Sei sulla pagina 1di 95
Giuseppe Migliorino -MasterGann PEEELEEPEEESEAPEET DD § E / Angoli, timer e trading system di Gann, applicati alla Borsa italiana =e a cee illiom Delbert Gann fu un leg- gendario trader statunitense vissute nella prim moté di que F Nato nel 1878 a Luflin in Texas, egli mostré fin da bambine wn ‘attinedine par- ticolare per la matemation, oltre ad una gre de intelligenza e ad un profondo senso reli gioso, Alera di ventiquattro anni termind gli studi universitart di ingegneria e nel 1902 co- mincié a svolgere attivita di tra cati mobiliari. sud mer- Le sue prime operazioni furono, come per la maggior parte det traders, un follimento e, su suc stessa ummisstone, if sue modus operan- di era condizionate essensialmente dalla spe- ranza, dalla paura e dall'evidité: mette va- riahili che non sono compotibili con une stra- tegia di trading vincente, Le prime perdite di denare lo indussero a ritirarst dal trading, per cercare di studiare ¢ sviluppure metodo logie adatte a prevedere g mercati mobiliart. In questa fase, che va al- Vineirea dal 1902 al 1908, agli sviluppé le sue leorie viaggiando e studiando in gira per il manda, andamenti det Si narra che si chiuse per due anni negli ar- ivi del British Museum di Londra oe ricostrui gli andamenti det mercati aztonort e delle com- modities fine al Trecento, Lracciandone i gra- fiet relativi (manualmente, poiché all epoca / non on noi computers) e cercande neti mo- ti indic: I ifatiod i fist edd inorreneta- coniserttona ci prevedere ah andamen- ti fiaturi degli indici stessi, delle azioni a del- le commodities. Queste ricerche condussera Gann a ritenere che i mercati siune governati de leget e rego le riferibili al comportamento degl operate rie alle legei eieli cate tends sempre ad uneventualy ¢ the dell Universo: “TL mer- ilibrio Purticolare ultenzione eel dedicé allo studio della correlazione fra lempo © pressi, ar prove del fatto che considerava i mereatt “spinti” da fenonment ctclict e regoleri, che rt Alettone Vinterazione del comportamente post colagicn degli operaturi. Tali comportarmen ti, egli sostenevu, sone precedibili in anticipe equindi graficamente rappresentabile. Cit quind? consente di individuare i punti di top adi bottom giorni, mesi ed anche anni prima che questi st verifichino, perché la storia, se- condo Gann, tende sempre a ripetersi_ Kali soleva dire che un grafico vale miglioia di diseorst¢ pertanto lo studie delle charts era determinante, in quanta conteneva dentro di ~ sé saute informesiont necessarie per apera- pati azionari (¢ prescindere aa quel- pod core le cole matodalagia in ao -Anclisi fordamentale), La riprove di quanto fossere giusle le ste tearie st trove net nella suc corriera ac- cumulé une fortune dicired 30 milioni di dol- lori fo almeno cost fu riferite dai giornalisti suoi contemporanei). Cann, owvicmente, era un anulista tecnico, indiseutibilmente il migliore del suo tempo, € Jormava le sue convinziont sullo studio det tagliato delle serie storiche e su una capucitit di analisi che pochi of mondo hanne avuto. Probabilmente, se inwece di occuparsi di mer- ati azionari si fosse oceupato di altro (ma- gart la costruzione di pontio di aerei), aged sarebbe fumoso per questo, Dicerto, la sua fame in ltelia & sottoraluta- tae, anche fra eli oddetti at lowori, spesso tiene citete completamente @ spropasite. ali Stoti Uniti ed in Inghilterra é@ invece mol- to famoso ed esistone numerost centri dt stu- dio (che, tra Caltra, sviluppeene sistem di tra- ding bast sulla suc teoria} dove ogni anno si svolgono centinaia di convegnie seminart, che costano aleune migliaia di dallari per par- tectpanle, Eo ancora molto lontana, peré, Vevertoclitir diuno studio o dé un sistem che contenge tet- te la metodologia di Gann, essendo quest'ul- ~ strumento operating. Per questo motive é necessario fare una pre Messe a a questo libro: porra chiar ire e potré certamente farve capi a fonudo chi era e come operava Gann, gtacché, per questo scopo, sarebbero necessart decine ei testi. — Lo stesso Gann, rilevanda le difficolté nell u- tilizce pratico della suc teria, raccomanda- va di applicare solo parte delle sue regole, as- sta quelle che alle studente apperivana chia re, tralascianda invece quelle complicate: era convintoe che st dovesse preservare la mente, mantenendo intatte if patrimonio psicolagicu (“Keep it simple, stupid”), La componente psicologica ritorna spesse nel Je sue riflessiont e, per dirla con le sue stesse porole, visone due capiteli nel trading: quel- lo monetario ¢ quella psicolagion; chi perce il palrimornio psicologics & nella migliore eon- dizione per perdere in breve tempo anche quel- lo monetario, ragione per cui é molto impor fante tutelarlo evitande emoztoni, stress e la ture inutile. aq in precedenza, si dice che nelle pre di trader (durata einguant‘on- decumulato un ‘patrimonio di ‘olire 5a “railioni di dollari, ma probabilmente la cifra che i giornali eli aecreditarone era esagera- ta. Infutti. nelle sua casa di brokeraggio di New York si trovarone accrediti per 2 milio- ni di dollari e nella bance di Miami i suoi de- positiammontavane ad une cifre netiamen te inferiore a 50 milionidi dalluri. Questo det laglio conta pera poce, visto che, ad ua cer- fo punto della sua vita, egli dichiard di ave- re raggtunto un benessere tale per cui puteva diletiarsi a sviluppare sistemi di trading co- me studio ed approfondimenta di una pas- sione inmala, enon per continuare a fare sol- di. Disse infatti: “Ho guadagnato talmente: tan- to che non saprei neppure immaginarmi come apenidere i miei soldi”. Gid a partire dul 1932, Gann condusse corsi di trading del costo di 3.000 dollari per per- sono ¢ le sue consulenze sul mercato valeva- no 1.500 dollari per ogni analist (i valori mo- netari devone essere naturalmente rettifica- ti per tenere conto dell'inflazione monetaria Jino ad oggi intervenuta, ¢ quindi si tenga pre sente che nel 1932 la paga di un operaio am- montava a poche decine di dollari al mese). Alla sua morte, si trovarone manoscritté ri- salenti a due setlimane prima, che dimostra- {vane ha aneva lavercte fine allultime per | portar: termine if suo progetto di costre- \gione di din trading system tridimertsionale, corporat prezzi, lempo e volume, Per dare en‘idea dell intensita della suc vi- ta, basti dire che dope t suai viaggi di stein in gira per il mondo, approdé nel 1908 a New York, deve apri un ufficie di brokeraggio a Broadway e dove incomincié ad applicare i suot Sistemi. Nel 1009 era gid famosa, apparve sui gior nalic serisse wn orticole in cut descriveva la suc law of vibration (legge delle vibraztori), che era una cosa move ¢ completamente inte stile per quet tempi, mon ante core metodo in se slesso, ma piltoste per t principe erecert—- ciatt, totalmente diversi da quelli fine a quel momento utilizzati. In quel periods, come po- rametro di colutacione dei mereett fireenzie- riera in use la sola anclisi fondamencale, Gann arvece porloed di numeri neterali, cn- goli di pendenza. cieli soleri, e cose simili. Se non fosse state per il fatto che guadagnava gift allora piit di chiunque altre a Wall Street, sarebbe stato certamente preso per matto, Miurente iimese di ottobre del 1909, alla pre senza del rappresentante di una riviste ft nanziaria che interndeva verificare dt perse- nea quanto si diceve di lui, in sult 25 giorni i horse aperta esegut ben 246 operaciort (sta Jatile per HM) (con un guadagne comples- stro del 1 (NMI: in 25 giorn). Per anni pubblicé un bolletting con previsio ai che risultarono esette nell’65%% det casi e un suo college (un note trader di Wall Street} lo segui per ten mese intero nelle sie specula- cioni di Borsa. verificanda che partende da 130 dallari, era arrivate a guadagnarne 12.000, Gostui avrebbe suceessiramente di- chicrate ai givrnali che non esisteva “nulla di paragonabile a lui nella storia di Wall vert... noun vieru aulla al mondo che potes- ae fare i soldi cost in fretla... faceva cose che non erano neppure immaginabili”, Nel germaia del 1929 Gann scrisse nel sto bal- letting aunuale: guulo, con wn ribasso da panico ocl mercato avionario™ (1929 “Annual Stock Market Fo recast”, in “Truth Of Stack Tape). Inutile dit drammatice crash di fine 1929, probabilmente fa pit grande tragedia borsisticn di tutti it tem- pi. che questa sua “profesia™ si avverd ned | ciso anche in 1 altri settori: pr edisse (tra U'al- tro la date della fine della prima guerra mon- diale e la date di tizio della seconda, lele- zione del presidente Wilson e la date di abdi- caztone del Kaiser. Non era perd un veggen- te, bensi un fine matematicn che eredeve nel- In ciclicités dei movimenti (storici, politic ¢ asionari) e che fondava le sue convinsioni partenda dea un versetto dell Keclesioste; 7:9-10: “Quella che é stato, sara; quello che é& stato fatto. aara falta. Nulla € nuove sotto il sole, A che la cosa della quale noi diciamo; P gia é esistila nelle teorta di W. D. Gann. Per ora @ importante fissare un cancetto, ovvera che: ler ste ‘arin det mercati aston Possona essere fra questi cicl esiste una sorta di prevalensa: quelli pitt Lunghi co- stitiscong supporti € resistenze grafiche pot important? forti rispetto a quelli pit brevi, epertanto, se U'indice supera una resistenza oun supporte su un ciclo breve, & probabile sione (law of vi esti in prossimita di wn eielo pitt Lis tendo nel 1909 la sue legge di vibra- ration), Gann disse: “Io ho scoperto che nei mercali agionari existe i to in loro stessi, una forza armonica ¢ monica che li guida ¢ li costringy dirtro di aé. Usegreto di tale atlivita + tuttuvia apparente ed ilimio metodo mi permectte di determinare Ja vibruzione insita in ogni axione. Conside- mando un certe Lasse di tempo, posse nella mag- sor parte: in che direzione il mer- rato si muovera. Cosi come gh elettromi, gli le molecole, & similmente al pendolo, che ritorna sempre sul suo modello di movi mento, o alla lina, che gira nella sua orbila, anche mereati hanno movimenti che rispon- dono alla fondamentale legve delle vibruzio- ni, Non ci sono cambiamenti in natura, ma wo ordine malemalicu che esiste prima della erea- gione di ogni cosa, Cosi rio. dove ogni azione ha una sua vibra: che si muove oclla sua distintiva sera di atti- vit, in intensita, volume « direzione. Pertanto le azioni, come gli atomi, possone es- sere controllate matematicamente: hanno mo- menti in eui si espandone e momenti in cui si contraggono, il tutto seguende cicli e leggi na turali, Neluniverso non esiste nulla, t iranne che punti di foraa,” Leggendo queste cose vengzono in mente Leo- tanti dé gtlere dimensiont “prestatt™ alla no 3 ssa per qualche tempo. Nello studio o nell’applicnsione di Gann spes- sust rimené sorprest dalle precisione delle sie teorie € si ¢ tentati di attribuirla al ease. Chi lo ha pero gic compreso @ cortamente arri- vate olla conclasione che nulla é castle, gteac- che, per dirle come Einsteit, “Dio non gioca adadi.” La legee delle cibraziond implica che ogni mercato abbia delle regole secondo le quali isviluppe: a volte armonicamente € quindi in mado equilibrate, a volte discrmo- nicamente e quindi a troppe in fretoe o rope po lentamente, cté exsendo determinate dal le condisiont psicologiche di colora che inve- stone in quel mercate Ja condiziont di euforia evremo unan creseite anomala dei corsi, a cut devra fare seguito una naturale correzione che riporterd il st- sterma verso il “punto di forse” neturale; im unc condizione di depressione psicologica acreme il contrario (panic selling), ¢ qguindi lo suecessina reazione ricoadurrét tl mercate al