Sei sulla pagina 1di 31

IL NOSTRO PROGRAMMA

Verbi
Presentazioni
Fonetica

Pronomi
Cittadinanza
Comportamento

Genere e numero
Cibo
Consigli pratici e rispetto

Articoli
Per strada
Amici italiani
grammatica | verbi
- Indicativo - Congiuntivo
Presente Passato prossimo Presente Passato
Sono Sono stato Sia Sia stato
Sei Sei stato Sia Sia stato
È È stato Sia Sia stato
Siamo Siamo stati Siamo Siamo stati
Siete Siete stati Siate Siate stati
Sono Sono stati Siano Siano stati

Imperfetto Trapassato prossimo Imperfetto Trapassato


Ero Ero stato Fossi Fossi stato
Eri Eri stato Fossi Fossi stato
Era Era stato Fosse Fosse stato
Eravamo Eravamo stati Fossimo Fossimo stati
Eravate Eravate stati Foste Foste stati
Erano Erano stati Fossero Fossero stati

Passato remoto Trapassato remoto


Fui Fui stato - Condizionale
Fosti Fosti stato
Fu Fu stato Presente Passato
Fummo Fummo stati Sarei Sarei stato
Foste Foste stati Saresti Saresti stato
Furono Furono stati Sarebbe Sarebbe stato
Saremmo Saremmo stati
Futuro semplice Futuro anteriore Sareste Sareste stati
Sarò Sarò stato Sarebbero Sarebbero stati
Sarai Sarai stato
Sarà Sarà stato
Saremo Saremo stati
- Participio
Sarete Sarete stati
Presente Passato
Saranno Saranno stati
Essente Stato

- Infinito - Gerundio
Semplice Composto Semplice Composto
Essere Essere stato Essendo Essendo stato

- Imperativo
- Sii Sia Siamo Siate -
grammatica | Pronomi
Soggetto Riflessivi Diretti Atoni indiretti Tonici indiretti

io mi mi mi a me
tu ti ti ti a te
lui, lei, Lei si lo, la, La gli, le, Le a lui, a lei, a Lei
noi ci ci ci a noi
voi vi vi vi a voi
loro si li, le gli, loro a loro

grammatica | Genere e Numero

O II
E II
A II

A EE
E II

grammatica | Articoli

Il II
Lo Gli
Gli
L’ Gli
Gli
La LeLe
L’ LeLe

annotazione
LEZIONE 1 - presentazioni
- Frasi importanti - Parole difficili
____________________ dove sei? Raffreddore:
____________________ dove è? ______________________________________

Come ti ____________________ ? Freddo:


Come si ____________________ ? ______________________________________

Cosa ____________________ qui? Banca:


Cosa ____________________ qui? ______________________________________

Marcello, ____________________ bene? Piazza:


Signor Ruberti, ________________ bene? ______________________________________
- Esercizi: Quali parole mostrano formalità? E quali mostrano informalità?
in piazza (na praça)
A: Ciao, Marco!
B: Buongiorno, Signora! Come sta oggi?
A: Mah, non molto bene: a casa hanno tutti il raffreddore. Questo freddo non perdona nessuno.
Tu, come stai?
B: Io bene, e Marcello? È qui con Lei?
A: È in ritardo ma fra cinque minuti arriva!
formalità informalità

in banca (no banco)


A: Ciao, Giuseppe!
B: Buongiorno, Signor Ruberti! Cosa fa oggi in banca?
A: Devo prelevare i soldi del mese. Tu, cosa fai qui?
B: Devo pagare le tasse universitarie, come Marcello! Lei, sta bene?
A: No, abbiamo tantissimi conti da pagare.
formalità informalità

- completa
in piazza
A: ____________________ , Marco!
B: Buongiorno, Signora! Come ____________________ oggi?
A: Mah, non molto bene: a casa hanno tutti il raffreddore. Questo freddo non perdona
nessuno. Tu, come ____________________ ?
B: Io bene, e Marcello? È qui con ____________________ ?
A: È in ritardo ma fra cinque minuti arriva!

- Trasforma questo dialogo in un dialogo informale


A: Buongiorno, come si chiama? A: ____________________ , come ____________________ ?
B: Buongiorno, io sono Bianchi. E Lei? B: ______________ , io sono Roberto. E ____________?
A: Molto lieto, mi chiamo Trevisan. Di dove è? A: Piacere, mi chiamo Lucia. Di dove __________?
B: Sono di Verona, e Lei? B: Sono di Verona, e _________________?
A: Io sono di Rovigo. A: Io sono di Rovigo.
Benvenuto!
verbi, presentazioni e suoni
primi contatti con gli italiani
Preparato da:  Giulia  Nardini
in piazza a trieste
Dialogo: luca e daniele sono amici?
Luca (al  telefono):  Ciao,  Daniele,  ma  dove  sei?  
Daniele (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza.
Luca:  Io  sono  già  al  bar  perché  fa  freddo,  
vieni  qui  anche  tu?
Daniele:  Va  bene,  arrivo  subito!
Luca:  Ok,  ti  aspetto  allora.
Daniele:  Va  bene,  Lorenzo  è  lì  con  te?
Luca:  No  no,  è  a  casa:  ha  il  raffreddore.
Daniele:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Luca:  Ciao.
Daniele:  Ciao.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 4


