente SMTP AUTH - Password SMTP AUTH

200/250/350

3-23

3
Indirizzo Server SMTP

Configurazione

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi SMTP]. Selezionare [Indirizzo server SMTP].

Inserire l'indirizzo del server SMTP. Quando la funzione Settaggi DNS impostata su SI, possibile inserire l'indirizzo IP e il nome host.

3-24

200/250/350

Configurazione

Per specificare un nome host, selezionare [Nome Host], inserire il nome dell'host e quindi selezionare [Invio].

5 6

Per cambiare la porta, selezionare [Porta]. Appare la schermata Porta. Digitare il numero della porta con la tastiera e premere [Invio]. Per tornare all'impostazione predefinita, selezionare [Default].

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-25

3
Indirizzo e-mail

Configurazione

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi SMTP]. Premere [Indirizzo E-mail].

Inserire l'indirizzo e-mail del dispositivo e selezionare [Invio].

3-26

200/250/350

Configurazione Nome Utente SMTP AUTH

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi SMTP]. Selezionare [Nome utente SMTP AUTH].

Inserire il nome utente SMTP AUTH e selezionare [Invio].

200/250/350

3-27

3
Password SMTP AUTH

Configurazione

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi SMTP]. Selezionare [Password SMTP AUTH].

Selezionare [Nuova password], inserire la password SMTP e selezionare [Invio].

Selezionare [Conferma nuova password], inserire nuovamente la password SMTP e selezionare [Invio].

3-28

200/250/350

Configurazione

3.7

Settaggi POP3
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Indirizzo Server POP3 Descrizione Impostazione necessaria per ricevere fax tramite Internet. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare il nome utente POP3 del dispositivo. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare la password POP3 del dispositivo. Contattare l'amministratore di rete per ricevere le informazioni da immettere. Specificare l'intervallo di tempo ogni quanto si deve effettuare il collegamento al server POP3 e controllare la posta elettronica (Invio di Internet fax). (199 minuti)

Nome Utente POP3

Password POP3

Controllo Auto-RX

Indirizzo Server POP3

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi POP3]. Selezionare [Indirizzo server POP3].

Utilizzando la tastiera, inserire l'indirizzo server POP3.

200/250/350

3-29

Configurazione Quando la funzione Settaggi DNS impostata su SI, possibile inserire l'indirizzo IP e il nome host.

Per specificare un nome host, selezionare [Nome Host], inserire il nome dell'host e quindi selezionare [Invio].

Per cambiare la porta, selezionare [Porta]. Appare la schermata Porta.

3-30

200/250/350

Configurazione

3
Per tornare all'impostazione predefinita, selezionare [Default].

Digitare il numero della porta con la tastiera e premere [Invio].

Selezionare [Invio].

200/250/350

3-31

3
Nome Utente POP3

Configurazione

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi POP3]. Selezionare [Nome utente POP3].

Inserire il nome utente POP3 e selezionare [Invio].

3-32

200/250/350

Configurazione Password POP3

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi POP3]. Selezionare [Password POP3].

Selezionare [Nuova Password], inserire la password POP3 e selezionare [Invio].

Selezionare [Conferma nuova password], inserire nuovamente la password SMTP e selezionare [Invio].

200/250/350

3-33

3
Controllo Auto-RX

Configurazione

1 2

Nella schermata Set scheda rete, selezionare [Settaggi POP3]. Selezionare [Controllo Auto-RX].

Usando la tastiera, inserire l'intervallo di tempo per la ricezione POP3 e selezionare [Invio]. Se la ricezione POP3 non deve essere effettuata automaticamente, selezionare [Controllo OFF].

3-34

200/250/350

Configurazione

3.8

Settaggi Mail/Scansione (Modo E-mail)


Si possono specificare le dimensioni massime di trasmissione, la qualit massima di trasmissione, e il metodo di codifica che deve avere priorit quando si invia un Internet fax. Le impostazioni relative alle dimensioni di trasmissione qui specificate sono l'impostazione predefinita quando si programma un tasto one touch. Quando si inviano Internet fax, possibile che il destinatario non possa visualizzare i dati se il dispositivo di ricezione non supporta le dimensioni, la qualit o il metodo di codifica utilizzati per la trasmissione. Se i limiti massimi sono stati precedentemente impostati nel modo e-mail, le impostazioni di trasmissione vengono regolate in base ai valori massimi specificati, anche quando le impostazioni specificate per la trasmissione superano i valori massimi previsti. Nel modo e-mail possibile configurare le seguenti impostazioni.
Punto TX Dimensione (Max.) TX Qualit (Max.) Metodo codifica Descrizione Specificare le dimensioni massime del documento da inviare. Selezionare Lettera, Legale, o 11 17. Specificare la risoluzione massima che pu essere inviata. Selezionare 200 dpi, 400 dpi, o 600 dpi. Selezionare il metodo di codifica per i dati da inviare. Selezionare MH, MR, o MMR. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

TX Dimensione (Max.)

1 2

Nella schermata Settaggi rete selezionare [Settaggi Mail/Scansione]. Selezionare [Modo E-Mail].

200/250/350

3-35

3
3
Selezionare [TX Dimensione (Max.)].

Configurazione

Selezionare le dimensioni massime del documento da trasmettere e quindi selezionare [Invio].

3-36

200/250/350

Configurazione TX Qualit (Max.)

1 2

Nella schermata Settaggi rete selezionare [Settaggi Mail/Scansione]. Selezionare [Modo E-Mail].

Selezionare [TX Qualit (Max.)].

200/250/350

3-37

3
4

Configurazione Selezionare la risoluzione massima per la trasmissione e quindi selezionare [Invio].

3-38

200/250/350

Configurazione Metodo codifica

1 2

Nella schermata Settaggi rete selezionare [Settaggi Mail/Scansione]. Selezionare [Modo E-Mail].

Selezionare [Metodo Codifica].

200/250/350

3-39

3
4

Configurazione Selezionare il metodo di codifica e quindi selezionare [Invio].

3-40

200/250/350

Configurazione

3.9

Settaggi Mail/Scansione (Modo Scansione)


Si pu specificare il formato di file e il metodo di codifica per la trasmissione dei file con le operazioni Scansione e-Mail, Scansione FTP, Scansione SMB, o Scansione a disco fisso. Le impostazioni relative alle dimensioni di trasmissione qui specificate sono l'impostazione predefinita quando si programma un tasto one touch. Nel modo scansione possibile configurare le seguenti impostazioni.
Punto Tipo File Descrizione Selezionare il formato di file (TIFF o PDF) per l'invio dei file. Se si selezionato TIFF, l'impostazione diventa TIFF multipagina con le operazioni Scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Selezionare MH o MMR come metodo di codifica per il formato di file selezionato. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

Metodo codifica

Selezione delle impostazioni del modo scansione

1 2

Nella schermata Settaggi rete selezionare [Settaggi Mail/Scansione]. Selezionare [Modo Scansione].

200/250/350

3-41

3
3

Configurazione Selezionare il formato di file e il metodo di codifica e quindi selezionare [Invio].

3-42

200/250/350

Configurazione

3.10

Settaggi Scanner
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Report attivit Stampa Intestaz. RX Intestazione E-mail Descrizione Specificare se si deve essere notificati dei risultati della ricezione di un fax Internet. Selezionare se stampare l'intestazione dell'e-mail sulla prima pagina di un documento ricevuto tramite un fax Internet. Il testo pu essere aggiunto al testo utilizzato per le operazioni di scansione e-mail e Internet fax. Testo fisso: inserisce il testo registrato precedentemente su questo dispositivo. Testo pers.: inserisce qualsiasi testo desiderato OFF: non viene inserito il testo. Con l'operazione Scansione e-mail viene inserito un testo fisso, anche quando si seleziona OFF.

2
Nota

possibile salvare qualsiasi testo con PageScope Web Connection. Per dettagli, fare riferimento a E-Mail/Internet FAX (modo amministratore) a pagina 9-72.
Gateway TX Registrazione oggetto Selezionare sempre Disabilita per questo dispositivo. Quando si invia utilizzando l'operazione Scansione e-mail o Internet fax, possibile specificare un oggetto. Si pu registrare un massimo di 4 oggetti, di modo che possibile usare diversi oggetti a seconda del contenuto da trasmettere. possibile immettere fino a 40 caratteri. Quando si esegue un'operazione di scansione e-mail o si invia un Internet fax, specificare se separare e allegare i dati del documento originale scansionato. Di seguito sono descritti i tipi di separazione che possibile impostare. Divisione pagina: Utilizzata quando si eseguono scansioni e-mail e si inviano Internet fax. Invia i dati scansionati separandoli in pagine. Divisione binaria: Utilizzata quando si esegue una scansione e-mail. Invia i dati specificati dividendoli in porzioni di specifiche dimensioni.

Settaggi Divisione

2
Nota

possibile che la funzione di divisione binaria non possa essere utilizzata a seconda del software di posta elettronica utilizzato dal destinatario.

200/250/350

3-43

Configurazione Nella schermata Settaggi Divisione si possono specificare le seguenti impostazioni.


Punto Divisione Pagina Descrizione Utilizzata quando si eseguono scansioni e-mail e si inviano Internet fax. Selezionare se i dati scansionati devono essere divisi in pagine quando vengono inviati. Utilizzata quando si esegue la scansione e-mail. Selezionare se i dati scansionati devono essere divisi in porzioni fisse quando vengono inviati.

Divisione Binaria

2
Nota

possibile che la funzione di divisione binaria non possa essere utilizzata a seconda del software di posta elettronica utilizzato dal destinatario.
Dimensioni Divisione Quando si imposta la funzione Divisione binaria su ON, inserire una dimensione divisione compreso tra 16 e 2.000 KB.

3-44

200/250/350

Configurazione Report attivit

1 2

Nella schermata Settaggi Rete selezionare [Settaggi Scanner]. Selezionare [Report attivit].

Selezionare ON o OFF e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

3-45

3
Stampa Intestaz. RX

Configurazione

1 2

Nella schermata Settaggi Rete selezionare [Settaggi Scanner]. Selezionare [Stampa Intestaz. RX].

Selezionare ON o OFF e quindi selezionare [Invio].

3-46

200/250/350

Configurazione Intestazione E-mail

1 2

Nella schermata Settaggi Rete selezionare [Settaggi Scanner]. Selezionare [Intestazione E-mail].

Selezionare il metodo di inserimento testo e selezionare [Invio].

200/250/350

3-47

3
Registrazione oggetto

Configurazione

1 2

Nella schermata Settaggi Rete selezionare [Settaggi Scanner]. Selezionare [Registraz. soggetto].

Premere il numero corrispondente al soggetto da registrare o modificare, inserire il testo e selezionare [Invio].

Selezionare [Invio].

3-48

200/250/350

Configurazione Settaggi Divisione

1 2

Nella schermata Settaggi Rete selezionare [Settaggi Scanner]. Selezionare [Settaggi Divisione].

Selezionare ON o OFF per le opzioni Divisione Pagina e Divisione Binaria.

200/250/350

3-49

3
4

Configurazione Se l'opzione Divisione binaria impostata su ON, selezionare [Dimensione Divisione].

Inserire la dimensione per la divisione dei dati e selezionare [Invio].

Selezionare [Invio].

3-50

200/250/350

Configurazione

3.11

Impostazioni LDAP
possibile specificare le impostazioni utilizzate dal server LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) in una rete. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Ricerca LDAP Descrizione Selezionare se abilitare o disabilitare la ricerca indirizzo utilizzata da un server LDAP. Se si seleziona S possibile specificare un server LDAP. Registrare il server LDAP cui accedere. In questo dispositivo possibile registrare fino a 5 server LDAP. Quando vi sono pi server LDAP registrati, selezionare il server LDAP principale per l'esecuzione delle ricerche.

Impost. Server LDAP Cerca impostaz. predefinite

Ricerca LDAP

1 2

Nella schermata Settaggi Rete, selezionare [Impostazione LDAP]. Selezionare [Ricerca LDAP].

200/250/350

3-51

3
3
Selezionare se consentire le ricerca LDAP.

Configurazione

Se si selezionato [S], specificare le impostazioni del server LDAP.

3-52

200/250/350

Configurazione Impost. Server LDAP possibile selezionare le seguenti impostazioni del server LDAP.
Punto Nome server LDAP Indirizzo server Base di ricerca Descrizione

Immettere il nome del server LDAP. possibile immettere fino a 16 caratteri. Immettere l'indirizzo IP o il nome host del server LDAP. possibile immettere fino a 64 caratteri. Specificare la posizione sul server LDAP in cui iniziare le ricerche. possibile inserire fino a 255 caratteri alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Configurare le impostazioni di autenticazione. Settaggi generali: selezionare il metodo di autenticazione LDAP. Nome login: inserire se l'opzione Settaggi generali impostata su Anonimo. possibile inserire fino a 64 caratteri alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Password: inserire se l'opzione Settaggi generali impostata su Anonimo. possibile inserire fino a 32 caratteri alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Nome di dominio: inserire se l'opzione Settaggi generali impostata su GSS-SPNEGO. possibile inserire fino a 64 caratteri alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Impostare tra 5 e 100 il numero massimo di corrispondenze che possono essere visualizzate per una ricerca LDAP. Impostare tra 5 e 300 secondi il timeout di ricerca. Selezionare se eseguire la codifica dei dati inviati tramite SSL/ TLS. Immettere un numero compreso tra 1 e 65535 per la porta utilizzata per comunicare con il server LDAP. Cancella tutte le impostazioni inserite. Dopo aver cancellato le impostazioni, controllare il messaggio e selezionare [Invio]. Controllare la connessione al server LDAP utilizzando le impostazioni inserite.

Impostazioni autenticazione

Numero massimo di corrispondenze Timeout connessione SSL/TLS Numero Porta Inizializz. impostaz. Controllo connessione

200/250/350

3-53

3
Per specificare le impostazioni del server LDAP

Configurazione

1 2

Nella schermata Settaggi Rete, selezionare [Impostazione LDAP]. Selezionare [Impost. Server LDAP].

Premere il pulsante corrispondente al server LDAP da registrare o modificare. Per registrare un nuovo server LDAP, premere uno dei pulsanti senza nome.

3-54

200/250/350

Configurazione

Specificare le impostazioni server LDAP dettagliate.

Selezionare [Invio], e quindi specificare le impostazioni.

Verificare le impostazioni, quindi selezionare [Invio].

200/250/350

3-55

3
Cerca impostaz. predefinite

Configurazione

0 [Cerca Impostaz. Predefinite] viene visualizzato quando si sono registrati due o pi server LDAP.

1 2

Nella schermata Settaggi Rete, selezionare [Impostazione LDAP]. Selezionare [Cerca Impostaz. Predefinite].

Selezionare il server LDAP principale per l'esecuzione delle ricerche e quindi selezionare [Invio].

3-56

200/250/350

Configurazione

3.12

Specificare le impostazioni del server di posta elettronica


Per poter usare le funzioni di scansione di questo dispositivo necessario specificare alcune impostazioni in base all'ambiente di rete del dispositivo. Per informazioni sulle impostazioni necessarie, rivolgersi all'amministratore di rete. All'amministratore di rete Per poter usare le funzioni di scansione di questo dispositivo sono necessarie le seguenti impostazioni. Per ciascuna impostazione fare riferimento al manuale di istruzioni del server di posta elettronica. - Indirizzo IP del dispositivo - Account di posta elettronica (indirizzo e-mail) del dispositivo - Nome utente POP3 e password POP3 del dispositivo - Acquisizione SMTP per l'account che il dominio secondario del dispositivo (nome di dominio del dispositivo) - Specificare la consegna dell'e-mail dal server di posta elettronica a questo dispositivo (impostazione server DNS) Una volta completata la configurazione della rete, fornire agli utenti del dispositivo le seguenti informazioni. - La subnet mask della rete da collegare al dispositivo - L'indirizzo gateway della rete per collegarsi al dispositivo - Indirizzo IP e nome host (quando si usa il DNS) del server SMTP - Indirizzo IP e nome host (quando si usa il DNS) del server POP3

200/250/350

3-57

3
3.13 Come immettere un nome dominio

Configurazione

Quando si inserisce un indirizzo e-mail con il pannello di controllo del dispositivo, l'indirizzo della destinazione si pu inserire rapidamente registrando la stringa di carattere di un nome di dominio che viene inserito spesso. Sul pannello di controllo di questo dispositivo i nomi di dominio possono essere inseriti automaticamente selezionando l'opzione [Dominio] quando viene visualizzata.

2
Nota

Si possono registrare fino a 6 nomi dominio.


Come registrare un nome dominio

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Impostaz. utente].

3-58

200/250/350

Configurazione

Selezionare [Inserim. e-mail].

Selezionare [Nome Domin.].

200/250/350

3-59

3
5

Configurazione Premere il pulsante corrispondente al nome dominio da registrare o modificare. Per registrare un nuovo nome dominio, premere uno dei pulsanti senza nome.

Inserire il nome dominio e selezionare [Invio]. possibile immettere fino a 64 caratteri.

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

3-60

200/250/350

Configurazione Uso di un nome dominio registrato

In una schermata in cui viene visualizzato [Dominio], con un'unica operazione si possono inserire i caratteri registrati.

Nella schermata di immissione, selezionare [Dominio].

Selezionare il tasto a cui deve essere assegnato il nome di dominio. Selezionare [Alpha] per tornare alla schermata di immissione testo.

200/250/350

3-61

3
3.14 Controllare la connessione alla rete (Ping)

Configurazione

Inviando un ping possibile verificare che la rete (LAN) sia connessa correttamente. possibile verificare la connessione a un server SMTP, a un server POP3 o a qualsiasi server (con un indirizzo IP specifico). Per controllare la connessione alla rete

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 2]. Selezionare [Ping].

Selezionare il server connesso. Se si seleziona [Ping Indirizzo IP], inserire l'indirizzo IP del server appropriato.

3-62

200/250/350

Configurazione

4 5

Premere il tasto [Avvio]. Viene eseguito il pinging. Controllare i risultati e selezionare [Invio].

200/250/350

3-63

3
3.15

Configurazione

Autenticazione dell'utente e traccia account


Per limitare gli utenti del dispositivo, possibile specificare le impostazioni relative all'autenticazione utente e la traccia account. Per informazioni dettagliate sulle impostazioni relative all'autenticazione utente e la traccia account, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia]. Di seguito sono descritte le varie procedure per accedere al dispositivo. Se le impostazioni per l'Autenticazione dell'Utente sono state specificate Contattare l'amministratore per informazioni sul nome utente e sulla password da utilizzare.

Selezionare [Nome utente], inserire il nome utente e selezionare [Invio].

Selezionare [Password], inserire la password e selezionare [Invio].

3-64

200/250/350

Configurazione

Selezionare [Login]. Appare la schermata iniziale.

200/250/350

3-65

3
Se si sono specificate le impostazioni traccia account

Configurazione

Contattare l'amministratore per informazioni sul nome traccia e sulla password da utilizzare.

Selezionare [Nome Account], inserire il nome account e selezionare [Invio].

Selezionare [Password], inserire la password e selezionare [Invio].

Premere il tasto [Accesso] sul pannello di controllo. Appare la schermata iniziale.

3-66

200/250/350

Scansione a e-mail

Scansione a e-mail

4
4.1

Scansione a e-mail
Come specificare una destinazione con un tasto one-touch
Se l'indirizzo e-mail di una destinazione o un programma mail sono stati precedentemente registrati con un tasto one-touch, per trasmettere i dati baster sfiorare il tasto one-touch corrispondente. Per registrare i tasti one-touch e i programmi mail, fare riferimento alla sezione Registrazione delle destinazioni a pagina 4-41. Selezionare un tasto one-touch Un tasto one-touch pu essere selezionato in uno dei modi seguenti. Usare il metodo appropriato a seconda del numero di destinatari e dell'utilizzo desiderato. - Premere direttamente il tasto one-touch - Inserire il numero del tasto one-touch - Specificare una composizione a catena

200/250/350

4-3

4
1 2
Posizionare il documento da scansionare. Premere il pulsante [Fax/Scan]. Dopo aver premuto [Fax/Scan] si potranno specificare le impostazioni della Schermata Priorit nella schermata Scelta utente visualizzata. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di copia].

Scansione a e-mail Come specificare una destinazione premendo un tasto one-touch

Fax/Scan

3 4

Selezionare [One-Touch]. Selezionare l'indice che contiene la destinazione desiderata e quindi selezionare il tasto one-touch. Per selezionare un indice, selezionare la scheda corrispondente oppure premere [*] o [)] per selezionarne un altro. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

4-4

200/250/350

Scansione a e-mail

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 4-17.

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 4-23.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

4-5

4
Inserire il numero di un tasto one-touch

Scansione a e-mail

Ad ogni tasto one-touch assegnato un numero, come mostrato nell'illustrazione. Per selezionare rapidamente una destinazione non serve premere il tasto one-touch, basta specificare il numero che gli corrisponde.

Indice 1

Indice 36

1 2

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan].

Fax/Scan

Premere il tasto [#] sul pannello di controllo.

4-6

200/250/350

Scansione a e-mail

Inserire con la tastiera il numero del tasto one-touch. Il tasto one-touch viene evidenziato. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 4-17.

200/250/350

4-7

4
6
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Scansione a e-mail

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 4-23.

Premete il tasto [Avvio].

4-8

200/250/350

Scansione a e-mail Come cercare un tasto one-touch

Per trovare un tasto one-touch, si pu cercare il nome della destinazione registrata con il tasto desiderato.

1 2 3

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [Cerca].

Fax/Scan

Se l'opzione Ricerca LDAP nella schermata Settaggi rete impostata su S, viene visualizzata una schermata in cui possibile selezionare il metodo di ricerca. Quando viene visualizzata la schermata, selezionare [Ricerca one-touch].

Inserire il nome della destinazione e selezionare [Cerca]. Viene visualizzata una schermata che contiene i tasti one-touch programmati con la destinazione che inizia con il nome inserito.

200/250/350

4-9

4
5
Selezionare il tasto one-touch desiderato.

Scansione a e-mail

Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Se possibile effettuare ricerche LDAP, selezionare [Ricerca LDAP] per eseguire le ricerche.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 4-17.

4-10

200/250/350

Scansione a e-mail

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 4-23.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

4-11

4
Specificare una composizione a catena

Scansione a e-mail

Se l'indirizzo della destinazione supera i 64 caratteri, l'indirizzo potr essere specificato combinando gli indirizzi registrati sui tasti one-touch e un indirizzo inserito. Selezionare [Catena] e quindi selezionare i tasti one-touch, o in alternativa inserire un indirizzo.

!
Dettagli

La composizione a catena pu essere utilizzata con una destinazione per trasmissione. Con la composizione a catena, l'indirizzo pu contenere fino a 192 cifre (64 caratteri di un tasto one-touch + 64 caratteri di un tasto one-touch + 64 caratteri di un indirizzo inserito). I tasti one-touch da utilizzare con la composizione a catena devono essere programmati in precedenza.

4-12

200/250/350

Scansione a e-mail

4.2

Inserire un indirizzo
possibile inserire direttamente le destinazioni che non sono state registrate su un tasto one-touch. Inoltre possibile specificare pi destinazioni utilizzando la funzione di composizione a catena per combinare le destinazioni registrate su un tasto one-touch e le destinazioni inserite. Per inserire un indirizzo

1 2 3

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Premere [Inserire inidr].

Fax/Scan

Per selezionare la modalit di comunicazione, selezionare [Mod. Com.].

200/250/350

4-13

4
5
Selezionare [PC], [E-Mail] e quindi [Invio].

Scansione a e-mail

Digitare l'indirizzo della destinazione. Per modificare un indirizzo inserito, premere il tasto [C] (Canc.) e inserire il nuovo indirizzo. Se si registrano parti di indirizzi utilizzati di frequente, possibile inserirli rapidamente selezionando [Dominio]. Per dettagli, fare riferimento a Come registrare un nome dominio a pagina 3-58.

4-14

200/250/350

Scansione a e-mail

Per selezionare il formato di file e il metodo di codifica, selezionare [Modo Scan].

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 4-17.

200/250/350

4-15

4
9
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Scansione a e-mail

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 4-23.

10

Premete il tasto [Avvio].

4-16

200/250/350

Scansione a e-mail

4.3

Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom


Per specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom si pu selezionare [Qualit & Riduz.] nella schermata visualizzata quando si preme il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo.

!
Dettagli

Una volta completata la trasmissione, vengono ripristinate le impostazioni predefinite.


Tipo originale possibile selezionare la risoluzione di scansione (quantit di dettagli). Scegliere tra le seguenti impostazioni di risoluzione in base al tipo di documento che si deve scansionare.
Punto Standard Fine Super Fine Testo 600 dpi Testo/foto Testo&Foto 600 dpi GSR Super GSR Foto 600 dpi Descrizione Per i documenti contenenti testo normale, per esempio documenti scritti a mano Per i documenti che contengono caratteri piccoli, per esempio giornali o illustrazioni dettagliate Per i documenti che contengono testo e immagini con sfumature di colore, per esempio delle fotografie Per i documenti che contengono sfumature di colore, per esempio delle fotografie

!
Dettagli

Se i dati vengono inviati con l'impostazione Testo/Foto, possibile che in alcune foto sia presente l'effetto moir. Per ridurre questo difetto, inviare i dati utilizzando l'impostazione GSR o Super GSR. Quando si seleziona una risoluzione alta per inviare un'immagine pi nitida, possibile che le dimensioni dei dati immagine allegati superino le limitazioni previste dal provider o dal server utilizzati. Verificare le capacit di trasmissione prima di inviare i dati.

200/250/350

4-17

4
Per specificare la qualit di scansione

Scansione a e-mail

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Qualit immagine] e quindi selezionare la qualit che si desidera impostare. Per scegliere una risoluzione pi alta, selezionare [600dpi].

4-18

200/250/350

Scansione a e-mail Densit

A seconda del tipo di documento da inviare, selezionare la densit appropriata dalle impostazioni sotto descritte.
Punto Chiaro + Normale , Scuro Descrizione Per i documenti che hanno uno sfondo di colore scuro, per esempio giornali e prove di stampa Per i documenti normali Per i documenti che hanno un testo di colore molto tenue o colorato

!
Dettagli

Se si sono selezionate le opzioni Testo 600 dpi o Testo & Foto 600 dpi, la densit pu essere impostata su uno tra i tre livelli seguenti: Chiaro, Normale, e Scuro.

200/250/350

4-19

4
Per configurare le impostazioni di densit

Scansione a e-mail

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Densit] e quindi selezionare la densit che si desidera impostare.

4-20

200/250/350

Scansione a e-mail Impostaz. - Form. Orig. L'area di scansione pu essere specificata come dimensione standard. possibile inviare in formato standard una parte di un documento originale molto grande e un documento di formato non standard.

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Area riduzione] e quindi [Impostaz. - Form. Orig.].

200/250/350

4-21

4
3

Scansione a e-mail Selezionare una dimensione per l'area di scansione e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Auto Rilevaz.] per selezionare automaticamente le dimensioni pi vicine a quelle del documento originale. Tenere presente per che quando i documenti hanno dimensioni inferiori al formato Lettera, viene selezionato comunque il formato Lettera. Selezionare [Metrico] per specificare il formato metrico.

4-22

200/250/350

Scansione a e-mail

4.4

Specificare funzioni aggiuntive


Per aggiungere le seguenti funzioni basta premere il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo e quindi selezionare [Menu] nella schermata visualizzata.

2
Nota

Le seguenti funzioni non hanno alcun effetto anche se si sono specificate delle impostazioni. - TSI nella scheda Settaggi 1 - Ins. Destin. nella scheda Settaggi 1 - Rotazione TX nella scheda Settaggi 1 - Notifica E-Mail nella scheda Rete
Punto Settaggi 1 Rapporto TX Descrizione Selezionare le condizioni per la trasmissione del rapporto. Default: rispetta le specifiche dell'amministratore. ON: stampa indipendentemente dai risultati della trasmissione. Se la TX fallisce: stampa soltanto se non possibile trasmettere il documento. OFF: non stampa, indipendentemente dai risultati della trasmissione. Selezionare se inviare utlizzando la funzione 2in1 (stampa di due pagine in un'unica pagina). Selezionare se eseguire la trasmissione fronte-retro. Si pu specificare la posizione del margine di rilegatura e l'orientamento del documento. Selezionare se il lavoro deve avere priorit su un altro. Selezionare se impostare l'ora di invio. Specifica l'ora di invio quando si seleziona ON. Specificare se il documento deve essere contrassegnato da un francobollo quando stato scansionato. Il documento deve essere caricato nell'ADF.

2in1 TX fronte/retro

Settaggi 2

Priorit TX Impostaz. timer TX Francobollo

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.
Rete Selezione Soggetto Selezione Indir E-mail Risp. La riga del soggetto di un'e-mail pu essere selezionata scegliendo tra le righe soggetto specificate in precedenza. Visualizza l'indirizzo e-mail di questo dispositivo come mittente del messaggio di posta elettronica. Quando si specificano indirizzi e-mail diversi da quelli del dispositivo, selezionare un indirizzo tramite un tasto one-touch registrato. Inserire quando si salva il file e si deve specificare un gruppo di nomi di file come nome del file. possibile immettere fino a 16 caratteri.

Seleziona nome file

200/250/350

4-23

Scansione a e-mail Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione possibile specificare le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione (Rapporto TX). Le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione vengono preimpostate dalla schermata Gestione amministratore mediante i parametri Settaggi Report. Selezionare la condizione di stampa appropriata. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Default ON Se la TX fallisce OFF Descrizione Visualizza le condizioni di stampa specificate nella schermata Gestione Amministratore. Stampa indipendentemente dai risultati. Stampa quando non stato possibile effettuare la trasmissione. Non stampa indipendentemente dai risultati.

4-24

200/250/350

Scansione a e-mail

Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

Selezionare [Menu].

Selezionare [Settaggi 1], e quindi [Rapporto TX].

200/250/350

4-25

4
3

Scansione a e-mail Specificare le condizioni di stampa desiderate e quindi selezionare [Invio].

4-26

200/250/350

Scansione a e-mail Specificare la trasmissione 2in1

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [2in1]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

200/250/350

4-27

4
Specificare la trasmissione fronte-retro

Scansione a e-mail

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [TX Fronte/Retro].

Selezionare la posizione del margine di rilegatura. Per specificare la direzione di caricamento del documento e la parte superiore della pagina, selezionare [Direzione originale].

Selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

4-28

200/250/350

Scansione a e-mail Specificare la priorit di trasmissione

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2] e quindi [Priorit TX]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

200/250/350

4-29

4
Specificare un timer di trasmissione

Scansione a e-mail

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Impostaz. timer TX].

Inserire il tempo di trasmissione. Selezionare [Ora] o [Minuti], e immettere con la tastiera il valore desiderato.

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

4-30

200/250/350

Scansione a e-mail Specificare l'impostazione francobollo

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Francobollo].

Selezionare la posizione di stampa del francobollo e quindi selezionare [Invio].

Settaggi 1 Francoboli

Settaggi 2

Rete
Invio

Inferiore

Sup. & Inf.

OFF
100%

200/250/350

4-31

4
Modificare il soggetto

Scansione a e-mail

La riga del soggetto di un messaggio di posta elettronica pu essere selezionata scegliendo tra le righe soggetto registrate in precedenza. Per specificare le impostazioni, fare riferimento alla schermata Settaggi scanner visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore a pagina 3-43.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Selezione Soggetto].

4-32

200/250/350

Scansione a e-mail

Selezionare un soggetto e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

!
Dettagli

Se non si registrato nessun soggetto, il messaggio e-mail viene inviato con la seguente riga soggetto: [Image File] <one-touch_name>, <machine_name>, <number>.

200/250/350

4-33

4
Specificare un indirizzo di risposta

Scansione a e-mail

Dagli indirizzi e-mail registrati con un tasto one-touch possibile specificare l'indirizzo e-mail di risposta che deve essere visualizzato dal destinatario.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Selez. Indir E-mail Risp.].

4-34

200/250/350

Scansione a e-mail

Selezionare un indirizzo di risposta e quindi [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

4-35

4
Specificare un nome file

Scansione a e-mail

possibile specificare il nome file dei dati immagine da allegare ad un messaggio e-mail. possibile immettere fino a 16 caratteri.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Selezione Nome File].

4-36

200/250/350

Scansione a e-mail

Inserire un nome file e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate. Non necessario inserire un'estensione.

2
Nota

Quando non si specificato un nome file, il file viene automaticamente inviato con un nome nel formato seguente: <machine_name><scan_date_and_time>.<extension>.

200/250/350

4-37

4
Altre funzioni

Scansione a e-mail

possibile specificare altre impostazioni per l'invio di messaggi e-mail. Contattare l'amministratore di questo dispositivo per informazioni sulle impostazioni in gestione amministratore.
Punto Modificare il testo del corpo Descrizione possibile specificare un testo personalizzato da inserire in un messaggio e-mail diverso da quello specificato in fabbrica. Specificare il testo nella schermata Settaggi scanner, visualizzata nella schermata Gestione Amministratore. Quando si allegano dati di documenti multipagina o di grande volume, possibile inviarli separandoli in pagine o porzioni di dimensioni specifiche. Specificare questa impostazione nella schermata Settaggi scanner, visualizzata nella schermata Gestione Amministratore. Fare riferimento a pagina 3-43

Divisione pagina e Divisione binaria

pagina 3-43

4-38

200/250/350

Scansione a e-mail

4.5

Se non stato possibile completare la trasmissione


Se non stato possibile completare la trasmissione correttamente, viene stampato un rapporto di trasmissione.

!
Dettagli

possibile modificare le condizioni per la stampa dei rapporti di trasmissione. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione a pagina 10-23.
Come visualizzare un rapporto di trasmissione
2

N. 1 2 3

Punto Data e ora di stampa del rapporto Informazioni sulla sorgente di trasmissione (TSI) Informazioni sulla trasmissione

Descrizione Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Consente di visualizzare il nome della sorgente di trasmissione registrata. Stampa il numero del documento, la durata della trasmissione e il modo di trasmissione.

200/250/350

4-39

4
N. 4 Punto Risultati della trasmissione Descrizione

Scansione a e-mail

Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. PT. DEL: Non riuscita la trasmissione ad alcune destinazioni. Codice di errore: Per informazioni dettagliate, fare riferimento a Elenco errori di rete a pagina 12-4. Stampa una parte dell'immagine inviata.

Immagine trasmessa

Reinvio possibile reinviare fino a 20 trasmissioni non riuscite.

Selezionare [Lavori] e quindi [Tipo] e quindi selezionare il documento che non stato possibile inviare. Se sulla schermata vengono visualizzate le opzioni [Riprova] e [Cambia destinazione], non sar necessario scansionare nuovamente il documento.

Per inviarlo alla stessa destinazione, selezionare [Riprova]. Per inviarlo a un'altra destinazione, selezionare [Cambia destinazione].

4-40

200/250/350

Scansione a e-mail

4.6

Registrazione delle destinazioni


Programmare un tasto one-touch Registrando una destinazione con un tasto one-touch, possibile effettuare le trasmissioni in modo con facilit e precisione. Si possono registrare due tipi di destinazioni con un tasto one-touch: una destinazione principale, e una secondaria a cui inviare i dati se la trasmissione alla destinazione principale non d buon esito.

2
Nota

Il destinatario secondario pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. Se il parametro Disabilita modifica one-touch nella schermata Set. Admin (visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore) impostato su ON, l'opzione [Inserim. e-mail] viene aggiunta alla schermata Gestione Amministratore 1 e pu essere utilizzata per registrare, modificare ed eliminare i tasti one-touch. Per informazioni dettagliate sulla schermata Set. Admin, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].

!
Dettagli

I seguenti modi di comunicazione possono essere specificati per la destinazione secondaria. - PC (E-Mail) - PC (Scanner)* - InternetFAX (Internet FAX) - InternetFAX (IP-TX)* - InternetFAX (IP Relay)* - FAX (G3)** *Il modo di comunicazione pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. **Il modo di comunicazione pu essere specificato se installato il kit fax opzionale.

200/250/350

4-41

4
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Nome destinazione vemota Destinazione remota Tipo File Nome destinazione vemota Descrizione

Scansione a e-mail

Digitare il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto onetouch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Digitare l'indirizzo e-mail della destinazione. possibile immettere fino a 64 caratteri. Selezionare il formato di file (TIFF o PDF) per l'invio dei file. Selezionare MH o MMR come metodo di codifica per il formato di file selezionato. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

4-42

200/250/350

Scansione a e-mail Per programmare un tasto one-touch

Premere il tasto [Utilit/Contatore].

Selezionare [Impostaz. utente].

Selezionare [Inserim. e-mail]. Se stato installato il kit fax opzionale, viene visualizzata l'opzione [Inserim. FAX].

200/250/350

4-43

4
4
Selezionare [One-Touch].

Scansione a e-mail

Selezionare il tasto one-touch da programmare. Selezionare una scheda indice oppure [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato. Se il dispositivo impostato per supportare le ricerche LDAP, viene visualizzata una schermata in cui possibile consentire o proibire l'individuazione dell'indirizzo registrato con il tasto one-touch mediante una ricerca LDAP. Se le ricerche LDAP non devono essere abilitate, selezionare No.

4-44

200/250/350

Scansione a e-mail

Inserire il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto onetouch, quindi selezionare [Successivo].

Selezionare il modo di comunicazione. Selezionare [PC], [E-Mail], e quindi [Successivo].

200/250/350

4-45

4
8
Inserire l'indirizzo e-mail della destinazione.

Scansione a e-mail

Se si registrano parti di indirizzi utilizzati di frequente, possibile inserirli rapidamente selezionando [Dominio]. Per dettagli, fare riferimento a Come immettere un nome dominio a pagina 3-58. Per modificare l'indirizzo immesso, selezionare [*] o [)] per spostare il cursore, quindi premere il tasto [C] (canc.) per inserire un indirizzo.

Per cambiare il formato di file e il metodo di codifica specificati in precedenza dall'amministratore, selezionare [Modo Scansione].

10

Selezionare [Invio].

4-46

200/250/350

Scansione a e-mail

11

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio].

12

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

4-47

4
Modificare o eliminare un tasto one-touch

Scansione a e-mail

1 2

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da modificare o eliminare.

Premere il pulsante relativo alle informazioni da modificare e apportare le modifiche desiderate. Per eliminare le informazioni, selezionare [Elimina].

4 5

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

4-48

200/250/350

Scansione a e-mail Copiare un tasto one-touch

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da copiare. Selezionare [One-Touch], e quindi [Copia One-Touch].

Selezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni. Selezionare un tasto one-touch che non stato ancora programmato. Per deselezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni, selezionare nuovamente il tasto one-touch desiderato.

5
200/250/350

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

4-49

4
Registrare/eliminare una destinazione secondaria

Scansione a e-mail

0 Il destinatario secondario pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale.

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch in cui si deve registrare la destinazione secondaria. Selezionare [One-Touch] e quindi [Reg. indir. second.].

Selezionare [Registra]. Per cancellare una destinazione secondaria registrata, selezionare [Elimina].

4-50

200/250/350

Scansione a e-mail

Inserire le informazioni sulla destinazione secondaria, quindi selezionare [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

4-51

4
Nominare un indice

Scansione a e-mail

Se si classificano i tasti one-touch in indici denominati, per esempio, Filiali o Clienti, facile trovare il tasto one-touch desiderato.

!
Dettagli

Un nome indice pu contenere fino a 8 caratteri. possibile programmare 36 indici contenenti fino a 15 tasti one-touch.
Per assegnare un nome a un indice

1 2

Eseguire i passaggi da 1 a 3 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare [Indice].

4-52

200/250/350

Scansione a e-mail

Selezionare il pulsante indice da programmare.

Digitare il nome dell'indice e selezionare [Invio].

Premere [Invio] fino alla visualizzazione della prima schermata.

200/250/350

4-53

4
Registrare i programmi mail

Scansione a e-mail

Se le impostazioni da applicare ad una trasmissione vengono registrate con le informazioni di destinazione, per effettuare una trasmissione con le impostazioni registrate basta premere un tasto one-touch. Questo viene denominato programma mail e risulta comodo quando si inviano spesso trasmissioni ad una specifica destinazione con precise impostazioni. Come illustrato di seguito, a seconda dell'operazione utilizzata possibile che le impostazioni di certi parametri non possano essere registrate in un programma. Fare riferimento alla pagina corrispondente a ciascun elemento. o: disponibile +: disponibile in presenza di certe condizioni : non disponibile
Funzionamento Parametro Tipo originale Densit Riduzione Impostaz. Form. Orig. TSI Inser. Destinazione Rapporto TX 2in1 TX due lati Rotazione TX Priorit TX Tempo blocco memoria Francobollo Titolo Risposta Selezione Nome File Notifica e-mail Scansione e-mail o o o o o o o o + o o Scansione FTP o o o o o o o o + o o Scansione SMB o o o o o o o o + o o Scansione a disco fisso o o o o o o o o + o o Internet fax

o o o o o o o o + o o + + + +

4-54

200/250/350

Scansione a e-mail

!
Dettagli

Si possono registrare fino a 30 programmi mail. Tuttavia, il numero totale di programmi mail e di tasti one-touch non deve superare 540. Per ciascun programma mail si possono registrare fino a 300 destinazioni.

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.

200/250/350

4-55

4
Per registrare un programma mail

Scansione a e-mail

Premere il tasto [Utilit/contatore].

Selezionare [Impostaz. utente].

Selezionare [Inserim. e-mail].

4-56

200/250/350

Scansione a e-mail

Selezionare [Programma mail]. Se stato installato il kit fax opzionale, viene visualizzata l'opzione [Programma FAX].

Selezionare il tasto one-touch da registrare. Selezionare una scheda indice oppure [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato.

200/250/350

4-57

4
6

Scansione a e-mail Digitare il nome del programma che dovr essere visualizzato sul tasto one-touch, quindi selezionare [Prossimo]. Un nome programma pu contenere fino a 12 caratteri.

Specificare la destinazione. Per specificare la destinazione con un tasto one-touch, selezionare [One-Touch], selezionare il tasto one-touch che corrisponde alla destinazione desiderata, quindi selezionare [Invio]. Per specificare la destinazione con una ricerca one-touch, selezionare [Cerca], specificare la destinazione, e quindi selezionare [Invio]. Se non si devono registrare destinazioni, selezionare [Numero destinazione].

Selezionare [Prossimo].

4-58

200/250/350

Scansione a e-mail

Selezionare [Settaggi trasmissione].

10

Specificare le impostazioni da registrare. Selezionare [Tipo originale] per specificare le impostazioni relative a qualit, densit, rapporto di zoom e formato documento. Selezionare [Menu 1] per specificare le impostazioni relative a TSI, Ins. Destin., Rapporto TX, Priorit TX, Tempo blocco memoria, 2in1, TX due lati, Rotazione TX, e Francobollo. Selezionare [Menu 2] per specificare le impostazioni relative a Selezione Soggetto, Selezione Indir. E-mail Risp, Selezione Nome File, e Notifica e-mail.

11

Selezionare [Invio].

200/250/350

4-59

4
12

Scansione a e-mail Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio].

13

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

4-60

200/250/350

Scansione a e-mail Modificare/eliminare un programma mail

1 2

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch con il programma mail da modificare o eliminare. Selezionare una scheda indice oppure [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato.

Selezionare il pulsante che corrisponde alle impostazioni da modificare, quindi modificare le impostazioni. Per eliminare il programma mail, selezionare [Elimina].

4 5
200/250/350

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

4-61

Scansione a e-mail

4-62

200/250/350

Spedisci FTP

Spedisci FTP

5
5.1

Spedisci FTP
Come specificare una destinazione con un tasto one-touch
Se la destinazione secondaria della destinazione di caricamento o un programma mail sono stati precedentemente registrati con un tasto one-touch, per trasmettere i dati baster sfiorare il tasto one-touch corrispondente.

!
Dettagli

Per registrare i tasti one-touch, fare riferimento a Registrazione delle destinazioni a pagina 5-33. Per registrare programmi mail, fare riferimento a Registrare i programmi mail a pagina 4-54.
Selezionare un tasto one-touch Un tasto one-touch pu essere selezionato in uno dei modi seguenti. Usare il metodo appropriato a seconda del numero di destinatari e dell'utilizzo desiderato. - Premere direttamente il tasto one-touch - Inserire il numero del tasto one-touch

200/250/350

5-3

5
1 2
Posizionare il documento da scansionare. Premere il pulsante [Fax/Scan]. Dopo aver premuto [Fax/Scan] si potranno specificare le impostazioni nella della Schermata Priorit nella schermata Scelta utente visualizzata. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di copia].

Spedisci FTP Come specificare una destinazione premendo un tasto one-touch

Fax/Scan

3 4

Selezionare [One-Touch]. Selezionare l'indice che contiene la destinazione desiderata e quindi selezionare il tasto one-touch. Per selezionare un indice, selezionare la scheda corrispondente oppure premere [*] o [)] per selezionarne un altro. Per rinominare l'indice, fare riferimento a Per assegnare un nome a un indice a pagina 4-52. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

5-4

200/250/350

Spedisci FTP

5
Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 5-12.

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 5-18.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

5-5

5
Inserire il numero di un tasto one-touch

Spedisci FTP

Ad ogni tasto one-touch assegnato un numero, come mostrato nell'illustrazione. Per selezionare rapidamente una destinazione non serve premere il tasto one-touch, basta specificare il numero che gli corrisponde.

Indice 1

Indice 36

1 2

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan].

Fax/Scan

Premere il tasto [#] sul pannello di controllo.

5-6

200/250/350

Spedisci FTP

5
Inserire con la tastiera il numero di un tasto one-touch. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Il tasto one-touch viene evidenziato.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 5-12.

200/250/350

5-7

5
6
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Spedisci FTP

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 5-18.

Premete il tasto [Avvio].

5-8

200/250/350

Spedisci FTP Come cercare un tasto one-touch

Per trovare un tasto one-touch, si pu cercare il nome della destinazione registrata con il tasto desiderato.

1 2 3 4

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [Cerca]. Inserire il nome della destinazione e selezionare [Cerca]. Viene visualizzata una schermata che contiene i tasti one-touch programmati con la destinazione che inizia con il nome inserito.

Fax/Scan

200/250/350

5-9

5
5
Selezionare il tasto one-touch desiderato.

Spedisci FTP

Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 5-12.

5-10

200/250/350

Spedisci FTP

5
Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 5-18.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

5-11

5
5.2

Spedisci FTP

Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom


Per specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom si pu selezionare [Qualit & Riduz] nella schermata visualizzata quando si preme il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo.

!
Dettagli

Una volta completata la trasmissione, vengono ripristinate le impostazioni predefinite.


Tipo originale possibile selezionare la risoluzione di scansione (quantit di dettagli). Scegliere tra le seguenti impostazioni di risoluzione in base al tipo di documento che si deve scansionare.
Punto Standard Fine Super Fine Testo 600 dpi Testo/foto Testo&Foto 600 dpi GSR Super GSR Foto 600 dpi Descrizione Per i documenti contenenti testo normale, per esempio documenti scritti a mano Per i documenti che contengono caratteri piccoli, per esempio giornali o illustrazioni dettagliate Per i documenti che contengono testo e immagini con sfumature di colore, per esempio delle fotografie Per i documenti che contengono sfumature di colore, per esempio delle fotografie

!
Dettagli

Se i dati vengono inviati con l'impostazione Testo/Foto, possibile che in alcune foto sia presente l'effetto moir. Per ridurre questo difetto, inviare i dati utilizzando l'impostazione GSR o Super GSR. Quando si seleziona una risoluzione alta per inviare un'immagine pi nitida, possibile che le dimensioni dei dati immagine allegati superino le limitazioni previste dal provider o dal server utilizzati. Verificare le capacit di trasmissione prima di inviare i dati.

5-12

200/250/350

Spedisci FTP Per specificare la qualit di scansione

5
Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Qualit immagine] e quindi selezionare la qualit che si desidera impostare. Per scegliere una risoluzione pi alta, selezionare [600dpi].

200/250/350

5-13

5
Densit

Spedisci FTP

A seconda del tipo di documento da inviare, selezionare la densit appropriata dalle impostazioni sotto descritte.
Punto Chiaro + Normale , Scuro Descrizione Per i documenti che hanno uno sfondo di colore scuro, per esempio giornali e prove di stampa Per i documenti normali Per i documenti che hanno un testo di colore molto tenue o colorato

!
Dettagli

Se si sono selezionate le opzioni Testo 600 dpi o Testo & Foto 600 dpi, la densit pu essere impostata su uno tra i tre livelli seguenti: Chiaro, Normale, e Scuro.

5-14

200/250/350

Spedisci FTP Specificare le impostazioni relative alla densit

5
Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Densit] e quindi selezionare la densit che si desidera impostare.

200/250/350

5-15

5
Impostaz. - Form. Orig

Spedisci FTP

L'area di scansione pu essere specificata come dimensione standard. possibile inviare in formato standard una parte di un documento originale molto grande e un documento di formato non standard.

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Area riduzione] e quindi [Impostaz. - Form. Orig.].

5-16

200/250/350

Spedisci FTP

5
Selezionare una dimensione per l'area di scansione e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Auto Rilevaz.] per selezionare automaticamente le dimensioni pi vicine a quelle del documento originale. Tenere presente per che quando i documenti hanno dimensioni inferiori al formato Lettera, viene selezionato comunque il formato Lettera. Selezionare [Pollici] per specificare il formato metrico.

200/250/350

5-17

5
5.3 Specificare funzioni aggiuntive

Spedisci FTP

Per aggiungere le seguenti funzioni basta premere il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo e quindi selezionare [Menu] nella schermata visualizzata.

2
Nota

Le seguenti funzioni e parametri non hanno alcun effetto anche se si sono specificate delle impostazioni. - TSI nella scheda Settaggi 1 - Inser. Destinazione nella scheda Settaggi 1 - Rotazione TX nella scheda Settaggi 1 - Selezione Soggetto nella scheda Rete - Selezione Indir. E-mail Risp on nella scheda Rete
Punto Settaggi 1 Rapporto TX Descrizione Selezionare le condizioni per la trasmissione del rapporto. Default: rispetta le specifiche dell'amministratore. ON: stampa indipendentemente dai risultati della trasmissione. Se la TX fallisce: stampa soltanto se non possibile trasmettere il documento. OFF: non stampa, indipendentemente dai risultati della trasmissione. Selezionare se inviare utlizzando la funzione 2in1 (stampa di due pagine in un'unica pagina). Selezionare se eseguire la trasmissione fronte-retro. Si pu specificare la posizione del margine di rilegatura e l'orientamento del documento. Selezionare se il lavoro deve avere priorit sugli altri. Selezionare se impostare l'ora di invio. Specifica l'ora di invio quando si seleziona ON. Specificare se il documento deve essere contrassegnato da un timbro quando stato scansionato. Il documento deve essere caricato nell'ADF.

2in1 TX due lati

Settaggi 2

Priorit TX Impostaz. timer TX Timbro

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.
Rete Selezione Nome File Notifica e-mail Inserire quando si salva il file e si deve specificare un gruppo di nomi di file come nome del file. possibile immettere fino a 16 caratteri. Specificare se deve essere inviato un messaggio e-mail ad una destinazione one-touch specificata per confermare il buon esito della trasmissione.

5-18

200/250/350

Spedisci FTP Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

possibile specificare le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione (Rapporto TX). Le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione vengono preimpostate dalla schermata Gestione amministratore mediante i parametri Settaggi Report. Selezionare la condizione di stampa appropriata. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Default ON Se la TX fallisce OFF Descrizione Visualizza le condizioni di stampa specificate nella schermata Gestione Amministratore. Stampa indipendentemente dai risultati. Stampa quando non stato possibile effettuare la trasmissione. Non stampa indipendentemente dai risultati.

200/250/350

5-19

5
1
Selezionare [Menu].

Spedisci FTP Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

Selezionare [Settaggi 1], e quindi [Rapporto TX].

5-20

200/250/350

Spedisci FTP

5
Specificare le condizioni di stampa desiderate e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

5-21

5
Specificare la trasmissione 2in1

Spedisci FTP

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [2in1]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

5-22

200/250/350

Spedisci FTP Specificare la trasmissione fronte-retro

5
Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [TX Fronte/Retro].

1 2

Selezionare la posizione del margine di rilegatura. Per specificare la direzione di caricamento del documento e la parte superiore della pagina, selezionare [Direzione originale].

Selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

5-23

5
Specificare la priorit di trasmissione

Spedisci FTP

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2] e quindi [Priorit TX]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

5-24

200/250/350

Spedisci FTP Specificare un timer di trasmissione

5
Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Impostaz. timer TX].

1 2

Inserire il tempo di trasmissione. Selezionare [Ora] e [Minuti], e immettere con la tastiera il valore desiderato.

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

5-25

5
Specificare l'impostazione francobollo

Spedisci FTP

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Francobollo].

Selezionare la posizione di stampa del francobollo e quindi selezionare [Invio].

Settaggi 1 Francoboli

Settaggi 2

Rete
Invio

Inferiore

Sup. & Inf.

OFF
100%

5-26

200/250/350

Spedisci FTP Specificare la destinazione della notifica e-mail

Una volta trasmessi i dati, possibile inviare un messaggio alla destinazione specificata nell'URL della destinazione caricata.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Notifica e-mail].

200/250/350

5-27

5
3

Spedisci FTP Selezionare l'indirizzo destinazione, e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

5-28

200/250/350

Spedisci FTP Specificare un nome file

possibile specificare il nome file dei dati immagine da inviare. possibile immettere fino a 16 caratteri. Quando non si specificato un nome file, il file viene automaticamente inviato con un nome nel formato seguente: <machine_name><scan_date_and_time>.<extension>.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Selezione Nome File].

200/250/350

5-29

5
3
Inserire un nome file e quindi selezionare [Invio].

Spedisci FTP

Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate. Non necessario inserire un'estensione.

5-30

200/250/350

Spedisci FTP

5.4

Se non stato possibile completare la trasmissione


Se non stato possibile completare la trasmissione correttamente, viene stampato un rapporto di trasmissione.

!
Dettagli

possibile modificare le condizioni per la stampa dei rapporti di trasmissione. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione a pagina 10-23.
Come visualizzare un rapporto di trasmissione

N. 1 2 3

Punto Data e ora di stampa del rapporto Informazioni sulla sorgente di trasmissione (TSI) Informazioni sulla trasmissione

Descrizione Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Consente di visualizzare il nome della sorgente di trasmissione registrata. Stampa il numero del documento, la durata della trasmissione e il modo di trasmissione.

200/250/350

5-31

5
N. 4 Punto Risultati della trasmissione Descrizione

Spedisci FTP

Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. PT. DEL: Non riuscita la trasmissione ad alcune destinazioni. Codice di errore: Per informazioni dettagliate, fare riferimento a Elenco errori di rete a pagina 12-4. Stampa una parte dell'immagine inviata.

Immagine trasmessa

Reinvio possibile reinviare fino a 20 trasmissioni non riuscite.

Selezionare [Lavori] e quindi [Tipo] e quindi selezionare il documento che non stato possibile inviare. Se sulla schermata vengono visualizzate le opzioni [Riprova] e [Cambia destinazione], non sar necessario scansionare nuovamente il documento.

Per inviarlo alla stessa destinazione, selezioanre [Riprova]. Per inviarlo a un'altra destinazione, selezioanre [Cambia destinazione].

5-32

200/250/350

Spedisci FTP

5.5

Registrazione delle destinazioni


Programmare un tasto one-touch Registrando una destinazione con un tasto one-touch, possibile effettuare le trasmissioni in modo con facilit e precisione.

2
Nota

Se il parametro Disabilita modifica one-touch nella schermata Set. Admin (visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore) impostato su ON, l'opzione [Inserim. e-mail] viene aggiunta alla schermata Gestione Amministratore 1 e pu essere utilizzata per registrare, modificare ed eliminare i tasti one-touch. Per informazioni dettagliate sulla schermata Set. Admin, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Nome Destinazione Remota Indirizzo server FTP Utilizza Proxy Numero porta FTP Informazioni conto Descrizione Digitare il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Specifica l'indirizzo serve della destinazione caricata utilizzando un indirizzo IP o un nome host. Seleziona se usare un server proxy per caricare i dati. Inserire il numero della porta utilizzata per l' FTP. Inserire un valore numerico compreso tra 1 e 65535. Selezionare se consentire l'accesso anonimo (un accesso in cui non richiesto un nome di accesso o una password). Per autorizzarlo, selezionare Anonimo. Per non consentirlo, selezionare Sito Privato e specificare il nome utente e la password di accesso. Specificare il percorso della directory della destinazione di caricamento. possibile immettere fino a 128 caratteri. Imposta il tipo di file e il metodo di codifica per il salvataggio dei dati. Per il tipo di file si pu scegliere tra TIFF (Multiplo), TIFF (Singolo), e PDF. Selezionare MH o MMR come metodo di codifica per il formato di file selezionato. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

Directory Tipo di file/Metodo di cod.

200/250/350

5-33

5
Per programmare un tasto one-touch

Spedisci FTP

Premere il tasto [Utilit/Contatori].

Selezionare [Impostaz. utente].

Selezionare [Inserim. e-mail].

5-34

200/250/350

Spedisci FTP

5
Selezionare [One-Touch].

Selezionare il tasto one-touch da registrare. Selezionare una scheda dell'indice oppure il tasto [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato. Se il dispositivo impostato per supportare le ricerche LDAP, viene visualizzata una schermata in cui possibile consentire o proibire l'individuazione dell'indirizzo registrato con il tasto one-touch mediante una ricerca LDAP. Se le ricerche LDAP non devono essere abilitate, selezionare No.

200/250/350

5-35

5
6

Spedisci FTP Inserire il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto onetouch, quindi selezionare [Prossimo].

Selezionare il modo di comunicazione. Selezionare [PC], [FTP], e quindi [Prossimo].

5-36

200/250/350

Spedisci FTP

5
Inserire l'indirizzo host della destinazione di caricamento, quindi selezionare [Prossimo]. Per specificare il nome host, selezionare [Nome Host] e quindi [Prossimo]. Per modificare l'indirizzo immesso, selezionare [*] o [)] per spostare il cursore, quindi premere il tasto [C] (canc.) per inserire un nuovo indirizzo.

Selezionare se usare un server proxy, quindi selezionare [Prossimo].

200/250/350

5-37

5
10

Spedisci FTP Inserire il numero porta FTP. Premere il tasto [C] (canc.) per cancellare il numero digitare il numero della porta con la tastiera, quindi selezionare Prossimo.

11

Immettere le informazioni conto, quindi selezionare [Prossimo]. Se si selezionata l'opzione Sito Privato, inserire il nome utente e la password di accesso.

5-38

200/250/350

Spedisci FTP

5
Inserire il nome della directory server da salvare, quindi selezionare [Prossimo].

12

13

Verificare le informazioni sul server FTP, quindi selezionare [Invio].

200/250/350

5-39

5
14
Controllare le informazioni da registrare.

Spedisci FTP

15 16

Per specificare il tipo di file da salvare e il metodo di codifica, selezionare [Modo 1]. Selezionare il formato di file e il metodo di codifica e quindi selezionare [Invio].

17

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

5-40

200/250/350

Spedisci FTP Modificare o eliminare un tasto one-touch

5
Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da modificare o eliminare.

1 2

Premere il pulsante relativo alle informazioni da modificare e apportare le modifiche desiderate. Per eliminare le informazioni, selezionare [Elimina].

4 5

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

5-41

5
Copiare un tasto one-touch

Spedisci FTP

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da copiare. Selezionare [One-Touch], e quindi [Copia One-Touch].

Selezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni. Selezionare un tasto one-touch che non stato ancora programmato. Per deselezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni, selezionare nuovamente il tasto one-touch desiderato.

5
5-42

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

Scansione SMB

Scansione SMB

Scansione SMB
2
Nota

I dati scansionati con l'operazione Scansione SMB non possono essere archiviati nella cartella condivisa creata sul controller di dominio di Windows Server 2003.

6.1

Specificare una destinazione con un tasto one-touch


Se la destinazione secondaria della destinazione di caricamento o un programma mail sono stati precedentemente registrati con un tasto one-touch, per trasmettere i dati baster sfiorare il tasto one-touch corrispondente.

!
Dettagli

Per registrare un tasto one-touch, fare riferimento a Registrazione delle destinazioni a pagina 6-33. Per registrare programmi mail, fare riferimento a Registrare i programmi mail a pagina 4-54.
Selezionare un tasto one-touch Un tasto one-touch pu essere selezionato in uno dei modi seguenti. Usare il metodo appropriato a seconda del numero di destinatari e dell'utilizzo desiderato. - Premere direttamente il tasto one-touch - Inserire il numero del tasto one-touch

200/250/350

6-3

6
1 2
Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Dopo aver premuto [Fax/Scan] si potranno specificare le impostazioni nella della Schermata Priorit nella schermata Scelta utente visualizzata. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di copia].

