Sei sulla pagina 1di 4

Numero Unico di informazione scolastica

A cura degli alunni e dei docenti delle classi 3^ delle scuole secondarie di 1°
Istituto Comprensivo di Nocera Terinese - Cz
Gennaio 2011

Orientamento, Come posso aiutare mio


scelta di vita figlio a scegliere la
A cura del Dirigente scuola migliore?
Scolastico, prof. Alfredo La scelta della scuola secondaria di II grado
Saladini
è sicuramente un momento importante nella
vita di uno studente. Il passaggio dalla scuola di I grado alla scuola
di II grado avviene in una fase particolarmente delicata nella vita
degli studenti: l’adolescenza. In questa fase avvengono importanti
cambiamenti a livello fisiologico, cognitivo, relazionale, affettivo,
che incidono sensibilmente nei rapporti tra coetanei e nelle relazioni
con gli adulti significativi. La scelta della scuola di II grado diviene,
Carissimi ragazzi, in questo periodo non ben definito e soggetto a rapida evoluzione,
alcuni di voi, quelli che nel
nostro Istituto frequentano la terza uno snodo importante e un banco di prova. Una scelta delicata, non
classe della scuola secondaria di
solo per gli studenti, ma anche per le famiglie! Due sono in
primo grado, saranno chiamati a fare
una scelta fondamentale, forse la più particolare le variabili critiche che rendono delicato per i genitori il
importante fra tutte quelle che vi si
sono presentate fino a questo momento della scelta:
momento: quella del proseguimento - il fatto che la scelta, pur non irreversibile, procuri ansia legata a ciò
del vostro percorso formativo in una
Scuola superiore. E’ una scelta che che i figli faranno da grandi e, in generale, ogni genitore auspica il
determinerà conseguenze a volte
decisive per tutta la vostra vita, meglio per loro;
perché pone le fondamenta della
vostra crescita culturale e individua in - la difficoltà nel trovare una mediazione tra le motivazioni e le
una certa misura anche le prospettive
di tipo professionale verso le quali aspettative dei ragazzi e le proprie. Continua a pagina 4
intendete orientare il vostro futuro
impegno nel mondo del lavoro.

Siete chiamati a prendere una In evidenza:


decisione molto delicata, che va
fatta con grande libertà, I NOSTRI PROF. RACCONTANO ………………….PAG.2
consapevolezza e responsabilità.
Il progetto orientamento nella nostra scuola…..PAG 3
Continua a pagina 2