in piazza a trieste
__/8
Luca (al  telefono):  Ciao,  Daniele,  ma  dove  sei?  
Daniele (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza.
Luca:  Io  sono  già  al  bar  perché  fa  freddo,  
vieni qui  anche  tu?
Daniele:  Va  bene,  arrivo  subito!
Luca:  Ok,  ti aspetto  allora.
Daniele:  Va  bene,  Lorenzo  è  lì  con  te?
Luca:  No  no,  oggi  è  a  casa:  ha  il  raffreddore.
Daniele:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Luca:  Ciao.
Daniele:  Ciao.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 5


in piazza a trieste
Dialogo: vascotto e fonda sono amici?
Vascotto (al  telefono):  Salve,  Fonda,  ma  dove  è?  
Fonda (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza.
Vascotto:  Io  sono  già  in  banca  perché  fa  freddo,  
viene  qui  anche  Lei?
Fonda:  Va  bene,  arrivo  subito!
Vascotto:  Ok,  La  aspetto  allora.
Fonda:  Va  bene,  la  sua  assistente  è  lì  con  Lei?
Vascotto:  No  no,  è  a  casa:  ha  il  raffreddore.
Fonda:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Vascotto:  Arrivederci.
Fonda:  Arrivederci.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 6


in piazza a trieste
__/9
Vascotto (al  telefono):  Salve,  Fonda,  ma  dove  è?  
Fonda (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza.
Vascotto:  Io  sono  già  in  banca  perché  fa  freddo,  
viene qui  anche  Lei?
Fonda:  Va  bene,  arrivo  subito!
Vascotto:  Ok,  La aspetto  allora.
Fonda:  Va  bene,  la  sua assistente  è  lì  con  Lei?
Vascotto:  No  no,  è  a  casa:  ha  il  raffreddore.
Fonda:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Vascotto:  Arrivederci.
Fonda:  Arrivederci.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 7


rispetto: è una cosa antipatica?
Come presentarsi con gli adulti
due registri, due identità
con gli adulti con gli amici e con i bambini
Buongiorno  /  salve  /  arrivederci Ciao

Cognome Nome
Lei tu
Dove  è?  (terza  persona  singolare) Dove  sei?  (seconda  persona  singolare)

Signora  /  Signore  /  Avvocato...

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 9


al bar a trieste
Dialogo: presentazioni
Luca:  Ciao,  Daniele,  come  stai?
Daniele:  Bene,  dai,  e  tu?
Luca:  Benissimo,  oggi  finalmente  conosci  la  mia  
ragazza,  in  teoria  arriva  fra  cinque  minuti.

(Luca  guarda  verso  la  porta)


Luca:  Ah  no,  è  già  qui!
Silvia:  Ciao,  ragazzi!  Piacere,  sono  Silvia,  e  tu,  come  ti  chiami?
Daniele:  Ciao,  sono  Daniele.  
Silvia:  Piacere.  Sei  la  prima  persona  che  conosco  qui  a  Trieste.
Daniele:  Di  dove  sei?
Silvia:  Io  sono  di  Milano.
Daniele:  E  cosa  fai  a  Trieste?
Silvia:  Sono  qui  per  lavoro,  e  per  Luca!

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 10


in banca a trieste
Dialogo: presentazioni
Vascotto:  Buongiorno,  Fonda.  
Fonda:  Buongiorno,  Vascotto,  come  sta?
Vascotto:  Insomma,  sono  un  po’  preoccupato.  
Comunque  fra  poco  arriva  il  mio  avvocato  e  speriamo  
di  risolvere  tutto.    

(Vascotto  guarda  verso  la  porta)


Vascotto:  Ah  ecco,  è  già  qui.
Bianchi:  Buongiorno.  Piacere,  sono  Bianchi,  e  Lei,  come  
si  chiama?
Fonda:  Buongiorno,  sono  Fonda.  
Bianchi:  Molto  lieto.  Bene,  vediamo  subito  i  documenti.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 11


presentazioni
adulti bambini
o Buongiorno,  sono  Fonda,  Lei,   o Ciao,  mi  chiamo  Roberto,  tu,  come  
come  si  chiama? ti  chiami?
⦁ Vascotto.  Molto  lieto. • Io  sono  Lucia.  Piacere.
o Piacere  mio.  Di  dove  è? o Piacere,  Lucia!  E  di  dove  sei?
• Di  Trieste,  e  Lei? • Di  Trieste,  e  tu?
o Sono  di  Milano. o Sono  di  Milano.
• Ah,  ho  capito.  E  cosa  fa  qui? • Ah,  ho  capito.  E  cosa  fai  qui?
o Sono  a  Trieste  per  lavoro. o Mia  zia  vive  qui  a  Trieste  e  ogni  
tanto  veniamo  a  trovarla.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 12


presentazioni
con gli adulti con i bambini
Buongiorno,  mi  chiamo  Nardini. Ciao,  mi  chiamo  Giulia.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 13


consigli utili
1 tutto bene? 4 titolo

2 cognome (uno solo) 5 dimostrare rispetto

3 lei 6 esigere rispetto

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 14


situazione reale
al lavoro
A:  Buongiorno,  Signor  Zannetti!  

