Sei sulla pagina 1di 103

Incontro con la Facolt di Ingegneria

www.ing.unict.it

Universit di Catania

Facolt di Ingegneria

PRESIDE Prof. Ing. Luigi FORTUNA


lfortuna@diees.unict.it lfortuna@diees unict it

www.ing.unict.it

Facolt di Ingegneria

Corsi di Laurea in Ingegneria a numero programmato! ! ATTENZIONE!


www.ing.unict.it

D.M 270/04 0/0

Lauree il sapere
Classe Ing. Civile e Ambientale (L-7) (L 7) Ing. Civile Ambientale max 200 Classe Ing. Industriale (L 9) (L-9) Ing. industriale max 300 Classe Ing. informazione (L-8) (L 8) Ing. Elettronica max 150 Ing. Informatica g max 150

Lauree Magistrali il sapere fare


Area Ing. Civile e Ambientale Ing. Civile delle Acque e dei Trasporti (LM23) Ing. Civile Strutturale e Geotecnica (LM23) Ing. per lAmbiente e il Territorio (LM35) Area Ing. Industriale Ing. Elettrica (LM28) in lingua inglese Ing. Gestionale (LM31) Ing. Meccanica (LM33) Area Ing. Informazione Ing. Elettronica (LM29) Ing. Informatica (LM32) Ing. delle Telecomunicazioni (LM27) Ing. dellAutomazione e del controllo dei sistemi complessi (LM25) in lingua inglese il sapere

e il sapere fare

Lauree Magistrali (5 anni a ciclo unico max 100) unico,


Classe Architettura e Ingegneria EdileArchitettura (LM-4c.u.)

Struttura dei corsi di studio


Dottorato Master II liv. liv.

120 crediti

II anno I anno III anno

Laurea Magistrale il sapere fare


Master I liv. liv.

max 12 esami

Laurea il sapere

180 crediti

II anno I anno
Test selettivo dingresso (obbligatorio)

max 20 esami

www.ing.unict.it

Struttura dei corsi di studio a ciclo unico


Dottorato Master II liv. liv.

V anno 300 crediti d IV anno III anno II anno I anno


Test selettivo dingresso (obbligatorio)

Laurea Magistrale il sapere fare

max 30 esami

www.ing.unict.it

Offerta formativa dellAREA CIVILE

Prof. Giuseppe PEZZINGA pp gpezzinga@dica.unict.it

AREA CIVILE

www.ing.unict.it

Laurea in Ingegneria Civile e Ambientale


(Classe: Ingegneria Civile e Ambientale)

il sapere
tecniche e strumenti di base per la progettazione e la gestione di:
strutture portanti delle costruzioni civili; opere di raccolta, utilizzazione e distribuzione delle acque; infrastrutture viarie e dei trasporti; opere di difesa idraulica e impianti di smaltimento e depurazione delle acque; modellazione dei terreni e delle opere di ingegneria che interagiscono con essi.

costruzioni e infrastrutture i i i f

-depurazione e disinquinamento d i di i i t -prevenzione e controllo di disastri -razionale utilizzazione delle materie prime e delle risorse ambientali, geologiche ed energetiche alle Lauree Magistrali dalla Laurea

sistemi ambientali e territoriali

Ingegneria Civile delle

Acque e dei Trasporti

Ingegneria

Civile e Ambientale

Ingegneria Civile

Strutturale e Geotecnica e il Territorio


www.ing.unict.it

Ingegneria per lAmbiente

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


il sapere fare
Pianificazione, progettazione, esecuzione, esercizio e controllo di:

opere di raccolta, distribuzione, trattamento ed utilizzazione delle acque

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


Pianificazione, progettazione, esecuzione, esercizio e controllo di:

opere di difesa idraulica urbana fluviale e marittima urbana,

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


Pianificazione, progettazione, esecuzione, esercizio e controllo di:

opere di raccolta, trattamento e smaltimento delle acque l l i d ll reflue

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in g g q p Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


Progettazione di strade urbane ed extraurbane

Progettazione di aeroporti, ferrovie e aeroporti di sistemi di trasporto per lo scambio delle merci www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in g g q p Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


Pianificazione della mobilit urbana e metropolitana Integrazione tra sistemi di trasporto differenti Gestione della mobilit compatibile con i requisiti di sicurezza e con lambiente

Sicurezza delle infrastrutture viarie e qualit della i i lit d ll circolazione


www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in g g q p Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


Analisi delle reti di trasporto Simulazione della circolazione stradale Analisi economiche e finanziarie

Progettazione di pavimentazioni stradali Tecnica e sicurezza dei lavori per la costruzione e la manutenzione di strade, ferrovie e aeroporti
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in g g q p Ingegneria Civile delle Acque e dei Trasporti


SBOCCHI PROFESSIONALI Progettista nel campo della pianificazione, gestione e controllo di sistemi idraulici e infrastrutturali per il trasporto, sia nel settore pubblico che privato Esperto nella progettazione, realizzazione e manutenzione di opere, impianti e infrastrutture idrauliche e di trasporto, di sistemi di controllo e monitoraggio delle reti idrauliche e viarie, di difesa del gg , territorio Dirigente/consulente di aziende, enti, consorzi e agenzie di gestione e controllo di sistemi di opere e di servizi (es. servizi per la gestione di sistemi di trasporto pubblico, enti per la protezione idraulica del territorio) ) Dirigente di enti cartografici dello Stato, uffici cartografici e uffici tecnici degli enti locali Dirigente di centri ed istituti di ricerca (es. Universit, CNR, ENEA, CISE, etc.) www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Strutturale e Geotecnica


il sapere fare

Analisi e progettazione delle costruzioni in zona sismica

Collaudo strutture
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Strutturale e Geotecnica


