Sei sulla pagina 1di 35

*44/ 

.BSUFEÖ  GFCCSBJP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

& JM TBMEP EFMMB NPCJMJUË EFMM6NCSJB BODPSB EB JODBTTBSF -F QJá JOEFCJUBUF -B[JP 5PTDBOB F .BSDIF

4BOJUË   NJMJPOJ EJ DSFEJUJ EB BWFSF


1SJNP QJBOP 1&36(*"

"DDVTBUJ EJ CBODBSPUUB GSBVEPMFOUB Una fiction ispirata alla storia di Amanda Knox ! 4POP  HMJ FV
SP DIF M6NCSJB EFWF SJ
QSFOEFSF QFS MF DVSF QSF
Ai domiciliari TUBUF BJ QB[JFOUJ EJ GVPSJ SF
i genitori di Renzi HJPOF -JNQPSUP Í TUBUP
EFGJOJUP JO TFEF EJ SJQBSUP
EFMMF TPNNF EFMMB NPCJMJ
UÆ TBOJUBSJB QFS JM GPOEP

* DSFEJUJ QFS MBOOP JO DPS
TP DBMDPMBUJ TV EBUJ 
BNNPOUBOP B 
FVSP NFOUSF J EFCJUJ
RVBOUP DJPÍ M6NCSJB IB
TQFTP QFS MF DVSF EFJ DPSSF
HJPOBMJ DIF TPOP BOEBUJ
¼ B QBHJOB  GVPSJ TUBOOP B 
FVSP *M DVPSF WFSEF Í USB
4JFOB BTJMP OJEP EPNJDJMJBSF MF  SFBMUÆ SFHJPOBMJ DPM TF
HOP QJÜ .B MBUUJWP TJ SJEV
Picchiava bimbi DF BOOP EPQP BOOP * NBH
HJPSJ DSFEJUJ M6NCSJB MJ
Arrestata maestra WBOUB OFJ DPOGSPOUJ EFM -B
¼ B QBHJOB  .BHHJ [JP   NJMJPOJ
5PTDB
OB   NJMJPOJ
.BSDIF
  NJMJPOJ
 $PNF EFCJ
UJ JM DVPSF WFSEF EFWF 
 NJMJPOJ BMMB 5PTDBOB  BM
 
-B[JP  BMM&NJMJB F  BMMB
-PNCBSEJB
Non vi perdete Beppe Fiorello ¼ B QBHJOB 
¼ B QBHJOB  4V 'PY$SJNF %B TUBTFSB BSSJWB 1SPWFO *OOPDFOU MB OVPWB GJDUJPO JTQJSBUB BMMB WJDFOEB EJ "NBOEB ,OPY DPO 3BDIFMMF -FGFWSF ¼ B QBHJOB  "OUPOJOJ

-F NPUJWB[JPOJ EFMMB TFOUFO[B DIF IB DPOEBOOBUP VO EJQFOEFOUF QVCCMJDP F VOB EPOOB QFS WJPMFO[B TFTTVBMF F QFEPQPSOPHSBGJB


“Istigava la madre a rapporti con la bimba di 8 anni” 
 

'0-*(/0 6.#3*" 1&36(*" 1&36(*"


Il figlio viene espulso Sisma, solo 110 cantieri terminati ! 6O FY EJQFOEFOUF QVCCMJDP F VOB EPO Giubilei: “Il mio sogno per la città”
OB FOUSBNCJ FOOJ TPOP TUBUJ DPOEBOOBUJ
e lei entra in campo QFS WJPMFO[B TFTTVBMF F EJGGVTJPOF EJ NBUF
SJBMF QPSOPHSBGJDP BJ EBOOJ EFMMB GJHMJB EJ
¼ B QBHJOB  MFJ  BOOJ 4FDPOEP MF NPUJWB[JPOJ MVPNP
IB iJTUJHBUP MB EPOOBu DIF TJ FSB JOWBHIJUB
"44*4* EJ MVJ TV VOB DIBU XFC iB GPSOJSHMJ MF GPUP
EFMMB GJHMJB JO BUUFHHJBNFOUJ PTDFOJ F JOEV
Precipita con l’auto DFOEPMB B DPNQJFSF BUUJ TFTTVBMJ BODIF RVF
nella scarpata e muore TUJ PHHFUUP EJ GPUP F WJEFPu "MMB EPOOB SJDP
OPTDJVUP JM WJ[JP QBS[JBMF EJ NFOUF
Dolce Peccato a Gualdo Tadino
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  3PTBUJ ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  4BSSJ