Scansione SMB Specificare una destinazione premendo un tasto one-touch

Fax/Scan

3 4

Selezionare [One-Touch]. Selezionare l'indice che contiene la destinazione desiderata e quindi selezionare il tasto one-touch. Per selezionare un indice, selezionare la scheda corrispondente oppure premere [*] o [)] per selezionarne un altro. Per rinominare l'indice, fare riferimento a Per assegnare un nome a un indice a pagina 4-52. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

6-4

200/250/350

Scansione SMB

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 6-12.

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 6-18.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

6-5

6
Inserire il numero di un tasto one-touch

Scansione SMB

Ad ogni tasto one-touch assegnato un numero, come mostrato nell'illustrazione. Per selezionare rapidamente una destinazione non serve premere il tasto one-touch, basta specificare il numero che gli corrisponde.

Indice 1

Indice 36

1 2

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan].

Fax/Scan

Premere il tasto [#] sul pannello di controllo.

6-6

200/250/350

Scansione SMB

6
Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Inserire con la tastiera il numero di un tasto one-touch.

Il tasto one-touch viene evidenziato.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 6-12.

200/250/350

6-7

6
6
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Scansione SMB

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 6-18.

Premete il tasto [Avvio].

6-8

200/250/350

Scansione SMB Come cercare un tasto one-touch

Per trovare un tasto one-touch, si pu cercare il nome della destinazione registrata con il tasto desiderato.

1 2 3 4

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [Cerca]. Inserire il nome della destinazione e selezionare [Cerca]. Viene visualizzata una schermata che contiene i tasti one-touch programmati con la destinazione che inizia con il nome inserito.

Fax/Scan

200/250/350

6-9

6
5
Selezionare il tasto one-touch desiderato.

Scansione SMB

Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 6-12.

6-10

200/250/350

Scansione SMB

6
Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 6-18.

Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

6-11

6
6.2

Scansione SMB

Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom


Per specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom si pu selezionare [Qualit & Riduz.] nella schermata visualizzata quando si preme il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo.

!
Dettagli

Una volta completata la trasmissione, vengono ripristinate le impostazioni predefinite.


Tipo originale possibile selezionare la risoluzione di scansione (quantit di dettagli). Scegliere tra le seguenti impostazioni di risoluzione in base al tipo di documento che si deve scansionare.
Punto Standard Fine Super Fine Testo 600 dpi Testo/foto Testo&Foto 600 dpi GSR Super GSR Foto 600 dpi Descrizione Per i documenti contenenti testo normale, per esempio documenti scritti a mano Per i documenti che contengono caratteri piccoli, per esempio giornali o illustrazioni dettagliate Per i documenti che contengono testo e immagini con sfumature di colore, per esempio delle fotografie Per i documenti che contengono sfumature di colore, per esempio delle fotografie

!
Dettagli

Se i dati vengono inviati con l'impostazione Testo/Foto, possibile che in alcune foto sia presente l'effetto moir. Per ridurre questo difetto, inviare i dati utilizzando l'impostazione GSR o Super GSR. Quando si seleziona una risoluzione alta per inviare un'immagine pi nitida, possibile che le dimensioni dei dati immagine allegati superino le limitazioni previste dal provider o dal server utilizzati. Verificare le capacit di trasmissione prima di inviare i dati.

6-12

200/250/350

Scansione SMB Per specificare la qualit di scansione

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Qualit immagine] e quindi selezionare la qualit che si desidera impostare. Per scegliere una risoluzione pi alta, selezionare [600dpi].

200/250/350

6-13

6
Densit

Scansione SMB

A seconda del tipo di documento da inviare, selezionare la densit appropriata dalle impostazioni sotto descritte.
Punto Chiaro + Normale , Scuro Descrizione Per i documenti che hanno uno sfondo di colore scuro, per esempio giornali e prove di stampa Per i documenti normali Per i documenti che hanno un testo di colore molto tenue o colorato

!
Dettagli

Se si sono selezionate le opzioni Testo 600 dpi o Testo & Foto 600 dpi, la densit pu essere impostata su uno tra i tre livelli seguenti: Chiaro, Normale, e Scuro.

6-14

200/250/350

Scansione SMB Specificare le impostazioni relative alla densit

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Densit], e quindi selezionare la densit che si desidera impostare.

200/250/350

6-15

Scansione SMB Specificare le impostazioni relative al formato del documento originale L'area di scansione pu essere specificata come dimensione standard. possibile inviare in formato standard una parte di un documento originale molto grande e un documento di formato non standard.

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Area/Riduzione], e quindi [Impostaz. - Form. Orig].

6-16

200/250/350

Scansione SMB

Selezionare una dimensione per l'area di scansione e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Auto Rilevaz.] per selezionare automaticamente le dimensioni pi vicine a quelle del documento originale. Tenere presente per che quando i documenti hanno dimensioni inferiori al formato Lettera, viene selezionato comunque il formato Lettera. Selezionare [Metrico] per specificare il formato metrico.

200/250/350

6-17

6
6.3 Specificare funzioni aggiuntive

Scansione SMB

Per aggiungere le seguenti funzioni basta premere il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo e quindi selezionare [Menu] nella schermata visualizzata.

2
Nota

Le seguenti funzioni e parametri non hanno alcun effetto anche se si sono specificate delle impostazioni. - TSI nella scheda Settaggi 1 - Inser. Destinazione nella scheda Settaggi 1 - Rotazione TX nella scheda Settaggi 1 - Selezione Soggetto nella scheda Rete - Selezione Indir. E-mail Risp on nella scheda Rete

Punto Settaggi 1 Rapporto TX

Descrizione Selezionare le condizioni per la trasmissione del rapporto. Default: rispetta le specifiche dell'amministratore. ON: stampa indipendentemente dai risultati della trasmissione. Se la TX fallisce: stampa soltanto se non possibile trasmettere il documento. OFF: non stampa, indipendentemente dai risultati della trasmissione. Selezionare se inviare utilizzando la funzione 2in1 (stampa di due pagine in un'unica pagina). Selezionare se eseguire la trasmissione fronte-retro. Si pu specificare la posizione del margine di rilegatura e l'orientamento del documento. Selezionare se il lavoro deve avere priorit sugli altri. Selezionare se impostare l'ora di invio. Specifica l'ora di invio quando si seleziona ON. Specificare se il documento deve essere contrassegnato da un timbro quando stato scansionato. Il documento deve essere caricato nell'ADF.

2in1 TX due lati

Settaggi 2

Priorit TX Impostaz. timer TX Timbro

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.
Rete Nome File Inserire quando si salva il file e si deve specificare un gruppo di nomi di file come nome del file. possibile immettere fino a 16 caratteri. Specificare se deve essere inviato un messaggio e-mail ad una destinazione one-touch specificata per confermare il buon esito della trasmissione.

Notifica e-mail

6-18

200/250/350

Scansione SMB Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

possibile specificare le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione (Rapporto TX). Le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione vengono preimpostate dalla schermata Gestione amministratore mediante i parametri Settaggi Report. Selezionare le condizioni di stampa appropriata. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Impostazione Default ON Se la TX fallisce OFF Descrizione Visualizza le condizioni di stampa specificate nella schermata Gestione Amministratore. Stampa indipendentemente dai risultati. Stampa quando non stato possibile effettuare la trasmissione. Non stampa indipendentemente dai risultati.

200/250/350

6-19

6
1
Selezionare [Menu].

Scansione SMB Per specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

Selezionare [Settaggi 1], quindi [Rapporto TX].

6-20

200/250/350

Scansione SMB

Specificare le condizioni di stampa desiderate e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

6-21

6
Specificare la trasmissione 2in1

Scansione SMB

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [2in1]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

6-22

200/250/350

Scansione SMB Specificare la trasmissione fronte-retro

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [TX Fronte/Retro].

Selezionare la posizione del margine di rilegatura. Per specificare la direzione di caricamento del documento e la parte superiore della pagina, selezionare [Direzione originale].

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

6-23

6
Specificare la priorit di trasmissione

Scansione SMB

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2] e quindi [Priorit TX]. Premere nuovamente il pulsante per annullare le impostazioni. Il pulsante viene evidenziato.

6-24

200/250/350

Scansione SMB Specificare un timer di trasmissione

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Impostaz. timer TX].

Inserire il tempo di trasmissione. Selezionare [Ora] o [Minuti], e immettere con la tastiera il valore desiderato.

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

6-25

6
Specificare l'impostazione francobollo

Scansione SMB

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Francobollo].

Selezionare la posizione di stampa del francobollo e quindi selezionare [Invio].

Settaggi 1 Francoboli

Settaggi 2

Rete
Invio

Inferiore

Sup. & Inf.

OFF
100%

6-26

200/250/350

Scansione SMB Specificare la destinazione della notifica e-mail

Una volta trasmessi i dati, possibile inviare un messaggio e-mail alla destinazione specificata nell'URL della destinazione caricata.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Notifica E-mail].

200/250/350

6-27

6
3

Scansione SMB Selezionare l'indirizzo destinazione, e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

6-28

200/250/350

Scansione SMB Specificare un nome file

possibile specificare il nome file dei dati immagine da inviare. possibile immettere fino a 16 caratteri. Quando non si specificato un nome file, il file viene automaticamente inviato con un nome nel formato seguente: <machine_name><scan_date_and_time>.<extension>.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Nome File].

200/250/350

6-29

6
3
Inserire un nome file e quindi selezionare [Invio].

Scansione SMB

Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate. Non necessario inserire un'estensione.

6-30

200/250/350

Scansione SMB

6.4

Se non stato possibile completare la trasmissione


Se non stato possibile completare la trasmissione correttamente, viene stampato un rapporto di trasmissione.

!
Dettagli

possibile modificare le condizioni per la stampa dei rapporti di trasmissione. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione a pagina 10-23.
Come visualizzare un rapporto di trasmissione

2 1

N. 1 2 3 4

Punto Data e ora di stampa del rapporto Informazioni sulla sorgente di trasmissione (TSI) Informazioni sulla trasmissione Risultati della trasmissione

Descrizione Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Consente di visualizzare il nome della sorgente di trasmissione registrata. Visualizza il numero del documento, la durata della trasmissione e il modo di trasmissione. Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. PT. DEL: Non riuscita la trasmissione ad alcune destinazioni. Codice di errore: Per informazioni dettagliate, fare riferimento a Elenco errori di rete a pagina 12-4. Visualizza una parte dell'immagine inviata.

Immagine trasmessa

200/250/350

6-31

6
Reinvio possibile reinviare fino a 20 trasmissioni non riuscite.

Scansione SMB

Selezionare [Lavori] e quindi [Tipo] e quindi selezionare il documento che non stato possibile inviare. Se sulla schermata vengono visualizzate le opzioni [Riprova] e [Cambia destinazione], non sar necessario scansionare nuovamente il documento.

Per inviarlo alla stessa destinazione, selezionare [Riprova]. Per inviarlo a un'altra destinazione, selezionare [Cambia destinazione].

6-32

200/250/350

Scansione SMB

6.5

Registrazione delle destinazioni


Programmare un tasto one-touch Registrando una destinazione con un tasto one-touch, possibile effettuare le trasmissioni in modo con facilit e precisione.

2
Nota

Se il parametro Disabilita modifica one-touch nella schermata Set. Admin (visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore) impostato su ON, l'opzione [Inserim. e-mail] viene aggiunta alla schermata Gestione Amministratore 1 e pu essere utilizzata per registrare, modificare ed eliminare i tasti one-touch. Per informazioni dettagliate sulla schermata Set. Admin, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Nome Destinazione Remota Indirizzo Host Directory Nome utente Password Metodo di cod./Tipo di file Descrizione Digitare il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Specifica il computer di destinazione con un indirizzo IP o un nome host. Digitare il percorso file della cartella di destinazione. possibile immettere fino a 128 caratteri. Immettere il nome di accesso per il computer di destinazione. possibile immettere fino a 32 caratteri. Immettere la password di accesso per il computer di destinazione. possibile immettere fino a 14 caratteri. Imposta il tipo di file e il metodo di codifica per il salvataggio dei dati. Per il tipo di file si pu scegliere tra TIFF (Multiplo), TIFF (Singolo), e PDF. Selezionare MH o MMR come metodo di codifica per il formato di file selezionato. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

200/250/350

6-33

6
Per programmare un tasto one-touch

Scansione SMB

Premere il tasto [Utilit/Contatori].

Selezionare [Impostaz. utente].

Selezionare [Inserim. e-mail].

6-34

200/250/350

Scansione SMB

Selezionare [One-Touch].

Selezionare il tasto one-touch da programmare. Selezionare una scheda dell'indice o il pulsante [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato. Se il dispositivo impostato per supportare le ricerche LDAP, viene visualizzata una schermata in cui possibile consentire o proibire l'individuazione dell'indirizzo registrato con il tasto one-touch mediante una ricerca LDAP. Se le ricerche LDAP non devono essere abilitate, selezionare No.

200/250/350

6-35

6
6

Scansione SMB Inserire il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto onetouch, quindi selezionare [Prossimo].

Selezionare il modo di comunicazione. Selezionare [PC], [SMB], e quindi [Prossimo].

6-36

200/250/350

Scansione SMB

Inserire l'indirizzo host della destinazione, quindi selezionare [Prossimo]. Per modificare il nome host, selezionare [Nome Host] e quindi [Prossimo]. Per immettere nuovamente un indirizzo, selezionare [*] o [)] per spostare il cursore, oppure premere il tasto [C] (canc.) per inserire un nuovo indirizzo.

Inserire il percorso file dei dati da salvare, e quindi selezionare [Prossimo].

200/250/350

6-37

6
10

Scansione SMB Inserire il nome utente di accesso, quindi selezionare [Prossimo].

11

Inserire la password di accesso, quindi selezionare [Prossimo]. Per confermare la password, inserirla nuovamente.

6-38

200/250/350

Scansione SMB

12

Verificare le informazioni sulla destinazione.

13

Controllare le informazioni da registrare.

200/250/350

6-39

6
14 15

Scansione SMB Per specificare il tipo di file da salvare e il metodo di codifica, selezionare [Modo 1]. Selezionare il formato di file e il metodo di codifica e quindi selezionare [Invio].

16

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

6-40

200/250/350

Scansione SMB Modificare o eliminare un tasto one-touch

1 2

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da modificare o eliminare.

Premere il pulsante relativo alle informazioni da modificare e apportare le modifiche desiderate. Per eliminare le informazioni, selezionare [Elimina].

4 5

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

6-41

6
Copiare un tasto one-touch

Scansione SMB

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da copiare. Selezionare [One-Touch] e quindi [Copia One-Touch].

Selezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni. Selezionare un tasto one-touch che non stato ancora programmato. Per deselezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni, selezionare nuovamente il tasto one-touch desiderato.

5
6-42

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

Invio di Internet Fax

Invio di Internet Fax

7
7.1

Invio di Internet Fax


Specificare una destinazione con un tasto one-touch
Se l'indirizzo e-mail di una destinazione o un programma mail sono stati precedentemente registrati con un tasto one-touch, per trasmettere i dati baster sfiorare il tasto one-touch corrispondente.

!
Dettagli

Per registrare i tasti one-touch, fare riferimento a Registrazione delle destinazioni a pagina 7-45. Per registrare programmi mail, fare riferimento a Registrare i programmi mail a pagina 4-54. Per rinominare l'indice, fare riferimento a Nominare un indice a pagina 4-52.
Selezionare un tasto one-touch Un tasto one-touch pu essere selezionato in uno dei modi seguenti. Usare il metodo appropriato a seconda del numero di destinatari e dell'utilizzo desiderato. - Premere direttamente il tasto one-touch - Inserire il numero del tasto one-touch - Specificare una composizione a catena

200/250/350

7-3

7
1 2 3 4
Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [One-Touch]. Selezionare l'indice che contiene la destinazione desiderata e quindi selezionare il tasto one-touch.

Invio di Internet Fax Specificare una destinazione premendo un tasto one-touch

Fax/Scan

Per selezionare un indice, selezionare la scheda corrispondente oppure premere [*] o [)] per selezionarne un altro. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

7-4

200/250/350

Invio di Internet Fax

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 7-17.

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 7-23.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

7-5

7
Inserire il numero di un tasto one-touch

Invio di Internet Fax

Ad ogni tasto one-touch assegnato un numero, come mostrato nell'illustrazione. Per selezionare rapidamente una destinazione non serve premere il tasto one-touch, basta specificare il numero che gli corrisponde.

Indice 1

Indice 36

1 2

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan].

Fax/Scan

Premere il tasto [#] sul pannello di controllo.

7-6

200/250/350

Invio di Internet Fax

Inserire con la tastiera il numero del tasto one-touch. Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Il tasto one-touch viene evidenziato.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 4-17.

200/250/350

7-7

7
6
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Invio di Internet Fax

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 7-23.

Premete il tasto [Avvio].

7-8

200/250/350

Invio di Internet Fax Come cercare un tasto one-touch

Per trovare un tasto one-touch, si pu cercare il nome della destinazione registrata con il tasto desiderato.

1 2 3

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [Cerca].

Fax/Scan

Se l'opzione Ricerca LDAP nella schermata Settaggi rete impostata su S, viene visualizzata una schermata in cui possibile selezionare il metodo di ricerca. Quando viene visualizzata la schermata, selezionare [Ricerca one-touch].

Inserire il nome della destinazione e selezionare [Cerca]. Viene visualizzata una schermata che contiene i tasti one-touch programmati con la destinazione che inizia con il nome inserito.

200/250/350

7-9

7
5
Selezionare il tasto one-touch desiderato.

Invio di Internet Fax

Si possono specificare pi destinazioni per effettuare una trasmissione simultanea con lo stesso tasto one-touch. Si possono specificare fino a 300 destinazioni per volta.

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 7-17.

7-10

200/250/350

Invio di Internet Fax

Configurare le impostazioni necessarie in Menu. Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 7-23.

Premete il tasto [Avvio].

200/250/350

7-11

7
Specificare una composizione a catena

Invio di Internet Fax

Se l'indirizzo della destinazione supera i 64 caratteri, l'indirizzo potr essere specificato combinando gli indirizzi registrati sui tasti one-touch e un indirizzo inserito. Selezionare [Catena] e quindi selezionare i tasti one-touch, o in alternativa inserire un indirizzo.

!
Dettagli

- La composizione a catena pu essere utilizzata con una destinazione per trasmissione. - Con la composizione a catena, l'indirizzo pu contenere fino a 192 cifre (64 caratteri di un tasto one-touch + 64 caratteri di un tasto one-touch + 64 caratteri di un indirizzo inserito). - I tasti one-touch da utilizzare con la composizione a catena devono essere programmati in precedenza.

7-12

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.2

Inserire un indirizzo
possibile inserire direttamente le destinazioni che non sono state registrate su un tasto one-touch. Inoltre possibile specificare pi destinazioni utilizzando la funzione di composizione a catena per combinare le destinazioni registrate su un tasto one-touch e le destinazioni inserite. Per inserire un indirizzo

1 2 3

Posizionare il documento da scansionare. Premere il tasto [Fax/Scan]. Premere [Inserire inidr].

Fax/Scan

Per selezionare il modo di comunicazione. Selezionare [Mod. com.].

200/250/350

7-13

7
5

Invio di Internet Fax Selezionare [InternetFAX], [Internet FAX], e quindi [Invio].

Digitare l'indirizzo della destinazione. Per modificare un indirizzo inserito, premere il tasto [C] (canc.) e inserire il nuovo indirizzo. Se si registrano parti di indirizzi utilizzati di frequente, possibile inserirli rapidamente selezionando [Dominio]. Per dettagli, fare riferimento a Come registrare un nome dominio a pagina 3-58.

7-14

200/250/350

Invio di Internet Fax

Per selezionare le dimensioni massime di trasmissione e il metodo di codifica, selezionare [Modalit e-mail]. Per dettagli, fare riferimento a Settaggi Mail/Scansione (Modo E-mail) a pagina 3-35. Dopo aver specificato le impostazioni desiderate, selezionare [Invio].

Configurare le impostazioni Qualit & Riduz. per il documento originale da inviare. Per dettagli, fare riferimento a Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom a pagina 7-17.

200/250/350

7-15

7
9
Configurare le impostazioni necessarie in Menu.

Invio di Internet Fax

Per dettagli, fare riferimento a Specificare funzioni aggiuntive a pagina 7-23.

10

Premete il tasto [Avvio].

7-16

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.3

Come specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom


Per specificare la qualit di scansione e il rapporto di zoom si pu selezionare [Qualit & Riduz.] nella schermata visualizzata quando si preme il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo.

!
Dettagli

Una volta completata la trasmissione, vengono ripristinate le impostazioni predefinite.


Tipo originale possibile selezionare la risoluzione di scansione (quantit di dettagli). Scegliere tra le seguenti impostazioni di risoluzione in base al tipo di documento che si deve scansionare.
Punto Standard Fine Super Fine Testo 600 dpi Testo/foto Testo&Foto 600 dpi GSR Super GSR Foto 600 dpi Descrizione Per i documenti contenenti testo normale, per esempio documenti scritti a mano Per i documenti che contengono caratteri piccoli, per esempio giornali o illustrazioni dettagliate Per i documenti che contengono testo e immagini con sfumature di colore, per esempio delle fotografie Per i documenti che contengono sfumature di colore, per esempio delle fotografie

!
Dettagli

Se i dati vengono inviati con l'impostazione Testo/Foto, possibile che in alcune foto sia presente l'effetto moir. Per ridurre questo difetto, inviare i dati utilizzando l'impostazione GSR o Super GSR. Quando si seleziona una risoluzione alta per inviare un'immagine pi nitida, possibile che le dimensioni dei dati immagine allegati superino le limitazioni previste dal provider o dal server utilizzati. Verificare le capacit di trasmissione prima di inviare i dati.

200/250/350

7-17

7
Per specificare la qualit di scansione

Invio di Internet Fax

Selezionare [Qualit & Riduz].

Selezionare [Qualit immagine] e quindi selezionare la qualit che si desidera impostare. Per scegliere una risoluzione pi alta, selezionare [600dpi].

7-18

200/250/350

Invio di Internet Fax Densit

A seconda del tipo di documento da inviare, selezionare la densit appropriata dalle impostazioni sotto descritte.
Punto Chiaro + Normale , Scuro Descrizione Per i documenti che hanno uno sfondo di colore scuro, per esempio giornali e prove di stampa Per i documenti normali Per i documenti che hanno un testo di colore molto tenue o colorato

!
Dettagli

Se si sono selezionate le opzioni Testo 600 dpi o Testo & Foto 600 dpi, la densit pu essere impostata su uno tra i tre livelli seguenti: Chiaro, Normale, e Scuro.

200/250/350

7-19

7
Specificare le impostazioni relative alla densit

Invio di Internet Fax

Selezionare [Qualit & Riduz].

Selezionare [Densit], e quindi selezionare la densit che si desidera.

7-20

200/250/350

Invio di Internet Fax Impostaz. - Form. Orig L'area di scansione pu essere specificata come dimensione standard. possibile inviare in formato standard una parte di un documento originale molto grande e un documento di formato non standard.

Selezionare [Qualit & Riduz.].

Selezionare [Area riduzione], e quindi [Impostaz. - Form. Orig].

200/250/350

7-21

7
3

Invio di Internet Fax Selezionare una dimensione per l'area di scansione e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Auto Rilevaz.] per selezionare automaticamente le dimensioni pi vicine a quelle del documento. Tenere presente per che quando i documenti hanno dimensioni inferiori al formato Lettera, viene selezionato comunque il formato Lettera. Selezionare [Polllici] per specificare il formato metrico.

7-22

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.4

Specificare funzioni aggiuntive


Per aggiungere le seguenti funzioni basta premere il tasto [Fax/Scan] sul pannello di controllo e quindi selezionare [Menu] nella schermata visualizzata.

2
Nota

Le seguenti funzioni non hanno alcun effetto anche se si sono specificate delle impostazioni. - Selezione Nome File sulla scheda Rete - Notifica E-mail sulla scheda Rete

Punto Settaggi 1 TSI

Descrizione Stampa il testo immesso sulla parte superiore della pagina, per esempio il nome, il numero di fax e l'indirizzo. Per registrare la fonte di trasmissione, fare riferimento a Registrazione dei nomi delle fonti di trasmissione a pagina 10-4. Seleziona se stampare la destinazione sulla parte superiore della pagina. Stampa il nome della destinazione registrata su un tasto one-touch. Selezionare le condizioni per la trasmissione del rapporto. Default: rispetta le specifiche dell'amministratore. ON: stampa indipendentemente dai risultati della trasmissione. Se la TX fallisce: stampa soltanto se non possibile trasmettere il documento. OFF: non stampa, indipendentemente dai risultati della trasmissione. Selezionare se inviare utlizzando la funzione 2in1 (stampa di due pagine in un'unica pagina). Selezionare se eseguire la trasmissione fronte-retro. Si pu specificare la posizione del margine di rilegatura e l'orientamento del documento. Seleziona se ruotare l'immagine in base all'orientamento carta del dispositivo ricevente. Quando si inviano documenti formato A4 la qualit pu essere impostata su 200 dpi o su un valore inferiore. Selezionare se il lavoro deve avere priorit sugli altri. Selezionare se impostare l'ora di invio. Specifica l'ora di invio quando si seleziona ON. Specificare se il documento deve essere contrassegnato da un francobollo quando stato scansionato. Il documento deve essere caricato nell'ADF.

Inser. Destinazione Rapporto TX

2in1 TX Fronte/Retro

Rotazione TX

Settaggi 2

Priorit TX Impostaz. timer TX Francobollo

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.

200/250/350

7-23

7
Punto Rete Selezione Soggetto* Selezione Indir. E-mail Risp.* Descrizione

Invio di Internet Fax

La riga del soggetto di un messaggio di posta elettronica pu essere selezionata scegliendo tra le righe soggetto registrate in precedenza. Visualizza l'indirizzo e-mail di questo dispositivo come mittente del messaggio di posta elettronica. Quando si specificano indirizzi e-mail diversi da quelli del dispositivo, selezionare un indirizzo tramite un tasto one-touch registrato. Inserire quando si salva il file e si deve specificare un gruppo di nomi di file come nome del file. possibile immettere fino a 16 caratteri.

Selezione Nome File

2
Nota

Il nome file nelle funzioni di rete soltanto quando la destinazione l'indirizzo e-mail di un computer.

* Il dispositivo ricevente stampa queste voci quando si specifica Yes nella schermata Stampa intestaz. RX.

7-24

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare le impostazioni relative alla fonte di trasmissione

Il testo immesso, per esempio il nome, il numero di fax e l'indirizzo, pu essere stampato sulla parte superiore della pagina.

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1] e quindi [TSI].

200/250/350

7-25

7
3

Invio di Internet Fax Selezionare il nome della fonte di trasmissione, e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

Specificare le impostazioni relative alla destinazione

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1] e quindi [Ins. Destin.]. Premere nuovamente il pulsante per annullare l'impostazione. Il pulsante viene evidenziato.

7-26

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione

possibile specificare le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione (Rapporto TX). Le condizioni per la stampa di un rapporto di trasmissione vengono preimpostate dalla schermata Gestione amministratore mediante i parametri Settaggi Report. Selezionare la condizione di stampa appropriata.

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1] e quindi [Rapporto TX].

Verificare le condizioni di stampa e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

7-27

7
Specificare la trasmissione 2in1

Invio di Internet Fax

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [2in1]. Premere nuovamente il pulsante per annullare le impostazioni. Il pulsante viene evidenziato.

7-28

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare la trasmissione fronte-retro

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1], e quindi [TX Fronte/Retro].

Selezionare la posizione del margine di rilegatura. Per specificare la direzione di caricamento del documento e la parte superiore della pagina, selezionare [Direzione originale].

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

200/250/350

7-29

7
Specificare la rotazione TX

Invio di Internet Fax

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 1] e quindi [Rotazione TX]. Premere nuovamente il pulsante per annullare le impostazioni. Il pulsante viene evidenziato.

7-30

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare la priorit di trasmissione

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2] e quindi [Priorit TX]. Premere nuovamente il pulsante per annullare le impostazioni. Il pulsante viene evidenziato.

200/250/350

7-31

7
Specificare un timer di trasmissione

Invio di Internet Fax

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Impostaz. timer TX].

Inserire il tempo di trasmissione. Selezionare [Ora] o [Minuti], e immettere con la tastiera il valore desiderato.

Selezionate [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

7-32

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare l'impostazione francobollo

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Settaggi 2], e quindi [Francobollo].

Selezionare la posizione di stampa del francobollo e quindi selezionare [Invio].

Settaggi 1 Francoboli

Settaggi 2

Rete
Invio

Inferiore

Sup. & Inf.

OFF
100%

200/250/350

7-33

7
Modificare il soggetto

Invio di Internet Fax

La riga del soggetto di un messaggio di posta elettronica pu essere selezionata scegliendo tra le righe soggetto registrate in precedenza. Per specificare le impostazioni, fare riferimento alla schermata Settaggi scanner visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore a pagina 3-43. 0 La riga del soggetto viene stampata dal dispositivo ricevente quando si seleziona Yes nella schermata Stampa Intestaz. RX.

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Rete] e quindi [Selezione Soggetto].

Selezionare un soggetto e quindi selezionare [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

7-34

200/250/350

Invio di Internet Fax

!
Dettagli

Quando non si registra un soggetto, viene inviata la seguente riga soggetto e-mail, [File Immagine] (nome one-touch), (nome dispositivo), (numero).

200/250/350

7-35

7
Specificare un indirizzo di risposta

Invio di Internet Fax

Dagli indirizzi e-mail registrati con un tasto one-touch possibile specificare l'indirizzo e-mail di risposta che deve essere visualizzato dal destinatario. 0 L'indirizzo di risposta viene stampato dal dispositivo ricevente quando si seleziona Yes nella schermata Stampa Intestaz. RX.

1 2

Selezionare [Menu]. Selezionare [Rete] e quindi [Selez. Indir E-mail Risp.].

Selezionare un indirizzo di risposta e quindi [Invio]. Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate.

7-36

200/250/350

Invio di Internet Fax Specificare un nome file

possibile specificare il nome file dei dati immagine da allegare ad un messaggio e-mail. possibile immettere fino a 16 caratteri.

