Sei sulla pagina 1di 16

NOVITÀ CONTINUE

Misure NORME & TRIBUTI


autunnali
in vista
FOCUS Mercoledì 21 Ottobre 2020
www.ilsole24ore.com/focus

della manovra
Maurizio Caprino
Matteo Prioschi IMPRESE, SCUOLA, SANITÀ, ENTI LOCALI

Decreto Agosto
La versione definitiva del decreto
legge Agosto (Dl 104/2020, conver-
tito dalla legge 126/2020) è entrata
in vigore il 14 ottobre, praticamente
mentre il Governo avviava il com-
plesso iter della manovra economi-

Lavoro e aiuti
ca 2021. Così si ripete una situazio-
ne già vista in questo anno di
emergenza coronavirus: appena
una norma inizia ad avere effetti, si
lavora già su bozze destinate a
modificarla. In questo caso, le
novità di cui si parla riguardano
soprattutto gli ammortizzatori
sociali e gli aiuti diretti alle imprese
di settori particolarmente colpiti
dalla pandemia. Due temi trattati in ILLUSTRAZIONE DI STEFANO MARRA

questo Focus Norme e Tributi, che


dopo quello della settimana scorsa
completa l’approfondimento del
decreto Agosto toccando lavoro,
imprese, aiuti ai cittadini e pubblica
amministrazione.

sostegni al reddito

1
Le aziende che hanno fatto un
utilizzo continuativo delle 18
settimane di ammortizzatori
sociali le esauriranno tra meno di
un mese. La proroga di Cig e Naspi
è già stata consumata. Le ulteriori
indennità per i lavoratori precari,
relative a giugno, sono in buona
parte un ricordo (buon segno, vuol
dire che sono state erogate). Infatti,
già il dibattito politico è incentrato
sulle ulteriori misure da adottare
per coprire la fine del 2020 e l’inizio
dell’anno prossimo.

sgravi contributivi

2
Si attendono, invece, le
istruzioni operative per i
pochi interventi a sostegno
dell’attività lavorativa contenute
nel Dl Agosto, cioè gli sgravi con-
tributivi che potrebbero dare una
mano sia alle imprese in difficoltà,
sia a quelle che hanno prospettive
migliori nonostante il contesto
difficile, ma che comunque scon-
tano un costo del lavoro che,
insieme ad altri fattori, incide sulla
competitività. Oltre a ciò, altre
misure messe in campo non si
sono distinte per chiarezza, op-
portunità e semplicità di applica-
zione (dalle regole sui contratti a
termine alle scadenze disallineate
per lo smart working).

istruzione e sanità

3
La corposa parte del Dl che
riguarda la pubblica ammini-
strazione contiene, tra l’altro,
misure per diminuire le liste d’at-
tesa nella sanità, il rinvio della
messa in pensione dei medici e
nuove risorse per la scuola (anche
per i supplenti dei tanti insegnanti
che mancano).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

I FOCUS DEL SOLE 24 ORE


Il Sole 24 ORE, Milano, Sett. n. 33.
In vendita abbinata obbligatoria
ALL’INTERNO
con Il Sole 24 ORE a € 2,50 (I focus del
Sole 24 ORE € 0,50 + Il Sole 24 ORE € 2,00) IMPRESE FLESSIBILITÀ RIQUALIFICAZIONE AIUTI
Solo ed esclusivamente per gli abbonati,
in vendita separata dal quotidiano a € 0,50
Chiuso in redazione il 17 ottobre 2020
La decontribuzione Contratti a termine, Fondo nuove Rifinanziata
00033 per sei mesi scatta proroga senza competenze esteso la legge Sabatini
dalla stabilizzazione causale per il 2020 alla ricollocazione Erogazioni alle Pmi
9 772282 452006
Cannioto e Maccarone - pagina 4 Angelo Zambelli - pagina 6 Gianni Bocchieri - pagina 9 Alessandro Sacrestano - pagina 11
I focus del Sole 24 Ore
2 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Ammortizzatori sociali/1
PROROGHE E NOVITÀ

Ultime nove settimane con costo


legato al calo di fatturato

mortizzatori Covid-19 per una du- do le incidenze di ferie, permessi,


Esonerate rata massima di nove settimane, in- Tfr, oneri sociali e assicurativi per
crementate di ulteriori nove setti- due mesi di lavoro ammonta a 7.010
le aziende mane per un totale di 18 a copertura euro, il risparmio ottenuto in caso di
del periodo 13 luglio-31 dicembre utilizzo a zero ore della cassa Covid
con contrazione 2020. Dal primo blocco di nove setti- per tutte le nove settimane, conside-
mane devono essere, tuttavia, scor- rando il costo del Tfr maturato nel
di almeno il 20% porati i periodi di cassa autorizzati periodo di sospensione pari a 296
in base al Dl 18/2020 per periodi euro, andrebbe da 6.714 euro (in ca-
o avviate nel 2019 successivi al 12 luglio. so di non applicazione del contribu-
Tuttavia, sul secondo stock di to addizionale), a 6.354 euro (con
nove settimane può essere dovuto contributo addizionale del 9%) a
PAGINA A CURA DI un contributo addizionale che è 5.994 euro (contributo del 18%).
Enzo De Fusco calcolato sulla retribuzione globa- Relativamente alle seconde no-
Cristian Valsiglio
le che sarebbe spettata al dipen- ve settimane, identificate dalla
NPer ogni lavoratore con una re- dente per le ore non lavorate du- causale «Covid 19 con fatturato», i
tribuzione mensile lorda di 2mila rante la sospensione o riduzione. datori di lavoro dovranno comple-
euro, l’azienda per ottenere le nove L’onere è pari: nove settimane è riconosciuto cesso agli ammortizzatori Covid-19 tare la domanda di richiesta del-
settimane di cassa Covid a zero ore N al 9%, per le imprese che hanno esclusivamente ai datori di lavoro e di trasmissione degli Sr41 in sca- l’integrazione salariale con una di-
potrebbe avere un costo aggiunti- avuto riduzione del fatturato infe- a cui sia stato già interamente au- denza, originariamente, sia al 31 lu- chiarazione di responsabilità, resa
vo che può variare da 360 euro, in riore al 20%; torizzato il precedente periodo di glio sia al 31 agosto. in base a quanto previsto dall’arti-
caso di applicazione del contributo N al 18%, per le imprese che non nove settimane. Il primo e il secondo blocco di no- colo 47 del Dpr 445/2020, nella
addizionale del 9%, a 720 euro in hanno avuto alcuna riduzione del Le domande di integrazione sala- ve settimane devono essere richie- quale certificheranno la sussisten-
caso di un contributo addizionale fatturato. riale devono essere inviate all’Inps, sti con distinte domande: solo sul za e l’indice dell’eventuale riduzio-
del 18 per cento. Il confronto deve essere effettuato pena decadenza, entro la fine del secondo blocco è previsto un even- ne del fatturato e, nel caso, il diritto
Questa è la conseguenza della prendendo a base il fatturato del pri- mese successivo a quello in cui ha tuale maggiore costo. L’Inps, con all’esonero dal versamento del
scelta effettuata nel decreto legge mo semestre 2020 rispetto a quello avuto inizio il periodo di sospensio- messaggio 3729/2020, ha inoltre contributo addizionale.
104/2020, in cui è stato stabilito che del medesimo periodo dell’anno ne o di riduzione. In caso di paga- precisato che le domande relative Con riferimento alle modalità di
alcune tipologie di imprese devono precedente. mento diretto da parte dell’istituto alle seconde nove settimane posso- confronto dei fatturati, l’Inps fa un
corrispondere allo Stato un importo Sono escluse le aziende con ridu- di previdenza, la trasmissione del no essere inviate senza necessità di generico rimando a indicazioni for-
aggiuntivo per ottenere gli ammor- zione del fatturato pari o superiore al modello Sr41 deve avvenire entro la attendere l’autorizzazione del pri- nite dall’amministrazione fiscale;
tizzatori Covid. 20% o che hanno avviato l’attività fine del mese successivo la conclu- mo blocco. tuttavia viste le conseguenze penali
successivamente al 1° gennaio 2019 sione del periodo di integrazione, di un’autodichiarazione non veri-
contributo aggiuntivo (fa fede la data di inizio comunicata ovvero entro 30 giorni dalla notifica i calcoli tiera, sarebbe quanto mai opportu-
Il decreto agosto, per far fronte al- alla Camera di commercio). del provvedimento di concessione. La riduzione degli oneri, comunque, no un’indicazione dettagliata degli
l’emergenza epidemiologica, ha Tuttavia, in fase di prima applica- resta consistente in quanto, se si indici di calcolo e delle modalità di
previsto, a favore dei datori di lavoro la richiesta zione, il Dl 125/2020 ha fatto slittare considera che per un dipendente raffronto del fatturato fornita dallo
che sospendono o riducono l’attivi- Come indicato dall’articolo 1 del al 31 ottobre 2020 i termini decaden- con retribuzione mensile lorda di stesso istituto previdenziale.
tà, la possibilità di richiedere am- Dl 104/2020, il secondo blocco di ziali di invio delle domande di ac- 2mila, il costo del lavoro, includen- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ex zone rosse. Destinato a chi non ha potuto lavorare a causa di provvedimenti amministrativi

Intervento retroattivo per febbraio-aprile


NLe persone che, all’inizio della come da ultimo precisato dall’Inps Lombardia, possono presentare, tamenti di integrazione salariale mande potranno essere inoltrate
pandemia, non si sono potuti reca- (messaggio 3653/2020), tale trat- a favore dei lavoratori interessati ovvero i beneficiari dell’indenni- trascorsi 30 giorni dalla comuni-
re al lavoro a causa dell’obbligo di tamento economico può essere ri- ai provvedimenti restrittivi, do- tà di malattia. cazione, da parte dell’Inps, del ri-
permanenza domiciliare disposto conosciuto solo in presenza di un manda di accesso ai trattamenti lascio della procedura (si veda la
dalla pubblica autorità saranno tu- certificato di malattia relativo a di Cigo, Cigd, assegno ordinario e procedura circolare 115/2020).
telati con uno specifico trattamen- una quarantena disposta dall’ope- Cisoa con specifica causale “Co- Trattandosi di cassa integrazio- In caso di pagamento diretto
to di integrazione salariale. ratore di sanità pubblica e non an- vid 19 - Obbligo permanenza do- ne salariale per emergenza Co- delle prestazioni da parte dell’isti-
Fino all’entrata in vigore del de- che da una quarantena disposta da miciliare”, per periodi compresi vid-19 prevista dal Dl 18/2020 sa- tuto di previdenza, il datore di la-
creto agosto, i dipendenti domici- ordinanza amministrativa. tra il 23 febbraio e il 30 aprile 2020 rà necessario rispettare la proce- voro è tenuto a inviare allo stesso
liati o residenti in comuni per i nel limite di quanto disposto dal- dura sindacale che richiede l’in- tutti i dati necessari per il paga-
quali la pubblica autorità aveva assegno dedicato l’ordinanza amministrativa e co- formazione, la consultazione e mento o per il saldo dell’integra-
emanato provvedimenti di conte- Per tutelare economicamente le munque per una durata massima l’esame congiunto da svolgersi zione salariale entro il 15 novem-
nimento e di divieto di allontana- persone impossibilitate a rag- di 4 settimane complessive. Sono telematicamente entro i 3 giorni bre 2020. Trascorsi inutilmente
mento dal proprio territorio (ex giungere il luogo di lavoro a se- esclusi da questo ammortizzato- successivi a quello della comuni- tali termini, il pagamento della
zone rosse), erano rimasti senza guito di ordinanza della pubblica re sociale i destinatari di altri trat- cazione preventiva e l’accordo prestazione e gli oneri ad essa con-
trattamento retributivo per i gior- autorità, il legislatore ha scelto sindacale per la Cigd. nessi rimangono a carico del dato-
ni di assenza lavorativa. l’utilizzo di un ammortizzatore Sotto l’aspetto amministrativo, re di lavoro inadempiente.
Infatti, se da un lato l’assenza sociale, strumento generalmente PROBLEMA E RIMEDIO le domande di accesso all’ammor- Tale disposizione è contingen-
non imputabile al datore di lavoro, usato per gestire sospensioni e/o In base alle regole ordinarie tizzatore sociale saranno tra- tata a un limite di spesa di 59,3 mi-
non prevede l’erogazione di alcu- riduzioni collettive dell’attività l’ammortizzatore non può smesse esclusivamente all’Inps lioni di euro, motivo per il quale,
na retribuzione, salvo differente lavorativa. Infatti, l’articolo 19 del allegando l’autocertificazione del una volta raggiunta tale soglia,
previsione del Ccnl, dall’altro non Dl 104/2020 prevede che i datori
essere utilizzato perché datore di lavoro indicante l’auto- l’Inps non prenderà più in consi-
poteva nemmeno essere inden- di lavoro, operanti esclusivamen- la sospensione dell’attività rità che ha emesso il provvedi- derazione ulteriori domande.
nizzato come malattia in quanto, te in Emilia-Romagna, Veneto e non è stata decisa dal datore mento di restrizione. Le prime do- © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 3

Ammortizzatori sociali/2
AGEVOLAZIONE PER CHI NON LI USA

Esonero contributivo fruibile


anche in meno di quattro mesi

utilizzati i trattamenti di Cigo, Ci- mero delle ore di integrazione messo in collegamento con i la- su base mensile e non si può andare
L’alternativa gd e assegno ordinario (Aso) sia salariale del bimestre citato, si voratori per i quali a maggio e oltre dicembre 2020, ma potrebbe
dei fondi di solidarietà, sia del raddoppiano, si valorizzano le giugno è stata chiesta la cassa. anche interessare un periodo infe-
alla Cassa Fis, connessi all’emergenza epi- stesse in base alla retribuzione riore ai 4 mesi e concludersi prima,
demiologica. Possono accedere dei lavoratori interessati e su utilizzazione del credito se l’ammontare del credito e i con-
per chi l’aveva al nuovo esonero anche le azien- tale cifra si applica l’aliquota L’esonero così calcolato può essere tributi da versare lo consentono.
de che hanno fatto ricorso agli contributiva a carico del datore usato per diminuire il versamento Quando si effettua il recupero
già utilizzata ammortizzatori sociali previsti di lavoro. L’importo che si ottie- dei contributi correnti dei mesi che dell’esonero occorre rispettare
dalla normativa antecedente al ne costituisce l’ammontare del vanno da settembre a dicembre due condizioni: il beneficio deve
a maggio e giugno decreto agosto (Dl 18/2020 e credito per l’azienda che non va 2020. Lo sgravio va riparametrato corrispondere al minor importo
34/2020) per periodi collocati, tra la contribuzione teoricamente
anche in parte, dopo il 12 luglio. dovuta sulla retribuzione persa e
Antonino Cannioto L’Inps, nella circolare l’ammontare dei contributi che il
Giuseppe Maccarone 105/2020, ha specificato che la L’esempio datore deve versare all’Inps nei
N I datori di lavoro che hanno data spartiacque - per capire se mesi in cui si applica l’esonero. La
la possibilità di far ripartire si ricadee nella nuova o nella Azienda settore metalmeccanico con 14 dipendenti con orario di lavoro di seconda condizione riguarda i
l’attività evitando l’ulteriore precedente regolamentazione - 40 ore settimanali. A maggio e giugno 5 lavoratori fruiscono di Cigo Covid a contributi da ridurre per mezzo
ricorso agli ammortizzatori so- è il 15 agosto 2020, giorno di en- zero ore per 9 settimane dello sgravio. Sul punto si ricorda
ciali disponibili nel secondo trata in vigore del decreto che, come già accaduto in situa-
semestre 2020 possono conta- 104/2020. Ne deriva che posso- Aliquote contributive zioni analoghe, non tutti i contri-
re sull’esonero contributivo no contare sull’aiuto i datori che Complessiva 39,87% buti possono essere abbattuti: per
introdotto dal Dl 104/2020, da hanno richiesto i trattamenti Quota a carico dei lavoratori 9,19% esempio, restano fuori lo 0,30%
utilizzare entro il limite massi- prima di tale data. Vi è, comun- integrativo Naspi, il contributo
A carico del datore di lavoro 30,68%
mo di 4 mesi e comunque non que, la possibilità di insinuazio- eventualmente dovuto al Fondo di
oltre il 31 dicembre di quest’an- ne anche per le richieste inoltra- Contributo integrativo Naspi 0,30% tesoreria Inps e/o ai fondi di soli-
no. Possono accedervi coloro te dopo il 14 agosto 2020 ma rife- Aliquota sgravabile 30,38% darietà, nonché le eventuali con-
che, in precedenza, hanno fatto rite a periodi che si collocano Calcolo del credito a favore del datore di lavoro tribuzioni di solidarietà.
ricorso ai trattamenti di soste- prima del 13 luglio 2020. Importi in euro se non diversamente indicato Il datore di lavoro, dopo aver
gno al reddito nei mesi di mag- L’agevolazione non è ancora ri- Ore Cigo Valore calcolato l’ammontare del credito
Coefficiente Valore maggio Ore Cigo ore Cigo
gio e giugno 2020. chiedibile in quanto necessita del- Lavoratore Retribu zione* (ore mensili) orario /giugno raddoppiate raddoppiate spettante, determina l’importo
L’incentivo è alternativo all’uti- l’autorizzazione comunitaria. Primo 1500 173 8,67 360 720 6242,77 dei contributi del mese in cui in-
lizzo della cassa: i datori, quindi, Secondo 1700 173 9,83 360 720 7075,14 tende operare il primo recupero.
devono optare per una delle due misura del beneficio Terzo 2000 173 11,56 360 720 8323,70
Partendo, quindi, dall’aliquota
soluzioni. La scelta può essere Per quantificare l’ammontare contributiva complessiva, va sot-
operata in relazione alle singole dell’esonero si deve fare riferi- Quarto 1900 173 10,98 360 720 7907,51 tratta la quota a carico del lavora-
unità produttive. Ciò significa che, mento ai contributi (esclusi i Quinto 1800 173 10,40 360 720 7491,33 tore e vanno escluse anche le con-
in una stessa azienda con più unità premi Inail) che l’azienda non Totale retribuzione persa riferita alle ore di Cigo raddoppiate 37040,46 tribuzioni sopra citate.
produttive, potrebbero convivere ha versato sulle ore di cassa re- Credito aziendale ( 37040 x 30,68%) 11.364,01 Infine, un’ultima notazione. Se
esonero e trattamenti di cassa. lative ai mesi di maggio e giu- Recupero del credito il datore, per l’intera durata del-
Possono beneficiare dell’eso- gno 2020, raddoppiate. L’am- Imponibile previdenziale totale mensile per i 14 lavoratori 27.800 l’esonero, non rispetta il blocco dei
nero tutti i datori di lavoro priva- montare dello sgravio contri- Contributi complessivamente dovuti nel mese (27.800 x 39,87%) 11.083,86 licenziamenti previsto dall’attua-
ti, tranne quelli agricoli. Si tratta butivo sarà diverso in funzione le normativa, incorre nella revoca
di una riduzione dei contributi del settore di operatività del- Contributi del mese sgravabili (27.800 x 30,38%) 8.445,64 del beneficio con efficacia retroat-
Inps, riferita alle singole posizio- l’azienda e della qualifica del la- Suddivisione mensile del recupero tiva e non potrà più richiedere le
ni contributive aziendali per cui a voratore (in virtù delle diverse Primo mese 8.445,64 integrazioni previste per il secon-
maggio e giugno 2020 (anche in aliquote applicabili). In soldo- Secondo mese (11.364,01-8.445,64) 2.918,37 do semestre del 2020.
uno solo dei due mesi) sono stati ni, dunque, si determina il nu- (*) Importo mensile comprensivo del rateo di tredicesima © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fondi di solidarietà alternativi. Potenziate le risorse per erogare l’assegno ordinario, ma tempi lunghi per l’attuazione

