Sei sulla pagina 1di 1

CONSERVATORIO DI SALERNO

SEDE STACCATA DI VALLO DELLA LUCANIA


ANNO ACCADEMICO 2019/20
METODOLOGIA GENERALE DELL’INSEGNAMENTO STRUMENTALE
Programma/Contenuti
Il corso di Metodologia Generale dell’Insegnamento Strumentale
Obiettivo generale del corso: rendere lo studente consapevole dei prìncipi generali che
sovraintendono le scelte per il raggiungimento dei propri obiettivi sul piano strumentale e
musicale.
Obiettivo specifico del corso: conoscere i modelli tradizionali della lezione strumentale, conoscere
le valenze educative (saper essere, identità, autostima e sviluppare la creatività), sapere qual è la
connessione mente-corpo-gesto-suono.
Metodi didattici
Le lezioni inizialmente previste con attività eminentemente pratiche sono state in parte
caratterizzate dalla impossibilità di incontrare gli studenti in presenza a causa del Covid-19 e
pertanto l'attività è stata svolta con metodo DAD online tramite l'uso di Skype .
L’attività viva e concreta in gruppo ampio e/o ristretto, con momenti di brainstorming, analisi e
considerazioni sono proseguite ugualmente e così la possibilità per studente e docenti di avere dei
feedback concreti.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L'esame si svolgerà con la presentazione in forma scritta di una mappa concettuale evidenziando
gli elementi chiave e relativi legami possibili con i sottoelementi. Si valuterà il grado della
comprensione critica e ragionata di quanto mostrato attraverso un colloquio orale e le
componenti espressive e argomentative dello studente
Bibliografia
Mc Pherson – Tafuri Orientamenti per la didattica strumentale parte I Cap. 8, Bologna ed. LIM
2007
Freschi – Neulichdel Metodologia dell’insegnamento strumentale parte II Cap. III PISA ed. ETS
2012
Dispense e sitografia saranno curati dal docente
Minturno (LT) 06/06/2020 Il docente

Vincenzo Zenobio