Progettazione e realizzazione delle strutture portanti di costruzioni civili ed industriali: -modellazione matematica per il calcolo delle strutture nelle diverse condizioni di funzionamento -studio del comportamento meccanico delle murature

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica


Modellazione dei terreni e delle opere di ingegneria che interagiscono con essi: -fondazioni fondazioni -opere di sostegno -opere di consolidamento adeguamento sismico

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica


Modellazione dei terreni e delle opere di ingegneria: - per problemi di stabilita e salvaguardia del territorio, a causa di fenomeni naturali o indotti dalluomo

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica


Modellazione dei terreni delle opere di ingegneria che interagiscono con essi: -interazioni struttura-terreno i t i i t tt t -rischio geotecnico-sismico

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Strutturale e Geotecnica


SBOCCHI PROFESSIONALI
Esperto nella riparazione e nelladeguamento sismico del costruito nella progettazione e nel calcolo di strutture sismo resistenti sismo-resistenti nella valutazione degli effetti dell'interazione suolo-struttura nella realistica caratterizzazione meccanica dei terreni e dei materiali usati nelle costruzioni ( t i li ti ll t i i (con particolare riferimento ai materiali ti l if i t i t i li compositi), con competenze nellambito della tutela e salvaguardia del territorio nella stabilizzazione dei dissesti da frane o alluvioni e della microzonazione sismica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio lAmbiente


il sapere fare
Progettazione, Progettazione, gestione di: di: Sistemi ambientali e territoriali Sistemi di depurazione e disinquinamento Materie prime e delle risorse ambientali, geologiche ed energetiche Prevenzione e controllo di: di: Disastri di origine naturale e antropica impatti della tecnologia sulla salute collettiva e sulla qualit della vita in generale

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio lAmbiente


Sistemi integrati di gestione dei rifiuti

Rifiuti (>30 m)

Percolato
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio lAmbiente


Difesa del suolo e protezione idrogeologica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio lAmbiente


Analisi del trasporto di inquinanti nei corpi idrici e nellatmosfera

www.ing.unict.it

Offerta formativa dell AREA dellINFORMAZIONE dellAREA dell INFORMAZIONE

AREA dellINFORMAZIONE
Prof. Gianluca GIUSTOLISI ggiustolisi@diees.unict.it ggiustolisi@diees unict it

www.ing.unict.it

Laurea in Ingegneria Elettronica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

il sapere progettazione, gestione, collaudo, manutenzione, controllo di qualit in problemi inerenti al settore elettronico e microelettronico
-progettazione e/o produzione di apparati elettronici -tecnologie elettroniche avanzate (sistemi automatici e robotizzati) tecnologie -progettazione, installazione e gestione di servizi per le telecomunicazioni alle Lauree Magistrali dalla Laurea

Ingegneria Informatica Ingegneria delle Telecomunicazioni

Ingegneria Elettronica g g

Ingegneria Elettronica Ingegneria dellAutomazione

Controllo d i Si t i C C t ll dei Sistemi Complessi l i


www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria dell Automazione e del Controllo dellAutomazione dei Sistemi Complessi
il sapere fare
Pianificazione, progettazione, esecuzione, esercizio e controllo di: -sistemi di controllo e automazione e loro componenti sistemi -processi tecnologici, tecniche di progettazione avanzata, progettazione assistita da calcolatore -impianti automatici o robotici -prodotti ad alto contenuto tecnologico che integrano componenti informatici, apparati di misura, trasmissione e attuazione -modellistica di sistemi complessi
Circuito lineare

Circuito non lineare www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria dell Automazione e del Controllo dellAutomazione dei Sistemi Complessi
Robotica Industriale

esempi di Service Robot

Robot per la raccolta degli agrumi Robovolc: Un robot per lesplorazione dei vulcani

Spiderbot: b t S id b t robot a ventose t per larrampicamento

Laurea Magistrale in Ingegneria dell Automazione e del Controllo dellAutomazione dei Sistemi Complessi
BioRobotica
esempi di robot biomimetici che riproducono il comportamento degli insetti
Eye-Ris 1.2 Visual Sensor

Infrared Sensor

IPMC Sensor

M Avoidance Sensors icrophones

Minihex: un robot controllato da reti di neuroni artificiali su chip

Ground Contact Switch

Gregor: un robot -scarafaggio

Tribot: un robot a zampe ed artigli

Laurea Magistrale in Ingegneria dell Automazione e del Controllo dellAutomazione dei Sistemi Complessi
Automazione industriale e sistemi di automazione industriale

Process Input Process Output Set Point

Real Time Control System Hardware In the Loop

PLC Schneider

Control Signal

Laurea Magistrale in Ingegneria dell Automazione e del Controllo dellAutomazione dei Sistemi Complessi SBOCCHI PROFESSIONALI
Progettista in imprese manifatturiere con impianti Progettista automatizzati Imprese di elaborazione di modelli di sistemi dinamici Imprese con sistemi di controllo automatico: elettromeccaniche, elettrotecniche, elettroniche, spaziali, aeronautiche, automobilistiche, ferroviarie, spaziali aeronautiche automobilistiche ferroviarie ecc.

