Sei sulla pagina 1di 20

Spett.

le
Reggio Emilia, 2-7-2013 GRIFOS ESPINOZA S.A.
Ns. rif. nr.: M1300264/COM Av. Encalada 1388, Surco
Lima PERU’

Sr. Francisco Ponte Villanueva y


Sr. Marcel Sànchez Palacios

Oggetto: fornitura di stazione di rifornimento metano con unità di compressione


GasVector fornite su skid, ns offerta M1300264/COM (C1708b) (da citare nella
corrispondenza)

Egr. Signor Francisco Ponte,


Le trasmettiamo la ns proposta tecnico – commerciale per la stazione in oggetto.
Segnaliamo che specifici vantaggi della nostra soluzione sono:
1. unità di compressione del gas a 3 cilindri disposti a 120° o 2 cilindri disposti a 90°
 assoluta assenza di vibrazioni grazie al perfetto bilanciamento del compressore
2. unità di compressione del gas con cilindri senza lubrificazione ovvero
 minori attività di manutenzione ordinaria e maggiore qualità del prodotto erogato
 la minor presenza di residui oleosi nel gas compresso e quindi erogato agli automezzi
3. raffreddamento dei cilindri e del gas con scambiatori di calore gas-acqua ovvero
 miglior efficienza nel raffreddamento, rispetto a soluzioni gas-aria e quindi migliori
perfomance dell’impianto
4. accoppiamento diretto motore-compressore
 minori manutenzioni e maggiore rendimento rispetto all’uso delle tradizionali cinghie
5. controllo remoto dell’impianto tramite internet integrato
 tutte le attività di consultazione dello stato del sistema e di modifica dei parametri
oltre ad essere realizzate sull’impianto, tramite touch screen, possono venir realizzate
da remoto tramite internet, fruendo della stessa interfaccia user frendly presente sul
piazzale
TIPOLOGIA D’IMPIANTO

Tutte le fotografie e/o disegni riportati nella presente offerta sono da considerarsi puramente indicativi; la scrivente si riserva
la facoltà di apportare varianti ai prodotti senza alcun preavviso.

offerta M1300264/COM 2/20


CONTENUTO DELL’OFFERTA
1. DATI GENERALI DI PROGETTO .............................................................................. 4
2. LEGISLAZIONE E NORMATIVA ............................................................................... 5
3. COMPOSIZIONE DELLA FORNITURA ....................................................................... 6
3.1 GRUPPO DI COMPRESSIONE .............................................................................. 6
3.1.1. COMPRESSORE.............................................................................................. 6
3.1.1.1. Caratteristiche tecniche................................................................................ 6
3.1.1.2. Equipaggiamenti compressore....................................................................... 7
3.1.1.3. Azionamento compressore ............................................................................ 7
3.1.1.4. Circuito di lubrificazione ............................................................................... 7
3.1.1.5. Circuito di raffreddamento ............................................................................ 7
3.1.1.6. Circuito gas ............................................................................................... 8
3.1.1.7. Bordo macchina .......................................................................................... 9
3.1.2. SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO ESTERNO ........................................................ 9
3.1.3. QUADRO DI ALIMENTAZIONE E CONTROLLO ..................................................... 9
3.1.4. GRUPPO STOCCAGGIO GAS............................................................................12
3.1.5 QUADRO DI DISTRIBUZIONE GAS ...................................................................12
3.2. EROGATORE AUTOMATICO DEL GAS COMPRESSO (opzione) ..................................13
3.2.1. CARATTERISTICHE GENERALI .........................................................................13
3.2.2. IDRAULICA ..................................................................................................13
3.2.3. GRUPPO MANICHETTA ...................................................................................13
3.2.4. GRUPPO TESTATA ELETTRONICA.....................................................................13
3.2.5. CARATTERISTICHE GENERALI .........................................................................14
3.2.6. IDRAULICA ..................................................................................................14
3.2.7. GRUPPO MANICHETTA ...................................................................................14
3.2.8. GRUPPO TESTATA ELETTRONICA.....................................................................14
3.3. MATERIALI, MONTAGGIO E COMMISSIONING ......................................................16
3.3.1. MATERIALI...................................................................................................16
3.3.2. MONTAGGIO ................................................................................................16
3.3.3. COMMISSIONING..........................................................................................16
4. DOCUMENTAZIONE ............................................................................................16
5. OBBLIGHI E RESPONSABILITA’ DEL COMMITTENTE .................................................16
6. ESCLUSIONI ......................................................................................................17
7. PROPOSTA COMMERCIALE ...................................................................................18
7.1. PREZZI ..........................................................................................................18
7.2. CONDIZIONI COMMERCIALI ..............................................................................19
8. APPENDICE .......................................................................................................20
8.1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ..................................................................20

offerta M1300264/COM 3/20


1. DATI GENERALI DI PROGETTO

■ Gas Naturale STD (v. tabella sotto)


Tipo di gas
□ Analisi Gas (allegare)
Almeno 10 °C inferiore alla minima
Punto di rugiada del gas
temperatura ambiente di progetto
Temperatura di ingresso del gas 15 °C
Densità del gas 0,65 - 0,85 kg/Sm3
Temperatura ambiente di progetto Min: -20° C; Max: +40 °C
Alimentazione Gasvector c.a. trifase + pe
Tensione 400 V , + / - 5 %
Frequenza 60 Hz
Alimentazione erogatori (se presenti) 110 V, +/ - 5 %
Frequenza 60 Hz

COMPOSIZIONE STANDARD GAS NATURALE


Componente Analisi tipica (% mol) Limiti (%mol)
Metano 94.9 87.0 - 96.0

Etano 2.5 1.8 - 5.1

Propano 0.2 0.1 - 1.5

i-Butano 0.03 0.01 - 0.3

n-Butano 0.03 0.01 - 0.3

i-Pentano 0.01 tracce - 0.14

n-Pentano 0.01 tracce - 0.04

Esano 0.01 tracce - 0.06

Azoto 1.6 1.3 - 5.6

Anidride Carbonica 0.7 0.1 - 1.0

Ossigeno 0.02 0.01 - 0.1

idrogeno tracce tracce - 0.02


Requisiti secondo ISO 15403:2006

offerta M1300264/COM 4/20


2. LEGISLAZIONE E NORMATIVA

L’apparecchiatura inclusa in offerta è marcata CE nel suo insieme, quindi soddisfa i


requisiti essenziali di tutte le direttive comunitarie applicabili ad essa. In particolare:

DIRETTIVA CAMPO DI APPLICAZIONE


Attrezzature a pressione
97/23/CE (PED)
Apparecchiature (elettriche e non elettriche) destinate
94/9/CE (ATEX)
ad operare in ambienti potenzialmente esplosivi
98/37/CE (MSD) Direttiva Macchine
04/108 /CE (EMC) Compatibilità elettromagnetica

Oltre alle succitate direttive comunitarie, le apparecchiature per stazioni di rifornimento


per autotrazione destinate al mercato italiano sono costruite in ottemperanza ai seguenti
riferimenti legislativi:

