Sei sulla pagina 1di 1

1) indicare il tipo di semitono (cromatico, diatonico, ascendente, discendente)

2) costruire sulla nota data i semitoni indicati (cromatico discendente, cromatico


ascendente, diatonico ascendente)
3) trasformare i semitoni cromatici in diatonici e viceversa
4) scrivere i suoni omologhi della nota data
5) sulla nota data costruire le scale indicate
6) collocare il semitono diatonico all'interno delle possibili scale diatoniche (2
maggiori e 3 minori) indicando la corrispondenza ai rispettivi gradi
7) denominare i gradi e scrivere il suono corrispondente delle scale indicate
8) date le alterazioni in chiave, identificare le tonalità corrispondenti
9) data una scala maggiore e minore, scrivere la relativa
10) classificare intervalli
11) costruire sulla nota data gli intervalli indicati
12) scrivere il rivolto dell'intervallo dato e classificare entrambi
13) classificare intervalli secondo la tipologia: melodico/armonico,
congiunto/disgiunto, semplice/composto, diatonico/cromatico,
consonante/dissonante
14) trasformare intervalli negli equivalenti enarmonici modificando una o
entrambi i suoni
15) partendo dalla tonalità data, individuare le tonalità vicine con le relative
armature di chiave
16) indicare la specie di triadi allo stato fondamentale
17) sul suono indicato costruire le triadi prescritte allo stato fondamentale
18) analizzare e classificare accordi di tre suoni, indicando lo stato fondamentale
o di rivolto
19) sul suono basso indicato costruire le triadi prescritte dalle sigle in notazione
alfabetica, individuandone il rivolto adeguato
20) analizzare accordi di settima di dominante allo stato fondamentale 
21) sul basso indicato costruire accordi di settima di dominante allo stato
fondamentale
22) analizzare settime di dominante indicandone il tipo di rivolto (1°, 2°, 3°)