punte di equilibrio. Entrambi i fenoment sono dinate “ma: tasioni” delle stesse beg- ge delle vibrasioni, CAPITOLO 1 elle vibragioni ria di Gann o che une dei principali ddeva nella lexge delle vi- brazioni (o dlei cicli ricorrenti), seconde la a qua lei imere ati finanziari sono soggetti a perindp che ascese ¢ di- Solv per semplicila di esposizione, potremmo raffi- a secondo il grufice 1. «in un urlicolo che: “La legge delle vt- brasione mi consente di prevedere con grande precisione il punte esatte al quale le aziont ole commodities seliranno a scenderanno in un determinate tempo. Questa legge con- sente di comprendere fe couse ¢ predire gli effetti molto pri- ma che Wall Street se ne renda conto e molti speculatori Gann stesso se possone testimoniare il fatto che il solo guardare agli offet-— tie trascurare le cause é generalmente dl motive delle lore — perdite.” In un altro articolo Gann serisse: “Ho scoperto che negli stesst titoli esiste il loro legame armonico o disarmenico con — la forza che lispinge. Con il mio metodo posso determina- re la lore vibrasione ¢ quindi fare una pr lore andamente future. pistone circa tf Le legei della wnu che wn impulse produce un mo Gratico 1 data ad un pe dolo 25 genera il suo tipico movimento 0: jorie tra un estremo e Pallro, Univers conasciuto & j continua nella sua orbita, le stagioni comtinuano all’infinito una do- po Valtra ¢ cosi via) ¢ Giovanbutlista Vieo, aleuni secoli fa arsi come La legee fondamentale del cosmo, Se anche i mereati finunziaci obbedissero alla stes- yimento rilmiee (o periodico), cost seconde la pee nan giana lad ‘ntre un allro srande seienziato come enon estate altro che punti di forse Faraday soste energia e re dunque a sone matemati Le azioni creano il Inve campo di forza c he attrae ore spin ge, il che spiega perché alen vie guidano i movimenti del mercato, mentre altre volte so- no completamente Urascurati, i titoli a volte sono molte atti- Non solo le azioni vibrano, anche le forze che li spingono s0- no soggelte all stessa legee delle vibrazioni, cosicché tutti t grandi movil reali finanaiari sone ciclici & poa~ S00 essere Spat deta. Gran parte d questa sempli atrare che la sua grane quella di Elliott) trova ancora oggi con se del pianeta. nti desi molti versi simile a rme in tutte be: Bua - 22 Gunn, inoltre, cru un malematico di rara capaciti ¢ usava dire che la sua i lewsi naturali (de dere del tempo, a- anviari) sone mw riusciva a fare oltre meazo secolo fa dunque avevano una straordinaria importanza in i leoria ein particolare quelli da cui potewa esse la radice quadrata: 16,25, 36, 49, 64, 1216 144. i een nen amereali fina LeU EL saa un Ler tutta la re estral mini di tempo con una relaziont: pe ten redy in we mer ine avcebbe potute fermursi a 44 cents ovvero 44) mind di prezzo che in te siretta ai valori suddetti, Add ese cate dorni dope un minime, ¢ un decline arrestarsi a 121 cents 6121 giorni dope un massime. ay In questa ricerca dei numeri “univeraali™ arrivé a studiare gli antichi seritti egizi, ricavandone la convinzione chi reette fosse il simbolo della vita eterna, e quindi di un o intero di esistenza, Di conseevenza reinterpreta que- slo comeetto sviluppando il ilmetodo del trading di breve pe- q © siorni e it porlanza ris ehe ricurreva spesso Zione, por esemypa, De bal numero Le tre anni menz. Ancora una volta util ined que operta” per appli aria al trading Ti (suttimane, mesi o anni) e mezz Aliri numeri di grande importanza sono il nove (le fasi ne- - 23 cessaric ulfinché un discepolo aceeda ad una vita superio- re} e il dodiei (dodici le trib d"Israele, dodici idiscepoli di Cristo, dodici le case dello Zodiaco ete.). 11.365 (giorni) ¢ il numero del ciclo completo delle st ed eseo ha quindi ur vita: 30 (giorni) rappresenta il cielo del sole ed é parimenti importante: del 7 ho gia dette ¢ agziungo solo che esse & le- gato al ciclo lunare. Anche il numero 144 ¢ di grande importanza, poiché ci so- inun 300d ao 1.440 minut inn giorno, rappresenta il 40% di rLlo dominante sulla nostra intera #il quad ‘ata di 12.Con questi numeri in hagaglio e con un'e- sperienga finanziaria fuori dal comune, Gann mise a punto la suu trading theory (oggetlo dei suoi “costosissimi™ corsi), che sostanzialmente poggiava sullidea che i movimenti dei Tercati erane (e sume) goves mali da: pattern: price, | time (“configurazione™. “prezzo” ¢ “tempo” }. 24 CAPITOLO 2 Pallern, price, Lime ompifica ve _ uma te tendenza cambia da vibassiata a rialzista quando viene + -superate il massim: ‘del sa, cambia da Tialziata a ribaai inime a Hea pescesane te oscilla- i prea comieel I} ed il tempo (du ‘ le qcortiaurastont (patterns). a) si callegano al- ibile trarre delle conclusioni aggiuntive cir va la “natucale lendenza” di quel titolo o quel merealo, Ad eermpio, una marcata lendenza u formare doppi massimi o indien la propensione a stubilire continua- muente ad individ eli obiettiv ‘i un movir 700 al ribasso, utilizzande le percentuali di Gann (riporta- te nel mio precedente libro: “Grandi strategic di Borsa. La Magica teoria di W. Gann applicata a Piazza Affari™), le H- Ne angolari e le zone di ritracciamento. In particolare, le linee angolari (i famosi “angoli di (-ann™) sono la rappre- - 25 Snotoriamente il pil forte supports (ore | dei prezzi. seolazione gratica del concetto di bilanciamento tra tem sprizio, laddove la linea 2 amore Ix] genera mente. t rr fy parrere una certa dislumza. Tn sosbuna. le: proive fare duare il punte dove probabilmente i prez gisi fermeranno e il tempo che impiegheranno per arrivar- Le zone di rilracciamento individuane gli altri pit proba- bili livelli di supporto ¢ resistenza e quella del 50° (qui per nto 60% si intende uo cineulo del 50% in dire- percentua ds deinumeri ili F Ra —————— Time (il tempo) ha, secondo Gann, un importanza fonda- mentale sui movimenti del mercato, poiché, per usare le sue parale, “quando if fempo scade, le tendenze cambiana”. ie il periode dei eieli e le quadr alure Kgl usd gli anniversiy Laddoy versari intorno ad an certo giorno, si sarebbe avuta la pre- sa indivavione che quel mercato tendeva el particulare momento dellanno, i suoi massimi om pti important. si fosse riscontrata una concentrazione di anni- a realizzare, im - 26 onze) sulla 0 i, 4 ’ avanti, ali fu agevole rilevare che andavano a coincidere su un punlo future, dove era pro: immaginare un grande no ominimo, Altri accorgimenti (come la quadratura dei preazi) furono usati per prevedere le date dei futuri to ps e bottoms (massimi ¢ minimi) e in questo libro ne daremo un esauriente spievazione. Per il momento serve solo rieor- dare che quello che oegie universalmente comosciuto come iL Gans t at TmpW si 5t0- ee ni athedabiles— 7 27 CAPITOLO 3 Bilanciamenty del tempo con i prezzi quadlratura dei ranges ¢ radi un minimo ¢ din massimo quadr rime dimorire, Gann stava lavorando ad un si- sciate il suo metodo di bilanciamento tempo-spazio, che é rrtamente una delle seoperte finanziarie pil impor- tanti di questo secolo, Per usare le parole atesse di Game “solo ad osservare i preszi bilanciarsi con il tempo si ein grado di prevedere con grande accuratesza le inverstoni a ni di tendenzsa”™, Bilanci are Temipo e p reedi significa che un certo numero panti di i preazo sono a eumupunnalt da un uguale numere vato che un particolare titolo omercato si muoveno 10 pun- tidi prezzo ogni 2 giorni di contrattazioni, allora ogni unita di tempo (1 giorno di contrattazioni) corrisponde ad un"u- anita di prezzo pari a 5 punti, Pertanto, dopo 10 giorni (10 unita di lempo), se tempo e spazio ai bilanciano, i preesi de- vono aver percerse 40 punti (10 unita di prezzo), Su questo semplice meccuniamo matematlieo vengono costruiti gli un- - 2 goli di Gann ein particolare la Ix], che é esattamente la li- nea di bilanciamento sopra detta. enn mercato (ou titolo) he mm range di 100 punti ela sralaé édi un punto di anita di prezzo, a cui corrisponde una svalu di unora di unita di tempo, traeciando langolo Lx] di Gann partire dal minimo, esso raggiungera il livello del ponto massime del range dopo LOW waita di Lempo (in que- ste caso LOU ore), Durante questo periode si veriicherd un nassimo, Un minimo oppure un inversione dit sto cichy + ranno all interno di qu ripetera per tutte il tempo che range. presei reste- Nel grafico 2 vediamo il traceiato del Fib30 seadenza Mar- zo 199) nel range 30 800-32 200 (perioda da fine 1998 fi- nd al 4 marzo 1999), Nel tempo necessario a “quadra range (1x1 che raggiunge assimo a partire dal minimo}) si realizza un nuove minime relative, Nel grafico 3 vediamo Vindice Mib30 nel periodo da meta 1996 fino al 2 marzo 1999, Prima che la 1x1 dal massimo ¢ la Ix1 dal minimoe razgiunguno i rigpetlivi opposti livelli, si vevifica wo nuive massime relative ¢ wo'inversione di ten- denza. Tra Valteo, rileviamo che il nuove massiow si prosi- zion quasi caattamente all inerocio tea le due lines angola- ee Quadrare un minima 0, significa attendere un uguale numero se unita di prezzo ¢2 punti e lunita di tempo é un giorno, qludrare wn minimo aituato a quota 900 punti signifies aspet tare 450 giorni per rilevare, nel punto di quadratura cosi Heterminalo, uo massime ovvero un minime o comunque uadrare un mussimwy signifies uu inversione di temleng _ 2 SSS evidentemente lu tessa cosa applicala ad un punto dima: sim. Nel capitale aeguente vedremo Vapplicazione di questo on celto di quadratura. ae CAPITOLO 4 Gliangoli di Gann O ra tutti gli strumenti previsionali di Gann, afi am no certamente i pili conosciuti, essendo ur a maggioranza ‘dei | tra- agli angoli di Gann eome a dei aurrogati delle linee di ten- denza, cosa che dimostra come, ancora oggi, moll non han- ne idee molto chiare sulla costrusione ¢ soprattutto sul- Vimpiego ci questi strumenti. uignie Ele geen una trend line & vciLeh cars bancele semplicemente la co shure Looe: d profondire quest’ urgomento trovera nel mio libro “Super- trading, Le nuove tecniche dei mighori traders di Wall Street applicate a Piazxa Affari” il eriterio di Sperandeo per trac ciare delle efficaci linee di tendenza, con le quali individuare, con grams: probabilita, i punti di inversione). i : Un altro errore frequemtemente commesse © quello di tracciare Tguatela sulla qual ali “ungolisti” Langoli. ottenendo una specie di ta impossibile ricavare Je poch the PHN Stes ' so, “too many informations lead to analysis paralysis” (trop pe informazioni conducono alla paralisi d nostro caso unu filla ragnatela di seconde i grant Supporti Je aramdi. resistenze.che.s hiettive principale di quest" analisi. IL migliore impiego degli angoli di Gann si registra, second ine, Fiportande sul grafieo giernalicro di lingo periody (eb von eirea 7 anni di dati) la Ix lal snassiine di tutto I periado._ la 2x1 ela Ix? dul minima sg La figura 4 mostra Pindice Comit della Borsa di Milano trae ciate a partire dal minimo dell Ottobre 1992 fine agli ini di Marzo 1999, con suvrapposti gli angoli suddetti. vari a: ti ruffizurano dallalto verso il bass la 2x1, la Tx] ela 1x2: lh: angoluri discendenti raffigurane dallalte verso il basso da Ix2, la Ixt ela 2x1, In questo car soil coefficiente angola rela xl é 0.46 (che pet inciso & ly costante “a” de acion: di una cella ¥= dove ¥ sono i preazi e X il temp lemente, con Mequazione Y=(24)X. mentre la Lx2 con Ie ane Y=(0,Sabh. Lean . La Bal si trove, evidem Noture che a ziv prem) sono gra eanees a posto che un mi asse Un Siorne e un rappresentasse 0,46 ile ullora) avremimno avule ehela Ix] avrebbe, rispetto all’asee orizzonlule, formate angolo di 45 gradi, la 2x1 di 63.5 gradi, lu