A:  Arrivederci,  Signora  Benedetti!

A:  Zanin,  Lei  ha  inviato  tutti  i  documenti?

A:  Ciao,  tu  ti  chiami  Giulia?

B:  No,  io  mi  chiamo  Nardini.  Diamoci  del  Lei.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 15


lei - tu
come decidere
Decidere  quando  dare  del  ”Lei”  e  quando  dare  del  ”tu”  è  decidere  che  tipo  di  
comunicazione  e  di  relazione  vogliamo  avere  con  le  persone:  usa  questo  super  potere  
per  vivere  meglio  l’Italia.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 16


verbi
indica tutti i verbi che vedi
Luca (al  telefono):  Ciao,  Daniele,  ma  dove  sei?   Vascotto (al  telefono):  Salve,  Fonda,  ma  dove  è?  
Daniele (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza. Fonda (risponde  al  telefono):  Sono  qui  in  piazza.
Luca:  Io  sono  già  al  bar  perché  fa  freddo,   Vascotto:  Io  sono  già  in  banca  perché  fa  freddo,  
viene  qui  anche  tu? viene  qui  anche  Lei?
Daniele:  Va  bene,  arrivo  subito! Fonda:  Va  bene,  arrivo  subito!
Luca:  Ok,  ti  aspetto  allora. Vascotto:  Ok,  La  aspetto  allora.
Daniele:  Va  bene,  Lorenzo  è  lì  con  te? Fonda:  Va  bene,  la  sua  assistente  è  lì  con  Lei?
Luca:  No  no,  è  a  casa:  ha  il  raffreddore. Vascotto:  No  no,  è  a  casa:  ha  il  raffreddore.
Daniele:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco. Fonda:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Luca:  Ciao. Vascotto:  Arrivederci.
Daniele:  Ciao. Fonda:  Arrivederci.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 17


verbi
indica tutti i verbi che vedi
Luca (al  telefono):  Ciao,  Daniele,  ma  dove  sei?   Vascotto (al  telefono):  Salve,  Fonda,  ma  dove  è?  
Daniele (risponde  al  telefono):  Sono qui  in  piazza. Fonda (risponde  al  telefono):  Sono qui  in  piazza.
Luca:  Io  sono già  al  bar  perché  fa freddo,   Vascotto:  Io  sono già  in  banca  perché  fa freddo,  
vieni qui  anche  tu? viene qui  anche  Lei?
Daniele:  Va  bene,  arrivo subito! Fonda:  Va  bene,  arrivo subito!
Luca:  Ok,  ti  aspetto allora. Vascotto:  Ok,  La  aspetto allora.
Daniele:  Va  bene,  Lorenzo  è lì  con  te? Fonda:  Va  bene,  la  sua  assistente  è lì  con  Lei?
Luca:  No  no,  è a  casa:  ha il  raffreddore. Vascotto:  No  no,  è a  casa:  ha il  raffreddore.
Daniele:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco. Fonda:  Ah  ho  capito,  allora  a  fra  poco.
Luca:  Ciao. Vascotto:  Arrivederci.
Daniele:  Ciao. Fonda:  Arrivederci.

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 18


presentazioni
attenzione

• Registro  formale  o  informale  (scegli  bene)

• Cognome  (da  pronunciare  bene)

• Origini  (il  ”dove”  è  importante)

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 23


Fonetica
ch / ci sch / sci gh / gi gl - gn
ca  – che  – chi  – co  – cu   sca  – sche  – schi  – sco   ga  – ghe  – ghi  – go  – glia  – glie  – gli  – glio  –
– scu   gu   gliu  
Marchetti
Chiacchiaretta Schiavoni Ghezzi Gliosca
Chiambretta Schellino Guiducci Glielmo

cia  – ce  – ci  – cio  – ciu scia  – sce  – sci  – scio  – gia  – ge  – gi  – gio  – giu   gna  – gne  – gni  – gno  
sciu – gnu  
Cacciapuoti Giannetti
Cedrina Sciacca Giorgetti Cagna
Cencini Sciuto Giulietti Gnesi

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 24


ripasso
1 tu - lei 4 cosa fai? cosa fa?

2 nome – cognome 5 origini e identità

3 come stai? come sta? 6 suoni difficili

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 25


grazie mille
Raccontami  cosa  hai  imparato  J

Jornada  da  Esperienza  Italiana Preparato  da:  Giulia  Nardini 26