Sei sulla pagina 1di 12

644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 70

FOCUS WIKI

A tutto
Wiki
70
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

Lenta, ma costante, la crescita nell’utilizzo


di uno strumento ancora troppo poco conosciuto

di Roberto Dadda

ronunciando la parola Wiki in un stanziale equivalenza nella qualità. cità del servizio: si narra che quando
P qualsiasi salotto la stragrande
maggioranza dei presenti non sarà
Molto meno numerose sono le perso-
ne che sanno che Wiki e Wikipedia
nel 1995 Ward Cunningham - il pro-
grammatore papà del Wiki - era alla ri-
stupita e affermerà di conoscere l’ar- non sono sinonimi: Wiki è l’idea alla cerca del nome per un sito che aveva
gomento. “Ah si, Wikipedia!”. base del successo di Wikipedia, ma in mente di realizzare, si ricordò di
L’enciclopedia costruita direttamen- questa tecnologia ha molti altri im- quell’autobus e decise di chiamare
te dagli utenti è nota a tutti: anche pieghi e la sua diffusione sta lenta- quel sito WikiWikiWeb.
chi non l’ha mai usata la conosce, per mente ma decisamente crescendo in La finalità del sito era quella di per-
avere letto sui giornali le critiche dei molti altri ambiti. La cosa più diffici- mettere ai programmatori che lavora-
suoi detrattori e l’entusiasmo di chi la le per chi si accosta per la prima vol- no in gruppo di collaborare alla stesu-
usa e la ama, nonché i confronti fat- ta a questa tecnologia è cancellare ra dei documenti, in modo da poter
ti con blasonate enciclopedie carta- dalla mente l’equazione “Wiki = Wiki- essere più efficienti senza perdere
cee che hanno dimostrato una so- pedia”: Wiki è molto di più di Wikipe- troppo tempo nel lavoro di controllo e
dia! di consolidamento delle varie versio-
ni dei documenti che ognuno aveva
Sommario Cos’è un Wiki autonomamente modificato.
“Wiki” è una parola della lingua della Molto presto venne realizzato il primo
74 Il linguaggio di Wiki isole Hawaii e vuol dire “veloce”. Wiki: la tecnologia si rivelò molto pro-
L’autobus che collega tra di loro i vari mettente e via via migliorò e venne
79 Cosa offre il mercato terminal dell’aeroporto di Honolulu si adottata da un sempre più crescente
chiama “Wiki Wiki”, a indicare la velo- numero di gruppi di lavoro, anche in
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 71

WIKI FOCUS

71

www.pcmagazine.it
aree molto diverse da quelle stretta- la competenza che sono invece indi- una gustosa vignetta: ambientata nel
mente legate alla produzione di soft- spensabili per modificare le pagine futuro vedeva due personaggi discor-
ware. Il modello Wiki si sta afferman- scritte in HTML, il tutto in modo nati- rere tra di loro con faccia preoccupa-
do come strumento per la collabora- vamente cooperativo. ta. “Capitano Kirk, i Romoliani hanno
zione e per la gestione della cono- All’uso aziendale dei Wiki si affianca attaccato la Confederazione e hanno
scenza fino ad arrivare alla “business un uso personale che va dal semplice già fatto esplodere ordigni nucleari in
intelligence”, temine oggi molto di utilizzo per organizzare una cena tra cento pianeti”, “Ma come, il nostro
moda, che indica tutte le attività che blogger alla preparazione e condivi- parlamento ha mandato proprio ieri
portano le varie persone di un’orga- sione di documenti complessi e con un documento per suggellare la pa-
nizzazione a condividere le idee e le molti e anche moltissimi utenti come ce!”, “Sì ma purtroppo era in Word ver-
informazioni. Ciò crea una coscienza nel caso dell’enciclopedia Wikipedia. sione 2307, i Romoliani possono leg-
aziendale e fa in modo che le attività gere solo la versione 2303...”.
tese al raggiungimento di obiettivi Wiki, perché? Tutti ci siamo trovati qualche volta in
condivisi avvengano nel modo più ve- Oltre alla già citata facilità di editing questa paradossale e fastidiosa situa-
loce ed efficace possibile. senza dovere studiare complessi lin- zione: un documento importante da
In altre parole un Wiki è uno strumen- guaggi di programmazione, esistono leggere o da rivedere, il file è proprio
to per realizzare siti anche molto com- altri motivi che possono portare lì sul disco della macchina, ma la ver-
plessi nei quali la struttura e il conte- gruppi di utenti e organizzazioni alla sione del software con il quale è sta-
nuto delle pagine possono essere mo- decisione di utilizzare un Wiki in alter- to generato è diversa dalla mia e non
dificati da chiunque senza che siano nativa agli altri strumenti disponibili. posso fare proprio nulla se non ri-
necessarie quelle conoscenze e quel- Qualche tempo fa in Rete circolava chiedere a chi me lo ha mandato una
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 72