Selezionare [Menu].

Selezionare [Rete] e quindi [Selezione Nome File].

200/250/350

7-37

7
3
Inserire un nome file e quindi selezionare [Invio].

Invio di Internet Fax

Selezionare [OFF] per annullare le impostazioni effettuate. Non necessario inserire un'estensione.

2
Nota

Quando non si specificato un nome file, il file viene automaticamente inviato con un nome nel formato seguente: <machine_name><scan_date_and_time>.<extension>.

7-38

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.5

Se non stato possibile completare la trasmissione


Se non stato possibile completare la trasmissione correttamente, viene stampato un rapporto di trasmissione.

!
Dettagli

possibile modificare le condizioni per la stampa dei rapporti di trasmissione. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione a pagina 10-23.
Come visualizzare un rapporto di trasmissione

N. 1 2

Punto Data e ora di stampa del rapporto Informazioni sulla sorgente di trasmissione (TSI) Informazioni sulla trasmissione

Descrizione Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Consente di visualizzare il nome della sorgente di trasmissione registrata. Visualizza il numero del documento, la durata della trasmissione e il modo di trasmissione.

200/250/350

7-39

7
N. 4 Punto Risultati della trasmissione Descrizione

Invio di Internet Fax

Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. PT. DEL: Non riuscita la trasmissione ad alcune destinazioni. Codice errore: per informazioni dettagliate, fare riferimento alla sezione Elenco errori di rete a pagina 11-3. Visualizza una parte dell'immagine inviata.

Immagine trasmessa

Reinvio possibile reinviare fino a 20 trasmissioni non riuscite.

Selezionare [Lavori] e quindi [Tipo] e quindi selezionare il documento che non stato possibile inviare. Se sulla schermata vengono visualizzate le opzioni [Riprova] e [Cambia destinazione], non sar necessario scansionare nuovamente il documento.

Per inviarlo alla stessa destinazione, selezionare [Riprova]. Per inviarlo a un'altra destinazione, selezionare [Cambia destinazione].

7-40

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.6

Ricezione di Internet fax


Questo dispositivo pu sia inviare sia ricevere Internet fax. Di seguito sono descritti i metodi per ricevere Internet fax. Impostazioni per la funzione Internet fax Specificare innanzitutto le seguenti impostazioni. Se le impostazioni non vengono specificate correttamente, possibile che si verifichino problemi di comunicazione e che non sia possibile ricevere correttamente gli Internet fax. - Indirizzo IP del dispositivo - Indirizzo Server POP3 - Nome Utente POP3 - Password POP3 Ricezione automatica di Internet fax Gli Internet fax vengono inviati e ricevuti da un server di posta elettronica. Se le impostazioni sopra descritte vengono specificate correttamente, sar controllato periodicamente l'arrivo di Internet fax sul server POP3 specificato, e i fax saranno ricevuti (stampati). Tuttavia, se nella schermata Settaggi POP3 (visualizzata dalla schermata Set scheda rete) l'opzione Controllo Auto-RX viene impostata su Controllo OFF, i dati vengono conservati sul server POP3 ma non vengono stampati. In questo caso, eseguire manualmente la ricezione. Per dettagli, fare riferimento a Ricezione manuale di Internet fax a pagina 7-43. inoltre possibile specificare se stampare il documento ricevuto o salvarlo in una box. Per dettagli, fare riferimento a Specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti (Doc. Manager) a pagina 10-30. Dati che possono essere ricevuti Si possono ricevere dati nei seguenti formati. - Formato testo - Immagine TIFF-F - Combinazione testo e immagine TIFF-F - DSN e MDN Non possibile ricevere i seguenti formati. - Il formato di file di un'applicazione originale

200/250/350

7-41

Invio di Internet Fax

!
Dettagli

Se il messaggio e-mail in un formato che non possibile ricevere, al mittente sar inviata una notifica di ritorno (MDN) nel modo descritto di seguito. - File TIFF e PDF files inviati con l'operazione di Scansione a e-mail - Dati inoltrati all'indirizzo fax Internet

7-42

200/250/350

Invio di Internet Fax Ricezione manuale di Internet fax

Premere il tasto [Utilit/Contatori].

Selezionare [Gestione Utente].

Selezionare [POP3 RX]. Quando il server POP3 riceve un Internet fax, questo viene ricevuto e stampato.

200/250/350

7-43

7
4

Invio di Internet Fax Durante la ricezione nella parte inferiore della schermata viene visualizzato un contrassegno.

Una volta completata la ricezione, selezionare [Invio] fino a visualizzare la schermata iniziale.

7-44

200/250/350

Invio di Internet Fax

7.7

Registrazione delle destinazioni


Programmare un tasto one-touch Registrando una destinazione con un tasto one-touch, possibile effettuare le trasmissioni in modo con facilit e precisione. Si possono registrare due tipi di destinazioni con un tasto one-touch: una destinazione principale, e una secondaria a cui inviare i dati se la trasmissione alla destinazione principale non d buon esito.

2
Nota

Il destinatario secondario pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. Se il parametro Disabilita modifica one-touch nella schermata Set. Admin (visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore) impostato su ON, l'opzione [Inserim. e-mail] viene aggiunta alla schermata Gestione Amministratore 1 e pu essere utilizzata per registrare, modificare ed eliminare i tasti one-touch. Per informazioni dettagliate sulla schermata Set. Admin, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].

!
Dettagli

I seguenti modi di comunicazione possono essere specificati per la destinazione secondaria. - PC (E-Mail) - PC (Scanner)* - InternetFAX (Internet FAX) - Internet FAX (Fax Indirizzo IP)* - Internet FAX (IP Relay)* - FAX (G3)* *Il modo di comunicazione pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. **Il modo di comunicazione pu essere specificato se installato il kit fax opzionale.

200/250/350

7-45

7
possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Nome destinazione remota Indirizzo destinaz. TX Dimensione (Max.) TX Qualit (Max.) Metodo Codifica Descrizione

Invio di Internet Fax

Digitare il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Digitare l'indirizzo e-mail della destinazione. possibile immettere fino a 64 caratteri. Specificare le dimensioni massime del documento da inviare. Selezionare Lettera, Legale, o 11 17. Specificare la risoluzione massima che pu essere inviata. Selezionare 200 dpi, 400 dpi, o 600 dpi. Selezionare il metodo di codifica per i dati da inviare. Selezionare MH, MR, o MMR. La capacit dati minima se si imposta MMR e massima se si imposta MH.

7-46

200/250/350

Invio di Internet Fax Per programmare un tasto one-touch

Premere il tasto [Utilit/Contatori].

Selezionare [Impostaz. Utente].

Selezionare [Inserim. e-mail].

200/250/350

7-47

7
4
Selezionare [One-Touch].

Invio di Internet Fax

Selezionare il tasto one-touch da programmare. Selezionare una scheda dell'indice o il pulsante [Indice], quindi selezionare il tasto one-touch desiderato. Se il dispositivo impostato per supportare le ricerche LDAP, viene visualizzata una schermata in cui possibile consentire o proibire l'individuazione dell'indirizzo registrato con il tasto one-touch mediante una ricerca LDAP. Se le ricerche LDAP non devono essere abilitate, selezionare No.

7-48

200/250/350

Invio di Internet Fax

Inserire il nome della destinazione che sar visualizzato sul tasto onetouch, quindi selezionare [Prossimo].

Selezionare il modo di comunicazione. Selezionare [InternetFAX], [Internet FAX] e quindi [Prossimo].

200/250/350

7-49

7
8

Invio di Internet Fax Inserire l'indirizzo e-mail della destinazione, quindi selezionare [Prossimo]. Se si registrano parti di indirizzi utilizzati di frequente, possibile inserirli rapidamente selezionando [Dominio]. Per dettagli, fare riferimento a Come registrare un nome dominio a pagina 3-58. Per modificare un indirizzo inserito, premere il tasto [C] (canc.) inserire il nuovo indirizzo.

Per modificare le opzioni TX Dimensione (Max.), TX Qualit (Max.), o Metodo Codifica precedentemente specificate dall'amministratore, selezionare [Modo E-mail], specificare le impostazioni, quindi selezionare [Invio].

7-50

200/250/350

Invio di Internet Fax

10

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio].

11

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

7-51

7
Modificare o eliminare un tasto one-touch

Invio di Internet Fax

1 2

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da modificare o eliminare.

Premere il pulsante relativo alle informazioni da modificare e apportare le modifiche desiderate. Per eliminare le informazioni, selezionare [Elimina].

4 5

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

7-52

200/250/350

Invio di Internet Fax Copiare un tasto one-touch

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 4 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch da copiare. Selezionare [One-Touch] e quindi [Copia one-Touch].

Selezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni. Selezionare un tasto one-touch che non stato ancora programmato. Per deselezionare il tasto one-touch in cui si devono copiare le informazioni, selezionare nuovamente il tasto one-touch desiderato.

5
200/250/350

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

7-53

7
Registrare/eliminare una destinazione secondaria

Invio di Internet Fax

Il destinatario secondario pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale.

1 2 3

Eseguire i passaggi da 1 a 9 della procedura descritta in Programmare un tasto one-touch. Selezionare il tasto one-touch in cui si deve registrare la destinazione secondaria. Selezionare [One-Touch] e quindi [Reg. indir. second.].

Selezionare [Registra]. Per cancellare una destinazione secondaria registrata, selezionare [Elimina].

7-54

200/250/350

Invio di Internet Fax

Inserire le informazioni sulla destinazione secondaria, quindi selezionare [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

7-55

Invio di Internet Fax

7-56

200/250/350

Utilizzare un server LDAP

Utilizzare un server LDAP

8
8.1

Utilizzare un server LDAP


Ricercare le informazioni sulla destinazione dal server
possibile cercare una destinazione dal server LDAP. Per usare la funzione di ricerca LDAP, nella schermata Impostazione LDAP (visualizzata dalla schermata Set Scheda Rete), impostare prima l'opzione Ricerca LDAP su Yes in modo da abilitare le ricerche LDAP, e registrare le informazioni relative al server LDAP da connettere. Per dettagli, fare riferimento a Configurazione delle impostazioni di rete a pagina 3-5. Per registrare il server LDAP, fare riferimento a Impostazioni LDAP a pagina 3-51.

2
Nota

Se si include ^ nelle informazioni registrate, possibile che la destinazione non sia individuata correttamente.
Ricerca base e Ricerca Dettagli Il server LDAP contiene vari tipi di informazioni sulla destinazione. Con la funzione di ricerca LDAP di questo dispositivo possibile usare il metodo di ricerca singola, specificando una parola chiave che corrisponde alle informazioni contenute in questo indirizzo, oppure si pu usare il metodo di ricerca avanzata specificando voci e condizioni di ricerca dettagliati.
Punto Ricerca base Descrizione Se si inserisce una parola chiave, possibile eseguire la ricerca in base alla parola chiave. La parola chiave pu contenere fino a 10 caratteri. Ricerca l'indirizzo specificando una parola chiave per varie voci di ricerca e delle condizioni di ricerca. possibile immettere fino a 10 caratteri. Inoltre, possibile specificare quattro condizioni per volta. possibile selezionare le seguenti voci di ricerca: nome completo, e-mail, cognome, nome, fax, nome citt, societ, divisione possibile selezionare le seguenti condizioni: contiene (parola chiave) E, INIZIO, Fine, OFF

Ricerca Dettagli

200/250/350

8-3

8
Per ricercare le informazioni sulla destinazione

Utilizzare un server LDAP

1 2

Premere il tasto [Fax/Scan]. Selezionare [Cerca].

Selezionare [Ricerca LDAP].

8-4

200/250/350

Utilizzare un server LDAP

Quando si registrano pi server LDAP, selezionare il server sul quale eseguire la ricerca e selezionare [Invio].

Selezionare [Nome]. Per specificare condizioni di ricerca dettagliate, selezionare [Ricerca Dettagli].

Immettere la parola chiave e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

8-5

8
7
Selezionare [Inizio Ricerca].

Utilizzare un server LDAP

Selezionare la destinazione. Per verificare le condizioni di ricerca, selezionare [Condizioni Ricerca].

8-6

200/250/350

Utilizzare un server LDAP

Inserire le informazioni sulla destinazione, quindi selezionare [Destination Register].

10

Selezionare il metodo di trasmissione, e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

8-7

8
8.2

Utilizzare un server LDAP

Registrare le informazioni sulla destinazione su dei tasti one-touch


Per registrare informazioni sulla destinazione su un tasto one-touch

1 2 3 4 5

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Impostaz. Utente]. Selezionare [Inserim. e-mail]. Selezionare [One-Touch]. Selezionare il tasto one-touch da programmare.

Nella schermata Ricerca LDAP, selezionare [ON], e quindi [Invio].

8-8

200/250/350

Utilizzare un server LDAP

Quando si registrano pi server LDAP, selezionare il server sul quale eseguire la ricerca e selezionare [Invio].

Selezionare [Nome]. Per specificare condizioni di ricerca dettagliate, selezionare [Ricerca Dettagli].

Immettere la parola chiave e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

8-9

8
10
Selezionare [Inizio Ricerca].

Utilizzare un server LDAP

11

Selezionare la destinazione. Per verificare le condizioni di ricerca, selezionare [Condizioni Ricerca].

8-10

200/250/350

Utilizzare un server LDAP

12

Immettere le informazioni sulla destinazione e quindi selezionare [Registra].

13

Selezionare il metodo di trasmissione, e quindi selezionare [Invio].

200/250/350

8-11

8
14

Utilizzare un server LDAP Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio].

15

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

8-12

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9
9.1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection


Le impostazioni che possono essere configurate con PageScope Web Connection
PageScope Web Connection un'utilit di gestione periferiche supportata dal server HTTP integrato nel dispositivo. Utilizzando un browser Web su un computer connesso alla rete, con PageScope Web Connection possibile configurare le impostazioni della macchina. Le operazioni di modifica delle impostazioni, come l'inserimento di testi, possono essere eseguite con maggiore semplicit dal computer. possibile configurare le seguenti impostazioni di rete e relative alla funzione di scansione. PageScope Web Connection dispone di un modo utente, accessibile a tutti gli utenti, e di un modo amministratore, accessibile soltanto se si possiede la password amministratore richiesta. In ciascun modo possibile configurare le seguenti impostazioni.

200/250/350

9-3

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Scheda Scansione (modo utente)
Punto Registrazione Tasti One-Touch Descrizione Registrare le destinazioni one-touch per i destinatari dei dati utilizzando le operazioni Scansione e-Mail, Scansione FTP, Scansione SMB, o Internet Fax. I dati registrati possono anche essere modificati o eliminati. Inoltre, possibile modificare il nome dell'indice. Registrare i programmi fax come destinazioni one-touch. Diversamente dalla destinazione one-touch in cui si possono registrare soltanto i destinatari, in questo caso possibile registrare le impostazioni di scansione e diversi destinatari. I dati registrati possono anche essere modificati o eliminati. Registrare in anticipo i caratteri specifici, in modo da consentire un inserimento rapido quando, per esempio, si immette un nome di dominio.

Registrazione Programma Fax

Registrazione Nome di Dominio

!
Dettagli

Quando il parametro Disabilita modifica one-touch nella schermata Set. Admin (visualizzata dalla schermata Gestione Amministratore) impostato su ON, la scheda Scansione (2) viene aggiunta alla schermata Gestione Amministratore e pu essere utilizzata per registrare, modificare ed eliminare le destinazioni one-touch. La scheda Scansione non visualizzata nella pagina del modo utente.

9-4

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Scheda Scansione (modo Amministratore)
Punto Registrazione Tasti One-Touch Esporta Importa Registrazione TSI Descrizione

Esporta le informazioni sul tasto one-touch registrate sul dispositivo e salva i dati su un file. Importa le informazioni sul tasto one-touch salvate su un computer e scrive i dati su questo dispositivo. Registrare il resto, per esempio un nome, numero di fax o indirizzo, che dovr essere stampato nella parte superiore delle pagine inviate tramite un'operazione Internet Fax. Registrare il nome della fonte di trasmissione che sar aggiunto nella parte superiore dei messaggi e-mail inviati tramite l'operazione di Scansione e-mail. Specificare le impostazioni di trasmissione predefinite. Specificare l'ora e il giorno della settimana in cui stampare i documenti ricevuti tramite l'operazione Internet Fax. Specificare il nome del dispositivo di questa macchina che sar utilizzato nei nomi dei file e nelle impostazioni per la trasmissione dei dati scansionati. Quando si inviano dei documenti da questo dispositivo, il documento pu essere inoltrato contemporaneamente agli indirizzi specificati dall'amministratore. Specificare l'indirizzo di destinazione per l'inoltro.

Settaggi TX Settaggi RX Impostazione di scansione

Documento TX

Documento RX

Porta Documento pubblico

Specificare il modo in cui i documenti ricevuti sulla rete devono essere elaborati e inoltrati. Specificare il modo in cui i documenti non ricevuti sulla rete devono essere elaborati e inoltrati. Specificare le condizioni di uscita dei rapporti sui risultati e di trasmissione.

Impostazioni relaz. output

200/250/350

9-5

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Scheda Rete (modo Amministratore)
Punto Impostazioni comuni TCP/IP IPP NetWare Stato NetWare Windows AppleTalk LDAP Impost. Server LDAP E-Mail/ Internet FAX POP3 SMTP Soggetto/Testo Altro Configurazione FTP SSL/TLS Descrizione Specificare le impostazioni necessarie per usare questo dispositivo su una rete. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di stampa]. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di stampa]. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di stampa]. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di stampa]. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni di stampa]. Specificare se si deve usare la funzione ricerca LDAP. Registrare il server LDAP su cui eseguire la ricerca quando si usa la funzione di ricerca LDAP. Specificare il server POP3 da utilizzare per l'invio di Internet fax. Specificare il server SMTP da utilizzare con le operazioni di Scansione e-Mail o Internet Fax Registrare il soggetto e il testo dei messaggi e-mail inviati tramite le operazioni di Scansione e-mail o Internet Fax. Specificare le altre impostazioni per la trasmissione di e-mail. Specificare le impostazioni del server FTP e del server proxy FTP. Quando abilitata l'opzione SSL/TLS, possibile codificare la comunicazione tra il dispositivo e il computer client. Specificare le impostazioni per creare, eliminare o codificare i certificati. Visualizza il tipo di autenticazione quando si specifica Autenticazione del server esterno. Specificare il tipo di server e il nome dominio da utilizzare per l'autenticazione.

Autenticazione Utente

9-6

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.2

Utilizzo di PageScope Web Connection


Condizioni ambientali
Punto Rete Applicazioni informatiche Ambiente Ethernet (TCP/IP) Per Windows 98 SE/Me/NT 4.0: Microsoft Internet Explorer 4 o superiore, o Netscape Navigator 4.73 o 7.0 Per Windows 2000: Microsoft Internet Explorer 5 o superiore, o Netscape Navigator 7.0 Per Windows XP: Microsoft Internet Explorer 6 o superiore, o Netscape Navigator 7.0 * Con Microsoft Internet Explorer 5.5, i tasti one-touch non possono essere esportati correttamente. Usare Microsoft Internet Explorer 5.5 Service Pack 1 o superiore.

!
Dettagli

PageScope Web Connection un'utilit di gestione periferiche supportata dal server HTTP integrato nel dispositivo. Utilizzando un browser Web su un computer connesso alla rete, con PageScope Web Connection possibile configurare le impostazioni della macchina.

200/250/350

9-7

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Accesso a PageScope Web Connection L'accesso a PageScope Web Connection pu essere effettuato direttamente da un browser Web.

1 2

Avviate il browser web. Nella barra degli indirizzi immettere l'indirizzo IP di questa macchina e quindi premere il tasto [Invio]. http://<IP_address_of_the_machine>/ Esempio: Se l'indirizzo IP della macchina 192.168.1.20 http://192.168.1.20/

!
Dettagli

Se SSL/TLS abilitato, l'URL diventa: https://<Indirizzo_IP_macchina>/ Anche se si immette http:// l'accesso all'URL viene effettuato automaticamente su https://.

9-8

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Se si sono applicate le impostazioni relative all'autenticazione utente Se si sono applicate le impostazioni relative all'autenticazione utente o all'autenticazione server esterna, viene visualizzata la pagina seguente. Digitare il nome utente e la password, quindi fare clic su [Connetti].

2
Nota

Per dettagli sull'autenticazione utente, fare riferimento alla Guida dell'utente [Operazioni di copia]. Contattare l'amministratore di rete per ricevere nome utente e password. Quando si ha avuto accesso al modo utente, se nessuna operazione viene eseguita per un periodo di tempo di 10 minuti, si verifica un'interruzione e si viene automaticamente disconnessi dal modo amministratore.

Per chiudere la sessione, fare clic su [Chiudi sessione]. Se si sono applicate le impostazioni traccia account Se si sono applicate le impostazioni traccia account, il numero account non necessario per accedere a PageScope Web Connection.

200/250/350

9-9

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Struttura della pagina La pagina visualizzata in seguito all'apertura di PageScope Web Connection detta pagina modo utente. Questa pagina pu essere visualizzata da tutti gli utenti. La configurazione della pagina di PageScope Web Connection mostrata sotto.

2 1

8 7

9 10 3

2
Nota

Per ripristinare il display di stato e il display messaggio, fare clic su [Aggiorna] nel browser Web.

N. 1

Punto Logo KONICA MINOLTA

Descrizione Fare clic sul logo per andare sul sito Konica Minolta all'URL seguente. http://konicaminolta.com/ Fare clic sul logo PageScope Web Connection per visualizzare informazioni relative alla versione. Fare clic sul pulsante per accedere al modo amministratore.

Logo PageScope Web Connection

Pulsante di accesso al Modo Amministratore

9-10

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

N. 4

Punto Stato display

Descrizione Lo stato della sezione stampante e della sezione scanner della macchina visualizzato per mezzo di icone. Se si verifica un errore o un guasto, visualizza lo stato dell'anomalia/errore o informazioni relative alle errore. Viene visualizzato il nome del dispositivo a cui si accede. Questo pulsante viene visualizzato quando si effettuato l'accesso e si sono applicate le impostazioni relative all'autenticazione utente o all'autenticazione server esterna. Fare clic su questo pulsante per chiudere la sessione. Seleziona la categoria della pagina da visualizzare. Nel modo Utente vengono visualizzate le seguenti schede. Sistema Lavoro Stampa Scansione

Display dei messaggi

6 7

Nome periferica Pulsante [Chiudi sessione]

Schede

2
Nota

Se stato installato il kit fax opzionale, viene visualizzata l'opzione la scheda Fax/Scan.
9 Menu Vengono elencate le informazioni e le impostazioni delle schede selezionate. Il menu visualizzato varia a seconda della scheda selezionata. Vengono visualizzati i dettagli dell'opzione selezionata dal menu.

10

Informazioni e impostazioni

200/250/350

9-11

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Accesso al modo amministratore possibile commutare tra Modo utente e Modo amministratore. Tuttavia, per configurare le impostazioni del sistema o della rete, occorre accedere al modo amministratore. 0 Se stato effettuato l'accesso al modo Amministratore, il pannello di controllo della macchina bloccato e non pu essere utilizzato. 0 A seconda dello stato della macchina, potrebbe non essere possibile accedere al modo Amministratore. 0 Quando si ha avuto accesso al modo amministratore, se nessuna operazione viene eseguita per un periodo di tempo di 10 minuti, si verifica un'interruzione e si viene automaticamente disconnessi dal modo amministratore.

Digitare la password dell'amministratore, quindi fare clic su [Connetti].

9-12

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Viene visualizzata la pagina del modo Amministratore.

Per tornare al modo utente, fare clic su [Chiudi sessione].

200/250/350

9-13

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Cache del browser Web Le pagine visualizzate con PageScope Web Connection potrebbero non contenere le informazioni pi recenti, se nella cache del browser Web sono state salvate versioni pi vecchi di tali pagine. Inoltre quando si utilizza la cache possibile che si verifichino i seguenti problemi. Quando si utilizza PageScope Web Connection, bene disabilitare la cache per il browser web.

!
Dettagli

Se si utilizza l'utilit con la cache abilitata e si verifica un timeout nel modo Amministratore, la pagina visualizzata al momento del timeout potrebbe essere visualizzata anche la volta successiva che si avvier l'utilit. Inoltre, dal momento che il pannello di controllo della macchina rimane bloccato e non pu essere utilizzato, sar necessario riavviare la macchina. Per evitare questo problema, disabilitare la cache.

2
Nota

I menu e i comandi possono variare a seconda della versione del browser web utilizzato. Per ulteriori dettagli fare riferimento alla guida del browser web.
Per Internet Explorer

1 2 3 1 2 3

Nel menu Strumenti fare clic su Opzioni Internet. Nella scheda Generale, fare clic su [Impostazioni] sotto File temporanei Internet. Selezionare All'apertura della pagina e fare clic su [OK].

Per Netscape Nel menu Edit, fare clic su Preferences. Nel riquadro Categoria fare clic su Avanzate e quindi su Cache. In Confronta la pagina nella cache con la pagina in rete, selezionare Ogni volta.

9-14

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.3

Registrazione Tasti One-Touch (modo utente)


I destinatari dei dati scansionati possono essere registrati con delle destinazioni one-touch. possibile inoltre registrare un destinatario secondario con la destinazione one-touch, da utilizzare nel caso in cui la trasmissione al destinatario principale non vada a buon fine. Inoltre, possibile specificare il nome dell'indice.

2
Nota

Il destinatario secondario pu essere specificato quando si installa l'unit scanner opzionale. Su questo dispositivo si possono registrare fino a 36 indici, e in ciascun indice si possono registrare fino a 15 tasti one-touch e programmi fax.
Qui si possono registrare i seguenti tipi di destinazione.
Punto Trasmissione: PC (E-mail) Trasmissione: PC (Server FTP) Trasmissione: Internet FAX Trasmissione: PC (SMB) Descrizione Registrare un destinatario di un'operazione Scansione e-mail. Registrare un destinatario di un'operazione Scansione FTP. Registrare un destinatario di un'operazione Internet FAX. Registrare un destinatario di un'operazione Scansione SMB.

Per ciascun modo di comunicazione nella pagina sono disponibili i seguenti parametri.

200/250/350

9-15

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Quando si seleziona TX: PC (E-mail)

Punto Nome destinazione vemota Indirizzo destinaz. Tipo File Metodo di Codifica

Descrizione Inserire il nome del destinatario che sar visualizzato come nome della destinazione one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Digitare l'indirizzo e-mail del destinatario. Selezionare il formato (TIFF o PDF) del file da inviare. Selezionare il metodo di codifica (MH o MMR) per i dati da inviare. Con la codifica MMR la quantit di dati inferiore a quella del metodo di codifica MH.

9-16

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Quando si seleziona Trasmissione: PC (Server FTP)

Punto Nome destinazione vemota Indirizzo server FTP

Descrizione Inserire il nome del destinatario che sar visualizzato come nome della destinazione one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Inserire l'indirizzo IP o il nome host del server sul quale si devono caricare i dati.

2
Nota

Il nome host pu essere immesso se nella schermata Settaggi rete l'opzione Settaggi DNS impostata su S.
Utilizza Proxy Numero Porta Anonimo Nome utente Selezionare se usare un server proxy quando si caricano i dati. Inserire il numero porta del server. Inserire un valore numerico compreso tra 1 e 65535. Selezionare se consentire l'accesso anonimo dell'utente (un accesso in cui non richiesto un nome di accesso o una password). Enter the user name. possibile immettere fino a 32 caratteri.

200/250/350

9-17

9
Punto

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Descrizione Inserire la password di accesso per il server. possibile immettere fino a 32 caratteri.

Password

2
Nota

La password viene visualizzata nel modo seguente: . Per correggere la password immessa, cancellare , e digitare la password corretta.
Reinserire Password Directory Modo Passivo Tipo File Metodo di Codifica Reinserire la password di accesso. Specificare il nome della directory in cui devono essere caricati i dati. possibile immettere fino a 128 caratteri. Selezionare se abilitare o disabilitare il modo passivo. Selezionare il formato (TIFF multipagina, pagina singola TIFF o PDF) del file da inviare. Selezionare il metodo di codifica (MH o MMR) per i dati da inviare. Con la codifica MMR la quantit di dati inferiore a quella del metodo di codifica MH.

9-18

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Quando si selezionato Trasmissione: Internet FAX

Punto Nome destinazione vemota Indirizzo destinaz. TX Dimensione (max.) TX Qualit (max.) Metodo di Codifica

Descrizione Inserire il nome del destinatario che sar visualizzato come nome della destinazione one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Digitare l'indirizzo e-mail del destinatario. possibile immettere fino a 64 caratteri. Selezionare le dimensioni massime del documento (Lettera/Legale o 11*17) per i dati da inviare. Selezionare la risoluzione massima 200 dpi, 400 dpi o 600 dpi) per i dati da inviare. Selezionare il metodo di codifica (MH, MR or MMR) per i dati da inviare. La quantit di dati per i vari metodi di codifica aumenta rispettivamente nel modo seguente: MMR, MR, MH.

200/250/350

9-19

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Quando si seleziona Trasmissione: PC (SMB)

Punto Nome destinazione vemota Indirizzo destinaz.

Descrizione Inserire il nome del destinatario che sar visualizzato come nome della destinazione one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Inserire l'indirizzo IP o il nome host del server sul quale si devono caricare i dati.

2
Nota

Il nome host pu essere immesso se nella schermata Settaggi rete l'opzione Settaggi DNS impostata su S.
Percorso File Nome utente Password Digitare il percorso della cartella di destinazione. possibile immettere fino a 128 caratteri. Enter the user name. possibile immettere fino a 32 caratteri. Digitare la password di accesso per il computer in cui si devono inviare i dati. possibile immettere fino a 14 caratteri.

2
Nota

La password viene visualizzata nel modo seguente: . Per correggere la password immessa, cancellare , e digitare la password corretta.

9-20

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Punto Reinserire Password Tipo File Metodo di Codifica

Descrizione Reinserire la password di accesso. Selezionare il formato (TIFF multipagina, pagina singola TIFF o PDF) del file da inviare. Selezionare il metodo di codifica (MH o MMR) per i dati da inviare. Con la codifica MMR la quantit di dati inferiore a quella del metodo di codifica MH.

200/250/350

9-21

9
1 2 3

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Nominare un indice Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Tasti OneTouch]. Nell'elenco Indice (tabella centrale), fare clic sull'indice a cui si desidera assegnare un nome. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina.

