Sei sulla pagina 1di 2

STEMMA

Il nome Emilia deriva dal nome dell’antica via Aemilia dato da un console romano Emilio Lepido alla via che
collegava Rimini con Piacenza mentre il nome Romagna era il nome latino che i Longobardi diedero a
Ravenna.

Lo stemma è la forma triangolare della regione ,il verde indica il colore della pianura e la linea curva sopra
è il Po e quella sotto la via Emilia.

TERRITORIO

L’Emilia Romagna è divisa in due fasce dalla via Emilia : è quindi pianeggiante a nord con la Pianura
Emiliana e montuosa a sud con l’Appennino Ligure e Tosco-Emiliano.La cima piu’ elevata è il Monte Cimone
(2165 m).Altri monti dell’Appennino importanti sono il Monte Fumaiolo dove nasce il Tevere.

Ci sono molti fiumi ,torrenti con piene stagionali.

Il fiume piu’ importante è il Po che ha molti affluenti come il Trebbia ,il Taro,il Parma ,il Panaro.

Altri fiumi sono il Reno ,il Savio e il Rubicone che sfociano nel Mar Adriatico.

Le coste sono basse e sabbiose e da qualche parte anche paludose soprattutto nelle Valli di Comacchio
dove c’è una zona lagunare.
POPOLAZIONE

Il capoluogo è Bologna con 386 700 abitanti. Bologna è importante perché è un punto strategico per le
comunicazioni nazionali ed europee, è un grande centro commerciale e industriale ed è famosa per la sua
Università tra le piu’ antiche d’Europa per questo Bologna è anche chiamata la Dotta.

Tra i monumenti piu’ famosi troviamo: le Torri Pendenti della Garisenda e degli Asinelli, la Basilica di San
Petronio e nel centro storico sono famosi i suoi lunghissimi portici.

Lungo la via Emilia ci sono le piu’ importanti città dove è concentrata la popolazione :Parma ,Piacenza ,
Modena,Forli’,Cesena.

Bologna è ben conosciuta anche per i suoi piatti tipici come i tortellini o il sugo alla bolognese e altre
pietanze.

ATTIVITA’

Settore Terziario:64%. Il turismo balneare è molto importante lungo la riviera romagnola


(Rimini,Riccione,Cesenatico)

Settore Secondario: 33%

Settore Primario: 3%

Il settore agricolo è il piu’ sviluppato soprattutto l’allevamento suino per la produzione del Prosciutto di
Parma e quello bovino per il Parmigiano Reggiano.

Molto importante è anche la pesca e i vini nelle Valli di Comacchio.

Il settore industriale e quindi le medie e piccole imprese si trovano soprattutto lungo la via Emilia e le
industrie piu’ conosciute sono quella Ferrari e della Ducati, l’industria tessile , delle ceramiche a Faenza,del
mobile