Sei sulla pagina 1di 3

Serie B R Stasera al Curi VENERDÌ 8 MARZO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27

LE DUE COREE
COREA
DEL NORD

Mar
del
Giappone
PYONGYANG
città natale di
Han Kwang-Song

38º parallelo

SEUL
Mar SUWON
Giallo città natale di
Lee Seung-Woo

COREA
DEL SUD

Han Kwang-Song, 20 anni, a Perugia in prestito dal Cagliari LAPRESSE GDS Lee Seung-Woo, 21 anni, alla seconda stagione col Verona LAPRESSE

Han e Lee, il derby di Corea si gioca qui


1InItalianonsieranomaiaffrontatiuncoreanodelNordeunodelSud:toccaaitalentidiPerugiaeVerona
ne di giovani calciatori. Han ar- aprile, il piccolo attaccante ot- poli e a fine stagione torna in gno due volte: con l’Ascoli e la
Guglielmo Longhi riva in Italia nel 2014 e tre anni
dopo va in prova al Cagliari, do-
tiene due record non banali: è il
primo nordcoreano a esordire
RKwang-Song è prestito a Perugia. Dove la ri-
presa stavolta è faticosa: arriva
scorsa giornata con la Salerni-
tana.
esploso a Cagliari
N
ella grigia Pyongyang, ve convince in fretta i più dub- (Palermo-Cagliari 1-3) e poi a un po’ irrobustito, sembra aver
città di alveari di cemen- biosi: gioca da prima o seconda segnare in Serie A (Cagliari-To- e ora ha archiviato perso scatto e rapidità. Forse LEE MESSI Quando giocava
to dove Han Kwang- punta e ha una forza nelle gam- rino 2-3, gol di testa…). L’Italia comincia a pesargli l’associa- nella squadra B del Barcellona,
Song è nato, i rari turisti sono be sopra la media della sua età. del calcio, rimasta a Pak Doo-
un grave infortunio zione di idee col temutissimo qualcuno aveva pensato per lui
invitati a inchinarsi davanti alle È veloce e rapido anche quando ik, il dentista (presunto in real- Seung-Woo sogna leader. Si rifiuta di commenta- un paragone ingombrante: il
gigantesche statue di Kim Il- porta palla e sa usare bene en- tà) che ci ha eliminato al Mon- re cosa accade a Pyongyang, ca- nuovo Messi. Esagerazione che
sung e Kim Jong-il, i grandi lea- trambi i piedi. Viene aggregato diale 1966, scopre un altro nor-
di tornare al Barça pisce l’italiano ma lo parla mal- gli ha messo addosso pressioni
der comunisti: il passato. Nella alla Primavera e al debutto al dcoreano, specializzato in de- volentieri, vive da solo e, a par- e grandi aspettative. Esterno
vivace Suwon, circa 200 chilo- torneo di Viareggio segna un butti esplosivi: con il Perugia, te Dragomir, non ha amici. È offensivo, come Han rapido di
metri più a sud dove Lee Seung- gol in rovesciata al Parma. Così, in B, ne fa addirittura 3 all’En- anche frenato da gravi proble- gambe e dotato di buona tecni-
Woo è nato, i molti turisti fanno per far capire come stanno le tella. Nel gennaio di un anno fa mi fisici, viene operato a un gi- ca, con margini di crescita an-
la fila per entrare nel Samsung cose. La sua carriera si accelera lo rivuole il Cagliari, gioca la nocchio, sta fuori tre mesi, ri- cora indefiniti. Classe ’98 e di 8
innovation museum: il futuro. di colpo. In una settimana, in prima da titolare contro il Na- prende poco per volta e va a se- mesi più giovane dell’avversa-
Divisi dal 38° parallelo, simbo- rio, non ha mai nascosto che il
lo della Guerra fredda, gli at- sogno è, un giorno, tornare al
taccanti di Perugia e Verona Barcellona. Racconta: «Ho mil-
stasera saranno molto vicini. E le ricordi di quella esperienza,
si parleranno, come stanno cer- 8 anni non si dimenticano facil-
cando faticosamente di fare i mente. Sono arrivato in Spagna
loro Paesi: per la prima volta in a 12 anni, lì ho ancora tanti
Italia, un coreano del Nord sfi- amici e ho imparato tanto».
da uno del Sud su un campo di Non è il primo sudcoreano ad
calcio. Un piccolissimo contri- arrivare in Serie A: prima di lui,
buto verso la normalizzazione. l’onore e l’onere erano toccati
Due talenti coetanei, che noi ad Ahn Jung-hwan, attaccante
chiamiamo Han e Lee per evi- del Perugia (che coincidenza) e
tarci complicazioni con cogno- autore del gol che ha eliminato
mi poco malleabili. Così tutto l’Italia dal Mondiale 2002. Il
diventa più semplice, come do- Verona l’ha comprato per un
vrebbero essere i rapporti tra la milione: ottimo affare. Debutta
loro gente. in A il 24 settembre 2017, quasi
8 mesi più tardi segna il primo
HAN VA VELOCE È considerato gol in A (Milan). In questo cam-
il miglior talento della Corea pionato è fermo a una rete
del Nord. Han gioca in Italia da (Foggia) in 15 presenze, ma è
due anni: è cresciuto nella diventato un punto fermo della
Pyongyang international foot- nazionale dopo essere stato
ball school, che ospita 200 ra- protagonista al Mondiale Un-
gazzi. Programmi secretati ov- der 20. Superato il momento
viamente, si parla di lunghi al- difficile, Grosso punta su di lui:
lenamenti e lezione teoriche. è titolare da 4 giornate. Abita a
Un progetto voluto dal regime Peschiera, vicino al centro
che poi ogni anno manda una sportivo dell’Hellas, con i geni-
decina dei più promettenti alla tori e il fratello. Com’è lontana
Ism di Perugia, scuola specia- Suwon.
lizzata nella ricerca e formazio- © RIPRODUZIONE RISERVATA