9-22

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Inserire il nome dell'indice e fare clic su [Applica]. possibile immettere fino a 8 caratteri. Il nome dell'indice visualizzato nell'elenco degli indici nella met superiore della pagina.

200/250/350

9-23

9
1 2 3 4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Registrare una destinazione one-touch Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Tasti One-Touch]. Nell'elenco Indice, fare clic sulla destinazione one-touch da salvare. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina. Fare clic su una casella in cui non stata ancora registrata una destinazione one-touch.

Quali sono le caselle in cui non stata ancora registrata una destinazione one-touch? % Le caselle in cui non stata ancora registrata una destinazione onetouch sono contrassegnate con ---.

9-24

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Selezionare il modo di comunicazione e fare clic su [Successivo].

Specificare le impostazioni per i parametri nella pagina del modo di comunicazione selezionato. Per registrare anche il destinatario secondario, specificare le impostazioni per i parametri e quindi fare clic su [Reg. indir. second.]. Per informazioni dettagliate sui parametri, fare riferimento a Registrazione Tasti One-Touch (modo utente) a pagina 9-15.

Fare clic su [Applica]. La destinazione one-touch viene registrata.

200/250/350

9-25

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Registrare un destinatario secondario possibile specificare un destinatario secondario da utilizzare nel caso in cui la trasmissione al destinatario principale non vada a buon fine. I modi di comunicazione in cui possibile specificare un destinatario secondario sono i seguenti: Trasmissione: PC (E-mail) e Trasmissione: Internet FAX. 0 Il destinatario secondario pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. 0 Per il destinatario secondario possibile specificare uno qualsiasi dei seguenti modi di comunicazione. - PC (E-mail) - Trasmissione: PC (Scanner)* - Trasmissione: Internet FAX (E-mail)* - Trasmissione: Internet FAX (IP-TX)* - Trasmissione: Internet FAX (IP-Relay)* - FAX (G3)** *Il modo di comunicazione pu essere specificato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. **Il modo di comunicazione pu essere specificato se installato il kit fax opzionale.

1 2

Fare clic sulla casella che corrisponde alla destinazione one-touch per cui si deve programmare un destinatario secondario. Fare clic su [Successivo].

9-26

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Fare clic su [Reg. indir. second.].

Selezionare il modo di comunicazione per il destinatario secondario e fare clic su [Successivo].

200/250/350

9-27

9
5

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le varie impostazioni e fare clic su [Applica]. Per informazioni dettagliate sui parametri, fare riferimento a Registrazione Tasti One-Touch (modo utente) a pagina 9-15.

2
Nota

Il nome visualizzato accanto a Nome destinazione vemota identico a quello specificato per il destinatario principale. possibile specificare impostazioni per tutti i parametri. Per eliminare il destinatario secondario registrato, fare clic su [Reg. Indir. Second].

9-28

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Modificare le impostazioni per una destinazione one-touch

1 2 3

Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Tasti One-Touch]. Dall'elenco Indice fare clic sull'indice che contiene la destinazione one-touch da modificare. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina.

Fare clic sulla destinazione one-touch di cui si devono modificare le impostazioni.

Vi sono delle destinazioni one-touch che non possono essere selezionate anche facendo clic sopra di esse? % Non possibile selezionare un programma fax, anche se facendovi clic sopra.

200/250/350

9-29

9
5

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Per modificare il modo di comunicazione, selezionarlo e fare clic su [Successivo].

Specificare le impostazioni per i parametri nella pagina del modo di comunicazione selezionato. Per informazioni dettagliate sui parametri, fare riferimento a Registrazione Tasti One-Touch (modo utente) a pagina 9-15.

9-30

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Eliminare

1 2 3

Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Tasti One-Touch]. Dall'elenco Indice, fare clic sull'indice che contiene la destinazione one-touch da eliminare. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate in fondo alla pagina.

200/250/350

9-31

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Selezionare la casella di controllo corrispondente alla destinazione one-touch da eliminare.

Fare clic su [Elimina].

9-32

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.4

Registrazione Programma Fax (modo utente)


I programmi fax possono essere registrati come destinazioni one-touch. Diversamente dalla destinazione one-touch in cui si possono registrare soltanto i destinatari, in questo caso possibile registrare le impostazioni di scansione e diversi destinatari. I dati registrati possono anche essere modificati o eliminati.

2
Nota

Si possono registrare fino a 30 programmi fax. Tuttavia, il numero totale di destinazioni one-touch e programmi fax non deve superare 540.
Alcune funzioni o parametri registrati con un programma fax non hanno effetto a seconda dell'operazione che si esegue, come illustrato nella seguente tabella. Per dettagli su ciascuna funzione e parametro, fare riferimento alla pagina appropriata. o: Ha effetto +: Ha effetto se sono presenti alcune condizioni : Non ha effetto
Funzionamento Funzione/ Parametro Tipo originale Densit Riduzione Area di scansione TSI Inser. Destinazione Report TX 2 in 1 TX Fronte/Retro Rotazione TX Priorit TX Timer Francobollo Selezione Soggetto Seleziona Indirizzo E-mail di Risposta E-mail Notifica Destinazione Imposta Nome File Scansione e-mail o o o o o o o o + o o Scansione FTP o o o o o o o o + Scansione SMB o o o o o o o o + Scansione a disco fisso o o o o o o o o + Fax Internet

o o o o o o o o + o o + + +

o o

o o

o o

200/250/350

9-33

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Quando si registra un programma fax, specificare le impostazioni per le seguenti funzioni e parametri.
Punto Nome Programma Descrizione Inserire il nome del programma che sar visualizzato come nome della destinazione one-touch. possibile immettere fino a 12 caratteri. Selezionare TX. Specificare la destinazione programma. Fare clic su [Seleziona Destinazione], selezionare una casella di controllo di una destinazione one-touch, quindi fare clic su [Applica].

Modalit Destinazione remota

Tipo originale Qualit imagine Densit Riduzione Area di scansione Menu 1 TSI Selezionare le informazioni sulla fonte di trasmissione per stampare il testo registrato (per esempio nome, numero di fax o indirizzo) sul bordo della pagina inviata tramite l'operazione Internet Fax. Per dettagli sulla registrazione delle informazioni sulla fonte di trasmissione, fare riferimento a TSI Registrazione a pagina 9-48. Selezionare se stampare nella parte superiore della pagina il nome della destinazione quando si inviano fax Internet. Selezionare le condizioni per la produzione del rapporto sui risultati di trasmissione. Default: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto in base alle impostazioni specificate dalla schermata Gestione Amministratore. Uscita on: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto indipendentemente dall'esito della trasmissione. Se la TX fallisce: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto soltanto se la trasmissione non riuscita. Uscita off: selezionare questa impostazione per non distribuire il rapporto, indipendentemente dall'esito della trasmissione. Selezionare se inviare un fax Internet utlizzando la funzione 2in1 (stampa di due pagine in un'unica pagina). Selezionare se con l'operazione Internet Fax si deve eseguire o meno una trasmissione su due lati. On: selezionare questa impostazione per eseguire una trasmissione su due lati. Quando l'opzione impostata su On, specificare il margine di rilegatura e l'orientamento della pagina. Off: selezionare questa impostazione per non eseguire una trasmissione su due lati. Selezionare se ruotare o meno l'immagine in base all'orientamento carta del dispositivo ricevente quando si invia un Internet fax. La risoluzione pu essere impostata su 200 dpi o su un valore inferiore quando si invia un documento formato A4. Selezionare la risoluzione di scansione. Selezionare la densit di scansione. Questa un'impostazione fax. Per informazioni dettagliate consultare la Guida per l'utente [Operazioni facsimile]. Specificare le dimensioni del documento da scansionare.

Inser. Destinazione Report TX

2in1 TX Fronte/Retro

Rotazione TX

9-34

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Punto Priorit TX Timer Francobollo

Descrizione Selezionare se inviare o meno i dati con priorit rispetto agli altri lavori. Selezionare se impostare o meno l'ora di trasmissione. Specifica l'ora di trasmissione quando si seleziona On. Specificare se il documento scansionato deve essere contrassegnato da un francobollo per indicare che stato scansionato. Inoltre, caricare il documento nell'ADF.

2
Nota

Per usare la funzione Francobollo, necessario che sia installata l'unit francobolli opzionale.
Menu 2 Selezione Soggetto Selezionare il soggetto del messaggio e-mail dal testo registrato in precedenza. Per dettagli sulla registrazione del testo del soggetto, fare riferimento a E-Mail/Internet FAX (modo amministratore) a pagina 9-72. L'indirizzo e-mail di questo dispositivo viene visualizzato come destinazione di risposta e-mail. Per selezionare un indirizzo e-mail diverso da quello del dispositivo, fare clic su [Seleziona Indirizzo E-mail di Risposta], e selezionare l'indirizzo tra quelli registrati con le destinazioni one-touch. Specificare l'indirizzo e-mail a cui inviare la notifica dell'URL della posizione dei dati quando si esegue un'operazione di Scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Fare clic su [Seleziona E-Mail Notifica Destinazione], quindi selezionare un indirizzo e-mail tra quelli registrati con le destinazioni one-touch. Immettere un nome file per specificare il nome del file da salvare. possibile immettere fino a 16 caratteri.

Imposta Indirizzo E-mail di Risposta

E-mail Notifica Destinazione

Imposta Nome File

200/250/350

9-35

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Registrazione di programmi fax 0 Per specificare il destinatario di un programma fax, registrarlo prima come una destinazione one-touch.

1 2 3 4

Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Programma Fax]. Dalla lista Indice, fare clic sull'indice in cui si deve registrare il programma fax. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina. Fare clic su una casella in cui non stata ancora registrata una destinazione one-touch.

Quali sono le caselle in cui non stata ancora registrata una destinazione one-touch? % Le caselle in cui non stata ancora registrata una destinazione onetouch sono contrassegnate con ---.

9-36

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Per specificare le impostazioni relative ai vari parametri.

6
200/250/350

Fare clic su [Applica].

9-37

9
1 2 3

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Modificare le impostazioni di un programma fax Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Programma Fax]. Dall'elenco Indice, fare clic sull'indice che contiene il programma fax da modificare. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina.

Fare clic sul programma fax da modificare. Anche facendovi clic sopra, non possibile selezionare una destinazione one-touch diversa dal programma fax.

Specificare le impostazioni relative al programma. Per informazioni dettagliate sui parametri, fare riferimento a Registrazione Programma Fax (modo utente) a pagina 9-33.

Fare clic su [Applica].

9-38

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Eliminare un programma fax

1 2 3

Fare clic sulla scheda Scansione. Fare clic su [Registrazione Programma Fax]. Dall'elenco Indice, fare clic sull'indice che contiene il programma fax da eliminare. Le destinazioni one-touch salvate nell'indice selezionato sono visualizzate nella met inferiore della pagina.

200/250/350

9-39

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Selezionare la casella di controllo che corrisponde al programma fax da eliminare.

Fare clic su [Elimina].

9-40

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.5

Registrazione nome di dominio (modo utente)


Quando si immette un indirizzo e-mail dal pannello di controllo di questo dispositivo, l'indirizzo della destinazione pu essere inserito rapidamente se si registrano in anticipo i nomi di dominio che si immettono con una certa frequenza. Sul pannello di controllo di questo dispositivo, si pu selezionare un nome di dominio registrato dopo aver selezionato [Dominio] nella schermata visualizzata. Si possono registrare fino a 6 nomi dominio. Per registrare i nomi di dominio

1 2 3

Fare clic sulla scheda [Scansione]. Fare clic su [Registrazione Nome di Dominio]. Inserire il nome del dominio e fare clic su [Applica]. possibile immettere fino a 64 caratteri.

Fare clic su [OK].

200/250/350

9-41

9
9.6

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Esportazione/Importazione (modo amministratore)


I dati registrati con il tasto one-touch su questo dispositivo possono essere esportati come file. I file possono essere esportati nei quattro modi illustrati di seguito.
Punto Modo 1 Descrizione Selezionare questa impostazione per modificare le informazioni sul destinatario. Selezionare questa impostazione per esportare i dati in formato completo (compresi i dati programma fax). Selezionare questa impostazione per modificare le informazioni sul destinatario. Selezionare questa impostazione per esportare i dati in formato semplice (esclusi i dati programma fax). Selezionare questa impostazione quando si deve eseguire un backup delle informazioni sul destinatario. I dati vengono esportati in modo completo (compresi i dati programma fax). Selezionare questa impostazione quando si deve eseguire un backup delle informazioni sul destinatario. I dati vengono esportati in modo semplice (esclusi i dati programma fax).

Modo 2

Modo 3

Modo 4

!
Dettagli

I dati esportati vengono scritti nel codice carattere UTF-8. Modificare i dati con il carattere UTF-8.

2
Nota

Non modificare i dati esportati con selezionati il Modo 3 o Modo 4, altrimenti non potranno essere importati correttamente.

9-42

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Esportare i dati come file

Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Registrazione Tasti One-Touch] e poi su [Esportazione]. Selezionare il formato di esportazione e quindi fare clic su [Esegui].

200/250/350

9-43

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Fare clic su [Salva].

Specificare la directory in cui dovranno essere salvati i dati. possibile modificare anche il nome del file.

Fare clic su [Salva]. I dati esportati vengono salvati nella directory specificata.

9-44

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Importare dei file

I dati relativi al tasto one-touch salvati su un computer possono essere importati e scritti su questo dispositivo.

Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Registrazione Tasti One-Touch] e quindi su [Importa]. Fare clic su [Browse].

200/250/350

9-45

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Selezionare il file da importare e fare clic su [Apri].

Fare clic su [Esegui]. I dati registrati sul tasto one-touch vengono importati.

9-46

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

2
Nota

Verificare prima le informazioni relative ai modelli che possono utilizzare i dati esportati.

200/250/350

9-47

9
9.7

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

TSI Registrazione
Il testo (per esempio il nome, il numero di fax, o l'indirizzo) pu essere registrato in modo da essere stampato nella parte superiore delle pagine inviate con l'operazione Internet Fax. possibile registrare i nomi delle fonti di trasmissione. Poich si possono registrare pi nomi per le fonti di trasmissione, si pu usare un nome diverso per pi destinatari o per diversi conti. Il nome registrato della fonte di trasmissione pu essere modificato con la medesima procedura utilizzata per registrarlo. Per registrare le fonti di trasmissione

Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [TSI Registrazione]. Inserire il nome della fonte di trasmissione e fare clic su [Applica]. Si possono registrare fino a 8 nomi fonte trasmissione. possibile immettere fino a 40 caratteri.

4
9-48

Fare clic su [OK].

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.8

Settaggi TX (modo amministratore)


possibile specificare le impostazioni di trasmissione predefinite. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Qualit/Modo Priorit qualit Priorit densit Modo comm. Menu FAX TSI Selezionare il modo in cui il nome della fonte di trasmissione deve essere allegato al tipo di fonte di trasmissione. Off: selezionare questa impostazione per non allegare il nome della fonte di trasmissione. Dentro: selezionare questa impostazione per stampare il nome della fonte di trasmissione sul documento originale. Fuori: selezionare questa impostazione per non stampare il nome della fonte di trasmissione sul documento originale. Specificare se si deve ripristinare la rotazione TX una volta completata l'operazione. Specificare se si deve ripristinare la trasmissione su due lati una volta completata l'operazione. Selezionare l'impostazione qualit predefinita specificata dopo aver completato un'operazione. Selezionare l'impostazione densit predefinita specificata dopo aver completato un'operazione. Selezionare il modo di comunicazione predefinito specificato dopo aver completato un'operazione. Selezionare TX: PC (E-mail) o TX: Internet FAX. Descrizione

Rotazione TX TX Fronte/Retro

200/250/350

9-49

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Configurazione delle impostazioni di trasmissione Nel modo amministratore selezionare la scheda [Scansione]. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Settaggi TX]. Configurare le impostazioni per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

9-50

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.9

Settaggi RX (modo amministratore)


Specificare l'ora e il giorno in cui stampare un Internet fax ricevuto quando il dispositivo in modalit off (modalit in cui la stampa non immediata, anche se si riceve un fax). Regolando l'ora per l'esecuzione della stampa, gli Internet fax trasmessi di notte possono essere ricevuti correttamente. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Timer Descrizione Specificare se gli Internet fax devono essere o meno stampati in un orario specifico, invece di essere stampati immediatamente. On: selezionare questa impostazione per raccogliere e stampare insieme tutti gli Internet fax ricevuti in un orario preciso e nei giorni specificati. Specificare i giorni, l'ora di inizio e l'ora di fine. Off: selezionare questa impostazione per stampare immediatamente un Internet fax nel momento in cui lo si riceve. Immettere l'ora in cui si deve interrompere la stampa degli Internet fax ricevuti. Immettere l'ora in cui deve iniziare la stampa degli Internet fax ricevuti. Selezionare il giorno della settimana in cui stampare all'orario specificato Specificare la password a quattro cifre da usare per stampare gli Internet fax ricevuti al di fuori del periodo di tempo impostato.

Tempo stop Tempo start Giorno della settimana Password blocco memoria

2
Nota

La password viene visualizzata nel modo seguente: . Per correggere la password immessa, cancellare , e digitare la password corretta.
Reinserisci password blocco memoria Reinserire la password per confermarla.

2
Nota

Per dettagli sull'immissione di una password per stampare gli Internet fax ricevuti, fare riferimento a Per stampare manualmente a pagina 10-21.

200/250/350

9-51

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni di ricezione Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Settaggi RX]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

9-52

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.10

Impostazione scansione (modo amministratore)


possibile specificare il nome periferica di questo dispositivo utilizzato nel nome file e per la trasmissione dei dati. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Nome dispositivo Separazione per pagina Separazione per formato Descrizione Inserire il nome periferica di questo dispositivo utilizzato per il nome file. possibile immettere fino a 16 caratteri. Applicato quando si esegue un'operazione di scansione e-mail o Internet fax. Selezionare se i dati devono essere divisi per pagine quando si inviano i dati scansionati. Applicato quando si esegue un'operazione di scansione e-mail. Selezionare se i dati devono essere divisi in una dimensione fissa quando si inviano i dati scansionati.

2
Nota

A seconda del software di posta elettronica utilizzato dal destinatario, possibile che non sia disponibile la divisione binaria (Separazione per formato).
Dimensione divisione Intervallo di trasmissione divisione Modo e-mail Qualit TX (Max.) TX Formato (max.) Metodo di Codifica Modo Scansione B/N: Tipo file Selezionare il formato (TIFF o PDF) dei dati da salvare quando si esegue un'operazione di scansione e-mail, scansione FTP, scansione SMB o scansione a disco fisso. Se si selezionato TIFF, l'impostazione diventa TIFF multipagina con le operazioni scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Selezionare il metodo di codifica (MH o MMR) per i dati da inviare quando si esegue un'operazione di scansione e-mail, scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Con la codifica MMR la quantit di dati inferiore a quella del metodo di codifica MH. Selezionare la risoluzione massima (200 dpi, 400 dpi o 600 dpi) per i dati da inviare come Internet fax. Selezionare la dimensione massima del documento (Lettera, Legale o 11*17) per i dati da inviare come Internet fax. Selezionare il metodo di codifica (MH, MR or MMR) per i dati da inviare come Internet fax. La quantit di dati per i vari metodi di codifica aumenta rispettivamente nel modo seguente: MMR, MR, MH. Quando l'opzione Separazione per formato impostata su On, immettere le dimensioni delle sezioni di dati (tra 16 e 2000 KB) Quando l'opzione Separazione per formato impostata su On, immettere il numero di secondi (tra 1 e 255) di intervallo per l'invio dei dati divisi.

B/N: Metodo di codifica

200/250/350

9-53

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Configurazione delle impostazioni di scansione Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Settaggi scansione]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

9-54

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.11

Documento TX (modo amministratore)


Quando si inviano dei documenti da questo dispositivo, il documento pu essere inoltrato contemporaneamente agli indirizzi specificati dall'amministratore. Specificare l'indirizzo di destinazione per l'inoltro.

2
Nota

Selezionare il destinatario dell'inoltro da una destinazione one-touch. Assicurarsi di registrare in anticipo l'indirizzo del destinatario dell'inoltro come destinazione one-touch. Un documento che stato inviato e inoltrato non pu essere inoltrato all'amministratore.
Specificare l'indirizzo di destinazione per l'inoltro

Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Documento TX]. Selezionare l'indirizzo della destinazione dell'inoltro. Fare clic su [Seleziona trasmissione destinazione]. Viene visualizzato un elenco delle destinazioni one-touch.

200/250/350

9-55

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Selezionare l'indirizzo della destinazione dell'inoltro, quindi fare clic su [Applica]. Si pu selezionare soltanto un indirizzo.

Fare clic su [Applica].

9-56

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.12

Documento RX (modo amministratore)


possibile specificare il metodo per elaborare un documento ricevuto. Questa opzione pu essere impostata soltanto per i documenti ricevuti sulla rete. Sono disponibili i seguenti metodi di elaborazione. - Elaborazione dei documenti ricevuti su ciascuna linea (porta): specificare l'operazione eseguita, per esempio la stampa o l'inoltro del documento ricevuto, per ciascuna linea sulla quale stato ricevuto un documento. - Elaborazione di tutti gli altri documenti ricevuti (tutti gli altri documenti): specificare il metodo di elaborazione dei documenti ricevuti su linee diverse dalle porte. Se si fa clic su Porta, possibile specificare le seguenti impostazioni.
Punto Condizioni Distribuzione Descrizione Selezionare se un'operazione deve essere o meno eseguita quando si riceve un documento sulla linea selezionata. Auto: selezionare questa impostazione per non elaborare il documento ricevuto Specifica: selezionare questa impostazione per specificare la posizione in cui salvare o inoltrare il documento ricevuto. Quando l'opzione Condizioni Distribuzione impostata su Specifica, selezionare il metodo di elaborazione per il documento ricevuto. Inoltra: selezionare questa impostazione per inoltrare i dati alla destinazione specificata. Stampa: selezionare questa impostazione per stampare il documento. Stampa & Inoltra: selezionare questa impostazione per stampare il documento e inoltrare i dati alla destinazione specificata. Specificare una destinazione inoltro quando l'opzione Impostazioni Doc. RX impostata su Inoltra. Fare clic su [Seleziona trasmissione destinazione], selezionare l'indirizzo della destinazione inoltro e fare clic su [Applica].

Impostazioni Doc. RX

Destinazione inoltro

Se si fa clic su Tutti gli altri documenti, possibile specificare le seguenti impostazioni


Punto Impostazioni Doc. RX Descrizione Selezionare il metodo di elaborazione del documento ricevuto Memoria RX: selezionare questa impostazione per salvare il documento nella memoria. Inoltra: selezionare questa impostazione per inoltrare i dati alla destinazione specificata. Stampa: selezionare questa impostazione per stampare il documento. Stampa & Inoltra: selezionare questa impostazione per stampare il documento e inoltrare i dati alla destinazione specificata. Specificare una destinazione inoltro quando l'opzione Impostazioni Doc. RX impostata su Inoltra. Fare clic su [Seleziona trasmissione destinazione], selezionare l'indirizzo della destinazione inoltro e fare clic su [Applica].

Destinazione Trasmissione

200/250/350

9-57

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su ciascuna linea Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Documento RX] e poi su [Porta]. Fare clic su [Rete].

9-58

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

200/250/350

9-59

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare l'elaborazione di altri documenti ricevuti Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Documento RX] e poi su [Tutti gli altri documenti]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

9-60

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.13

Settaggi Report (modo amministratore)


possibile specificare le condizioni per la distribuzione del rapporto sui risultati della trasmissione e del report attivit. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Rapporto TX (Destinazione singola) Descrizione Selezionare le condizioni per la distribuzione del rapporto sui risultati della trasmissione ad una singola destinazione. Uscita on: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto indipendentemente dall'esito della trasmissione. Se la TX fallisce: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto soltanto se la trasmissione non riuscita. Uscita off: selezionare questa impostazione per non distribuire il rapporto, indipendentemente dall'esito della trasmissione. Selezionare le condizioni per la distribuzione del rapporto sui risultati della trasmissione a pi destinazioni. Uscita on: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto indipendentemente dall'esito della trasmissione. Se la TX fallisce: selezionare questa impostazione per distribuire il rapporto soltanto se la trasmissione non riuscita. Uscita off: selezionare questa impostazione per non distribuire il rapporto, indipendentemente dall'esito della trasmissione. Selezionare se stampare o meno un report attivit ogni 50 trasmissioni.

Rapporto TX (Destinazione multipla)

Report Attivit

200/250/350

9-61

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni di uscita rapporto Nel modo amministratore selezionare la scheda Scansione. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Settaggi Report]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

9-62

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.14

TCP/IP (modo amministratore)


Specificare le impostazioni necessarie per usare questo dispositivo su una rete. Se si fa clic su TCP/IP, possibile specificare le seguenti impostazioni.
Punto Configurazione DHCP [*] Indirizzo IP [*] Subnet Mask [*] Descrizione Selezionare se il server DHCP abilitato (l'indirizzo IP viene acquisito automaticamente), o disabilitato (viene specificato un indirizzo IP fisso). Specificare l'indirizzo IP del dispositivo. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DHCP impostata su Disabilita. Inserire la subnet mask della rete che si deve collegare. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DHCP impostata su Disabilita. Inserire l'indirizzo gateway della rete che si deve collegare. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DHCP impostata su Disabilita. Specificate il numero della porta RAW. Inserire un valore numerico compreso tra 1 e 65535. Specificare il nome dominio della macchina. Specificare questa impostazione quando si trasmette direttamente un fax su un server di posta. Per dettagli relativi alla specificazione delle impostazioni del dominio della periferica, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni facsimile].

Gateway address[*] Numero RAW Nome self-domin. [*]

2
Nota

Nome di dominio della periferica viene visualizzato se sono installati l'unit scanner o il kit fax opzionale. Per inviare direttamente un fax, deve essere installato il kit fax opzionale.
Configurazione DNS Selezionare S o No per il DNS (Domain Name System). Quando si usa un server DNS in una rete, selezionare S. Quando non si usa un server DNS in una rete, selezionare No. Quando si usa un server esterno, come ad esempio un provider Internet, selezionare No l'indirizzo IP del server di posta elettronica pubblico. Se il nome DNS del server di posta elettronica pubblico e l'indirizzo IP non pubblico, selezionare S. Per dettagli sull'ambiente di rete, contattare l'amministratore di rete. Specificare il nome host della macchina. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DNS impostata su Disabilita. Specificare il nome dominio del server DNS. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DNS impostata su Disabilita. Specificare gli indirizzi IP del server DNS. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Configurare un'impostazione quando l'opzione Configurazione DNS impostata su Disabilita. Selezionare il tempo per il timeout di una query al server DNS. Selezionare 20, 40, 80, 160, 320, o 640 secondi.

Nome Host

Nome Dominio

Indirizzo 1 server DNS da 1 a 3 Timeout Ricerca DNS

* Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

200/250/350

9-63

9
2

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Nota

Quando si specifica un indirizzo IP o l'indirizzo di un server DNS, l'indirizzo IP non pu specificato non pu iniziare con 0., 127., o con un numero superiore a 224.

9-64

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni TCP/IP

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Impostazioni comuni] e quindi [TCP/IP]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

200/250/350

9-65

9
2

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

9-66

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.15

LDAP (modo amministratore)


possibile specificare le impostazioni utilizzate dal server LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) in una rete. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto LDAP Cerca impostaz. predefinite Descrizione Selezionare se abilitare o disabilitare le ricerche indirizzo in cui si utilizza un server LDAP. Se si seleziona Abilita possibile specificare il server LDAP. Selezionare a quali dei server LDAP registrati si deve accedere. Questo parametro disponibile se si registrato un server LDAP.

Specificare le impostazioni LDAP

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Impostazioni comuni] e quindi su [LDAP]. Selezionare se abilitare o meno le ricerche LDAP, quindi fare clic su [Applica].

200/250/350

9-67

9
9.16

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Impost. Server LDAP (modo amministratore)


Se le ricerche LDAP sono abilitate, possibile registrare il server LDAP cui accedere. In questo dispositivo possibile registrare fino a 5 server LDAP. Per dettagli sui metodi disponibili per le ricerche LDAP, fare riferimento a Ricercare le informazioni sulla destinazione dal server a pagina 8-3.

2
Ricordate

Se l'opzione LDAP non impostata su Abilita, non possibile registrare le informazioni sul server LDAP. Per registrare le informazioni sul server LDAP, assicurarsi di impostare l'opzione LDAP su Abilita.
Se si fa clic su Impost. Server LDAP, possibile specificare le seguenti impostazioni.
Punto Nome server LDAP Indirizzo Server LDAP: Indirizzo IP Indirizzo Server LDAP: Nome Host SSL/TLS Numero Porta Base Directory Timeout Connessione Numero massimo di ricerca Certificazione Nome Dominio Nome Login Descrizione Immettere il nome del server LDAP. possibile immettere fino a 16 caratteri. Specificare l'indirizzo IP del server LDAP.

Immettere il nome host del server LDAP. possibile immettere fino a 64 caratteri. Selezionare se eseguire la codifica SSL/TLS dei dati inviati. Digitare il numero della porta (tra 1 e 65535) utilizzata per comunicare con il server LDAP. Specificare la posizione sul server LDAP in cui iniziare le ricerche. possibile immettere fino a 255 caratteri. Immettere il tempo (tra 5 e 300 secondi) per il timeout della ricerca. Immettere il numero massimo di corrispondenze (tra 5 e 100) che possono essere visualizzate tra i risultati di una ricerca LDAP. Selezionare il metodo di autenticazione LDAP. Specificare un'impostazione quando l'opzione Imp. Autentica impostata su Active Directory. possibile immettere fino a 64 caratteri. Specificare un'impostazione quando l'opzione Imp. Autentica impostata su Anonimo. possibile inserire fino a 64 caratteri e simboli alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Specificare un'impostazione quando l'opzione Imp. Autentica impostata su Anonimo. possibile inserire fino a 32 caratteri e simboli alfanumerici, ad esclusione del simbolo ^. Fare clic per usare le impostazioni e verificare la connessione al server LDAP.

Password

[Controllo Connessione]

9-68

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Registrare un server LDAP

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Impostazioni comuni] e quindi su [Impost. Server LDAP]. Fare clic su una casella che contiene --- per il server LDAP da registrare.

200/250/350

9-69

9
4

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare un'impostazione per ciascun parametro.

5 6

Fare clic su [Applica]. Fare clic su [OK].