Risorse ad hoc per artigianato e somministrazione


Enzo De Fusco to è assegnato ai rispettivi Fondi “semplice” ritardo delle proce- creditamento delle risorse pre- sime modalità previste per la ge-
Cristian Valsiglio con uno o più decreti del mini- dure previste dalla legge per il viste dal precedente decreto ri- neralità dei lavoratori.
N I fondi di solidarietà bilate- stro del Lavoro e delle Politiche trasferimento delle risorse. lancio (Dl 34/2020) e il conse- La legge ha previsto che gli
rale dell’artigianato e dei lavo- sociali di concerto con il ministro Il 24 settembre il ministero guente pagamento delle presta- oneri finanziari relativi a questa
ratori somministrati devono dell’Economia e delle finanze in del Lavoro ha comunicato l’av- zioni relative a maggio e giugno prestazione sono a carico del bi-
garantire l'erogazione dell'as- funzione del reale fabbisogno. venuta registrazione da parte e dei residui arretrati precedenti. lancio dello Stato nel limite di
segno ordinario con le medesi- Al momento però queste della Corte dei Conti di un de- Inoltre va ricordato che, a nor- 250 milioni di euro per il 2020.
me modalità previste dal de- somme ancora non sembrereb- creto interministeriale che fi- ma dell’articolo 19, comma 6-ter Le risorse sono assegnate ai ri-
creto legge 104/2020. Lo stabi- bero disponibili per i fondi bila- nanzia con 500 milioni di euro, del decreto legge 18/2020, sono spettivi fondi dall’Inps e trasfe-
lisce l’articolo 1, comma 7 del terali e dunque le prestazioni ri- di cui 375 a Fsba e 125 a Forma- coinvolti nell’erogazione delle rite previo monitoraggio da
medesimo decreto, che ha sta- sultano ancora bloccate per cir- Temp, con la conseguente pos- prestazioni anche i fondi bilate- parte dei fondi stessi dell’anda-
bilito anche un rifinanziamen- ca 400 mila lavoratori. sibilità di trasferire a tali fondi rali di settore “ordinari” regolati mento del costo della prestazio-
to del fondo portando le risorse Pertanto, è bene sottolineare le somme stanziate nel decreto dall’articolo 26 del decreto legi- ne, relativamente alle istanze
stanziate a 1.600 milioni di eu- che il ritardo nell’erogazione legge 104/2020. slativo 148/2015. Essi, infatti, degli aventi diritto, nel rispetto
ro per l’anno 2020. della prestazione non è dovuto a A inizio ottobre il Fondo del- garantiscono il pagamento del- del limite di spesa.
La norma prevede che l’impor- una negligenza dei fondi ma al l’artigianato ha comunicato l’ac- l’assegno ordinario con le mede- © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
4 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Incentivi
RIDUZIONE DEL COSTO DEL LAVORO

Imprese, l’agevolazione per 6 mesi


scatta dall’assunzione stabile

stre antecedente l’assunzione o la (articolo 31 del Dlgs 150/2015), non- illustrate (compresa la cumulabilità
Non rientra stabilizzazione, hanno avuto un lo schema ché rispettare i contratti e la norma- con altri incentivi e il rispetto delle
contratto a tempo indeterminato degli articoli 6 e 7 tiva relativa alla tutela delle condi- condizioni di accesso), va evidenzia-
il premio Inail presso la medesima impresa. zioni di lavoro e di sicurezza sociale to che, contrariamente al preceden-
La facilitazione consiste in un eso- e, infine, essere in regola con il versa- te, questo esonero, in quanto di evi-
Escluse dal beneficio nero totale dal versamento della con- mento dei contributi (possesso del dente natura settoriale, necessita di
tribuzione datoriale – escluso il pre- Durc). Infine, occorre notare che il autorizzazione comunitaria.
imprese agricole mio Inail – per un periodo di sei mesi beneficio contributivo soggiace a un Da osservare che, in caso di stabi-
decorrenti dall’assunzione (o stabi- preciso limite di spesa (371,8 milioni lizzazione dei rapporti già instaura-
e datori domestici lizzazione) e nel limite massimo di di euro per il 2020 e 1.024,7 milioni ti, trova applicazione la stessa previ-
8.060 euro su base annua, riparame- per il 2021) che l’Inps, preposto alla sione dell’articolo 6, conseguente-
trato e applicato su base mensile. concessione e alla gestione della mi- mente, in questo caso, i datori di la-
PAGINA A CURA DI sura, non potrà superare. voro potranno usufruire di un primo
Antonino Cannioto regole periodo massimo di 3 mesi di esone-
Giuseppe Maccarone
Riguardo all’assetto dell’incentivo, Obiettivo assunzioni turismo e terme ro cui potrà far seguito un ulteriore
NIl tentativo di contribuire al ri- va rilevato che, per prassi consoli- La misura disciplinata dall’arti- Sempre in tema di incentivi in favore periodo di 6 mesi di incentivo che
lancio dell’economia e dell’occupa- data, non rientrano nell’esonero al- colo 6 del decreto agosto (Dl di settori particolarmente danneg- portano la facilitazione, a parere di
zione, fortemente penalizzati dalla cune voci contributive e cioè: il con- 104/2020) punta ad agevolare giati, va ricordata la misura declinata chi scrive, a una estensione tempo-
crisi targata Covid–19 passa anche tributo (0,30%) integrativo Naspi le assunzioni a tempo indetermi- dall’articolo 7 del decreto agosto con rale massima di 9 mesi. Si tratta, tut-
attraverso l’inserimento, nel decre- che, ove devoluto, finanzia la for- nato, o anche le stabilizzazioni di cui si prova a rivitalizzare gli ambiti tavia, di una previsione solo teorica
to agosto (Dl 104/2020), di alcune mazione continua dei lavoratori; il contratti, compiute tra il 15 del turismo e degli stabilimenti ter- in quanto, stante i tempi necessari
misure incentivanti. contributo dovuto ai Fondi di soli- agosto e il 31 dicembre mali. La norma prevede che, con le per il benestare comunitario e il limi-
Con quella disciplinata dall’arti- darietà ex Dlgs 148/2015 (compreso medesime modalità e nello stesso te temporale (fine anno) in cui la mi-
colo 6, si mira a favorire le assunzio- il Fis), il contributo dovuto al Fondo Risorse contingentate periodo temporale (15 agosto-31 di- sura potrà concretamente operare, è
ni stabili compiute nell’ultimo qua- di tesoreria gestito dall’Inps e le Il contributo soggiace al limite di cembre), i datori di lavoro apparte- verosimile che il suo effettivo raggio
drimestre dell’anno in corso. La eventuali contribuzioni di tipo soli- spesa di 371,8 milioni per il 2020 nenti ai due settori sopra indicati, di azione sia più limitato.
norma, infatti, prevede la possibilità daristico (il contributo di solidarietà e 1.024,7 milioni per il 2021. I che assumono lavoratori a tempo In chiusura, va considerato che,
di accedere a un incentivo contribu- della legge 166/1991 e quelli di ana- fondi destinati a turismo e terme determinato o con contratto stagio- per la copertura dell’incentivo,
tivo per tutti i datori di lavoro privati loga natura dovuti per i lavoratori sono 7,5 milioni di euro que- nale per un massimo di tre mesi, pos- sono stanziati 7,5 milioni di euro
– ad eccezione di quelli appartenen- dello spettacolo come il Dlgs st’anno e 87,8 milioni l’anno sono accedere a uno sgravio contri- per il 2020 e di 87,8 milioni per il
ti al settore agricolo – che instaura- 182/1997 e per gli sportivi professio- prossimo butivo che ha caratteristiche analo- 2021 che rappresentano il limite di
no rapporti a tempo indeterminato, nisti previsto dal Dlgs 166/1997). ghe a quello precedentemente illu- spesa complessivo.
ovvero che stabilizzano contratti a L’agevolazione contributiva è cu- Importi esclusi strato. La facilitazione, quindi, Per entrambe le misure e, in par-
termine, nel periodo va dal 15 agosto mulabile con altri esoneri e riduzioni Nell’agevolazione non rientrano riguarderà i contributi datoriali (no ticolar modo per l’esonero in favore
al 31 dicembre 2020. di aliquote di finanziamento previsti alcune voci contributive, come il premio Inail) per un importo massi- del turismo e degli stabilimenti ter-
Come già accaduto in occasione di dalla legislazione vigente, entro i li- contributo integrativo Naspi, il mo di 8.060 euro annui che, ripara- mali, è necessario attendere le
altre facilitazioni, sono escluse le as- miti della contribuzione previden- contributo ai fondi di solidarietà, metrato e applicato su base mensile, istruzioni operative dell’Inps, an-
sunzioni in apprendistato e quelle ziale dovuta. Per accedere alla age- quello dovuto al Fondo di teso- attesta la misura su una soglia non che ai fini di una puntuale identifi-
con rapporto di lavoro domestico. volazione i datori di lavoro dovran- reria dell’Inps e le altre contribu- superiore a 2.015 euro (8.060/12X3). cazione delle specifiche attività cui
Sotto il profilo soggettivo, semaforo no allinearsi ai principi generali in zioni solidaristiche Detto che la norma richiama le si rivolge l’incentivo.
rosso per i lavoratori che, nel seme- materia di incentivi all’assunzione condizioni oggettive e soggettive già © RIPRODUZIONE RISERVATA

Aiuto al Sud. Destinato esclusivamente ai datori di lavoro che operano in Sicilia, Sardegna, Puglia, Calabria, Basilicata, Campania, Abruzzo e Molise

Sgravio generale del 30% anche per i già assunti


NI datori di lavoro operanti in dicembre 2020 ma, cosa più inte- dell’Inps. Leggendo la norma, le gioni che, nel 2018, presentavano ro dovranno rispettare i principi
Sicilia, Sardegna, Puglia, Calabria, ressante, il comma 2, dell’articolo particolarità che balzano subito un prodotto interno lordo pro capi- generali in materia di incentivi al-
Basilicata, Campania, Abruzzo e 27, del Dl 104 dispone che entro il 30 agli occhi, sono due: te inferiore al 75% della media Eu27 l’assunzione (articolo 31 del Dlgs
Molise (l’Umbria, dapprima inse- novembre possa essere emanato 1 per usufruirne non vi sono con- o, comunque, compreso tra il 75% e 150/2015), nonché i contratti e la
rita, è stata successivamente un decreto che individui le modali- dizioni diverse dall’ubicazione ter- il 90% e un tasso di occupazione in- normativa relativa alla tutela delle
esclusa) potranno contare su uno tà e il riferimento a indicatori og- ritoriale dell’impresa; feriore alla media nazionale. condizioni di lavoro e di sicurezza
sgravio contributivo caratterizza- gettivi di svantaggio socioecono- 2 lo sgravio non è legato a nuove sociale e, infine, essere in regola
to da una particolarità cui non era- mico e di accessibilità al mercato assunzioni/stabilizzazioni. Per ac- platea ampia con il versamento dei contributi
vamo più abituati da molti anni: unico europeo utili per varare un cedervi, infatti, è sufficiente essere L’aiuto consiste in un esonero del (possesso del Durc). Le aziende,
non è legato ad alcuna nuova as- piano di aiuti (decontribuzione) un datore di lavoro del settore pri- 30% dei contributi datoriali esclusi per accedere al beneficio, devono
sunzione o stabilizzazione di rap- per il periodo 2021-2029. Si marcia, vato (esclusi agricoli e domestici) i premi Inail. Riguardo alle tipolo- attendere la circolare dell’Inps.
porti di lavoro. Un vero e proprio dunque, verso il ripristino di uno con alle dipendenze personale oc- gie di rapporti di lavoro, va rilevato Da ultimo si rileva che il medesi-
sgravio generale che ricorda altri sgravio a lungo raggio. cupato in una sede dislocata in re- che la norma non prevede esclu- mo aiuto è garantito anche per i da-
aiuti analoghi degli anni ’70 e ’90. sioni. Inoltre, la misura, in assenza tori di lavoro che occupano giorna-
Il Dl 104/2020 riapre, dunque, la due particolarità di espresse preclusioni, dovrebbe listi iscritti all’Inpgi. Dal tenore let-
porta a un incentivo contributivo In attesa della realizzazione di tali GIORNALI essere cumulabile con altri incen- terale della normativa non si rileva-
su cui le aziende possono contare intendimenti, vediamo le caratteri- Lo stesso aiuto è destinato tivi previsti dalla legislazione vi- no diversità rispetto a quanto già
per il personale in forza oltre che stiche della facilitazione operante anche alle aziende editoriali gente, entro i limiti della contribu- detto per le aziende che versano al-
per quello che, durante il periodo di in questo ultimo scorcio del 2020, zione previdenziale dovuta. Trat- l’Inps. Anche in questo caso l’incen-
operatività dell’aiuto, dovessero che – peraltro – avendo già ottenu-
che decidono tandosi di uno sgravio, è altresì tivo trova la sua copertura finan-
assumere. Momentaneamente, il to il parere favorevole della Ue, at- di stabilizzare giornalisti plausibile ritenere che, per la sua ziaria nei fondi stanziati allo scopo.
sostegno opera dal 1° ottobre al 31 tende ora le istruzioni operative iscritti all’Inpgi legittima fruizione, i datori di lavo- © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 5

Recessi
REGOLE E AIUTI

Licenziamenti, divieto flessibile


Cancellata la chance di revoca

si applicherebbe ai datori che non si


Blocco formalmente trovano nelle condizioni di usufruire Lavoratori precari. Istanza necessaria solo per chi non ha fruito delle tranche precedenti