Ix? un angola a 26,5 gradi, Ia 4x1 un angolo a7 14 gradi. CHSO SEP del tem limetro punti diindice Comit, allora (¢ § gradi cla Is4 un angola Gratca 4 a5 Lu tabella che segue ricpiloga queste relazioni insieme ad q tre utili informazioni: Anqgalo di Gann Gradi** 1x4 14 1x2 265 1x1 45 2x1 63,5 4x1 75 ** | gradi si riferiscono al caso in cui Funita di tempo e di spazio (prez no graficamente uguali, Le percentnali in terza colonna individuano, allraverso I ente, il relative livello di ritrac mento, mentre in quarta colonna sono riportate le “funaia golo di Gann corrisponde ni” di ogni linea angolare. Dal grafico 4 prima riportato, si nota come in particolare h angolari Lx e 1x2 ascendenti abbiano fatto da supporto al le erandi discese del mercato, la seconda arrestandone caduta a quota 548 nel 1995 ¢ la prima fermando il croll devastante dellautunnoe 1998, culminate (8 ott governo Prodi, La 2x1 ha invece fermale drar Ja vaduta del tenga) il grande rialzo culminate con il massimo di mo 772 giorni, che riportiamo in aequenza a partire minimo snddetto, Faccio rilevare che cosi come per le linet di Gann, anche per le proiezioni temporali é possibile usa re il multiplo di tale valore, cioé 1.544 (sarebbe come qual tie minimo con la 1x3), Ke} Percentuali di ritracciamento 12.5% 25% 50% 62.5% 75% dividendo per 0,46 (coefficiente angolare visto prima), 310 Supporto Resistenza Supporto Supporto Neutro el Yediame i risultato nella figura 5 Comit giornalicro, rita sempre allinedi gj vede che, a distanga di 772 © 1.544 giorni di Borsa aper- ta, dal minim dellottobre 1992 si realizgzano gli altri due minim rilevanti (le differenze temporali con le date esatte cui minimi si verificano sono nell ordine di qualche gior- no, che. per previsioni a cosi lunga gillala, sono, secondo me, uasolutamente trascorabili}. Inutile eottolineare la eoin- prime ¢ Pullime minime: entrambi ficane ad inizio di ottobre, a dimostrazione del prin cipio della ricorrenza degli anniversari esposto al precedente capitolo, A772 giorni di Borsa aperta di distanza dall’8 ot tobre 1998 (e quindi ad ottobre del 2001) avremo un altro ime (Oo maz3ine) importante. Verlimme adesso mela figura 6 gli angoli di Gann sull’indice Comil setlimanale (ogni palling rappresenta la media svtti- mannile |. In questo caso il eocffieiente angolare é pari a 2,2. il che ai- ifica 2,2 punti di variazione di indice Comil ogni settima- na di contrattazioni, ovvero la 1x] si esprime attraverso [e- quazione: ¥ = 2,2X. Applicando il concetto di quadratura del massimo di cui al precedent -capitalo, troviamo ¢ he il mussimo di O06 realiz- ttle a muggio 1986 “si quadra” dopo 906 : 2.2 =412 setlimane ¢ suoi multiplie sottenulti © 610 settimane), 206 Vediamone La rappresentazione grafiea nella figura 7. otiaino la straordinaria ecoincidenza con i successivi mas- iil primo dato in figura é il massimo di maggio 1986, Es- Sendo peri quel maasimo del 1986 ormai superato dal nuo- “etop di aprile 1998 (Comit 1.654 punti), sari questo ad es- 1544 _ Te FESS: Grafire & 39 ZSsSses ees Sseeoo: Be 38 SasRerSrsassscs a Seer ar i : 206 Settimane S929 ONS0 Bene eoRe Sone sesseDS 3 SBSe Saas Sean Sees Shas ones seS RG Ging pod Ae Ho Se ome bul Poet 331 341 321 301 281 261 241 221 201 181 161 141 1241 101 a1 61 41 2 massimo} Ottobre 2001 es a: = | ge aE 50 - — ——_. 17 Grafica a - 41 mo (0 minimo) dovrebbe situarsi a distanza di 1.654 : 2,2=75) aprile [998, cine nel secondo trim la pitt vicina proiczione futura calcolata sulla base del pri cipio di quadratura del m a. me visto in preeedensa: Abbiamo ipotizzate (in accordo con Gann) che alla data py ta dell ottobre 2001 potrebbe verificarsi un massimo op pure un minimoe, anche se, avendo fino ad oggi trovato la quadraturca di un minimo proietta altri minimi « quella ili un assim altri massimi, sarebbe pit logico immagini uve hotter. re CAPITOLO & i ritracciamente (retracument zumes) 21 crossings ann teoriae: (per la verili alla stesea stregua di il punto pil pro ie precedente ab- : ine a delle prer- cenluili di ritraceiamento e adeaso vogliamo dare a quel eon- cello wa forma gratica, i ast Nel erafica 9 abbiamo riportato indice Mibat rilevato ini mer ora nel periodo immediatamente successive alla fine del grande rialzy culminate con il massimo di iniain apr 190, TL minima “BY si riferisee alla cacduta del governo Iro- nigio di vttobre 1998), meotre il massimo “A” (nel case diquestindice, massime ussolute) ha tenute botta “per qual- rhe ova” 11998 per poi dure corso ad una delle pit della Borsa italiana. Gli ulvimi dari del Stalin si riferiseone alla fine di fehbraiv L999, A partire dal punto “1” abbiame tracciate le tre linee an- eolari di Gann indicate in figura. mentre sulla verticale pas io delPorizzenlale pas aa peralica- a 43 dicato im figura ascendenti abbiame = Ja reiracement = la retracement =| la retracement 500% are un senso pratico a questa cosir 5H raced: am c 1 1 i 1 1 ' 1 1 enti, rima e il 7% poi era. * finire a quota WS, ultin 1 Retracem ente capitolo funge da resisten- a 2x1, che ne @ diventata supporto. ca che il mercalo é “molto fort otale linea angolare, si poleve e puntate con deeisione in sen 4 4 Fn 45 ria di inizio anno 1999, legata all’avvie dell’ Euro) e am slandosi in prossimita della x1, che, ne detto, @ gem rulmente una linea di resistenza. Quando, al inizio di naio 1999, il Mib30 ha invertito bruseament: tendenza, qu ' ai Lutte le probubilita erano per un “atterraggio™ sul cro sing tra la Ix] useendente e la retracement 50%, conse tendeci a meta gennuiv 1999 di serivere sul nostro sit bbraio ea q CAPITOLO 6 Attpstiawe.borsactit che intorne al 10 di ta 32.000 quella reazione si sarebbe fermata allinerovcin thetta. Come costruire li angoli_ di Gann le retracerents in essere risultavano ancora valide per anelu: il 30% 0 "B™ dello lta che incontra nella sua vi Attraverso tale alleggiamento vuole, eencral- mente, salle mirazione ola compassione degli - Ms sucerssiva ceagione, Quota 324000 era ritracciamento del rialzo successive al mi tobre 1998 (idea per #li altri livelli), altri. Notare che sul nostro trading system Wintrad. i mili del crossing prima dette (Lal con retracement 501%) ‘evevamo il segnale di inversione da ribasso a rialza 4 viclia Gea 3 mesi, avendo quindi conferma di un imminent sione di medio periode in quel punto, Quando ero all*universila, i miei colleghi no a pa Pe UL GSa0be speseu CMe Lay Tne von storie meredibili di dumande mon pe srtinn sulle quali il professore avrebbe deci hovciatura, Era fiumoso al Politerni di Laurea in Ingegneria meceaniea che io freque Pargementa, et simpliciter la ‘Toring, nel corsa iny fedremo ancora nei prossimi capitoli degli esempi di ar ding von i Gann’s angles ¢ le retracement zones. Prima pert credo sia arrivalo il momento di spicgare come costruire angoli di Gann. tave, il professor Renato Giovannozsi, docente di Costruzione di tarchine e Calcole c progette di macehine, Questi due esa- rloo al quinte tentative ¢ la “leggenda™ raccontava che tak: professor Ginvannozzi usasse fare domande sulla “Dit stroncando inezorabilmente coloro che tare a memoria alcuni canti dell Inferno, esti due esami al primo colpo une dopo lul- 'ro, tea settembre e novembre del L974, ¢ il professor Re- neato Giovannogzi non si é minimamente somnate di farmi al- {te domande al di fuori del contesto delle s HUN sapeserrn rt Ho prassats 46 a ar Riportiamo nel grafico WP rispondenza di due mir I] primo minimo é quello, pit volte citato, d secondo, a quota 512 Tra i prime ¢ il 312 — 355 = 157 punti. B02 = 1,52, nel grafiew LL: esto fosse gia il risultate definitive otremme gia Lraceiare la Lxd di Gann’ 529 513 4o7 481 465 449 433 “7 401 385 369 353 337 321 241 225 203 193 Vi? 161 145 128 113 } OF a + 65 49 33 iF Continuia a iam: i nostri angoli, facendo no tare che ubbiam ; ein una situazione diversa da valori rieay: ‘allra situazione in cui caleolare andiame a far escegliamo un Grafieo 11 Sn fe 50 4 . - 51 vo, a distan Be poroesssrseerseses Sworn Sono SS Graticn 14 so ee 54 CAPITOLO 7 er il trading con gli li angoli di Gann vengono generalmente zati insicme alle regole seguenti: 1. Vinerocio di un angolo aseendente con una linea di Lraceiamento é un forte supporto; 2. Vinerocio di un angolo d truveiamento & una forte resistenza: 3. forte mexeato Toro sopra la 1x1; 4. debole mereato Toro sotto la 1x1; 5. forte mercalo Orse sotto la Ix]; 6. debole mercato Orso sopra la 1x1; . Pinerocin tra un angolo ascendente eum ve mh niente: nonWeVve supporta; 8. Vinerocio tra un angolo discendente e un veechio o mo @ uma nuova mr 9. Vincrocio tra due angoli dopo un doppio mas stituisce una resistenza; 10, Pinerocio tra due angoli dopo un doppio minima stories luisce wn supporto: 11, quadrature di un massimo: 12, quadratura di un minimo; 13, angolo da un massimo predice un massimo future; — 14. angolo da un minimo predice un minimo future, ~ 86 Vedianw alcune rappresentazioni grafiche. -Jarafice L5 Vintersezione della Lx] ascendente con la re- pracement 50% rappresenta un forbe suj — M30 nare la reazione su zione-della Lal discendente con la re- 50 rappresenta una forte resistenza, Nel grafieo Lb forte mercato Tore sopra la Ix], Qui veding= no Vindier Commit che a fine 1997-inizio 1998 “yola” oltre la Ixt spinte da une dei pili vigorosi mercati Toro degli ultimi yentuoni. Possiamodedurre la steasa situazione al comtra- ezzi sottela Ix] discendente in un mercatu Orso. Ec rio: pr E evidente che se ci trovassimo in wna siluazione di merea- debol e pariment sopra la TxD i sarebbero intrinsecamente forti. Vo- glio dire che le tendenze sarebbero rispet ealPingit, ma le “ampiezze™ dei movimenti sarebhero net- tamente inferiori a cid che si verificherebh un vivace merrate ‘Tore oyvero Ors. in un mercate al ribasao, vamente all Nel grufieo 17 vediame Dincrocie tra la Ix1_ascendente.eil iv massime di 906 del maggio 19R6 diventare un for. midabile supportu per arrcatare, nellottabre 1997, la ca- dota dell’indies Comit a se; nite del crollo delle Borse orien- tal, Avremmo una simile situazione, ma stavolta in echiave ai resistenga, se la Ix] diacendente incrociasse un veeehio Mminimy, lal primo minime ¢ auto coslituisce un forte support dopo na doppio inaseiie costituis Mie oF |) COWBuE) 600 | 550 Retracement 50,0% og gL oDyeNE) tg aL oopaig) 3100 2900 | 2700 2500 | 2300 | 1300 1700 1500 | Londra per quanto rignarda i punti Lie 12 mas jmo e di un minimo), abbiamo gid avuto modo di ap rlial capitulo 3. mola I<] ascendente che, p te, “predice™ il i un angolo discendente 5 nminimo futuro. 