1
Gennaio 2011

Continua dalla prima pagina territorio, sia con incontri in classe con i docenti
Siete chiamati, dunque, a prendere una decisione che nei vari istituti superiori svolgono il servizio
molto delicata, che va fatta con grande libertà, di orientamento scolastico. “In bocca al lupo”,
consapevolezza e responsabilità. L’esercizio della per una scelta libera e responsabile.
libertà, certamente uno dei diritti fondamentali
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
dell’uomo, dona grande dignità alla vostra persona
e vi fa sentire protagonisti e artefici principali
della vostra storia personale. Sono certo che alcuni I nostri prof raccontano
di voi hanno già idee chiare e orientamenti certi per Interviste ad alcuni nostri professori
il futuro, ma altri sono sicuramente ancora
Siamo ragazzi di terza che frequentano l'istituto
dubbiosi. In questi casi è opportuno porsi in ascolto nella sede principale di Nocera centro. Anche
delle indicazioni che vengono dalle persone che in noi, in vista delle prossime iscrizioni alle scuole
questi anni vi hanno accompagnato lungo il vostro secondarie di secondo grado, affronteremo la
percorso formativo ed educativo, quelle che meglio settimana dell'Orientamento. Per prepararci alle
tematiche di questo argomento, abbiamo
di altri conoscono le vostre potenzialità, i vostri
intervistato alcuni professori della nostra scuola,
interessi e le aspirazioni che vi portate nel cuore: per sapere come loro, in passato, hanno
innanzitutto i genitori e, poi, i docenti. Il loro affrontato il delicato momento della scelta della
compito, in questo momento delicato, è quello di scuola secondaria.
mettere al vostro servizio la loro maggiore
esperienza, per aiutarvi ad affrontare le incertezze, a
Chi l’ha aiutata nell’affontare la scelta?
valutare criticamente i vostri stessi desideri e a E’ stata/o condizionata/o da qualcuno?
compiere in modo libero e responsabile una scelta Si ritiene soddisfatta/o della scelta effettuata?
ragionevole. Il dialogo è, certamente, lo strumento
che può favorire l'assunzione di un reale Quasi tutti i docenti intervistati hanno
atteggiamento di aiuto. Per aiutare ragazzi come voi confermato che la settimana dedicata
a fare delle scelte consapevoli e responsabili occorre all'orientamento, ai loro tempi non esisteva, ma
hanno anche dichiarato di essere stati aiutati
innanzitutto evitare tre atteggiamenti ugualmente
comunque dai loro professori per la scelta della
negativi: imporre la propria volontà, obbligandovi a scuola superiore. Molti insegnanti come il
scelte che possano essere in contrasto con le vostre professore Santacroce, la professoressa
attitudini; manipolare la vostra decisione ricorrendo Bonalumi e la professoressa Stranieri hanno
a espedienti e a condizionamenti psicologici che vi frequentato l'istituto magistrale con l'intenzione
di diventare maestri e non si sono afftto pentiti
portino inconsapevolmente a scegliere ciò che gli
della scuola scelta, in quanto gli studi pedagogici
altri hanno deciso per voi; lasciarvi da soli a hanno permesso loro di affrontare con
dipanare la matassa dei vostri dubbi, ad affrontare le competenza il loro compito di educatori. Alcuni,
vostre paure, a superare i vostri condizionamenti. come il professore Costa, ci hanno confidato di
La vostra responsabilità consiste non essere stati aiutati da nessuno nella scelta
del loro percorso, ma di avere effettuato
nell’ascoltare tutti, accogliendo e riflettendo con
comunque la scelta giusta, avendo seguito il loro
serietà sulle varie indicazioni e sui numerosi talento grazie ad un certo intuito. La
consigli che vi vengono offerti, ma soprattutto professoressa Buccinnà ci dichiara che le
nell’ascoltare il vostro cuore, libero da ogni forma sarebbe piaciuto frequentare il liceo artistico
di condizionamento. come ha fatto la professoressa Casalinuovo, ma
che il padre non glielo concesse: ed oggi ancora
Come Istituto Comprensivo, la
è in parte pentita della scelta effettuata,
Commissione “Orientamento” proporrà alla fine di nonostante sia soddisfatta della sua professione.
questo mese a voi e ai vostri genitori un breve La professoressa Perri è pienamente soddisfatta
percorso di orientamento alla scelta, strutturato sia per aver frequentato il liceo scientifico, che
con visite guidate in alcuni istituti superiori del ritiene un corso di studi completo.

2
Gennaio 2011

Il progetto orientamento nella insieme agli altri colleghi hanno avviato già da
tempo discussioni, letture ed approfondimenti
nostra scuola
su questi temi.
Tre domande al prof. Fragiacomo, coordinatore
D.) Cosa può fare la scuola per aiutare i ragazzi
del progetto “Orientamento”
e la scuola nella scelta?
D.) Cosa fa la nostra scuola per l’orientamento?
R.) Quella della scuola superiore è una scelta
R.) Anche quest’anno, come già nello scorso anno
importante ed a volte anche difficile. Per questo
scolastico, il nostro Istituto ha organizzato la
la scuola può e deve svolgere un ruolo
Settimana dell’Orientamento, che si svolge dal 20
significativo fornendo non solo informazioni
al 29 gennaio, con diverse attività interne ed
precise e dettagliate sulle diverse scuole
esterne. Innanzi tutto verrà distribuito agli alunni
superiori del territorio, ma anche indicazioni e
delle terze classi un kit di materiale comprendente
supporto ai ragazzi ed alle famiglie per compiere
una scheda informativa che illustra in modo
una scelta basata sulle motivazioni e sulle
dettagliato i contenuti della nuova riforma delle
capacità personali dei nostri allievi. Il nostro
scuole superiori, insieme ad un test di
obiettivo è quello di favorire -attraverso un
autovalutazione delle proprie competenze ed al
dialogo tra allievi, scuola e famiglie- una scelta
materiale
consapevole.
illustrativo
D.) Cosa si pensa di fare per il futuro?
distribuito
R.) Già quest’anno abbiamo introdotto delle
dalle
novità rispetto alla scorsa edizione della
scuole.
Settimana dell’Orientamento, come per
Nel corso
esempio questo giornalino scolastico con uno
della
speciale sull’orientamento. Un’altra novità di
Settimana
quest’anno è anche l’incontro tra la scuola e le
sono inoltre previste due visite guidate presso
famiglie degli alunni delle terze classi che
l’Istituto Tecnico Commerciale e presso l’Istituto
vorremmo far diventare un appuntamento fisso
Tecnico per Geometri di Lamezia T., mentre tutte le
di informazione e di scambio. Oltre a ripetere ed
altre scuole del territorio (Lamezia T., Amantea,
a migliorare l’esperienza della Settimana
Falerna, fino a Cosenza) saranno ospiti nei nostri tre
dell’Orientamento per il prossimo anno
plessi per illustrare agli allievi i contenuti della loro
vorremmo anche avviare un monitoraggio
offerta formativa. Quest’anno in tutto abbiamo
sull’esito scolastico dei nostri ex-allievi, in modo
coinvolto undici Istituti Superiori tra Licei, Tecnici e
da capire come si trovano nelle nuove scuole del
Professionali, praticamente tutti. Inoltre in ogni
territorio e con quali risultati stanno
classe gli insegnanti referenti dell’orientamento
affrontando i primi anni delle superiori.
3
Gennaio 2011

