Sei sulla pagina 1di 26

Schema generale delle Ricerche Nazionali sul Catasto

Dalla pagina iniziale, selezionando la voce "visure catastali", l'utente attiva la pagina per la scelta della
provincia nel cui ambito intende effettuare le consultazioni. Selezionando Tutte le Province e cliccando sul
tasto Applica si accede alla sezione del servizio che permette di eseguire ricerche per persona fisica o
giuridica nell'ambito nazionale.

FLUSSO DEL SERVIZIO

Il seguente flusso illustra la mappa del servizio di Visure Catastali. Si è scelto di far corrispondere una box
per ciascuna delle funzioni dell'applicazione, includendo l'informazione relativa alla modalità di attivazione
delle stesse.Cliccando sulla box attiva (in questo caso di colore verde) se ne visualizzerà il contenuto
informativo, eventuali box di colore grigio si riferiscono a funzionalità non ancora attive.

Nota Bene: la mappa riporta alcune delle box già presenti nella mappa delle visure, questo perchè vengono
mostrate le stesse pagine che verrebbero visualizzate nel caso di ricerca per soggetto (persona fisica e
giuridica) nell'ambito comunale.
Come impostare una ricerca nell'ambito delle Ricerche Nazionali

Per effettuare una ricerca per soggetto a livello nazionale, l'utente deve selezionare la voce Tutte le Province
dalla lista di selezione della pagina contenente la mappa sensibile del territorio e cliccare sul pulsante
Applica.

Verrà mostrata una pagina come quella presentata in figura:

Una volta scelta la funzione di ricerca soggetti a livello nazionale, all’utente viene richiesto di selezionare il
tipo di Catasto (solo Fabbricati, solo Terreni od entrambi) ed il tipo di Ricerca che intende effettuare.
È possibile attivare, sulla base delle informazioni in possesso dell’utente, ricerche per persona fisica o per
persona giuridica. In relazione al tipo di ricerca scelto, viene proposta all’utente la pagina per l’inserimento
degli estremi di ricerca.

Come si effettua una ricerca per Persona Fisica in ambito Nazionale


La funzione permette di di ricercare un soggetto a livello nazionale su tutti i catasti di nuova attivazione.
Dalla pagina relativa alla scelta di tipo di ricerca, selezionare il Tipo di Catasto e la voce Ricerca per Persona
Fisica e cliccare sul bottone Applica. Verrà visualizzata la maschera per impostare i criteri per la ricerca
selezionata. Questa maschera è divisa in due sezioni mutuamente esclusive: con la prima si impostano i
criteri di ricerca per denominazione (campo obbligatorio in questo caso), mentre con la seconda si effettua
una ricerca diretta per Codice Fiscale della persona fisica.

Ricerca per omocodice

Questa ricerca può essere applicata a tutti i soggetti per i quali e' stato fornito un codice fiscale esatto o
errato.
Con questa funzione si implementa l'elenco degli omonimi proposto con la ricerca ampliata o ristretta
fornendo, per ogni soggetto reperito, tutti quelli con codice fiscale uguale al suo. Possono essere quindi
reperiti tutti quei soggetti per i quali è stato digitato correttamente il codice fiscale, ma erroneamente il
cognome e/o nome, oppure la denominazione.
Ricerca Ristretta

In base ai dati identificativi forniti viene costruita una chiave (match-code) che permette il reperimento dei
soggetti nella Base Informativa.
Per match-code s'intende l'insieme dei tre caratteri del cognome e del nome che concorrono alla formazione
dei primi sei caratteri del codice fiscale del soggetto ( es.: Rossi Cristina ha il match-code pari a RSSCST).
Utilizzando la ricerca ristretta nell'elenco degli omonimi appaiono solo i soggetti con:

• dati identificativi uguali a quelli forniti;


• alcuni dati identificativi (luogo di nascita e/o data di nascita e/o sesso) mancanti nella Base
Informativa, anche se presenti nella richiesta, e con i rimanenti dati uguali a quelli forniti;
• cognomi e nomi multipli, anche se non forniti in entrata.