clic EMERGENZA HELLAS


Di Gaudio fuori
PERCHÉ LE DUE COREE
SONO SEPARATE Tupta in pole
MA NEL 2018 LA SVOLTA
● VERONA (m.f.) L’Hellas dovrà
● Terminata la Seconda rinunciare anche ad Antonio Di
guerra mondiale, la Corea fu Gaudio per la partita di Perugia.
divisa in due aree di Pareva che l’attaccante, che ha
occupazione, russa e preso una botta al piede destro
americana, all’altezza del 38° nel corso del derby vinto
parallelo. Nel giugno 1950 il domenica, con un suo gol, con il
Nord invase il Sud. La guerra Venezia, potesse essere
andò avanti fino al luglio 1953. comunque convocato per la
Teoricamente Pyongyang e trasferta di stasera), ma il
Seul sono ancora in guerra fastidio non è diminuito e Grosso
essendo stato firmato un ha preferito non rischiarlo. Sarà
semplice armistizio. un Verona con la rosa
Nell’aprile 2018 lo storico accorciata. Favorito per la
accordo per raggiungere la sostituzione di Di Gaudio è
pace permanente e la Lubomir Tupta, ma è pronto
completa denuclearizzazione. pure Karim Laribi, già impiegato
più volte nel tridente.
28 Serie B R 28ª giornata

Donnarumma
dicembre: l’unica vittoria ot­
tenuta senza il suo nome nel
OGGI Ore 21 1 X 2
tabellino marcatori). A Perugia
2.40 2.95 3.25
STADIO Curi

e il digiuno-gol
RICARICARSI Impressio­ ANDATA 1-2 25. FALASCO ARBITRO Di Martino di Teramo
ASSISTENTI Cipressa-M. Rossi
nante la sfilza di vittime col­ 22. GABRIEL 13. SGARBI IV Rapuano PREZZI 14-60 euro
lezionate finora: il centra­ 24. DRAGOMIR
TV Raisport e Dazn
vanti del Brescia ha timbra­