Come posso aiutare mio figlio a scegliere


la scuola migliore? - avviare la riflessione sulla scelta lasciando
Continua dalla prima pagina aperte tutte le possibilità;
A ciò si aggiungono, nel contesto attuale, le
incertezze legate all’introduzione dei nuovi - conoscere in modo approfondito il sistema
ordinamenti, che certamente non facilitano i scolastico, evitando di veicolare le scelte alla
processi di scelta. luce di informazioni non corrette, di stereotipi
I genitori svolgono un ruolo fondamentale e pregiudizi rispetto ad alcune possibilità
all’interno della relazione con i rispettivi figli, formative;
unica e insostituibile. La qualità e la modalità - non far prevalere, nei momenti della scelta,
della scelta dipendono anche da come i genitori solo criteri pratici e logistici (la distanza da
vivono il problema e lo affrontano sia in se stessi casa, il fatto che in una determinata scuola ci
che in relazione con i propri figli. A questo vadano alcuni compagni di classe, la comodità
proposito si possono sottolineare alcuni elementi dei mezzi di trasporto…), elementi questi
che possono aiutare a creare il clima adatto ad una sicuramente importanti, ma che non possono
scelta importante. da soli determinare la scelta. Nel limite del
1. Non nascondere i propri dubbi - possibile a prevalere devono essere gli
E’importante non pensare di essere infallibili e interessi, le motivazioni, le attitudini
non nascondere dubbi e perplessità. Le incertezze specifiche e le aspirazioni dei ragazzi;
degli adulti si possono intrecciare con quelle dei
ragazzi e i dubbi si possono risolvere assieme, - prendere contatti con la scuola che si è deciso
analizzando i criteri che si stanno seguendo e di frequentare per verificare la congruenza tra
talvolta mettendoli in discussione. Negare la le aspettative e ciò che la scuola stessa può
discussione e il confronto attraverso finte certezze offrire; importante a questo proposito
non fa che allontanare i ragazzi. approfittare degli open day, occasioni per
visitare con i propri figli la possibile scuola di
2. Non essere autoreferenziali – Dubbi, paure, destinazione.
incertezze, che solitamente accompagnano una
scelta difficile, possono essere affrontate solo
attraverso il confronto con interlocutori Per aiutarti:
significativi (altri genitori, insegnanti,
orientatori), per avviare un confronto costruttivo
ASSECONDA I TUOI INTERESSI E LE TUE
sulle proprie posizioni e perplessità. ABILITÀ, QUINDI EVITA GLI INDIRIZZI NEI

QUALI CI SONO TROPPO MATERIE A TE


3. Comunicare con i propri figli – E’ importante
verificare se le aspettative che legittimamente i INDIGESTE!
genitori hanno per i propri figli, corrispondono RICORDA CHE SEI SEMPRE TU LA’UTORE
effettivamente alle loro possibilità/capacità,
DELLA SCELTA, PERCHÉ SI TRATTA DELLA TUA
nonché ai
Non nacondere i propri dubbi loro VITA!

Non essere autoreferenziali interessi e TIENI IN CONTO CHE INSEGUIRE I SOGNI


aspirazioni RICHIEDE SACRIFICI, PERCIO’ PREPARATI A
Comunicare con i propri figli
. A questo
FARNE!
proposito è
sicuramente utile per gli adulti agire con queste
modalità:
4