Sei sulla pagina 1di 1

IL GATTO

Il gatto è un mammifero domestico tra i più noti e diffusi, appartenente alla famiglia

dei felidi. Il gatto è dotato di grande agilità, ha un corpo snello con il pelo di vari

colori e di diversa lunghezza a seconda della razza. Il gatto ha la possibilità di

retrarre le unghie e viene utilizzato come animale da compagnia e per catturare i

topi. Il termine gatto può essere usato come paragone per indicare la grande agilità

di qualcuno. Egli, inoltre, riesce a vedere al buio. Esiste anche la specie selvatica: più

grande del gatto domestico con coda lunga e pelo grigio. Esisto circa cinquanta

specie diverse riconosciute con certificazione. Il gatto è un animale territoriale e

notturno. Per comunicare utilizza vari vocalizzi (più di sedici), le fusa, le posizioni del

corpo e produce dei feromoni (felinina). Le ghiandole contenenti i feromoni si

trovano in numerosi punti del corpo: ghiandole anali, tra i cuscinetti sulle zampe,

attorno alla coda, nel solco intermammario, attorno alla bocca e sulle guance.

Il movimento degli occhi, delle orecchie e della coda, servono ad esprimere il loro

stato emozionale.

Il gatto necessita tra 12 e 16 ore di sonno, ma in genere dorme di più: dalle quindici

alle diciotto ore al giorno. Per concludere il gatto è un animale che può aiutare le

persone con problemi psichici, le persone sole o stressate abbassandone la

tensione.