Indennità erogate senza domanda


della Cig (non ravvisandosi la neces-
fino al 31 dicembre, sità di riduzioni o sospensioni tem-
poranee legate all’emergenza Covid,
ma nei fatti può per essere l’esubero strutturale e de-
terminato da ragioni diverse dal Co-
terminare prima vid) o dell’esonero (per non aver fatto Nil decreto agosto ha previsto Per tutte queste tipologie di la- collaboratori continuativi del
cassa integrazione a maggio/giu- l’erogazione di indennità di 600- voratori, che possono essere di- settore sportivo che percepisco-
o non applicarsi gno). Altri hanno obiettato, sulla base mille euro a diverse tipologie di la- pendenti o autonomi, i 1.000 euro no compensi regolati dall’artico-
della lettera della norma ma soprat- voratori, per lo più in prosecuzione riferiti al mese di giugno sono stati lo 67, comma 1, lettera M) del Te-
tutto delle finalità dichiarate dal legi- di decisioni analoghe contenute in erogati automaticamente dal- sto unico delle imposte sui reddi-
Aldo Bottini slatore, che, a chi non intende usu- decreti legge precedenti. In alcuni l’Inps a chi aveva già incassato le ti. Anche in questo caso l’importo
NTra i provvedimenti emergen- fruire della Cig (peraltro secondo i so- casi l’erogazione è già avvenuta o è indennità di marzo, aprile e mag- è erogato automaticamente a chi
ziali adottati nel 2020 relativamente stenitori di questa tesi, universal- prossima, proprio perché la “seria- gio, mentre chi non ha beneficiato ha già beneficiato dell’indennità
ai rapporti di lavoro, il blocco dei li- mente accessibile) e non può lità” dell’operazione ha consentito dei provvedimenti precedenti, de- relativa ad aprile o maggio e la
cenziamenti è certamente il più di- accedere all’esonero, sarebbe co- di ridurre i tempi di attuazione, ad- ve attendere la circolare con le in- presentazione della richiesta è
scusso, in quanto incide pesante- munque preclusa la facoltà di licen- dirittura erogando in via automa- dicazioni per la presentazione necessaria solo per chi vuole
mente sulla libertà d’impresa e, ad ziamento sino al 31 dicembre 2020, tica l’ulteriore importo a chi aveva delle domande. usufruire di quest’ultima mensi-
avviso di molti, suscita non infondati termine ultimo per richiedere l’uno o già beneficiato dell’indennità nei lità e va indirizzata alla società
dubbi di incostituzionalità per con- l’altro dei benefici. mesi precedenti. casse di previdenza Sport e salute.
trasto con l’articolo 41, primo com- Pur nella consapevolezza dei dub- Già archiviata anche la tranche da
ma, della Costituzione. Dubbi che si bi di costituzionalità e delle possibili lavori instabili mille euro destinata ai professio- gente di mare
sono andati infittendo dopo la scelta conseguenze paradossali di que- È il caso delle misure contenute nisti, non pensionati e non titolari Invece mancano ancora le istru-
di prorogare, sia pure con modalità st’ultima tesi (il divieto penalizzereb- nell’articolo 9 del decreto legge, ri- di contratto subordinato a tempo zioni Inps per l’invio delle do-
diverse, il blocco oltre l’originaria be in modo più severo chi non utilizza volte a una ampia ed eterogenea indeterminato, iscritti alle Casse di mande da parte dei lavoratori
scadenza del 17 agosto 2020 posta risorse pubbliche), una interpreta- platea, che deve rispettare requisiti previdenza privatizzate, che han- marittimi, in favore dei quali
dall’articolo 46 del Dl 18/2020 (come zione prudenziale suggerisce di non specifici per le singole categorie: no erogato direttamente gli im- l’articolo 10 del Decreto agosto
modificato dal Dl 34/2020). ritenersi sottratti al blocco per il man- N lavoratori stagionali o som- porti poi loro rimborsati tramite il ha introdotto l’indennità di 600
Comunque il divieto di licenzia- cato utilizzo della cassa o dell’esone- ministrati nel settore turistico o Fondo di garanzia per il reddito di euro sia per il mese di giugno
mento, così come configurato oggi ro, anche considerando la difficoltà termale; ultima istanza costituito con il de- che per luglio. Si tratta del per-
dall’articolo 14 del decreto agosto, è di dover poi dimostrare l’impossibili- N stagionali di altri settori; creto cura Italia. sonale che rientra nelle catego-
molto diverso da quello precedente- tà di ricorrere alla cassa Covid, quan- N dipendenti a tempo determi- rie della gente di mare e dei di-
mente disposto. tomeno per differire la necessità di ri- nato, sempre nel settore turisti- collaboratori sportivi pendenti dell’appaltatore che
duzione del personale. co o termale; Con il Decreto del 28 settembre svolge alcune attività per conto
durata Fanno eccezione al blocco, i licen- N lavoratori con contratto in- dei ministri dell’Economia e del- dell’armatore (ad esempio ser-
Il precedente riguardava tutti i datori ziamenti per cessazione definitiva termittente; lo Sport, sono state fornite le mo- vizi di cucina o generali a bordo
di lavoro e prevedeva un’unica data dell’attività (con messa in liquidazio- N lavoratori autonomi occasionali; dalità di presentazione delle do- delle navi da crociera).
fissa di scadenza (il 17 agosto 2020). ne della società), quelli intimati dal N venditori a domicilio; mande per l’indennità, in questo M.Pri.
L’attuale divieto è invece (per opinio- fallimento (in assenza di esercizio N lavoratori del settore spettacolo. caso da 600 euro, in favore dei © RIPRODUZIONE RISERVATA
ne pressoché unanime) “mobile” provvisorio) e gli accordi collettivi
quanto alla durata, che appare diffe- per la risoluzione incentivata del
renziata caso per caso in relazione al- rapporto di lavoro (con riconosci-
l’utilizzo della cassa integrazione Co- mento della Naspi). Disoccupati. Aggiunti due mesi ai trattamenti in scadenza in maggio e giugno

Conclusa la proroga di Naspi e Dis-coll


vid o dell’alternativo beneficio del-
l’esonero contributivo. Il blocco dei revoca
licenziamenti, individuali e collettivi, Infine, la legge di conversione del Dl
viene meno nel momento in cui si 104/2020 ha modificato l’articolo 14
esaurisca l’utilizzo di tali strumenti eliminandone la parte che prevedeva
(Cig o esonero), il che può verificarsi l’estensione a tutto il 2020 della pos- N Proroga di due mesi per le in- aggiuntive è pari a quello dell’ulti- una platea specifica. Si tratta del
ben prima del 31 dicembre. In molte sibilità di revocare senza oneri né dennità di disoccupazione Naspi mo mese a cui si aveva diritto se- riconoscimento di un trattamen-
situazioni, infatti, l’utilizzo integrale sanzioni per il datore di lavoro i licen- (lavoratori dipendenti) e Dis-coll condo le regole ordinarie (ricordia- to pari alla mobilità in deroga, in
della Cig si concretizzerà intorno alla ziamenti intimati per giustificato (collaboratori) che si sarebbero mo che il valore del trattamento si favore degli ex dipendenti delle
metà di novembre, e l’esonero, legato motivo oggettivo, a condizione della concluse nei mesi di maggio e riduce nel tempo). Per la Naspi è aree di crisi industriale comples-
com’è alla quantità di ore di cassa in- contestuale richiesta di collocazione giugno. L’estensione riguarda prevista anche la contribuzione fi- sa situate in Sicilia, che hanno
tegrazione Covid fruite nei mesi di in cassa integrazione a partire dalla anche i trattamenti, in scadenza a gurativa e l’eventuale erogazione concluso la cassa integrazione in
maggio e giugno 2020, potrebbe data di efficacia del licenziamento. marzo e aprile, che per effetto del degli assegni per il nucleo familiare. deroga tra dicembre 2017 e di-
esaurirsi ancor prima. Rimossa questa parte della norma, ci decreto rilancio (articolo 92) sono La proroga è incompatibile con cembre 2018 e hanno anche con-
si chiede se e con quali effetti pratici state prorogate di due mesi, e la fruizione di una delle indennità cluso la Naspi. L’ulteriore misura
platea resti comunque in vigore la prece- quindi si sarebbero concluse a da 600-1.000 euro previste in fa- di sostegno al reddito viene ero-
Resta il dubbio su cosa accade per dente disposizione dell’articolo 46 maggio o giugno. vore di diverse categorie di lavora- gata solo nel 2020.
quei datori di lavoro che non intenda- del Dl 18/2020, come modificato dal La proroga, quindi, può avere tori. La verifica della sussistenza Con l’articolo 1-ter, invece,
no ricorrere alla (nuova) Cig prevista Dl 34/2020 (articolo 80), che consen- l’effetto di aggiungere due mesi al- di questo requisito viene svolta di- un’indennità pari all’ultima mo-
dal decreto agosto e non siano in con- te negli stessi termini la revoca dei li- la durata originaria, o di far salire a rettamente dall’Inps. Inoltre la blità ordinaria ricevuta viene ri-
dizione di accedere all’esonero per cenziamenti per Gmo intimati dal 23 quattro la durata extra per i tratta- misura di favore viene interrotta conosciuta, dal 14 ottobre al 31
non aver fruito di precedenti integra- febbraio al 17 marzo 2020. Così come menti più risalenti nel tempo. se il beneficiario raggiunge i re- dicembre 2020 ai lavoratori delle
zioni salariali a maggio/giugno 2020 resterebbe da chiarire, nel silenzio L’ulteriore copertura dell’am- quisiti per la pensione di vecchiaia aree di crisi industriale comples-
(o non vogliano farlo). E qui si regi- della legge di conversione, il destino mortizzatore sociale viene attribui- o quella anticipata. sa della Campania, che hanno
strano opinioni difformi tra i com- delle eventuali revoche effettuate nel ta in modo automatico dall’Inps, concluso la mobilità ordinario
mentatori sul carattere generalizzato periodo tra l’entrata in vigore del de- che ha già recepito il decreto legge e mobilità speciale nel 2015-2016.
o selettivo del blocco. In sintesi, alcu- creto e la sua conversione. fornito le istruzioni nella circolare L’articolo 1-bis del Dl 104/2020 M.Pri.
ni hanno sostenuto che il divieto non © RIPRODUZIONE RISERVATA 111/2020. L’importo delle mensilità contiene inoltre una norma per © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
6 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Occupazione
LE ALTERNATIVE AL POSTO FISSO

Tempo determinato, proroga


senza causale per tutto il 2020

to Dignità (Dl n. 87/2018) - fino al torato nazionale del lavoro, nella cio (introdotto dalla relativa legge
Il 31 dicembre 30 agosto 2020. Tale possibilità nota sopra citata, confermando decisivi i chiarimenti di conversione), che disponeva la
era tuttavia condizionata al ricor- l’interpretazione fornita dalla dell’ispettorato proroga automatica del contratto
data ultima rere dell’esigenza di «far fronte al maggioranza dei commentatori, a termine, anche in regime di som-
riavvio delle attività in conse- ha precisato che il termine del 31 ministrazione, per una durata
per la firma, mentre guenza dell’emergenza da Covid- dicembre è riferito esclusivamen- equivalente al periodo di sospen-
19» (da molti commentatori rite- te alla formalizzazione della pro- sione dell’attività lavorativa in
il rapporto può nuta nella sostanza una nuova roga o del rinnovo, potendo dun- conseguenza dell’emergenza da
“causale”) ed era limitata nel- que il rapporto protrarsi anche nel Covid-19 (a causa della fruizione
proseguire nel 2021 l’ambito soggettivo ai soli lavora- corso del 2021, fermo restando il degli ammortizzatori sociali, ma
tori a termine assunti prima del 23 limite complessivo di 24 mesi. anche delle ferie).
febbraio 2020, requisiti che ne Sempre a tale riguardo, altri in- La norma aveva ricevuto nume-
PAGINA A CURA DI hanno limitato notevolmente terrogativi hanno riguardato la rose critiche da parte degli inter-
Angelo Zambelli l’applicazione pratica. possibilità di prorogare o rinnova- preti, i quali osservavano come es-
NLa disciplina “in deroga” delle Il primo comma dell’articolo 8 re, ai sensi della nuova disposizio- sa rappresentasse un grave vulnus
proroghe e dei rinnovi dei contrat- del decreto Agosto è intervenuto ne (che limita espressamente ad alla libertà contrattuale delle parti,
ti a termine contenuta nell’artico- eliminando la “nuova” causalità e una sola proroga o a un solo rinno- oltre a essere foriera di numerose
lo 8 del decreto Agosto (Dl n. la restrizione soggettiva dei lavo- vo “agevolati”), un contratto a ter- Il problema difficoltà applicative e, conse-
104/2020, che era intervenuto ratori destinatari della deroga, mine già prorogato o rinnovato L’eliminazione della causale da guentemente, di contenzioso.
modificando l’articolo 93 del Dl n. consentendo ai datori di lavoro, fi- nella vigenza della precedente parte dell’articolo 8 del decreto Fortunatamente la disposizio-
34/2020, il cosiddetto decreto Ri- no al 31 dicembre 2020, di rinno- versione dell’articolo 93, primo Agosto per i rinnovi o le proroghe ne ha avuto vita breve, essendo
lancio) resta immutata a seguito vare o prorogare per una sola volta comma, ovvero la possibilità di dei contratti a termine stipulati entrata in vigore il 18 luglio e suc-
della conversione in legge. e ferma restando la durata massi- prorogare, in applicazione della fino al 31 dicembre ha posto il cessivamente abrogata il 14 ago-
Le principali disposizioni con- ma complessiva di 24 mesi, i con- nuova disciplina, un contratto a problema relativo alla scadenza sto, ma nonostante ciò ha genera-
tenute in questa norma, e i dubbi tratti a tempo determinato attual- termine già prorogato in prece- temporale di fino anno. Il chiari- to incertezze rispetto al termine fi-
che hanno suscitato tra gli addetti mente in corso. denza per quattro volte oppure, mento decisivo è arrivato in una nale dei contratti a termine ancora
ai lavori (in parte chiariti dalla no- Da subito l’attenzione degli in- ancora, la possibilità di rinnovare nota dell’Inl, secondo cui la data in vigore successivamente alla da-
ta n. 713/2020 dell’Ispettorato na- terpreti si è concentrata sulla sca- un contratto a termine in deroga al in questione vale solo come ta di abrogazione.
zionale del lavoro, uscita il 16 set- denza temporale, non essendo periodo di cosiddetto “stop & go”. termine ultimo per proroghe e Per tentare di fare chiarezza, la
tembre scorso), possono essere chiaro se tale data fosse da inten- Anche a tali interrogativi la nota rinnovi di contratti che possono nota dell’Ispettorato è interve-
sintetizzati come segue. dersi quale termine finale del con- dell’Ispettorato, facendo leva sulla proseguire nel 2021, fermo nuta precisando che la proroga
tratto prorogato o rinnovato (in ratio legis e sulla formulazione restano il rispetto della durata automatica fruita nel breve peri-
modifiche all’articolo 93, conformità all’interpretazione utilizzata dal legislatore, ha dato complessiva di 24 mesi odo di vigenza di tale disposizio-
comma 1, del dl rilancio che era stata data al termine del 30 risposta affermativa. Oltre le 4 proroghe e nessuno ne non va considerata in relazio-
La previgente disposizione, pri- agosto contenuto nella preceden- «stop & go» ne al computo della durata mas-
ma delle modifiche apportate te versione dell’articolo 93, primo abrogazione dell’articolo 93, Nella nota dell’Ispettorato è stato sima di 24 mesi del contratto a
dall’articolo 8 del decreto Agosto, comma, del decreto Rilancio) ov- comma 1-bis, del dl rilancio chiarito che è possibile un’ulte- termine, anche ai fini della di-
prevedeva la possibilità per i da- vero come termine ultimo entro il L’articolo 8 del decreto Agosto è riore proroga di un contratto già sposizione di cui al nuovo com-
tori di lavoro di rinnovare o pro- quale la proroga o il rinnovo altresì intervenuto abrogando la prorogato per quattro volte e ma 1 dell’articolo 93 del decreto
rogare i contratti a termine - in avrebbero dovuto essere disposti, controversa disposizione conte- procedere a rinnovo senza dover Rilancio, come modificato dalla
deroga alle rigide causali e ai limi- ben potendo quindi il contratto nuta nel previgente comma 1-bis attendere il periodo di stop & go norma in commento.
ti introdotti dal cosiddetto decre- proseguire oltre tale data. L’Ispet- dell’articolo 93 del decreto Rilan- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Somministrazione. Nel caso di contratto a tempo indeterminato tra Agenzia e lavoratore

Missioni a termine anche oltre i 24 mesi


NPer effetto della legge di con- dizione che l’agenzia di sommini- tori senza (…) limiti di durata (…)». schede di lettura delle disposizioni
versione del Dl n. 104/2020 viene strazione abbia comunicato all’uti- A questo punto delle due l’una: o opportunità possibile del decreto Agosto, in particolare
aggiunto un nuovo comma 1-bis lizzatore che il rapporto in essere il legislatore ha inteso dare una fino al 31 dicembre 2021 nella nota (77), laddove si afferma
all’articolo 8, il quale prevede una con il lavoratore somministrato sia nuova – e opposta - interpretazione che alla fattispecie in oggetto, in
novità (solo apparente) in materia a tempo indeterminato. della norma in questione, consen- La previsione conformità al paragrafo 2.1 della
di somministrazione di lavoro a A ben vedere la modifica in com- tendo di fare salva la precedente in- Il comma 1-bis introdotto dalla circolare del ministero del Lavoro
tempo determinato. mento rappresenta solo all’appa- terpretazione fino al 31 dicembre legge di conversione del decreto n. 17 del 31 ottobre 2018, trovi appli-
La novella in questione, realizza- renza una novità, considerato che la 2021 (essendosi largamente diffuso Agosto prevede l’impiego del cazione il limite di durata di 24 me-
ta mediante una modifica (transito- circolare del ministero del Lavoro n. nella prassi di mercato l’istituto del- lavoratore in una o più missioni a si, secondo i medesimi criteri pre-
ria) dell’articolo 31 del Dlgs 81/2015 17 del 31 ottobre 2018, recante le pri- la somministrazione a tempo de- termine presso l’utilizzatore per visti per la disciplina del contratto a
(il cosiddetto “Codice dei contratti” me indicazioni interpretative del Dl terminato, per periodi superiori a periodi superiori a 24 mesi, termine. Peccato, però, che il para-
nell’ambito del Jobs Act), riguarda la n. 87/2018 (il cosiddetto decreto Di- 24 mesi, di lavoratori assunti con anche non continuativi nel caso grafo 2.1 cui si fa riferimento non
possibilità, nel caso in cui il contrat- gnità), precisava in proposito che contratto a tempo indeterminato), di contratto a tempo indertermi- riguardi la fattispecie in commento
to tra agenzia di somministrazione «nessuna limitazione è stata intro- oppure la novella in questione è nato fra agenzia di somministra- (disciplinata, invece, al paragrafo
e lavoratore sia a tempo indetermi- dotta per l’invio in missione di lavo- frutto di una marchiana svista. zione e lavoratore 2. della medesima circolare) ma la
nato, di impiegare il lavoratore in ratori assunti a tempo indetermi- A sostegno di tale seconda ipote- diversa fattispecie del contratto a
una o più missioni a termine presso nato dal somministratore» e che si sembrerebbe deporre un riferi- Il limite temporale termine fra agenzia di sommini-
l’utilizzatore per periodi superiori a «pertanto in questo caso (…) tali la- mento contenuto all’interno del La disposizione è soggetta a un strazione e lavoratore il quale, esso
24 mesi, anche non continuativi. La voratori possono essere inviati in Dossier del 7 ottobre 2020 redatto termine finale di applicazione sì, è soggetto al limite di durata
disposizione è applicabile, tuttavia, missione sia a tempo indetermina- dal Servizio studi del Senato e della fissato al 31 dicembre del 2021 massima di 24 mesi.
solo fino al 31 dicembre 2021 e a con- to che a termine presso gli utilizza- Camera dei deputati contenente le © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 7