RIFERIMENTO LEGISLATIVO CAMPO DI APPLICAZIONE


Norme di prevenzione incendi per la progettazione,
D.M. 24/05/02 – D.M. 28/06/02
costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione
stradale di gas naturale per autotrazione
Regola tecnica per la progettazione, costruzione,
D.M. 16/04/08 collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e dei
sistemi di distribuzione e di linee dirette del gas
naturale con densità non superiore a 0,8.
Regola tecnica per la progettazione, costruzione,
D.M. 17/04/08 collaudo, esercizio e sorveglianza delle opere e degli
impianti di trasporto di gas naturale con densità non
superiore a 0,8.
Disposizioni concernenti la produzione di materiali,
Legge 01/03/68, n. 186 apparecchiature, macchinari, installazioni e impianti
elettrici ed elettronici.
Regolamento recante riordino delle disposizioni in
D.M. 22/01/08, n. 37 materia di attività di installazione degli impianti
all'interno degli edifici.

offerta M1300264/COM 5/20


3. COMPOSIZIONE DELLA FORNITURA
3.1 GRUPPO DI COMPRESSIONE

 Quantità: 1

3.1.1. COMPRESSORE

3.1.1.1. Caratteristiche tecniche

Compressore DA300 su slitta

DIMENSIONI INDICATIVE DEL GRUPPO SKID:

 LUNGHEZZA : 2,30 MT
 LARGHEZZA: 2,30 MT
 ALTEZZA : 1,50 MT

offerta M1300264/COM 6/20


3.1.1.2. Equipaggiamenti compressore
POS DESCRIZIONE
1 Cilindri non lubrificati ■ SI
2 Cilindri raffreddati a liquido ■ SI
Sistema di messa a vuoto mediante blodown – all'interno del
3 ■ SI
cabinato
3.1.1.3. Azionamento compressore
POS DESCRIZIONE
1 Accoppiamento diretto con giunto flessibile ■ SI
2 Carter di protezione per parti in movimento ■ SI
3 AZIONAMENTO CON MOTORE ELETTRICO ■ SI
4 Potenza motore (kW) 160
4A Numero poli 6
4B Tensione alimentazione (V) – frequenza (Hz) 440 - 60
4C Avviamento stella – triangolo (std – esclude 4D) ■ SI
4D Inverter (esclude 4C) ■ NO
3.1.1.4. Circuito di lubrificazione
POS DESCRIZIONE
Realizzazione circuito di lubrificazione del manovellismo a cura
1 ■ SI
di Fornovo Gas
2 Tubing e raccorderia in acciaio al carbonio galvanizzato ■ SI
Scambiatore olio/acqua per il raffreddamento dell’olio
3 ■ SI
manovellismi
4 Valvola di regolazione pressione olio ■ SI
5 Filtro particellare a passaggio totale ■ SI
6 Pompa olio azionata dal compressore (esclude 7) ■ SI
7 Pompa olio azionata da ME indipendente (esclude 6) ■ NO
8 Riscaldatore olio per climi freddi ■ SI
Trasmettitore di pressione per il monitoraggio continuo della
9 ■ SI
pressione olio
Trasmettitore di temperatura per il monitoraggio continuo della
10 ■ SI
temperatura olio
11 Interruttore di basso livello olio ■ SI
Indicatore visivo livello olio e manometro per il controllo della
12 ■ SI
pressione olio
13 Pressostato differenziale per il controllo intasamento filtro olio ■ SI
14 Olio per il primo riempimento Incluso
3.1.1.5. Circuito di raffreddamento
POS DESCRIZIONE
1 RAFFREDDAMENTO A LIQUIDO ■ SI
Realizzazione circuito di raffreddamento su skid a cura di
1A ■ SI
Fornovo Gas
1B Valvole di intercettazione e scarico a bordo skid ■ SI
Trasmettitore di pressione per il monitoraggio continuo della
1C ■ SI
pressione del liquido di raffreddamento
Trasmettitore di temperatura per il monitoraggio continuo della
1D ■ SI
temperatura del liquido di raffreddamento

offerta M1300264/COM 7/20


3.1.1.6. Circuito gas
POS DESCRIZIONE
LINEA DI ASPIRAZIONE SKID (dalla flangia di uscita del
1 sistema di misura alla connessione di ingresso nel
compressore)
1A Valvola di intercettazione ad azionamento manuale ■ SI
1B Valvola di intercettazione ad azionamento pneumatico ■ SI
1C Filtro particellare ■ 1m
Trasmettitore di pressione per il monitoraggio continuo della
1D ■ SI
pressione di aspirazione

2 COMPRESSORE
2A Valvole di sicurezza interstadio ■ SI
2B Scambiatori interstadio acqua/gas a fascio tubiero ■ SI
2C Valvole di intercettazione interfase ad azionamento pneumatico ■ SI
Trasmettitori di pressione per il monitoraggio continuo della
2D ■ SI
pressione alla mandata di ogni stadio di compressione
Trasmettitori di temperatura per il monitoraggio continuo della
2E ■ NO
temperatura di mandata di ogni stadio di compressione
2F LINEA DI MANDATA SKID
3A Valvola di sicurezza ■ SI
3B Numero linee di mandata □1■ 2 □3
Pannello di priorità fornito sciolto composto da: N.1
trasmettitore di pressione e N.1 valvola pneumatica per ogni
3C ■ SI
linea di mandata, con impostazioni inseribili da pannello di
controllo
4 LINEA DI VENT SKID
Collettore di vent: raccoglie gli scarichi lenti e veloci provenienti
4A ■ SI
da compressore, valvole di sicurezza, drenaggi.
5 MATERIALI SKID
5A Piping a saldare (DN>38) ■ Acciaio al C
5B Tubing (DN<=38) ■ Acciaio al C
5C Raccorderia per tubing ■ Acciaio al C
5D Valvolame gas ■ Acciaio al C

offerta M1300264/COM 8/20


3.1.1.7. Bordo macchina
POS DESCRIZIONE
Realizzazione circuito aria strumenti su skid a cura di Fornovo
1 ■ SI
Gas
2 Pulsante di emergenza su skid ■ SI
3 Cablaggio strumentazione su skid ■ SI

3.1.2. SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO ESTERNO


POS DESCRIZIONE
1 Aerotermo acqua/aria adatto per installazione in zona: ■ ATEX
2 Pompa di circolazione adatta per installazione in zona: ■ ATEX
3 Tubi e valvole: ■ SI