63 CAPITOLO & Come ulilizzare gli angoli di Gann in un trading syste n tutto il mondo, quando gh analisti traducone in indicasion’ operative la teoria di Gann, general- e mente dicone: = resta al rialzo fino a quando la Lxl non viene penetra- taal ribusse: ferma sulla retracement 50%, fai essere in inversio- ose la reazione non altenzione, perché polrebbe inve ne di tendenzu. queate espressioni pongone ul- Per i non addetti ai lavori, cuni problemi di interpretaxione: aa significa penetrare la 1x1? aa signitica fermarsi sulla retrucement 50S¢? * Quanto deve “penetrare™ affinché sia un segnale vali- do? Sia subito chiare che individuare wn inversione di tenden- za u3ande solo gli angoli di Gann é compite molto arduo ea questo riguardo suggerisco il criterio 1-2-3 di Sperandeo (ri- portato nel mio precedente libro “Supertrading she: a mie se ~ 84 ‘filabilita « avviso forniser il giusto bilanciamento tra lempestivita e af- delle cegole fisse, giaeché riteneva che la riecrea ¢ la conti nua applicagione costituissero i migliori presupposti pr tilizzazione del metodo. gli cioé incoraggiava la sperimen- tazione, sostenendo che isuoilibrie iswei corsi erano sem- plicit spunti da approfondire in proprio. i passa Pimmodestia del paragone, anch’io sostengo che il mio metodo (il trading system Wintrade) sia Viniziv diun lingo camming che pud condurre i partecipanti ai mici corsi a aviluppare un lore personale metodo di tradiag, in maniera da soddisfare le loro personali esigenze ¢ altitudi- ni. In Borsa come nella vita nulla é definitive. Rilornande a Gann, abbiame visto che costruire gli angoli @ abbastanza facile, interpretarli é decizamente pit diffici- in purticolare, utilizzarki al interne dian tradi stem ¢ cortamente il compilo pit ar slanzialmente un processo in tre fasi: —— 4+ — stabilire i criteri di entrata in un trade: te ote i um Cee > determinare i punti di uscita dal trade. een aa ti del mercato, Chi ha prati quasi tutti i traders ¢ quello nde rialzo o un grande ribasso, Per ras- - 65 sicurare i suoi “studenti”, Gann suggeriva che non é& ma troppo turdi per assumere una posizione, poiché, anche sié mancato il massimo o il minimo, gli angoli condurranne u sfruttare la prossima opportunita. Cid é possibile grazie al fatto che essi sone massime odel minime da cui sono tracciati ¢ si mucveno una velocita angolare coslanle. Essendo che, come visto nei capitoli precedenti, gli ango sono anche validi punti di supporto e resistenza, esi rape presentano una buona combinazione di entramb (trend-following e supporto-resistenzu) ¢ consentono dis lupipare degli efficaci trading-systems. vstemsione del) in.un trade. geen timing: di entrata in una posizin iwolare use miercata é debol iv da un maaaimo: vi sa, quando i forte, le ‘miglicl rlopporlunita di acquiste si verificano quando i prez done ae a (ma non olt. ja ixl ase endente. daun nuMmerose volte nel corso dium movimento. 2.) Un mereate é sempre forte fintantan pra Ia Tx1 usee dente e debole fintantoc che ota ta Txl dit cenedente, Te ariginano « ogni qualyalta siacquista ost vended si compragse 0 lore prossimita desse minimoe o sul massime da cui sone partili (come visto p ma, anche se si@ mancato il turning point, si pud rien trare alla prima tappa della sua proiczione nel tempo so So 66 Pid é importante un minime oun massimo e pid impor- ba ef angoli che da cssi si dipartono, perlanto é mello 1 meglic a a prossimila golioriginatid dain nimi o mass ici di medi ae period hidibe even aime termine. zi “penetrano™ una linea angolare mente verso la si muovano ww cessiva. Cis édovn al fatto che U1 it vil [tempo passa e pit Pangolo idebo- | Fine (rscranny” muo- erso quello immediatamenty dopo. Ad esempio, in im mereato che si sta indebule: enclo, se la 2x1 aveva fi- no a quel momento dettato direzi la penetragione i prezzi si muoveranna so Lag la Ixle quindi suceessivumente la 1x2 ¢ eventualmente la x4. Vieeversa, in un mereate che ai rafforza, essi 3 rue in direzione contraria (non necessariam lendo dalla Ix4). Se il mere imantiene sopra la no “precedendo il tem. rexni. kv ‘identemente sulla 1x1 prezzi Erp imuo- Ni lie: prime hattute di un mereato Toro i iprezsi si muo von Jentamente al rialzo con veluci ce reawiont in direzin- ney a . Cid é dovuto sia ul tempo, ehe in questa fase lavora contro il mereuto, sia alle angolari enti dai Precedenti massimi, che funzionano da re tale quando i i prezzi muovono in fi oin bassoe pit gli ango ano. Cid significa che essi si slanno allonta- uly dalla propria base, rendendo mollo prossima ¢ molto veloce la suceessiva correzione, Se, ad esempio, ingna forte tendenzu ul rialzo i preszis tre la 2x1, sara proba ioe f a sola Ix] nel mom te verso La seg. mercate orientato al ribasso. Nel progsimo capitolo vedremo Vapplicazione pratica di que : regole, Determinare i punti di uscita da un trode. I trader vorrebbe uscire da una posizione: sale bia la tendenza su cui aveva “puntatoe”. La chiave di volta” & quindi sapere come riconoscere urltrend-reversal]| Gann fornisce numerosi metodi per identificare 1 turning- pots, ia cui due spiceano in particolare: > reazione di ampiezza superiore alle precedenti. Cid si gnifica che allorehé ip muificativi for ui precedenti, st sara probabilmente ad un turning point > penetrazione degli angoli in misura significativamente | snperiore alle precedenti. Anche in questo caso si po- tra, con bnone probahilita, ipotizzare un trend-rever- sal. Nel secondo metoda, il punto cruciale é la definizione di “pe- netrazione significalivamente superiore™, che Gann risolse attraverso il concetlo di fost motion] di cui vedremo degli esempi tra due capitoli. ~ Us CAPITOLO 9 4 er comodita del lettore riportiamo punto per ‘ punto Pelenco delle sette regole eleneate al ra- pitolo precedente, in maniera da dare per ognu- nu una dimostrazione pratica, ano una linea 1. Vendere o comprare quando i preexi tv ipressi salgono fine a (ma non oltre} la 1x1 discenden. bey “ mighiori opportunita di acquiste si verificano quando i prezzi acendono fino a ima non oltre) la Ix] aacendente da un minimo, En trambe queste possibilita possono realizzarsi numerose volte nel corso di un movimento. raa, quando é fort Dope il massime del 1986 (Comit 906), la Borsa distribui linge un triangolo, Quando allinizio 1987 il grafico setti- iinale dell indice toced la Lx] discendente, si vlassica opportunita di vendita. Nei 6 mesi sue Mit perse cirea i506. (Crafieo 20). realized una sivi il Co- Gretica 20 70 .j ha wna prima opportunita d*’acquisto sul ay) ¢ quindi, successivamente, sul c tare in questo ease la forza del future, ¢ digemaio 1999, cra immediatamente (Grafiew 21). 2, Un mereato é sempre forte fintantoché si mantiene so- peta La Tx] ascendente e debole fintantoché si manliene sotto la Ix] discendente, wo prolungate il grafico di figura 20 per rilew fintantoché Vindice Comit si era mantenuto sotto la Lat di- ¢, il mereale era decisamente debole, (Crafieu 22), Lo stessa ind qualche anno dopo, mostrava una disere- ta forza al di sopra della 1x1 ungoli che da essi si dipartono, pertan mprare o vendere in prossimita di angol vissime lermine, oo ees ie nm i Ope 2 z e Le Ligiano di notevole entita, (Grafico 24), 4A, Quando i preazi “penetrano” una linea angulare 7 muovono velocemente verso la suceessiva, al fatto che pit il tempo passa amente la 1x2 ed eventualmente la a. Vi- ceveraa, merecato che ai raftorza, essi ai muove- ranne in direzione contraria (non necessariamente par- tendo dalla Txt}. Vediamo il rialzo successive al grande minime del 1992 (Co mil 355) che si *appogsia” inizialmente sulla dal, quindi “seivola” sulla Lx le suceessiviumente viene wereslato dalla 1x2, (Grafivw 23}. it settimanale, vediame salire fino alla 1x4, (Grafica 26), Vediamo adesso un'escalation dalle angolari inferiori a quel- periori, man mano che la tendenza diventa pit forte. Grafica 23 rraticn 27), 74 - 5 OL ah Sz Goypeue o & & 2 1960 1890 1820 1750 1680 1610 1540 1470 1400 1330 1260 1130 1120 1050 980 0 a40 770 700 630 560 490 420 350 5. Seil mercato forma un minime ¢ si mantico: sopra Ixl, signifies che i preesi stanny “precedenda” quis viceversa, sc si mantiens sotte, & il tempo a “prece i preazzi. Evidentemente sulla 1x] prezzi e tempe ai bilanciano. j Dopo la grande corsa di inizio 1998, all*inizio di aprile d quello stesso anno la Borsa prende le prime “batoste” « sta hilisce, intorno a quota Comit 1.400, il minime relative in. dicate in figura. Mai prezzi sono ancora molto sopra la 1] uv quindi sono in anti Pottobre successive, allorché atterrerannoe a quota 1,06! sul suddette angolo. (Grafieo 28). fi. Melle prime battute di un mereato Toro i prezai sim vono lentamente al rialzo con veloci reaaioni in direxia ne contraria, Cid é dovuto sia al lempo, che in quest fase lavora contro il merealo, sia alle angoluri disven o da ces stenze alla temlenza riulzista, Dl movimento diven mollo veloe denti dai precedenti massimi che funziona {scr any angoli in proveniengze dal precedente massime (0 dai pe eedenti duc massimi) di medio perioda. yartire verso quota Comit 1.650, il rialzo di 1998 si era “impantanato” nelle angolari di scendenti. Solo quando riusci a “scavaleare™ la 1x? aves Jeré nettamente il passo per cominciare a correre oltre ix. (Gratica 29), 7. Piti prezzi si muoy lisi divaricano. Cid signi altoo in basso © pitt gli am ai atanno allon -_ 50 Grafies 24 a2 nando dalla propria base, render molto veloce la successiva corresion in una forte tendenza al rialzo i pr CAPITOLO 10 a IML appena avranno Loccalo la Lx], Vieeversa merecalo orientale al ribasse. ; Lmetodi per determinare i dlare™ verso la 4x1 e tiamo come gli angoli sidivarichine in manicra accenty Vediamo uno spettacolare rials Quando la reazione arriva, penctra la 2x1 ¢ si “schian sulla 1x1, per poi rimbalzare subito dopo verso la 2x1, (Grafieo 30), ipertiame uno alla volta i due punti riportati in chinsura di capitolo 8, in manera da farne vedere Vapplicazione pratica. = Reazione di ampiezza superiore alle precede guifica che allorché i prezai reagiscono in direzione con- iruria al trend principale, percorrendo una distanza si- a eae guificativamente aupertore a Te azioni precedenti, sl sard probabilmente ad um turning paint. Siamo sul ribaaso di fine estate 1998, culminato ad inizio ot- tobre von il voto di sfidueia al governo Prodi. L'indice é il Mib30, rilevato ogni 30 minuti. Misnriamo tutti i tratti sia al rialzo vhe ul riba care di stabilire il punto di inversionc. (Graf sth, Per er ) Tratti al ribasso AB = 5.243 punti - 13.5% CDanags * - 17,89 EN=7.160 “ -22,3%% idente: che abbiaume preso in considerazione tratt “omo- wenet. Vale adlire facenti parte di i (approssimativa- nent) uguale lunghesza. Non potremme confrontare con exai i pereorsi E-F,G-H ete., poiché appartenenti a eieli di go ordine inferiore. (uesti ultini sone perd tra lore para- gonabili, perché parte dello stesso ciclo D-E-N e quindi del- Jo slessu ordine: E-F = 3.402 punti - 12.2% G-H=4.051 “ - 15.2% Lh= 4.081 “ - 15,866 M-N=2.210 “ - 8.26% Il primo segnale “atonato™ ce Vabbiamo dunque quando il trallo al ribasso M-N (che a quel tempo non sapevamo an. cova essere la fine di quel devastante ribasso) realizza uno “seivolone™ significativamente inferiore ai precedenti, Avrenn- mu saputo che N era wn minime relative ¢ quindi M-N un LraLlo omogeneo con gli altri gulla penetrazione della trend- line discendente, passanle per imuassimi celutivi in T¢ M, in- dieata in fizura, Tratti al rials. a B-C = 2,728 punti + 8,19 DE=2.038 “ + 6.8% P-Gs2aw * 292% l= 2.437 * +9,9%% LLMs 1.707)" 47.1% « Si noli che nonostante B-C siv il tratto aseendente di un ci elo di ordine superiore, ¢ comunque confrontabile con gli altri. 