Lavoro agile
LE REGOLE NELL’EMERGENZA

Smart working prioritario


per alcune categorie

le semplificazioni svolgere la prestazione di lavoro in agile sia compatibile con la presta-


Favoriti i genitori Il regime emergenziale, infatti, si smart working, nel caso in cui il fi- in sintesi zione da svolgere e che l’altro geni-
compone, essenzialmente, di due glio convivente minore di anni 14 sia tore sia un lavoratore.
Modalità ordinaria importanti semplificazioni proce- sottoposto dall’Asl alla misura della
durali: non serve l’accordo tra le quarantena a seguito di un contatto lavoratori fragili
per i lavoratori fragili, parti e sono snelliti gli adempimen- con una persona positiva al Covid, la
Le date
- Lo stato di emergenza è stato Ultima categoria è quella dei lavora-
ti connessi. legge riconosce tale possibilità ai tori fragili, prevista dall’articolo 26 al
anche cambiando La prima consente di attivare lo soli lavoratori dipendenti, per tutto
prorogato fino al 31 gennaio
2021. Il Dpcm del 13 ottobre, al comma 2-bis, ossia coloro che, sulla
smart working senza un accordo o parte del periodo di quarantena, e base di valutazioni di medici, sono
mansione con il dipendente, lasciando quin- nelle ipotesi in cui il contatto si sia
pari di quelli che l’hanno prece-
duto, invita i datori di lavoro a maggiormente esposti a rischio con-
di al datore di lavoro il potere di verificato a scuola o all’interno di ricorrere allo smart working tagio per età o condizione di rischio
decidere in autonomia se e quan- strutture dove si svolgono attività durante il periodo di emergenza derivante da: immunodepressione,
Giampiero Falasca do disporre il ricorso a questa for- sportive (quali palestre, piscine, patologie oncologiche, svolgimento
per ridurre le possibilità di
Sara Verde ma particolare di svolgimento centri sportivi, circoli sportivi, sia di terapie salvavita e comorbilità. Dal
contagio a danno dei lavoratori.
NL’ennesima proroga del regime della prestazione. pubblici che privati) o nei luoghi re- - Il diritto dei genitori di under 16 ottobre al 31 dicembre 2020, tali
emergenziale dello smart working La seconda semplificazione con- golarmente frequentati per seguire 14 di lavorare in smart working, lavoratori possono lavorare di nor-
passa, come di consueto, attraverso sente di adempiere agli obblighi in- lezioni musicali e linguistiche. o in alternativa di fruire di un ma in smart working. Tuttavia, nel
un reticolo abbastanza complicato formativi in materia di sicurezza sul Nel caso in cui la prestazione non congedo, se il figlio è in quaran- caso in cui la prestazione non possa
di norme e rinvii. lavoro mediante l’invio tramite possa essere svolta in modalità agi- tena è previsto fino al 31 dicem- essere svolta in modalità agile, il la-
Questo regime viene prorogato email al dipendente di un’informa- le, uno dei genitori, alternativa- bre di quest’anno. Stessa sca- voratore può essere adibito a una di-
dal Dl 125/2020 fino al 31 dicem- tiva standard scaricabile dal sito mente all’altro, può usufruire, fino denza per i lavoratori fragili, che versa mansione, ricompresa nella
bre 2020, con un mese di anticipo dell’Inail e, altresì, di completare gli al 31 dicembre 2020, di un congedo fino alla fine dell’anno possono stessa categoria o area di inquadra-
rispetto alla fine dello stato di obblighi di comunicazione ammi- straordinario, per tutto o parte del svolgere l’attività in modalità mento o mediante lo svolgimento di
emergenza che è stato esteso fino nistrativa verso il ministero del La- periodo di quarantena del figlio, agile. I genitori di figli con disabi- attività di formazione professionale
al 31 gennaio 2021. Una sfasatura voro mediante l’invio di un docu- con diritto a un’indennità pari al lità grave, invece, hanno diritto anche da remoto.
temporale poco comprensibile, mento estremamente semplificato. 50% della retribuzione, con contri- di attivare lo smart working fino La norma persegue una finalità
anche in relazione al fatto che il buzione figurativa. al 30 giugno 2021. ragionevole: proteggere anche i la-
Dpcm approvato il 13 ottobre, nel genitori di under 14 La possibilità di ricorrere a tale voratori fragili le cui funzioni non
definire nuove misure restrittive Inoltre la legge di conversione del istituto sembra essere riconosciuta Semplificazioni possono essere svolte in modalità
alle attività economiche e sociali decreto agosto prevede la possibili- automaticamente dalla norma. - Durante la stato di emergen- agile. Tuttavia, il datore di lavoro
per fronteggiare la nuova ondata tà di ricorrere allo smart working e Non è chiaro però come il datore di za, il lavoro agile può essere dovrà avere particolare attenzione
dell’emergenza sanitaria, rinno- al congedo parentale straordinario lavoro sarà tenuto a comportarsi. attivato, anche dal datore di a non incorrere in una violazione
va il pressante “invito” alle azien- per i lavoratori che si trovano in lavoro, senza l’accordo indivi- del divieto di demansionamento. Al
de a utilizzare, ove possibile, il la- particolari condizioni familiari e di genitori di figli disabili duale con il dipendente. fine di scongiurare questo rischio,
voro agile come forma alternativa salute: si tratta dei genitori con figli La legge di conversione, inoltre, al- - La notifica dell’attivazione al dovrà avere cura di scegliere le nuo-
allo svolgimento della prestazio- under 14 in quarantena o con disa- l’articolo 21-ter, ha ripristinato per i ministero del Lavoro viene fatta ve mansioni tra quelle previste per
ne presso l’ufficio. bilità grave e dei lavoratori fragili. dipendenti privati che hanno figli in modalità massiva, nel caso lo stesso livello di inquadramento
Una sfasatura che, peraltro, pa- In primo luogo, il legislatore, al- con disabilità grave la possibilità di riguardi più dipendenti previsto dal Ccnl, mantenendo an-
re destinata a essere superata, es- l’articolo 21-bis del decreto agosto, ricorrere allo smart working anche - L’obbligo di informazione al che inalterata la struttura retributi-
sendo prevedibile, nell’attuale traspone, con alcune modifiche, senza l’accordo individuale, fermi dipendente relativo a salute e va. Non sarà invece necessario veri-
contesto sanitario, un’ulteriore una disposizione già introdotta dal restando gli obblighi informativi di sicurezza sul lavoro si adempie ficare il requisito dell’equivalenza
proroga che sposti oltre la fine Dl 111/2020 e di cui l’Inps ha fornito cui alla legge 81/2017. Tale possibi- inviando un’informativa tramite delle mansioni, essendo questo ve-
dell’anno la scadenza del regime chiarimenti con la circolare lità, prevista fino al 30 giugno 2021, posta elettronica nuto meno con il Jobs act.
semplificato. 116/2020: il genitore lavoratore può è subordinata al fatto che il lavoro © RIPRODUZIONE RISERVATA

Prossima fase. Opportuno muoversi in anticipo per superare i limiti attuali

Modelli condivisi nel post emergenza


N La proroga delle condizioni vero modello, da condividere in un tivi che si vogliono ottenere: au- per svolgere la prestazione, quale Lavoro e le parti sociali per capire,
semplificate di utilizzo del lavoro accordo specifico con lavoratori? mentare la produttività, oppure disciplina applicare all’utilizzo de- anche alla luce dell’esperienza di
agile non deve diventare un alibi La legge non vieta certamente que- agevolare le esigenze personali gli strumenti tecnologici, come questi mesi, quali correttivi si pos-
per aggirare la grande questione sto passaggio, tanto è vero che dei dipendenti o, ancora, per ri- evitare che l’orario fuoriesca dai li- sono introdurre alla disciplina vi-
che dovranno fronteggiare le im- molte imprese, pur in presenza sparmiare sui costi di gestione? miti di legge, quali misure applica- gente, contenuta in una legge re-
prese nei prossimi mesi: come far della nuova proroga del regime Senza escludere le tante combi- re per garantire al dipendente il di- cente (la 81 del 2017). C’è da sperare
diventare lo smart working una emergenziale, hanno definito (o nazioni che potrebbero crearsi tra ritto alla disconnessione. che questa discussione non pro-
forma davvero agile di lavoro, comunque stanno definendo il re- queste finalità. Tutti aspetti cruciali per la riu- duca l’ennesimo appesantimento
uscendo dai vincoli e dalle costri- lativo percorso) veri e propri “mo- Un modello di questo tipo do- scita dello smart working, che in burocratico tipico delle regole del
zioni di quella modalità artigia- delli” di lavoro agile da condividere vrebbe, poi, essere tradotto in un questi mesi sono stati necessaria- lavoro nel nostro ordinamento: il
nale di “lavoro casalingo” speri- con i dipendenti e da trasformare accordo individuale da sottoporre mente travolti dal carattere emer- lavoro agile ha bisogno, per com-
mentata durante questa fase in appositi accordi individuali. al lavoratore (che sarà libero di ac- genziale e necessariamente im- piere il definitivo salto di qualità ri-
straordinaria. cettarlo o rifiutarlo) e, nei contesti provvisato della prima esperienza spetto alle forme emergenziali, di
Il primo tema da affrontare per obiettivi e modalità più organizzati, alle organizzazio- applicativa “di massa” rispetto a buone prassi applicative che met-
gestire questo passaggio riguarda Questi modelli dovrebbero tenere ni sindacali, nel quale dovranno questa forma di lavoro. tano in luce come regolare bene gli
la ricerca di una visione che vada conto di alcuni elementi indi- essere definiti alcuni aspetti fon- aspetti sopra ricordati, non certo
oltre l’emergenza: ha senso conti- spensabili, a partire da una cultu- damentali: quando e come si potrà evoluzione delle norme di nuove procedure e burocrazie.
nuare ad applicare lo smart ra manageriale moderna e dalla lavorare fuori dall’azienda, quali Va peraltro ricordato che è in corso G.Fal.
working senza la costruzione di un chiara identificazione degli obiet- luoghi potranno essere prescelti una discussione tra il ministero del © RIPRODUZIONE
I focus del Sole 24 Ore
8 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Pensioni e sussidi
ASSEGNI E REM

Invalidità civile a 651,51 euro


mensili per i maggiorenni

cui entrambi abbiano diritto all’in-


L’aumento riguarda cremento, questo concorrerà al cal- la pronuncia
colo del limite reddituale. Ne deriva della consulta
invalidi totali e che, nel caso in cui l’attribuzione del
beneficio a uno dei due comporti il
titolari di pensione raggiungimento del limite di reddi-
I motivi
L’aumento della pensione di inabilità
nevole in quanto «le minorazioni
fisio-psichiche, tali da importare
to cumulato, nulla sarà dovuto al-
di inabilità l’altro coniuge.
per gli invalidi civili totali deve scatta-
re al compimento dei 18 anni e non
un’invalidità totale, non sono diverse
nella fase anagrafica compresa tra i
La circolare ricorda, altresì, che –
previdenziale ai fini del limite massimo – concor-
dei 60 stabilisce la sentenza numero
152 della Corte costituzionale pubbli-
diciotto anni (ovvero quando sorge il
diritto alla pensione di invalidità)
rono i redditi di qualsiasi natura as- cata nella Gazzetta Ufficiale e i cinquantanove, rispetto alla fase
soggettabili all’Irpef (sia tassazione (Serie speciale) numero 30 che consegue al raggiungimento del
Fabio Venanzi corrente sia separata), i redditi tassa- del 22 luglio 2020. sessantesimo anno di età,
NL’articolo 15 del decreto legge ti alla fonte, i redditi esenti da Irpef, di La Consulta in sostanza ha dichiarato poiché la limitazione discende,
104/2020 recepisce gli effetti della entrambi i coniugi. Rimangono l’illegittimità dell’articolo 38, comma a monte, da una condizione
sentenza della Corte costituzionale esclusi dal calcolo reddituale la casa 4, della legge numero 448 del 200.Il patologica intrinseca e non dal
152/2020, che estende ai soggetti in- di abitazione, le pensioni di guerra, requisito anagrafico dei sessanti anni fisiologico e sopravvenuto
validi civili totali, o sordi o ciechi civili l’indennità di accompagnamento, finora previsto è per la Corte irragio- invecchiamento».
assoluti, titolari di pensione, di età l’importo aggiuntivo, i trattamenti di
compresa tra i diciotto e i sessanta famiglia nonché l’indennizzo rico-
anni, l’elevazione fino al “vecchio mi- nosciuto ai soggetti danneggiati da
lione di lire”. Prima della sentenza, complicanze di tipo irreversibile a
l’incremento spettava solo alle per- causa di vaccinazioni obbligatorie, Aiuti. Requisiti ancorati ai redditi di maggio e tetto di spesa a 172,5 milioni

Proroga del Rem con la terza quota


sone con più di sessanta anni di età. trasfusioni ed emoderivati.

adeguamento d’ufficio adeguamento a domanda


La norma riconosce i benefici con Per i titolari di pensione di inabilità
effetto retroattivo, dal 20 luglio (legge 222/1984), il riconoscimento
2020 e quindi da tale data viene ero- verrà invece attribuito dal primo Michela Finizio O requisti generali per l’accesso al zione di disabilità grave o di non au-
gato d’ufficio un incremento fino a giorno del mese successivo alla pre- NÈ scaduta il 15 ottobre scorso la reddito di emergenza. tosufficienza, come definite da Isee.
garantire un reddito complessivo, sentazione della domanda. Per le possibilità di richiedere la terza e l’ul- Tra questi requisiti, definiti con il Dl L’Inps ha raccolto le richieste sempre
per quest’anno, pari a 651,51 per tre- istanze presentate entro il 30 ottobre tima quota mensile del Reddito di Rilancio, per potere accedere al sussi- tramite procedura telematica, Caf o
dici mensilità (8.469,63 euro an- 2020, se espressamente richiesto, sa- emergenza (Rem) per i soggetti in dio è richiesta innanzitutto la resi- istituti di patronato, gli stessi canali
nui). Tale è il valore iniziale del mi- ranno riconosciuti gli arretrati dal 1° possesso dei requisiti definiti in pri- denza in Italia al momento della do- attivati per la richiesta delle prime
lione di lire, adeguato all’inflazione agosto 2020. L’incremento al milio- ma battuta con il decreto Rilancio manda, verificata con riferimento al due mensilità ancorate ai redditi di
nei corso degli anni. ne viene erogato come maggiorazio- 34/2020 e poi in seguito, con la pro- solo componente richiedente il be- aprile 2020.
Con la circolare 107/2020, l’Inps ne sociale (articolo 1 della legge roga introdotta dal Dl Agosto. Il sus- neficio. Inoltre è necessario avere Con la circolare n.102 del 11 settem-
ha già fornito indicazioni al riguar- 544/1988), sempreché non si superi- sidio rappresenta una misura straor- Isee 2020, in corso di validità, inferio- bre 2020 l’Inps ha illustrato modi e
do. Oltre allo stato invalidante, il be- no i limiti di reddito previsti. dinaria di sostegno al reddito intro- re a 15mila euro e un valore del patri- tempi della richiesta, nonché i rap-
neficiario, se non coniugato, deve Anche in questo caso, l’assegno dotta per supportare i nuclei familiari monio mobiliare familiare (con rife- porti con altre prestazioni e altri red-
possedere redditi propri non supe- mensile, per effetto degli adegua- in condizioni di difficoltà economica rimento al 2019) inferiore a 10mila diti. Il Rem, infatti, non è compatibile
riori a 8.469,63 euro. Se coniugato, menti all’inflazione, giunge a 651,51 causata dall’emergenza epidemiolo- euro. Una soglia, quest’ultima, accre- con la presenza nel nucleo familiare
oltre a tale requisito non deve avere euro. La domanda potrà essere pre- gica da Covid-19. sciuta di 5mila euro per ogni compo- di: titolari di pensioni dirette o indi-
redditi cumulati con quello del co- sentata tramite gli intermediari op- L’articolo 23 del decreto legge n. nente successivo al primo (fino a un rette, ad eccezione dell'assegno or-
niuge per un importo annuo supe- pure direttamente dal cittadino, con 104 del 14 agosto scorso ha aggiunto massimo di 20mila euro) oppure in dinario di invalidità; titolari di rap-
riore a 14.447,42 euro. Nell’ipotesi in credenziali proprie. La procedura è la terza mensilità del reddito di emer- presenza di un componente in condi- porto di lavoro dipendente la cui re-
raggiungibile nel sito internet Inps genza, sempre compresa fra i 400 e tribuzione lorda sia superiore alla
nell’area rilativa a “domanda pensio- gli 800 euro (elevabili a 840 euro in quota Rem; percettori di reddito di
ne, ricostituzione, ratei, ecocert, Ape presenza di disabili gravi o non auto- cittadinanza; componenti che per-
la norma sociale e benefici precoci”. sufficienti), per i soggetti che hanno il metodo di calcolo cepiscono o hanno percepito una
bocciata Per i titolari di pensione di inabili- presentato una nuova domanda en- del rem delle indennità previste dal Dl Cura
tà e di prestazioni erogate in favore tro il 15 ottobre, indipendentemente Italia o di una delle indennità del de-
Stato di necessità ed età degli invalidi civili totali, ciechi as- dal fatto di aver o meno già richiesto, Quota tra 400 e 800 euro creto Rilancio.
L’illegittimità riguarda l’articolo soluti e sordi, la ricostituzione dovrà ed eventualmente ottenuto, il sussi- L’importo effettivamente spet- Con il decreto agosto è stato anche
38, comma 4, della legge essere effettuata – a cura delle sedi - dio in precedenza. tante è determinato moltipli- aggiornato l’elenco delle incompati-
448/2001 che riconosce un solo dopo il completamento delle La terza mensilità sarà così ricono- cando il valore della scala di bilità con altri bonus previsti per i la-
incremento del trattamento lavorazioni centralizzate a favore sciuta nelle prossime settimane dal- equivalenza per 400 euro. Il voratori danneggiati dall’emergen-
pensionistico fino a 516,46 degli invalidi civili. l’Inps, erogata mediante bonifico valore della scala di equivalen- za sanitaria in corso, tra cui l’inden-
euro (ora diventati 651,51 per Gli assicurati che hanno in corso bancario/postale accredito su libret- za, pari a 1 per il primo compo- nità lavoratori marittimi, quella a va-
effetto dell’inflazione), per di definizione una domanda di pen- to postale o bonifico domiciliato (pa- nente del nucleo familiare, è lere sul Fondo per il reddito di ultima
tredici mensilità. Secondo la sione di inabilità, o che hanno pen- gamento in contanti presso gli spor- incrementato di: istanza e quella per i lavoratori sta-
Corte, il requisito anagrafico dente un ricorso finalizzato all’ot- telli di Poste Italiane), secondo la pre- - 0,4 per ogni ulteriore compo- gionali del turismo, degli stabili-
dei 60 anni è irragionevole e tenimento della stessa, per la quale ferenza espressa nel modulo di do- nente di età maggiore di 18 anni; menti termali e dello spettacolo
discriminatorio perché il sog- non è stata richiesta l’attribuzione manda. - 0,2, per ogni ulteriore compo- (quest’ultima introdotta con la legge
getto totalmente invalido, pur delle maggiorazioni sociali, po- Il nucleo familiare richiedente, tra- nente minorenne, fino a un di conversione 13 ottobre 2020, n.
se di età inferiore, si trova in tranno richiederla – allegando il mite uno dei componenti individua- massimo di 2 (ovvero fino a un 126 del Dl Agosto).
una situazione che non è certo modello AP11 “richiesta prestazioni to come il richiedente del beneficio, massimo di 2,1 nel caso in cui nel Per il riconoscimento della terza
meritevole di minor tutela accessorie” alla domanda già invia- deve essere in possesso cumulativa- nucleo familiare siano presenti quota del Rem è previsto un limite di
rispetto a quella in cui si trove- ta telematicamente – entro il 30 ot- mente dei seguenti requisiti: componenti in condizioni di spesa di 172,5 milioni di euro per l’an-
rebbe al compimento del ses- tobre 2020, al fine ottenere il bene- O un valore del reddito familiare, nel disabilità grave o non autosuffi- no 2020 nell'ambito del Fondo istitu-
santesimo anno di età. ficio dal 1° agosto scorso. mese di maggio 2020, inferiore all’im- cienza come definite ai fini Isee). ito per il sussidio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA porto della mensilità del beneficio; © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 9