3.1.3. QUADRO DI ALIMENTAZIONE E CONTROLLO


POS DESCRIZIONE
Quadro elettrico di potenza e controllo in carpenteria metallica
colore RAL7035, grado di protezione IP54, alimentazione 400V
1 60Hz 4P, corrente di c.c.15kA, temp. ambiente -20/+40°C, ■ Fornito sciolto
sistema di ventilazione interno e scaldiglia anticondensa.
Adatto per installazione in zona sicura.
2 SEZIONE DI POTENZA
Interruttore generale automatico con protezioni
2A magnetotermiche e con bobina di sgancio di minima tensione e ■ SI
dispositivo intercettazione quadro con maniglia bloccaporta
2B Scaricatori di sovratensione classe I+II ■ SI
2C Tipo avviamento motore compressore ■ Y/D
Avviamento motori ausiliari diretto, protezione mediante
2D ■ SI
salvamotore
3 SEZIONE DI CONTROLLO
3A Controllo standard in funzione di pressione finale ■ SI
3B Controllo in funzione di portata (opt.) ■ NO
3C Controllo con regolazione di velocità (solo se presente inverter) ■ SI
3D Controllo con valvola di laminazione in aspirazione (opt.) ■ NO
3E Controllo con sistema di ricircolo (opt.) ■ NO
3F Controllo con esclusione di effetti di compressione (opt.) ■ NO
4 INTERFACCIA UOMO-MACCHINA (HMI)
4A Touchscreen a colori a fronte quadro ■ 10”
Pulsanti e lampade a fronte quadro per comando e
4B ■ SI
segnalamento
Pulsante di emergenza a fungo con riarmo manuale a fronte
4C ■ SI
quadro
4D Predisposizione per segnalazione remota di funzionamento e ■ SI
offerta M1300264/COM 9/20
blocco, stop compressore
Colonna acustico-luminosa di segnalazione per esterno (area sicura)
4E ■ NO
(opt.)
4F Predisposizione per sgancio esterno di emergenza ■ SI
5 COMUNICAZIONE REMOTA
1 Porta Ethernet disponibile su HMI su dispositivi Magelis –
5A ■ SI
Schneider utilizzabili come Web gate
1 Porta di comunicazione seriale 485 con protocollo Unitelway
5B ■ SI
per comunicazione PLC Schneider

offerta M1300264/COM 10/20


SISTEMA DI CONTROLLO DELL’IMPIANTO
touch screen su quadro elettrico e da remoto con browser internet
esempi di alcune funzioni disponibili – VERSIONE IN ITALIANO / INGLESE STANDARD

Pannello di controllo dei


principali parametri
dell’impianto

Pannello di controllo delle


pressioni GAS

Rappresentazione grafica
dell’andamento storico
delle pressioni

offerta M1300264/COM 11/20


3.1.4 QUADRO DI DISTRIBUZIONE GAS
Questo sistema controlla la pressione del gas naturale per la distribuzione erogato al valore
prefissato ed è fornito sciolto.
POS DESCRIZIONE
Sistema composto da Nr. 2 riduttrici in serie tarate a 200 bar
sulle linee con P > 200 bar o sistema equivalente, valvole di
1 ■ SI
sicurezza per ogni linea, valvole di intercettazione e sfiato.
Installazione in vano compressore

offerta M1300264/COM 12/20


3.2. MATERIALI, MONTAGGIO E COMMISSIONING
3.2.1. MATERIALI
POS DESCRIZIONE
1 MATERIALI IMPIANTO GAS ESTERNI AL MODULO NO

3.2.2. MONTAGGIO
POS DESCRIZIONE
1 ATTIVITA’ DI MONTAGGIO ESTERNA AL MODULO NO

3.2.3. COMMISSIONING
POS DESCRIZIONE
1 COMMISSIONING E TRAINING
Prova a carico con verifica dei parametri di progetto di tutte le
1A ■ SI
apparecchiature in fornitura
Training Vs personale di stazione su manutenzione ordinaria e
1B conduzione stazione (durata 2 giorni durante commissioning e ■ SI
montaggio)

4. DOCUMENTAZIONE
POS DESCRIZIONE
DOCUMENTAZIONE FORNITA ENTRO 1 MESE DA CONFERMA
1
ORDINE
1A P&ID gas, lubrificazione, raffreddamento ■ SI
1B Disegni di ingombro, pesi e connessioni ■ SI
1C Carichi statici e dinamici ■ SI
2 DOCUMENTAZIONE DA FORNIRE ALLA CONSEGNA
2A Manuale di uso e manutenzione compressore e ausiliari ■ SI
2B Raccolta certificati materiali ■ SI
2C Certificati di conformità Legge 37/08, ove applicabile ■ SI

5. OBBLIGHI E RESPONSABILITA’ DEL COMMITTENTE


N.A.

offerta M1300264/COM 13/20


6. ESCLUSIONI

Si intende escluso dalla fornitura tutto quanto non espressamente indicato come facente parte della
stessa.

POS DESCRIZIONE
1 Tutte le opere civili/murarie/fondazioni da realizzarsi secondo le norme vigenti
Realizzazione canalette per la posa delle condotte e delle polifere per il passaggio
2
cavi per tutte le utenze di stazione, compresi scavi e reinterri di ogni genere
Tutte le opere elettriche (cabina di trasformazione, quadro generale di stazione,
3
cavi…)
4 Realizzazione rete di messa a terra
Eventuali apparecchi addizionali sulle linee gas, in particolare la batteria di
5
essiccazione nel caso di presenza di umidità nel gas
Noleggio di mezzi di sollevamento per lo scarico e il posizionamento delle
6
apparecchiature in cantiere
Le pratiche e gli oneri per l’ottenimento delle autorizzazioni presso le competenti
7
Autorità
Le pratiche e gli oneri per l’ottenimento dell’approvazione del sistema di misura del
8
gas
9 Allacciamenti a pubblici servizi
10 Acqua, Energia elettrica e gas metano per le prove di cantiere
11 Redazione relazione per la protezione delle scariche atmosferiche
12 Attività di ingegneria e/o certificazioni diverse da quelle di fornitura
13 Installazione delle apparecchiature in fornitura
14 Trasporto
15 Compressore aria
16 Cabinato per le unità di compressione

offerta M1300264/COM 14/20


7. PROPOSTA COMMERCIALE
7.1. PREZZI
PARAGRAFO
PREZZO
DI PREZZO TOTALE
DESCRIZIONE UNITARIO Q.TA'
RIFERIMENT US$
US$
O
3.1 GRUPPO DI COMPRESSIONE 297.000,00 2 594.000,00

3.1.1 Compressore 4DA300-250kW incluso

3.1.2 Sistema di raffreddamento esterno incluso

3.1.3 Quadro alimentazione e controllo incluso

3.1.4 Quadro di distribuzione gas incluso

3.3 COMMISSIONING incluso

3.4 Trasporto CIF (Callao) 7.000,00 2 14.000,00

TOTALE FORNITURA  608.000,00

OPTIONAL
Cabinato+aria compressa 74.700,00 2 149.400,00

offerta M1300264/COM 15/20


7.2. CONDIZIONI COMMERCIALI
Resa Materiali □ Franco Stabilimento □ in cantiere ■altro CIF (Callao)

Imballo Compreso, se necessario, adatto per trasporto navale

Trasporto □ Escluso ■ Incluso

Scarico a terra ■ Escluso □ Incluso

Termine di Franco ns Stabilimento di produzione 3 mesi (skid), 4 mesi (cabinato)


consegna (Agosto e Dicembre esclusi) dalla data di approvazione P&ID e Approvazione
materiali: Lettera di Credito

Passaggio della La proprietà di tutti i materiali forniti passerà alla “resa materiali” nei termini
proprietà di cui sopra.

Collaudo: Nell'officina di produzione secondo ns. standard/standard fornitore per


materiali di Terzi

Il periodo di validità della garanzia sarà di “12 mesi dalla messa in


Garanzia: marcia ma in ogni caso non oltre 18 mesi dalla data di avviso di
merce pronta”.