FOCUS WIKI

nuova versione salvata con un forma-


to compatibile al mio prodotto. Wiki Wiki Wiki alle Hawaii vuole di-
Lavorando e collaborando attraverso re “veloce”, e l’autobus che porta i
passeggeri da un terminale all’altro
un Wiki il problema non esiste per-
dell’aeroporto di Honolulu si chiama
ché si lavora tutti sullo stesso file con Wiki Wiki: da qui nasce il nome per
gli stessi strumenti di collaborazione. questa tecnologia che rende lo scam-
Se lo strumento viene migliorato tut- bio di informazioni appunto veloce.
ti fruiscono dei miglioramenti nello
steso istante, e se il formato del file
deve cambiare se ne occupa il siste- cumento. Quando ricevo dai collabo-
ma in modo del tutto trasparente per ratori i documenti modificati, il lavo-
l’utente. ro per fare convergere le modifiche
I Wiki grazie alla loro capacità di tene- su un unico documento può essere
re traccia delle modifiche apportate ai molto grande ed è molto facile com-
documenti e alla tracciatura di chi le mettere errori.
ha apportate, sono molto utili quando Il problema infine cresce esponen-
si debbano preparare documenti con zialmente con il crescere del numero
72 passi formali di approvazione come dei partecipanti al processo fino a di-
per esempio succede nella gestione ventare rapidamente ingestibile e si
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

della certificazione di qualità. Molti vo fare i conti con il fatto che, proprio tende allora a trasformare il processo
Wiki offrono gli strumenti per la ge- per motivi di sicurezza, molte azien- di collaborazione in un processo se-
stione di veri e propri workflow (flus- de impediscono la trasmissione o la quenziale dove un documento viene
si di lavoro) di approvazione. ricezione di e-mail con allegati. preparato, raggiunge un solo reviso-
Anche risolti questi problemi cosa re che finisce il suo lavoro e lo passa
Il Wiki al posto dell’e-mail succede se ho mandato un docu- al prossimo con una enorme penaliz-
Un’altra opportunità attiene alla mo- mento ai miei collaboratori e poi mi zazione nei tempi necessari a termi-
dalità con le quali normalmente due o viene l’idea di apportare un impor- narlo.
più persone collaborano per stilare e tante cambiamento? Certo posso
correggere un documento in modo preparare una nuova versione del do- Il modello lavagna
collaborativo: la posta elettronica. cumento e inviarla di nuovo, ma mol- Quanto detto per le e-mail vale ovvia-
Io scrivo un documento che deve es- to probabilmente qualcuno dei miei mente anche per la condivisione di
sere rivisto per esempio da altre tre zelanti collaboratori potrebbe avere file in cartelle comuni su dischi o ser-
persone: lo scrivo e lo invio via e-mail cominciato a modificare il documen- ver FTP (File Transfer Protocol) dove
ai miei corrispondenti. Già qui qual- to con le sue aggiunte e con i suoi le cose si complicano dalla mancan-
che problema va affrontato. Le e-mail commenti e sarà costretto a riporta- za di una lettera di accompagnamen-
sono un classico veicolo per la tra- re di nuovo le modifiche, sempre che to e gli utenti devono identificare
smissione di infezioni virali ed ecco non succeda che nella massa delle contenuti e versioni di un documen-
che devo implementare un sistema sue e-mail non si accorga della nuo- to dal nome che viene dato al file.
per proteggermi e per proteggere le va versione e mi rimandi le correzio- Collaborando su un Wiki le cose si ri-
macchine dei miei collaboratori e de- ni fatte sulla versione vecchia del do- solvono magicamente: non solo tut-
ti lavorano insieme sullo stesso docu-
mento e vedono immediatamente le
modifiche apportate dai loro collabo-
ratori, ma viene anche tenuta traccia
di tutte le modifiche apportate ed è
sempre possibile tornare alla versio-
ne precedente o semplicemente ri-
muovere una delle modifiche.
Il fatto che le modalità di creazione e
modifica dei documenti siano alla
portata dell’utente mette la tecnolo-

Hypercard Agli inizi della storia di Apple


venne realizzato un bellissimo programma:
si chiamava Hypercard e permetteva la
realizzazione di documenti con testo e gra-
fica e con link tra pagina a pagina senza
per questo dovere conoscere nulla di pro-
grammazione. Per qualche verso è il nonno
della attuale tecnologia Wiki.
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 73

WIKI FOCUS

Una birretta? Gli Wiki sono molto


usati in Rete per realizzare pagine sul-
le quali diversi utenti possano appor-
tare modifiche o aggiunte: questa è la
pagina di un Wiki usato per organiz-
zare una serata in birreria da un grup-
po di blogger.