8838883 Si noti inoltre che, anche visivamente »risulta di gran Faas os lunga inferiore: al pv ente tratte al rialzo sul preeeden- te ciclu dello stesso ordine (il tratto aseendente « ‘Grafica 31 sos - BE oe a7 il massimo A}, Cié avrebbe residuo circa la direaione della tendenaa in essere in y LOE re La, Nel punte O avrcmme potute constature cle: N-0) = 4.924 punti + 19,8 Onindi nettamente superiore a tutti i tratt precedenti eg ficiente a farci dire che con altiasime proba del quale useire dalla posizione short. Tnutile dire che attendere fino ad O per ricoprired sareb siva, che avremmo puguto in t stir. state una prudence mini di alti prezei diac Sarcbhe state jo Kvello pid basso, sulla scorta del primo segnale visto in pa se percorso una distanza pari al 30% in pit della massi reazione precedente (tratto [I-1 = 9.9%), Intorno al 139% d ninine avremme dunque potuto chindere le nostre po zioni short ed eventualmente aprirne altre long. ecome nel mio precedente libro “Supertrs ding”, proprio intorno a quel minime di ottobre 1998, mt Liseando il criterio 1-2-3 1 Sperandeo si riusviva ad i duart Pinversione di te on appena il Mib3O si rava il massimo relative in Ma cires 27.060, cio? ad una dl slunza pari a circa il 9% dal minimo in W. I criteria Le é qui nettamente pil conveniente rispetto al metodo di Gam ndenza Sono personalmente un convinto assertore dei “metodim sli” « quindi non posso che incoraggiaryi ad usare tutti; strumenti a vostra disposizione per leggere il mereato. b la quella fy se ribassista era finita e N era il turning-point in prossimil ‘dopo i prezzi riprendono il cammino precedente. Avendo “samia” bilanciare il risk/reward ad " trade non appena il rialzo iniziato in “av questo caso, rilevando il primo segnale da Gann (trallo MY Ninferiore ai preeedenti) « proseguendo nell’ analisi coi i Sperandeo (vedere il anddetto libro “Super- avrebbero ayute buone probabilita di colloca- minime a qualche punto percentuale di distanza da N. = Penetrazione degli angoli in misura significalivamente to cago si Po- mn trend-rever- superiore alle con buone probabil Tl punto ve lost motion, ovvera la penetrazione di un angolo non procura effetti polremo dunqe ila superiore, duato una percentuale tllerabile, : che laddove la penetrazione: fosee di Ir probabilita si spusterebbere versu Pinversic di ten- densa, Ein questo caso preferibile che il trader faecia questa ri- cerca por agnune dei mercati da loi esaminati, in maniera da giungere a parametri in cui hii steaan, avendoli perso- nalmente i put solo fare un esempio dicalcola per facilitare questo nite. (Urrafioo 32). leolati, riponga una buona dose di fiducia, Qui In prossimita degli angoli traeciati sull'indice Comit gior nalirro ho individuato i tre punti di lost motion LM, LM2 © LM3, in maniera da caleolare la percentuale di “sfora- LMI = 4.59% LM2 = #498 LM3 = 906% - 6 Grafen 39 0 In base a questi risultati possiamo ritenere che su una ten- za di lunghissimo periodo (su questo grafico gli angoli outenzone” i ciclia 4.5 annij una percentuale di pene rasione degli angoli contenula entro il M7 nom costiluisce u di inversione di tendenza. Tradotto in altri termi- JUL Wn per orazione superiore al L0G pore mu: visto, easa si riferisce ad unc dove le escursioni percentual ial 400%, Man mano che Cindagine si restringe a cicli urala inferiore si Lroverauno valori net a1 CAPITOLO 11 Ancora sui buy and sell points uoaquiste i venalital nsieme alle regole viste nei die capitoli precede: ti, Gann utilizzava anche altri metodi operalivid trading, In questo capitolo li esamineremo in ioe per ognuno faremo vedere un ‘applicasione prativa Premessa fondamentale é la ecelta del cich su cui opera: con cid intendendo dire che un conto & fare day-trading: un altro é operare cul viclo intermedio (62 giurni Nei miei corsi Wintrade dedico wa "intera seziene a ques imporlantissima lecipunti di sex; seule: reil il vielo pitta adatte alle lative al Lemproa mudi lingione, suggerende adagnune dei tt genze (re 2 put dedicare al ¢raeding, allo stress chi dialtei fattiche esnlano da ivamente au dona seri i obivttivi di Ess. Tn queste capitelo supporremo, per comodita di esposizia ue, diavere deciso di operare aul cielo intermedio, fel nt anda che le regole je che esamineremo POIe essere ap eicli di durata diversa. to libro} ¢ operare ¢ Dopo un prolungate ribasse vc dopo avere rilevato un se di “debolezga” del trend ribussista (che in questo case ~ a2 gnifica © che si potrebhe essere vicini ad un‘inversione verso Talto) onare un buy sfop sopra il massime relative ccedente pee Per quunte riguarda il segnale di “debolezza”, personal- nte libro “Supertrading™): ‘racy+2 (ciclo a 62 giorni come a mde system Wintrade}: segno dell’accelerazione della media mo- Rilorniame ancora sulla figura $1 di capitulo 10, laddove, come vislo, avevamo avule il primo “sospello” di inuninen- teinversione al riulzo notando che Fultime trutto ribussista aveva percorse una dislanza signilic alivament nee dei precedenti, Ulilizzando il secondo metode dell’ cedente, avremme inveee rilevato il primo segnale del The pS ri- di- seendente] ¢ da queste ne avremme dedotte un “soapette” di indebol terie 1-2-3dli Speranidee (penctrazione della trend-lin pnt della tendenza ribasaista (notare che nel mun Lihro pertrading™ le probabilita le segnale gono date al 63%). Comunque sia, anche uti- lizzando gli ultimi due metodi della lista precedente avrem- mo rilevato un possibile punto di svolta nelle vicinanze del Punto | indicate in figura 33, mversione au ta- Nel seafivo 34 vediamo il dettuglio del punto di minime ¢ ‘indicarione del livello di buy stop ¢ di stop-loss, cosi come - a3 6 a & = S a PE cages ard 31100 4000 e000 30200 29900 29600 29300 29000 26700 26400 26100 27800 27500 27200 26900 26600 26300 26000 25700 25400 26100 24800 24600 indicate da questo metodo operative di Gann, Per quan riguarda la mia personale esperienaa, faccio rilevare che: trg idue livelli indieati la differenaa percentuale é dell*o: del 9%, troppo alto secondo il mie schema mentale, ele py vii prendere posizione solo laddove il ben (reward) alone quatteo volte il rischio (risk). Per entra ieste trade avremmo dovute quindi attenderei up * note nel mio precedente libro era molto in prabahile, apertrading™, Ai tempi di Gann la volatiliva dei mercati era netlamente in- feriore ad oggi ¢ quindi nei punti di svolta la differenza pe stile Lea il bey stop elo stop-loss cra deeisamente mim re. Inolire, Pampigaxa ded moi situazione attual:, quindi il résk/reaecrd in una : sim cra maggiore rispet glio dire che “traslare nella realta ocierna ci esporrebbe ad un rischio maggiore di quanto lo stesso Gann avrehbe probabilmente tollerato, Per risolyere il problema (o almeno ridurlo grandemente) su geriseo personalmente Vutilizzo del criterio 1-2-3 di Spe- randeo, inmaniera da essere certi che nel punto di buy sto le probabiliti di inversione di tendenza dal ribasso al Hale zo siano quasi lolali, oy vero i segnali operalivi dei cieli trade, che conducone alla le, si Lralla di ridurre quasi a zero il risehio che nel punta a8 risullato, Sustunzialmen- di dequisty poses Serifidintei li falen segouls, du cui del rebbe una perdita del 9%, ¢ per tale via superare lostace- lo di entrare in un trade con un risk/reward non molto fa yorevole. sell stop ad un muassimo, Si tratta sostunzialmente della stes dentemente, applicata ad un punto di massimo, Dopo un prolungato rialzo e dopo avere rilevalo un s le di “debolesza™ del trend rialzista (che in questo cuso si- gnifica che si potrebbe essere vicini ad wn inversione il basso}, posizionare un sell stop sotto il minime relative precedente e quindi attendere che Vordine venga eseguito per posizionare uno sfop-loss sopra il massime precedente. sa tecnica vista pre Per quanto riguarda il segnale di “debolega”. personal- mente suggerire’ di comsiderare: mo- a25 giorn - Subite dopo il rialzo dellestate 1998 si realizza la penetra- zione della trend-fine ascencdente (indicata nel grafieo 35), che rertamente rappresenta un segnale di deholezza. Restringendo la visuale intormo al punto di massimo, ve- della tecnica in oggetto, che in binferiore al punto e mezzo diam Papplicazione: pruti« nta wn ri pereentuale. (Grafico 36) ar a6 OR COYEIEY 24000 39400 aa7o0 | goo argo 36600 35900 35200 | 34500 | 33800 33100 42400 ay7oo 21000 30300 29600 2Bg00 28200 27600 26800 26100 | 25400 | 24700 | 66 2 a g a ag1oo 39000 | 34900 38800 34700 38600 fe, 38500 3a400 38300 34200 38100 34000 37900 | 37800 37700 37600 37500 37400 37300 37200 Sell stop Reversal stops. Liraders molto aggressivi spesso “si girano”™. con ci : dendo: enteare in acquisto (long) dopo la liquidazione ana pusizione short, ovvero shortare subito dapo essere n CAPITOLO 12 tida una posizione long. Proteggere i profitti p prolungate da siustificare il rischio; i i: probabilita di vedere catlucato lo sfop-loss sono n to alte, : ei capitoli preeedenti abbiame visto in che mo- ‘ione, Adesso é pare’ del come rispettare uno iGann: “never allow a profit te become o loss” (non consentire mai che un profitto ai Lea sfurmi in perdita). do eotrare o uscire da una poe mecessurio . . se dei prinvipi pitt important Gann tollerava questo tipo di operazioni solo dopo un me PEP i lungate ribasso o rialzo, per ricondursi, evidentemente, ; una siluazione di risk/reward pit favorevole, In asaolut preferiva comunque allendere i primi segnali di debolew: . . . . Litslo conertte viene apesao associate Impropriamente al- del trend in essere, in maniera da ritornare alle due 8 t prop! leu di step-loss, che per sua stessa definizione é invece Ind protexione contre gli eventu ponte di ingresso, Superata la fase iniziale e muovemdosi il uto nella posizione desiderata, non ai pud pit purlure di stop-logs (il trade ha probabilmente gia Profitti}, bensi di profit taking points, ovvero punti dove Monelizeare i puadagni, Ho fatto questa distinzione sempli- Vemente per farvi rendere conto che le duc cose suno so- Stanziulmente diverse, anche se nel linguaggio comune apes- s0sonu denominale alla ¢lessa maniera. enbenment errori di posizione nel uito dei Ist Pov difendere i profitti Gann utilizzava il metodo di trailing vamente gli stops sot- «ndo che il trade + ine liquidate laddo- “tops, In sostanza, spostava progre i 107 pil recenti minimio mas Svolgesse al rialzo al rihasso) per 100 - 101 ve il crend desse prova d reaioe contraria a « ne chiuriranno meglio delle pa ato. Trailing stop su. associalo allo stop Lo al rialzo sem uw wil cuadagno é state del ‘ll alfermazione fatta nel ca un rischio del 10% ute ucconlentarel d circa la2e iore conferma dell inv 34500 34000 93600 GE OLED vrafive 38 entrati allo scoperto in 38 (sell stop), il trai ig siop viene progressivamente abbassate sull'ultime mas- uno il tredling: stop mmidintament: precedente. posizioni vengono liquidate traceiata alla maniera ja penetraxione di una trend- perandeo (fare ancora rite rimento al precedente libro “Supertrading”). In questo caso (grafico 39) si sarebbe liquidate esattamen- te allo stesso livello del grafico 37, Nel erafivo 40 avremmne wequistalo allo stesso punto del ara fiew 38. pes Grafica 40 106 107 quanto lo fossero ai tempi di Gann. Fatemi dire che uerale, il frading é ogei pit difficile e pitt stressante prussalo. 