Prezzi IVA esclusa

Condizioni di Per l’importo d’ordine relativo alla presente fornitura:


pagamento

20% Anticipo al momento dell’ordine

80% A mezzo LC irrevocabile e confermata

Validità Offerta: 60 giorni dall’emissione della presente

Confidando in un Vostro interesse, rimaniamo a Vs. completa disposizione per qualsiasi


chiarimento/ulteriore informazione Vi necessitasse al seguente riferimento:

 Ing. Alberto Quintavalla tel. Cell. + 39 338 9353076

Distinti saluti
Fornovo Gas S.r.l.
L' Ammnistratore Unico
Carlo Bauzone

offerta M1300264/COM 16/20


8. APPENDICE
8.1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
AVVERTENZA: la vendita da parte del Venditore di qualsiasi Prodotto e/o Servizio è condizionata all’accettazione da parte
dell’Acquirente delle presenti Condizioni Generali di Vendita. Qualsiasi condizione
diversa o ulteriore proposta dall’Acquirente non sarà valida e non vincolerà il Venditore, a meno che non
venga accettata espressamente per iscritto da parte del legale rappresentante del Venditore.
Ogni ordine d’acquisto di Prodotti e/o Servizi, ogni dichiarazione di intento relativa all’acquisto di Prodotti e/o Servizi, oppure ogni indicazione di
esecuzione lavoro cui faccia seguito l’esecuzione da parte del Venditore, verranno considerate una esplicita accettazione delle presenti
Condizioni Generali di Vendita.
1.DEFINIZIONI
A meno che non venga diversamente stabilito nell’Offerta o nel Contratto , i seguenti termini utilizzati
All’interno dell’Offerta o del Contratto avranno il significato di seguito riportato:
“Acquirente” : indica la parte cui l’Offerta del Venditore è indirizzata.
“Condizioni Generali di Vendita”: indica le presenti condizioni generali che formano parte integrante dell’Offerta e del Contratto.
“Contratto”: indica il contratto tra il Venditore e l’Acquirente, che risulta dall’Offerta del Venditore, al quale le presenti Condizioni Generali di
Vendita sono allegate.
“Offerta” : indica l’offerta formale di vendita cui le presenti Condizioni Generali di Vendita sono allegate; tale Offerta comprende le specifiche
tecniche e ogni successivo emendamento o modifica eventualmente proposti dal Venditore all’Acquirente.
“Prezzo” : indica il prezzo che deve essere pagato dall’Acquirente al Venditore a fronte dell’Offerta o del contratto che ne deriva:
“Prodotti” : indica tutte le apparecchiature, le parti di ricambio, i materiali, i prodotti, i componenti e ogni altro bene offerti dal Venditore
all’Acquirente nell’Offerta.
“Servizi” : indica l’insieme dei servizi che il Venditore si impegna a svolgere o a fornire all’Acquirente in abse all’Offerta.
“Venditore”: indica Fornovo Gas Srl quale parte che formula l’Offerta, così come i suoi successori ed aventi causa.
2.PAGAMENTI
2.1 A meno che non venga diversamente stabilito nel Contratto, i pagamenti dovranno essere effettuati in Euro, dietro presentazione di specifici
documenti; è espressamente proibita ogni forma di compensazione (ivi compreso, senza limitazione alcuna, compensazioni a fronte di altri
contratti con il Venditore o con i suoi affiliati). Tali pagamenti verranno effettuati a fronte di una o più lettere di credito irrevocabili confermate da
primario istituto di credito internazionale, accettabile dal Venditore ad avvisate da una banca italiana. Tale lettera di credito dovrà: (i) essere
aperta dall’Acquirente, a proprie spese (compresi i costi di conferma); (ii) essere aperta entro 30 (trenta) giorni a partire dalla data della firma del
Contratto; (iii) essere valida fino al 90 (novanta) giorni dopo la data dell’ultimo pagamento previsto dal Contratto (o dal completamento dei
Servizi. L’esecuzione del Contratto da parte del Venditore sarà condizionata all’apertura di tale lettera di credito. La lettera di credito prevederà
sia pagamenti parziali in caso di forniture parziali, sia il pagamento di spese di immagazzinaggio, esportazione, modifiche prezzi, risoluzione e
tutti gli altri pagamenti dovuti contrattualmente dall’Acquirente a fronte della fattura del Venditore e certificazione delle somme dovute e relative
causali di pagamento. L’Acquirente provvederà ad aumentare il valore, ad estendere la durata e ad apportare tutte le modifiche alle lettere di
credito di cui sopra entro 30 giorni dalla richiesta scritta del Venditore che tali azioni sono necessarie per assicurare i pagamenti
contrattualmente dovuti.
2.2 Nel caso in cui l’Acquirente non adempia ad uno qualsiasi dei suoi obblighi contrattuali di pagamento, il Venditore potrà sospendere
l’esecuzione delle sue obbligazioni contrattuali e le consegne dei Prodotti, senza incorrere nel pagamento di nessuna penalità. Tutti i costi
sostenuti dal Venditore a causa di tale sospensione (inclusi i costi di immagazzinaggio) saranno a carico dell’Acquirente e dovranno essere
rimborsati al Venditore dietro presentazione delle relative fatture. L’esecuzione delle obbligazioni contrattuali del Venditore sarà prorogata per
tutto il periodo di mancato pagamento da parte dell’ Acquirente, indipendente dalla sospensione di cui sopra e dalla ragionevole necessità di
tale ulteriore periodo secondo le circostanze. Nel caso in cui l’Acquirente non dovesse sanare tale inadempimento in tempi e modalità
soddisfacenti per il Venditore , il Venditore avrà la facoltà di risolvere il Contratto relativamente ai Prodotti non ancora consegnati ed ai Servizi
non ancora eseguiti. In tal caso l’Acquirente pagherà appropriati e ragionevoli danni e spese derivanti da tale risoluzione.
2.3 Se la situazione finanziaria dell’Acquirente non dovesse giustificare, in ogni momento, la prosecuzione del lavoro da parte del Venditore alle
condizioni di pagamento di cui sopra, il Venditore potrà richiedere l’anticipazione, totale o parziale, dei pagamenti oppure potrà risolvere il
Contratto. Il Venditore potrà, inoltre, risolvere il Contratto in caso di fallimento o di insolvenza dell’Acquirente, o nel caso in cui venissero iniziate
procedure concorsuali. Nelle ipostesi del presente articolo 2.3, ogni costo derivante dalla risoluzione, compresi danni per risoluzione, saranno a
carico dell’Acquirente.
2.4 Tutti i pagamenti dovranno ,in ogni caso, essere puntualmente alle scadenze stabilite nel Contratto, anche nel caso in cui i Prodotti non
possono essere consegnati per cause non imputabili al Venditore, e/o per cause di Forza Maggiore a carico dell’Acquirente. La comunicazione
che i Prodotti sono pronti alla spedizione, sostituirà a tutti gli effetti i documenti di spedizione, anche agli effetti del periodo di garanzia. Resta
inteso che tutti i costi aggiuntivi derivanti dalla modifica delle date stabilite nel Contratto (per i motivi sovraesposti) , saranno a carico
dell’Acquirente.
2.5 Nonostante previsioni contrarie contenute nel Contratto, le parti concordano che né la fissazione del tasso di cambio della valuta
contrattuale rispetto all’EURO in accordo con la disposizione di cui all’art.109L (4) del Trattato istitutivo dell’Unione Europeo, né la conversione
delle obbligazioni di cui al presente Contratto dalla valuta contrattuale in EURO, potrà costituire causa di risoluzione anticipata del presente
Contratto, ovvero essere considerato un evento di forza maggiore, ovvero creare alcuna responsabilità di una parte verso l’altra per danni diretti
o indiretti derivanti da uno di tali eventi, ovvero concedere alle parti il diritto di modificare il presente Contratto (incluso il diritto a richiedere una
modifica del tasso o dell’ammontare degli interessi dovuti in base al presente Contratto per mora del debitore). Le parti concordano, inoltre, che
durante il periodo in cui la valuta contrattuale e l’EURO saranno entrambi moneta avente corso legale, le loro obbligazioni potranno essere
convertite in EURO. In questo caso, la conversione della valuta contrattuale in EURO sarà eseguita in accordi con quanto disposto nel Reg. EU
n.1103/97 del 17 giugno 1997. A partire dalla data in cui la valuta contrattuale non sarà più moneta avente corso legale nell’Unione Europea
tutti i pagamenti dovuti in base al presente Contratto, saranno dovuti in EURO.
3. TASSE E IMPOSTE
3.1 Il Venditore non sarà responsabile per eventuali tasse, comprese tasse sul reddito netto o sul prodotto, imposte, dazi, onorari o somme di
qualsiasi natura derivanti dall’esecuzione del Contratto, ad eccezione di quelle tasse, imposte, dazi, onorari o altre somme di qualsiasi natura
imposte dalle autorità governative italiane. Ogni tassa, imposta, dazio o somma imposta al Venditore nel paese di destinazione dei Prodotti,
sono da considerarsi esclusi dal Prezzo del Contratto. Di conseguenza tutti i pagamenti dovuti dall’Acquirente al Venditore rappresentano