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni


il sapere fare
Progettazione, programma ione integra ione di Progetta ione programmazione, integrazione di: - sistemi di elaborazione di segnali digitali DSP per apparati TLC Elaborazione voce Codifica audio e video

Analisi di segnali

Biometria

Filtri digitali

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni


il sapere fare
Progettazione, integrazione, gestione, ottimizzazione di: P tt i i t i ti tti i i di sistemi via cavo e wireless per il trasporto dellinformazione Fibra ottica Satelliti

Antenne

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni


il sapere fare
Progettazione, integra ione gestione ottimi a ione di Progetta ione integrazione, gestione, ottimizzazione di: - apparati di telecomunicazioni

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni


il sapere fare
Progettazione, integra ione gestione ottimi a ione di Progetta ione integrazione, gestione, ottimizzazione di: - reti di telecomunicazioni

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni


il sapere fare
Progettazione, integra ione gestione ottimi a ione di Progetta ione integrazione, gestione, ottimizzazione di: - INTERNET, servizi telematici

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni

SBOCCHI PROFESSIONALI
Aziende di servizi di TLC e IT: progettazione, installazione e gestione di servizi e impianti di TLC e IT, marketing IT Aziende di produzione di apparati TLC ed IT: ricerca e sviluppo, progettazione, validazione e t ti tt i lid i testing, marketing k ti Enti pubblici: responsabile IT, ricercatore Studi professionali di ingegneria nel settore IT

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica


il sapere fare
Progettazione, sviluppo, realizzazione di: g , pp , -dispositivi elettronici e nanoelettronici -circuiti e sistemi integrati analogici e digitali g g g -componenti elettronici -micro-macchine integrate -apparecchiature elettroniche, elettrotecniche, spaziali, aeronautiche, automobilistiche, ecc.

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica


il sapere fare

SBOCCHI PROFESSIONALI
Progettista per imprese di componenti elettronici e microelettronici Imprese di sistemi e apparati elettronici e microelettronici Imprese con reparti di sviluppo di apparecchiature elettroniche

elettrotecniche, spaziali, aeronautiche, automobilistiche, ecc.

www.ing.unict.it

Offerta formativa dell AREA dellINFORMAZIONE dellAREA dell INFORMAZIONE

AREA dellINFORMAZIONE
Prof.ssa Antonella DI STEFANO adistefa@diit.unict.it adistefa@diit unict it

www.ing.unict.it

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

il sapere
tecniche e strumenti di base per la progettazione e la gestione di:

sistemi informativi i ii f i i
- sviluppo di sistemi basati sullintelligenza artificiale;

sviluppo di applicativi software (applicazioni web, applicativi multimediali e distribuiti in rete); informatizzazione di servizi in enti pubblici e privati; progettazione di sistemi dedicati ed architetture hardware; collaborazione alla gestione e al controllo di processi produttivi e sistemi complessi. alle Lauree Magistrali dalla Laurea

Ingegneria Informatica g g Ingegneria delle Telecomunicazioni

Ingegneria Informatica

Ingegneria El tt I i Elettronica i Ingegneria dellAutomazione

Controllo dei Sistemi Complessi


www.ing.unict.it

Percorsi di Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Laurea Metodologia - solide basi allapproccio scientifico g pp Robuste conoscenze di base e tecnico-scientifiche generali dell'Ingegneria Conoscenze tecnologiche di prodotti informatici hw e sw Competenze professionali per la progettazione, lo sviluppo, la realizzazione, progettazione sviluppo realizzazione la gestione e la manutenzione di sistemi di media complessit padronanza degli sviluppi tecnologici nel settore. Laurea Magistrale Conoscenze avanzate nei settori della computer science Competenze per progettazione, sv uppo, realizzazione e refactoring di Co pe e e pe p oge a o e, sviluppo, ea a o e e ac o g d architetture e componenti di sistemi informatici complessi Capacit di analisi, valutazione ed intervento sui processi di produzione dell industria dellindustria informatica, e di management nell azienda nellazienda Capacit di apportare innovazione nel settore della IT (Information Tecnology) e nelle sue applicazioni sociali, economiche ed industriali

Percorsi (DM270)

Laurea in Ingegneria Informatica - L8


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

figura professionale che il corso si propone di formare: esperto nello sviluppo, gestione e messa in opera di progetti di piccola e media complessit relativamente a componenti hw e sw dei calcolatori per ambienti general purpose, multimediali, impianti industriali, reti applicazioni e servizi web basi di dati e reti di calcolatori web, in grado di operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi di elaborazione, degli impianti informatici e dei sistemi informativi. con una robusta preparazione scientifica di base e padronanza dei metodi e dei contenuti tecnico-scientifici generali dell'Ingegneria. con competenze per la direzione e gestione di laboratori informatici e di sistemi informativi aziendali, sia per la produzione industriale che nell'area , p p dei servizi Il laureato in Ingegneria Informatica ha la possibilit di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro ed una preparazione adeguata per la continuazione verso Master e Lauree magistrali

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Know how: tecniche e strumenti di base per la progettazione e la gestione di

sistemi informatici di piccola e media complessit

sviluppo di applicativi software: applicazioni web, applicativi multimediali e distribuiti in rete; informatizzazione di servizi in enti pubblici e privati; progettazione di sistemi dedicati e general purpose e architetture hardware; collaborazione alla gestione e al controllo di processi produttivi e sistemi complessi. alle Lauree Magistrali dalla Laurea

Ingegneria Informatica g g Ingegneria delle Telecomunicazioni

Ingegneria Informatica

Ingegneria El tt I i Elettronica i Ingegneria dellAutomazione

Controllo dei Sistemi Complessi

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

www.ing.unict.it

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Linguaggio C Algoritmi e strutture dati

Fondamenti di informatica Metodologia di programmazione strutturata

Laboratorio

Programmazione Orientata agli Oggetti


Tecniche, modelli e linguaggi di programmazione ad oggetti UML e strumenti di progettazione del software OO

QuickTime e un decompressore sono necessari per visualizzare q p quest'immagine. g

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Controlla e gestisce hw e sw di un computer, offrendo all'utente una interfaccia (anche grafica) per accedere agevolmente ed utilizzare efficacemente e correttamente alle risorse del sistema: processore, memoria, I/O, file, connessioni di rete... Linux (o GNU/Linux) un sistema operativo libero sviluppato e distribuito con licenza GNU GPL o con altre licenze libere.
QuickTime e un decompressore d sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Sistemi Operativi

Open source: software i cui autori ne permettono e favoriscono il libero studio e l'apporto di modifiche da parte t di l' t difi h d t di altri programmatori indipendenti.