7 Ho seritle nel mio precedente libro (“Supertrading™) € pelo conlinuumente ned miei corsi che lobiettive nal ai giorni nostri é ridurre il rischio, laddove fino a cirea anni [a cra mussimieuce i profilli. Chi opera sui futures (come il sutloseritto) ¢ queatione: si corre il rischio mangiars profitti in un gap in controtendenza, tale da ventuale sfop-loss o trailing stop, che “heechi™ il tra ro dopo aver incrementato le sue posizioni, Inoltre, difendersi dalla magsiore volatilitaé, ogai si tende ad ciare il tempo di esposizione al riachio (si opera qui vicli pitt brevil e cid rende ancora pil problematico as 108 ramiding, che ha bisogno di tempi tali da consentire alle ten- dena di medio-lingo termine di svilupparsi. Amio avviso, questultimo concetto é di fondamentale im- provhullZat. al punto « unapproccio di medio-hingo periodo di incrementare le pro- prie posizioni durante il trade, Atitolo di esempio, basta riflettere sull’abitmedine di trada- re la scadlenza pit vieina dei contratti futures, che rende il pyramiding di difficile applicazione, giacché nell’ immedia- to fuluro c'é spesso la necesita di un_ roll-over (vendere le scadenze vicine e comprare le lont Tn queste i idl frader & spesso costretto a conventrarsi sul’ yperazio- ne di cambio scadenze piuttosto che sulle effettive opportu- nila che in quel momento si presentano. IL pyramiding & quind: pitt fucilmente compatibile con be scadense futures pit lontanc, che perd costringono ad a una cattiva fill (es causa della loro searsa liquidita. > sconsigliere’ a chinnque non abbia é). In queste conmdizio- sttarc il rischio di uxione) dell ordine di compravendita a Dope aver fatte questa premessa, vediamo come sia opera- livamente possibile incrementare le proprie posizion sia al rialzo che al rihaaso, usando alcnne teeniche di Gann. 109 a ~ +10 CAPITOLO 14 i sono sostanzialmente due mani menlare le posizioni rialziste quand ciclo intermedia: oe omprare sul superamento dei precedenti massimi to di useita é innmediatamente sotto, miding, il che significa che lultim una perdita. Da questa osservazione | se ne ricavd ilp 48400 aa700 | 34000 33300 a2eo0 31900 | 31200 30800 20800 29100 ' i Graticn 41 28400 27700 27000 26300 25600 24900 24200 | Y simo ci si espone alla successiva reazione, che (vedere ra) scende quasi sempre al di sotto del preazo d' acquis rendendo progressivamente sempre meno allettanti pli quisli, Inutile dire che, durante tutto il percorse, rest validii punti di treiing stop visti nel capitol 12. Comprare sulle reazioni. Si trutta in questo case di attendere i prezai su una linea Gann ed entrare un fry step immediatamente sopra, tuands une stop-loss sul minimo precedente. (Grafico 42), In questo caso (siamo ancora nell’esempio precedente) ab tendiamoe la reagione sulla 4x1 di Gann cd cotriamo in ace fanno ovViente mene acquis condizioni generaloente migliori. Lesempio appena fatto si riferiva ad un trade sul ciclo i termedio, Vediamo Papplicazione al ciclo superiore. Nel grafico 43 si tratta del prolungamento della stessa si- tuuzione vista nel grafico precedente, con la differenza che udcsso attendiamo i prezzi sulla 2x] ed entriame in acqui- ato sul livello HS2, Da questo trade ai esee quando la stesaa 2x1 viene penetrata di almeno tre punti percentuali (o molto conveniente in verilé), oppure utilizeando il erites 1-2-4 di Sperandeo, ovvero su un segnale di vendita sul et clo Tracy+2 di Wintrade (pit tempestive d i 35400 34700 34000 33300 32600 31900 31200 30500 S600 25100 28400 27700 27000 26300 25600 24900 24200 Tnutile dire chi Superiore, uvremme incrementato le nostre posizioni m oa - 412 1 punto in cui i preaxi toceavano la Lx] (fare sempre riferi- mento alla stesaa figura 43). LUn‘ulteriore misura precauzionale sarchbe stata quella di atrendere le reazioni all'incrocio tra un angolo di Gann @ una linea di ritracciamento: (Grafico 44). ’ Dopo Facquisto in BS, ayremme aspettato la prima rea nein Kerss¢, allinerocio tra la 2x1 ¢ il ritracciamenta 33 la LxLeil ritracciamento 50% del massimo ciakeo fino a yp MHMnenlo percorad. . EK evidente che ogni acquisto supplementa un‘analisi della tendenaa futura del mercato. ¥ ne probubilita di aspettarci un futuro rialzo delle « piullosto che una reazione avrebhe por senza di stop-loss (in questo caso non oltre il 3% distante dal punte di ingresso), ciavrebbe realmente fatto molto ma- le, Ci avrebbero assistito in questa unalisi le Onde di Elliott (ve- dere mio precedente libro “TL numeri di Fibonae di Elliott”) ovvero Panalisi de con il metodo esposte nel mio libro “Un metodo facile vineere in Borsa™ o con il trading system Wintra iclo ad un anno condotts 1168 A Lp PROT inluilivo immaginare che gran parte delle cose dette al capitulo precedente siano adesso appli- calili in direzione contraria, Ancora una volta, vi sono sustanzialmente duc maniere di incrementare le pu- sizigni ribussiste quande ai trada il ciclo intermedio: L. veodere sul superamento dei precedenti minimi relati- wis 2. vendere sulle reazioni. Vendere sul su minimi relativi. Nel grafico 45 dopo la prima vendita in $5, avremmo con- linuate a vendere in ognuno dei punti indieati dull: barre orizontali (ove si aveva il superumento del minime preee- dente), fino alla vicopertura in TS5, cosi come indicate in cupitolo 12, figura 38. Ancora una volta, questo tipo di py- rumiding ci aveebbe esposto alle successive 70, anche se, in questo caso, surcmme stati in una situaxio- reazioni al rial- 1 Hettumente mighore cispetto all’ escmpio del capitulo pre- cedente. Inutile dire che durante tutte il pereorse reatano vulidi i trailing stops visti al cupitolo 12. Si tralta in questo caso di attend: Gann ed entrare un sell stop imo termedio. Yediamo Vapplicazione al ciclo superiore. (Grafica 47). Bi uratta del prolungamento della slessa siluazion: vista nel 4una volla avremmo potato, per maggiore pruden. sspetlare i preadi all inerocio tra un angolo e una linea - 119 39250 39000 Y 38750 38500 58250 3B000 S780 47600 37250 37000 36750 38500 36250 36000 35750 38500 35250 35000 a4750 44500 44250 4000 aa70 OzL SP CoyEID 39200 33500 ’ 37800 37100 36400 F 35700 36000 34300 33600 32900 32200 31500 30800 30100 29400 28700 23000 27a 26600 25900 25200 24500 eb ef OOUEID y acciamento, In questo caso siremmo intervenuti an coca in SS2, che rappresentava il 30% di reazione alm simo vibasse fine a quel momento intervenulo. 122 CAPITOLO 16 ra tutte Je formazioni di inversione di tendenga (vedere a tale riguardo il mio precedente libro “Lanalisi tecoica facile ticolarmente importanti il doppio minimo e il doppio muas- Simo, Gann considerava par Doppio minima. da identificare ¢ inoltre eom- E uno dei patterns pitt fae: prace su Lae formazione é particolarmente conveniente, por- ché lo stup-loss posto sotto di essa é raramente “catturate”. Cullimo fatto é particolarmente vero se il double boi- formato su un minime estreme (il livello pitt basse pio) ovvero dopo un prolungate (sia in tern ¢ di prezzi) peri . Serve cicordare che non revssario che i due imi sian allineali allo stesso livello, nel sense che il se- condo potrebbe essere leegermente sopra o sotto il primo (se f pitt alto indie ato forte) e che, secondo Gann, la for- za del rialzo anecessive ¢ proporzionale al tempo inlercor- so tra il primo e secondo bottom. Cid é particolarmente ve- ro depo un prolungato ribasse (nel senso visto prima} ov- vere a livelli molto bassi (ancora una volta fare riferimento a le 123 Y a quanto dette all’inizio di questo capitolo). ‘diame questi conectti applicati allindice della Bo: Auriga. Nel grafico 48 dopo un doppio minime al livello pitt bags degli ultimi trediei anni (la rilevazione dei dati ¢ settim dal 1986 al 1998), la cui formazione é aver anni, la Borsa elvetica ha prodotte uno spettac rialze di cirea i] 500%, ta in d Nel successive graficu 49, vediamo una formazione si (in questo caso Lriplo minime) al bottom di lungo peri delle agioni Banca Commerciale Italiana (Comit) ¢ i cessive grandivse rialan. Doppio muzsimo. E unch'esso facile da viconoscere & anche qui, vende tule formazione, & particolarmente convenient: (raram lo stop-loss viene catturato), Ancora una volta, vale (ow mente al contrario| quanto detlo in prevedenza a prope della forza della tendenga successiva, qualora questa fo muzione si realizzi dopo un prolungato rialzo, ovvero ad u livello particolarmente alto. Vale anche il concetto di pr porzionalita del ampiezza del movimento s tempo impiegato a costruire il pattern. Nel grafico 30 vediamo la drammatica cadula della Lira ef spetto al Dollaro dopo il secondo massime del 1992, Tl fat ehe Voltime top sia alto del primo é indieutive della for zu del successive ribaaao. g Grafica 46 125 1000 Comit Graficos 45 126 [ Lira/Dollaro Grafies 50 127 Gann suggeriva tilizzare queste due contigurazioni i sieme agli angoli ¢ agli altri strumenti visti nei preeeden capitoli per tradare efticacemente il trend di lingo ghissimo periodo. In particolare, non vi sara sfuggito il to che il secondo minimo o massimo altro non sono v! tracement LO, ovvero il ritracciamento di tutte il moy mento precedente, ultima barriera prima della contin zione della tendenza precedente al primo boliorm ovvera to In altri termini, la doppia formazione indica che un inve sione di lendenga é gia avvenuta ¢ che semplicemente il pa mt teatto del nuove movimento ha subite una reazione al LWWSé del suo percorso. Si tratta dunqt :diun nuove trend, che ha gid avute modo di svi lupparsi per un certo periodo di tempo (fare riferimento: quanto dette in preeedenza circa la hinghezza del patterns la sna proporzionalita al successive percorso), con um cb achio molto limitate (come visto in precedenza lo stop-lo: an queste formazioni viene raramente catturate}. Co quindi ideali per impostare un trade a lunga gitlala. 128 CAPITOLO 17 to di preszi ¢ tempo el precedente capitol # abbiamo visto che, se i tratli di un movimento cominciano ad accor tlursi, cid indica probabilmente un imminente ciunbio di tendene, Questa affermazione suggerisce idea pil generale che i mercati abbiano una naturale propensio- Le daueversi in maniera “bilanciata™, sia in termini di va- Tincione prea che di tempi impiegati a consesuirli, In altri termini, Poaservazione sistematica dei Lralli aseen- dentic diseendenti divn cielo e delle relative reazioni &, se- conde Gann, uno dei pit efficaci strumenti di valutazione della tendenza in corso, nonché un ollime metodo per slu- bilire i livelli anecessivi di trailing stops. Presi e tempo non solo lendone ad “incontrarsi™ sto, _ COME Vi- mgo gh angoli, tendono anche a bilanciarsi lungo uno stesso cielo, ovvero (ma meno frequentement:) suc. vessivi dello slesso ordine, La tabella di capitolo LO, che qui riportiame insieme al re- lative grafi dai preexi. 31 chiariscono il concetto per quanto riguar- 129 4oiod 39500 34900 34300 a7700 37100 EF = 3.902 punti - 12.2% GMe4051 * -13,2% LL~ 4.081 7 - 13.8% MNE22W S| 8.26% Notiame che i primi tre Lratli sone “pres time @ nellamente inferiore ¢ preeeds: Vinversione di ten- denga verilicalasi nell’ ottobre LOVE. gione nei tratti al rialeo: B-G = 2.726 punti + 8.19% D-E = 2.088 “+ 6,00 r-G=2.60 “+920 HI =2.647 " +9,9%% LM=1.797 “ +7,1% DalVosservazione delle due tabelle ayremmo poltuto con- cludere che: a) itratti ribassisti di quel ciclo intermedio (in questo ea- ao la tendenga principale) percorrevano i 15.15%, com wna variazione massima (in pit o in meno) di0.9 punti percentuali; bi i tratti rialzisti (in questo case de reacioni) pereorreva- no P.2%% (ei nea com imu precedente libra fio"), com una variazione: massima cembualis 11.7 puta prer- ©) fing a quando la distanza percorsa si mantencva entra era dla conside- 1eorse, quando i 206 in pit o in meno della media, rare tollerabile ai fini della tendenza, undava oltre, doveva fare sorgerc il sos Ininente inversione, Sul punto ¢) in particolare, the il 20% di rolle ranza su 13,1% sarebbe risultato in un range da 10,9 76 _mentre lo steseo calcolo effettato su $,2% avrelaby smidotte ad un minine di 6,8% ead un massimo di 999%, Nel capitolo 10, esaminunde gli stessi dati, avevo au di adottare una percentuale del 30% aul percorso mai 0 quindi nel primo caso 13,89 x 1,3 = 18,0% e nel second, 9.9956 x 1,3=12,9% alla luce dei ealeoli sopra effettust ulta molto prod Si vede duaque che ra zarli nella slessa im: duce a cestringere il campo d nerale, ad affinare il nostro trading (se; nly una buona affidabilita). yi, Mantes it. Vediamo adesso bo stress Grafico 51, La fine del grande ri ai ii aprile di quell'anno} una durata su reazione nettamente pitt hh delle precedent a durata di tuttii tratti di un moviment (rialzista o ribassista che sia), in maniera da potere seo gnuli di debolezza di quel trend. nee = 1a2 Seog eee6 af & poe 8 on g ' 31900 31200 30500 29900 29100 23400 27700 periodo di distrib mulazicne), alte. IL i prezzi inc ° aah SES h sn bee See eeass .s0, dando SSSSSssssss22SS2232225 = RoOrerroOuNnDTMOIA AK COA ee Sw we "i vat SSE SSSISSSSSSSSRR SSE Greticn 47 134 ‘Greta 46 136 1 Nolare inoltre che: pill & ampio il primo tratto al rialzu a partire dal minimo ¢ pit é hnga la base temporale prima iletta, pitt sara forte tutte il successive movimento rialzista {i grandi traders sono abituati a slimare Vampiezea di un rialze solo da queste prime indicazivni). Un veloce rally (tratto al rialze) che superi il massimo rela- tivo precedente speseo “aborlisee” se non @ state costruite su una solida base di ten ‘Tulte quanto precedentemente visto a proposite della indi- viluagione di un minime pud ovviamente essere Lrasferito a quella di un muassimo. In particolare, dopo un lunge rial- wisi in wmpiezza che durata) spesse ai regislra un Wide range day centro tre giorni dal massimo, che, se sucecssivo alla contrazione dei tratti ascendenti e all’espansione di quel Hidiseendenti, pod essere un segnale molto attendi cambiamento di tendenza (in questo caso da rialxista a ri husaista). le Inoltre, alla stessa maniera di quanto visto precedentemen- te per la costruzione di una base temporale sepra il minima, si pnd immaginare un simile movimento dei prezzi sotto il ‘imo, la cui durata, se superiore a quella delle prece- : e ght! ti reazioni al ribasso, ¢ unimportante e attendibile in- dicazione del cambiamento di trend. 