Sei sulla pagina 1di 4

PAESE :Italia DIFFUSIONE :(686813)

PAGINE :33 AUTORE :Di Sabino Cassese


SUPERFICIE :62 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

22 giugno 2020

L’anticipazioneEscedomaniper Mondadori«Il buongoverno».Qui ne pubblichiamoun estratto

Cinquenodiperl’Italia
Leistituzioni,lapolitica,noi:un’analisidellastagionechestiamovivendo
Lo sviluppo della cultura digi-
tale fa nasceredomande del ti-
di Sabino Cassese po: perchédelegaree non votare
di Sabino Cassese
direttamente?Perchécontaresu
reti territoriali e non sureti digi-
ono le istituzioni che det- tali?
tanole regoledel gioco:di- Il declino della membership

S segnanol’organizzazione,
distribuiscono compiti e
responsabilità, dettano i tempi.
Dalle istituzioni dipende il be-
nesseredi una società.Quandola
partitica è legato alla perdita di
importanza della politica come
processodi formazioneprogres-
siva di orientamenti popolari
diffusi, con la conseguenzachei
partiti conservanosolo il legame
Commissioneeuropeafa racco-
mandazioni all’Italia (e ad altri con lo Stato, rompendo quello
Paesi)per stimolarelo sviluppo, con la società.L’assenzao insuf-
aumentare la produttività e ri- ficienza di offerta politica da
durre il debito pubblico, suggeri- parte dei partiti provocauna di-
sce modificazioni istituzionali, spersione nella società, i cui
quali accelerazionedelle proce- membri preferisconoimpegnar-
dure amministrative,minore du- si in attività alternative(la parte-
rata dei processi,digitalizzazio- cipazionesocialeattiva è tre vol-
ne. te superiorea quella politica). Ia-
L’attuale assetto istituzionale to annunci-realizzazioni,ineffi-
italiano presentacinque caratte- c a c i a d el l a p o l i t i c a ,
ri peculiari, che sono emersi a estraneazionedei cittadini, mar-
ginalità della politica, diminu-
pieno negli ultimi anni, ma sono zione del consensoper le istitu-
andati sviluppandosida qualche
zioni sembrano produrre una
crisi strutturale di fiducia, mi-
decennio. nacciarele basidella democrazia
Il primo è costituito dalla so-
stituzione delle decisioni fonda-
te sullaforza del dibattito e della (non rafforzatadalle democrazie
ragione con le decisioni fondate locali o dal troppo modesto ri-
sullaforza dei numeri. Sonodue corso ad autorità parzialmente
processi di decisione radical- epistocratiche, come le autorità
mentediversi.Il secondosiesau- indipendenti), nutrire la richie-
risce in un atto di volontà, ad sta della concentrazionedel po-
esempio, una votazione. Il pri- tere (l’«uomo forte»).
mo, invece,faperno sullaimpor- Della competenza non c’è bi-
tanzadel dialogo e della ragione sogno, sebasta affermare:il po-
deliberativa. polo mi ha votato.Infatti, il per-
Questamodificazione dei mo- sonalepolitico attuale è in larga
di di decisione si connette a tre misura entrato negli organi di
fenomeni importanti: l’illusione decisione semplicemente sul-
dellademocraziadigitale, la fuga l’onda del successodi movimen-
dai partiti e il declino della com- ti di protesta, senza precedenti
petenza. esperienzedi partecipazionead
Lo sviluppo della cultura digi- attività della collettività.

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(686813)
PAGINE :33 AUTORE :Di Sabino Cassese
SUPERFICIE :62 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