offerta M1300264/COM 17/20


l’importo totale del prezzo del Contratto, al netto di qualsiasi deduzione o trattenuta; l’Acquirente dovrà quindi rimborsare al Venditore qualsiasi
pagamento dovuto a tasse, imposte, dazi e da ogni altra somma imposta al Venditore dalle autorità della nazione di destinazione dei Prodotti,
derivante dall’esecuzione del Contratto. L’Acquirente rimborserà le somme sopra indicate entro un mese dalla presentazione da parte del
Venditore della copia delle ricevute di pagamento. L’Acquirente fornirà tutta la necessaria collaborazione al Venditore nell’esame e nella
valutazione dell’impatto su Prezzo di eventuali tasse imposte al Venditore dalle autorità governative dalla nazione di destinazione dei Prodotti.
4. CONSEGNA, PASSAGGIO DI PROPRIETA’, RISCHIO DI PERDITA, IMMAGAZZINAGGIO
4.1 A meno che non sia diversamente stabilito nel Contratto, il Venditore consegnerà EXW – Franco Fabbrica ogni Prodotto che deve essere
spedito dalla nazione del Venditore all’Acquirente (INCOTERMS 1990). Il Venditore consegnerà DES Porto di importazione ogni Prodotto che
deve essere spedito da una nazione diversa da quello del Venditore, o diversa dalla nazione in cui i Prodotti verranno installati (INCOTERMS
2000). Per data di consegna dei Prodotti si intende la data in cui tale Prodotto viene consegnato, in conformità con il presente articolo. Sono
consentite consegne parziali.
4.2 La proprietà di ogni Prodotto spedito dalla nazione del Venditore passerà all’Acquirente nel momento in cui ogni singolo Prodotto è pronto
per la spedizione presso lo stabilimento del Venditore. La proprietà di ogni Prodotto che deve essere spedito da una nazione diversa dalla
nazione del Venditore o dalla nazione di installazione, passerà all’Acquirente presso il porto dei esportazione, subito dopo lo sdoganamento del
Prodotto stesso. La proprietà di quanto risulta da lavori in corso, compresi i Servizi di costruzione , passerà all’Acquirente a stato avanzamento
lavori. Nonostante il passaggio della proprietà, il rischio della perdita dei Prodotti resterà a carico del Venditore fino al momento della consegna.
4.3 Se uno qualsiasi dei Prodotti è pronto per la spedizione e non può essere spedito all’Acquirente per cause non imputabili al Venditore, il
Venditore, previo avviso all’Acquirente, potrà stoccare tale Prodotto. Se Prodotti in questione vengono stoccati, anche nel magazzino presso lo
stabilimento di costruzione, le seguenti condizioni saranno applicate: (a) la proprietà dei Prodotti e ogni rischio di perdita, a meno che non siano
già stati trasferiti, passeranno immediatamente all’Acquirente; (b) qualsiasi importo a qualsiasi titolo dovuto al Venditore alla consegna o alla
spedizione dei Prodotti dovrà essere pagato alla presentazione da parte del Venditore delle relative fatture e della certificazione delle cause di
stoccaggio; (c) tutte le spese sostenute dal Venditore , per preparazione e messa in stoccaggio, movimentazione, ispezione, conservazione,
assicurazione, immagazzinaggio, costi di rimozione, I.V.A. e ogni altra tassa o imposta, verranno rimborsate dall’Acquirente alla presentazione
delle relative fatture del Venditore; e (d) quando le condizioni lo permetteranno e a fronte del pagamento di ogni somma dovuta, il Venditore
spedirà i Prodotti al luogo di consegna originariamente concordato.
5. RITARDI SCUSABILI E FORZA MAGGIORE
5.1 Il Venditore non sarà responsabile e non potrà essere considerato inadempiente ai propri obblighi contrattuali qualora l’adempimento di tali
obblighi fosse ritardato o impedito, direttamente o indirettamente, da
(i) cause al di fuori della ragionevole possibilità di controllo da parte del Venditore; oppure
(ii) cause di forza maggiore, quali, a mero titolo esemplificativo,azioni (o omissioni) da parte di autorità governative, incendi, condizioni
atmosferiche avverse, terremoti, scioperi o agitazioni operaie, inondazioni, guerre (dichiarate o non dichiarate), epidemie, sommosse civili,
rivolte, ritardi nei trasporti o mancanza di mezzi di trasporto; oppure
(iii) azioni (o omissioni) dell’Acquirente, quali la mancanza di intervento tempestivo per (a) fornire al Venditore le informazioni e i permessi
necessari per procedere con l’esecuzione del lavoro, immediatamente e senza interruzioni; (b) rispettare le condizioni di pagamento ; oppure (c)
fornire al Venditore la prova che ogni licenza o permesso di esportazione o importazione è stata emessa (se questo rientra nelle responsabilità
dell’Acquirente), oppure
(iv) stoccaggio secondo quanto previsto nell’articolo 4; o anche
(v) impossibilità di approvvigionamento di materiali, componenti o servizi essenziali per cause al di fuori del ragionevole controllo del Venditore.
Il Venditore comunicherà all’Acquirente il verificarsi di ogni ritardo. La data di consegna o di adempimento sarà prorogata per un periodo
equivalente al tempo perso per tale ritardo, più un ragionevole periodo di tempo necessario per rimediare agli effetti del ritardo scusabile. Non
appena possibile il Venditore comunicherà all’Acquirente la nuova data di consegna. Se il ritardo del Venditore è causato da azioni o da
omissioni dell’Acquirente, oppure dal mancato adempimento di altri fornitori dell’Acquirente, necessari all’avanzamento del lavoro, il Venditore
avrà diritto anche ad un equo adeguamento del prezzo.
5.2 Se il ritardo, scusabile ai sensi di quanto previsto nel presente Articolo, si protrae per più di novanta (90) giorni e le parti non si sono
accordate sulla continuazione del lavoro al termine del periodo di ritardo, inclusi eventuali adeguamenti del prezzo, entrambe le parti (ad
eccezione del caso in cui il ritardo sia causato dall’Acquirente, nel qual caso solo il Venditore) trascorsi trenta (30) giorni dalla data di notifica