4QPSU
$"-$*0 $"-$*0
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

/FTUPS .BSJFUUJ DBNQJPOF EJ GBJS QMBZ 5FSOBOB TUBTFSB DÒ JM SFDVQFSP DPO JM 3JNJOJ
GB BOOVMMBSF VO HPM i(FTUP OPSNBMF
MB QBMMB OPO FSB FOUSBUB MP SJGBSFJw (BMMP i.FUUJBNPDJ MFMNFUUP F DPNCBUUJBNPw 
¼ B QBHJOB  "OHFMFSJ       ! 
$"-$*0
1FSVHJB JEFB 7JEP QFS MB USFRVBSUJ BM QPTUP EJ 7FSSF 
¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ
 


70--&:  
    
4JS TDBUFOBUB VOEJDJ WJUUPSJF EJ GJMB
#FSOBSEJ i"EFTTP BMUSF DJORVFw
¼ B QBHJOB  .FSDBEJOJ ¼ B QBHJOB  $PMPOOB
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019
Anno 161 - Numero 49
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

REGIONE DAL 2015 INTERVENTI PER 131 MILIONI. LE ULTIME SCELTE

Più spazi al Volta e una scuola jolly


Addio all’incubo “numero chiuso”
S. ANGELICI · A pagina 6

BENEDETTO
Assessori in trasferta, tutti i rimborsi
CREATO Perugia, c’è chi addebita al Comune e chi paga da sé NUCCI
· A pagina 7
A CHIESA deve
«L essere in prima
linea nella
salvaguardia del Creato,
LA NOSTRA INIZIATIVA
seguendo così il Papa e la sua
enciclica Laudato Si’ dedicata
alla custodia della casa
comune»: lo ha detto
monsignor Paolo Giulietti,
vescovo ausiliare uscente di
Perugia-Città della Pieve e
nominato alla guida della
diocesi di Lucca, al convegno
”Pellegrinaggio individuale e
collettivo, luogo di custodia Aroma & simpatia
del Creato” a Vicenza, al
salone internazionale Koinè, “La tazzina d’oro”:
la manifestazione per il
settore religioso che nuove sfide tra i bar
racchiude edilizia di culto,
arte sacra e artigianato per la · A pagina 8
liturgia di culto e devozione.
«Chi ha a cuore l’ambiente,
l’umanità che lo abita, deve ERA IN VACANZA A PERUGIA
impegnarsi per custodirlo
secondo l’impostazione che
ci dà la Genesi»-
Quindicenne accusa
l’amico di famiglia
«Ha abusato di me»
PONTINI ·A pagina 4

FOLIGNO, IN PRIMA CATEGORIA


Giocatore espulso
Mamma in campo
per difenderlo
CERVINO ·A pagina 19

PALAZZO DEI PRIORI


INIZIA LA CORSA

La ricetta
del candidato
Giubilei:
«Sicurezza
Giuliano
Giubilei,
e un futuro
candidato
sindaco del
per i giovani»
centrosinistra
· A pagina 7
1FSVHJB

NBSUFEÖ
 GFCCSBJP


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

-F NPUJWB[JPOJ EFMMB DPOEBOOB EFM QFEPGJMP F EFMMB NBNNB EJ VOB CJNCB EJ  BOOJ  GPUP F  WJEFP QPSOPHSBGJDJ DPO MB QJDDPMB 7J[JP EJ NFOUF QFS MB EPOOB