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Calcolatori elettronici
Conoscenze delle tecniche per la progettazione di sistemi digitali Flusso di progetto mediante strumenti EDA; Metodologie di progettazione mediante VHDL Fl tt i di t VHDL; Flusso di progetto con FPGA tt architetture base dei calcolatori Trend tecnologico. Architettura del set di istruzioni; Il sottosistema di memoria; Il sottosistema di Input/Output; Assembly per architetture RISC

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Laboratorio L b t i di architetture di sistemi fissi e mobili hit tt i t i fi i bili


Tecniche di progettazione delle architetture di un calcolatore elettronico fisse e mobili architetture di processori: RISC, superscalari, SIMD, VLIW, NoC. le gerarchie di memoria i sistemi di I/O, le architetture e gli ambienti di sviluppo per i sistemi mobili. Organizzazione e Ottimizzazione del Sistema di Memoria. memoria cache Tecniche di riduzione del consumo di potenza. p Architetture per Sistemi Mobili Compromesso prestazioni/potenza; Core Embedded; Sistemi operativi embedded TI OMAP3 per appl. multimedia; programmazione SOC OMAP3; periferiche sistemi mobili - GPS, Accelerometro, Bussola, Bluetooth, touchscreen, touchscreen sensori NFC..); NFC ); applicazioni context-aware. Ambienti di Sviluppo per Sistemi Mobili Tecnologie Open-source: Google Android; Open source: Sviluppo appl Google Android

Laurea in Ingegneria Informatica Architettura

(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Internet e programmazione Reti locali, intranet, internet. Architetture di Rete webmobili Wireless network e reti
Programmazione Web - tecniche e linguaggi di scripting per web design, realizzazione di siti web, CMS per blog, forum e social network, portali per ecommerce, scripting client-side (AJAX, JavaScipt..) e server-side (ASP, PHP..), i i li id (A A S i ) id (AS ) configurazione dei web server

Livello di applicazione - Web e HTTP. FTP. E-mail. DNS. Livello di trasporto. multiplexing/demultiplexing. UDP. TCP. Livello di rete. protocollo IP. Algoritmi di Routing in Internet. Livello di collegamento e reti locali Protocollo di accesso multiplo Ethernet locali. multiplo. Ethernet. Hub/Switch. Il protocollo PPP. Wireless e reti mobili. CDMA. 802.11 wireless LAN. Bluetooth. Wi-Max

Laurea in Ingegneria Informatica


(Classe: Ingegneria dellInformazione)

Basi di dati e sistemi informativi


Principi e tecnologie per la gestione delle banche dati SQL RDBMS SQL, RDBMS. Progettazione per casi duso Ambienti di sviluppo MVC pp Applicazioni RoR

Sistemi Informativi Territoriali e Google Maps, Maps Sistemi di registrazione per posta elettronica, Sistemi A i d li D t W h Si t i Aziendali e Data Warehouse, Sistemi di produzione e workflow modeling. Sistemi E-Commerce e queries qualitative

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica - LM32 (Classe: Ingegneria dellInformazione)


Si assiste a una crescita vertiginosa dell'IT, a una sua applicazione pervasiva, fortemente diversificata e ad una evoluzione tecnologica cos rapida da risultare di grande impatto sul tessuto socio economico socio-economico lo scenario dell IT caratterizzato da continua e rapida modifica e forte competitivit, La LM f forma fi figure professionali di alto profilo per gli enti pubblici e privati che f i li l fil li i bbli i i i h utilizzano l'informatica per pianificare, progettare, gestire, decidere, produrre, amministrare, innovare, reingegnerizzare la Laurea Magistrale deve fornire metodologie e tecnologie per un profilo IT progettuale e manageriale conoscenze avanzate nell IT nellIT competenze per seguire il trend scientifico e di mercato, dominandone levoluzione e cogliendo le esigenze emergenti una adeguata capacit di progettare apparati e sistemi tradizionali e e di nuova concezione anche complessi, strumenti per affrontare problemi nuovi in scenari emergenti La LM forma progettisti e manager d'azienda e di professionisti dellIT, figure capaci di introdurre innovazione nel tessuto socio-economico ed industriale

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

competenze
1. Progettazione del software: Ingegneria del software, Linguaggi e Traduttori, Sicurezza dei sistemi informativi 2. Architetture hw e sw sei sistemi di elaborazione: Sistemi embedded, Progettazione di Sistemi distribuiti, Architetture e tecnologie nei sistemi di telecomunicazione 3. Ingegneria della conoscenza: Intelligenza Artificiale, Interazione uomo-macchina, , 4. Sistemi industriali: Tecnologia dei sistemi di Controllo, Informatica industriale, Reti per il controllo di processo

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Sicurezza nei sistemi informativi