scritta, potranno recedere dal Contratto per quanto riguarda la porzione di lavoro non eseguita; conseguentemente l’Acquirente dovrà pagare
prontamente al Venditore le spese di scioglimento, definite in base alla prassi contabile standard del Venditore, alla presentazione delle relative
fatture del Venditore.
6. CONFORMITA’ A LEGGI, REGOLAMENTI, CODICI E STANDARDS
6.1 Il prezzo comprende la progettazione, costruzione, prova e consegna dei Prodotti da parte del Venditore, secondo: (i) i criteri di
progettazione, i progetti produttivi, le procedure ed i programmi di garanzia della qualità del Venditore; (ii) le parti di specifiche tecniche , i codici
e standards che sono in vigore alla data dell’Offerta, che il Venditore ritenga applicabili ai Prodotti; (iii) le leggi ed i regolamenti italiani,
statunitensi (federali, statali e locali) in vigore alla data dell’Offerta, e (iv) eventuali altre specifiche determinate di comune accordo tra
Acquirente e Venditore.
6.2 Il prezzo e le date di consegna saranno modificati in conseguenza di eventuali costi aggiuntivi sostenuti dal Venditore a causa di: (i)
modifiche negli standards e nei regolamenti (riguardanti i Prodotti in questione) di cui ai punti 6.1 (ii) o 6.1 (iii), che dovessero verificarsi dopo la
data dell’Offerta; e (ii) modifiche necessarie per adeguarsi ai requisiti ed alle normative industriali della nazione in cui i Prodotti verranno
installati. L’Acquirente dovrà comunicare tempestivamente al Venditore qualsiasi legge, regolamento o norma della nazione dove i Prodotti
verranno installati, che possa avere un impatto sulle caratteristiche dei Prodotti. Le date di consegna, le prestazioni ed i criteri di valutazione
delle prestazioni potranno essere ragionevolmente adeguate in conseguenza di quanto sopra.
6.3 L’Acquirente si impegna a non riesportare merce di origine USA fornita dal Venditore, se non nel Paese finale di destinazione specificato nel
Contratto e/o dichiarato come nazione di destinazione finale sulla fattura del Venditore, ad eccezione dei casi permessi dalle norme e dai
regolamenti sull’esportazione USA e relativi emendamenti. L’Acquirente dichiara che non riesporterà nei Paesi designati nella Export
Administration Regulations Section 779.4 (f) alcun dato e informazione tecniche o software – forniti dal Venditore all’Acquirente in base al
presente contratto – senza previa autorizzazione scritta da parte dell’Export Administration degli USA.
6.4 I Prodotti venduti in base al presente Contratto non sono destinati (e non devono essere destinati) ad applicazioni che siano collegate a
installazioni o attività nucleari, e l’Acquirente garantisce che non utilizzerà i Prodotti per tale scopo, e che non permetterà a terzi di utilizzarli per
tali applicazioni. Se, in violazione di quanto sopra, i Prodotti verranno utilizzati a tale scopo, il Venditore non sarà in alcun modo responsabile
per danni a persone e/o a cose o per contaminazioni nucleari o di altro genere, e l’Acquirente terrà indenne il Venditore, così come i suoi affiliati
e fornitori di ogni genere e livello, da ogni e qualsiasi responsabilità contrattuale o extra-contrattuale, diretta o indiretta, anche relativa a
garanzie o indennità.
offerta M1300264/COM 18/20
6.5 Nonostante previsioni contrarie contenute nel Contratto, l’Acquirente sarà responsabile dell’ottenimento tempestivo di tutte le autorizzazioni
necessarie, quali licenze di esportazione/importazione, permessi di cambio valutario, permessi di lavoro o altre autorizzazioni governative anche
se tali autorizzazioni possano essere richieste dal Venditore. L’Acquirente ed il Venditore collaboreranno al fine di ottenere le necessarie
autorizzazioni. Il Venditore non sarà responsabile per ritardi, rifiuti, revoche, restrizioni o mancati rinnovi di qualsiasi autorizzazione e nessuno di
questi casi solleverà l’Acquirente dai propri obblighi di pagamento nei confronti del Venditore.
6.6 il Venditore, in relazione all’esecuzione del presente Contratto, dichiara che alla fornitura e spedizione di Prodotti, materiali e relativi
componenti sarà applicata la legislazione e la normativa sulle importazioni e la dogana in vigore nella nazione in cui si trova lo stabilimento del
Venditore.
7. GARANZIA
7.1 il Venditore garantisce all’Acquirente che i Prodotti saranno progettati in conformità alle specifiche del Contratto ed idonei all’uso specificato
nel Contratto e che saranno esenti da vizi o difetti di fabbricazione o di materiale e di proprietà del Venditore. Le garanzie di cui sopra (salvo
quella relativa alla proprietà ) , per ogni Prodotto saranno applicate a difetti denunciati entro 12 mesi dalla data della messa in marcia e , in ogni
caso, non oltre 18 mesi dalla data in cui i Prodotti vengono spediti dallo stabilimento nel quale sono costruiti, o dalla data in cui viene notificato
all’Acquirente che i Prodotti sono pronti per la spedizione nel caso in cui la spedizione non possa essere effettuata per motivi non addebitabili al
Venditore (il “Periodo di Garanzia”), salvo che i termini di cui sopra di 12 e 18 mesi per il “Periodo di Garanzia” non siano diversamente espressi
nelle “condizioni commerciali” di cui al paragrafo 7.2.
7.2 se durante il “Periodo di Garanzia” dovesse verificarsi un qualsiasi vizio o difetto coperto dalla garanzia prevista dall’Art.7.1, lì Acquirente
dovrà darne immediata comunicazione scritta al Venditore e metterà prontamente a disposizione il componente difettoso per la relativa
riparazione. Il Venditore, quindi, a sue proprie spese e non appena possibile, correggerà il difetto coperto da garanzia, riparando o sostituendo
(a sua discrezione) le parti difettose. L’Acquirente sarà responsabile dei costi relativi a dazi doganali o simili derivanti dalla spedizione delle parti
sostituite.
7.3 il Venditore non garantisce i Prodotti – o i pezzi riparati o sostituiti – contro la normale usura, compresa l’usura dovuta a condizioni