Ricerca Ampliata

La ricerca ampliata avviene secondo le stesse regole della ricerca ristretta (reperimento dei soggetti tramite
match-code).
Nell'elenco delle persone fisiche reperite, vengono presi in considerazione, oltre ai soggetti già considerati
nella ricerca ristretta, quelli con cognome e/o nome aventi lunghezza uguale, maggiore di un carattere o
minore di un carattere rispetto alla lunghezza del cognome e/o nome del soggetto fornito, e contenenti
qualsiasi carattere non concorrente alla formazione del match-code.
Per esempio, se esistono nella base informativa i soggetti:
Cognome Nome
ROSSI - MARIO
ROSSIN - MARIO
RASSI - MARIO
ROSSETTI - MARIO
interrogando per ROSSI MARIO, come risposta si otterrà:
ROSSI MARIO
ROSSIN MARIO
RASSI MARIO

ma non:

ROSSETTI MARIO
poiché, pur avendo lo stesso match-code del soggetto fornito in entrata (RSSMRA), la lunghezza del
cognome e' superiore di più di un carattere rispetto al cognome in esame (ROSSI).
Avvertenza

Anche con esito negativo, il sistema addebita comunque la ricerca nazionale e tale ricerca non verrà
memorizzata alla voce richieste:
A seguito della ricerca per soggetto (persona giuridica o fisica), si ottiene una lista dei soggetti per criteri
impostati. Su questa lista occorre selezionare un solo soggetto e cliccare sul bottone Ricerca in fondo alla
pagina per reperire l'elenco di tutte le province in cui il soggetto selezionato ha delle proprietà.

La figura che segue mostra un esempio della pagina riportante l'elenco dei soggetti (relativamente alle
persone fisiche).

La pagina riporta la lista di province in cui un dato soggetto ha delle proprietà.


A questo punto si può scegliere di visualizzare la lista degli immobili del soggetto a livello provinciale, vedere
la lista dei comuni della provincia desiderata (sempre relativa ad immobili/terreni su cui il soggetto vanta dei
diritti) oppure eseguire una Visura per Soggetto.

Criteri di visura per soggetto

La visura per soggetto riporta la situazione patrimoniale di un soggetto; può essere richiesta a livello
provinciale o comunale, essere limitata a una singola titolarità (un determinato diritto e quota), riguardare un
solo tipo di catasto (fabbricati o terreni) o entrambi.

La visura può essere richiesta alla data attuale o ad una particolare data; in caso di richiesta diversa dalla
data attuale si otterrà la situazione censuaria risultante a quella data e la rendita verrà calcolata con le tariffe
vigenti alla data stessa.
E' inoltre possibile escludere le informazioni riguardanti i cointestatari degli immobili.

Alla pagina si può accedere soltanto da un elenco soggetti prodotto a seguito di una qualsiasi attività di
ricerca e, a seconda del contesto da cui si proviene, il sistema rende disponibili le opzioni per limitare la
visura al comune e/o alla titolarità.
Criteri Elenco degli Immobili

La pagina riporta l'elenco degli immobili reperiti dal sistema sulla base dei criteri di ricerca impostati. Le
informazioni censuarie (classamento e rendita) vengono rese disponibili dal sistema soltanto agli utenti
titolari di diritti di consultazione gratuita. E' possibile selezionare un immobile e quindi la tipologia di funzione
che si vuole eseguire sull'immobile selezionato (i bottoni in fondo alla pagina).

Se vi sono delle informazioni di dettaglio sull'immobile, nella colonna Altri Dati verrà visualizzato Sì. Cliccare
sul Sì corrispondente all'immobile di cui si vogliono conoscere i dati ulteriori per accedere alla pagina che li
riporta.

Nota 1: il pulsante Ricerca per Partita permette di eseguire una ricerca con la partita dell'immobile
selezionato già impostata. La pagina che viene visualizzata a seguito di questa selezione è, dunque, la
pagina per la ricerca per partita preimpostata; l'utente può decidere se limitare la ricerca ad un foglio
particolare prima di avviare la ricerca.Mediante questa funzione si possono ricercare tutti gli immobili
collegati ad una partita.(Il campo Partita è obbligatorio, mentre è opzionale la limitazione al foglio).
Quella che segue è invece una schermata relativa all'elenco immobili del catasto terreni:

Nota 2: il pulsante Intestati permette di reperire gli Intestati per l'immobile selezionato. Se si sta effettuando
una ricerca su partite speciali la selezione del pulsante può portare alla pagina di errore "Partita speciale
senza Intestatari".La figura che segue mostra un esempio della pagina che viene visualizzata.

Una volta che viene selezionato uno dei soggetti dalla lista è possibile richiedere la visualizzazione degli
immobili intestati al dato soggetto (e quindi continuare con il ciclo) oppure richiedere la Visura per Soggetto.
Criteri di visura per immobili

La visura per immobile può essere:

• sintetica contenente soltanto le informazioni principali (identificativo catastale, ubicazione,


classamento e rendita)
• completa ulteriori elementi (riserve, utilità comuni, annotazioni, ecc.)
• storica storia delle variazioni oggettive e/o soggettive relative all'immobile ed ai suoi intestatari.

In caso di partita speciale:

Al riguardo, si noti che, nel caso in cui si stia richiedendo la Visura di un immobile con partita speciale, la
selezione del campo Intestati può generare il seguente messaggio di errore:

In questo caso, cambiare la selezione a Senza Intestati prima di procedere alla Visura.