gia Wiki su un altro piano anche ri-


spetto alla gestione delle informazio-
ni su un sito tradizionale. Avere tolto
la mediazione del “programmatore”
evita attese e ritardi dovuti all’indi-
sponibilità di quella risorsa. La cosa
vale in generale anche per gli altri si-
stemi di gestione dei contenuti,
CMS Content Management Systems,
73
ma la tecnologia Wiki spinge il con-

www.pcmagazine.it
cetto alle estreme conseguenze dan-
do la possibilità all’utente finale di in-
tervenire non solo sui contenuti, ma
anche sulla struttura stessa delle pa-
gine e dell’intero sito senza dover ri-
correre a professionisti.
In buona sostanza la modalità di col-
laborazione offerta dalla tecnologia
Wiki ricalca il modo naturale con il
quale più persone collaborerebbero
alla stesura di un documento se si
trovassero insieme nella stessa stan-
za di fronte a una lavagna. Qualcuno
scrive qualche cosa, qualcun altro fa
osservazioni e qualcun altro ancora si
alza e apporta una modifica fino a
quando tutti concordano sul fatto
che il documento è finito e condiviso
da tutti.
I sistemi Wiki offrono anche altri
strumenti per favorire la collabora-
zione. È possibile per esempio invia- Sicurezza Tutti in questo caso possono vedere la pagina, ma per entrare è necessa-
re automaticamente un’e-mail ai ria una password che in questo caso è riportata nella pagina stessa perché si è volu-
collaboratori quando una pagina to dare a tutti la possibilità di entrare e aderire all’iniziativa. Se serve, le pagine pos-
viene modificata e mettere a disposi- sono essere protette e l’accesso alle modifiche controllato.
zione degli utenti la segnalazione del-
le modifiche sotto forma di feed RSS
(il meccanismo standard con il qua- Rete ha preso sempre più piede la Ebbene, aggiungendo alle pagine le
le si accede in Rete alle informazioni pratica di assegnare a un testo un’eti- opportune etichette è possibile per
con speciali aggregatori). Ai docu- chetta in modo che possa essere facil- gli utenti andare a cercare le pagine
menti possono essere associati blog mente trovato da chi è interessato a alle quali sono interessati senza dover
sui quali condividere osservazioni e quell’argomento: i blogger “taggano” per forza ricordare la logica con le
commenti ed è possibile creare una i loro articoli come pure fanno i siti quali si è strutturato il sistema.
prima pagina che contiene la lista ag- che offrono notizie. È una pratica all’inizio un poco fati-
giornata di tutte le modifiche in tem- Nel mondo della tecnologia Wiki il tag cosa, ma i benefici che se ne traggo-
po reale. assume particolare importanza per- no, soprattutto quando più utenti de-
ché ovvia al problema costituito dal vono accedere alle stesse informazio-
Tagging fatto che le pagine Wiki, come del re- ni, sono rilevanti e, una volta acqui-
Tag in inglese vuole dire “etichetta” e sto ogni file, devono essere per forza sita, l’abitudine di assegnare le
l’operazione di tagging è l’assegnazio- in una specifica posizione nell’ambi- etichette diviene un’operazione faci-
ne di una etichetta a un oggetto. In to della struttura informativa scelta. le e naturale. •
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 74

FOCUS WIKI

Il linguaggio Wiki
Come funziona un Wiki, esempi pratici e linguaggio di markup

n modo per capire la filosofia


U che sta dietro le attività di un Wi-
ki è quello di accedere a Wikipedia e
studiare le modalità di interazione con
i contenuti e con gli altri contributori.
La stessa cosa, sia pure con modalità
leggermente diverse, è possibile con
ogni sistema Wiki e ne costituisce l’os-
satura principale.
La differenza tra Wikipedia e altri si-
74 stemi è che nell’enciclopedia la strut-
tura delle pagine e la loro concatena-
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

zione sono fisse, mentre in altri Wiki


anche queste sono modificabili dagli
utenti senza che servano particolari
capacità di programmazione.
Ovviamente, quando occorre, le pos-
sibilità di modifica e di interazione so-
no limitabili in base a schemi di sicu-
rezza che rispecchino le prerogative di
ognuna delle persone che accedono al
Wiki: ogni pagina potrà avere utenti
Wikipedia È il Wiki più conosciuto e utilizzato con i suoi sessanta milioni di acces-
che la possono solo leggere, utenti che
si giornalieri che lo classificano nei dieci siti con maggior traffico al mondo. Ecco la pa-
la possono creare e utenti che posso- gina di un comune della Costa Azzurra ricca di informazioni, di link e di immagini.
no solo modificarla.
Wikipedia è la più grande e più usata
enciclopedia presente in Rete ed ha la
particolarità di essere scritta da deci-
ne di migliaia di volontari: 250 lingue,
più di dieci milioni di voci, 34 milioni
di pagine sono state modificate 470
milioni di volte...
È uno dei dieci siti più visitati al mon-
do con un traffico di circa sessanta
milioni di accessi al giorno!
La caratteristica principale dell’enci-
clopedia è quella di nascere dal contri-
buto di chiunque abbia voglia di scri-
vere una voce o di correggere una vo-
ce già presente per togliere errori o per
aggiungere qualche particolare. Que-
sta modalità operativa viene spesso
criticata dai detrattori dell’iniziativa
che mettono in dubbio la correttezza
delle voci risultanti. Molti test hanno
confrontato Wikipedia con altre blaso-
nate enciclopedie cartacee e i risulta-
ti sono stati sorprendenti: il tasso di Modificare le voci Ecco la pagina che permette a chiunque lo desideri di apportare
errore è assolutamente paragonabile correzioni o aggiunte alle voci utilizzando un linguaggio di formattazione che all’ini-
nei due casi. La cosa, pensandoci be- zio lascia un poco straniti, ma basta qualche ora di uso per accorgersi di quanto sia co-
modo e immediato. Niente a che vedere con le complessità da programmatore che ca-
ne, ha un senso perché la partecipa-
ratterizzano il linguaggio HTML che viene poi generato in modo automatico dal siste-
zione di moltissimi controllori volon- ma per rappresentare la pagina nel vostro browser.
tari fa sì che si “distilli” un sapere co-
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 76