ambientali o operative, incluso funzionamento eccessivo alla massima capacità, ripetute accensioni, tipo di carburante, condizioni di dannose
aspirazioni d’aria, erosione, corrosione o sedimenti derivanti da fluidi, e non garantisce neppure Prodotti o componenti coinvolti in qualsiasi
eventuale incidente. Le garanzie e i rimedi previsti nel presente Contratto saranno valide solo se: (i) l’immagazzinamento , l’installazione, il
funzionamento e la manutenzione dei Prodotti saranno eseguiti in modo corretto, vale a dire in conformità ai manuali operativi di istruzione
(compresi gli eventuali aggiornamenti) forniti dal Venditore e/o dai suoi subappaltatori; (ii) eventuali riparazioni e/o modifiche saranno effettuate
in base alle istruzioni del Venditore, o verranno accettate dal Venditore. Il Venditore non garantisce quelle attrezzature o servizi forniti da terzi
designati dall’Acquirente, ove tali attrezzature o servizi non siano normalmente forniti dal Venditore.
7.3.1 In particolare il Venditore non garantisce i Prodotti per i quali non sia rispettato il Piano di Manutenzione che prevede la realizzazione di
tagliandi a cadenza semestrale. Il Venditore non garantisce, inoltre, quelle attrezzature per le quali detti servizi siano stati forniti da terzi,
designati direttamente dall’
Acquirente, ove tali terzi non siano centri autorizzati dal Venditore.
7.4 Quanto previsto nel presente Articolo 7 rappresenta l’unico rimedio per ogni e qualsiasi contestazione basata su mancanze o difetti nei
Prodotti forniti in esecuzione di Contratto, se tali mancanze o difetti si presentino prima o durante il “Periodo di Garanzia”, e se il reclamo, in
qualsiasi modo formulato, abbia ad oggetto qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale, diretta o indiretta.
Le garanzie sopra menzionate sono esclusive e sostituiscono tutte le altre garanzie scritte e orali, implicite o prescritte per legge.
Non verrà applicata alcuna garanzia implicita per legge per quanto riguarda la commercializzazione o l’idoneità dei prodotti.
8. BREVETTI
8.1 Il Venditore accetta di manlevare e tenere indenne l’Acquirente da ogni responsabilità per qualsiasi legittima rivendicazione da parte di terzi
relativa ad eventuali contraffazioni o violazioni di diritti di brevetto per I Prodotti fabbricati dal Venditore e forniti in base al Contratto. Qualora
l’Acquirente avvisi tempestivamente il Venditore di tale rivendicazione e non assuma una posizione sfavorevole nei confronti del Venditore steso
e dia al Venditore le informazioni, l’assistenza e la piena autorità per appianare e contestare tale rivendicazione, il Venditore, a proprie spese e
a propria discrezione: (i) risolverà o contesterà la rivendicazione o qualsiasi azione legale e pagherà tutti i danni e le spese cui sia condannato
l’Acquirente; oppure (ii) farà in modo che l’Acquirente possa continuare a usare i Prodotti; oppure (iii) modificherà i Prodotti in modo che essi
non siano più in violazione di brevetto; oppure (iv) sostituirà i Prodotti con altri che non siano in violazione di brevetto; oppure (v) riprenderà
indietro il Prodotto in contraffazione di brevetto e ne rimborserà il prezzo. Se, in qualsiasi procedimento derivante da tale rivendicazione,
qualsiasi corte di giurisdizione competente vietasse il proseguimento dell’uso dei Prodotti in questione, il Venditore, a sua scelta, potrà adottare
uno dei provvedimenti (ii), (iii), (iv) o (v) sopra descritti.
Quanto esposto sopra stabilisce la totale responsabilità del Venditore, per qualsiasi Prodotto, riguardo ad eventuali violazioni di brevetto.
8.2 L’articolo 8.1 non sarà applicato: (i) a Prodotti fabbricati su progetto dell’Acquirente, oppure (ii) all’uso di Prodotti forniti su Contratto in
congiunzione a qualsiasi altro apparato o materiale. Per quanto riguarda i Prodotti o l’uso descritti nella proposizione precedente, il Venditore
declina qualsiasi responsabilità derivante da contraffazione di brevetto.
8.3 Per quanto riguarda qualsiasi Prodotto fornito in base al Contratto, ma non fabbricato dal Venditore, verrà applicato soltanto l’eventuale
indennizzo del fabbricante.
9. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’
9.1 Manleva generale. Il Venditore accetta di manlevare e mantenere indenne l’Acquirente da ogni responsabilità per danni alla proprietà dei
terzi o a persone, compresa la morte, nella misura in cui tale danno sia diretta conseguenza della negligenza del Venditore o suoi funzionari,
dipendenti, agenti, impiegati e/o cessionari nell’esecuzione del presente Contratto. L’Acquirente dovrà allo stesso modo manlevare e mantenere
indenne il venditore da ogni responsabilità per ogni danno arrecato alla proprietà di terzi o a persone, compresa la morte, nella misura in cui tale
danno sia diretta conseguenza della negligenza dell’Acquirente o suoi funzionari, dipendenti, agenti, impiegati e/o cessionari nell’esecuzione del
presente Contratto. Nel caso in cui il danno sia causato da negligenza congiunta del Venditore e dell’Acquirente, la perdita dovrà essere
sostenuta da ogni parte in proporzione alla propria negligenza.
9.2 Nell’ambito dell’esecuzione del Contratto la responsabilità globale del Venditore per ogni richiesta di risarcimento danni non eccederà il
prezzo contrattuale assegnato al Prodotto che ha dato origine alla richiesta di risarcimento danni. Ogni responsabilità a fronte del Contratto
cesserà alla scadenza del “Periodo di Garanzia” qui definito o di qualsiasi estensione dello stesso concordata tra le Parti.
9.3 In nessun caso il Venditore risponderà del lucro cessante, di danni derivanti da perdita di profilo, perdita d’uso, perdita di produzione e
perdita di ordini e di danni che sono conseguenza indiretta dell’inadempimento da parte del Venditore delle obbligazione formulate nel
Contratto.