22 giugno 2020

attività della collettività. decisioni e le tensioni chesi for-


Il secondotratto caratteristico mano intorno alle singole poli-
dell’attuale situazionedelle isti- cies, che vengonosempree solo
tuzioni italiane (ma in parte co- ricondotte a fratture politiche
mune con quelle di altri Paesi)è più ampie e riconosciute.
costituito dalla tendenza a una Il quinto aspettocaratteristico
nuova concentrazione di poteri è quello della mancanzadi orga-
al vertice.L’assettoereditato dal- ni di correzione delle politiche
la Costituzione era multipolare, governative.Della creazione del
governo è regista il presidente
affiancavascadenzediverse(9,7, della Repubblica. Ma poi il go-
5,3 anni); a una democraziacen- vernopassanelle mani del Parla-
mento, che dovrebbe tenerlo
trale, democrazielocali; a organi sotto controllo. Tra l’uno e l’altro
a cambiamento totale e periodi- organo,c’èperò uno spaziovuo-
co(come il Parlamento)organi a
to, qualche volta occupato dal
modificazioni parziali e lente
(come la Corte costituzionale). presidente della Repubblica(ad
Quasi tutti gli organi avevano esempio, col rinvio di leggi, o
con messaggialle Camere,o con
una legittimazione esclusiva-
la moral suasion),qualche volta
mente dal basso.Ora,la necessi- dal Parlamento(che è però nelle
tàdi parteciparein «condomini» mani del governostesso,perché
sovranazionalie globali e i nuovi questoè il comitato direttivo del-
mezzidi comunicazioneconferi-
scono un sovrappiù di potere a la maggioranza parlamentare),
chi sta al vertice. mentre gli apparati amministra-
Il terzo tratto peculiare consi- tivi possono svolgere solo
un’azionedi ritenzione o frenan-
ste in uno svuotamentodel Par- te.
lamento, divenuto organo di re-
Questi tratti caratteristici del-
gistrazionedi decisioni preseal- l’assetto istituzionale, emersi o
trove, talora neppure dal gover- rafforzatisi di recente,presenta-
no: l’iter che parte dalla
approvazionegovernativa«salvo no, accanto agli inconvenienti
intese»di un decretolegge(cioè indicati, anchevantaggi.Decide-
del titolo edella copertina del di- re con la sola forza del numero
consente di prendere decisioni
segnodi legge)e arriva alla con- più rapide ed è noto che uno dei
mali prodotti dagli sviluppi con-
versione in legge con voto di fi- temporanei della democraziaè il
ducia (spessosu maxi-emenda- rallentamento dei processi di
menti governativi), costituisce decisione.La concentrazionedei
proceduraormai normale. poteri servea partecipare al go-
Il quartotratto caratteristicoè vernodell’Europa e del mondo e
costituito dallaprevalenzadei te- compensail moto decentralizza-
mi e problemi immediati ed ur- tore che ha dominato l’ultimo
cinquantennio. Lo svuotamento
genti su quelli importanti e del Parlamentocorrispondea un
strutturali, dal predominio della moto di più lunga durata, segna-
politica sulle politiche, degli lato già dai primi osservatoridel-
schieramenti sugli orientamenti l’organo, come Bagehot in In-
e sugli obiettivi. Quindi, c’è la ghilterra. La preminenzadataal-
tendenza a trattare le politiche la politica sulle politiche nel tea-
pubbliche sempresubspeciedel tro nazionale è compensata
dall’inversione dei ruoli a livello
regionale e locale. L’assenzadi
gioco politico generale, degli organi di correzione vuol dire
equilibri politici, facendopassa- ancheassenzadi freni, e quindi
re in secondo piano le singole possibilità di decidere più rapi-
decisioni e le tensioni che si for- damente.
I segni positivi del funziona-

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(686813)
PAGINE :33 AUTORE :Di Sabino Cassese
SUPERFICIE :62 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

22 giugno 2020

I segni positivi del funziona-


mento dell’assetto istituzionale, L’autore
d’altraparte, sono molti. La par-
tecipazione elettorale alle vota-
zioni politiche nazionali si man-
tiene altae comunque non scen-
de al di sotto della media degli
altri Paesisviluppati. Anchesela
partecipazionepolitica attiva(ad
esempio,parteciparea comizi o
cortei) è calante, quella passiva
(informarsi di politica) si man-
tiene alta, coinvolgendo due ter-
zi della popolazione. La frattura
tra i modi di formazionedell’opi-
nione pubblica non impediscela
formazione di una arena comu-
ne, sia pur limitata. Periodica-
mente si affacciano nell’arena
politica movimenti autentica-
mente popolari (dai Girotondi « Il libro
alle Sardine),spontanei,rappre- di Sabino
sentativi di una «base»sociale Cassese,
chevuol far registrare la suapre- Il buon
senza. Le istituzioni politiche governo.
hanno trovato molti modi per L’età dei doveri,
superare le lentezze di quelle sarà in libreria
amministrative. da domani,
© RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato da
Mondadori

E
(pagine 288,
e 19). In questa
pagina
pubblichiamo
un estratto del
saggio inedito
che apre il

Lo sviluppodellacultura digitale volume

« Sabino
generadomande:perchédelegare Cassese

e nonvotaredirettamente?Contare (nella foto) è


professore alla

sureti territoriali enon digitali? School of


Government
della Luiss e
alla Católica
Global School
of Law di
Lisbona. È
stato
professore
nelle università
di Urbino,
Napoli, Roma e
alla Scuola
Normale
Superiore di
Pisa.Ha inoltre

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(686813)
PAGINE :33 AUTORE :Di Sabino Cassese
SUPERFICIE :62 %
PERIODICITÀ :Quotidiano

22 giugno 2020

insegnato alla
Law School
della New York
University e al
Master of
Public Affairs
dell’Institut
d’études
politiques di
Parigi. È stato
ministro della
Funzione
pubblica nel
governo
Ciampi e
giudice della
Corte
costituzionale.
Èeditorialista
del «Corriere
della Sera»

« Tra le sue
opere più
recenti,
La democrazia
e i suoi limiti
(Mondadori,
2017)
e La svolta (il
Mulino, 2019)

Luciano Fabro (1936-2007), Italia rovesciata ,1969. Masi, Lugano

Tutti i diritti riservati