Sei sulla pagina 1di 2

CAPITOLO G2

Triangoli

CAPITOLO G2.  TRIANGOLI

Sei pronto per la verifica? 90 min

1 VERO O FALSO?
C1 a. L’affermazione è falsa. Infatti, per esempio, due triangoli equilateri C
uno con i lati di 2 cm e l’altro con i lati di 4 cm hanno gli ango- D
li ordinatamente congruenti (tutti di 60°) ma non sono triangoli
congruenti.
b. L’affermazione è falsa. Infatti due triangoli, anche isosceli, sono
congruenti se hanno congruenti rispettivamente due lati e l’angolo
compreso (1° criterio), due angoli e un lato (2° criterio e 2° criterio
A B
generalizzato), tre lati (3° criterio).
c. L’affermazione è vera. Infatti i due triangoli hanno congruente anche l’angolo retto adiacente al
cateto congruente, quindi i due triangoli rettangoli sono congruenti per il 2° criterio.
d. L’affermazione è falsa. Infatti, per esempio, i triangoli ABC e DBC in figura sono congruenti con
BC in comune, ma ABD e ACD sono triangoli (isosceli) non congruenti.

2 Ipotesi
C2 W , CAD
AB , AD; BAC W ; E punto qualsiasi su AC; F punto qualsiasi sul prolungamento di AC.
Tesi
BEF , DEF
DIMOSTRAZIONE
I triangoli ADF e ABF sono congruenti per il 1° criterio perché hanno AD , AB per ipotesi, AF in
comune e DAF W , BAF W per ipotesi; in particolare DF , BF e AF VD , AFVB.
Quindi i triangoli BEF e DEF sono congruenti per il 1° criterio perché hanno EF in comune, DF , BF
V , EF
e EFD VB.

3 Ipotesi
C3 ABC triangolo; AH = BC; B, H, D, E, C punti allineati in questo ordine.
Tesi
AH 1 AD 1 AE
DIMOSTRAZIONE
Nel triangolo rettangolo AHD l’angolo retto in H è l’angolo di ampiezza maggiore, quindi AH 1 AD
perché ad angolo maggiore sta opposto lato maggiore.
Nel triangolo ADE l’angolo ottuso in D è l’angolo di ampiezza maggiore, quindi AD 1 AE.
Uniamo le disuguaglianze: AH 1 AD 1 AE.
Sei pronto per la verifica?

4 Ipotesi
Soluzioni del capitolo G2
ESERCIZI DEL LIBRO

C4 ABC triangolo qualsiasi; p semiperimetro di ABC.


SOLUZIONE DEGLI

Tesi
AB 1 p
DIMOSTRAZIONE
In qualunque triangolo ABC vale la disuguaglianza triangolare AB 1 AC + BC, dalla quale otteniamo:
AB 1 AC + BC " AB + AB 1 AC + BC + AB " 2AB 1 2p " AB 1 p,
dove 2p indica il perimetro e p il semiperimetro.
Idee per insegnare la matematica con
Bergamini, Barozzi, MATEMATICA MULTIMEDIALE.BLU © Zanichelli 2019
La riproduzione di questa pagina tramite fotocopia è autorizzata ai soli fini dell’utilizzo
nell’attività didattica degli alunni delle classi che hanno adottato il testo 1
CAPITOLO G2
Triangoli

5 Ipotesi
C5 W ; D sul prolungamento di AN;
ABC triangolo qualsiasi; N intersezione di BC con la bisettrice di CAB
ND , AN ; E appartenente alla semiretta NB; NE , CN ; F intersezione fra le rette AB e DE.
Tesi FA , DF
DIMOSTRAZIONE
Rappresentiamo la situazione in figura.
I triangoli ANC e NDE sono congruenti per il 1° criterio, in- D
fatti hanno AN , ND per costruzione, CN , NE per costru- C
zione e CN XA , DN XE perché opposti al vertice. In particolare
W W W , NW
N
CAN , N DE, ed è anche CAN AF perché AN è bisettrice di
W W W
CAF , quindi N AF , N DF . Il triangolo ADF ha perciò due angoli E
congruenti ed è quindi un triangolo isoscele per il teorema inverso
A F B
sul triangolo isoscele, da cui la tesi.

6 Ipotesi
C2 W e
ABC triangolo; AB 2 AC; D punto di AB con AD , AC; H intersezione fra la bisettrice di CAD
BC; F intersezione delle rette AC e HD.
Tesi
a. CHD è isoscele;
C
b. CHF , DHB.
H
DIMOSTRAZIONE
a. Rappresentiamo la situazione in figura.
I triangoli ACH e ADH sono congruenti per il 1° criterio, A D B
infatti hanno AH in comune, AC , AD per costruzione e
W , DAH W perché AH è bisettrice di CABW . In particolare
F
CAH
CH , DH e quindi CHD è un triangolo isoscele.
b. Rappresentiamo la situazione in figura.
I triangoli CHF e DHB sono congruenti per il 2° criterio, infatti
hanno CH , DH per la dimostrazione precedente, CH XF , DH XB C
W W
perché opposti al vertice, FC H , BDH perché angoli esterni
H

corrispondenti nei triangoli congruenti ACH e ADH.


A D B
7 Ipotesi ABC triangolo qualsiasi; M punto medio di AB.
Tesi 2CM 1 AC + CB
DIMOSTRAZIONE
C3
Disegniamo un triangolo ABC e la mediana CM relativa al lato AB; dobbiamo dimostrare che
Sei pronto per la verifica?
Soluzioni del capitolo G2
ESERCIZI DEL LIBRO
SOLUZIONE DEGLI

2CM 1 AC + CB.
Prolunghiamo CM di un segmento MD , CM e congiungiamo D con A e B. Osservato che:
•• AM , MB perché CM è mediana di AB; C
•• MD , CM per costruzione;
•• Y , BM
CMA YD perché angoli opposti al vertice;
possiamo concludere che i triangoli CMA e BMD sono congruenti
A B
per il 1° criterio. In particolare AC , BD. M
Nel triangolo CDB vale la disuguaglianza triangolare CD 1 BD + CB
che, per le congruenze trovate, si trasforma in:

CM + MD 1 AC + CB " 2CM 1 AC + CB. D

2 Idee per insegnare la matematica con


Bergamini, Barozzi, MATEMATICA MULTIMEDIALE.BLU © Zanichelli 2019
La riproduzione di questa pagina tramite fotocopia è autorizzata ai soli fini dell’utilizzo
nell’attività didattica degli alunni delle classi che hanno adottato il testo