Sei sulla pagina 1di 2

L'osservazione scientifica

Per materia s'intende tutto ciò che ha una massa e occupa un


determinato spazio, cioè possiede un determinato volume.Con
sistema si indica ciò che si vuole studiare e con ambiente si indica
tutto ciò che non costituisceil sistema. L'interazione tra sistema e
ambiente può avvenire con diverse modalità. Un sistema aperto
può scambiare materia ed energia con l'ambiente. Un sistema
chiuso può scambiare energia con l'ambiente ma non materia.Un
sistema isolato non può scambiare ne materia ne energia con
l'ambiente.Studiare un ambiente non significa semplicemente
guardare, ma osservare cioè esaminare con attenzione.
Nell'osservazione scientifica le descrizioni del sistema non devono
essere soggettive, cioè non devono dipendere dalle opinioni o
dalle emozioni, ma devono essere oggettive e pertinenti, ovvero
relative al sistema e non all'ambiente.Le osservazioni sono
essenzialmente di due tipi. Le osservazioni qualitative si fanno
ricorrendo semplicemente ai sensi.Le osservazioni quantitative si
effettuano mediante una misurazione per la quale si utilizzano
molto spesso uno strumento di misura.
IL metodo sperimentale
• La chimica è una scienza basata sull'osservazione e la
sperimentazione che tenta di rispondere a domande su come è
fatta la materia.La conoscenza si fonda su esperimeneti che
possono essere riprodotti per verificarne i risultati. Ciome
intuinper primo il grande scienziato Galileo Galilei gia alla
fine del sedicesimo secolo, per studiare la realtà occorre
superare l'indagine esclusivamente speculativa utilizzando un
metodo sperimentale . Secondo Galileo, il metodo
sperimentale è il procedimento che lo scienziato deve seguire
per raggiungere una conoscenza oggettiva della realta, cioè
verificabile e accettata da tutto il mondo scientifico.Il metodo
sperimentale o metodo scientifico deve seguire un ordine ben
preciso di lavoro.
• Osservazione del fenomeno,ovvero raccolta di informazionie
di dati sul sistema oggetto di studio.
• Ricerca delle reolarità e proposta di un ipotesi, cioè di una
possibile spiegazione dei fatti osservati.
• Verifica sperimentale dellì'ipotesi stessa,