9-70

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Eliminare un server LDAP

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Impostazioni comuni] e quindi su [Impost. Server LDAP]. Selezionare la casella di controllo del server LDAP da eliminare.

Fare clic su [Elimina].

200/250/350

9-71

9
9.17

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

E-Mail/Internet FAX (modo amministratore)


possibile specificare le impostazioni di trasmissione per le operazioni scansione e-mail e Internet fax. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto POP3 SMTP Soggetto/Testo Altro Descrizione Specificare il server POP3 per l'invio di Internet fax. Specificare il server SMTP per l'invio dei dati con l'operazione di Scansione e-mail. Specificare il soggetto e il testo da utilizzare quando si inviano dati con le operazioni scansione e-mail e Internet fax. Specificare tutte le altre impostazioni relative all'invio e la ricezione.

Specificare le impostazioni per quanto segue.

POP3
Punto Indirizzo Server POP3 Descrizione Specificare le impostazioni necessarie per ricevere gli Internet fax. Immettere l'indirizzo IP o il nome host (fino a 64 caratteri). Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Specificare il nome utente POP3 (fino a 64 caratteri) del dispositivo. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Specificare la password POP3 (fino a 32 caratteri) del dispositivo. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete.

Nome Utente POP3 Password POP3

2
Nota

La password immessa viene visualizzata nel modo seguente: . Per correggere la password immessa, cancellare , e digitare la password corretta.
Controllo AutoRX Intervallo Controllo Auto TX Numero Porta Timeout POP3 [*] Selezionare se controllare automaticamente i messaggi e-mail in arrivo (Internet fax) quando si connessi al server POP3. Se l'opzione Controllo Auto-RX impostata su Yes, immettere l'intervallo di tempo (tra 1 e 99) che deve intercorrere tra un controllo e l'altro. Digitare il numero della porta (tra 1 e 65535) a cui connesso il server POP3. Selezionare il tempo per il timeout della sessione del server POP3. Scegliere tra 30, 60, 90, 120, 150, 180, 210, 240, 270, e 300 secondi.

* Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

9-72

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

SMTP
Punto Indirizzo server SMTP Descrizione Specificare un'impostazione per l'invio dei dati con l'operazione Scansione e-mail o Internet fax. Specificare inoltre un'impostazione quando si usa la funzione di notifica e-mail con le operazioni Scansione e-mail, Scansione FTP, Scansione SMB o Scansione a disco fisso. Immettere l'indirizzo IP o il nome host (fino a 64 caratteri). Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Digitare il numero della porta (tra 1 e 65535) a cui connesso il server SMTP. Selezionare il tempo per il timeout della sessione del server SMTP. Scegliere tra 30, 60, 90, 120, 150, 180, 210, 240, 270, e 300 secondi. Selezionare il tempo per il timeout della sessione del server SMTP. Scegliere tra 30, 60, 90, 120, 150, 180, 210, 240, 270, e 300 secondi. Specificare l'indirizzo e-mail (fino a 64 caratteri) del dispositivo. L'indirizzo viene visualizzato come indirizzo del mittente quando si inviano i dati con l'operazione di Scansione e-mail o Internet fax. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Specificare il nome utente per l'uso dell'autenticazione trasmissione e-mail (autenticazione SMTP). Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Non necessario specificare un'impostazione quando il nome utente di autenticazione SMTP e il nome utente POP3 sono identici. Specificare la password per l'uso dell'autenticazione trasmissione e-mail (autenticazione SMTP). Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Non necessario specificare un'impostazione quando la password di autenticazione SMTP e la password POP3 sono identiche.

Numero Porta [*] Timeout TX SMTP Timeout RX SMTP [*] Indirizzo e-mail

Nome Utente AUTH SMTP

Password SMTP AUTH

2
Nota

La password immessa viene visualizzata nel modo seguente: . Per correggere la password immessa, cancellare , e digitare la password corretta.
* Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

2
Nota

I seguenti parametri vengono visualizzati quando i bit 6 e 2 del modo 380 vengono impostati su 1 nella schermata Software SW. Per dettagli, fare riferimento a Specificare le impostazioni switch software (funzioni del dispositivo) a pagina 10-37. - Nome utente SMTP AUTH - Password SMTP AUTH

200/250/350

9-73

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Soggetto/Testo
Punto Soggetto da 1 a 4 Descrizione possibile specificare il soggetto per inviare i dati con l'operazione di scansione e-mail o Internet fax. Si pu registrare un massimo di 4 soggetti, di modo che possibile usare diversi soggetti a seconda del contenuto da trasmettere. possibile immettere fino a 40 caratteri. Immettere il testo allegato ai dati da inviare con l'operazione di scansione e-mail o Internet fax. Il testo specificato in anticipo definito testo fisso, mentre il testo che pu essere specificato liberamente definito testo personalizzato. Il testo inserito qui registrato come testo personalizzato. possibile immettere fino a 256 caratteri.

Testo

Altro
Punto Report attivit Stampa Intestaz. RX Inserimento testo doc. TX Descrizione Specificare se notificare alla destinazione il risultato della trasmissione quando si riceve un Internet fax. Selezionare se stampare l'intestazione dell'e-mail sulla prima pagina del documento ricevuto quando si stampa un Internet fax. Il testo pu essere inserito nel testo dei dati inviati con l'operazione di scansione e-mail o Internet fax. No: selezionare questa impostazione per non inserire il testo. Per l'operazione Scansione e-mail viene inserito un testo fisso, anche quando si seleziona No. Default: selezionare questa impostazione per inserire il testo fisso precedentemente salvato sul dispositivo. Personalizzato: selezionare questa impostazione per inserire il testo libero. Selezionare Disabilita per questo dispositivo.

Gateway TX

9-74

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni POP3

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [E-Mail/Internet FAX] e poi su [POP3]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

4 5

Fare clic su [OK]. Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

200/250/350

9-75

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni SMTP Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [E-Mail/Internet FAX] e poi su [SMTP]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

4 5

Fare clic su [OK]. Se si modifica l'impostazione di un parametro contrassegnato con un [*], spegnere e riaccendere il dispositivo.

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

9-76

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni relative al testo o ai soggetti

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [E-Mail/Internet FAX] e poi su [Soggetto/Testo]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

Fare clic su [OK].

200/250/350

9-77

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare altre impostazioni Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [E-Mail/Internet FAX] e poi su [Altro]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

Fare clic su [OK].

9-78

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9.18

Configurazione FTP (modo amministratore)


Si possono specificare impostazioni dettagliate relative al server proxy FTP e al server FTP. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Indirizzo IP Proxy Numero Porta Timeout connessione FTP Descrizione Inserire l'indirizzo IP o il nome host (fino a 64 caratteri) del server proxy. Per dettagli sulle impostazioni da specificare, contattare l'amministratore di rete. Digitare il numero della porta (tra 1 e 65535) a cui connesso il server FTP. Selezionare il tempo per il timeout della sessione del server FTP. Scegliere tra 30, 60, 90, 120, 150, 180, 210, 240, 270 e 300 secondi.

Specificare le impostazioni FTP

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Configurazione FTP]. Configurare un'impostazione per ciascun parametro, quindi fare clic su [Applica].

Fare clic su [OK].

200/250/350

9-79

9
9.19

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

SSL/TLS (modo amministratore)


possibile selezionare le impostazioni SSL/TLS. Quando si attivato SSL/ TLS, la comunicazione tra il dispositivo e il PC client codificata in modo da evitare fughe di informazioni (per esempio password). possibile creare e cancellare certificati e specificare lo stato SSL/TLS. Se si fa clic su Crea di un certificato con firma automatica si potranno specificare le seguenti impostazioni.
Punto Nome comune Organizzazione Unit organizzativa Localit Stato/Provincia Nazione Descrizione Viene visualizzato l'indirizzo IP della macchina. Quando abilitata l'opzione DHCP, viene visualizzato il nome host. Immettere il nome dell'organizzazione o del gruppo. (fino a 63 caratteri ASCII) Inserire il nome del reparto. (fino a 63 caratteri ASCII) Inserire il nome della localit. (fino a 127 caratteri ASCII) Inserire il nome dello stato o della provincia. (fino a 127 caratteri ASCII) Immettere il codice paese di due caratteri definito da ISO03166.2. Stati Uniti: US Regno Unito: GB Italia: IT Australia: AU Paesi Bassi: NL Canada: CA Spagna: ES Repubblica Ceca: CZ Cina: CN Danimarca: DK Germania: DE Giappone: JP Francia: FR Belgio: BE Russia: RU Viene visualizzata la data di inizio validit (data e ora in cui viene visualizzata questa schermata). Immettere il numero di giorni di validit del certificato a partire dalla data di inizio. L'intervallo delle impostazioni va da 1 a 3650. Specificare il tipo di codifica SSL/TLS.

Data di inizio validit Periodo di validit (giorno) Forza codifica

9-80

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le seguenti impostazioni per configurare le impostazioni SSL/ TLS.
Punto SSL/TLS Tipo di codificazione Descrizione Selezionare se abilitare o disabilitare SSL/TLS. Selezionare il tipo di codificazione.

Quando si crea un certificato Quando si crea un certificato con abilitato SSL/TLS, vengono visualizzate le impostazioni illustrate nella pagina seguente.

200/250/350

9-81

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Creare certificati Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [SSL/TLS]. Selezionare Crea di un certificato con firma automatica e fare clic su [Successivo].

9-82

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Specificare un'impostazione per ciascun parametro.

5 6

Fare clic su [Crea]. Viene creato il certificato. Una volta creato il certificato, fare clic su [OK].

Uscire dal modo amministratore.

200/250/350

9-83

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Eliminare i certificati Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [SSL/TLS]. Fare clic su [Impostazioni SSL/TLS].

9-84

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Selezionare Cancella Certificato e fare clic su [Successivo].

Controllare il messaggio e fare clic su [OK]. Il certificato viene cancellato.

Fare clic su [OK]. Uscire dal modo amministratore.

200/250/350

9-85

9
1

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Specificare le impostazioni SSL/TLS Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [SSL/TLS]. Fare clic su [Impostazioni SSL/TLS].

9-86

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Selezionare Imposta tipo di codifica e abilita/disabilita SSL/TLS e fare clic su [Successivo].

Specificare un'impostazione per ciascun parametro.

6 7

Fare clic su [Applica]. Fare clic su [OK].

200/250/350

9-87

9
9.20

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

Autenticazione Utente (modo amministratore)


Questa pagina viene visualizzata quando si specifica Server esterno come metodo di autenticazione. possibile specificare il tipo di server autenticazione utente e il nome di dominio. Se si fa clic su Autenticazione utente possibile specificare le seguenti impostazioni.
Punto Active Directory NTLM NDS: nome albero NDS: nome contesto Descrizione Immettere il nome di dominio per la directory attiva. possibile immettere fino a 64 caratteri. Immettere il nome di dominio per il server NT. possibile immettere fino a 15 caratteri. Immettere il nome albero NDS. possibile immettere fino a 63 caratteri. Immettere il nome contesto NDS. possibile immettere fino a 127 caratteri.

9-88

200/250/350

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection Configurare le impostazioni di autenticazione utente

Nel modo amministratore selezionare la scheda Rete. Per la procedura di accesso al modo amministratore, fare riferimento a Accesso al modo amministratore a pagina 9-12.

2 3

Fare clic su [Autenticazione utente]. Selezionare il tipo di server utilizzato per l'autenticazione, quindi configurare un'impostazione per ciascun parametro.

Fare clic su [Applica].

200/250/350

9-89

Configurazione delle impostazioni con PageScope Web Connection

9-90

200/250/350

10

Specificare le impostazioni di gestione

Specificare le impostazioni di gestione

10

10
10.1

Specificare le impostazioni di gestione


Parametri disponibili
I seguenti parametri Gestione Amministratore sono correlati alle informazioni contenute nel presente manuale. Gestione Amministratore 1
Punto Impostazioni iniziali TSI Registrazione Descrizione Quando si invia un Internet fax, stampa il testo immesso sulla parte superiore della pagina, per esempio il nome, il numero di fax e l'indirizzo. Registra il nome della fonte di trasmissione. Specifica le impostazioni predefinite per la trasmissione. Specifica l'ora e il giorno in cui stampare quando si riceve un Internet fax. Specifica le condizioni di distribuzione dei rapporti sui risultati e dei rapporti di controllo della comunicazione. Quando si inviano dei documenti da questo dispositivo, questi possono essere inoltrati contemporaneamente agli indirizzi specificati dall'amministratore. Specifica gli indirizzi di inoltro. Porta Tutti gli altri documenti Specifica l'elaborazione e l'inoltro dei documenti ricevuti su una rete. Specifica l'elaborazione e l'inoltro dei documenti ricevuti in altri modi ma non su una rete.

Settaggi TX Settaggi RX Impostazioni relaz. output Doc. Manager Documento TX

Documento RX

Gestione Amministratore 2
Punto Impostazioni di rete Descrizione Specifica le impostazioni necessarie per usare questo dispositivo su una rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. Specifica le impostazioni relative allo stato delle funzioni. Verifica se il dispositivo connesso alla rete. Per dettagli, fare riferimento al capitolo 2, Configurazione a pagina 3-3. Quando abilitata l'opzione SSL/TLS, possibile codificare la comunicazione tra il dispositivo e il computer client. Specifica la creazione, eliminazione o codifica dei certificati.

Software SW ping SSL/TLS

200/250/350

10-3

10
10.2

Specificare le impostazioni di gestione

Registrazione dei nomi delle fonti di trasmissione


Quando si inviano Internet fax, possibile stampare il testo della fonte di trasmissione immessa. possibile registrare il nome della fonte di trasmissione. Il nome della fonte di trasmissione pu essere utilizzato con le seguenti operazioni.
Punto Internet fax Descrizione Stampa il nome della fonte di trasmissione nella parte superiore della pagina.

2
Nota

Si possono registrare fino a 8 nomi fonte trasmissione. Poich possibile registrare pi fonti di trasmissione, i nomi di ciascuna destinazione e traccia possono essere utilizzati separatamente. Si possono registrare fino a 40 nomi fonte di trasmissione.

10-4

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Per registrare un nome della fonte di trasmissione

10

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi iniziali].

Selezionare [Registrazione TSI].

200/250/350

10-5

10
4

Specificare le impostazioni di gestione Selezionare il numero della fonte di trasmissione da registrare.

Inserire il nome della fonte, quindi selezionare [Invio].

6 7

Verificare le informazioni da registrare, quindi selezionare [Invio]. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-6

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.3

Specificare le impostazioni relative ai rapporti di trasmissione (Settaggi TX)


possibile specificare le impostazioni predefinite per la trasmissione. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Qualit/Modalit Priorit qualit Priorit densit Modo di comunicazione Specificare il valore di qualit predefinito da ripristinare dopo aver completato un'operazione. Specificare il valore di densit predefinito da ripristinare dopo aver completato un'operazione. Specificare il valore predefinito relativo al modo di comunicazione da ripristinare dopo aver completato un'operazione. Scegliere tra PC (e-mail) o Internet FAX (Internet FAX). Descrizione

Menu Comm. TSI Selezionare il nome della fonte di trasmissione. OFF: non allega il nome della fonte di trasmissione. Dentro: stampa il nome della fonte di trasmissione sul documento originale. Fuori: non stampa il nome della fonte di trasmissione sul documento originale. Specificare se si deve ripristinare la rotazione TX una volta completata un'operazione. Specificare se si deve ripristinare la trasmissione su due lati una volta completata un'operazione.

Rotazione TX TX Fronte/Retro

200/250/350

10-7

10
1 2

Specificare le impostazioni di gestione Specifiare le impostazioni relative a Qualit/Modo Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi TX].

Selezionare [Qualit/Modo].

10-8

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Selezionare un'impostazione e quindi selezionare [Invio]. Nella schermata Priorit qualit, selezionare la qualit desiderata.

Nella schermata Priorit densit, scegliere la densit desiderata selezionando [Chiaro] o [Scuro].

200/250/350

10-9

10

Specificare le impostazioni di gestione Nella schermata Modo comunicazione, selezionare il modo di comunicazione desiderato.

Selezionate [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-10

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni del menu Comunicazione

10

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi TX].

Selezionare [Menu Comunicazione].

200/250/350

10-11

10
4

Specificare le impostazioni di gestione Selezionare un'impostazione e quindi selezionare [Invio]. Nella schermata Informazione Tempo TX, selezionare la posizione di stampa della fonte di trasmissione.

Nella schermata Selezione TSI, selezionare il nome della fonte di trasmissione da stampare.

10-12

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Nella schermata Rotazione TX, selezionare se abilitare la rotazione TX.

Nella schermata TX 2 lati, selezionare se abilitare la trasmissione su due lati. Se si seleziona ON, specificare la posizione di rilegatura.

200/250/350

10-13

10
5
Selezionare [Invio].

Specificare le impostazioni di gestione

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-14

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.4

Specificare i tempi per la stampa dei documenti ricevuti (Settaggi RX)


L'ora e il giorno in cui stampare un Internet fax ricevuto possono essere specificati quando si imposta la modalit Off (un'impostazione in cui la stampa non avviene subito dopo la ricezione del fax). Regolando l'ora per l'esecuzione della stampa, gli Internet fax trasmessi di notte possono essere ricevuti correttamente. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Tempo blocco memoria Descrizione Specificare se gli Internet fax devono essere o meno stampati in un orario specifico, invece di essere stampati immediatamente. Specificare se si deve o meno raccogliere e stampare insieme tutti gli Internet fax ricevuti in un orario preciso e nei giorni specificati. Specificare i giorni, l'ora di inizio e l'ora di fine. Specificare la password a quattro cifre da usare per stampare gli Internet fax ricevuti al di fuori del periodo di tempo impostato.

Password Blocco Mem.

!
Dettagli

Per dettagli sull'immissione di una password per stampare gli Internet fax ricevuti, fare riferimento a Per stampare manualmente a pagina 10-21.

200/250/350

10-15

10
Tempo blocco memoria

Specificare le impostazioni di gestione

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi RX].

Selezionare [Settaggi stampa mod. OFF].

10-16

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Selezionare [Tempo Blocco Memoria].

Specificare le impostazioni e quindi selezionare [Invio]. Se non si devono specificare delle impostazioni, selezionare [OFF].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

10-17

10
1 2

Specificare le impostazioni di gestione Per specificare l'impostazione Password Blocco Mem. Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi RX].

Selezionare [Settaggi stampa mod. OFF].

10-18

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Selezionare [Password Blocco Mem.].

Selezionare [Nuova Password], immettere la password e selezionare [Invio]. Digitare sulla tastiera una password di quattro cifre. Per cancellare il testo immesso, premere il tasto [C] (canc.).

200/250/350

10-19

10
6

Specificare le impostazioni di gestione Selezionare [Conferma nuova password], inserire nuovamente la password e selezionare [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-20

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Per stampare manualmente

10

Attenersi alla seguente procedura per stampare al di fuori dell'intervallo di tempo specificato.

1 2 3

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Gestione Utente]. Selezionare [Memoria RX ON/OFF].

Se si specificata l'impostazione Password Blocco Memoria, digitare la password con la tastiera e selezionare [Invio].

200/250/350

10-21

10
5

Specificare le impostazioni di gestione Selezionare [Blocco OFF], quindi selezionare [Invio]. Per interrompere la stampa durante l'esecuzione di un lavoro di stampa, selezionare [Blocco ON] e poi [Invio]. Per riavviare un lavoro di stampa interrotto, selezionare [Stampa Temp].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-22

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.5

Specificare le condizioni per la stampa del rapporto di trasmissione


possibile specificare le condizioni per la stampa dei risultati della trasmissione e dei report attivit. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Rapporto TX Descrizione Selezionare per stampare il rapporto di trasmissione inviato a destinazioni singole o multiple. ON: stampa indipendentemente dai risultati della trasmissione. Se la TX fallisce: stampa soltanto se non possibile trasmettere il documento. OFF: non stampa, indipendentemente dai risultati della trasmissione. Seleziona se stampare automaticamente un report attivit ogni 50 trasmissioni.

Rapporto trassmiss.

Specificare le impostazioni relative al rapporto TX

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi Report].

200/250/350

10-23

10
3
Selezionare [Rapporto TX].

Specificare le impostazioni di gestione

Specificare le impostazioni e quindi selezionare [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-24

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni relative al report attivit

10

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Settaggi Report].

Selezionare [Rapporto trasmissione].

200/250/350

10-25

10
4

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni e quindi selezionare [Invio].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-26

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.6

Inoltrare un documento di trasmissione ad una destinazione specifica (Inoltro TX)


Per controllare i documenti inviati da questo dispositivo, si pu impostare l'inoltro di un documento inviato ad una destinazione specificata dall'amministratore.

!
Dettagli

Selezionare la destinazione inoltro con un tasto one-touch. Assicurarsi di aver prima registrato la destinazione inoltro con un tasto one-touch. Un documento che stato inviato e inoltrato non pu essere inoltrato all'amministratore.
Specificare la destinazione inoltro

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Doc. Manager].

200/250/350

10-27

10
3
Selezionare [Documento TX].

Specificare le impostazioni di gestione

Selezionare [Inoltro TX].

10-28

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Specificare la destinazione inoltro e selezionare [Invio]. Per specificare la destinazione inoltro con un tasto one-touch, selezionare [One-Touch], specificare la destinazione, e quindi selezionare [Invio]. Per cercare un tasto one-touch, selezionare [Cerca], specificare la destinazione, e quindi selezionare [Invio]. possibile selezionare un indirizzo per la destinazione inoltro.

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

10-29

10
10.7

Specificare le impostazioni di gestione

Specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti (Doc. Manager)


possibile specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti sulla rete. Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su una porta In questo dispositivo si pu specificare il metodo di elaborazione, per esempio la stampa e l'inoltro, per i documenti ricevuti su una porta. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Doc. Manager Descrizione Selezionare se elaborare i documenti da una linea selezionata. NO: i documenti ricevuti non vengono elaborati. YES: specifica la destinazione in cui salvare e inoltrare la destinazione dei documenti ricevuti. Quando nella schermata Gestione Documento si seleziona YES, scegliere il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti. Stampa: stampa il documento. Inoltra: inoltra i dati alla destinazione specificata. Stampa & Inoltra: stampa il documento e allo stesso tempo lo inoltra alla destinazione specificata. Specificare quando Inoltra selezionato nella schermata Impostazioni Doc. RX.

Impostazioni Doc. RX

Destinaz. Inoltro

Per specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Doc. Manager].

10-30

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Selezionare [Documento RX].

Selezionare [Porta].

200/250/350

10-31

10
5
Selezionare [Rete].

Specificare le impostazioni di gestione

Selezionare se abilitare la gestione documento. Quando nella schermata Gestione Documento si seleziona SI, specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti.

10-32

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti. Selezionare [Impostazioni Doc. RX], selezionare il metodo di elaborazione, quindi selezionare [Invio].

Specificare la destinazione inoltro se si selezionato Inoltra nella schermata Impostazioni Doc. RX. Per aggiungere una nuova destinazione inoltro, selezionare [Prossima Destinazione]. Per visualizzare i dettagli sulle destinazioni inoltro, selezionare [Inoltra] e quindi [Dettagli]. Per cancellare una destinazione inoltro, selezionare [Inoltra] e poi [Elimina].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

200/250/350

10-33

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti su altre linee Si pu specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti su linee diverse da una porta. possibile selezionare le seguenti impostazioni.
Punto Impostazioni Doc. RX Descrizione Quando l'opzione Condizioni Distribuzione impostata su Specifica, selezionare il metodo di elaborazione per il documento ricevuto. Stampa: stampa il documento. Inoltra: inoltra i dati alla destinazione specificata. Stampa & Inoltra: stampa il documento e allo stesso tempo lo inoltra alla destinazione specificata. Memoria RX: riceve la memoria in modo forzato. Specificare la destinazione inoltro se si selezionato Inoltra nella schermata Impostazioni Doc. RX. Selezionare [Prossima Destinazione], premere il pulsante corrispondente all'indirizzo del destinatario, quindi selezionare [Invio].

Destinaz. Inoltro

Per specificare l'elaborazione dei documenti ricevuti

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Doc. Manager].

10-34

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Selezionare [Documento RX].

Selezionare [Documento Pubblico].

200/250/350

10-35

10
5

Specificare le impostazioni di gestione Specificare il metodo di elaborazione per i documenti ricevuti. Selezionare [Impostazioni Doc. RX], selezionare il metodo di elaborazione, quindi selezionare [Invio].

Specificare quando Inoltra selezionato nella schermata Impostazioni Doc. RX. Per aggiungere una nuova destinazione inoltro, selezionare [Prossima Destinazione]. Per visualizzare i dettagli sulle destinazioni inoltro, selezionare [Inoltra] e quindi [Dettagli]. Per cancellare una destinazione inoltro, selezionare [Inoltra] e poi [Elimina].

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-36

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.8

Specificare le impostazioni switch software (funzioni del dispositivo)


Usando le impostazioni switch software, possibile modificare le impostazioni di fabbrica relative al modo e ai valori bit e esadecimali, adattandoli alle proprie esigenze.

2
Ricordate

Modificare esclusivamente i modi e i valori bit descritti in questo manuale.


Impostazioni switch software
Punto Modo Selezione Selezione bit Descrizione I parametri da specificare sono rappresentati da un numero a tre cifre. Immettere il valore con la tastiera. Lo stato di un modo viene espresso con un numero di otto cifre. Specificando un numero binario (1 o 0) per ciascuno dei bit da 0 a 7, si pu specificare un'impostazione per ciascun parametro. Le impostazioni di ciascuna modalit sono espresse con numeri esadecimali (combinazioni 0-9 e A-F). La selezione bit 00110000 equivale alla selezione HEX 30. Specificare le impostazioni relative al modo con selezioni bit o esadecimali.

Selezione HEX

Di seguito sono riportati alcuni esempi di selezione bit (numeri binari) e selezione HEX (numeri esadecimali).
Numero decimale 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Selezione bit (numero binario) 0000 0000 0000 0001 0000 0010 0000 0011 0000 0100 0000 0101 0000 0110 0000 0111 0000 1000 0000 1001 0000 1010 Selezione HEX (numero esadecimale) 00 01 02 03 04 05 06 07 08 09 0A

200/250/350

10-37

10
Numero decimale 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 . . . 252 253 254 255

Specificare le impostazioni di gestione

Selezione bit (numero binario) 0000 1011 0000 1100 0000 1101 0000 1110 0000 1111 0001 0000 0001 0001 0001 0010 0001 0011 0001 0100 . . . 1111 1100 1111 1101 1111 1110 1111 1111

Selezione HEX (numero esadecimale) 0B 0C 0D 0E 0F 10 11 12 13 14 . . . FC FD FE FF

10-38

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Per specificare un'impostazione switch software

10

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 2]. Selezionare [Software SW].

Selezionare [Modo Selezione] e quindi digitare sulla tastiera il numero corrispondente al modo desiderato.

200/250/350

10-39

10
4

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni relative al modo mediante selezioni bit o esadecimali. Per effettuare le impostazioni in valori bit, selezionare [Selezione bit], premere [*] o [)] per spostare il cursore sul bit da modificare, immettere il valore sulla tastiera e quindi selezionare [Invio].

Per usare i numeri esadecimali, selezionare [Selezione HEX], specificare il valore con la tastiera, selezionare [A][F], e quindi [Invio].

5 6 7

Per modificare le impostazioni relative agli altri modi, ripetere i passaggi 3 e 4. Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale. Spegnere e riaccendere il dispositivo.

10-40

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

200/250/350

10-41

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni di inoltro amministratore (modo 198) possibile specificare se un documento ricevuto deve essere inoltrato ad una destinazione specificata dall'amministratore. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 1101 0000 (HEX: D0)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7 Descrizione Specifica se un documento ricevuto deve essere inoltrato ad una destinazione specificata dall'amministratore. Specifica se abilitare l'Inoltro TX quando si esegue la scansione.(*) Specifica le condizioni di stampa dei rapporti di trasmissione per l'Inoltro TX.(*) Impostazione 0 1 Descrizione Non inoltrato Inoltrato pag. rif. p. 10-27

0 1 00 01 10 11

Non inoltrato Inoltrato Non emesso Non recapitato Stampa sempre *Non specificare queste impostazioni. *Non modificare questi bit. ---------

5, 4

3,2,1,0

-----------------------------

0000

(*) Il bit 7 del modo 198 abilitato soltanto quando si specifica 1 (trasmetti).

10-42

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni Internet fax (modo 350)

10

possibile specificare le funzioni Internet fax del dispositivo di destinazione e le impostazioni POP3. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 1010 1000 (HEX: A8)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7 6 Descrizione ---------------------------Specifica se abilitare una conferma (POP3) prima di raggiungere il server SMTP. ---------------------------Impostazione 1 0 1 101000 Descrizione *Non modificare questo bit. Arrivo non confermato Arrivo confermato *Non modificare questi bit. --------pag. rif. -----------------

5, 4, 3, 2, 1, 0

200/250/350

10-43

10

Specificare le impostazioni di gestione Come specificare se aggiungere o meno le informazioni sulla fonte di trasmissione quando si invia un fax o quando si inoltrano i documenti ricevuti (modo 352) possibile specificare il modo in cui aggiungere le informazioni sulla fonte di trasmissione quando si invia direttamente un fax o quando si inoltrano i documenti ricevuti. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 1101 0000 (HEX: D0)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit Sommario Stato Descrizione Fare riferimento a -----------------

7 6

----------------------------Specifica come aggiungere le informazioni sulla fonte di trasmissione ai fax inviati direttamente. Specifica se aggiungere le informazioni sulla fonte di trasmissione quando si inoltrano i documenti ricevuti. Specifica come aggiungere le informazioni sulla fonte di trasmissione quando si inoltrano i documenti ricevuti. -----------------------------

1 0 1

*Non modificare questo bit. Fuori dal documento Nel documento

0 1

Non aggiunto Aggiunto

p. 10-4

0 1

Fuori Dentro

3,2,1,0

0000

*Non modificare questi bit.

---------

10-44

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

Specificare le impostazioni di timeout trasmissione SMTP (modo 356) Si pu specificare il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si inviano i messaggi di posta elettronica. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0100 0000 (HEX: 40)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7, 6, 5, 4 Descrizione Specifica il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si inviano i messaggi di posta elettronica.(*) Impostazione 0001 0010 0011 0100 0101 0110 0111 1000 1001 1010 Altro Descrizione 30 seconds 60 seconds 90 secondi 120 secondi 150 secondi 180 secondi 210 secondi 240 secondi 270 secondi 300 secondi *Non specificare impostazioni diverse da quelle sopra descritte. *Non modificare questi bit. --------pag. rif. ---------

3, 2, 1, 0

-----------------------------

0000

(*)Dopo aver modificato le impostazioni, il dispositivo deve essere spento e riacceso.