Il Brescia
32. GYOMBER
to contro Spezia (4 volte), 20. CARRARO 27. HAN
Padova e Salernitana (3 vol­ 7. MAZZOCCHI 5. VERRE
te a testa), Palermo, Croto­ 26. FALZERANO
16. LEE
ne, Verona e Carpi (2 per av­ 4. HENDERSON

fa gli scongiuri
11. MELCHIORRI 5. FARAONI
versaria), Venezia, Lecce, 10. DI CARMINE
Perugia, Pescara (una per 28. TUPTA 8. GUSTAFSON
ciascuna). Non che prima di 30. BIANCHETTI
questa stagione Donnarum­
ma latitasse in zona gol. Nel
1Ilbombermaipiùdiduegaredifilaasecco
14. COLOMBATTO
campionato scorso, per di­ 27. DAWIDOWICZ 1. SILVESTRI
re, a Empoli, ha segnato 23
Corinisperachelaregolavengaconfermata reti senza rigori. E in prece­
denza era andato in doppia
cifra a Salerno (2015­16), PERUGIA 15. BALKOVEC VERONA
Teramo (2014­15) e Como 4-3-1-2 4-3-3
Gian Paolo Laffranchi (2012­13). A 28 anni non ha PANCHINA 1 Bizzarri, 12 Perilli, 2 Rosi, PANCHINA 12 L. Ferrari, 26 Berardi,
BRESCIA ancora potuto assaggiare la 4 El Yamiq, 16 Ranocchia, 3 Felicioli, 33 Empereur, 29 Almici, 21 Laribi, 25 Danzi,
14 Kingsley, 8 Bianco, 23 Moscati, 28 Kouan, 11 Pazzini, 13 Traoré. ALLENATORE Grosso
Serie A, ma l’aveva conqui­

C
18 Bordin, 10 Vido. ALLENATORE Nesta SQUAL. nessuno. DIFF. Lee. INDISPONIBILI
entottanta minuti. Come stata sul campo una stagio­ SQUALIFICATI Sadiq DIFFIDATI Bianco Tozzo, Kumbulla, Marrone, Crescenzi, Vitale,
un’andata e ritorno. Mai ne fa e adesso punta a ripe­ INDISPONILI Cremonesi Munari, Zaccagni, Ragusa, Matos, Di Gaudio
più di così senza segnare. tersi con il Brescia. A mag­
Da quando gioca nel Brescia, gior ragione visto che con la
Alfredo Donnarumma è un oro­ V sul petto si sta superando. DOMANI Ore 15 1 X 2
logio. Più che il re dei bomber, In questa stagione, al netto A Cittadella (Pd) 3.00 3.80
2.15
STADIO Tombolato
la sentenza del gol: fa centro di noie muscolari che lo di­ ANDATA 1-0 3. BENEDETTI ARBITRO Pezzuto di Lecce
spesso, e per «spesso» s’intende sturbano di tanto in tanto, 1. PALEARI 6. ADORNI
ASSISTENTI Chiocchi-Bergigli
una regolarità disarmante, tan­ ha una media da CR7. Me­ IV Gualtieri PREZZI 14-50 euro
TV Dazn
to che regolari sono anche le glio, da AD9. Irraggiungibi­ 23. BRANCA
pause. Mai più di 2 partite a le nella categoria. Al mo­ 18. DRUDI 4. IORI 30. FINOTTO