Definizione di un sistema sicuro, costo della sicurezza. Requisiti di un sistema sicuro. Crittografia e crittoanalisi gestione e distribuzione delle chiavi. I sistemi PKI (infrastruttura per la gestione delle chiavi pubbliche). pubbliche) Certificati. Requisiti e Operazioni sui certificati. Protocolli e standard relativi alla creazione e distribuzioni delle chiavi (X500, X509, PKCS, S/MIME (X500 X509 PKCS S/MIME, ecc.). ) La sicurezza nelle reti wireless Meccanismi di autenticazione Sicurezza delle applicazioni Principali tecniche di attacco e di difesa

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Linguaggi e traduttori
Obbiettivi: Capacita di progettare i compilatori generazione del codice ottimizzazione per le moderne architetture di calcolo inclusi i network processor e i sistemi multiprocessore Analisi e studio dei principali linguaggi di programmazione e delle problematiche di traduzione e compilazione. Linguaggi formali, A li i l i l e sintattica, Trattamento degli errori, Li if li Analisi lessicale i t tti T tt t d li i Grammatiche ad attributi, Analisi semantica e traduzione guidata dalla sintassi, Supporto a run time, Ottimizzazione del codice, Analisi control-flow, Analisi dataflow, Analisi interprocedurale .

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Ingegneria del software


Modelli di progettazione del sw; specifica dei requisiti, validazione e test, manutenzione Progettazione orientatata ad oggetti, UML, Design pattern i

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Progettazione di Sistemi Tecniche OO e ComponentDistribuiti del software di sistemi p based di p g progettazione


distribuiti ed in genere di grandi dimensioni BPEL modelli e algoritmi per i sistemi distribuiti e parallel virtual machines d lli l it i i t i di t ib iti ll l i t l hi Programmazione concorrente, e event driven. Tecnologie e sw architecture: SOA-WS, MoM, Enterprise oriented SOA WS, Enterprise-oriented development, P2P, Grid, Cloud Fault tolerance Reti complesse: analisi di Social network, Wireless Sensor Networks
WS per Gestione d'impresa

Grid Computing

sw per la progettazione automatica di servizi accessibili da Web e la composizione di servizi per catene produttive (supply chain).

Infrastruttura per il calcolo distribuito su grandi quantit di dati, basata sulla federazione e condivisione coordinata di risorse appartenenti a diverse istituzioni e organizzazioni.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Web 2.0 di interazione tra il sito e applicazioni online che permettono uno spiccato livello
l'utente - blog, forum, chat, sistemi quali Wikipedia, Youtube, Facebook, Myspace, Twitter, Gmail, Wordpress, Trip advisor ecc. tecnologie ad hoc di programmazione delle applicazioni AJAX (ampiamente usato da ad-hoc Gmail o Adobe Flex. differente da Web 1.0 (anni novanta), composto da siti web statici, in cui linterazione g p g , con l'utente la normale navigazione tra le pagine, l'uso di e-mail e motori di ricerca.

Web 3.0 30
trasformare il Web in un DB, Data Web (archivi dati strutturati sono pubblicati sul Web in formati riutilizzabili e "interrogabili" da remoto, come XML, RDF e microformati) interrogabili sfruttare al meglio le tecnologie basate su AI; il web semantico (la tecnologia SPARQL fornisce il linguaggio di query standard su DB RDF distribuiti sul Web) il Geospatial Web; Web 3D.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Intelligenza Artificiale
conoscenze avanzate su modelli e tecnologie dellIA: il soft-computing, il data g p g mining, il web semantico e gli agenti artificiali. Campi applicativi: d domotica e robotica, bi e neuroinformatica, i t lli t transportation systems, ti b ti bio i f ti intelligent t t ti t business e location intelligence. Strumenti: programmazione logica, sistemi Fuzzy, reti neurali, Computer vision e pattern recognition, ontologie e web semantico

Domotica

Information Retrieval

La domotica studia le tecnologie che mirano principalmente a rendere pi confortevole la permanenza umana all'interno degli edifici, ottimizzando fattori quali la sicurezza (intesa sia come rischio di intrusione sia come riduzione dei rischi da infortuni domestici), il risparmio energetico e labitabilit.

Oggetto di studio sono l'identificazione di nuove caratteristiche e metodi di indicizzazione appropriate per migliorare le prestazioni del sistema. - Le caratteristiche visuali pi utilizzate per eseguire un confronto si riferiscono al colore, alla forma e alla texture.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Interazione Uomo-Macchina
- Aspetti Psicologici dell'Interazione Uomo-Macchina - Periferiche per l'Interazione Uomo-Macchina - Modelli e Paradigmi di Interazione g - Regole di Design per le Interfacce Utente - Valutazione di Usabilita' - Computer-Supported Cooperative Work Computer Supported - Communication Models - Ubiquitous Computing e Augmented Reality Settori di applicazione: tutti i sistemi computerizzati specie se miniaturizzati (computer, palmari, telefoni cellulari etc.)
ricerca su banca dati

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Architetture e tecnologie nei sistemi di telecomunicazion


Tecnologie di comunicazioni: Reti e sistemi di comunicazione radiomobile, reti mobili, reti wireless mesh , tecnologie di accesso wireless a basso consumo energetico e bassa bit rate (IEEE 802.15), tecnologie di accesso wireless su aree metropolitane (IEEE 802.16), tecnologie di accesso wireless mobile e a larga banda ( g g (IEEE 802.20), ), tecniche di gestione della mobilit indipendenti dal mezzo fisico (IEEE 802.21), tecnologie di accesso wireless su aree regionali (IEEE 802.22).