offerta M1300264/COM 19/20


9.4 Se l’Acquirente fornisce Prodotti o Servizi del Venditore a terzi a seguito di un contratto, l’Acquirente dovrà ottenere da essi una garanzia
che dia al Venditore la stessa protezione del presente articolo e dovrà, in ogni caso, mantenere indenne il Venditore a fronte di responsabilità
eccedenti i limiti previsti nelle presenti condizioni.
9.5 Se il Venditore fornirà all’Acquirente consigli o assistenza che esulino dalle condizioni del Contratto riguardanti qualsiasi Prodotto o Servizio,
il fatto di aver fornito tali consigli e tale assistenza non assoggetterà il Venditore ad alcuna responsabilità contrattuale o extracontrattuale, diretta
o indiretta.
9.6 Nel presente articolo il termine “Venditore” indica il Venditore stesso, i suoi affiliati, i suoi subappaltatori e i suoi fornitori di qualsiasi ordine,
così come i loro rispettivi agenti e impiegati, individualmente o collettivamente.
9.7 Le disposizioni di questo articolo prevarranno su ogni altra disposizione contraddittoria o incompatibile contenuta in qualsiasi documento,
compreso il presente Contratto, salvo nella misura in cui tale disposizioni limitassero ulteriormente la responsabilità del Venditore.
10. RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
10.1 Qualsiasi controversia derivante dal o relativa al Contratto sarà risolta, se possibile, mediante trattativa tra le parti. Se la risoluzione non
potesse essere raggiunta con tale trattativa, la controversia dovrà essere risolta in via definitiva mediante Arbitrato Rituale, secondo le Norme di
Arbitrato del Codice di Procedura Civile, da tre arbitri nominati secondo le norme suddette. L’arbitrato sarà condotto in lingua italiana e avrà
sede in Reggio Emilia (Italia). Gli arbitri applicheranno la legge italiana escludendo le norme di collegamento di Diritto Internazionale Private.
11. LEGISLAZIONE
11.1 Validità, esecuzione e ogni altra questione relativa all’interpretazione e all’effetto del Contratto saranno regolate e interpretate secondo la
legge italiane.
12. CLAUSOLE GENERALI
12.1 L’Acquirente ha la facoltà, a mezzo modifica d’ordine scritta, di apportare modifiche ai Prodotti e Servizi a condizione che tali modifiche
siano state concordate tra Acquirente e Venditore. Se tali modifiche dovessero comportare un aumento o una diminuzione del costo o del
tempo richiesto per l’esecuzione del lavoro indicate del Contratto, il Prezzo di Contratto e la data (o le date) di consegna dovrà ( o dovranno)
essere rettificata (e). Il Venditore non avrà alcun obbligo di procedere a tali cambiamenti o lavoro straordinario fino a quando tale rettifica e i
relativi effetti sulla (e) data (e) di consegna non saranno stabiliti e resi effettivi mediante modifica d’ordine.
12.2 L’Acquirente avrà la facoltà di recedere dal Contratto pagando al Venditore un’indennità di recesso stabilita secondo le procedure standard
di contabilità del Venditore stesso. La predetta indennità sarò pagata dietro presentazione delle relative fatture del Venditore , incluso ogni altro
costo necessario per soddisfare eventuali obblighi, impegni e indennizzi che il Venditore potrebbe aver assunto con terzi relativamente
all’esecuzione del Contratto. Lo scioglimento del Contratto non solleverà nessuna delle parti da qualsiasi obbligo derivante dal lavoro eseguito
prima del recesso.
12.3 Il Venditore potrà assegnare o dare in novazione i propri diritti e obblighi relativi ai Prodotti, in parte o per la totalità, ad una o più delle
proprie aziende controllate inviando all’Acquirente una comunicazione scritta con l’indicazione della data effettiva di tale assegnazione o
novazione. In base alla data effettiva di assegnazione o novazione, tutti i diritti e gli obblighi del Venditore indicati nel presente Contratto
saranno conferiti esclusivamente agli affiliati del Venditore. L’Acquirente accetta di rendere esecutivi i documenti in questione nella misura
necessaria a potere realizzare l’assegnazione o la novazione. Il Venditore assicura l’adempimento da parte dei suoi affiliati dopo che
l’assegnazione o la novazione siano diventate effettive. La delega o l’assegnazione da parte dell’Acquirente di uno degli obblighi o diritti relativi
senza previo consenso scritto da parte del Venditore saranno nulle ed inefficaci. Il Venditore si riserva il diritto di assegnare a terzi, in qualsiasi
momento, uno o tutti i crediti derivanti dal Contratto, salvo previa comunicazione scritta all’Acquirente.
12.4 I Prodotti e/o Servizi forniti come da Contratto si basano sull’uso di soluzioni tecniche standard del Venditore e di subfornitori qualificati per
la fornitura in conformità alle procedure di garanzia di qualità del Venditore. Il Venditore potrà fornire un Elenco Fornitori riservandosi il diritto di
sostituire in qualsiasi momento ogni subfornitore elencato con altri qualificati per gli stessi prodotti e/o servizi. Nel caso in cui l’impianto dovesse
richiedere l’uso di subfornitori specifici e tali subfornitori non fossero qualificati e approvati dal Venditore, il Venditore potrà proporre delle
alternative, purché tali alternative non influiscano sulla qualità e sull’esecuzione della consegna specificate nel Contratto.
12.5 Disegni, progetti, studi e tutta la documentazione tecnica riguardante la costruzione dei Prodotti di cui al presente Contratto rimarranno do
proprietà esclusiva del Venditore. Per nessun motivo essi potranno essere utilizzati da, o trasmessi, da terzi. Il Venditore si riserva il diritto di
apportare, prima della consegna, qualsiasi modifica ai disegni e/o ai Prodotti che sia ritenuta necessaria per il buon funzionamento dei Prodotti
stessi. Cataloghi, pubblicazioni tecniche e ogni altro materiale pubblicitario sarà fornito dal Venditore al solo scopo informativo, non avrà alcuna
rilevanza contrattuale, salvo il caso in cui sia espressamente citato nel Contratto.
12.6 Ove non altrimenti previsto all’articolo “ Limiti di Responsabilità”, le presenti disposizioni riguardano le parti qui citate e non riguardano
terzi.
12.7 L’assegnazione del personale qualificato del Venditore, così pure i servizi resi dagli stessi per la costruzione e la messa in funzione dei
Prodotti, sarà regolata dalle “Condizioni Generali che regolano l’assegnazione del personale all’estero di Fornovo Gas” in vigore al momento in
cui tali servizi vengono resi.
12.8 Il presente Contratto rappresenta l’intero accordo tra le parti e nessuna modifica, emendamento, scioglimento, rinuncia o altro
cambiamento sarà vincolante per alcuna parte, se non esplicitamente accettata per iscritto da un rappresentante autorizzato dalle parti stesse.
Ogni dichiarazione, garanzia, trattativa o consuetudine commerciale verbale o scritta non prevista o citata nel presente Contratto, no sarà
vincolante per alcuna delle parti. Ognuna delle parti dichiara di non essersi affidata a , o non è stata influenzata da, dichiarazioni fatte dall’altra
parte e non contenute nel presente Contratto.
12.9 L’invalidità totale o parziale di una parte del presente Contratto non avrà alcun effetto sulla validità del resto del Contratto.

----------------------------------

L’Acquirente attesta espressamente di accettare tutti gli articoli contenuti nelle presenti “condizioni Generali di Vendita” e più specificatamente
gli articoli: articolo 2 “Pagamenti”, articolo 3 “Tasse e Imposte”, articolo 4 “Consegna, passaggio di proprietà, rischio di perdita,
immagazzinaggio”, articolo 6 “Conformità alle Leggi, Regolamenti, Codici e Standards”, articolo 7 “Garanzia”, articolo 9 “Limitazione di
Responsabilità”, articolo 10 “Risoluzione delle Controversie”, articolo 12 “Clausole Generali” nonché gli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile
Italiano.

------------------------------------
Firma

offerta M1300264/COM 20/20