Sei sulla pagina 1di 1

HAI DATO UN CIBO

Chiesa Badia di Sant’Agata 1. Hai dato un cibo a noi, Signore,


germe vivente di bontà.
Nel tuo Vangelo o buon Pastore,
XVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO / B sei stato guida e verità.
1° agosto 2021
Grazie diciamo a Te Gesù!
Resta con noi, non ci lasciare;
sei vero amico solo Tu! (2v)
NOI CANTEREMO GLORIA A TE
1. Noi canteremo gloria a te,
2. Alla tua mensa accorsi siamo
Padre che dai la vita,
Pieni di fede nel mister.
Dio d’immensa carità Trinità infinita.
O Trinità noi t'invochiamo:
Cristo sia pace al mondo intero.
2. Tutto il creato vive in Te,
segno della tua gloria,
3. Verbo di Dio carne nostra
tutta la storia ti darà onore e vittoria.
Cristo Signore, Emmanuel.
Tuo Corpo è il Pane e Sangue il vino,
3. La tua parola venne a noi,
per la parola tua fedel.
annuncio del tuo dono:
la Tua promessa porterà salvezza e perdono.
4. Tu hai parlato a noi, Signore,
la tua Parola è verità.
4. Vieni, Signore, in mezzo ai tuoi,
Come una lampada rischiara
vieni nella tua casa:
I passi dell'umanità.
dona la pace e l’unità, raduna la tua Chiesa.

DELL'AURORA TU SORGI PIÙ BELLA


GLORIA (J. P. Lecot)
Dell'aurora tu sorgi più bella,
coi tuoi raggi a far lieta la terra
e fra gli astri che il cielo rinserra
non v'è stella più bella di te.

Bella tu sei qual sole, bianca più della luna


e le stelle le più belle, non son belle al par di te!

O SIGNORE, RACCOGLI I TUOI FIGLI


O Signore, raccogli i tuoi figli, SALVE REGINA
nella Chiesa i dispersi raduna! Salve Regina, mater misericordiae,
vita, dulcedo et spes nostra, salve.
1. Come il grano nell'ostia si fonde Ad Te clamamus, exsules filii Evae,
e diventa un solo pane; ad Te suspiramus, gementes et flentes,
come l'uva nel torchio si preme in hac lacrimarum valle.
per un unico vino. Eia ergo, advocata nostra,
illos tuos misericordes oculos ad nos converte.
2. Come in tutte le nostre famiglie Et Iesum, benedictum fructum ventris tui,
ci riunisce l'amore nobis post hoc exilium ostende.
e i fratelli si trovano insieme O Clemens, o Pia, o dulcis Virgo Maria.
ad un'unica mensa.

3. Come passa la linfa vitale


MIRA IL TUO POPOLO
dalla vita nei tralci
Mira il tuo popolo, o bella Signora,
come l'albero stende nel sole
che pien di giubilo oggi ti onora;
i festosi suoi rami.
Anch’io festevole, corro ai tuoi piè.
O Santa Vergine, prega per me.