FOCUS WIKI

PER SAPERNE DI PIÙ


Per chi fosse interessato ad approfondire l’argomen-
to Wiki oltre all’imponente mole di materiale che si
trova in Rete consigliamo due interessanti volumi.
Il primo si intitola Wikipatterns e l’autore è Stward
Mader. Si tratta di una breve, ma molto interessan-
te e incisiva introduzione ai benefici della filosofia
degli Wiki corredata anche dalla illustrazione di
una serie di casi aziendali di successo. Il sito
http://www.wikipatterns.com è una estensio-
ne del volume e presenta tutta una serie di cose da
fare o da non fare implementando un Wiki.
Wikinomics di Don Tapscott e Anthony D. Williams
tratta il fenomeno degli Wiky dal punto di vista della
loro evoluzione e delle molteplici possibilità che offro-
no sia ai privati sia alle aziende. Particolarmente inte-
76 ressante per chi si occupa di educazione il sito
http://wikiineducation.com che illustra le possibi-
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

lità infinite di questa tecnologia nel mondo della


scuola e dell’insegnamento in genere.

mune che converge verso la correttez-


za in modo particolarmente efficace.
Jimbo Wales, fondatore di Wikipedia,
ebbe l’idea dell’enciclopedia scritta da
volontari nel 2000 e quando si trattò di
scegliere un’applicazione software
che permettesse un’efficace collabora-
zione tra gli autori scelse la filosofia
dei Wiki che erano stati ideati cinque
anni prima e che avevano avuto mol- Tracciabilità delle modifiche... Il
to successo soprattutto nelle software sistema tiene conto di tutte le modi-
house per la gestione della documen- fiche apportate alle pagine. In
questa pagina vediamo l’elenco del-
tazione. Oltre che in Rete, sono oggi le successive versioni della pagina
disponibili DVD dell’enciclopedia, con la indicazione della natura del-
ma l’accesso diretto resta la modalità le modifiche e del contributore che-
più utilizzata e offre una freschezza di le ha apportate. Qui abbiamo scelto
la versione originale e quella risul-
informazione che la versione congela- tante da tre successive modifiche.
ta non può, per ovvi motivi, avere.

Qualche esempio
pratico
Se andiamo sulla pagina http://it.wiki-
pedia.org e cerchiamo la voce “Cap
d’Ail” (è un comune della Costa Azzur-
ra) arriviamo sulla pagina, scorrendo-
la possiamo vedere che è ricca di im-
magini e di link sia interni alla pagina,
sia ad altre pagine di Wikipedia, sia a
pagine esterne sparse per la Rete.
Come è stata immessa la pagina? Per
capire come la pagina è stata immes-
... che possono essere immedia-
sa e modificata dai vari autori basta tamente confrontate Dopo avere
selezionare nella parte superiore del- premuto il tasto “Confronta le ver-
la pagina il TAB “Modifica”: ci trovia- sioni selezionate” otteniamo la rap-
mo a questo punto di fronte al testo presentazione dei due testi uno ac-
canto all’altro con chiare indicazio-
come è stato immesso, si tratta di un ni sulle loro differenze.
testo usuale formattato utilizzando
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 77

WIKI FOCUS

una serie di simboli che


determinano le modalità WYSIWYG Le modifiche possono essere apporta-
te utilizzando questo semplice programma di ela-
di visualizzazione. Alcune
borazione di testi contenuto nella pagina stessa
di queste funzioni di for- che riporta in cima i vari comandi di formattazione.
mattazione sono disponi-
bili come tasti nella parte
superiore della finestra, versioni selezionate” si
per esempio il grassetto, il ottiene una pagina che
corsivo e il sottolineato, riporta, fianco a fianco,
ma conoscendo i simboli le modifiche apportate
possono essere immessi nelle due versioni della
direttamente, una moda- pagina.
lità che, dopo un poco di Il TAB “discussione”
esperienza, diventa as- porta a una pagina sul-
solutamente naturale e ri- la quale ognuno può
sulta molto più veloce. strare. Per motivi di sicurezza l’indiriz- scrivere commenti, consigli o idee e ri-
Alla base della pagina si trovano i co- zo IP di ogni persona che apporta mo- spondere alle proposte fatte da qual-
mandi per salvarla, per visualizzare difiche è registrato. cun altro per permettere agli autori di
77
un’anteprima e per evidenziare i Premendo il TAB Cronologia si ottiene scambiarsi delle idee senza creare