secco. Per lui non vale neanche mento però non è al top sul 29. CANCELLOTTI 7. SCHENETTI
la regola del «non c’è due senza piano fisico, per questo, non 7. MANCUSO
tre»: domani a Cosenza è attesa Alfredo Donnarumma, 28 anni attraversa un periodo di 21. PROIA
8. MEMUSHAJ
la riprova, o la smentita, dopo gran vena. E qui per il Bre­ 9. MONCINI 31. CIOFANI
32. SOTTIL
le gare a secco contro Padova e Benevento: 180’ e doppio pa­ scia ci sono due notizie, una 9. MONACHELLO
20. BRUNO
Cittadella. Partite che il Brescia reggio, con in mezzo una gara buona e una cattiva. Quella
2. CAMPAGNARO
– un caso? – senza le sue pro­ vista da spettatore con la Cre­ cattiva è che alla sfida con il
dezze non è riuscito a vincere. monese). Al Brescia, per ri­ Cosenza manca solo un
25. CRECCO
prendere a correre da capoli­ giorno. Quella buona è che 6. SCOGNAMIGLIO
CHE NUMERI Prima di questi sta, serve il Donnarumma di poi avrà 3 settimane per 1 .FIORILLO
180’ (più recupero) trascorsi sempre. Il cannoniere da «il so­ staccare la spina e ricaricare
senza centrare il bersaglio, lito, grazie»: su 26 giornate è le batterie per il rush finale.
Donnarumma era rimasto fuori andato a segno 13 volte, ma 4 Prima di rifiatare, a Donna­ CITTADELLA 3. DEL GROSSO PESCARA
dal tabellino dei marcatori per sfide ha dovuto saltarle. Solo 9 rumma il Brescia chiede di 4-3-1-2 4-3-1-2
due volte consecutive a settem­ gli incontri senza reti: nell’elen­ sfatare ancora il tabù del PANCHINA 22 L. Maniero I, 13 Camigliano, 6 PANCHINA 12 Kastrati, 5 Gravillon,
bre (il 15 contro il Pescara, il 22 co anche la prima contro il Pe­ «non c’è due senza tre». Si Parodi, 28 Bussaglia, 11 Siega, 25 L. Maniero II, 23 Perrotta, 13 Bettella, 17 Pinto, 28 Melegoni,
32 Diaw, 17 Panico. ALLENATORE Venturato. 26 Antonucci, 29 Del Sole, 11 Capone, 13 Bellini
sul campo del Carpi: 164’ al­ rugia (pareggio), la trasferta di augura che AD9 significhi SQUALIFICATI Frare, Settembrini. DIFFIDATI ALL. Pillon. SQUALIFICATI Marras. DIFFIDATI
l’asciutto, doppio pareggio) e a Foggia (pareggio), il match con ancora «il solito, grazie». Camigliano. INDISPONIBILI Rizzo, Scappini, Bruno, Campagnaro, Mancuso, Memushaj.
dicembre (il 21 ad Ascoli, il 30 a il Livorno (2­0 a Mompiano il 2 © RIPRODUZIONE RISERVATA Pasa, Ghiringhelli INDISP. Kanoutè, Balzano, Brugman, Elizalde

