Sei sulla pagina 1di 2

Riki è nato nel 1988 negli Stati Uniti per la precisione a Los Angeles, da una

coppia italoamericana.
Madre americana di nome Emily giovane e umile e padre italiano di nome Roberto
un'alcolizzato e violento.
L’infanzia di Riki non era fra le migliori poichè veniva preso in giro per la sua
altezza e il suo peso.
Sin da piccolo ha sempre avuto la passione delle armi e del combattimento
probabilmente dovuta al carattere del padre.
Riki per sfongare la sua rabbia dovuta al bullismo e grazie alla sua passione del
combattimento decise di iscriversi a pugilato, dove lo formò caratterialmente e
fisicamente.
A causa della violenza del padre fece scappare di casa la moglie, Riki e il
fratello minore Cristian.
Riki quando scapparono aveva 17 anni e il piccolo cristian solo 2, decisero di
andare nella città natale della madre. Durante il tormentato viaggio in treno,
la madre oramai sfinita della sua vita, durante la notte mentre Riki e Cristian
dormivano decise di scendere e abbandonare i 2 figli.
La mattina seguente il capo treno gli svegliò dicendoli di essere arrivati a capo
linea, Riki si guardò in torno cercando la madre ma non la trovò,
preso dall'ansia Riki decise di non dire nulla a nessuno,
prese Cristian in braccio e uscirono dal treno, si ritrovavano in una città
sconuscita di nome: New Jersey.
Nonostante l'accaduto Riki si mise subito alla ricerca per trovare un lavoro e una
casa.
Dopo un'anno di lavori una volta compuiti i 18 anni Riki venne convocato in
servizio militare.
Dove conosce la sua attuale moglie, che gli insegna a sopravvivere nella natura
selvaggia.
Prima di partire Riki decise di lasciare il fratello in un'orfanotrofio per
potergli concedere un futuro migliore.
Dopo svariate missioni e avanzamenti di grado, all'età di 25 anni venne "convocato"
nella squandra di combattimento per la guerra in Iraq,
nel corso della guerra durante un'attacco alla trincea nemica venne colpito, questo
colpo gli costò caro così caro da dover abbandonare il mondo del combattimento.
Fu' costretto ad abbandonare gli U.S Army e decise di voltare le spalle.
All'età di 26 anni ormai le sue speranze di tornare in servizio erano ormai
svanite.
Ma un giorno il Comandate militare si presentò a casa sua, gli chiese se dopo tutto
l'accaduto era pronto per tornare in servizio come Vice Comandante militare.
Per Riki quel giorno fu' un sogno ma dovette prendere una decisione. Decise di non
tornare in servizio e di continuare la sua vita con sua moglie.
Con la moglia decisero di tornare in New Jersey e si costruirono una nuova vita.
Un giorno Riki colto dai ricordi convinse la moglie ad adottare un bambino,
decisero di andare all'orfanotrofio dove Riki abbandonò il fratello Cristian.
Una volta arrivati Riki riuscì a riconoscere il fratello, senza dire nulla alla
moglie e al fratello, decise di adottarlo.
il giorno della vigiglia di natale, Riki decise di rivelare il segreto a sua
moglie.
Ma,lei non la prese molto bene e litigarono tutta la notte,ma nonostante ciò,
Cristian non riuscì a capire bene cosa stesse succedendo.
la mattina di natale Cristian si svegliò dimenticandosi del accaduto della sera
precedente,inzialmente gli sembrava un natale normalissimo ma poco dopo si accorse
che suo padre era sparito,
a quel punto corse da sua madre che stava ancora dormendo,esausta dal litigio della
sera precedente,e raccontò a cristian che lei e papà avevano litigato perchè riki
la tradiva con un altra donna.
In realtà riki era stato cacciato dalla moglie perchè non approvava il fatto che il
loro "figlio" in realtà fosse suo fratello.
Riki preso dalla rabbia e anche a causa della sua povertà dovuta al divorzio
cominciò a fare il criminale e a compiera atti illegali,
dopo qualche furto con la polizia alle calcagne decise di trasferisi ancora una
volta,
e andò a *"Los Santos"* in modo da poter continuare la sua attività criminale con
piu anonimato.