www.pcmagazine.it
cambiamenti che sono stati apporta- una pagina che riporta tutte le modifi- troppa confusione nella pagina della
ti in questa sessione di lavoro. Per mo- che che la voce ha subito con la indica- enciclopedia.
dificare le pagine non è necessario es- zione della data e dell’ora nella quale
sere registrati anche se gli utenti ano- sono state fatte e da chi sono state effet- Wiki markup o WYSIWYG?
nimi hanno possibilità di intervento tuate. Scegliendo due versioni della pa- Uno degli errori più comuni che si
meno estese. Chiunque si può regi- gina e premendo il tasto “Confronta le commettono quando si inizia a lavo-

Nella tabella un esempio del linguaggio usato in un Wiki per formattare il testo, i comandi sono moltissimi e ogni Wiki
li ha adattati in qualche modo (questi sono di Confluence), ma la filosofia è la stessa

Wiki Markup Effetto


_italic_ Il testo tra i due simboli è corsivo
-strikethrough- Il testo tra i simboli viene rappresentato con una riga sopra come fosse stato cancellato
+sottolieato+ Il testo appare sottolineato
*grassetto* Il testo appare grassetto
^apice^ Il testo appare scritto al di sopra della riga normale
~pedice~ Il testo appare scritto al di sotto della riga normale
[mailto:roberto.dadda@pcmagazine.it] Inserisce un indirizzo di e-mail
[Il mio sito|http://www.nomesito.it] Inserisce il link a un sito esterno
Genera un lista con bullet
* prima riga • prima riga
* seconda riga • seconda riga
** riga rientrata ° riga rientrata
*** riga ancora più rientrata • riga ancora più rientrata
* terza riga • terza riga

Genera una lista con numeri


# prima riga 1. prima riga
# seconda riga 2. seconda riga
## riga rientrata a. riga rientrata
###riga ancora più rientrata b. riga ancora più rientrata
# terza riga 3. terza riga

Permette di mischiare ordinatamente numeri e bullet


* prima riga • prima riga
* seconda riga • seconda riga
*# riga rientrata ° riga rientrata
* terza riga • terza riga

Anche in un altro ordine!


# prima riga 1. prima riga
# seconda riga 2. seconda riga
#* riga rientrata ? riga rientrata
# terza riga 3. terza riga
644 Focus intro+cap_1 p70_78 10-12-2008 17:11 Pagina 78

FOCUS WIKI

Wiki markup Per chi ha più familiarità con il linguaggio


di formattazione dei Wiki è possibile immettere i coman-
di che determinano come le varie parti della pagina ver-
ranno rappresentate direttamente nella pagina. Dopo un
poco di esperienza questa modalità risulta naturale e mol-
to più veloce.

78
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

Esempi di Wiki Markup In questa pagina


abbiamo riportato una serie di esempi di
modalità di formattazione sia per quanto
attiene al testo sia per quanto attiene alla
realizzazione di elenchi numerati o punta-
Ecco il risultato Il sistema inter-
ti e di tabelle.
preta i comandi di formattazione e
prepara automaticamente il codice
per rappresentare la pagina come la
abbiamo pensata. Elenchi, tabelle e ne Wiki: i comandi sono moltissimi,
link sono gli elementi che più bene-
ficiano, in termini di immediatezza e ma quelli usati frequentemente sono
facilità, di questa modalità di immis- relativamente pochi. Ogni Wiki adot-
sione del testo. ta un suo “dialetto”, ma la base e la fi-
losofia dei comandi resta sostanzial-
mente la stessa.
rare su di un Wiki è quello di usarlo to più semplice, naturale e facile da ri- La maggior parte dei sistemi Wiki offre
solo come deposito di file elaborati cordare di quanto non lo siano altri oggi anche la possibilità di immettere
con altri sistemi e messi come allega- linguaggi del genere, ovviamente il testo in una pagina che adotta la fi-
to in pagine di Wiki che fungono solo molto più potenti. losofia WYSIWYG (What You See Is
da contenitore. Se vogliamo per esempio mettere in What You Get, quello che vedi sarà il
L’enorme potenzialità del Wiki si rive- un documento il link a un sito in risultato) che permette di formattare il
la solo quando i contenuti sono HTML dobbiamo scrivere una stringa testo utilizzando una serie di bottoni
messi, fin dall’inizio, nel formato nati- come questa: senza dovere conoscere il linguaggio
vo che permette di iniziare immedia- di markup.
tamente la collaborazione tra utenti <a href=”http:www.nome Ebbene qui va fatta una scelta. In
interessati a quel documento. sito.it”>Visitate il sito</a> buona sostanza se si interagisce rela-
All’inizio della storia del Wiki esisteva tivamente poco con il sistema Wiki o
un solo modo per immettere la infor- In un Wiki basterà scrivere: se si devono apportare solo piccole
mazioni: il testo veniva immesso diret- modifiche la soluzione WYSIWYG of-
tamente e la formattazione dei vari [Visitate il sito|www.nome fre indubbi vantaggi, ma se lavorate
elementi veniva definita, come accade sito.com] molto sulle pagine o immettete testi
per ogni Markup Language, HTML ne lunghi vale la pena utilizzare la im-
è un esempio, con opportuni simboli: Oltre che essere molto più naturale missione diretta dei markup che dopo
un asterisco all’inizio e alla fine di un per una persona “normale” senza un po’ si ricordano facilmente e me-
testo lo rende grassetto, un simbolo competenze di linguaggio HTML, la moria e permettono di continuare a
“+” sottolineato e un underscore (line- notazione Wiki richiede solo tre carat- scrivere senza dovere staccare la
etta bassa) corsivo. teri, oltre ovviamente alla scritta e al mano dalla tastiera per impugnare il
La caratteristica del linguaggio di mar- nome del siti, mentre l’HTML ne ri- mouse.
kup (ricordiamo che si definisce così chiede ben quattordici! Il passaggio da una modalità all’altra è
un linguaggio che aggiunge forma a Nella tabella riportiamo qualche comunque sempre possibile senza
un contenuto) è quella di essere mol- esempio di istruzione di formattazio- dovere uscire dal documento. •
644 Focus cap_2 p79_83 10-12-2008 17:12 Pagina 79