CLASSIFICA PENALIZZATO? DOMENICA Ore 15 1 X 2


Ansia Foggia
A Ascoli Piceno 2.95 3.75
2.20
STADIO Del Duca
ANDATA 0-1 6. D’ELIA ARBITRO Serra di Torino
«Troveremo
SQUADRE PT PARTITE RETI
G V N P F S
PROSSIMO TURNO ASSISTENTI Vecchi-C. Rossi
22. MILINKOVIC 14. PADELLA IV Cipriani PREZZI 14-38 euro
BRESCIA
PALERMO
47
45
26
25
12
12
11
9
3
4
53
37
33
23
29ª GIORNATA
VENERDÌ 15 MARZO
PESCARA-COSENZA ORE 21 (1-1)
una soluzione» 30. FRATTESI
TV Dazn

PESCARA 44 26 12 8 6 38 31 23. BROSCO


SABATO 16 MARZO ● FOGGIA (e.l.) Trovare 5. TROIANO
BENEVENTO 43 25 12 7 6 36 26 BENEVENTO-SPEZIA ORE 15 (1-3) 11. NINKOVIC 39. NGOMBO
una soluzione prima del 18 37. LAVERONE
VERONA 42 26 11 9 6 38 29 FOGGIA-CITTADELLA (1-1) 31. RAICEVIC
LECCE 41 25 11 8 6 41 35 LIVORNO-SALERNITANA (1-3) marzo: è l’obiettivo del 19. ADDAE
PERUGIA 38 25 11 5 9 36 34 PADOVA-PERUGIA (2-3) Foggia per evitare la 7. VALIANI
21. BERETTA
SPEZIA 37 26 10 7 9 39 32
VERONA-ASCOLI ORE 18 (0-1) penalizzazione. Così il 10. GIANNETTI
DOMENICA 17 MARZO presidente Lucio Fares: 23. DIAMANTI
CITTADELLA 36 25 9 9 7 28 23 PALERMO-CARPI ORE 15 (3-0) 8. LUCI
«Stiamo parlando con i 21. GONNELLI
SALERNITANA 34 26 9 7 10 31 34 VENEZIA-CREMONESE (1-0)
COSENZA 33 26 8 9 9 22 28 CROTONE-LECCE ORE 21 (0-1) calciatori per trovare una
ASCOLI 30 24 7 9 8 26 32 RIPOSA: BRESCIA soluzione condivisa». Il 34. AGAZZI 4. DI GENNARO
CREMONESE 27 25 6 9 10 22 25 club ha chiesto ai tesserati 38. ZIMA
LIVORNO 26 25 6 8 11 25 32 di poter posticipare i
VENEZIA 26 25 6 8 11 23 30 MARCATORI pagamenti dei premi a
13. FAZZI 42. BOBEN
FOGGIA (-6) 26 26 7 11 8 34 38 22 RETI: Donnarumma (Brescia, 5)
giugno, sottoscrivendo dei
CROTONE 23 26 5 8 13 24 35 17 RETI: Mancuso (Pescara, 3)
13 RETI: Coda (Benevento, 5) nuovi accordi. Poi il n. 1 ASCOLI LIVORNO
CARPI
PADOVA
22
20
26
26
5
3
7
11
14
12
25
24
45
37
10 RETI: La Mantia (Lecce) del Foggia ha attaccato il 4-3-1-2 3-4-1-2
9 RETI: Torregrossa (Brescia, 1), Verre presidente Aic Tommasi: PANCHINA 12 Bacci, 3 Rubin, 40 Scevola, 15 PANCHINA 12 Crosta, 1 Neri, 5 Eguelfi,
SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI (Perugia, 1), Pazzini (Verona, 3) Quaranta, 17 Cavion, 28 Andreoni, 20 Ciciretti, 29 Rocca, 6 Gasbarro, 28 Salzano,
«Certe dichiarazioni
8 RETI: Palombi (Lecce), Diamanti (Livorno, 3) 16 Casarini, 26 Coly, 7 Baldini, 10 Rosseti, 18 37 Canessa, 9 Gori, 17 Porcino, 20 Kupisz,
7 RETI: Tutino (Cosenza), Mancosu (Lecce, 1),
creano solo tensioni, Chajia. ALLENATORE Vivarini. SQUAL. Ganz. 24 Dumitru, 11 Murilo ALL. Breda SQUAL.
TURNO DI RIPOSO Nestorovski (Palermo, 1), Vido (Perugia, 3), nessuno vuole prendere in DIFFIDATI Addae, Ardemagni, Brosco, Cavion, nessuno DIFFIDATI Giannetti, Porcino INDISP.
Questa settimana riposa il Carpi Okereke (Spezia, 1) giro i calciatori». Troiano. INDISP. Ardemagni, Lanni, Valentini Dainelli, Mazzoni, Marie Sainte, Bogdan
VENERDÌ 8 MARZO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

DOMANI Ore 15 1 X 2 DOMANI Ore 15 1 X 2


A Lecce 3.40 4.55 A Cosenza
1.82 2.90 2.95 2.65
STADIO Via Del Mare STADIO Marulla
ANDATA 2-2 27. CALDERONI ARBITRO Nasca di Bari ANDATA 0-1 11. D’ORAZIO ARBITRO Dionisi de L’Aquila
ASSISTENTI Bresmes-Muto ASSISTENTI Mastrodonato-Scatragli
22. VIGORITO 31. BOVO 33. PERINA 18. LEGITTIMO
IV Massimi PREZZI 14-55 euro IV Di Paolo PREZZI 13-40 euro
TV Dazn TV Dazn
34. MAJER 16. SCIAUDONE
25. LUCIONI 7. TACHTSIDIS 3. DERMAKU 6. PALMIERO
20. FALCO 25. TUTINO
24. VENUTI 8. MANCOSU 27. BITTANTE
9. LITTERI 9. DONNARUMMA
9. IEMMELLO
4. PETRICCIONE 21. BRUCCINI
19. LA MANTIA 4. AGNELLI 32. BAEZ 25. BISOLI 2. SABELLI
15. NGAWA
19. MAZZEO
20. CHIARETTI 11. TORREGROSSA 7. SPALEK
4. TONALI
7. GRECO 5. GASTALDELLO
14. MARTINELLI