Le misure per i lavoratori/1


FORMAZIONE

Fondo nuove competenze i prodotti


in vetrina

esteso alla ricollocazione


GUIDA
tre aziende, cercando così di valoriz- e le modalità di applicazione della mi- vere entro il 31 dicembre 2020, questi
Perimetro allargato zarne la valenza quale strumento di sura e di utilizzo delle risorse, con la stessi accordi collettivi devono preve-
Tempo determinato
politica attiva del lavoro. previsione che possono avvalersi de- dere i progetti formativi, il relativo nu- Riassume e analizza - punto
rispetto al Dl 34 gli interventi del fondo nuove compe- mero di lavoratori coinvolti e il loro per punto, alla luce delle
accordi necessari tenze tutti i datori di lavoro del settore monte orario entro il limite massimo indicazioni fornite dalla prassi
Dote da 500 milioni Immutata, invece, la previsione del privato che abbiano stipulato gli ac- di 250 ore. I percorsi devono conclu- e dalla giurisprudenza più
coinvolgimento delle parti sociali, che cordi collettivi richiesti. Da sottoscri- dersi entro 90 giorni dalla data di ap- recenti - tutte le nuove regole
e operatività anche dovranno definire intese di rimodula- provazione della domanda da parte per l'emergenza Covid-19 e la
zione dell’orario di lavoro per desti- del’Anpal, a cui andrà presentata disciplina ordinaria vigente.
per l’anno 2021 narne parte alla partecipazione a per- istanza secondo i termini e le modalità In edicola fino al 30 ottobre
corsi formativi attraverso contratti formazione erogabile definiti da suo avviso, che sarà pubbli- oppure su offerte.ilsole
collettivi sottoscritti a livello aziendale anche dall’azienda cato sul sito internet entro 15 giorni 24ore.com/contrattiatermine
Gianni Bocchieri o territoriale da associazioni dei datori dalla data di entrata in vigore del de-
NDiverse le novità apportate dal di lavoro e dei lavoratori comparativa- L’opzione creto ministeriale.
decreto Agosto (Dl 104/2020) al Fon- mente più rappresentative sul piano L’attività formativa potrà essere
do nuove competenze istituito dal de- nazionale, ovvero dalle loro rappre- erogata dalla stessa impresa che finanziamento
creto Rilancio (Dl 34/2020). Innanzi- sentanze sindacali operative in azien- ha presentato la domanda di Secondo il loro ordine cronologico di
tutto, viene aumentata la sua dotazio- da, secondo la normativa e gli accordi contributo, oltre che da tutti gli presentazione, le istanze di accesso al
ne economica e allungata l’operativi- interconfederali vigenti. Immutata enti accreditati a livello fondo verranno valutate da Anpal, che
tà temporale al 2021. Più anche la possibilità dei fondi paritetici nazionale e regionale e da ne determinerà anche l’importo mas-
precisamente, l’incremento com- interprofessionali per la formazione soggetti anche privati non simo riconoscibile al datore, distinto
plessivo di 500 milioni rispetto ai 230 continua e del fondo per la formazio- accreditati che svolgono attività tra il costo delle ore di formazione e i
inizialmente stanziati è ripartito tra ne e il sostegno al reddito dei lavorato- di formazione per statuto o relativi contributi previdenziali e assi-
quello di 200 milioni per il 2020 e ri in somministrazione di partecipare istituzionalmente sulla base di stenziali. L’erogazione del contributo
quello di 300 milioni per il 2021. Ven- alla realizzazione degli interventi del specifiche disposizioni avviene con cadenza trimestrale, tra-
gono poi potenziate le sue finalità, fondo nuove competenze il cui finan- legislative o regolamentari mite Inps, nei limiti dell’importo mas-
con la previsione che il fondo possa ziamento è destinato solo alla coper- anche regionali (come simo riconosciuto.
anche favorire percorsi di ricolloca- tura degli oneri relativi alle ore di for- università, centri di ricerca I fondi paritetici interprofessionali e SETTIMANALE
zione dei lavoratori. mazione, comprensivi dei relativi accreditati, Its, Cpia) il fondo per la formazione e il sostegno Guida al lavoro
In questo modo, la sua originaria contributi previdenziali e assistenzia- al reddito dei lavoratori in sommini-
configurazione di offrire l’opportuni- li. Analoga possibilità di co-finanzia- La condizione strazione possono co-finanziare gli Garantisce la tempestività delle
tà di acquisire nuove o maggiori com- mento è prevista per i programmi L’erogazione della formazione interventi anche dopo l’approvazione informazioni su tutte le ultime
petenze e di dotarsi degli strumenti operativi nazionali e regionali del direttamente dall’azienda è dell’istanza da parte dell’Anpal. Il de- novità normative e
utili ad adattarsi alle nuove condizio- Fondo sociale europeo, previa intesa possibile a condizione che ciò creto prevede inoltre che il loro finan- interpretative in materia di
ni del mercato del lavoro non viene li- in Conferenza permanente per i rap- che sia stato previsto ziamento possa essere fatto attraverso amministrazione del
mitata a processi di adeguamento ai porti tra lo Stato, le Regioni e le Provin- nell’accordo collettivo assieme il “conto formazione” del singolo da- personale, contrattazione
nuovi modelli organizzativi e produt- ce autonome. alla dimostrazione del possesso tore e attraverso avvisi finanziati dal collettiva, diritto e sicurezza
tivi determinati dall’emergenza epi- Demandati a un decreto del mini- dei requisiti tecnici, fisici e “conto sistema” per la realizzazione di del lavoro. Si rivolge a
demiologica, ma viene estesa al- stro del Lavoro e delle politiche sociali, professionali di capacità attività formative che abbiano le stesse consulenti del lavoro,
l’eventuale necessità di affrontare un di concerto con il ministro dell’Econo- formativa finalità del fondo nuove competenze. responsabili amministrazione
percorso di ricollocazione presso al- mia e delle finanze, già firmato, i criteri © RIPRODUZIONE RISERVATA del personale, commercialisti e
avvocati giuslavoristi. guidaal
lavorodigital. ilsole24ore.com
Gli aiuti. Erogazione da 600 euro a chi collabora con Coni, Cip e altre federazioni nazionali

Cigd e indennità ai lavoratori dello sport


Gabriele Sepio tera M) del Dpr 917/1986). presentare una nuova domanda: i contrattuale lorda non superiore a
NPer i lavoratori dello sport arri- Per gli emolumenti è stato fis- 600 euro saranno erogati automa- 50mila euro. Il trattamento di inte-
va un’indennità una tantum e l’ac- sato un limite annuo massimo di ticamente. Tutti gli altri dovranno grazione salariale è consentito per
cesso alla cassa integrazione in de- 90 milioni di euro e il beneficio ri- inoltrare una richiesta alla società un massimo di 9 settimane, previa
roga al di sotto dei 50mila euro di guarderà solo i lavoratori con Sport e Salute, unitamente ad domanda presentata dal datore di
retribuzione. rapporti già attivi alla data del 23 un’autocertificazione della preesi- lavoro all’Inps. Per ogni singola as- PIATTAFORMA DIGITALE
Sono alcune delle misure attiva- febbraio 2020, che, in conse- stenza del rapporto di collabora- sociazione sportiva non potranno Smart24 Lavoro
te con la conversione in legge del Dl guenza dell’emergenza epide- zione e della mancata percezione di essere autorizzate più di 9 settima-
agosto (articoli 2 e 12-bis). miologica, abbiano cessato, ri- altro reddito incompatibile. La so- ne complessive; mentre, solo per Rende più facile l'attività
Sul primo fronte, per il mese di dotto o sospeso l'attività. cietà procederà a lavorare le do- gli enti con sede in Lombardia, Ve- professionale quotidiana del
giugno 2020, è prevista l’erogazio- Le somme erogate non concor- mande secondo l’ordine cronolo- neto ed Emilia Romagna le regioni consulente del lavoro, del
ne, da parte della società Sport e Sa- rono alla formazione del reddito e gico di presentazione, previa veri- potranno autorizzare periodi fino a manager d’impresa e degli
lute Spa, di un’indennità di 600 eu- sono incompatibili con altri redditi fica dei dati presenti sugli elenchi 13 settimane, nei limiti delle risorse esperti in materia di lavoro,
ro a favore dei lavoratori che intrat- da lavoro, col reddito di cittadinan- trasmessi dal Coni. previste. La retribuzione contrat- mettendo subito a
tengono rapporti di collaborazione za e quello di emergenza, nonché Altra misura per i lavoratori del tuale utile per l’accesso alla misura disposizione le notizie e gli
con determinati enti sportivi (Coni, con le altre prestazioni similari mondo sportivo è l’accesso alla viene dichiarata dal datore di lavo- approfondimenti del Gruppo
Cip, federazioni sportive nazionali, previste nel Dl 18/2020 (articoli 19, cassa integrazione in deroga. Tale ro e, al riguardo, federazioni spor- 24 Ore, la contrattazione
discipline sportive associate, enti 20, 21, 22, 27, 28, 29, 30, 38 e 44). possibilità, introdotta con il Dl Cura tive ed Inps potranno stipulare ap- collettiva, le sintesi operative, i
di promozione sportiva, ricono- Per chi ha già usufruito delle in- Italia, viene estesa dal decreto ago- posite convenzioni per lo scambio riferimenti di legge, prassi e
sciuti dal Coni e dal Cip, società e dennità del Cura Italia (articolo 96 sto a tutti i lavoratori dipendenti dei dati finalizzate ad individuare giurisprudenza, i fogli di
associazioni sportive dilettantisti- del Dl 18/2020) per i mesi di marzo, iscritti al Fondo ensione sportivi la soglia annua di 50mila euro. calcolo, il gestionale Ateco.
che, di cui articolo 67, comma 1, let- aprile e maggio, non c’è bisogno di professionisti con retribuzione © RIPRODUZIONE RISERVATA smart24lavoro.com
I focus del Sole 24 Ore
10 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Le misure per i lavoratori/2


