Sei sulla pagina 1di 1

VENERDÌ 18 MARZO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT R

PRIMA DIVISIONE LA SQUADRA


Alessandria, inferno e ritorno
Dopo una partenza tra mille difficoltà, Artico lancia la corsa per la B: «Qui c’è il calore del Sud»
MATTEO PIERELLI sto in classifica. Artico ha gira- rivati i giocatori giusti. E poi
5 RIPRODUZIONE RISERVATA to l’Italia, assaggiando anche la qui l’atmosfera è particolare:
Serie A (tre presenze nell’Empo- c’è la tranquillità della piazza, DISCIPLINARE
dA inizio stagione la situazio- li), ma dopo che aveva pensato ma al tempo stesso anche il
ne era tutt’altro che rosea: al ra- anche al ritiro ha ritrovato la vo- grande calore dei tifosi, parago- Rischio penalità
duno estivo si erano presentati glia di giocare proprio qui, vici- nabile a quello per una squadra con l’AlbinoLeffe
solo in otto! Poi la squadra è sta- no a casa sua (è di Venaria, pro- del Sud. Io, convinto da un ami-
ta costruita poco per volta e pia- vincia di Torino). co, sono arrivato quasi per gio- ROMA Oggi la Disciplinare
no piano è diventata quello che co 4 anni fa. Eravamo in serie dovrà esaminare i deferimenti
è diventata. Ovvero una forma- I segreti Artico ad Alessandria D, eppure ci venivano a vedere di AlbinoLeffe e Alessandria.
zione capace di vincere, diverti- ormai è di casa e conosce que- 4-5 mila persone. Dopo due pro- Entrambe devono rispondere
re e far sognare ai tifosi la pro- sta realtà come nessun altro. «Il mozioni consecutive l’entusia- di inadempimenti nella
mozione in Serie B. segreto? Prima di tutto il buon smo è anche aumentato, ma la documentazione presentata
lavoro dello staff, tecnico e so- tessera del tifoso ora tiene lon- alla Covisoc e rischiano punti
Rischio cancellazione E pensare cietario. Anche se siamo partiti tana la gente. E questo dovreb- di penalizzazione in classifica.
che l’Alessandria a giugno era Fabio Artico, 37 anni, 7 gol in questo torneo con l’Alessandria LIVERANI in ritardo, dal mercato sono ar- be far riflettere chi di dovere».
sull’orlo del fallimento, prima
di essere acquistata da Giorgio
Veltroni. La mattonella fonda-
mentale il presidente la mise
convincendo Maurizio Sarri a
sedere su quella panchina che
allora era solo un suppellettile.
Poi dal mercato sono arrivati
gli uomini giusti e il progetto
Alessandria è partito in quarta:
ora, in un momento in cui Tori-
no e Juventus sono allo sban-
do, la faccia alessandrina è
l’unica felice del Piemonte, as-
sieme a quella del Novara. Il
simbolo dei grigi è Fabio Arti-
co, attaccante di qualità ed
esperienza e testimone diretto
che a 37 anni suonati si può fa-
re ancora qualcosa di importan-
te, come dimostrato domenica
con il gol-vittoria contro il Vero-
na, timbro ufficiale sul terzo po-

SERIE D
Giocati 8 recuperi
Asti k.o. a Sarzana
Ieri 8 recuperi e un anticipo.
GIRONE A Sarzanese-Asti 3-2;
classifica: Cuneo p. 66; Saint
Christophe 65; Asti 59; Seregno 55;
Aquanera 53; Santhià 52; Borgosesia
48; Chiavari 42; Acqui 44; Gallaratese
e Lavagnese 43; Sarzanese 38;
Novese 37; Chieri 36; Derthona, Rivoli
35; Albese 31; Vigevano 27;
Borgorosso 24; Settimo 16.
GIRONE D Castelfranco-Pavullese
3-0; Russi-Carpenedolo 0-2;
classifica: Borgo a Buggiano p. 59;
Pontedera 53; Rudianese 45; Forcoli
e Castelfranco 44; Camaiore 43;
Bagnolese 42; Rosignano e
Mezzolara 38; Pavullese 37;
Pizzighettone 36; Ponsacco e
Tuttocuoio 34; Fiorenzuola 32;
Carpenedolo 27; Castel San Pietro
22; Russi 19; Verolese 6.
GIRONE E Group Città di
Castello-Sansepolcro 0-1; classifica:
Perugia p. 62; Todi 55; Castel Rigone
e Sansepolcro 49; Pianese 44; Group
Città di Castello 42; Pontevecchio 39;
Spoleto 38; Flaminia e Sporting Terni
37; Scandicci 32; Arezzo e Orvietana
30; Montevarchi 28; Sestese 25;
Fortis Juventus 24; Deruta 23;
Monteriggioni 21.
GIRONE F Bojano-Rimini 0-3;
Cesenatico-Santegidiese 2-0;
Forlì-Jesina 1-0; Olympia
Agnonese-Fossombrone 1-0;
classifica: Santarcangelo e Teramo p.
59; Rimini 58; Forlì 52; Jesina 51;
Santegidiese (-1) e Real Rimini 48;
Renato Curi 47; Atletico Trivento e
Civitanovese 44; Recanatese* 42;
Sambenedettese 40; Luco Canistro
39; Atessa VdS e Olympia Agnonese*
38; Venafro 35; Miglianico 30;
Cesenatico 25; Fossombrone 22;
Bojano 9. (* una gara in meno).
GIRONE H (anticipo 28ª)
Murgia-Boville Ernica 0-0; classifica:
Arzanese p. 58; Gaeta 54; Pomigliano
51; Nardò 49; Casarano 46; Murgia*
42; Boville Ernica* 40; Ischia 38;
Fortis Trani 36; Capriatese 34;
Sant'Antonio Abate e Grottaglie 33;
Francavilla S. 32; Battipagliese 30;
Pisticci 29; Angri 27; Francavilla F.
22; Ostuni 12. (* una gara in più).

COPPA ITALIA (semifinali)


Perugia-Pontisola 5-4 ai rigori (and.
1-0); Turris-Atletico Trivento 2-1 (and.
1-0). La finale è Perugia-Turris.