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

200/250/350

10-45

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni di timeout ricezione SMTP (modo 357) Si pu specificare il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si ricevono i messaggi di posta elettronica. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0100 0000 (HEX: 40)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7, 6, 5, 4 Descrizione Specifica il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si inviano i messaggi di posta elettronica.(*) Impostazione 0001 0010 0011 0100 0101 0110 0111 1000 1001 1010 Altro Descrizione 30 seconds 60 seconds 90 secondi 120 secondi 150 secondi 180 secondi 210 secondi 240 secondi 270 secondi 300 secondi *Non specificare impostazioni diverse da quelle sopra descritte. *Non modificare questi bit. --------pag. rif. ---------

3, 2, 1, 0

-----------------------------

0000

(*)Dopo

aver modificato le impostazioni, il dispositivo deve essere spento e riacceso.

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

10-46

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni di timeout ricezione POP3 (modo 358)

10

Si pu specificare il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si ricevono i messaggi di posta elettronica. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0010 0000 (HEX: 20)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7, 6, 5, 4 Descrizione Specifica il tempo per il timeout della connessione del server SMTP quando si inviano i messaggi di posta elettronica.(*) Impostazione 0001 0010 0011 0100 0101 0110 0111 1000 1001 1010 Altro Descrizione 30 seconds 60 seconds 90 secondi 120 secondi 150 secondi 180 secondi 210 secondi 240 secondi 270 secondi 300 secondi *Non specificare impostazioni diverse da quelle sopra descritte. *Non modificare questi bit. --------pag. rif. ---------

3, 2, 1, 0

-----------------------------

0000

(*)Dopo aver modificato le impostazioni, il dispositivo deve essere spento e riacceso.

2
Ricordate

Quando si spegne il dispositivo, attendere 10 secondi prima di riaccenderlo. Se il dispositivo viene riacceso subito dopo lo spegnimento possibile che le impostazioni non siano applicate correttamente.

200/250/350

10-47

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare la schermata per l'inserimento dell'indirizzo predefinito (modo 366) Specificare le impostazioni della schermata inserimento indirizzo predefinito per le operazioni di scansione FTP e scansione SMB. Impostazioni al momento dell'acquisto
bit Impostazione 7654 3210 0000 1000 (HEX: 08)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite.


bit 7 6 Descrizione ----------------------------Specifica la schermata predefinita che viene visualizzata quando si registra un tasto one-touch con le operazioni di scansione FTP e scansione SMB. ----------------------------Impostazione 0 0 1 Descrizione *Non modificare questo bit. D priorit all'inserimento dell'indirizzo IP D priorit all'inserimento del nome host pag. rif. -----------------

5, 4, 3, 2, 1, 0

001000

*Non modificare questi bit.

---------

10-48

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni timeout query DNS (modo 367) possibile specificare il tempo per il timeout del server DNS. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0010 0000 (HEX: 20)

10

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7, 6, 5, 4, 3 Descrizione Specifica il tempo per il timeout del server DNS. Impostazione 00001 00010 00011 00100 10101 00110 Altro Descrizione 20 secondi 40 secondi 80 secondi 160 secondi 320 secondi 640 secondi *Non specificare impostazioni diverse da quelle sopra descritte. *Non modificare questi bit. --------pag. rif. ---------

2, 1, 0

-----------------------------

000

200/250/350

10-49

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare l'intervallo di trasmissione quando i messaggi e-mail vengono separati (modo 372) possibile specificare l'intervallo di trasmissione quando i messaggi e-mail vengono separati. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0000 1111 (HEX: 0F)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1, 0 Descrizione Specifica l'intervallo di trasmissione quando i messaggi e-mail vengono separati.(*) Impostazione 00000101 00001010 00001111 00011110 00111100 01011010 01111000 10010110 10110100 11010010 11110000 00000000 Descrizione 5 secondi 10 secondi 15 secondi 30 seconds 60 seconds 90 secondi 120 secondi 150 secondi 180 secondi 210 secondi 240 secondi *Non specificare questo stato. pag. rif. p. 3-43

(*)Si possono specificare impostazioni con valori compresi tra 0000 0001 (HEX: 01) 1 secondo e 1111 1111 (HEX: FF) 255 secondi. Quando si specifica il valore, fare riferimento alla tabella di selezione dei valori esadecimali (HEX).

10-50

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le impostazioni relative alle funzioni della modalit fax completa (modo 373)

10

possibile specificare le impostazioni relative alle funzioni del modo Internet fax. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0000 1000 (HEX: 08)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7 Descrizione Specificare se abilitare la funzione modalit completa. ----------------------------Impostazione 0 1 0001000 Descrizione No S
*

pag. rif. p. 2-8

6, 5, 4, 3, 2, 1, 0

Non modificare questi bit.

---------

200/250/350

10-51

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare le funzioni di sicurezza e-mail (modo 380) possibile specificare le funzioni di sicurezza quando si inviano e ricevono messaggi e-mail. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0000 0000 (HEX: 00)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7 Sommario Specifica se abilitare la funzione di autenticazione di messaggi e-mail in arrivo (autenticazione APOP). Specifica se abilitare la funzione di autenticazione dei messaggi e-mail in uscita (autenticazione SMTP).(*1) Specifica se disabilitare la funzione di autenticazione dei messaggi e-mail in uscita (autenticazione CRAMMD5).(*2) Specifica se disabilitare la funzione di autenticazione dei messaggi e-mail in uscita (autenticazione LOGIN).(*2) Specifica se disabilitare la funzione di autenticazione dei messaggi e-mail in uscita (autenticazione PLAIN).(*2) Specifica se abilitare la condivisione dell'ID e della password di autenticazione SMTP con il nome utente e la password POP3. ----------------------------Stato 0 1 Descrizione No S Fare riferimento a ---------

0 1

No S

p. 3-23 p. 3-29

0 1

Non proibita Proibita

0 1

Non proibita Proibita

p. 3-23 p. 3-29

0 1

Non proibita Proibita

0 1

ID e password condivise ID e password non condivise

1,0

00

Non modificare questi bit.

---------

10-52

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione


(*1)

10

La funzione di autenticazione SMTP abilitata quando si rispettano tutte le condizioni descritte di seguito. - Il bit 6 del modo 380 impostato su 1. - Il nome utente e la password di autenticazione SMTP e il nome utente e la password POP3 sono condivisi, e il bit 2 del modo 380 impostato su 0. - Il nome utente e la password di autenticazione SMTP e il nome utente e la password POP3 non sono condivisi, il bit 2 del modo 380 impostato su 1, e nella schermata Set. Rete sono specificate le opzioni Nome utente SMTP AUTH e Password SMTP AUTH. - Uno dei bit 5, 4, o 3 del modo 380 impostato su 0.
(*2) Quando tutte le funzioni di autenticazione sono abilitate (i bit 5, 4, e 3 sono

impostati su 0), la priorit viene assegnata secondo il seguente ordine: autenticazione CRAM-MD5 (bit 5), autenticazione LOGIN (bit 4), e autenticazione PLAIN (bit 3).

200/250/350

10-53

10

Specificare le impostazioni di gestione Specificare il formato file per l'esportazione (modo 470) possibile specificare il formato file e il valore predefinito quando si esportano le informazioni registrate per una composizione one-touch. Impostazioni predefinite
bit Impostazione 7654 3210 0000 0000 (HEX: 00)

Specificare le impostazioni Le celle ombreggiate rappresentano le impostazioni predefinite. I numeri di pagina sulla destra fanno riferimento alle descrizioni delle funzioni corrispondenti.
bit 7 Descrizione Formato del file da esportare Valore predefinito del tipo di file per da esportare ----------------------------Impostazione 0 1 0 1 000000 Descrizione Formato TXT Formato CSV Modo 1 Modo 2 *Non modificare questi bit. --------pag. rif. p. 9-42

5,4,3,2,1, 0

10-54

200/250/350

Specificare le impostazioni di gestione

10

10.9

Specificare le impostazioni SSL/TLS


Le impostazioni SSL/TLS dovrebbero essere specificate. Quando si attivato SSL/TLS, la comunicazione tra la macchina e il PC client codificata in modo da evitare fughe di informazioni (per esempio le password). Acquisire i certificati SSL/TLS in PageScope Web Connection. Per dettagli, fare riferimento a SSL/TLS (modo amministratore) a pagina 9-80. Per specificare le impostazioni SSL/TLS

1 2

Entrare nel modo amministratore e selezionare [Admin. 2]. Selezionare [SSL/TLS].

Specificare se usare SSL/TLS, quindi selezionare [Invio].

4
200/250/350

Selezionare [Invio] fino alla visualizzazione della schermata iniziale.

10-55

10

Specificare le impostazioni di gestione

10-56

200/250/350

11

Rapporti ed elenchi

Rapporti ed elenchi

11

11
11.1

Rapporti ed elenchi
Verifica delle condizioni di trasmissione (Rapporto TX)
Nel rapporto di trasmissione (Rapporto TX) riportato il numero del documento, la data di inizio e l'ora di trasmissione, la durata della trasmissione, la destinazione, il modo, il numero di pagine, e infine i risultati e il volume della trasmissione. In base alle impostazioni di fabbrica, il dispositivo impostato per stampare automaticamente il rapporto ogni 50 trasmissioni. Di seguito descritto il metodo per stampare manualmente un rapporto di trasmissione.

!
Dettagli

Per cambiare le impostazioni relative ai rapporti, fare riferimento alla Guida per l'utente [Operazioni di copia].

200/250/350

11-3

11
Per stampare un rapporto di trasmissione

Rapporti ed elenchi

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Report].

Selezionare [Rapporto TX]. Viene stampato il rapporto di trasmissione.

11-4

200/250/350

Rapporti ed elenchi Contenuto del rapporto


1 2

11

N. 1 2 3

Punto Informazioni sulla fonte di trasmissione (TSI) Data e ora di stampa del rapporto Modo

Descrizione Mostra il nome e il numero della fonte di trasmissione. Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Mostra il modo di trasmissione utilizzato. possibile che vengano visualizzate le seguenti voci: PC e-mail: PC-M FTP: FTP SMB: SMB Internet fax: Email Scansione a disco fisso: HDD IP-TX: Fax indirizzo IP PC (SCANNER): Scansione a PC IP-RELAY: IP relay

2
Nota

HDD viene visualizzato se installata l'unit hard disk opzionale. IP-TX, PC (SCANNER), e IP-RELAY vengono visualizzati se installata l'unit scanner opzionale.
4 Funzione di trasmissione Visualizza il simbolo corrispondente alla funzione di trasmissione utilizzata. I: Login individuale F: Inoltro S: Trasmissione ad un indirizzo secondario Vuoto: altro tipo di trasmissione Mostra il numero di pagine trasmesse.

Pagine

200/250/350

11-5

11
N. 6 Punto Risultato Descrizione

Rapporti ed elenchi

Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. PT. DEL: Non riuscita la trasmissione ad alcune destinazioni. F.DATA: le dimensioni dei dati superano il limite consentito. IMG NG: la risoluzione di trasmissione non era corretta per cui la trasmissione stata interrotta. Codice di errore: Per informazioni dettagliate, fare riferimento a Elenco errori di rete a pagina 12-4. Mostra il nome utente o il nome account autenticato.

Nome Utente

*1: Quando i messaggi e-mail vengono trasmessi separatamente tramite l'impostazione separazione, nella colonna Durata viene visualizzato soltanto il tempo effettivo impiegato per la trasmissione del messaggio e-mail. Il tempo di controllo utilizzato per separare i messaggi e-mail non compreso. Quando i messaggi e-mail vengono separati, il tempo che intercorre tra l'inizio e la fine della trasmissione e il tempo relativo alla durata visualizzato nel rapporto potrebbero essere diversi.

11-6

200/250/350

Rapporti ed elenchi

11

11.2

Verifica delle condizioni di ricezione (Rapporto RX)


Nel rapporto sull'attivit di ricezione (Rapporto RX) riportato il numero del documento, la data di inizio e l'ora di ricezione, la durata della ricezione, la destinazione, il modo, il numero di pagine ricevute, e i risultati della trasmissione. Stampa di un rapporto sulle attivit di ricezione

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Report].

Selezionare [Rapporto RX]. Viene stampato il rapporto sulle attivit di ricezione.

200/250/350

11-7

11
Contenuto del rapporto
1 2

Rapporti ed elenchi

N. 1 2 3

Punto TSI Data e ora di stampa del rapporto Modalit

Descrizione Mostra il nome e l'indirizzo della fonte di trasmissione. Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Mostra il modo di ricezione utilizzato. possibile che vengano visualizzate le seguenti voci: Internet fax: Email IP-RX: Fax indirizzo IP

2
Nota

IP-RX viene visualizzato se installata l'unit scanner opzionale.


4 Funzioni di ricezione Visualizza il simbolo corrispondente alla funzione di trasmissione utilizzata. I: Login individuale F: Inoltro Vuoto: altro tipo di trasmissione Mostra il numero di pagine stampate. Visualizza il risultato della trasmissione. Pu essere visualizzato uno dei seguenti messaggi. OK: la trasmissione stata completata con esito positivo. INTERR: la trasmissione stata interrotta. F. MEM: si superata la capacit di memoria. NG: la trasmissione non riuscita. IMG NG: la risoluzione di trasmissione non era corretta per cui la trasmissione stata interrotta. B.PRT: in corso la stampa del lavoro. Codice di errore: Per informazioni dettagliate, fare riferimento a Elenco errori di rete a pagina 12-4. Mostra il nome utente o il nome account autenticato.

5 6

Pagine Risultato

Nome Utente

11-8

200/250/350

Rapporti ed elenchi

11

11.3

Verificare le destinazioni registrate sui tasti one-touch (Lista one-touch)


possibile stampare un elenco delle destinazioni registrate con i tasti onetouch. Stampa di un elenco one-touch

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Report].

Selezionare [Lista one-touch]. Viene stampata la lista one-touch.

200/250/350

11-9

11
Contenuto della listac

Rapporti ed elenchi

N. 1 2 3

Punto Informazioni sulla fonte di trasmissione (TSI) Data e ora di stampa del rapporto Modo di comunicazione

Descrizione Mostra il nome e il numero della fonte di trasmissione. Consente di visualizzare la data e l'ora in cui stato stampato il rapporto. Mostra il modo di trasmissione registrato. possibile che vengano visualizzate le seguenti voci: Internet fax: Internet FAX PC (e-mail): PC (E-MAIL) FTP: FTP SMB: SMB HDD: HDD IP-TX: Fax indirizzo IP PC (SCANNER): Scansione a PC IP-RELAY: IP relay

2
Nota

HDD viene visualizzato se installata l'unit hard disk opzionale. IP-TX, PC (SCANNER), e IP-RELAY vengono visualizzati se installata l'unit scanner opzionale.

11-10

200/250/350

Rapporti ed elenchi

11

11.4

Stampare l'elenco dei programmi mail


possibile stampare l'elenco dei programmi mail registrati con i tasti onetouch. Per stampare l'elenco dei programmi mail

1 2

Premere il tasto [Utilit/Contatori]. Selezionare [Report].

Selezionare [Mail Program List]. Viene stampato l'elenco dei programmi mail.

200/250/350

11-11

11
Contenuto della lista

Rapporti ed elenchi

11-12

200/250/350

Rapporti ed elenchi

11

11.5

Verifica delle impostazioni delle funzioni (Lista settaggi)


possibile stampare un elenco di tutte le funzioni del dispositivo. Solo l'amministratore pu stampare la lista settaggi. Stampare la lista settaggi

1 2 3

Premere il tasto [Utilit/Contatore], quindi entrare nel modo amministratore. Selezionare [Admin. 1]. Selezionare [Stampa el.].

Selezionare [Lista Settaggi]. Viene stampata la lista settaggi.

200/250/350

11-13

11
Contenuto della lista

Rapporti ed elenchi

La password POP 3 e la password dell'amministratore di rete vengono visualizzate nel modo seguente: *****.

11-14

200/250/350

12

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione

12

12

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione


Quando viene visualizzato quanto segue:
Schermata Causa La ricezione POP3 non riuscita. Soluzione Verificare che il nome utente e la password POP3 siano stati inseriti correttamente.

12.1

Registrazione in rete.

L'amministratore connesso da un computer sulla rete.

Registrazione in rete Altre operazioni fermate. Attendere un momento.

Attendere che l'amministratore completi la sua operazione e chiuda la sessione. Se l'amministratore chiude il browser Web senza chiudere la sessione, l'amministratore dovr effettuare l'accesso e quindi chiudere la sessione correttamente.

200/250/350

12-3

12
12.2

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione

Elenco errori di rete


Quando si verifica un errore, per esempio durante la trasmissione di una scansione, i codici errore vengono visualizzati nella schermata contenente l'elenco dei lavori e in un report. Quando viene visualizzato un codice errore, risolvere il problema nel modo descritto di seguito. Trasmissione Internet Fax/Scansione e-mail
Codice errore E4DXXX Causa Poich non stato specificato l'indirizzo server SMTP, non possibile connettersi al server di posta elettronica. Poich le impostazioni DNS non sono corrette, non possibile effettuare la trasmissione. Poich l'indirizzo o la destinazione e-mail non sono stati specificati o non sono corretti, non possibile effettuare la trasmissione. La quantit di dati troppo elevata per essere inviata. Soluzione Specificate l'indirizzo del server SMTP. Fare riferimento a pagina 3-23.

E5AXXX

Controllare le impostazioni DNS. Fare riferimento a pagina 3-18.

E5DXXX

Controllare le impostazioni e l'indirizzo e-mail della destinazione. Fare riferimento a pagina 3-23.

E6FXXX

Anche quando la scansione non completa, a seconda del documento originale vi la possibilit che non sia possibile effettuare la trasmissione. Modificare la qualit in fine o standard e provare a inviare nuovamente i dati. Controllare l'account e la password di autenticazione SMTP. Verificare la corretta connessione del cavo LAN, che via sia comunicazione sul server SMTP, che le impostazioni di rete (quelle subnet mask per esempio) siano corrette, e che l'indirizzo e-mail destinazione sia corretto. Fare riferimento a pagina 3-23. Abilitare le impostazioni di autenticazione SMTP. Fare riferimento a pagina 3-23. Controllare l'account e la password POP3. Fare riferimento a pagina 3-29.

E7XXXX EAXXXX

Autenticazione SMTP non riuscita. Il cavo LAN non connesso, la comunicazione con il server SMTP non riuscita, oppure l'indirizzo destinazione utilizzato per la trasmissione errato. richiesta l'autenticazione SMTP. Impossibile accedere al server PO3 prima dell'autenticazione SMTP.

EAX212

EABXXX

12-4

200/250/350

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione Ricezione di un Internet fax
Codice errore E40XXX Causa Poich non si specificato un indirizzo server POP3, non possibile effettuare la connessione al server di posta elettronica, oppure la connessione al server non possibile a causa di un errore nel server. La ricezione non possibile in quanto il nome utente o la password POP3 specificati non sono corretti. Si sono ricevuti dati incompatibili con la ricezione POP3. Si ricevuto un messaggio e-mail con allegato un file di formato diverso dal TIFF-F, oppure un testo di pi di 1.000 caratteri per riga, oppure dati di grandi dimensioni, o ancora un messaggio e-mail che non contiene dati. Autenticazione APOP non riuscita. Il cavo LAN non collegato, la comunicazione al server POP3 non riuscita, oppure il nome utente e la password non sono registrati nel server e sono diversi da quelli impostati sul dispositivo. Soluzione

12

Controllare l'indirizzo del server POP3. Verificare il corretto funzionamento del server POP3. Fare riferimento a pagina 3-29.

E50XXX E51XXX E52XXX E60XXX E61XXX

Controllare le impostazioni relative al nome utente e alla password. Fare riferimento a pagina 3-29. Verificare con il mittente.

E7XXXX ECXXXX

Controllare l'account e la password POP3. Fare riferimento a pagina 3-29. Controllare che il cavo LAN sia collegato correttamente e che le impostazioni del server POP3 siano corrette. Fare riferimento a pagina 3-29.

200/250/350

12-5

12

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione Spedisci FTP
Codice errore ED09C6 Causa Il cavo LAN non collegato, oppure l'indirizzo destinazione errato. Soluzione Verificare il corretto collegamento del cavo LAN. Controllare inoltre di aver specificato correttamente le impostazioni relative all'indirizzo del server FTP, al numero di porta e al server proxy. Controllare il nome utente e la password. Controllare che la cartella destinazione di salvataggio esista e verificare il nome della cartella. Liberare dello spazio hard disk sul server FTP Controllare il corretto funzionamento del server FTP, oppure verificare che il cavo LAN non sia rotto. Chiedere all'amministratore di disattivare le limitazioni sull'uso del protocollo, oppure considerare altri metodi di distribuzione. Verificare lo stato del server FTP.

ED09C7 ED09C8

Il nome utente o la password non sono corretti. La cartella specificata non esiste. Il server FTP pieno. Si verificato un errore durante il trasferimento dei dati. Il protocollo non corretto.

ED09C9 ED09CA

EF09CF

ED09CC

Il server FTP non funziona bene se le impostazioni sono diverse da quelle sopra specificate. La memoria disponibile non sufficiente. Si sono inseriti caratteri non supportati.

EF09CD EF09D0

Espandere la memoria del dispositivo. Cambiare il nome del file.

12-6

200/250/350

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione Scansione SMB
Codice errore ED09C6 Causa Il cavo LAN non collegato, oppure l'indirizzo destinazione errato. Soluzione

12

Verificare il corretto collegamento del cavo LAN. Controllare inoltre di aver specificato correttamente le impostazioni relative all'indirizzo destinazione e al numero della porta. Controllare il nome utente e la password. Controllare che la cartella destinazione di salvataggio esista e verificare il nome della cartella. Liberare dello spazio sul disco corrispondente. Chiedere all'amministratore di disattivare le limitazioni sull'uso del protocollo, oppure considerare altri metodi di distribuzione. Controllare lo stato del dispositivo destinazione.

ED09C7 ED09C8

Il nome utente o la password non sono corretti. La cartella specificata non esiste. Il disco pieno. Il protocollo non corretto.

ED09C9 ED09CF

ED09CC

La trasmissione SMB non funziona bene se le impostazioni sono diverse da quelle sopra specificate La memoria disponibile non sufficiente. Si sono inseriti caratteri non supportati.

EF09CD EF09D0

Espandere la memoria del dispositivo. Cambiare il nome del file.

200/250/350

12-7

12
12.3

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione

Localizzazione guasti
Eseguire le procedure descritte di seguito per eliminare un problema di funzionamento. Trasmissione Internet Fax/Scansione e-mail
Sintomo Impossibile inviare Causa La connessione non corretta. Un utente sta effettuando l'accesso e inviando e-mail ma il suo indirizzo e-mail non registrato. Non sono state registrare le impostazioni richieste per questo dispositivo. Il cavo LAN rotto. Altre cause Soluzione Controllare l'indicatore LED dell'hub e verificare lo stato della connessione. Registrare l'indirizzo e-mail dell'utente che sta effettuando l'accesso.

Specificare le impostazioni di rete necessarie. Fare riferimento a pagina 3-5. Sostituire il cavo LAN. Ricercare il problema di comunicazione riscontrato nell'elenco lavori alla voce Tipo e fare riferimento al codice errore corrispondente. Fare riferimento a pagina 12-4. Specificare le impostazioni, quali ad esempio il formato, la qualit e il metodo di codifica supportati dal terminale di destinazione, quindi inviare nuovamente i dati. Fare riferimento a pagina 3-43. A seconda del software di posta elettronica utilizzato, possibile che gli allegati possano essere visualizzati soltanto se accompagnati da un testo. Specificare le impostazioni per inserire il testo nel documento da inviare, quindi inviarlo nuovamente. Fare riferimento a pagina 3-43. Attendere fino all'annullamento del lavoro.

La trasmissione possibile, ma l'immagine non pu essere emessa sul terminale e sul computer della destinazione.

Il terminale di destinazione non in grado di elaborare l'immagine trasmessa.

Non stato inserito un testo nel documento trasmesso.

Si impostato l'annullamento della trasmissione, che per non stata annullata.

possibile che l'annullamento di un Internet fax richieda del tempo.

12-8

200/250/350

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione Ricezione di un Internet fax
Sintomo Impossibile ricevere Causa La connessione non corretta. L'impostazione Controllo automatico ricezione non stata specificata. Non sono state registrare le impostazioni richieste per questo dispositivo. Lo stesso nome utente POP3 utilizzato da un altro software/utente di posta elettronica. Il cavo LAN rotto. Si pu ricevere ma non stampare. I dati allegati hanno un formato non supportato, oppure si ricevuto un messaggio e-mail privo di dati. Il documento ricevuto non stato impostato per essere stampato. Capacit della memoria superata Soluzione

12

Controllare l'indicatore LED dell'hub e verificare lo stato della connessione. Specificare l'intervallo di tempo per il controllo automatico ricezione. Fare riferimento a pagina 3-34. Specificare le impostazioni di rete necessarie. Fare riferimento a pagina 3-5. Non usare lo stesso nome utente POP3 con altri software di posta elettronica. Sostituire il cavo LAN. Chiedere al mittente di inviare un file TIFF-F o del testo.

Per stampare il documento ricevuto, impostarlo per essere stampato. Fare riferimento a pagina 10-15, pagina 10-30. Stampare i documenti salvati, ridurre l'utilizzo di memoria del dispositivo, e chiedere al mittente di inviare nuovamente i dati. Ricercare il problema di comunicazione riscontrato nell'elenco lavori alla voce Tipo e fare riferimento al codice errore corrispondente. Fare riferimento a pagina 12-4 Quando i dati sono allegati in un formato diverso dal MIME, il codice binario viene stampato come testo. (Questo non un malfunzionamento del dispositivo). Chiedere al mittente di inviare i dati in formato MIME. Da un computer, ricevere i dati come proxy e cancellare l'e-mail corrispondente dal server. Chiedere al mittente di ridurre le dimensioni del messaggio e-mail e di reinviarlo. Attendere fino all'annullamento del lavoro.

Altre cause

Si sono ricevuti (stampati) dati espressi in codice binario.

I dati sono allegati in un formato diverso dal MIME, oppure il messaggio e-mail stato ricevuto tramite un server che non supporta il formato MIME. Poich il messaggio e-mail troppo pesante, si verifica un timeout della connessione al server durante la ricezione dei dati. possibile che l'annullamento della ricezione di un Internet fax richieda del tempo.

Lo stesso documento viene ricevuto pi volte.

Si impostato l'annullamento della ricezione, che per non stata annullata. L'icona che segnala un errore di ricezione POP3 non viene visualizzata.

Poich dall'ultimo tentativo non riuscito di ricezione POP3 non ancora scaduto l'intervallo di tempo impostato per la ricezione automatica (AutoRX), la ricezione POP3 non stata effettuata.

Quando viene visualizzata l'icona che segnala un errore di ricezione POP3, questa rimane visualizzata fino a quando viene la ricezione avviene correttamente. Specificare le impostazioni per ridurre l'intervallo di tempo per la ricezione automatica e verificare che sia possibile la ricezione POP3.

200/250/350

12-9

12

Individuazione e risoluzione dei problemi relativi alle funzioni di scansione Altro


Sintomo stato effettuato un tentativo di trasmettere il messaggio e-mail, ma la trasmissione non riuscita. Il messaggio e-mail viene trasmesso da questo dispositivo, ma non viene trasmesso alla destinazione di inoltro. Causa L'indirizzo e-mail dell'utente specificato a cui deve essere consegnato il messaggio e-mail non registrato. Soluzione Quando si invia un messaggio e-mail necessario specificare l'indirizzo e-mail. Registrare l'indirizzo e-mail dell'utente specificato a cui deve essere consegnato il messaggio e-mail. Controllare l'indirizzo e-mail one-touch specificato per la destinazione di inoltro. possibile che un messaggio di errore sia stato inviato dall'indirizzo e-mail dell'utente specificato per la consegna del messaggio. Verificare il contenuto del messaggio e-mail. Rivolgersi al proprio rappresentante del servizio assistenza tecnica.

L'indirizzo della destinazione di inoltro non corretto. Altre cause

Set. Rete non visualizzato nella schermata Gestione amministratore.

Malfunzionamento del dispositivo

12-10

200/250/350

13

Appendice

Appendice

13

13
13.1

Appendice
Caratteristiche tecniche del prodotto
Specifiche Internet Fax
Punto Protocollo di trasmissione Specifiche Invio di posta elettronica: SMTP (IETF RFC 2821 e RFC 2822), TCP/IP Ricezione di posta elettronica: POP3 (IETF RFC 1725 e RFC 1939), TCP/IP Lettera w/v, Legale w, 11 17 w, A4 w/v, B4 w, A3 w 200 100 dpi, 200 200 dpi, 400 400 dpi, 600 600 dpi Formato e-mail: formato allegato MIME: TIFF-F MH, MR, MMR LAN Ethernet (connessione 100Base-TX, 10BASE-T)

Formati di documenti originali trasmessi Risoluzione Formato dati Metodo di codifica Cavo compatibile

Specifiche per la Scansione e-mail


Punto Protocollo di trasmissione Formati di documenti originali trasmessi Risoluzione Formato dati Metodo di Codifica Cavo compatibile Registrazione della destinazione Specifiche Invio di posta elettronica: SMTP (IETF RFC 2821 e RFC 2822), TCP/IP Lettera w/v, Legale w, 11 17 w, A4 w/v, B4 w, A3 w 200 100 dpi, 200 200 dpi, 400 400 dpi, 600 600 dpi Formato e-mail: formato allegato MIME: TIFF-F, PDF MH, MMR LAN Ethernet (connessione 100Base-TX, 10BASE-T) Registrazione indirizzo e-mail del computer: fino a 540

200/250/350

13-3

13
Specifiche per la Scansione FTP
Punto Protocollo di trasmissione Formati di documenti originali trasmessi Risoluzione Formato dati Metodo di Codifica Registrazione della destinazione Specifiche TCP/IP

Appendice

Lettera w/v, Legale w, 11 17 w, A4 w/v, B4 w, A3 w (A seconda delle impostazioni, possibile inviare altri formati). 200 100 dpi, 200 200 dpi, 400 400 dpi, 600 600 dpi Pagina singola TIFF, TIFF multipagina, PDF MH, MMR Registrazione indirizzo server FTP o nome host: fino a 540

Specifiche per la Scansione SMB


Punto Protocollo di trasmissione Formati di documenti originali trasmessi Risoluzione Formato dati Metodo di Codifica Registrazione della destinazione Specifiche TCP/IP Lettera w/v, Legale w, 11 17 w, A4 w/v, B4 w, A3 w (A seconda delle impostazioni, possibile inviare altri formati). 200 100 dpi, 200 200 dpi, 400 400 dpi, 600 600 dpi Pagina singola TIFF, TIFF multipagina, PDF MH, MMR Registrazione dell'indirizzo IP o del nome host del computer di destinazione: fino a 540

13-4

200/250/350

Appendice

13

13.2

Inserire di testo
Questa sezione contiene dettagli sull'uso della tastiera che viene visualizzata sul pannello di controllo per immettere le password e i testi necessari per registrare i destinatari one-touch. La tastiera pu anche essere utilizzata per digitare i numeri. La seguente procedura descrive come immettere i caratteri nella schermata Nome Utente quando si registrano gli utenti per l'autenticazione utente. Per inserire del testo % Nella tastiera visualizzata sfiorare il pulsante che corrisponde al carattere desiderato. La tastiera pu essere utilizzata anche per digitare i numeri. Per immettere lettere maiuscole, sfiorare il tasto [Caps]. Per annullare la modalit Caps, sfioramente nuovamente il tasto [Caps].