WIKI FOCUS

Cosa offre
il mercato
Abbiamo selezionato
tre Wiki gratuiti
e un Wiki professionale
a pagamento. Vediamo
quali servizi offrono
79
e come possono essere

www.pcmagazine.it
sfruttati al meglio

er chi vuole cimentarsi con la


P realizzazione di un Wiki la scelta
migliore, almeno per iniziare, è iscri-
versi a uno dei numerosi servizi gra-
tuiti disponibili. Le funzionalità dei
servizi gratuiti sono ovviamente spes-
so limitate, ma quasi tutti offrono ver-
sioni anche a pagamento che, al biso-
gno, tolgono le limitazioni della ver-
sione gratuita. Non è facile descrivere Wikidot Un servizio spartano, ma efficiente, ottimo punto di partenza per addentrarsi nel-
la tecnologia Wiki. La home page, come spesso accade anche in servizi analoghi, offre un
i vari servizi Wiki disponibili, perché le
elenco di altri Wiki pubblici che utilizzano la stessa piattaforma: studiarli è un ottimo mo-
funzioni sono molteplici e si differen- do per imparare e cercare idee!
ziano spesso per piccoli particolari
implementativi. Ma in ultima analisi
questo è un bene per gli utenti che do- http://pcmagazine.wikidot.com. La Il sistema offre anche la possibilità di
po avere imparato a collaborare su un cosa è vera praticamente per ogni Wi- mettere banner pubblicitari di Google,
sistema possono passare a un altro ki Farm. parliamo di AdSense, per guadagnare
senza troppe difficoltà. La grafica e la struttura delle pagine qualche euro. Non è ovviamente ob-
possono essere facilmente modifica- bligatorio, ma se si realizzano Wiki
Wikidot te e personalizzate e viene resa dispo- pubblici con un buon traffico la cosa
Il primo che presentiamo è Wikidot nibile tutta una serie di “widget”, pic- può far piacere.
(http://www.wikidot.com/), una Wiki coli “oggettini” da mettere nella pagi- In ultima analisi si tratta di un sistema
farm, letteralmente “fattoria di Wiki”: na per eseguire una specifica funzio- gradevole e ben disegnato, aprire un
è così che si identificano comune- ne. Wiki è facile e immediato, imparare a
mente i grandi sistemi di server che Il sistema del controllo degli accessi è editare le pagine è semplice e anche
mettono a disposizione degli utenti i abbastanza sofisticato da rendere la l’abbellimento e la strutturazione
servizi Wiki. Le dimensioni di questo piattaforma ben utilizzabile sia per della pagina risultano operazioni alla
servizio sono tutt’altro che irrilevanti: Wiki pubblici che per Wiki dove la ri- portata dell’utente medio. Questa
quasi due milioni e cinquecentomila servatezza e il controllo degli accessi semplificazione dei “tecnicismi” è una
pagine con duecentocinquantamila sono importanti. delle principali caratteristiche di un
utenti, quindicimila in media le modi- Questo Wiki non offre la possibilità di buon Wiki che deve permettere al-
fiche giornaliere che gli utenti appor- editing della pagina con modalità WY- l’utente la focalizzazione sulla cosa
tano alle pagine! SIWYG, ma è necessario utilizzare di- più importante: i contenuti!
Gli utenti che si iscrivono (ci limitia- rettamente il linguaggio di markup e
mo in questa analisi alla versione gra- ma una ricca serie di pulsanti nella PBWiki
tuita) ottengono come indirizzo un parte superiore della pagina di editing PB sta per “peanut butter” (burro di
sottodominio del dominio wikidot. rendono la cosa più facile soprattutto arachidi): i realizzatori hanno voluto
com, in altra parole qualcosa del tipo per i neofiti. dare l’idea che con il loro strumento
644 Focus cap_2 p79_83 10-12-2008 17:12 Pagina 80