FISCO E CONTRIBUTI

Per il 2020 fringe benefit


detassati fino a 516,46 euro

Esenzione beni e servizi fruibili anche dai familiari Indennità. Per chi risiede in comuni montani calamitati
del dipendente fiscalmente non a carico
raddoppiata solo
per le erogazioni
Fondo perduto
in natura al secondo appello
e non in denaro
Andrea Dili per gli altri soggetti.
NLa conversione in legge del de- Ovviamente, anche le nuove
Stefano Sirocchi creto Agosto (Dl 104/2020) porta in istanze dovranno tenere conto
NNuova linfa al welfare per il dote la riapertura dei termini di della compatibilità delle richieste
2020 grazie al ritocco dei limiti di presentazione delle domande per con il quadro temporaneo per gli
esenzione. L’articolo 112 del de- ricevere il contributo a fondo per- aiuti di Stato a sostegno dell’eco-
creto agosto (Dl 104/2020) ha ele- duto disciplinato dall’articolo 25 nomia nell’emergenza Covid-19,
vato a 516,46 euro l’importo dei del decreto Rilancio (Dl 34/2020), pena il recupero dell’ammontare
beni e servizi offerti dal datore di già chiusi il 13 agosto (il 24 agosto indebitamente percepito e l’appli-
lavoro ai dipendenti che non con- La novità ecc.), le previsioni contenute nell’ar- per gli eredi). cazione delle sanzioni, anche di
corre a formare il reddito di lavoro Per il solo periodo d’imposta 2020 ticolo 51, comma 4, del Tuir (auto in La nuova apertura, tuttavia, non natura penale, previste dalla legge.
in base alla deroga contenuta nel- raddoppia a 516,46 euro il limite di uso promiscuo, prestiti aziendali, è generalizzata ma circoscritta sol- Merita, infine, una menzione la
l’articolo 51, comma 3 del Tuir. non imponibilità fiscale delle eroga- ecc.) e nell’articolo 51, comma 3, per tanto agli esercenti attività d’im- risoluzione delle Entrate 65 dell’11
Se a questo si aggiunge il fatto zioni liberali in natura le cessioni di generi in natura prodot- presa e di lavoro autonomo e di ottobre 2020, che consente di pre-
che le aziende possono erogare ti dall’azienda. reddito agrario titolari di partita sentare una istanza di revisione in
buoni pasto elettronici, si arriva a Il limite Sono invece esclusi i buoni pasto e le Iva (individuati dai primi tre com- autotutela relativamente a do-
un totale di 2mila euro di presta- Resta la regola secondo cui la non erogazioni che non rientrano nella mi dell’articolo 25 del Dl 34/2020) mande parzialmente o totalmente
zioni in completa esenzione per il imponibilità di tali fringe benefit è nozione di reddito di lavoro che, non avendo presentato la do- rigettate. Tale possibilità viene
dipendente. Ai 516,46 euro, infat- condizionata al non superamento manda entro le scadenze, hanno il concessa ai contribuenti che,
ti, vanno aggiunti gli 8 euro (nuo- del limite fiscale Beneficiari domicilio fiscale o la sede operati- avendo commesso errori in sede di
vo importo massimo dal 1° gen- Beni e servizi possono essere offerti va nel territorio di comuni identifi- presentazione della domanda,
naio di quest’anno) di ogni buo- Beni e servizi anche ai familiari del dipendente cati come totalmente montani, in- hanno ricevuto un pagamento ri-
no pasto moltiplicati per 210 Tra i beni e servizi agevolabili rientra- indicati all’articolo 12 del Tuir, pure teressati da eventi calamitosi i cui dotto rispetto a quanto effettiva-
giornate lavorative. no quelli ceduti dall’azienda o da se non a carico fiscalmente stati di emergenza erano in atto al- mente spettante ovvero a chi dopo
Con riferimento al decreto ago- terzi, cui si applicano le disposizioni la data del 31 gennaio 2020. aver ricevuto lo scarto della richie-
sto, il nuovo tetto di 516,46 euro è relative alla determinazione del Voucher Per individuare la lista dei co- sta originaria non è riuscito a tra-
il doppio rispetto a quello prima valore normale in base all’articolo 9 L’erogazione dei benefit può avveni- muni, occorre fare riferimento al- smettere l’istanza sostitutiva con
previsto. L’agevolazione vale, pe- del Tuir (cesto natalizio, buono re mediante documenti di legittima- l’apposito elenco predisposto dal- la correzione dell’errore. L’autotu-
rò, solo per il 2020. La disciplina carburante, articoli di abbigliamento, zione cartacei o elettronici l’Istat e, nel caso di comuni non tela, trasmessa via pec alla direzio-
riguarda esclusivamente le ero- contemplati dalla lista riprodotta ne provinciale delle Entrate terri-
gazioni in natura, con esclusione in calce alle istruzioni per la compi- torialmente competente, dovrà
di quelle in denaro. I beneficiari mite di 516,46 euro, lo stesso con- sulla base di apposite convenzioni lazione dell’istanza per il ricono- contenere una nota che chiarisca le
possono essere il dipendente, il corre interamente a formare il stipulate dal datore di lavoro (riso- scimento del contributo a fondo ragioni degli errori commessi o le
coniuge, i figli e gli altri familiari reddito di lavoro. luzione 26/2010). perduto pubblicate delle Entrate cause che non hanno reso possibile
indicati all’articolo 12 del Tuir, Ai fini dell’esenzione fiscale nel ilo 30 giugno, a quello declinato la trasmissione nei termini del-
anche se non fiscalmente a carico. computo del plafond, rientrano i fruizione tramite voucher dalla circolare del ministro delle l’istanza sostitutiva.
L’esclusione dal reddito opera beni e servizi cui si applicano le di- Inoltre, l’erogazione dei benefit Finanze 9 del 14 giugno 1993. © RIPRODUZIONE RISERVATA
anche se la liberalità è riconosciu- sposizioni relative alla determina- di cui ai commi 2 e 3 dell’articolo I soggetti così individuati po-
ta a un solo dipendente, non es- zione del valore normale contenu- 51 del Tuir può avvenire median- tranno presentare l’istanza entro
sendo richiesta l’erogazione alla te nell’articolo 9 del Tuir, i benefit te documenti di legittimazione 30 giorni dalla riapertura della
generalità o a categorie di lavora- delll’articolo 51, comma 4, del Tuir (voucher), in formato cartaceo o procedura telematica, che – come aiuti
tori. L’azienda può fornire beni e da quantificarsi secondo i criteri elettronico. Tali documenti non previsto dal comma 7-sexies del- di stato
servizi direttamente o anche tra- convenzionali ivi indicati, nonché sono cedibili, né monetizzabili, l’articolo 60 del Dl 104/2020 – do-
mite convenzioni con soggetti i generi in natura prodotti dal- e devono dare diritto a un solo vrà essere riavviata entro il 28 otto- Quadro temporaneo
terzi, ma a patto che il dipendente l’azienda, valorizzati al prezzo bene o servizio, senza possibili- bre a cura delle Entrate. La misura Disciplina Ue degli aiuti con
non intervenga nel rapporto eco- mediamente praticato dalla stessa tà di effettuare delle integrazio- viene finanziata nel limite di spesa sovvenzioni dirette, anticipi
nomico con la struttura che eroga nelle cessioni al grossista (per il ni in denaro. di 5 milioni di euro. rimborsabili e agevolazioni fiscali,
la prestazione. dettaglio si veda la scheda). Tuttavia, i voucher che si riferi- Quanti hanno domicilio fiscale cui anche il contributo a fondo
Sono invece esclusi i buoni pa- scono alle erogazioni in natura o sede operativa nei comuni col- perduto deve essere ricondotto.
rispetto del limite sto (circolare 28/2016 dell’agenzia del comma 3 dell’articolo 51 pos- piti da calamità possono accedere L’accesso è generalmente preclu-
L’importo massimo deve essere delle Entrate) e le erogazioni di be- sono essere emessi per più beni, al contributo a fondo perduto so alle imprese che al 31 dicembre
verificato, con riferimento all’in- ni e i servizi che, in base ai commi 2 prestazioni o servizi, purché il va- senza necessità di rispettare il 2019 si trovavano in una condizio-
sieme dei beni e servizi concessi e 2-bis dell’articolo 51 Tuir non lore complessivo degli stessi non vincolo del calo di fatturato previ- ne di difficoltà, secondo l’articolo
al lavoratore a titolo di fringe be- rientrano nella nozione di reddito ecceda l’importo di 258,23, a cui fa sto dal comma 4 dell’articolo 25 2 del regolamento UE n.
nefit nello stesso periodo di im- di lavoro (ad esempio, contributi riferimento l’articolo 6, comma 2, del Dl 34/2020. In buona sostan- 651/2014, fatte salve microim-
posta, anche se provenienti da di- alla previdenza integrativa o di as- del Dm 25 marzo 2016. Poiché tale za, quindi, la riapertura dei termi- prese e piccole imprese a condi-
versi datori, e comunque al netto sistenza sanitaria - articolo 1, com- limite è stato raddoppiato, si pos- ni consentirà di beneficiare di un zione che non siano sottoposte a
di quanto eventualmente corri- ma 184-bis, legge 208/2015). sono erogare due voucher cumu- contributo parametrato al calo di procedure concorsuali per insol-
sposto dal dipendente. Nel caso Le Entrate hanno chiarito che il lativi da 258,23 euro ma non è fatturato registrato ad aprile venza e non abbiano ricevuto
in cui il valore dei fringe benefit, valore normale (articolo 9 del Tu- chiaro se è anche consentito uno 2020 rispetto allo stesso mese del aiuti per il salvataggio o per la
sia sotto forma di voucher sia nel- ir) può essere costituito dal prezzo da 516,46 euro. 2019, con un minimo di mille euro ristrutturazione.
le modalità ordinarie, superi il li- scontato, praticato dal fornitore © RIPRODUZIONE RISERVATA per le persone fisiche e di duemila
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 11

Aiuti alle imprese


CONTRIBUTI

Rifinanziata la legge Sabatini


Fondi per digitalizzare le Pmi

mentali, anche attraverso contratti lo sviluppo organizzativo delle l’articolo 23 del Dl 83/2012. In que- contribuiscano al raggiungimento
Agevolate di locazione finanziaria. Pmi. L’innovazione sarà così im- sto caso, si tratta di incentivi fina- di obiettivi di sviluppo comunita-
L’incentivo consiste – oltre al- plementata in ogni fase dell’orga- lizzati a promuovere la nascita e lo rio e migliorino la competitività
le consulenze l’ottenimento del finanziamento o nizzazione imprenditoriale e, sviluppo di società cooperative in nei confronti di competitors inter-
del leasing da parte di banche e in- quindi, nelle pratiche commerciali, base al Dm del 4 dicembre 2014, os- nazionali, consentendo all’Unione
per implementare termediari finanziari - nell’otteni- nelle strategie di gestione azienda- sia società cooperative di piccola e europea di rimanere o imporsi
mento di un contributo variabile, a le e nell’organizzazione del luogo di media dimensione. quale leader industriale a livello
l’innovazione seconda della tipologia di investi- lavoro. Fanno parte delle compe- mondiale in alcuni settori e filiere
mento, in abbattimento del costo tenze di un innovation manager il progetti europei tecnologiche strategiche. Il primo
tecnologica sopportato per l’acquisto. sostegno all’utilizzo di nuovi stru- Per le imprese di maggiori di- e unico Ipcei fino da oggi approva-
menti di finanza alternativa e digi- mensioni sono disponibili ulte- to ha riguardato il settore della mi-
mezzogiorno tale quali, ad esempio, l’equity riori 950 milioni, che confluiran- croelettronica.
PAGINA A CURA DI Sono 500 i milioni stanziati per il crowdfunding, l’invoice financing no nel fondo Ipcei, per la realiz-
Alessandro Sacrestano 2020 a supporto delle misure di e l’emissione di minibond. zazione di importanti progetti di zone rosse e fondo perduto
NCon la pubblicazione della leg- agevolazione disciplinate dall’ar- comune interesse europeo (arti- Infine, i soggetti che non hanno
ge di conversione (la 126/2020) del ticolo 43 del Dl 112/2008. I nuovi crescita sostenibile colo 107, paragrafo 3, lettera b del presentato domanda del contribu-
decreto Agosto (il 104/2020), si fondi sono destinati al rafforza- Su altro fronte, 10 milioni di euro Trattato sul funzionamento del- to a fondo perduto, in base all’arti-
concretizzano le nuove opportu- mento della struttura produttiva sono stanziati a incremento della l’Unione europea). colo 25, comma 4, terzo periodo,
nità previste dalla norma per il so- del Paese, con particolare riferi- dotazione 2020 del Fondo per la Si tratta di importanti progetti di del Dl 19 maggio 2020, possono
stegno alle imprese, espresso at- mento alle aree del Mezzogiorno. crescita sostenibile istituito dal- interesse comune europeo che presentare la domanda entro 30
traverso il rifinanziamento di mol- giorni dalla data di riavvio della
te misure di aiuto. L’articolo 60 del trasformazione digitale procedura telematica per la pre-
decreto costituisce una sorta di Ulteriori 50 milioni di euro sono, sentazione della stessa da parte
collettore di nuove risorse finan- invece, destinati a finanziare nel misure a sostegno dell’agenzia delle Entrate. Si tratta,
ziarie per vari canali. Ecco quali. 2021 i processi di trasformazione delle imprese in sintesi, dei soggetti che, a far da-
tecnologica e digitale delle Pmi, in ta dall’insorgenza dell’evento ca-
legge sabatini base all’articolo 1, comma 228 I fondi per Sud data di loro operatività, nel 2011, lamitoso, hanno il domicilio fiscale
Si comincia con la cosiddetta legge della legge 145/2018. La norma ri- - Composto di 7 commi l’articolo stanziamenti a valere su diverse o la sede operativa nel territorio di
Sabatini (in realtà è l’articolo 2 del- conosce un supporto alle Pmi per interviene su più fronti.Il comma 2 in fonti finanziarie, europee (program- comuni colpiti da tali eventi i cui
la legge 98/2013), cui il Dl Agosto avvalersi di prestazioni consu- particolare rifinanzia di 500 milioni mi operativi nazionali e regionali stati di emergenza erano ancora in
destina nuove risorse per 64 milio- lenziali di natura specialistica fi- di euro per il 2020 lo strumento dei cofinanziati con fondi strutturali e di atto alla data di dichiarazione dello
ni I nuovi fondi saranno usati a fa- nalizzate a sostenere i processi di Contratti di sviluppo, istituito investimento europei), statali stato di emergenza da Covid-19,
vore di micro, piccole e medie im- innovazione tecnologica e digita- dall’articolo 43 del Dl 112/2008. (Fondo per lo sviluppo e la coesione, classificati totalmente montani e
prese, con esclusione di quelle le attraverso le tecnologie abili- - I Contratti di sviluppo, operanti leggi di bilancio, fondo per la cresci- non inseriti precedentemente nel-
operanti nei comparti delle attività tanti previste dal piano nazionale mediante una procedura valutativa ta sostenibile di cui al decreto-legge la lista indicativa dei comuni colpi-
finanziarie e assicurative (sezione Impresa 4.0, e quelli di ammoder- a sportello e gestiti dall’Agenzia 83/2012, programmazione comple- ti da eventi calamitosi.
K della classificazione delle attività namento gestionale e organizza- nazionale per l’attrazione degli mentare) e regionali, registrando Per ulteriori particolari sul con-
economiche Ateco 2007). tivo dell’impresa. investimenti e lo sviluppo d’impresa una forte risposta da parte del tributo a fondo perduto, si veda a
Con le risorse aggiuntive si po- Oltre all’ambito produttivo, la Spa – Invitalia, hanno ricevuto, dalla tessuto produttivo. pagina 10 l’articolo dedicato.
tranno acquisire nuovi beni stru- consulenza può riguardare anche © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovani. Da definire un regime semplificato per l’autoimprenditorialità: dall’esenzione dei contributi alle Cdc a convenzioni con gli Ordini

In arrivo un piano per imprenditori under 30


NL’articolo 61-bis, appena in- rimento nel mondo del lavoro che diritto annuale alla Camera di notai per la consulenza, per la te- ditori/professionisti.
trodotto nella legga di conver- prescinda dalla disponibilità di commercio, industria, artigiana- nuta della contabilità e per le spe- Parimenti, restano da verifica-
sione del decreto Agosto, ha in- un impiego subordinato, orga- to e agricoltura territorialmente se notarili a tariffe agevolate. re i parametri soggettivi previsti
trodotto un nuovo regime desti- nizzandosi sin da ora per avviare competente; Non è dato sapere se questi be- in prima battuta dalla norma e
nato alla semplificazione buro- una nuova iniziativa in campo N esenzione dal pagamento di nefici saranno o meno confer- che garantiva l’accesso ai benefici
cratico-amministrativa per imprenditoriale o professionale. marche, di bolli e di eventuali tas- mati e se, in particolare, saranno alle imprese o ai lavoratori auto-
l’avvio di nuove imprese da parte Non ci sono, infatti, limiti alla se di concessione governativa; ampliati (anche sotto il profilo nomi operanti:
di under 30. Purtroppo la norma, tipologia di sbocco lavorativo, at- N corsia preferenziale riguar- temporale) successivamente, O in forma individuale;
di natura evidentemente solo teso che la norma promuove l’au- dante le procedure burocratiche, con l’apposito decreto attuativo O come impresa familiare;
programmatica, non anticipa toimprenditorialità di giovani con contestuale accompagna- che dovrà emanarsi. Vista la pre- O come società in nome collettivo
ancora nel dettaglio quali e under 30 che siano interessati ad mento del nuovo imprenditore messa, che contempla zero oneri o in accomandita semplice;
quanti saranno tutte le misure di avviare in tutti i settori produttivi, nella fase di avvio dell’impresa; per la finanza pubblica, sarebbe O come società semplice;
semplificazione specifiche che dei servizi e delle professioni, ini- N convenzioni con gli ordini pro- interessante che rimanesse in O come società cooperativa;
saranno adottate per raggiunge- ziative d’impresa, di lavoro auto- fessionali dei commercialisti e dei piedi la proposta di istituire ap- O come società a responsabilità
re l’obiettivo. L’unico elemento nomo o professionale. posite convenzioni con com- limitata, purché il requisito ana-
certo è che il tutto dovrà essere Le prime bozze della disposi- mercialisti e notai per la consu- grafico di Under 30 sia posseduto
realizzato senza nuovi o maggio- zione normativa contemplava- IN ATTESA lenza, in modo da azzerare, ma- dalla maggioranza dei soci.
ri oneri per la finanza pubblica. no, ad esempio, anche attraver- Il decreto attuativo gari per i primi te anni di eserci- Se fossero confermati i requisi-
Quello che, però, si intuisce è so l’acquisizione di un’impresa dovrà chiarire anche zio dell’attività, buona parte dei ti sopra esposti, ci si aspetta che il
che il legislatore ha voluto antici- esistente, la fruibilità dei se- costi connessi a tali consulenze decreto chiarisca anche per quan-
pare i contenuti di un provvedi- guenti benefici per primi tre an-
quali tipi di società che, soprattutto in fase di costi- to tempo potranno essere fruiti
mento che dovrebbe incentivare ni di attività: hanno diritto ai benefici tuzione, pesano non poco sul gli eventuali benefici accordati.
le giovani leve a pensare a un inse- N esenzione dal versamento del e per quanto tempo budget degli aspiranti impren- © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
12 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Erogazioni varie
SETTORE PER SETTORE

Un contributo per sostenere


i negozi delle città d’arte

Igo, valorizzando la materia prima


Bonus per le terme del territorio. È necessario rispettare gli aiuti alla
la normativa europea in materia di ristorazione
Premio aiuti di Stato de minimis.
Il contributo spetta a condizione
ai ristoranti che l’ammontare del fatturato e dei
forniti i dati richiesti, tra i quali copia
del versamento dell’importo di
corrispettivi medi dei mesi da marzo
per le materie a giugno 2020 sia inferiore ai tre
adesione all’iniziativa di sostegno,
effettuato tramite bollettino di
quarti dell’ammontare del fatturato
prime italiane e dei corrispettivi medi dei mesi da
pagamento, fisico o digitale.
Il Ministero delle politiche agricole e il
marzo a giugno 2019. concessionario pubblicano nei propri
siti internet le informazioni necessa-
PAGINA A CURA DI attività nei centri storici rie per la richiesta di accesso al
Franco Vernassa L’articolo 59 del Dl 104/2020 è stato beneficio.
NContributi a fondo perduto per modificato in sede di conversione, Una volta trasmessa al Dicastero
la filiera della ristorazione, per le at- solo marginalmente. Esso afferma agricolo la richiesta di erogazione, lo
tività economiche e commerciali nei che è riconosciuto un contributo a stesso Dicastero verificherà i requisiti
centri storici, per le agenzie di viag- fondo perduto agli esercenti attività sulla base della documentazione
gio e i tour operator, voucher da uti- di impresa di vendita di beni o servizi Le modalità convenzionato, denominata «piatta- trasmessa in formato digitale dal
lizzare per l’acquisto di servizi ter- al pubblico, svolte nelle zone A o Al beneficio si accede per l’acquisto forma della ristorazione»;recarsi concessionario convenzionato.
mali: questi sono i principali contri- equipollenti dei comuni capoluogo di prodotti agricoli e alimentari.Il presso gli sportelli del concessionario Se l’esito è positivo, il concessionario
buti finanziari, anche a fondo perdu- di provincia o di città metropolitana richiedente è tenuto a:registrarsi convenzionato. In entrambi i casi convenzionato effettuerà il bonifico,
to, contenuti nel Dl 104/2020 che, in base all’ultima rilevazione re- nella piattaforma digitale messa a dovrà essere fatta richiesta di acces- previo accredito da parte
(decreto agosto) e confermati o mi- sa disponibile da parte delle ammi- disposizione del concessionario so al beneficio e dovranno essere del Dicastero.
gliorati in sede di conversione. nistrazioni pubbliche competenti
per la raccolta e l’elaborazione di dati
servizi termali statistici, abbiano registrato presen-
Con l’artiolo 29-bis del Dl 104/2020, ze turistiche di cittadini residenti in
vengono garantiti aiuti al sistema paesi esteri: Turismo. Ampliati la platea e la dote dei sostegni prima riservati ad agenzie e tour operator