2
Nota

Per cancellare il testo digitato, premere [Cancel]. Per cancellare tutto il testo, premere il tasto [C] (cancella).

200/250/350

13-5

13

Appendice

!
Dettagli

Per passare dall'inserimento di lettere a quello di simboli e viceversa, selezionare il pulsante che consente di modificare la modalit di immissione inserimento. Per modificare un carattere nel testo inserito, premere e per muovere il cursore fino al carattere da cambiare, premere [Elimina], ed inserire la lettera o il numero desiderato.
Lista dei caratteri disponibili

Alphanumeric characters / symbols

(Space)

13-6

200/250/350

Appendice

13

13.3

Glossario
Termine 10BASE-T/ 100BASE-TX/ 1000BASE-TX Anonymous FTP (FTP anonimo) Definizione Uno standard per Ethernet, connesso tramite un cavo formato da doppini in rame intrecciati. Le velocit di trasmissione delle serie 10Base-T, 100Base-TX e 1000Base-TX sono rispettivamente di 10, 100 e 1000 Mbps. Mentre i siti FTP normali sono protetti da un nome account e da una password, questo tipo di FTP pu essere utilizzato da chiunque senza password. Per accedere sufficiente digitare anonymous come nome account. Una funzione che consente di visualizzare un'immagine prima di eseguire un processo di stampa o di scansione. Una piccola immagine che visualizza il contenuto di un file immagine o documento (l'immagine visualizzata quando si apre il file) Abbreviazione per Autenticazione Post Office Protocol. Un metodo di autenticazione con password criptate, che consente di aumentare la sicurezza rispetto a quella offerta dalle password non criptate utilizzate dai POP per il recupero dei messaggi e-mail. Un nome generico per la collezione di protocolli sviluppata da Apple Computer per la messa in rete dei computer. Funzione di acquisizione automatica dell'indirizzo IP. Se l'acquisizione dell'indirizzo IP non riuscita con DHCP, l'indirizzo IP viene ricavata dallo spazio dell'indirizzo di 169.254.0.0. Abbreviazione di Binary digit (Cifra binaria). La pi piccola unit di informazione (quantit di dati) su un computer o una stampante. I dati vengono visualizzati come 0 o 1. Abbreviazione di Bitmap. Un formato di file per il salvataggio di dati immagine che utilizza l'estensione .bmp. Normalmente utilizzato in ambiente Windows. L'intensit del colore pu essere impostata da monocromatico (2 valori) a tutti i colori (16.777.216 colori). Normalmente le immagini non vengono compresse durante il salvataggio. Software come Internet Explorer e Netscape Navigator, utilizzato per la visualizzazione delle pagine Web Unit di informazione (quantit di dati) su un computer o una stampante. 1 byte equivale a 8 bit. Un computer che utilizza i servizi forniti da un server attraverso la rete. Differenza di intensit fra le parti chiare e le parti scure dell'immagine (variazione chiari/scuri). Se un'immagine caratterizzata da piccole variazioni fra chiari e scuri, si dice che a basso contrasto, invece se la variazione consistente si dice che l'immagine ad alto contrasto. Abbreviazione di Comma Separated Values (Valori separati da virgola). Uno dei formati per salvare come file di testo i dati contenuti in database o fogli di calcolo. (L'estensione .csv.) I dati, separati da virgole (usate come delimitatore) possono essere condivisi da varie applicazioni.

Anteprima Anteprima APOP

AppleTalk Auto IP

bit

BMP

Browser Web Byte Client Contrasto

CSV

200/250/350

13-7

13
Termine Default Gateway Definizione

Appendice

Un dispositivo, per esempio un computer o un router, utilizzato come gateway per accedere a computer che non si trovano sulla stessa LAN. Indicazione della quantit di scuri di un'immagine Abbreviazione di Dynamic Host Configuration Protocol. Protocollo con cui un computer client su una rete TCP/IP specifica le impostazioni di rete dal server. Con la funzione di gestione collettiva dell'indirizzo IP per i client DHCP del server DHCP, si evita la duplicazione degli indirizzi, e la configurazione della rete risulta pi semplice. Un servizio che gestisce tutte le informazioni, per esempio quelle su risorse hardware per server, client e stampanti, su una rete supportata da Microsoft, e gli attributi e le autorizzazioni all'accesso degli utenti Eliminare il software installato sul computer Abbreviazione di Domain Name System. Un sistema che acquisisce gli indirizzi IP supportati dai nomi host in un ambiente di rete. Il sistema DNS consente all'utente di accedere ad altri computer su una rete specificando semplicemente i nomi host, evitando cos di dover memorizzare e comprendere complicati indirizzi IP. Abbreviazione di Dots Per Inch (Punti per pollice). Unit di misura della risoluzione, utilizzata per stampanti e scanner. Indica il numero di punti per pollice utilizzati per riprodurre un'immagine. Pi il valore alto, tanto maggiore sar la risoluzione. Software che funge da collegamento fra un computer e una periferica. I caratteri che si aggiungono al nome file per distinguerne il formato. L'estensione file viene preceduta da un punto, per esempio .bmp o .jpg. Standard per linee di trasmissione LAN. Indica la densit dei punti utilizzata per creare l'immagine Abbreviazione di File Transfer Protocol. Protocollo utilizzato per il trasferimento dei file via Internet o Intranet sulla rete TCP/IP. Hardware e software utilizzati come punto per la connessione tra due reti differenti. Un gateway modifica anche i formati di dati, gli indirizzi e i protocolli in base alla rete connessa. Livelli di chiaro e di scuro di un'immagine. Pi il valore elevato, tanto pi omogenee saranno le variazioni di luminosit riproducibili. Metodi di autenticazione per il log in al server LDAP. Il metodo di autenticazione (GSS-SPENGO, SIMPLE or Digest MD5) per il server LDAP varia a seconda del server utilizzato e delle relative impostazioni. Supporto di memorizzazione di capacit elevata per l'archiviazione dei dati. I dati vengono conservati anche in caso di disattivazione dell'alimentazione elettrica. Abbreviazione di HyperText Transfer Protocol (Protocollo di trasferimento di ipertesto). Protocollo usato per trasmettere o ricevere dati tra un server Web e un client (browser Web). Questo protocollo consente lo scambio di documenti contenenti immagini, registrazioni e videoclip.

Densit DHCP

Active Directory

Disinstallare DNS

DPI (dpi)

Driver Estensione del file

Ethernet Frequenza FTP Gateway

Gradazione GSS-SPNEGO/Simple/ Digest MD5

Hard disk

HTTP

13-8

200/250/350

Appendice

13
Definizione Abbreviazione di Image Color Management (Gestione dei colori dell'immagine). Il sistema di gestione colori utilizzato da Windows. Le differenze di colore dei dispositivi di ingresso/uscita, per esempio monitor, scanner o stampanti, vengono regolate in modo che i colori siano riprodotti con la maggior fedelt possibile su qualsiasi periferica. Abbreviazione di Internet Message Access Protocol (Protocollo di accesso ai messaggi Internet). Il protocollo per il recupero dei messaggi e-mail con funzione di gestione delle caselle di posta sul server. Attualmente il protocollo pi utilizzato l'IMAP4 (quarta versione di IMAP). Abbreviazione di Media Access Control Address. Con uno speciale numero di identificazione per ciascuna scheda Ethernet, i dati possono essere inviati e ricevuti tra le schede. Un numero formato da 48 bit. I primi 24 bit consistono in un numero speciale che identifica ciascun produttore che controlla e assegna l'IEEE. Gli ultimi 24 bit consistono in un numero univoco che il produttore assegna alla scheda. Installazione di componenti hardware, sistemi operativi, applicazioni, driver della stampante su un computer Abbreviazione di Internet Printing Protocol (Protocollo di stampa Internet). Un protocollo che invia e riceve dati di stampa e controlla le stampanti su Internet su una rete TCP/IP. I dati possono anche essere inviati alle stampanti remote per essere stampanti su Internet. Codice (indirizzo) utilizzato per identificare le singole periferiche di rete su Internet. Ai dispositivi collegati a Internet, compresi i computer, vengono assegnati indirizzi IP composti da quattro numeri, ciascuno con massimo tre, per esempio 192.168.1.10. Abbreviazione di Java 2 Runtime Environment. Tipo di macchina virtuale Java (Java Virtual Machine - Java VM) di un browser o un sistema operativo, scritta nel linguaggio di programmazione a oggetti Java, sviluppata da Sun Microsystems. Java VM necessaria per eseguire applicazioni create in Java. Un linguaggio di programmazione sviluppato da Sun Microsystems, che viene eseguito sulla maggior parte dei computer, indipendentemente dall'hardware e dal sistema operativo installato. Tuttavia, per eseguire applicazioni Java, richiesto un ambiente operativo detto Java Virtual Machine (Java VM). Abbreviazione di Joint Photographic Experts Group. Uno dei formati file utilizzati per il salvataggio dei dati delle immagini. I file hanno estensione .jpg. Approssimativamente, il rapporto di compressione compreso fra 1/10 e 1/100. Questo formato caratterizzato da un metodo di compressione particolarmente efficace per le immagini a toni continui, come le fotografie. Tipo di sistema di autenticazione su rete utilizzato da Windows 2000 o versioni successive. Utilizzato per l'autenticazione in Active Directory. Gli utenti possono essere autenticati in modo sicuro ed efficiente con un processo in due fasi (accesso dell'utente e uso risorse di rete) su un sito affidabile configurato in rete. Abbreviazione di Local Area Network. Una rete che collega i computer ubicati allo stesso piano, nello stesso edificio, o in edifici attigui.

Termine ICM

IMAP

Indirizzo MAC

Installazione IPP

IP-TX (Indirizzo IP)

J2RE

Java

JPEG

Kerberos

LAN

200/250/350

13-9

13
Termine LDAP Definizione

Appendice

Abbreviazione di Lightweight Directory Access Protocol. Su una rete TCP/IP come Internet o intranet, questo protocollo viene utilizzato per accedere a un database per gestire le informazioni relative all'ambiente e gli indirizzi e-mail degli utenti della rete. Abbreviazione di Line Printer Request/Line Printer Daemon. Un metodo di stampa in rete in un sistema Windows NT o UNIX. Utilizzando TCP/IP, possibile trasmettere i dati di stampa da Windows o Unix a una stampante sulla rete. Dispositivo di storage per la conservazione temporanea dei dati. Quando si disattiva l'alimentazione elettrica i dati possono essere o non essere cancellati. Metodo per produrre le parti chiare e scure di un' immagine variando le dimensioni dei punti neri e bianchi Abbreviazione di Modified Huffman. Un metodo di codifica compressione dati per la trasmissione di fax. I documenti che contengono principalmente testo vengono compressi di circa 1/10 rispetto alle dimensioni originali. Abbreviazione di Management Information Base. In una trasmissione TCP/IP utilizza l'SNMP per definire il formato delle informazioni di gestione per un gruppo di dispositivi di rete. Vi sono due formati: il MIB privato specifico del produttore e il MIB standard. Abbreviazione di Modified Modified Read. Un metodo di codifica compressione dati per la trasmissione di fax. I documenti che contengono principalmente testo vengono compressi di circa 1/20 rispetto alle dimensioni originali. Abbreviazione di NetBIOS Extended User Interface. Un protocollo di rete sviluppato da IBM. sufficiente specificare il nome del computer per creare una piccola rete. Sistema operativo di rete sviluppato da Novell. NetWare IPX/SPX utilizzato come protocollo di comunicazione. Il nome visualizzato di un dispositivo su una rete Abbreviazione di NT LAN Manager. Metodo di autenticazione utente utilizzato da Windows NT o superiore. Con i metodi di codifica MD4 e MD5, le password sono codificate. Abbreviazione di Network Time Protocol. Il protocollo per regolare correttamente l'orologio interno del computer sulla rete. In un metodo gerarchico, l'ora viene regolata con il server di livello superiore utilizzando il GPS per acquisire l'ora corretta, che quindi viene utilizzata come riferimento da ciascun host di livello inferiore. Numero che identifica la porta di trasmissione per ciascuno dei processi eseguiti su un computer collegato in rete. Non possibile utilizzare la stessa porta per processi

LPR/LPD

Memoria

Mezzotono MH

MIB

MMR

NetBEUI

NetWare Nome Host NTLM

NTP

Numero Porta

13-10

200/250/350

Appendice

13
Definizione Numero di porta TCP usato quando viene selezionato il protocollo Raw per la stampa TCP di Windows. In genere impostato su 9100. Abbreviazione di Optical Character Reader. Un dispositivo o un software che mediante una scansione ottica converte i documenti scritti a mano o stampati in dati di testo e, eseguendo un raffronto con il pattern memorizzato in precedenza, specifica i caratteri. Abbreviazione di Operating System (sistema operativo). Software di base utilizzato per controllare il sistema di un computer. Un singolo file TIFF che contiene una sola pagina Abbreviazione di PASsiVe. Modalit di connessione a un server FTP dall'interno di un firewall. Se non si specifica questa modalit, il firewall verr considerato inaccessibile e la connessione verr terminata, impedendo l'invio del file. Abbreviazione di Portable Document Format (Formato di documento portatile). Documento in formato elettronico con estensione .pdf. Con il formato PostScript, si pu utilizzare il software gratuito Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti. Un formato di rete che consente ai dispositivi collegati di comunicare senza utilizzare un server dedicato. Abbreviazione di Picture Element. La pi piccola unit costitutiva di un'immagine. Abbreviazione di Post Office Protocol. Un protocollo per recuperare messaggi e-mail da un server di posta. Attualmente il protocollo pi utilizzato il POP3 (terza versione di POP). Le impostazioni iniziali. Le impostazioni selezionate inizialmente quando si accende la macchina, oppure le impostazioni specificate inizialmente quando si seleziona una funzione. Informazioni relative a un attributo. Quando si utilizza un driver della stampante, possibile impostare diverse funzioni dalle Propriet del file. Dalle propriet del file possibile visualizzare le informazioni relative agli attributi del file. Insieme di regole che consentono ai computer o alle periferiche di comunicare fra loro Un server installato per fungere da collegamento intermedio tra ciascun client e i vari server, in modo da garantire in modo efficace la sicurezza di tutto il sistema relativamente alle connessioni Internet. Indica la capacit di riprodurre correttamente i dettagli delle immagini e dei materiali da stampare Forma espressiva di immagini monocromatiche che utilizzano informazioni di gradazione che vanno dal bianco al nero Eseguendo la scansione su uno scanner, possibile leggere un'immagine utilizzando una serie di sensori che si muovono gradualmente. La direzione del moto dei sensori di immagine la direzione di scansione principale, mentre la direzione in cui sono disposti i sensori detta direzione di scansione secondaria. Abbreviazione di Server Message Block. Un protocollo che condivide file e stampanti su una rete, utilizzato principalmente da Microsoft Windows.

Termine Numero porta RAW OCR

OS Pagina singola TIFF PASV

PDF

Peer-to-peer Pixel POP

Predefinito

Propriet

Protocollo Proxy Server

Risoluzione Scala di grigi Scansione

SMB

200/250/350

13-11

13
Termine SMTP SNMP SSL/TLS Definizione

Appendice

Abbreviazione di Simple Mail Transfer Protocol. Un protocollo per l'invio e l'inoltro di e-mail. Abbreviazione di Simple Network Management Protocol. Un protocollo di gestione in un ambiente di rete che utilizza TCP/IP. Abbreviazione di Secure Socket Layer/Transport Layer Security. Metodo di codifica per la trasmissione sicura dei dati fra server e browser Web. Unit utilizzata per suddividere una rete TCP/IP in reti pi piccole (subnet). Questa unit utilizzata per indicare i valori in bit di un indirizzo di rete superiori all'indirizzo IP. Abbreviazione di Transmission Control Protocol/Internet Protocol. Il protocollo standard di fatto utilizzato da Internet che utilizza gli indirizzi IP per identificare ciascun dispositivo di rete. Abbreviazione di Tagged Image File Format. Uno dei formati file utilizzati per il salvataggio dei dati delle immagini. I file hanno estensione .tif. possibile salvare informazioni relative a vari formati immagine in un unico file, a seconda del tag indicante il tipo di dati. Abbreviazione di Universal Serial Bus (Bus seriale universale). Standard di interfaccia utilizzato per la connessione di mouse, stampanti e altre periferiche a un computer. Un nome attribuito in una rete AppleTalk. Viene utilizzata per raggruppare pi dispositivi su una rete AppleTalk.

Subnet Mask

TCP/IP

TIFF

USB

Zona

13-12

200/250/350

Appendice

13
Indice analitico D
Default Gateway .................... 9-63 Densit .... 4-19, 5-14, 6-14, 7-19 ................................................ 9-34 Densit prioritaria .................. 9-49 Destinazione inoltro ............. 9-57, 10-30, 10-34 Destinazione remota ......................... 7-26, 9-34 Dimensioni Divisione Binari ............ 3-44, 3-49 Divisione Binaria .......... 3-44, 3-49 Divisione Pagina .......... 3-44, 3-49 Documento RX .... 9-5, 9-57, 10-3

13.4

Numeri
100M ...................................... 3-15 10M ........................................3-15 2in1 4-23, 4-27, 5-18, 5-22, 6-18, 6-22, ..................7-23, 7-28, 9-34

A
Accesso a PageScope Web Connection ......................9-8 Altre impostazioni .........9-6, 9-72, 9-74 Anonimo ................................. 9-17 AppleTalk .................................9-6 Area di scansione ................... 9-34 Autenticazione Utente ..................3-64, 9-6, 9-88 Auto ........................................3-15

E
Elenco dei programmi e-mail ................ 11-11 Elenco errori di rete ............... 12-4 E-mail Notifica Destinazione ...... 5-27, 6-27, 9-35 Esporta .............. 9-5, 9-42, 10-54

B
B/N: metodo di codifica ...............................9-53 B/N: Tipo file ..........................9-53 Base di ricerca .......................3-53

F
Fonte di trasmissione .......................... 9-48 Full duplex ............................. 3-15 Funzione di composizione a catena ....................... 4-12, 7-12 Funzione di sicurezza .......................... 10-52 Funzioni della modalit completa ............... 10-51

C
Cache .....................................9-14 Cerca impostaz. predefinite ....................3-51, 9-67 Certificato ...........9-81, 9-82, 9-84 Condizioni ambientali ............... 9-7 Condizioni Distribuzione ........9-57 Configurazione DHCP ............9-63 Configurazione DNS ..............9-63 Configurazione FTP .......9-6, 9-79 Connessione LAN .................... 3-3 Controllo Auto-RX 3-29, 3-34, 9-72

G
Gateway ...................... 3-10, 3-14 Gateway TX ................. 3-43, 9-74 Gestione Documento .......... 10-30

200/250/350

13-13

13
H
Half duplex ............................. 3-15

Appendice Impostazioni SSL/TLS .............. 3-53, 9-6, 9-68 .......................... 9-80, 10-3, 10-55 Indirizzo destinaz. 4-42, 7-46, 9-16 .......................................9-19, 9-20 Indirizzo e-mail .............3-23, 3-26 Indirizzo Host .........................6-33 Indirizzo IP Proxy ....................9-79 Indirizzo server .......................3-53 Indirizzo Server DNS ........ 3-18, 3-21, 9-63 Indirizzo server FTP ......5-33, 9-17 Indirizzo server LDAP .............9-68 Indirizzo Server POP3 ..3-29, 9-72 Indirizzo Server SMTP ..3-23, 9-73 Informazioni conto ..................5-33 Inizializz. impostaz. .................3-53 Inoltro Amministratore .........10-27, 10-42 Inoltro TX ..................10-27, 10-42 Inser. Destinazione ...... 7-23, 7-26, 9-34 Inserimento di un indirizzo ...............4-13, 7-13 Inserimento testo doc. TX ..........................9-74 Inserire un indirizzo ......4-13, 7-13 Internet Fax ..............................2-8 Internet fax ...................7-3, 10-43 Interruttori software ......................10-3, 10-37 Intervallo Controllo TX Auto ...................9-72 Intervallo di tempo per la trasmissione separata di e-mail .................10-50 Intervallo di trasmissione divisione .................................9-53

I
Importa .......................... 9-5, 9-42 Importazione .......................... 9-45 Impost. Server LDAP ........ 3-51, 3-53, 9-6 Impostaz. timer TX ......4-23, 4-30, 5-18, .................. 6-18, 7-23, 9-35 Impostazione formato originale .................4-21, 5-16, 6-16, 7-21 Impostazione modo passivo ........................ 9-18 Impostazione Timer RX ................................ 9-51 Impostazioni autentica ...................... 3-53, 9-68 Impostazioni comuni ................ 9-6 Impostazioni del menu Comunicazione .................... 10-11 Impostazioni del server di posta elettronica .................... 3-57 Impostazioni di Base ............. 3-10 Impostazioni di rete ............... 10-3 Impostazioni Doc. RX .......... 9-57, 10-30, 10-34 Impostazioni francobollo 4-23, 4-31, 5-18, 5-26, ........6-18, 6-26, 7-23, 7-33, 9-35 Impostazioni LDAP .................... 3-51, 9-6, 9-67 Impostazioni relative ai giorni della settimana ....................... 9-51 Impostazioni SMTP ................... 9-6, 9-72, 9-73

13-14

200/250/350

Appendice Intestaz. RX ........3-43, 3-46, 9-74 Intestazione E-mail .......3-43, 3-47 IPP ............................................9-6

13
Nome utente autenticazione SMTP ............ 3-23 Nome Utente POP3 ................. 3-29, 3-32, 9-72 Nome utente SMTP AUTH ................ 3-27, 9-73 Numero one-touch .......... 5-6, 6-6 Numero Porta ... 3-53, 9-17, 9-68, 9-72, ............................ 9-73, 9-79 Numero porta FTP ................. 5-33 Numero porta RAW ............... 9-63 Numero ricerche (max.) ............. 3-53, 9-68

L
Lista settaggi ........................ 11-13

M
Mail/Internet FAX ..................... 9-6 Mail/Internet Fax ....................9-72 Memoria RX ON/OFF ........... 10-21 Metodo codifica .................3-35, 3-39, 3-41, 9-16 Metodo di codifica ..... 4-42, 9-18, 9-19, ............................9-21, 9-53 Modalit ................................. 9-34 Modo Amministratore ............9-12 Modo comunicazione ..9-49, 10-7 Modo e-mail .................7-15, 9-53 Modo Scansione ....................9-53

O
One-touch ....... 4-3, 5-3, 6-4, 7-4

P
PageScope Web Connection ............ 2-10, 9-3 Password . 6-33, 9-18, 9-20, 9-68 Password autenticazione SMTP ..................................... 3-23 Password Blocco Mem. ........... 10-15, 10-18 Password blocco memoria ..................... 9-51 Password POP3 3-29, 3-33, 9-72 Password SMTP AUTH ................ 3-28, 9-73 Per cercare un tasto one-touch 4-9, 5-9, 6-9, 7-9 Percorso File ............... 6-33, 9-20 ping .............................. 3-62, 10-3 Porta ........................................ 9-5 Priorit densit ...................... 10-7 Priorit qualit ....................... 10-7

N
NetWare ................................... 9-6 Nome Accesso .......................9-68 Nome destinazione remota ....... 5-33 , 4-42, 5-33, 6-33, 7-46 ..................9-16, 9-17, 9-19, 9-20 Nome di dominio ....................3-20 Nome di dominio del dispositivo ........................ 9-63 Nome Directory ............5-33, 9-18 Nome dispositivo .........3-22, 9-53 Nome Dominio .............3-18, 3-58 ......................................9-63, 9-68 Nome Dominio Auton. ............3-10 Nome host .........3-18, 3-20, 9-63 Nome Programma .................. 9-34 Nome server LDAP ......3-53, 9-68 Nome Utente ......6-33, 9-17, 9-20

200/250/350

13-15

13
Priorit TX............ 4-23, 4-29, 5-18 ............................ 6-18, 7-23, 9-35 Programma mail .................... 4-54 Proxy Server .......................... 5-33

Appendice Ricezione di Internet fax .............................7-41 Ridigita Password ..................9-21 Riduzione ...............................9-34 Rotazione TX ..... 7-23, 9-34, 9-49 .................................................10-7

Q
Qualit .................................... 9-34 Qualit prioritaria ................... 9-49 Qualit/Modo ......................... 10-8

S
Scansione a disco fisso ................................2-7 Scansione a e-mail ...................4-3 Scansione e-mail ......................2-3 Scansione FTP .........................2-5 Scansione SMB ................2-6, 6-3 Selezione dellindirizzo di risposta ...............................9-35 Selezione Indir. E-mail Risp. ..................4-23, 4-34 .......................................7-24, 7-36 Selezione Nome File .....4-23, 5-18 ............................ 5-29, 6-18, 6-29 Selezione Soggetto ......4-23, 7-24 .................................................9-35 Separazione per formato .............................9-53 Separazione per pagina ..............................9-53 Server Proxy ...........................9-17 Set scheda rete ............3-10, 3-15 Settaggi DHCP .......................3-10 Settaggi Divisione ..................3-43 Settaggi DNS ..........................3-18 Settaggi Mail/Scansione (modo scansione) ...................3-41 Settaggi Mail/Scansione (Modo e-mail) .........................3-35 Settaggi POP3 ..... 3-29, 9-6, 9-72 Settaggi rete .............................3-5 200/250/350

R
Rapporto di trasmissione ........................... 9-61 Rapporto RX .......................... 11-7 Rapporto TX ....... 4-23, 4-39, 5-18 .................. 5-31, 6-18, 6-31, 7-23 ...................9-349-61, 10-23, 11-3 Registrazione della destinazione .................4-41, 5-33, 6-33, 7-45 Registrazione della scansione ................ 9-4, 9-5 Registrazione Nome di Dominio ........... 9-4, 9-41 Registrazione Programma Fax ............. 9-4, 9-33 Registrazione Soggetto ...................... 3-43, 3-48 Registrazione Tasti One-Touch ............ 5-33, 9-4 ........................................ 9-5, 9-15 Reinserire Password .............. 9-18 Reinserisci password blocco memoria ..................... 9-51 Reinvio .....4-40, 5-32, 6-32, 7-40 Report attivit .... 3-43, 3-45, 9-61 ........................ 9-74, 10-23, 10-25 Ricerca base ............................ 8-3 Ricerca Dettagli ....................... 8-3 Ricerca LDAP ............... 3-51, 9-67 Ricerca nella radice ............... 9-68 13-16

Appendice Settaggi RX ....................9-5, 9-51 ....................................10-3, 10-15 Settaggi Scanner .3-43, 9-5, 9-53 Settaggi SMTP .......................3-23 Settaggi Timer RX ................ 10-15 Settaggi TX 9-5, 9-49, 10-3, 10-7 Settaggi Uscita Rapporto ..9-5, 9-61, 10-3, 10-23 Settaggio Indir. IP ...............3-10, 3-12, 9-63 Soggetto/Testo ....9-6, 9-72, 9-74 Sorgente di trasmissione .......................7-25 Spedisci FTP ............................5-3 Stato NetWare .........................9-6 Subnet Mask ......3-10, 3-13, 9-63

13
Tipo file .... 3-41, 4-42, 9-16, 9-18 ................................................ 9-21 Tipo originale ..... 4-17, 5-12, 6-12 ................................................ 7-17 Titolo ............................ 4-32, 9-74 Traccia account ............. 3-64, 9-9 Trasmissione: Internet Fax ................. 9-15, 9-19 Trasmissione: PC (e-mail) ............................. 9-15 Trasmissione: PC (server FTP) ........... 9-15, 9-17 Trasmissione: PC (SMB) ..................... 9-15, 9-20 TSI ........... 7-23, 9-34, 9-49, 10-7 TSI Registrazione .......... 9-5, 10-3 TX Dimensione (max.) ................. 3-35, 9-19, 9-53 TX Fronte/Retro 5-18, 6-18, 7-23, 9-34, ............................ 9-49, 10-7 TX fronte/retro ............. 4-23, 4-28 TX Qualit (max.) ................. 3-35, 3-37, 9-19, 9-53 TX: PC (e-mail) ....................... 9-16

T
TCP/IP ............................9-6, 9-63 Tempo blocco memoria ................... 10-15 Tempo start ............................9-51 Tempo stop ............................9-51 Testo ...................................... 9-74 Testo Fisso .............................3-43 Testo Pers. .............................3-43 TIFF (multiplo), (singolo) ..................................6-33 Timeout connessione .................3-53, 9-68 Timeout connessione FTP ................... 9-79 Timeout POP3 ........................ 9-72 Timeout Query DNS ...9-63, 10-49 Timeout ricezione SMTP .........................9-73, 10-46 Timeout trasmissione SMTP .........................9-73, 10-45 Tipo di file/ Metodo di cod ..............5-33, 6-33 200/250/350

V
Verifica della connessione ................ 3-53, 9-68

W
Windows .................................. 9-6

13-17

13

Appendice

13-18

200/250/350