Sei sulla pagina 1di 3
VTC MRS WATTS ZINGARA Testo di L. ALBERTELLI Musica di E, RICCARDI Slow Rock Pren-di questa mano zs Ff sibs aimgaera— dim-mi pu- re__ehe de- sti - noavrd Ro mb Rem Solm parla del mioamo - re__ iononhopa-u - ra—_per- om? Ret Fut Solm =ché Io so cheormainonmiappar-tie - ne. Guar-da nei miei oe-chi el = Mb Fat sibs ater — ve-di Yo-ro_ del-curpel = Hisuoi Rent Solm parte del mioamo - re de-vi —-: é ae a dir-lo, _ questo_toreaa te. Ma seé scritto che_ la perde-ro__ a a rs os Som Fa sib co-me neveal so-le__ si seiggliera___ un a-mo- re. Pren-di questamano 2 z Dont pg OS Do a) chs zinega-ra,__ leg-gi pu-re__chede-sti - noasrd ReF mib ‘Rem ‘Som Edvioni Musical RITMI E CANZONI - Via Berchet, 2 - Milano, MIMO Edvion’ Musical - Via S. Alessandro, 7 ~ Roma, © Copyright 1969 by Eaton Musial RITMIE CANZONI / MIMO Ealzont Must ut fini rservat, 2 dimmi chemi a- ma _ dammila speran-za_ moe que-sto____ conta ormai per 4 2. me. Pren-di que-stamano me, mib sib siba Prendi questa mano dimmi pure che destino avro parla del mio amore io non ho paura perché lo so che ormai non mi lappartiene. Guarda nei miet occhi zingara vedi Poro dei capell suoi dimmi se ricambia parte del mio amore devi dirlo, questo tocca a te. Ma se @ scritto che la perdero come neve al sole st sctogilera un amore. Prendi questa mano zingara leggi pure che destino avid dim ee mara smi la speranza g solo questo conta ormai per me.