137 CAPITOLO 18 i di top (mussimg) ¢ bet bom Lainie: ann usuva cilevare ip aun Lee giorni, | portunde su una barra verticale (rappresen massimy, il minim, - pertura, la chinsura ¢ il punto di mezzo tra mas nine. Avende in men tslo Lipo di charting, possibile deserivere gli indicutori in oggetta. iM & E Signal lop Asewuito di un prolimgate movimento al rialzo (sia in b mini di prezzi che di tempo), se il mercato supera ned giorni correntiil massimo dei tre gierni precedenti ech ad un lively pitt basso sia della peru ate chiusura che punto di mezzo dei tre giorni correntic unche dell apert ra dei tre gierni correnti, allova si ha un allendibile seg topping (formazione di un massimo) ¢ quindi di inw sione di tendensa. 4 (Questo segnale & une dei pia “potenti mo esi verifica molte frequentemente in or indieatori dime sone dei me simi storici, - 138 Nel eraficu 52 vediame il grande top di inizio aprile LYoe eulPindice Comit giornulicro, oolande come il verifiearsi di qutte le condixioni prima cleneate fosse un attendibile indi- cutuve (signal tap) di Ragionando in termini ‘| massime storice. i probabilita, il signal top da solo ruppresenta il 60% di chances che il massimo sia atato ef- fettivamente formato e la tendensa + basso, associazione degli altri due eriteri di Sperandea (ve- aleve “Supertrading™). ovvero la formazione di un nuovo qnassime inferiore e il superamento del precedente minima relative, aumentane le probabilita fino al 99%. I grafien 52 dimostra il concello appena espasto. La premessu di Lutte i ragionamento (un prolungato mo mento ul rialze) ¢ la parte principale delle probabilita pr ma dette. nel sco che se il signal top si realizzasse dopo una modesta useesa. inferiore al 30% ¢ ai 60 giorni, po un “false segnale™, trem nye Aye Nel dese condi iverne la formasion: abbiame clencato qualleo oni, ognuna delle quali agginnge delle chances al si- gral top, Veciamo invere le ste zioni decrescenti di probabilita: p comliziont in combina Ji massimo superiore, chinsura inferiore, chiusura sotto il punto di mezzo e chinsura sotto ape Massimo superiore, chinsura inferiore e il punto di mezao; 41 massimo superiore, chiusura inferiore Vapertura; 4) assim Sup ray hiusura sello are e chiusura inferiore, Pr que un alte li semplificare la rilevazione dei segnali e avere comun- ‘Ho di probabilitd (intorno al 9066), si deve CORLL Piscontrars nm massimo superiore a quello dei tre giorni preceden- tie wna chiusura ad uo livello pit basso della chiusura dei detti tre giorni: b) un precedente, prolunzato movimento al rialzo (oltre il a0 e oltre i 60 siorni, c} isuperamento del minimo relative precedente (lerze se- gnule di Sperandeo) o comunque ln sfondamento di un suppurke (spe il minime dei tre giorni del top, come m1 della figura 52) con sueceasive follow-through (eontinuaxione del movimento ribassiata). IL mie convincimento é comunque che questo seguale sia me- glio traderlo acenmulando con gradualita una posizione short: > 30% anlla rilevazione di quanto al precedente punto a}: > 4066 sul massimo inferiore (secondo criterio di Speran- deo); — 4 sul superamento del precedente minimo (terzo eri- terie di Sperandea). Ovviamente proteggendosi inizialmente con une stup-loss Signal bottom, Asezuito di un prolungato movimento al rilva ivello pitt alto sia mini di probabilita, il signal bottom da solo rappresen Ae di chances che il mi imo sia stato effettivamente: tando al rialzo. Lass Sperandeo (vedere “Suy ,ovverd la formazione di un nuovo minimo say mate ¢ la lendenga si atia © aivne: degli altri due eriteri« trading, rior il superumento del precedente massimo relative, mentano le probabilila fine al 94%. La premessa di tutto il ragionamento (un prolungato po una modesta discesa, inferiore al 15% e ai 0) giort Lremmo invece avere un “Tulsa segnale™, Nel deseriverne la formazione abbiamo elencato o vondizioni, ognuna dell gral boteon. Vediamo inve seenti di probabiliti: 1. minimo inferiore, chiusura superiore, chiusura 30 ponte dimezze © chiusura sopra Papertura; il punta 3. minimo infe Vapertura; 4. minima inferiore ¢ chiusura superiore. que un alto livello di probal comunque risconlrare: 1338 Ae 180 1250 10 1 nw 1030 107% una chiusura ad un detti lee giorni; bh} ua precedente, prolungato movimento al ribasso i115%¢ © oltre i 60 siorni); il superamento del massimo relative precedente ( I mio conyincimento glio tradartle accumulanda ce long: > 30% sulla rilevazione di quanto al pw — dlew)s + 40% sul superamento del precedente massimo (terz0 terio di Speranden}. q Ovviamente prateggendosi sul minimo ¢ spostandolo aner nimo (ehe sara ad un livello snperiore). Altri indivaturi di Clostag near a lew (chiusura yicino ad un minime). av il minimo dei tre gierni p tninime o leggermente sopra die di tre giorni i prezzi aprono sopra la precedente e non scendono piii al — = 144 Grefica 54 145) ‘(Grafica 55, 146 un segnale abbastanga forte che la tendenza & prossima a qambiare ovvero che si sta eostruendo una forte zona di sup- porto, (Grafico 54). Closing near a high (chinsura vicino ad un maasimo}. Aseguito di un prolungato movimento ul rialzo (sia in ter- i prezzi che di tempo) oppure quando il mercato si il sod prezzi supera- no il masaime dei tre giorni pre nti per stabiliazarsi sul massimo Se il prossime periods ili tre giorni i prezai aprono sotto la chiusura del periods precedente e non sulguno y sopra di tale livello, si ha un segnale abbastunzu forte che la tendenza 6 prossima a cunbiare ovvere ¢ ta costrnendo wna forte sislenza, (Graficu 53). ona di re- 147 CAPITOLO 19 Cicli naturali ‘mn considerava il tempo il p lore per determinare un cambiamento di denga elo “leggeva” in diverse maniere, quali principulmente: cicli naturali, anniversari e qu ture (massimi, minimi ete. ). Relativamente ai cicli naturali (periodi di tempo misurat previsti da leggi nuturali che Puomo non pud alterare) nomeni creati dai pianeti sono sostanzialmente: com aioni, quadrature, Lrini ¢ oppo ni. Ad esempio, du pit pianeti a 0 gradi si dicono in quadratura, a 120 si definiscono trini, a 180 gradi sono in opposisione © viamente a zero gradi sono in congiunzione. Gli astrolog nangiari hanno classificute questi fenomeni come “rial (bullish) ovvera “ribussisti” (bearish). Sone rialzisti congiunsioni ¢ trini (0 e 120 gradi), men bassisti sono quadrature ¢ opposizioni (90 e 180 gradi). la scorta di queste indicazioni, Gann usava la tavola det vimenti dei pianeti (Effemeride) per predire massimi, mie direzione del mercato. Ad csempio, associava il due anni con lorbita di Marte (duc anni per compiler “sire” inturne al sole}, il ciclo a #4 anni con Urano (8 oe 148 ni per compiere un’orbita intorne al sole) ¢ la congiunzione tra Giove ¢ Saturno com il ciclo a 20 anni. Jnoltre, egli considerava: Giove grandi pianeti (utilizgati per Fgrandt movimenti del mercato), Gann usava le fasi lunari per il ciclo a 7 giorni (denominate Tracy nel mio tr stem Wintrade) ¢ i movimenti del Sole per il ciclo a 30 gior- ni(Tracy+1). 2a 7 Quest ultime ciclo, in particolare, derivaya dall’orbita deL la Terra intorno al Sole, che é molto progsima ad un cer- chio, ovvero a 360 gradi o 465 giorni (in altre parole, un gra- do sostanzialmente equivalente ad un giorno ¢ cid rap- presenta la base dell’intera spiegazione dei cicli di Gann). low 30 giorni, inoltre, oltre ad essere approssimativa- mente un mese solare, rappresenta anche lo spostamento del Sole attraverso i vari segni dello Zodiaco. Oltre al ciclo di un anno (360 gradi}, sono important le ane divisioni, corrispondenti a 270, 240, 180, 120 ¢ 90 gradi, vero (come @ ovyio} a 270, 24, 180, 120 6 0 giorni (qne- sUultimo Tracy+2 in Wintrade). Esempi di tovanta giorni sono le distanze temporali tra gli equinozi (21 marzo e 2] settembre) ¢ i sulstizi (21 giugno e 21 dicem- e Gann “traslé" queste date al 31 marzo, 30 giugno, 30 seltembre e 31 dicembre, affermando che ease rappresen- tavano i punti pi probabili nei quali un tep o un bottom poleva formarsi. Lu altro cielo importante da considerare @ quello della Ln- na (26 giorni da luna nuova a luna nuova), nel quale quel- lo 7 giorni rappresenta le varie fasi hmari e quello a 14 siorni la distanza temporale tra la luna nuova e la hina pie- Ta Vicewersa, i naturali a Lappe io di Gann era dunque quello di ricercare corre- ae 149 Y lazioni trai cicli finangiari e i movimenti degli astri, & effettivamente, dopo mollissimi an studio, ginmse conclusione che la latitudine ¢ la longitudine dei pianeti ep no delle forze che causano le oscillazioni dei mereati consentilo di far rilevare che a quel tempo egli era un der molto allive e un consulente molto ben pagato, vergognava” un po’ di svelare alla comunita finanziaria ¢ sto suv approccio “astrologico”. Raramente, infatti, ce riferimento nei suoi libri suvi corsi e molte de se che oggi sappiamo sono state “dedotle” dalle sue n fvasi ovvero dull’ apparente inconsistenza malematioa de sue previsioni. Spesso, infatti, egli raccomandava ais bbonati™ a mi o dei minimi pe tami principi da b motivazioni “provenivane dal cielo” - di aggiustare le previsioni temporali dei 2 atteso enUnciati, e oggi sappdame Nella figura 55, mostro sul grafico siorna iB 5 : Mibtel sli intervalli di 30 giorni solari, contati a partiv masaime ci inigio aprile 1. I snecessive grafico 56 illnatra lo stesso procedimento, partire dal successive massimo. Per utilizzare i cicli nalurali-é ovviamente nevessario ave “confidenza™ con ItEtfemeride) la mappa del cielo}, inn niera da conoscere la podizione presente ¢ futura deg ¢ identificare le congiunzioni, le opposizioni, le quadralt co 57 (relativa all’indiee della Borsa americana) ¢ 58 ( tiva ad una commodity) mostrane le influenze “« mercati finanziari, 150 27000 26500 Grafien 56 _ 151 va000 18500 ano Trane 17066 96 ooyeIE) CAPITOLO 20 LO Musso Oo Un mintme rilevante (cost oo fatto nelle precedenti figure 55 e 36, dowe pet ai operavano proiegioni di 30 giorni solari). 