Sei sulla pagina 1di 1

Scuola Materna “Regina Margherita”

-via Garibaldi n.2 – 60022 Castelfidardo (AN)

ANNO SCOLASTICO 2001 – 2002

Programmazione

La nostra è una scuola materna con gestione comunale, situata al centro del paese. Le
condizioni socio – economiche e culturali delle famiglie da cui provengono i nostri
bambini sono per la maggior parte buone; sono presenti anche alcuni bambini che
provengono da culture diverse, da paesi non Italiani (Marocco, Tunisia, Albania,
Argentina, Filippine).
L’edificio scolastico si compone di tre aule, bagni ampi, spogliatoio, un corridoio, un
ampio salone che funziona anche da palestra, ed un accogliente refettorio.
L’esterno della struttura comprende un cortile e un giardino, dove sono situati giochi
ed una vasca con la sabbia.
Le tre sezioni sono composte da bambini di età di tre, quattro e cinque anni; i bambini
sono suddivisi per età. L’orario giornaliero è di 8 ore, dalle 8.00 alle 16.00; in casi
eccezionali è possibile un prolungamento fino alle ore 17.30 ed un anticipo dalle ore
7.30.
Il nostro progetto quest’anno ruoterà intorno alla Storia di quattro Folletti, uno per
ogni stagione dell’anno. Attraverso la narrazione dell’insegnante, i bambini
conosceranno i nuovi amici e potranno seguirli nei loro viaggi sospesi tra fantasia e
realtà. Uno alla volta, i quattro folletti li condurranno verso nuove esperienze e
conoscenze che prendono lo spunto dai vari motivi stagionali per proporre percorsi di
apprendimento flessibili e motivanti, a loro volta.
Con i bambini di tre anni, si lavorerà principalmente con il corpo, per favorire
sperimentazioni sempre più organizzate di giochi motori. Si procederà dalle attività
libere alle esperienze guidate, con interventi più precisi e finalizzati, per avviarli
all’esplorazione delle varie stagioni.
Con i bambini di quattro anni, punteremo al loro coinvolgimento nelle esperienze
esplorative dei vari ambienti trattati nel nostro progetto, dei testi narrativi, dei suoni,
dei colori e dei giochi di parole, nelle attività con le forme, per renderli protagonisti
attivi del momento iniziale fino alla conclusione del lavoro.
Con i bambini di cinque anni, affiancheremo le attività dei quattro anni ma con un
coinvolgimento più indirizzato verso la simbolizzazione e l’uso dei diversi codici
(linguistico, matematico, sonoro, simbolico), per promuovere la concettualizzazione
sistematica, il ricorso ai diversi linguaggi, potenziando la sistematizzazione delle
conoscenze, e l’approccio alla lingua scritta, mediante le attività di metalinguaggio.