FOCUS WIKI

Wikidot: editing L’editing delle pagine non offre la


funzione WYSIWYG ed impone di conseguenza l’uso
del linguaggio di markup per l’impaginazione e format-
tazione del testo. Una serie di bottoni sopra la finestra
di immissione rende comunque l’utilizzo più facile ed
efficace.

approntare un Wiki sia facile come


farsi un panino con il burro di noccio-
line.
I tre studenti della californiana Stan-
ford che hanno realizzato PBWiki so-
stengono che in pochi anni è diventa-
to il servizio di questo genere più usa-
to al mondo. Probabilmente la cosa è
vera anche se vale più per il numero di
80 pagine che per il traffico perché que-
sto Wiki è molto amato per la sua
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

semplicità e per la sua gratuità da


utenti privati che hanno bisogno di
realizzare, senza perdere troppo tem-
po, la loro presenza in rete.
Costruire un Wiki utilizzando questo
strumento è effettivamente molto
semplice e immediato. Le operazioni di
iscrizione sono velocissime (http://pb
wiki.com/).
Si parte, come sempre in questi siste-
mi, da una pagina iniziale che può
contenere, oltre alla grafica e ai mes-
saggi agli utenti, una serie di link ad
altre pagine della struttura. Alla richie-
sta di creazione di una nuova pagina
vengono offerti vari “template” (strut-
ture di pagine preconfezionate), per
esempio articolo, lista di cose da fare,
galleria fotografica, ma potete sempre
optare per una pagina senza alcuna
struttura predefinita. I modelli di pa-
gina sono diversi in relazione alla di-
chiarazione della natura del sito, da fa-
re al momento della creazione del Wi- PBWiki PB sta per Peanut Butter,
ki: individuale, educativo o aziendale. burro di noccioline, a indicare che qui
Ricche le funzioni dedicate alla colla- fare un Wiki è semplice come spal-
borazione: il sistema per esempio sup- pagna l’utente passo a passo nelle marlo su di una fetta di pane. È un si-
stema completo che pone particolare
porta un numero illimitato di com- operazioni di creazione e di riempi- cura negli ausili dei quali ha bisogno
menti alla stessa pagina; è possibile mento delle pagine. Molto ricca la l’utente che per la prima volta si avvi-
collaborare con altri utenti e caricare funzione di help (http://pbwikima- cina a questo tipo di tecnologie.
i file che vogliamo condividere. nual.pbwiki.com/) in cui è riportata
Nella nuova versione 2.0 non è più una serie di domande e risposte (FAQ)
supportata l’immissione diretta di dove si possono trovare utilissimi con- Wikispace è semplice e spartano, ma
markup, ma solo la modalità WYSI- sigli e soluzioni ai problemi comuni. non per questo meno efficace: una in-
WYG, la cosa forse piace a molti uten- terfaccia semplice toglie distrazioni
ti, ma di fatto snatura un po’ la filoso- Wikispaces che possono distogliere la attenzione
fia dello strumento. Ultimo Wiki gratuito che presentiamo dalle funzionalità, soprattutto nelle fa-
Questo servizio è stato disegnato con è Wikispaces (http://pbwiki.com/), un si di primo apprendimento. È possibi-
molta attenzione all’utente che per la altro servizio online che offre funzio- le comunque cambiare i colori e adat-
prima volta si avvicina al mondo del- nalità di base gratuite e servizi a paga- tare le pagine aggiungendo per esem-
la realizzazione delle pagine e accom- mento più sofisticati e completi. pio il proprio logo.
644 Focus cap_2 p79_83 10-12-2008 17:13 Pagina 82

FOCUS WIKI

Le procedure per la iscrizione al servi- spazi protetti, ma non spazi privati. possibile l’aggiunta di TAG (etichette)
zio sono qui particolarmente sempli- Per l’editing delle pagine il sistema alle pagine in modo da rendere agevo-
ci e non viene richiesta, come accade supporta sia la classica immissione le la ricerca per argomento.
per la maggior parte degli altri servi- diretta dei comandi di markup sia la Anche qui è facile inserire “oggetti” in
zi, alcuna conferma via e-mail. modalità WYSIWYG ed è possibile una pagina: per fare un esempio è
Gli “space”, così si chiamano i Wiki in passare da una all’altra sullo stesso possibile inserire direttamente filma-
Wikispace, possono essere pubblici, documento: un’operazione utilissima ti Youtube, calendari, fogli elettronici
protetti o privati. Gli spazi pubblici so- all’inizio per imparare il markup os- e file audio fruibili direttamente sulla
no visibili a tutti, mentre quelli protet- servando immediatamente gli effetti pagina.
ti possono essere visti da tutti, ma mo- di quanto viene immesso nella pagi- È stata posta molta enfasi sulla facili-
dificati solamente da chi è stato auto- na. La barra dei comandi di editing è tà d’uso e sulla possibilità di accompa-
rizzato. riconfigurabile ed è possibile adattar- gnare l’utente in modo intuitivo nelle
Gli spazi privati possono essere visti e la inserendo i comandi che ognuno varie operazioni necessarie per la rea-
modificati solo da chi possiede una usa più frequentemente. lizzazione del suo sito. Anche qui è
password. La versione gratuita per- Anche qui, ma è una cosa presente in particolarmente curata la sezione
mette di realizzare spazi pubblici e ogni Wiki degno di questo nome, è dell’help on line e delle FAQ.