Si apre a guide e accompagnatori


termale in via indiretta con l’istitu- O per i comuni capoluogo di provin-
zione di un fondo presso il ministero cia, in numero almeno tre volte su-
dello Sviluppo economico con una periore a quello dei residenti negli
dotazione di 20 milioni di euro per stessi comuni;
l’anno 2020 e 18 milioni di euro per O per i comuni capoluogo di città
l’anno 2021, destinato alla conces- metropolitana, in numero pari o su- NL’articolo 77, comma 1, lettera c) i richiedenti ammessi. l’ammontare del fatturato e dei
sione, fino all’esaurimento delle ri- periore a quello dei residenti negli del Dl 104/2020 ha incrementato di Il Dm 12 evidenzia che, per presen- corrispettivi tra i periodi 23 feb-
sorse, di buoni per l’acquisto di ser- stessi comuni. 240 milioni di euro l’ammontare del tare domanda, le agenzie di viaggio e braio-31 luglio 2020 e 23 febbraio-
vizi termali. Il contributo spetta a condizione fondo per sostenere le agenzie di i tour operator devono possedere 31 luglio 2019 pari:
I buoni non sono cedibili, non co- che l’ammontare del fatturato e dei viaggio ed i tour operator, originaria- questi requisiti: • al 20% per i soggetti con ricavi non
stituiscono reddito imponibile del corrispettivi riferito al mese di giugno mente stabilito in 25 milioni dall’ar- N iscrizione al Registro delle impre- superiori a 400mila euro nel periodo
beneficiario e non rilevano ai fini del 2020, realizzati nelle zone A dei co- ticolo 182, comma 1 del Dl 34/2020. se con i codici Ateco 79.11 e 79.12; di imposta precedente a quello in
computo del valore dell’indicatore muni sopra indicati, sia inferiore ai Inoltre, aggiunge nella platea le gui- N essere imprese attive e non avere corso (2019 per i soggetti solari);
della situazione economica equiva- due terzi dell’ammontare del fattura- de e gli accompagnatori turistici. procedure concorsuali in corso; • al 15% per i soggetti con ricavi tra
lente (Isee). Criteri e modalità saran- to e dei corrispettivi del giugno 2019, Con il Dm 12 agosto 2020, il mini- N avere sede legale in Italia; 400mila e un milione nel periodo di
no da stabilire con un apposito de- vale a dire un calo del fatturato e dei stero dei Beni culturali (Mibact) ha fis- N essere in regola con gli obblighi di imposta precedente a quello in corso
creto attuativo. corrispettivi superiore al 33 per cento. sato le regole di attuazione; con un protezione in caso di insolvenza o (2019 per i soggetti solari);
Su tale differenza viene conteg- successivo avviso, la direzione gene- fallimento; • al 10% per i soggetti con ricavi tra un
filiera della ristorazione giato il contributo a fondo perduto rale Turismo ha pubblicato modalità e N non essere destinatari di sanzioni milione e 50 milioni euro nel periodo
Con la modifica introdotta in sede in base a determinate percentuali, scadenze per presentare le domande. interdittive; di imposta precedente a quello in
di conversione, sono stati ampliati i come segue: Il Dm riguarda solo i primi 25 mi- N essere in regola con gli obblighi corso (2019 per i soggetti solari);
codici Ateco (e quindi i soggetti) che 1 15% per i soggetti con ricavi o com- lioni, ma come specifica lo stesso Mi- previdenziali, fiscali e assicurativi; • al 5% per realtà con ricavi superiori
possono fruire dell’agevolazione pensi non superiori a 400mila euro bact servirà anche per «distribuire gli N assenza di condizioni ostative alla ai 50milioni nel periodo di imposta
prevista dall’articolo 58 del Dl nel periodo d’imposta precedente a oltre 200 milioni di euro previsti dal contrattazione con le pubbliche am- precedente a quello in corso (2019
104/2020. Al fine di sostenere la ri- quello in corso alla data di entrata in decreto agosto per il sostegno diretto ministrazioni. per i soggetti solari).
presa e la continuità dell’attività de- vigore del presente decreto; di questi operatori». Nell’istanza telematica, i richie- Il contributo integra quanto even-
gli esercizi di ristorazione ed evita- 2 10% per i soggetti con ricavi o L’istanza doveva essere presenta- denti devono riportare anche altri tualmente percepito con quello a
re gli sprechi alimentari, è istituito compensi superiori a 400mila euro ta entro il 9 ottobre 2020, mentre dati, quali: fondo perduto per imprese e autono-
un fondo nello stato di previsione e fino a un milione nel periodo d’im- l’erogazione del contributo è dispo- O la differenza dell’ammontare del mi con fatturato inferiore a 5 milioni
del ministero delle Politiche agrico- posta precedente a quello in corso sta con decreto del direttore generale fatturato e dei corrispettivi tra i peri- di euro previsto dal decreto Rilancio.
le, alimentari e forestali con una do- alla data di entrata in vigore del pre- Turismo, dopo l’apposita istruttoria, odi 23 febbraio-31 luglio 2020 e 23 Se la documentazione presentata
tazione pari a 600 milioni di euro sente decreto; entro il termine di 30 giorni lavorati- febbraio-31 luglio 2019; contiene elementi non veritieri, con
per l’anno 2020. 3 5% per i soggetti con ricavi o com- vi dalla data ultima di presentazione O i ricavi del periodo di imposta pre- provvedimento del direttore genera-
Il fondo è finalizzato all’erogazio- pensi superiori a un milione nel peri- delle istanze (9 ottobre 2020) e quin- cedente a quello in corso; le Turismo viene revocato il contri-
ne di un contributo a fondo perduto odo d’imposta precedente a quello in di entro il 20 novembre 2020, data O l’importo del contributo a fondo buto, con il recupero delle somme
alle imprese in attività con codice corso alla data di entrata in vigore del che ai fini contabili costituisce anche perduto per imprese e autonomi con versate, gli eventuali interessi e fatte
Ateco prevalente 56.10.11, 56.10.12, presente decreto. il momento in cui sorge con certezza fatturato inferiore a 5 milioni di euro salve le sanzioni di legge.
56.21.00, 56.29.10, 56.29.20 e, limita- Con una nota del 13 agosto, il Mi- il diritto alla percezione. previsto dal decreto Rilancio (Dl La concessione del beneficio è su-
ta-mente alle attività autorizzate al- bact ha individuato l’elenco comple- È opportuno ricordare che, qualo- 34/2020) eventualmente percepito. bordinata alla previa autorizzazione
la somministrazione di cibo, to delle città d’arte coinvolte, consul- ra il totale teorico dei contributi ri- Il Dm esplicita inoltre che l’am- Ue, in base all’articolo 108, paragrafo
55.10.00, per l’acquisto di prodotti, tabile anche nella nella relazione chiesti sia superiore all’ammontare montare del contributo verrà de- 3 del Trattato di funzionamento del-
inclusi quelli vitivinicoli, di filiere tecnica al Dl 104/2020. delle risorse disponibili, si provvede- terminato in base a una percentua- l’Unione (Tfue).
agricole e alimentari, anche Dop e © RIPRODUZIONE RISERVATA rà al ricalcolo proporzionale per tutti le applicata alla differenza tra © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 13

Istruzione
STRUTTURE E PERSONALE

Alle scuole dote da 3,1 miliardi


per supplenti, spazi e trasporti

po determinato assegnati alle scuole plenze non cessino in caso di sospen- dico competente e non basta solo il rantena dei propri figli. Sempre in te-
Università: per affrontare il rientro in classe ”a di- sione delle attività didattiche per fattore anagrafico ma servono due ma di personale va poi segnalata la
stanza di sicurezza” (e in questa dire- lockdown. In caso di chiusura locale o patologie. A seconda della situazione proroga al 31 dicembre dei termini
la didattica zione va anche la prima picconata da della singola scuola il personale ag- clinica il diretto interessato può esse- per assumere i nuovi Direttori dei
dare alle “classi pollaio” attraverso la giuntivo sarà infatti usato per la di- re assegnato ad altre mansioni (ad servizi generali e amministrativi
a distanza deroga al numero minimo e massi- dattica a distanza. Nella stessa dire- esempio in biblioteca o segreteria) o (Dsga), così da rendere possibile l’im-
mo di alunni). Mentre la restante par- zione vanno poi i 54 milioni stanziati esonerato dal servizio. E, dunque, so- missione in ruolo di circa 800 capi se-
esce dall’emergenza te delle risorse - 32 milioni quest’an- per la sostituzione, dove necessaria, stituito da un supplente. Sostituzio- greteria - ammesso che i concorsi in
no e 68 il prossimo - servirà all’affitto dei cosiddetti lavoratori fragili nelle ne che - grazie a 1,5 milioni reperiti in itinere si concludano in tutte le regio-
e diventa strutturale di spazi in più per la didattica e per il istituzioni scolastiche. In base a una Parlamento - può avvenire anche per ni ancora alle prese con le selezioni -
loro adeguamento da parte degli enti nota ministeriale dell’11 settembre il docente o il collaboratore scolastico sui 2.200 che mancavano all’inizio
locali. Più cospicua (500 milioni) la per rientrare in questa categoria bi- che usufruisce di congedo straordi- dell’anno scolastico.
Eugenio Bruno fetta di fondi assegnata al commissa- sogna avere la certificazione del me- nario per motivi connessi alla qua-
NAlla voce scuola il decreto Ago- rio straordinario Domenico Arcuri alla primaria solo giudizi
sto, nella sua veste definitiva, vale per continuare a reperire banchi mo- Tra le modifiche apportate in Parla-
oltre 1,6 miliardi di euro. Risorse de- noposto e mascherine. mento ce n’è anche una di tipo ordi-
stinate ad assumere altri 20mila le novità namentale che supera un vulnus cre-
prof e bidelli per l’emergenza Covid- più risorse agli scuolabus per istituti scolastici e atenei ato dal decreto Scuola di quest’estate.
19, sostituire i docenti “fragili” eso- A proposito di enti locali degno di Alla scuola primaria si passa dai voti
nerati dal servizio, reperire 800 capi nota è anche l’accoglimento inte- I fondi aggiuntivi didattica a distanza. Stanziati poi 54 ai giudizi anche per il primo quadri-
segreteria, proseguire nell’approv- grale nel decreto Agosto delle misu- - Il decreto stanzia 1,5 miliardi per milioni per la sostituzione dei lavora- mestre e non solo per la pagella finale
vigionamento di banchi e mascheri- re contenute nel mini-Dl sulle esi- la ripresa delle attività scolastiche tori fragili e 1,5 milioni per quelli che come previsto in primo momento.
ne e indennizzare i Comuni per gli genze indifferibili che, da un lato, in presenza, che vanno sommati usufruiscano invece del congedo
extra-costi collegati al trasporto assegna ai soli Comuni 150 milioni agli 1,6 del decreto “Rilancio”, così straordinario per motivi connessi alla le misure per l’università
scolastico. Alla voce università il Dl per potenziare gli scuolabus (che al- da portare a 3,1 miliardi la dote per quarantena dei propri figli. In arrivo Poche ma essenziali le misure intro-
convertito in legge prevede l’equi- la luce delle norme anti-contagio) e, la ripartenza delle scuole. Quasi poi 800 nuovi capi segreteria attra- dotte invece per l’università. Da un la-
parazione tra la didattica in presen- dall’altro, li ristora insieme alle Pro- tutto il miliardo aggiuntivo sul fondo verso la proroga fino al 31 dicembre to, la didattica a distanza da misura
za e quella a distanza, a prescindere vince per le spese di affitto e condu- Covid (400 milioni per il 2020 e per le immissioni in ruolo dei Dsga emergenziale diventa strutturale,
dall’emergenza coronavirus. zione di locali aggiuntivi o per il no- 600 per il 2021) serve ad aggiunge- così da dare un cappello giuridico alla
leggio di strutture temporanee (con re 20mila supplenti ai 50mila tra Le misure per gli atenei scelta politica del ministro Gaetano
i fondi per la ripartenza 3 milioni nel 2020 e 6 nel 2021) oltre prof e collaboratori a tempo deter- - La didattica a distanza da misura Manfredi di andare avanti - d’intesa
Il decreto stanzia 1,5 miliardi per la ri- allo stanziamento di 10 milioni per minato assegnati alle scuole per emergenziale diventa strutturale: con i rettori - con le lezioni in modali-
presa delle attività scolastiche in pre- entrambi gli anni considerati per gli affrontare il rientro in classe ”a negli atenei le lezioni saranno in tà mista in presenza/da remoto per
senza, che vanno sommati agli 1,6 del interventi strutturali o la manuten- distanza di sicurezza modalità mista in presenza/da tutto il primo semestre; dall’altro,
decreto Rilancio, così da portare a 3,1 zione straordinaria degli spazi de- remoto per tutto il primo semestre. vengono ammorbiditi (causa pande-
miliardi la dote per la ripartenza delle stinati alla didattica. Le misure per il personale Per essere considerati fuorisede ai mia) i requisiti richiesti ai fuorisede
scuole. Quasi tutto il miliardo ag- Le supplenze non cesseranno in caso fini della borsa di studi basteranno 4 per mantenere la borsa di studio. An-
giuntivo sul fondo Covid (400 milio- le misure per il personale di sospensione delle attività didatti- mesi di permanenza nelle residenze ziché 10 mesi di permanenza nelle re-
ni per il 2020 e 600 per il 2021) serve Delle assunzioni si è detto. Ma il de- che per lockdown: il personale universitarie o negli immobili in sidenze universitarie o negli immo-
ad aggiungere 20mila supplenti ai creto interviene anche sul fronte con- aggiuntivo sarà infatti usato per la affitto anziché 10 bili in affitto ne bastano quattro.
50mila tra prof e collaboratori a tem- trattuale, prevedendo che le sup- © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
14 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33

Sanità
PRESTAZIONI E PERSONALE

Più fondi e assunzioni


per ridurre le liste d’attesa

li, di screening e di ricovero le disposizioni relative al volume attività per i medici specializzan- zio sanitario nazionale è stato
I dirigenti medici ospedaliero non erogate nel pe- di prestazioni erogabili, all’ora- di sino al 31 dicembre 2020. poi inserito in fase di conversio-
riodo di emergenza Covid-19 e rio massimo di lavoro ed al ripo- Sempre per poter ridurre le li- ne del decreto Agosto un emen-
possono chiedere quindi ridurre i tempi delle liste so previsto). ste d’attesa, viene stabilito che i damento al decreto Milleproro-
di attesa che si sono nel frat- Inoltre, sono consentite le as- medici all’ultimo anno di corso ghe (Dl 162/2019) con cui è stata
di restare in servizio tempo formate. sunzioni a tempo determinato di di specializzazione nonché, ampliata la facoltà per i dirigenti
La questione non è da poco: personale anche dirigenziale del qualora questo fosse di cinque medici di richiedere il tratteni-
invece che andare dalla risposta scritta all’inter- comparto sanità anche in deroga anni, al penultimo, nell’ambito mento in servizio. La prima dero-
rogazione parlamentare del 23 ai contratti collettivi nazionali di delle attività svolte possono sti- ga in materia prevedeva (articolo
in pensione settembre scorso, risulta che la settore o attraverso forme di la- lare in autonomia esclusiva- 5-bis, comma 2, del decreto legge
riduzione delle prestazioni voro autonomo o di collabora- mente i referti delle visite, degli 162/2019) che i dirigenti medici
erogate nel primo semestre zione coordinata e continuativa. esami e delle prestazioni specia- del Servizio sanitaria nazionale
2020 rispetto al 2019 è infatti di listiche nell’ambito dei controlli potessero chiedere, sino al 31 di-
Francesco Capri circa il 40%). recupero prestazioni ambulatoriali. cembre 2022, il trattenimento in
Francesco Manfredi I fondi, destinati a Regioni e Con riferimento al recupero delle Resta comunque la supervi- servizio anche oltre i quarant’an-
NQuasi mezzo miliardo di eu- Province autonome nonché agli prestazioni di specialistica am- sione del tutor e la valutazione ni di servizio effettivo, nel limite
ro per ridurre le liste di attesa enti del Servizio sanitario nazio- bulatoriale e di screening, oltre al del livello di autonomia raggiun- del settantesimo anno di età e si-
nella sanità. È una delle novità nale (Ssn), andranno a finanziare ricorso a prestazioni aggiuntive to e le competenze acquisite, del no all’assunzione di nuovi diri-
principali sulla materia contenu- alcuni strumenti straordinari fi- con aumento della tariffa oraria medico specializzando. genti medici specialisti.
te nel decreto legge Agosto (Dl no al 31 dicembre 2020 in materia in ambito dirigenziale, è consen- L’attuale modifica alla nor-
104/2020) ed è contenuta nel- di spesa per il personale. tito, per le prestazioni di accerta- la condizione mativa, fermi restando i termini
l’articolo 29. Tra le altre misure ci menti diagnostici, ricorrere a L’accesso ai fondi, da parte delle temporali, amplia ulteriormen-
sono aumenti di dotazioni finan- recupero ricoveri prestazioni aggiuntive del per- regioni e delle province autono- te la platea. Infatti, dispone che
ziarie e il trattenimento in servi- Limitatamente al recupero dei sonale dipendente con aumento me, è però condizionato alla cir- possano richiedere il tratteni-
zio di medici destinati alla pen- ricoveri ospedalieri, è consentito della tariffa oraria a 50 euro lordi. costanza di aver presentato, ai mento in servizio, non solo i di-
sione che facciano richiesta di ri- ricorrere a prestazioni aggiunti- Nel medesimo ambito di pre- ministeri della Salute e dell’Eco- rigenti medici ma anche quelli
manere in servizio. ve con un aumento della tariffa stazioni, è possibile incrementa- nomia, un piano operativo regio- del ruolo sanitario del Servizio
oraria da 60 a 80 euro lordi per re il monte ore dell’assistenza nale per il recupero delle liste sanitario nazionale nonché i di-
liste di attesa dirigenti medici, sanitari, veteri- ambulatoriale convenzionata d’attesa, con indicazione di mo- rigenti sanitari del ministero
La cifra esatta di cui l’articolo nari e professioni sanitarie di- interna con ore aggiuntive da as- delli organizzativi prescelti, della Salute (articolo 17, comma
20 del Dl autorizza la spesa di pendenti del Ssn ed un aumento segnare nel rispetto dell’accordo tempi di realizzazione e destina- 1 della legge 3/2018) a prescin-
478.218.772 euro. L’obiettivo a 50 euro lordi per le prestazioni collettivo nazionale vigente. zione delle risorse. dere dall’avvio di procedure di
dichiarato è quello di risponde- aggiuntive del personale dipen- reclutamento di nuovi medici
re tempestivamente alle richie- dente Ssn del comparto sanità gli specializzandi i pensionandi specialisti.
ste di prestazioni ambulatoria- (rimangono comunque in vigore Vengono definiti gli ambiti delle Allo scopo di rafforzare il Servi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Le altre misure. Regioni e Provincie autonome dovranno riorganizzare i distretti e la rete assistenziale nei territori