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Sistemi Embedded Il corso focalizza sui terminali mobili multimodali con particolare
rifermento alla classe delle ambient intelligent applications caratterizzate caratteri ate da elevati requisiti computazionali e bassi consumi di potenza e che definiscono la via verso la cos detta digital convergence. Si t i operativi per sistemi embedded, Sistemi ti i i t i b dd d Architetture programmabili per SE ( (RISC, SIMD, VLIW, DSP, coprocessori e acceleratori) , , , , p ) Il problema del Design Space Exploration Sistemi di interconnessione off-chip e on-chip Network on Chip p Pi tt f Piattaforme SoC per terminali mobili (TI OMAP3530) S C t i li bili Smartphone e Pervasive computing Ubiquitous Intelligent devices and services. tecniche analitiche per valutare il migliore trade-off consumo/prestazioni
Al crescere del numero di core all'interno dei moderni processori il bus condiviso sar sostituito dal paradigma NoC, mediante il quale la comunicazione tra i vari core all'interno dello stesso chip di silicio (CPU, coprocessori o memorie) utilizza tecniche delle reti di computer.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Informatica per applicazioni industriali


progetto, implementazione, verifica e validazione di sistemi complessi che integrano tra loro tecnologie dellingegneria industriale con tecnologie IT SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition) - sistema informatico ( p y q ) distribuito per il monitoraggio sistemi fisici Controllori a logica programmabile (PLC). Ambienti di programmazione per linguaggio a contatti (Ladder logic) e relativi sistemi di sviluppo Sensori per applicazioni industriali. Settori industriali di riferimento: aerospaziale, automobilistica e il comparto dell'energia, dove le tecnologie IT sono indispensabili nel progetto e nello sviluppo dei prodotti e ne costituiscono anche parte integrante contribuendo in modo sostanziale a definirne le caratteristiche in termini di prestazioni, prestazioni efficienza energetica e sicurezza.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Tecnologia dei sistemi di Controllo C t ll


- sviluppo di capacit progettuali di sistemi sw\hw per i sistemi di automazione. - utilizzo delle principali classi di dispositivi (sensori ed attuatori) utilizzati nella realizzazione di sistemi di controllo.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Si occupa della gestione delle comunicazioni nelle reti per il controllo di processi p g p p industriali. Wireless S Wi l Sensor Networks per manufacturing, building automation, sistemi per N t k f t i b ildi t ti it i l'agricoltura di precisione, Body Area Network, reti per il controllo del traffico (veicle-to-veicle, veicle-to-infrastructure) Sfide: - garantire Si ti Sicurezza, affidabilit, ffid bilit Robustezza, Qualit del Servizio
Wireless Sensor Networks

Reti per l'automazione industriale

Applicazioni: controllo di processi industriali, domotica, controllo di aree sorvegliate, medicina, usi militari, monitoraggio ambientale e dei monumenti.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

La figura professionale
Tra le attivit professionali dell'ingegnere informatico sono incluse: dell ingegnere progetto e realizzazione di sistemi informativi aziendali, progetto di servizi in enti pubblici e privati mediante le moderne tecnologie basate su internet internet, progetto e sviluppo di sistemi distribuiti, multimediali, sistemi mobili, wired e wireless, produttivit personale progettazione di architetture e di sistemi e servizi informatici in rete progetto di sistemi e reti wired/wireless per il controllo dei processi produttivi e la domotica sviluppo di sistemi basati sull intelligenza artificiale, sull'intelligenza artificiale

La LM in Ingegneria informatica una laurea in ingegneria che offre competenze trasversali nei vari settori dellingegneria dellinformazione -mercato del lavoro pi ampio e profilo professionale riadattabile p p p p -taglio progettuale

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

La fi L figura professionale f i l
Le applicazioni dell'informatica sono in costante crescita e diversificazione; esse p presentano una componente significativa dedicata alla ricerca e allo sviluppo. p g pp L'esperto di informatica dovr pertanto avere un profilo culturale ampio, caratterizzato dalla capacit di risolvere problemi nuovi, ma anche di affrontare alcune applicazioni pi tradizionali tramite tecnologie consolidate. Come ogni ingegnere, lingegnere informatico in primo luogo un progettista di apparati e sistemi. Il corso di studi sviluppa l'attitudine a progettare e realizzare sistemi hardware e software, che trovano applicazioni nell'industria e nel settore dei servizi pubblici e privati. l'ingegnere informatico opera sia presso imprese produttrici e fornitrici di apparecchiature e sistemi informatici e dispositivi hardware, aziende che sviluppano prodotti e servizi ad alto contenuto informatico, i d industrie manifatturiere e di processo, automobilistiche, avioniche, etc.. i if i bili i h i i h enti pubblici e privati che utilizzano l'informatica per pianificare, progettare, gestire, decidere, produrre e amministrare.

Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica SBOCCHI PROFESSIONALI


Libera professione: consulenza dal piccolo consumatore allente privato e pubblico Pubblica amministrazione sistemi informativi (workflow management, document mgnt, digital librery ) trattamento automatico dellinformazione Progetto, sviluppo, validazione, produzioni e manutenzione, management imprese produttrici e fornitrici di dispositivi e sistemi informatici
multimedia, sistemi fissi e mobili, produttivit personale

Industria privata dalla piccola/media azienda - ad aziende di grandi dimensioni

aziende che sviluppano e forniscono prodotti e servizi ad alto contenuto informatico i d t i manifatturiere e di processo - avioniche, automobilistiche,. - i cui la industrie if tt i i i h t bili ti h in i l produzione, la pianificazione e Infrastrutture : progettazione, manutenzione e gestione delle reti