Le visure per immobile, a differenza delle visure per soggetto, possono essere richieste anche direttamente,
tramite selezione della voce visura diretta per immobile dal menù a tendina di selezione del tipo di visura (
immettendo i dati di ricerca per immobile es: foglio, numero di particella e subalterno) , senza quindi
effettuare alcuna ricerca.

La visura per partita può essere limitata agli immobili di un particolare foglio di mappa. E' possibile ottenerla
soltanto se gli immobili iscritti in partita non hanno subito variazioni.
E' inoltre possibile, cliccando sull'apposita casella, inoltrare la richiesta in differita, per poi recuperare il
documento di visura in un momento successivo, accedendo alla Sezione Richieste, tramite l'apposito link
posizionato in alto vicino al logo SISTer Il campo oggetto è un campo descrittivo della richiesta, impostato
dal sistema, ma che l'utente può modificare; viene utilizzato come etichetta identificativa nelle liste proposte
nella Sezione Richieste.
Optare per la richiesta in differita solleva l'utente sia dai tempi di attesa dovuti alla produzione ed al recupero
del documento dalla periferia sia dal disagio di reiterare la richiesta in caso di indisponibilità temporanea di
risorse del sistema.
Prelievo, visualizzazione e stampa di una visura

Quando la visura richiesta è disponibile, il sistema segnala l'evento ed indica il numero di elementi contabili
di cui è composto il documento prodotto, come illustrato nella figura sottostante.
L'utente può quindi decidere se aprire il documento in visualizzazione cliccando sul pulsante Apri o
rinunciare.
La prima visualizzazione comporta la registrazione a fini statistici e contabili; le eventuali successive
operazioni sul documento non producono alcun addebito.

Il documento di visura viene prodotto in formato PDF; per poterlo visualizzare e stampare occorre disporre
del software Acrobat Reader, scaricabile dal sito www.adobe.com. Cliccando sul pulsante Apri, viene
automaticamente aperta una nuova finestra del browser in cui viene visualizzato il documento PDF che
riporta la visura richiesta.
Il documento può essere stampato e salvato in locale sul proprio PC selezionando le voci corrispondenti
sotto la voce File del menù della finestra del browser o cliccando sulle icone riportanti rispettivamente la
stampante (per stampa) ed il floppy (per il salvataggio). La figura seguente mostra un esempio di visura.

Recupero delle richieste espletate per i Servizi Ipocatastali

La sezione Richieste è una cartella nella quale vengono mantenute, per una settimana, tutte le richieste
per i Servizi Ipocatastali effettuate dall'utente, indipendentemente dalla modalità scelta per l'inoltro,
interattiva o con risposta in differita.

Per accedere alla sezione è sufficiente cliccare sul link Richieste posizionato in alto vicino al logo SISTer.
All'interno della cartella, le richieste sono raccolte in base allo stato in cui si trovano al momento dell'accesso
dell'utente alla sezione in oggetto, come illustrato nella figura sottostante.

In particolare, le richieste:

• espletate sono quelle per cui è disponibile la risposta, che l'utente non ha ancora prelevato;
• non evadibili sono quelle non andate a buon fine per incongruenza dei dati forniti in ingresso;
• da trattare sono quelle ancora da processare o da rielaborare dopo un tentativo abortito per
impedimenti temporanei;
• prelevate sono quelle per cui l'utente ha già provveduto al recupero della risposta.

Il sistema propone, nella parte superiore della pagina, il numero di richieste contenuto nella cartella, distinto
per ciascuna tipologia, come sopra descritto.
Nella parte inferiore della pagina viene fornita di default la lista delle richieste "espletate", con l'indicazione,
per ciascuna, della data ed ora di inoltro, dell'etichetta identificativa e del numero di elementi utilizzati a fini
contabili e/o statistici (numero di pagine logiche di cui si compone la visura, ovvero numero di pagine logiche
di cui si compone l'ispezione e numero di operazioni contabilizzate). Accanto a ciascun elemento della lista,
infine, vi sono due simboli cliccabili: il primo permette di aprire il documento in visualizzazione, mentre il
secondo consente il salvataggio del documento sul PC dell'utente.

Il prelievo della risposta comporta la registrazione a fini statistici e contabili e la contestuale transizione
nell'ambito delle "prelevate". Dalla lista delle richieste "prelevate" è possibile reiterare il recupero del
documento, senza alcun ulteriore addebito.
Il sistema consente l'accesso alle liste di richieste appartenenti alle altre tipologie, semplicemente cliccando
sulla tipologia di interesse.
Le liste vengono proposte secondo un ordinamento cronologico decrescente, ossia a partire dalle richieste
più recenti.
Schema generale delle Ricerche Catastali nella provincia
Verrà mostrata una pagina come quella presentata in figura:
Questa maschera è divisa in due sezioni: con la prima si impostano i criteri di ricerca per denominazione
(campo obbligatorio in questo caso), mentre con la seconda si effettua una ricerca diretta per Codice Fiscale
della persona fisica.

