Sei sulla pagina 1di 2

Anno Accademico 2013/14

STORIA DELLA GRAFICA

Biennio Grafica d’Arte

prof.ssa Paola Bristot

II Semestre
Lunedì ore 17.00-19.00
Aula Guidi

Il rapporto tra la grafica, i supporti, le tecniche di riproduzione e soprattutto i


sistemi di comunicazione sono interdipendenti. Nel corso si esamineranno
perciò le modalità di sviluppo e modifica dei diversi sistemi grafici e
comunicativi nel corso di un’evoluzione sempre più serrata che oggi ci mette a
confronto con la ‘quinta dimensione’, quella virtuale ed informatica.
Come si sono interfacciate le dinamiche di produzione grafica con tali
sistemi? Proveremo a verificare le soluzioni stilistiche prodotte da parte di
artisti/autori che hanno lasciato la loro impronta anche nelle più giovani
generazioni.
La trasformazione da un’ottica gutenberghiana a una informatica è sotto gli
occhi di tutti e ci pone interrogativi riguardo alle scelte future. Spesso sono
proprio i modelli più alti della storia della grafica ad indicarcene la strada.

L’analisi storica inizia con le xilografie e l’opera a stampa de ‘L’Apocalisse’ di


Albrecht Durer, per proseguire seguendo i punti salienti che accompagnano
dalla fine dell’800 alle più recenti tendenze gli
sviluppi delle forme e degli stili legate allo studio
grafico della comunicazione:
- L’Art Déco nella nuova realtà metropolitaa
- L’industria culturale degli anni ‘60, la psichedelia
- Anni ‘80, la contaminazione pura
- xerigrafia, monotipi… il ritorno ad una grafica artistica artigianale. Le auto-
produzioni.

Un settore di approfondimento specifico è inerente al Fumetto


Contemporaneo inteso come linguaggio stilistico e grafico.
Si analizzerà il contesto bolognese degli anni ’80 e lo sviluppo di una ricerca
narrativa che confluisce nelle più ampie tendenze internazionali. Il romanzo
grafico trova declinazioni diverse rispetto alla sua stesura da parte dei diversi
autori. Queste accezioni sono spesso le traduzioni grafico-letterarie di molti
degli elementi storico-artistici che sono il cappello necessario ad un loro
studio approfondito.
Cosicché il corso si propone di coniugare lo spirito storico e quello più
moderno mostrandone le forti affinità di ricerca espressiva.

Per la preparazione dell’esame, si consideri una preparazione di base su un


manuale a scelta di Storia dell’Arte, che prenda in considerazione i seguenti
Movimenti d’Avanguardia: Simbolismo, Art Noveau, Dada, Futurismo,
Surrealismo, Bauhaus, Pop Art, Optical Art.

Questi sono i testi della bibliografia:


Erwin Panofsky, La vita e l’opera di Albrecht Durer, Abscondita, 2006, Milano
(Introduzione, capitoli II, V)
René Laloux, Il Pianeta Selvaggio
The Psychedelic Years, a cura di Gigi Marinoni, Stampa Alternativa (vedi
fotocopie)
Giovanna Massobrio, Paolo Portoghesi, Album del Liberty, Laterza, 1984,
(capitoli II, V, VI)
Renato Barilli, il Liberty, Sonzogno, 1992
AA.VV., Saul Steinberg, Riga 24, Marcos y Marcos, 2005

CURRICULUM BREVE: Docente di Linguaggi del’Arte Contemporane, Storia


della Grafica e Teoria e Tecnica degli Audiovisivi presso l’Accademia
di Belle Arti di Bologna. Curatrice di mostre d’arte visiva e fumetti
(Graphicnovel.it, Mattotti, Gipi, Giandelli, Cattani, Ricci, Giardino,
Marzoccchi, Magnus, Igort, Davide Toffolo, Aleksandar Zograf,
Miguel Angel Martin, Manuele Fior, Sara Colaone, Davide Reviati,
Feuchtenberger, Tom Dieck, Hubert, Thomas Ott, M.S.Bastian,
Piermario Ciani...). Presidente dell’Associazione Vivacomix.Direttrice
artistica del Piccolo Festival dell’Animazione di Udine. Collabora con
la compagnia di Teatro di Figura “Teatro Papelito”, con la quale ha
partecipato ai maggiori Festival di Teatro europei. Collabora con
Coconino Press editore.

PUBBLICAZIONI/MOSTRE PRINCIPALI: Graphcnovel.it, ivacomix 2012, Animazioni, Antologia


di cortometraggi d’animazione d’autore italiana, Vivacomix, Ottomani, 2010, Animazioni2,
Dvd, 2012, Black 10 (a cura di, in collaborazione con Igort), Coconino
Press 2011; cura del catalogo Piccolo Festival dell’Animazione
(1°/2° edizione); Igort. Storyteller (a cura di), CoconinoPress,
2007; Tra Oriente e occidente: Igort-Park Kun Woong, ed. FMR-
ARTE’, Tamatete, Bologna ottobre 2006-febbraio 2007; Osmosa.
Senza frontiere-Brez meja, (Emanuela Biancuzzi, Sara Colaone,
Manuele Fior, con Igor Prassel, ed. Viva Comix e Stripburger, marzo
2005; Luigi Molinis. Proiezioni fuori bordo, Vivacomix, 2005; JA!
COMIX, (a cura di), antologia di fumetti degli autori di lingua
tedesca (Anke Feuchtenberger, Marcus Hubert, Martin ton Dieck,
Atak, Thomas Ott, M.S.Bastian), in collaborazione con Palazzo delle
Papesse di Siena, Vivacomix 2001