Ingegneria Informatica

PhDvita di tutti i giorni e le sue L'IT assume un'importanza crescente nella


applicazioni si ampliano continuamente rivoluzionando interi settori lavorativi pp p e introducendo problematiche nuove che richiedono di essere risolte attraverso metodologie innovative. L esigenza L'esigenza della creazione di professionalit nel mondo della ricerca sia accademica che industriale mira a formare dei profili di eccellenza in grado di partecipare in modo proficuo all'evoluzione in corso Il dottorato mira a formare un alto profilo capace di inserirsi in centri di ricerca scientifica e nei dipartimenti di ricerca applicata nazionali ed internazionali G approfondimenti cu u a gua de a o sce a e e ge , e ava a d Gli app o o d e culturali riguarderanno scenari emergenti, temi avanzati di ricerca applicata Lattivit svolta mira a sviluppare capacit di introdurre soluzioni innovative e di proporre idee originali che possano tro are applica ione nellingegneria e in trovare applicazione altri settori applicativi dellIT

Offerta formativa dellAREA Ingeneria EDILE ARCHITETTURA dell AREA

AREA EDILE ARCHITETTURA


Prof. Angelo SALEMI asalemi@darc.unict.it asalemi@darc unict it Presenta Prof. Santi CASCONE

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura a ciclo unico Edileil sapere e il sapere fare
Il corso di Laurea strutturato nel rispetto della Direttiva 85/384/CEE 85/384/CEE concernente i diplomi, certificati ed altri titoli che danno accesso, nella UE, alle attivit del settore dellarchitettura. Durata del corso cinque anni. dell architettura architettura. anni. La figura professionale formata coniuga la capacit progettuale a livello architettonico e urbanistico con la padronanza degli strumenti relativi alla fattibilit costruttiva dell'opera ideata, fino a poterne seguire con competenza la corretta esecuzione sotto il profilo estetico, funzionale e tecnicotecnicoIl corso di studi interessato dalle seguenti aree disciplinari, intese come insiemi di discipline raggruppate:

economico

Area della rappresentazione e del rilievo Area della A d ll matematica e d ll fi i i della fisica Area economica, giuridica e sociologica

Area della progettazione architettonica e del restauro Area dellurbanistica A d ll b i i Area della produzione edilizia e delle tecnologie edilizie
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura Edile-

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura Edile-

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura Edile-

Ingegneria Edile-Architettura Edile-

www.ing.unict.it

Ingegneria Edile-Architettura Edile-

Offerta formativa dellAREA INDUSTRIALE dell AREA

AREA INDUSTRIALE
Prof. Antonino RISITANO arisitan@diim.unict.it arisitan@diim unict it

www.ing.unict.it

Laurea in Ingegneria Industriale


(Classe: Ingegneria Industriale)

il sapere progettazione, produzione, manutenzione di :

sistemi, macchine ed impianti afferenti ai diversi settori delle


industrie manifatturiere
Progettazione di componenti, impianti e sistemi nei settori industriali Progettazione di Macchine Impianti Meccanici e Termici Design Industriale Gestione di progetti e risorse alle Lauree Magistrali da Laurea

Ingegneria Meccanica

Ingegneria Industriale

Ingegneria Gestionale Ingegneria Elettrica


www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica


il sapere fare

Progettazione, organizzazione, gestione e conduzione di: -Processi complessi e/o innovativi -Impianti meccanici -Sistemi di produzione industriale -Controllo della produzione -Processi industriali e sistemi produttivi -Supporti informativi ed informatici p la p g pp per progettazione di sistemi produttivi

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica


il sapere fare s

SBOCCHI PROFESSIONALI
nelle studi professionali nelle societ di ingegneria nelle industrie meccaniche e manifatturiere nelle industrie per lautomazione nelle nelle pubbliche amministrazioni e/o enti di ricerca nella progettazione funzionale, costruttiva ed energetica di sistemi meccanici nella gestione delle macchine industriali
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale


il sapere fare s
Progettazione, gestione e controllo di: -sistemi e principali processi produttivi, logistici ed economici delle aziende di produzione di beni e servizi -organizzazione aziendale -della tecnologia e dellinnovazione tecnologica, informativa, gestionale -management -controllo di gestione soluzione di problemi aziendali controllo gestione, -marketing strategico e operativo -problemi di risparmio energetico
www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale


il sapere fare s

SBOCCHI PROFESSIONALI
nelle industrie e nelle imprese servizi nelle societ di consulenza nelle banche e nelle istituzioni finanziarie presso gli enti della pubblica amministrazione presso nelle organizzazioni non-profit

www.ing.unict.it

Offerta formativa dellAREA INDUSTRIALE dell AREA

AREA INDUSTRIALE
Prof. Giuseppe NUNNARI gnunnari@diees.unict.it gnunnari@diees unict it

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica


il sapere fare
Progettazione di base e gestione di: -sistemi del settore industriale e/o civile sistemi civile, che utilizzano lenergia elettrica sia in forma esclusiva, sia mediante la conversione da e verso altre forme di energia -produzione di energia elettrica, anche tramite sfruttamento delle fonti convenzionali e rinnovabili

Pannelli Fotovoltaici

Generatori eolici

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica


Trasmissione e Distribuzione
Stazione di trasformazione

www.ing.unict.it

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica

SBOCCHI PROFESSIONALI
Tecnologi ad alto profilo professionale nei settori civile e Tecnologi industriale, presso compagnie elettriche, industrie, trasporti e servizi, sistemi elettroenergetici i i i t i l tt ti i Libera professione Insegnamento Ricerca

www.ing.unict.it

Facolt di Ingegneria Management didattico

arenna@presidenza.ing.unict.it arenna@presidenza ing unict it

Dott.ssa Alessandra RENNA

www.ing.unict.it

MODALITA DI ACCESSO alla Facolt


TEST SELETTIVO DINGRESSO obbligatorio O O bbli i

CONCORSO PUBBLICO

preiscrizione al TEST
(solo on-line)