Più fondi al bonus baby sitter «dedicato»


Daniela Stefani bis). Al genitore lavoratore dipen- genitore non può fruire di alcu- le buone pratiche di salute menta- sanitario, potranno destinare fon-
NSono molte e di dettaglio le dente è concessa la possibilità di na delle misure citate. le di comunità e per la tutela delle di al personale degli entri ed azien-
misure previste dal Dl Agosto per svolgere le sue mansioni con mo- Disposizione per la tutela della fragilità psico-sociali. de del SSN ed in particolar modo a
la sanità. Riguardano soprattutto dalità agile per il periodo, o parte di salute (articolo 29-ter). Le Regio- Le nuove linee guida dovranno quello impiegato direttamente
nuovi stanziamenti e hanno lo esso, corrispondente alla quaran- ni e le Provincie autonome do- essere definite entro sei mesi e nelle attività di contrasto all’emer-
scopo di ovviare ai problemi di tena del figlio convivente minore vranno riorganizzare i distretti e la dovranno ridefinire i modelli or- genza sanitaria da Covid-19, in mi-
personale. Ma non solo. Eccone di anni 14 disposta dall’Asl compe- rete assistenziale nei territori per ganizzativi fondati su multipro- sura non superiore al doppio di
una sintesi. tente, se il contatto è avvenuto nel garantire l’integrazione socio-sa- fessionalità e multidisciplinarie- quanto già stanziato dallo Stato in
Incremento del fondo destina- plesso scolastico nonché nello nitaria, l’interprofessionalità e la tà al fine di garantire servizi di cu- base alla L. 27/2020.
to a bonus baby sitter e lavoratori svolgimento di attività sportive o presa in carico del paziente, al fine ra quotidiani e costanti, riorga- Dotazione del Fondo per la cu-
domestici del personale sanita- motorie o all’interno di strutture di fronteggiare al meglio le emer- nizzare i dipartimenti di salute ra dei soggetti con disturbo dello
rio (articolo 21). Viene aumentato frequentate per seguire lezioni genze pandemiche. mentale, costruire una rete di ser- spettro autistico (articolo 31-ter).
da 67,6 a 236,6 milioni il fondo de- musicali o linguistiche. Nel caso la Al fine di garantire il benessere vizi e strutture di prossimità che Il Fondo per la cura dei soggetti
stinato all’erogazione di voucher prestazione lavorativa non possa psicologico individuale e colletti- permettano di sfruttare al meglio con disturbo dello spettro autisti-
baby sitter e altri servizi erogabili essere svolta con modalità agile ad vo anche alla luce delle crisi psico- le risorse presenti sui territori sia co è aumentato di 10 milioni di eu-
al personale dipendente del setto- uno dei due genitori è concessa la sociale causata dell’epidemia da pubbliche che private, promuo- ro per l’anno 2020.
re sanitario, pubblico e privato ac- facoltà di astenersi dal lavoro. Covid-19, dovrà essere elaborato vere la partecipazione attiva delle Potenziamento dei distretti sa-
creditato e del comparto sicurez- Per il periodo di congedo viene un protocollo uniforme sull’intero associazioni del terzo settore al nitari (articolo 31-quater). Preve-
za, difesa e soccorso pubblico per riconosciuta una indennità pari al territorio nazionale che definisca programma organizzativo, so- de la razionalizzazione del pro-
l’assistenza dei figli di età fino a 12 50% della retribuzione (nel limite stenere l’inclusione socio lavora- gramma delle attività sanitarie
anni. I 169 Ml necessari vengono delle risorse assegnate per euro 50 tiva e la condizione abitativa in- territoriali sulla base dei sistemi
stralciati dal fondo istituito per milioni) e la copertura con contri- INCENTIVI troducendo sistemi innovativi informativi esistenti a livello loca-
erogare ai lavoratori domestici buzione figurativa. Le Regioni potranno quali il budget di salute indivi- le e regionale. Il comitato dei Sin-
una indennità mensile di 500 euro Per i giorni in cui un genitore destinare fondi al personale duale e di comunità. daci avrà facoltà di proposta e non
per i mesi di aprile e maggio. si avvale delle disposizioni cita- Incentivi a favore del personale più solo un ruolo consultivo in
Lavoro agile e congedo straor- te ovvero non svolga alcuna atti-
sanitario direttamente sanitario (articolo 30). Le Regio- materia di adozione dei program-
dinario in caso di figlio in qua- vità ovvero svolga attività di la- impegnato nell’attività ni, con risorse proprie e fatto salvo mi delle attività territoriali.
rantena obbligatoria (articolo 21- voro agile ad altro titolo, l’altro di contrasto al Covid-19 l’equilibrio economico del sistema © RIPRODUZIONE RISERVATA
I focus del Sole 24 Ore
Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33 Decreto Agosto. Lavoro e aiuti 15

Comuni e province
SOSTEGNI E SEMPLIFICAZIONI

Per gli enti locali in arrivo risorse


per compensare le minori entrate

base di criteri proposti dal Tavolo di delle Infrastrutture e dei trasporti, di di bilancio imposta dall’articolo 193
Nuovi stanziamenti monitoraggio. Nei prossimi giorni, an- concerto con il ministro dell’Economia i danni del Dlgs 267/2000, spostata al 30 no-
nuncia Anci, sarà effettuata una antici- e delle finanze, entro 60 giorni, previa ai comuni vembre 2020 (articolo 54). È inoltre
per 1,7 miliardi pazione ai comuni commisurata ad intesa in sede di Conferenza unificata. consentito utilizzare il fondo Covid-
una valutazione delle maggiori spese L’elenco delle risorse aggiuntive ve- 19 fino al 31 dicembre 2020.
che si aggiungono sociali e per i servizi di trasporto scola- de poi 85,95 milioni di euro che saran- Il decreto accoglie anche il princi-
stico. Per le province, tali fondi saranno no assegnati per ristorare i comuni del- pio di sterilizzazione della spesa di
ai 3,5 miliardi erogati a ristoro delle maggiori spese le minori entrate da Imu per gli immo- personale, secondo cui le assunzio-
per la manutenzione delle scuole. bili del turismo e dello spettacolo; 42,5 ni finanziate con appositi fondi non
del Dl Rilancio La cartina di tornasole di tutti questi milioni per esenzione di Cosap/Tosap saranno computate ai fini dell’ap-
numeri sarà la certificazione delle mi- degli esercizi pubblici (ristoranti, bar plicazione della nuova disciplina
Anna Guiducci nori entrate e maggiori/minori spese eccetera) fino a fine dicembre 2020; sulla determinazione della capacità
Patrizia Ruffini connesse all’emergenza che gli enti do- 34,38milioniperleesenzionidiCosap/ assunzionale dei comuni. Nello spe-
NSostegno agli enti locali per vranno inviare entro il 30 aprile 2021, Tosap del commercio ambulante fino cifico, a decorrere dall’anno 2021, le
mantenere l’equilibrio di bilancio sulla base di un modello che verrà pub- al 15 ottobre 2020 (articolo 109). spese di personale riferite alle as-
2020. Con una serie di misure, il de- blicato entro la fine di ottobre 2020. Sono anche aggiunti 200 milioni sunzioni effettuate dopo il 14 otto-
creto agosto (Dl 104/2020) da un la- Nell’ambito dell’aumento dei con- al fondo rotativo per gli enti in riequi- I dati disponibili bre, finanziate integralmente da ri-
to aggiunge risorse e dall’altro con- tributi assegnati agli enti locali ci sono librio e 200 milioni (100 nel 2020 e Il coronavirus ha messo a dura sorse provenienti da altri soggetti,
cede più tempo per verificare il per- 300 milioni di euro a ristoro delle en- 100 per il biennio 2021/2022) a soste- prova la tenuta dei bilanci degli espressamente finalizzate a nuove
manere degli equilibri. trate perse per imposta e contributo di gno dei Comuni in deficit strutturale 8mila Comuni italiani. assunzioni e previste da apposita
Una delle norme di maggiore im- soggiorno e per imposta di sbarco (ar- e in piano di riequilibrio (articolo 53). Secondo uno studio di Demo- normativa, e le corrispondenti en-
patto finanziario per gli enti locali è ticolo 40 del Dl 104/2020), che si ag- Al fine di consentire l’erogazione skopika, nel bimestre marzo- trate correnti poste a copertura delle
l’articolo 39, che aumenta il fondo Co- giungono ai 100 milioni già previsti dei servizi di trasporto scolastico nel aprile del 2020 le casse degli stesse, non rilevano ai fini della veri-
vid-19 per l’esercizio delle funzioni dall’articolo 180 del Dl 34/2020. L’in- rispetto delle misure di contenimen- enti locali hanno subito fica del rispetto del valore soglia di
fondamentali di 1.220 milioni di euro a cremento sarà ripartito con decreto to della diffusione del Coronavirus, è una perdita di oltre il 65% cui all’articolo 33 del Dl 34/2019 (ar-
favore dei Comuni e 450 milioni per le del ministro dell’Interno, di concerto inoltre consentito l’utilizzo del fondo delle entrate derivanti dai ticolo 57, comma 3 septies).
Province e le Città metropolitane. con quello dell’Economia e delle fi- Covid-19 per il finanziamento di ser- principali tributi locali, che Infine, il decreto completa la trasfor-
Questo ammontare si aggiunge ai 3,5 nanze, previa intesa in sede di Confe- vizi di trasporto scolastico aggiuntivi. significa oltre 1,6 miliardi in mazione della figura del tesoriere in
miliardi di euro già assegnati agli enti renza Stato-città ed autonomie locali, Ogni comune nel 2020 può pertanto meno rispetto agli stessi mesi quella di cassiere, avviata con la mano-
con l’articolo 106 del Dl 34/2020, quale da adottare entro 60 giorni. destinare al trasporto scolastico ri- del 2019. vra 2020 (articolo 57, comma 2-quater
azione di neutralizzazione della per- È poi aumentato di 400 milioni di sorse aggiuntive nel limite del 30 per La diminuzione è stata media- del Dl 124/2019). Il decreto Agosto va
dita di entrate connessa all’emergen- euro il fondo per il trasporto pubblico cento della spesa sostenuta per le me- mente pari a 207mila euro per infatti ad abrogare i punti della discipli-
za e delle maggiori spese (al netto delle (articolo 44, Dl 104/2020) rispetto agli desime finalità nel 2019. ciascun Comune, dai 536 mila na rimasti in piedi quando si tratta di
minori uscite) intervenute nel 2020. iniziali 500 milioni (comma 1 dell’arti- Non ci sono solo più risorse, ma euro della Toscana ai 35 mila esercizio provvisorio e variazioni di bi-
I fondi del decreto agosto saranno colo 200 del Dl 34/2020). L’incremento viene concesso anche più tempo per euro del Trentino-Alto Adige. lancio (articolo 52 DL 104/2020).
assegnati entro il 20 novembre, sulla sarà ripartito con decreto del ministro la verifica obbligatoria degli equilibri © RIPRODUZIONE RISERVATA

Camere di commercio. Snellimenti sulle partecipazioni in aziende speciali: abolita l’autorizzazione preventiva del Mise

Nelle Cdc accorpamenti entro fine novembre


Maurizio Pirazzini temi di primaria importanza come funzioni e territori servizi. In particolare quelli promo- del Verbano-Cusio-Ossola, Catan-
NCon l’articolo 61 del decreto legge l’assistenza nella crescita “digitale” Il Dl Agosto prevede ora una semplifi- zionali, in tutte le sedi della Camera zaro, Crotone e Vibo Valentia.
Agosto (il Dl 104/2020), si introduco- delle imprese e assistenza alle star- cazione e valorizzazione dell’auto- di commercio (principali o seconda- La norme prevede che tali accorpa-
no alcune innovazioni che coinvol- tup - a cui ha fatto da contraltare una nomia decisionale delle singole Ca- rie), la cui presenza, sui singoli terri- menti debbano concludersi entro il
gono le Camere di commercio, nella forte riduzione degli interventi di na- mere di commercio per la partecipa- tori provinciali viene così ulterior- 30 novembre con eventuale succes-
loro autonomia decisionale e nel loro tura promozionale (a seguito della zione in aziende speciali, società, mente salvaguardata. siva nomina di un commissario ad
processo di accorpamento. Ulteriore riduzione del 50% degli introiti a se- consorzi e organismi associativi, eli- acta con conseguente decadenza di
tappa di un percorso che le aveva già guito della riduzione della “tassa an- minando le rigidità della preventiva accorpamenti tutti gli organi camerali (Consiglio,
viste oggetto di ben due interventi le- nuale” a carico delle imprese). autorizzazione ministeriale (intro- Si prevede un forcing (commi 1 e 2) Giunta e Presidente), fatto salvo solo
gislativi a distanza di pochi anni l’uno La riforma Renzi-Madia ha inol- dotta con la riforma Renzi-Madia), sugli accorpamenti attualmente in quello di controllo (Collegio dei revi-
dall’altro, quando peraltro non era tre previsto una riduzione del nu- ora sostituita con una mera comuni- corso per portare a termine la rifor- sori), che resta in carica.
trascorso neanche troppo tempo da mero delle Camere di commercio al cazione al ministero dello Sviluppo ma Renzi-Madia. Sono coinvolte le Per garantire una equilibrata
una riforma del settore. numero “fisso” di 60 (con previsione economico. Camere di commercio di Agrigen- rappresentanza delle circoscrizio-
Infatti, dopo la legge di riforma del di accorpamenti tra gli enti con un Si prevede inoltre (comma 6) una to, Caltanissetta e Trapani, Avellino ni territoriali coinvolte nei processi
1993 (legge 580), nel 2010 le Camere numero di imprese iscritte inferiore modifica alle competenze istituzio- e Benevento, L’Aquila e Teramo, di accorpamento si prevede, infine,
sono state toccate dal Dlgs 23/2010, a a 75.000) senza la definizione di un nali delle giunte delle Camere ogget- Cagliari e Oristano, Cremona, Man- la nomina di uno o più vice presi-
cui ha fatto seguito l’ulteriore rifor- disegno organico per una equilibra- to di accorpamento, che dovranno tova e Pavia, Perugia e Terni, Lucca, denti all’interno della Giunta. Po-
ma del 2016 ad opera del governo ta rimodulazione del numero degli assicurare sul territorio il manteni- Massa Carrara e Pisa, Brindisi e Ta- tranno fungere da referenti su te-
Renzi (Dlgs 219/2016). Quest’ultima altri enti pubblici con competenza mento e lo sviluppo dei servizi, con la ranto, Parma, Piacenza e Reggio matiche di specifico interesse dei
ha previsto un’ulteriore revisione sul territorio provinciale (Province, definizione di criteri generali per Emilia, Ferrara e Ravenna, Rieti e singoli territori.
delle funzioni - con focus su alcuni Prefetture eccetera). l’organizzazione delle attività e dei Viterbo, Biella e Vercelli, Novara e © RIPRODUZIONE RISERVATA

I FOCUS DEL SOLE 24 ORE direttore responsabile caporedattore inserto a cura di Ivan Cimmarusti, Annarita
Settimanale - Registrazione Tribunale Fabio Tamburini Maria Carla De Cesari Enrico Bronzo, Maurizio Caprino, D’Ambrosio, Mauro Pizzin, Matteo
di Milano n. 170 del 07-06-2013 Prioschi
I focus del Sole 24 Ore
16 Mercoledì 21 Ottobre 2020 - N. 33