Ricerca per omocodice

Questa ricerca può essere applicata a tutti i soggetti per i quali e' stato fornito un codice fiscale esatto o
errato.
Con questa funzione si implementa l'elenco degli omonimi proposto con la ricerca ampliata o ristretta
fornendo, per ogni soggetto reperito, tutti quelli con codice fiscale uguale al suo. Possono essere quindi
reperiti tutti quei soggetti per i quali è stato digitato correttamente il codice fiscale, ma erroneamente il
cognome e/o nome, oppure la denominazione.

Ricerca Ristretta

In base ai dati identificativi forniti viene costruita una chiave (match-code) che permette il reperimento dei
soggetti nella Base Informativa.
Per match-code s'intende l'insieme dei tre caratteri del cognome e del nome che concorrono alla formazione
dei primi sei caratteri del codice fiscale del soggetto ( es.: Rossi Cristina ha il match-code pari a RSSCST).
Utilizzando la ricerca ristretta nell'elenco degli omonimi appaiono solo i soggetti con:

• dati identificativi uguali a quelli forniti;


• alcuni dati identificativi (luogo di nascita e/o data di nascita e/o sesso) mancanti nella Base
Informativa, anche se presenti nella richiesta, e con i rimanenti dati uguali a quelli forniti;
• cognomi e nomi multipli, anche se non forniti in entrata.

Ricerca Ampliata

La ricerca ampliata avviene secondo le stesse regole della ricerca ristretta (reperimento dei soggetti tramite
match-code).
Nell'elenco delle persone fisiche reperite, vengono presi in considerazione, oltre ai soggetti già considerati
nella ricerca ristretta, quelli con cognome e/o nome aventi lunghezza uguale, maggiore di un carattere o
minore di un carattere rispetto alla lunghezza del cognome e/o nome del soggetto fornito, e contenenti
qualsiasi carattere non concorrente alla formazione del match-code.
Per esempio, se esistono nella base informativa i soggetti:
Cognome Nome
ROSSI - MARIO
ROSSIN - MARIO
RASSI - MARIO
ROSSETTI - MARIO
interrogando per ROSSI MARIO, come risposta si otterrà:
ROSSI MARIO
ROSSIN MARIO
RASSI MARIO

ma non:

ROSSETTI MARIO
poiché, pur avendo lo stesso match-code del soggetto fornito in entrata (RSSMRA), la lunghezza del
cognome e' superiore di più di un carattere rispetto al cognome in esame (ROSSI).
Una volta che viene selezionato uno dei soggetti dalla lista è possibile richiedere la visualizzazione degli
immobili intestati al dato soggetto (e quindi continuare con il ciclo) oppure richiedere la Visura per Soggetto.
La schermata che segue è relativa alla funzione IMMOBILI:
Mentre questa che segue è la schermata relativa alla funzione VISURA PER SOGGETTO:
Quando la visura richiesta è disponibile, il sistema segnala l'evento ed indica il numero di elementi contabili
di cui è composto il documento prodotto, come illustrato nella figura sottostante.
L'utente può quindi decidere se aprire il documento in visualizzazione cliccando sul pulsante Apri o
rinunciare.
La prima visualizzazione comporta la registrazione a fini statistici e contabili; le eventuali successive
operazioni sul documento non producono alcun addebito.

Il documento di visura viene prodotto in formato PDF; per poterlo visualizzare e stampare occorre disporre
del software Acrobat Reader, scaricabile dal sito www.adobe.com. Cliccando sul pulsante Apri, viene
automaticamente aperta una nuova finestra del browser in cui viene visualizzato il documento PDF che
riporta la visura richiesta.
Il documento può essere stampato e salvato in locale sul proprio PC selezionando le voci corrispondenti
sotto la voce File del menù della finestra del browser o cliccando sulle icone riportanti rispettivamente la
stampante (per stampa) ed il floppy (per il salvataggio).
Schema generale per elenco immobili
Verrà mostrata una pagina come quella presentata in figura:
Selezionando STAMPA il sistema darà una visura in automatico di tutti gli immobili compresi
nell’elenco stesso. Mentre la funzione VISUALIZZA permette di selezionare soltanto alcuni
immobili, come dimostra la schermata successiva.
Selezionando la funzione STAMPA ELENCO COMPLETO, il sistema darà soltanto la stampa di
quello che vede a video. Mentre selezionando la funzione STAMPA SELEZIONATI potrà
visionare la visura soltanto degli imobili di proprio interesse.