TEST selettivo
per laccesso a tutti i Corsi L C i di Laurea di Ingegneria

TEST selettivo
per laccesso al Corso di Laurea Magistrale in I i Ing. Edil Architettura Edile A hit tt a ciclo unico

bando di partecipazione

www.unict.it

tra giugno e luglio

tra luglio e agosto

6 settembre

7 settembre

MODALITA DI ACCESSO alla Facolt


TEST SELETTIVO DINGRESSO obbligatorio O O bbli i Corsi di Laurea di Ingegneria (BANDO ATENEO CISIA) (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per lAccesso) www.cisiaonline.it TIPOLOGIA : TEST A RISPOSTA MULTIPLA 80 QUESITI DIVISI IN 5 SEZIONI (TEMATICHE) logica (15 quesiti - 30 min.) comprensione verbale (15 quesiti - 30 min.) matematica I (20 quesiti - 30 min ) min.) scienze fisiche e chimiche (20 quesiti - 30 min.) matematica II (10 quesiti - 30 min.) Ogni domanda 5 RISPOSTE di cui solo una esatta O id d i l tt VALUTAZIONE: risposta esatta = 1 punto, risposta errata = -1/4 di punto nessuna risposta = nessun punto n penalizzazione IMPORTANTE: SEQUENZA DELLE SEZIONI E TEMPI PRESTABILITI

MODALITA DI ACCESSO alla Facolt


TEST SELETTIVO DINGRESSO obbligatorio O O bbli i Corso di Laurea Magistrale a c.u. (5 anni) Ingegneria Edile-Architettura (BANDO ATENEO- MIUR) (Ministero dellIstruzione, Universit e Ricerca)

TIPOLOGIA : TEST A RISPOSTA MULTIPLA 80 QUESITI DIVISI IN 4 SEZIONI (TEMATICHE) cultura generale e ragionamento logico (40 quesiti 55 min.) storia (14 quesiti 25 min.) storia disegno e rappresentazione (14 quesiti 30 min.) matematica e fisica (12 quesiti 25 min.) Ogni domanda 5 RISPOSTE di cui solo una esatta VALUTAZIONE: risposta esatta = 1 punto, risposta errata = -1/4 di punto nessuna risposta = nessun punto n penalizzazione IMPORTANTE: SEQUENZA DELLE SEZIONI E TEMPI PRESTABILITI

MODALITA DI ACCESSO alla Facolt


TEST SELETTIVO DINGRESSO obbligatorio O O bbli i

CORREZIONE TEST lettore ottico

GRADUATORIA

AMMESSI

AMMESSI CON OFA

MODALITA DI ACCESSO alla Facolt


TEST SELETTIVO DINGRESSO obbligatorio O O bbli i

OBBLIGHI FORMATIVI AGGIUNTIVI


di cui richiesta unadeguata conoscenza per affrontare con profitto il corso di laurea prescelto. prescelto

OFA

debiti formativi relativi a discipline p

per i Corsi di Laurea in Ingegneria e di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura

MATEMATICA T T

IMPORTANTE !!! Colmare gli OFA necessario per poter


accedere alla prima sessione di esami d ll i i i

Progetto di orientamento e tutorato per gli studenti di Ingegneria

per gli studenti ammessi al I anno di qualunque corso di laurea prevista unintensa azione di accompagnamento, svolta da docenti di ruolo (tutor) della Facolt per lintero Anno Accademico

www.ing.unict.it

Facolt di Ingegneria Coordinamento servizi per la didattica

melania.lombardo@dica.unict.it melania lombardo@dica unict it

Ing. Melania LOMBARDO

www.ing.unict.it

PREPARAZIONE allACCESSO alla Facolt


CORSO DI PREPARAZIONE AL TEST DI ACCESSO O O O O

bando di partecipazione su

iscrizione al CORSO www.unict.it

COF
(Centro Orientamento e Formazione)

inizio CORSO
( (durata 1 mese) )

TEST DI ACCESSO

tra giugno e luglio l li

tra giugno e luglio

1 agosto

successo

PREPARAZIONE allACCESSO alla Facolt


CORSO DI PREPARAZIONE AL TEST DI ACCESSO O O O O

CORSO di preparazione al TEST selettivo per laccesso a tutti i corsi di Laurea e al corso di Laurea Magistrale a c.u. i L l L M i l
iscrizione on line: www.unict.it a pagamento !

organizzato dalla Facolt di Ingegneria in collaborazione con il Centro di Formazione e Orientamento (COF) di Ateneo
Domande di iscrizione fino ad esaurimento posti disponibili (600 di cui 70 per Ing Edile Architetura) Ing. Edile-Architetura) durata 4 settimane, 5 giorni a settimana docenti di ruolo della Facolt prove in itinere simulazione finale

PREPARAZIONE allACCESSO alla Facolt


CORSO DI PREPARAZIONE PER LA CERTIFICAZIONE O O O O LINGUA INGLESE
La conoscenza della lingua inglese, sar accreditata allimmatricolazione per un massimo di 3 CFU, se documentata da certificazione europea di livello uguale o superiore al B1: europea, CAMBRIDGE ESOL TRINITY COLLEGE LONDON ATTESTASTIONI CENTRO LINGUISTICO MULTIMEDIALE DI ATENEO TOEFL

Per chi non in possesso di tale certificazione la Facolt, nell ambito del30 ore di didattica frontale nellambito CORSO di preparazione al TEST selettivo per laccesso , organizza un gli insegnanti sono docenti.. CORSO di preparazione al TEST per la conoscenza simulazione finale della lingua inglese

Buon lavoro!!

www.ing.unict.it