30. BUSELLATO
6. NDOJ
16.LEALI 18. ROMAGNOLI 1. ALFONSO
2. BILLONG

LECCE 3. RANIERI FOGGIA COSENZA 3. MATEJU BRESCIA


4-3-1-2 4-3-1-2 4-3-3 4-3-1-2
PANCHINA 1 Bleve, 32 Milli, 2 Riccardi, PANCHINA 22 Noppert, 27 Boldor, 5 Tonucci, PANCHINA 22 Saracco, 13 Izco, 4 Capela, PANCHINA 22 Andrenacci, 19 Lancini,
5 Cosenza, 15 Marino, 16 Meccariello, 28 Ingrosso, 6 Loiacono, 11 Kragl, 10 Deli, 13 26 Hristov, 15 Schetino, 24 Garritano, 29 Semprini, 8 Martinelli, 14 Dall’Oglio,
28 Fiamozzi, 6 Arrigoni, 13 Haye, 23 Tabanelli, 9 Zambelli, 23 Marcucci, 33 Matarese, 10 Embalo, 19 Maniero. ALLENATORE Braglia. 32 Tremolada, 20 Rodriguez, 21 Cortesi
Tumminello, 18 Saraniti. ALLENATORE Liverani. 18 Galano. ALLENATORE Padalino SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI ALLENATORE Corini SQUALIFICATI Cistana
SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Scavone, SQUALIFICATI Gerbo. DIFFIDATI Martinelli, Garritano, Palmiero. INDISPONIBILI Corsi, DIFFIDATI Sabelli, Bisoli, Tonali, Ndoj
Palombi, La Mantia. INDISP. Scavone, Palombi Deli e Tonucci. INDISPONIBILI nessuno Idda, Trovato INDISP. Curcio, Dessena, Martella, Morosini

DOMANI Ore 18 1 X 2 DOMENICA Ore 15 1 X 2


A La Spezia 3.25 6.00 A Cremona 3.00 2.50
1.70 3.05
STADIO Picco STADIO Zini
ANDATA 0-0 3. AUGELLO ARBITRO Prontera di Bologna ANDATA 1-2 17. MIGLIORE ARBITRO Fourneau di Roma
ASSISTENTI Robilotta-Mokhtar ASSISTENTI Capaldo-Baccini
1. LAMANNA 19. TERZI 16. AGAZZI
IV Piscopo PREZZI 1-40 euro 26. TERRANOVA 21. STREFEZZA IV Repaci PREZZI 10-40 euro
TV Dazn TV Dazn
6. MORA
15. SODDIMO
20. LIGI 21. OKEREKE 3. DOS SANTOS
8. RICCI
9. STRIZZOLO
23. DE COL 14. MOGOS 4. ARINI
9. GALABINOV
3. LETIZIA
16. BARTOLOMEI
9. MBAKOGU 27. EMMERS 7. PICCOLO 9. CODA
24. VIGNALI 27. BONAZZOLI 8. CALVANO
32. LONGHI 8. TELLO
19. INSIGNE
13. TUIA
10. BARAYE
2. CAPPELLETTI 10. VIOLA
36. ANDELKOVIC
5. ANTEI
35. CRISETIG
11. LOLLO
6. CECCARONI 1. MINELLI 12. MONTIPÒ
16. IMPROTA 35. CALDIROLA

SPEZIA 17. MORGANELLA


PADOVA CREMONESE BENEVENTO
4-3-3 4-3-2-1 4-4-2 3-5-2
PANCHINA 22 Manfredini, 33 Barone, 2 Brero, PANCHINA 22 Merelli, 13 Ceccaroni, PANCHINA 1 Ravaglia, 12 Volpe, 23 Caracciolo, PANCHINA 22 Gori,32 Zagari, 15 Costa,
4 Crivello, 28 Erlic, 15 Crimi, 18 De Francesco, 16 Madonna, 14 Zambataro, 20 Ravanelli, 33 Renzetti, 2 Rondanini, 24 Del Fabro, 34 18 Gyamfi, 4 Del Pinto, 25 Bandinelli,
25 Maggiore, 27 Figoli, 14 Morachioli, 32 25 Belingheri, 18 Mazzocco, 38 Clemenza, 21 Boultam, 11 Croce, 18 Castagnetti, 42 Mbaye, 30 17 Buonaiuto, 21 Goddard, 36 Vokic, 27 Ricci,
D’Eramo. ALL. Marino. SQUAL. Da Cruz. DIFF. Marcandella, 28 Capello, 31 Cocco. ALL. Bisoli Carretta. ALL. Rastelli SQUAL. Montalto 29 Asencio, 33 Armenteros ALL. Bucchi
Crimi, Capradossi, Bartolomei, Gyasi, Okereke. SQUAL. nessuno DIFF. Trevisan INDISP. DIFFIDATI Dos Santos, Boultam SQUALIFICATI Volta, Maggio DIFFIDATI Di
INDISP. Capradossi, Gyasi, Bidaoui, Mastinu Mandorlini, Trevisan, Cherubin, Broh, Pulzetti INDISPONIBILI Longo, Castrovilli, Radunovic Chiara, Asencio INDISP. Di Chiara, Puggioni

