Sei sulla pagina 1di 16

Corso Arduino

FabLabAQ

Prima di iniziare
Ⓒ2016 Luca Anastasio
Sommario
- Come si svolgerà il corso
- Conosciamo i nostri strumenti
- Precauzioni e accorgimenti
Come si svolgerà il corso
- Vi verranno posti dei problemi
- Insieme ai problemi vi verranno dati gli elementi per
risolverli
- Starà a voi risolvere il problema nel miglior modo possibile
con gli strumenti che vi abbiamo dato
- Si scrive lo sketch con Arduino e si disegna lo schema
con Fritzing
- La soluzione deve essere ricco di commenti e
documentazione per una maggior comprensibilità
- Le soluzioni migliori verranno pubblicate (con o senza
nome dell’autore) per essere d’aiuto agli altri
- Si segue la lezione, poi ci si esercita, anche con i compiti
a casa!
Conosciamo i nostri strumenti
Arduino UNO
Microcontroller ATmega328
Architettura AVR (8 bit)
Tensione di lavoro 5V
Frequenza CPU 16MHz (62,5ns)
Memoria programmi (flash) 32KB
RAM 2KB
EEPROM 1KB
Input-Output 20
di cui
PWM 6 analogici 6 interrupt esterni 2
periferiche UART, SPI, I2C
Shield
Breadboard
Fritzing
IDE Arduino (senza infamia e senza lode)
Verifica/ Monitor
compila seriale
Carica

Console
output/
errori.
Impariamo a
conoscerli
perché ne
riceveremo
un sacco! Tipo di
Arduino
Numero e porta
riga seriale
Cosa può fare Arduino
- Leggere e generare segnali digitali
- Leggere e generare segnali analogici
- Eseguire calcoli più o meno complessi
- Gestire periferiche (display, shield)
- Comunicare (seriale, wireless, ethernet, NFC)
- Ricevere input (temperatura, luce, corrente, movimento)
- Muovere cose (servocomandi, motori, relè)
- Mettendo insieme le cose: droni, robot, caffè, termostati,
stampanti 3D, innaffiare, skateboard, pong, arpa laser,
tracker GPS, piante intelligenti, pianoforti di banane, ecc
Cosa NON può Arduino
- Funzionare su superfici metalliche/conduttive
- Funzionare con collegamenti sbagliati (meglio chiedere)
- Essere programmato senza punti e virgola
- Programmarsi da solo
- Scattare ed elaborare foto, almeno in tempi ragionevoli
- Sopravvivere se applichiamo più di 5V nei punti sbagliati
- Pilotare direttamente un motore o un relè
Accorgimenti nella costruzione di circuiti
- Per collegare un LED è sempre
necessaria una resistenza
- Pin corto = ⊖, pin lungo = ⊕
- Per collegare un pulsante è
sempre necessario un
pull-up/down
- In alternativa al resistore di
pull-up/down sul pulsante si
può impostare un pull-up via
software perfettamente
equivalente a quello fisico
Operazioni preliminari
- Verifica installazione Ubuntu
- Montaggio basetta con breadboard
Montaggio basetta:
- Basetta in dibond (10x12cm)
- Breadboard autoadesiva
- Scheda Arduino/Genuino
- 4x viti M2.5x10mm
- 4x dadi M2.5
- 4x distanziatori 3mm
- 6x gommini in gomma nera

- Fissare prima la scheda, poi la breadboard!


Fine parte 0