82
PC MAGAZINE GENNAIO 2009

Pbwiki: editing Le pagine WEB per l’immissione e per


la modifica delle pagine Wiki sono tra di loro molto simi-
li nei diversi sistemi. Qui nell’ultima versione è stata tol-
ta la possibilità di immettere direttamente le informazio-
ni di markup del testo. La cosa snatura un po’ la filosofia
Wiki del sistema, ma va incontro alle preferenze della pla-
tea di utenti di questo strumento.

Wikispaces La caratteristica di questo prodot-


to è la semplicità dell’ interfaccia, spartana, ma
allo stesso tempo funzionale. Seicentomila Wi-
ki ospitati e un milione e mezzo di utenti.

Wikispaces: editing La pagina di immissione dei con-


tenuti è semplice e permette di passare dalla funziona-
lità WYSIWYG alla immissione diretta dei markup sen-
za uscire dal documento.
644 Focus cap_2 p79_83 10-12-2008 17:13 Pagina 83

WIKI FOCUS

Atlassian Confluence Un sistema per la


creazione di Wiki professionale, semplice e
al contempo molto completo, permette di
realizzare anche pagine Web per un’Intranet
senza dovere nulla sapere di programmazio-
ne. Questo è un esempio di home page per-
sonale realizzata in cinque minuti.

Wikispace può essere molto adatto a


chi cerca qualcosa di molto semplice,
ma nel contempo efficace.

Confluence
L’ultimo prodotto che presentiamo
non è gratuito, costa da un migliaio a
qualche migliaio di euro in relazione
al numero di utenti, e va installato su
83
un server in affitto che può essere lo-

www.pcmagazine.it
cale o remoto. Si tratta di un Wiki mol-
to professionale che ha mantenuto
però un costo ragionevole.
Il software si trova nel sito http://www.
atlassian.com/confluence da cui può
anche essere scaricata una versione
completa di prova, utilizzabile per
trenta giorni. Atlassian è presente nel
nostro paese attraverso una serie di
partner (uno di questi lo trovate a
http://www.mercatis.it) che possono
aiutare le aziende che decidono di in-
traprendere questa strada a superare
l’inevitabile viscosità iniziale.
Il prodotto nasce in una società au-
straliana produttrice di software, con
sedi anche negli Stati Uniti e in Euro-
pa, ed è molto probabilmente nato
per la gestione dei progetti interni:
questa origine lo rende particolar-
Addon Atlassian utilizza il meccanismo
mente adatto per la collaborazione, dei plugin per mettere a disposizione degli
per la gestione delle Intranet, come ar- utenti funzionalità non presenti nel pac-
chivio di documenti e come sistema chetto base. Le componenti aggiuntive, al-
cune gratuite, altre a pagamento, sono più
per la gestione di progetti complessi.
di cento: ce ne sono per tutti i gusti e per
Integrato in Confluence anche un si- tutte le esigenze.
stema per la creazione di blog, che si ri programmi della suite Microsoft Of-
chiama “News pages”. Questo permet- fice, come Word, Excel e PowerPoint,
te di realizzare rapidamente pagine oppure con OpenOffice.org, la suite da Atlassian sia da terze parti, molte sono
adatte alla gestione di eventi legati al ufficio gratuita e open source. Dispo- gratuite, alcune a pagamento.
tempo, come per esempio verbali di nibile anche l’integrazione con Share- Utilizzando i plugin è possibile, per
riunione e log di installazioni succes- Point, la piattaforma di collaborazio- esempio, mettere una galleria di im-
sive di software. Il diario resta ordina- ne di casa Microsoft. magini in una pagina, mostrare e gesti-
to, come è logico, secondo l’asse tem- L’integrazione con i prodotti esterni re calendari, aggiungere Tasklist (liste
porale e ognuno dei partecipanti al come MS Office è possibile grazie a un di cose da fare), disegnare sulle pagine
progetto può apportare commenti al- sofisticato meccanismo di plugin che schemi a blocchi, grafici e disegni.
le voci. permette l’utilizzo di Confluence co- Un prodotto professionale, semplice,
Oltre alle funzioni native, Confluence me piattaforma per realizzare funzio- flessibile e nello steso tempo, anche
offre la possibilità di utilizzare collega- nalità non presenti nel sistema base, grazie al meccanismo degi plugin,
menti con sistemi esterni. un po’ come succede per Firefox. molto completo per la realizzazione di
Le pagine possono essere editate di- Più di cento le componenti aggiuntive pagine Wiki per imprese di ogni di-
rettamente usando per esempio i va- disponibili, sia realizzate in casa mensione. •