DOMENICA Ore 21 1 X 2 LUNEDÌ Ore 21 1 X 2


A Salerno 2.95 2.95 A Venezia 3.00 2.55
2.60 3.00
STADIO Arechi STADIO Penzo
ANDATA 1-1 13. GIGLIOTTI ARBITRO Volpi di Arezzo ANDATA 1-1 3. BRUSCAGIN ARBITRO Ros di Pordenone
ASSISTENTI Grossi-Luciano ASSISTENTI Pagliardini-Lombardo
12. MICAI 3. LOPEZ 12. VICARIO 23. LOMBARDI
IV Baroni PREZZI 2-43 euro IV Amabile PREZZI 10-40 euro
25. MIGLIORINI 13. MODOLO
14. DI TACCHIO TV Dazn TV Dazn
14. PINATO
5. COPPOLARO
5. MANTOVANI 30. JALLOW 7. BENTIVOGLIO 20. DI MARIANO
17. MINALA
28. A.ANDERSON
6. ROHDÉN 18. SEGRE 29. PUSCAS
15. CASASOLA 25. SIMY 30. BOCALON
27. ZAMPANO 35. MURAWSKI
19. CALAIÒ 18. BARBERIS
3. RISPOLI
11. MACHACH 30. NESTOROVSKI 10. TRAJKOVSKI
23. VAISANEN
10. BENALI 8. JAJALO
2. BELLUSCI
8. SPOLLI
21. ZANELLATO 18. CHOCHEV
1. CORDAZ 1. BRIGNOLI
5. GOLEMIC 5. RAJKOVIC
16. MILIC

SALERNITANA CROTONE VENEZIA 19. ALEESAMI


PALERMO
3-4-1-2 3-5-2 3-5-2 4-3-1-2
PANC. 1 Vannucchi, 34 Lazzari, 2 Pucino, 20 PANCHINA 22 Festa, 12 Figliuzzi, 2 Curado, PANCHINA 1 Facchin, 22 Lezzerini, 4 Fornasier, PANCHINA 22 Pomini, 33 Alastra, 31 Pirrello,
Memolla, 6 Odjer, 16 Marino, 32 Mazzarani, 7 3 Cuomo, 19 Marchizza, 27 Valietti, 17 Mazan, 25 Cernuto, 11 St Clair, 15 Zennaro, 21 24 Szyminski, 4 Accardi, 13 Ingegneri, 32 Haas,
D.Anderson, 27 Orlando, 9 Vuletich, 11 Djuric. 13 Tripaldelli, 15 Gomelt, 20 Molina, 7 Firenze, Schiavone, 28 Citro, 32 Vrioni. ALLENATORE 21 Fiordilino, 7 Lo Faso, 20 Falletti, 9 Moreo.
ALL. Gregucci SQUAL. nessuno DIFF. Jallow, 9 Nalini, 33 Mraz. ALLENATORE Stroppa. Cosmi. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI ALLENATORE Stellone.
Lopez, Mantovani, Minala, Pucino. INDIS. Akpa SQUALIFICATO Sampirisi. DIFFIDATI Molina. Bocalon, Di Mariano INDISPONIBILI Domizzi, SQUALIFICATI Salvi. DIFFIDATI Falletti.
Akpro,Bernardini, Di Gennaro, Perticone,Rosina INDISPONIBILI Pettinari, Kargbo, Tripicchio Garofalo, Besea, Suciu e Rossi INDISPONIBILI Mazzotta