3 Il grafico 59 (in rio del massimo de Mibtel giornaliero) mostra anni Pottolbre 1997, immediatamente dente al primo, grande crollu delle Borse orientali, « dere con il grande minimo dell’ ottobre 1998, conseguen alla caduta del governo Prodi. Il successive grafico 60 (stesso indice Mibtel) illustra eos la proiezione ad un anno di un minime precedente cori sponda al grande massimo dell’aprile 1998. E ovvin che le ricorrenze continueranno a ripetersi nel te ©, per esempio, a distanza di un anno d minima coine te con la caduta del governo Prodi (ot bre 1998) dovrebbe verifiearsi un altro massimo o importante. po, nol sens 1 BES SEESE3 SSEEESSSSSES SSSSSS255 Grafica 59 — - 156 te 197 1 E posaibile dividerc ‘lo ad un anne in V4, 1/3, L223 eovd, ovvero aI siorni, 120-122 giorni, 180-182 giorni, Vediamo, nel grafico 61, la suddivisione suddetta operuta sul precedente sratico 59, om Le F nuturalmente possibile combinare gli anniversa suddivisioni prima visle, pertanto si possone individuarc le date an questo mode di provedere, lo stesso prin- cipie di proiczione dei massimi ¢ dei minimi mostrate nel mio libre “Grandi strategic di Borsa. La magica teoria di W. Gann applicata a Piazza Affari”, giacché ancora una volta le date sn cui si concentrano il ma; nelle € che acquisiacono pitt forza «V4, Lanne ¢ U3 ¢ cost yia (ovvere 2, 3, 4 MM sono (meato metodo di proierioni é di notevole importanza nel trading, giacché individua i pit_probabili punti di inver- tale rignardo va rimareata l importanza del ciclo a OO ginr- ai solari il altri termini, st si @adistanza dicirea 00 ) giorni fg wn mas- simo ela Lendenca ¢ alt ribasso, allora allo scoccare i Vvalllesime giorno ot clare sara mollo f fiehi an bilmente un rialzo, avremo probal Sos cosas erees seses sesse seers seneee Bee aagee URNS: anes dares saaesumneee Bled Steere rere see Fatemi a questo proposito rilevare che la formazione di un Graficos 60 ia ote 158 ce 159 Woo di un minima oon costitvisce certexsa di un"in- one di tendenza, bensi . La certezza si solo quando i pregzi attraversano un importante minima o Massimo prec > (ricordate il crilerio 1-2-3 di 8pe- randeo?), quindila formazione di un fop o di un bottom va cemente letta come un probabile seznale di trend-re- versal che necessita di ulteriore conferma. jo un ind CAPITOLO 21 2 ei primi sant que angol dratura (MHS) si ha a (817-548) : 0.46 = S85 gi Yo Adistanza di535 giorni (10% del range) dal minime sop a7 385 irisultati di questo eg 373 colo sono “yalidi” fintantoché i pre: E 361 tro il range esaminalo; nell di figura 62 abhia a a8 pera visto che anche quando & volato oltre fo oo simo di #17, la “quadratura™ ha condottu ad individuare a date molto importanti, il che ya visto pili come un'eccezia; aa ne che una regola. fl grafico 63 (Comit settimanale) mostra invece la quad a tura del range tra il maasimo (906) del maggio 1986 ¢ il sue ssive minime (424) die ut anni dopo, Avevame che il coefficiente a re su quesUindiee é uguale a {punti di Comit per se 167 109 porta sale sesan grafi 3 28 3 eee 3 ea autour eee ee eee inde dnote = res Meroe ee i ti ters me cls ts Grafica 83 - 164 - 185 421 Y le di affollamento) ¢ procedere cosi come fallo per i price clusters (prezzi di affollamento) nel precedente libro “Gran- di strategie di Borsa. La magica teoria di W. Gann applisa- ta a Piazza Affari™. Quadratura dei massimi preeedente, la quadratura dei mas- nde alti ininilo ¢ non si duvevame gil visto yando che sulle proiezioni del 50%, IWS pee di quadratura (06 : 2,2 = 412 settimane — ive grafice 66 yediame anche le altre + vengono localizzati anche im 187 ™. oESasSSS ososs: a SSeS os essarsronses Son RRB Se cerca SaaS! aaa Graficos 67 oe 170 610 316 295 ard 169 148 127 106 85, 64 43 22 4 APPENDICE f December 109 pe Investment Dise ahite dopo ‘ome: time ago Lhe allention of this magazine was attracted hy certain long pull Stock Market pre- dictions which were being made by W Gann, Ina large nomber of cases Mr Gann gave o yanee, the exact points at which cerlain stocks and dities would sell, together with prices close to the then pre- ug figures which would not be touched. For instance, when the New York Cealral was 131, he pre- dicted that it would sell at 145 before 124. So repeatedly did his figures prove lobe accurate and so different did his work appear from that of any expert whose methods we had exa— mined, that we sel about to investigate Mr Gann and his way of figuring out these predictions, a4 well us the particular use which he was muking of them in the market. The results of this investigation are remarkable in many ways. Tt appears to Ie a faet that Mr Gann has developed an entirely new idea as to the principles governing atock market movements. He bases his operations upon certain natural laws which, thor xisting since the world began, have only in recent years been subjected to the will of man aml added to the list of s0-ralled modern - vw Y We have asked Mr Gann for an outline: of his work, and ha- as to the results ob- yenition of the ve secured some remarkuble evident tained therefrom, W fact that in Wall Street a man with a new idew ~ an idea whi- ch violates the traditions and encourages a scientific view of the Proposition ~ is not usually weleomed by the majority, for the reason that he stimulates thought and research. The se activities the said majority abhors. Mr Gann's description of his experience and methods is gi- ven herewith. It should be read with recognition of the esta- ished fact that Mr Gann's predictions have proved correet Lance. 4 ina large majority of "For the pust len years T huve devoted my en! attention to the speculative: markets, Like many others, Ilo at thousands of dollars and caperienced the usual ups and — downs incidental to the novier who enters the market without preparatory knowledge of the subject. "T soon began to realise that all successful men, whether Luwyers, Doctors or Scientists, devoted years of time to the mof their particular pursuit or pro- pling to make any money out of it. "Being in the Brokerage business myself and handling large accounts. I had opportunities seldom afforded the ordinary man for studying the cause of succesa and failure in the spe- culations of others. | found that over ninety percent of the traders who go into the market without knowledge or study usually lose in the end. indical recurrence of the 41 . This led me to conela: of market movements. "T soon began to note the pre aml fall in stocks and commoditi de that natural law was - We then decided to devote ten years of my life to the study of natural law as applicable to the speculative markets and to devote my beat energies toward making speculation a profi- table profession, After exhauslive researches and inv gations of the known sciences, I disvo vibration enabled me lo accurately determine the exact points at which stocks or commodities should rise and fall within a given time, The working out of this law determines the cau- se and predicts the effect long before the street is aware of either, Most speculators cun testify to the fact that it is looking al the effect and ignoring the cause that has produced their losses. Tt is impossible: here to give an adecuate idea of the law of vibrations as | apply it to the markets. However, the layman may be able to grasp some of the principles when | state that the law of vibration is the fundamental Law upon which wi- ca8 telegraphy, wireless telephone and phonographs are based. Without the existence of this luw t tions would have been impossible, above: inven- norder to test the efficiency of my idea | have not only put in years of labour in the regular way, but | spent nine months working night and day in the Astor Library in New York and in the British Museum of London, going over the records of stock transactions as fur back as 1820. | have incidentally examined the manipulations of Jay Gould, Daniel Drew, Commodore Vanderbilt & all other important senegal from that time to the present day. | have examined quotation of Union Pacific prior to & from the time of at Harriman ~ Harriman's was the most masterly. The figures show that, whether unconsciously or not, Mr Harriman worked strictly in accordance with natural law. V ‘In going over the history of markets and the great maas of related statistics, it soon becomes apparent that certain laws - 173 aml that there back of all the ts, Observation has shown tha there are regular periods of intense activity on the Exch followed by periods of inuctivity, Mr Henry Hall in recent book devoted much space to' Gycles of Proape: and Depression’, which he found recurring at regular i tervals of time, The law which DT have applied will not o give these long eyeles or swings, but the daily and even ho movements of slocks, By knowing the cxuct vibration of ch individual stock Tam able to de pul what point e ch will rereive support and at what point the greatest r stance ia te he met, "Those in close touch with the market ha nomena of ebb and flow. or rise and fall, in the valu slocks, At certain times a stock will become intensely acti arge Wransactions being made in it; at other times this same slock will become practically stationary or inacti with a very small yolume of sales. I have found that the | of vibration governs and controls these conditions | hw » found that certain phases af this law govern the rise it astock and an entirely different ruly: operates on the de ne, "While Union Pacific and other railroad stocks which ma- de their high prices in Augnat were declining, United Stale Steel Common was sleadily advancing. The law of vibration was at work ~ sending a particular stock on the upward trem whilst others were trending downward. "IL have found that in the stock itself ¢ tionship to the driving power or force behind it. The see! of all its activity is therefore apparent, By my method I determine the vibration of euch stock and also, by tal rtain time values inte consideration, I ear rity of cases, tell exactly what the stock will do under give — 174 Che power to determine the trend of the market is due to my knowledge of the characteristics of each individual stock and a certain grouping of different stocks under their pro r rates of vibration. Stocks are like electrons, atoms and molecules, which hold persistently to their own individy lity in response Lo the fundamental law of vibration. Seien- ev teaches What ‘an original impulse of uny kind finally re- self inte a periodic or rhythmical motion: also, just as the pendulum returns again in its swing, just as the moon ‘orbit, just as the advancing year over brings doth sof the elements pe- soll returns the rose of spring, « prope: niodically recur aa t! ht of the atoms rises. "lrom my exten nvestigations. atudies and applied sts. | find that not only do the various stocks vibrate, but that the driving forces controlling the stocks are also in a state of vibration, These vibratory forces can only be known by the movements they generate on the stocks and their va- Ines in the market. Since all greal swings or movements of the market are cyclic, they acl in accordance with periodic law. "Science lus laid down the principle that 'the properties of an element are a periodic function of ils atomic weight’, A i inntist has stated that we are beought to the con- ion that di eal nuture in ils different kingdoms associated with numerical re- lationship. The numbers are not intermixed accidentally but to regular periodi anges and deve- many cases undulatory,’ Thus, 1 affirm every class of phenomena, whether in nalure or on the stock market, must be subject to the universal law of cansation and harmony. Every effect must huve an adequate cunse, LPL are subj lupments are seen to be a 175