i*TUJHBWB MB NBESF B SBQQPSUJ DPO MB GJHMJB NJOPSFw


EJ "MFTTBOESP "OUPOJOJ "WWPDBUJ EPMB QBTTP QBTTP F PSEJOBO
EJGFOTPSJ EP DPO UPOP JNQFSBUJWP MF
1&36(*"
" EFTUSB QPTJ[JPOJ PTDFOF DIF MB
! i2VBUUSPDFOUP GPUPHSB -VDB (FOUJMJ CBNCJOB EPWFWB BTTVNFSF
GJF DPO MB CBNCJOB EJ DVJ TPUUP F JTUJHBOEPMB B DPNQJFSF BU
 JO BUUFHHJBNFOUJ TFT "MFTTJB .PEFTUJ UJ TFTTVBMJ DPO MB GJHMJBu -B
TVBMJ FTQMJDJUJ EVSBOUF SBQ " TJOJTUSB JODJUBWB B JOGJFSJSF iBODIF
QPSUJ DPO MB NBESF P DPO MF JM USJCVOBMF RVBOEP MB QJDDPMB EPSNJ
QBSUJ JOUJNF EFOVEBUF JO QFOBMF WBu /FMMF  QBHJOF EFMMB
FWJEFO[B F  WJEFP OFJ EJ 1FSVHJB TFOUFO[B EFQPTJUBUB JM 
RVBMJ MB NJOPSF FSB SJQSFTB EJ WJB HFOOBJP TDPSTP TJ BQQSFO
JO QPTJ[JPOJ PTDFOF P JO TJ 9*7 4FUUFNCSF EF DPNF JM QFEPGJMP DPOUBU
UVB[JPOF EJ DBSBUUFSF TFT UBTTF TVM XFC BODIF BMUSF
TVBMFu EPOOF NBUVSF USBNJUF
5VUUJ GJMF DPOTFSWBUJ OFMMB DIBU EJ JODPOUSJ DIJFEFO
DIJBWFUUB 6TC EFM QFEPGJMP EP MPSP NBUFSJBMF QPSOP
*M HVQ 1JFSDBSMP 'SBCPUUB HSBGJDP iBSUJHJBOBMFu *O
VTB MF QSPWF JODPOGVUBCJMJ VOB UFMFGPOBUB JOUFSDFUUBUB
EFMMJOEBHJOF QFS NPUJWBSF MVPNP BWFWB DIJFTUP
MB TFOUFO[B OFJ DPOGSPOUJ iBMMJOUFSMPDVUSJDF EFM NP
EJ VO FY EJSJHFOUF QVCCMJDP NFOUP BODIF GPUP EFMMF GJ
EJ  BOOJ EJ #SJOEJTJ F EJ HMJFu SJWFMBOEP iJM QSPQSJP
VOB EPOOB QFSVHJOB EFMMB JOTBOP JOUFSFTTF TFTTVBMF
TUFTTB FUÆ DPOEBOOBUJ OFM QFS MF NJOPSJu
OPWFNCSF QFS WJPMFO[B TFT /FM DBTP QFS DVJ Í TUBUP
TVBMF F EJWVMHB[JPOJ EJ NB DPOEBOOBUP IB TGSVUUBUP
UFSJBMF QFEPQPSOPHSBGJDP iMFWJEFOUJTTJNB EFCPMF[[B
WJUUJNB MB GJHMJB EJ MFJ " MVJ QTJDPMPHJDB EFMMB EPOOBu
DPO MBCCSFWJBUP TPOP TUBUJ $IF OPO Í TGVHHJUB B
DPNNJOBUJ  BOOJ F PUUP VOPQFSBUSJDF EJ VO DBMM
NFTJ EJ SFDMVTJPOF & BU DFOUFS EJ DBSUPNBO[JB B
UVBMNFOUF JO DBSDFSF B .B DVJ TJ FSB SJWPMUB F DIF IB
UFSB 1FS MB NBESF B DVJ Í EFOVODJBUP UVUUP BMMB 1PMJ
TUBUP SJDPOPTDJVUP JM WJ[JP OP -VPNP Í TUBUP DPOEBO JOEVDFOEPMB B DPNQJFSF BU MVPNP FTTFOEP JO DFSDB VEJFO[B IB OFHBUP HMJ BEEF [JB -B EPOOB Í EJGFTB EB
QBS[JBMF EJ NFOUF EVF BO OBUP iQFS BWFS JTUJHBUP MB UJ TFTTVBMJ BODIF RVFTUJ PH EJTQFSBUB EJ VOB SFMB[JPOF CJUJ DIF BWFWB DPOGFSNBUP "MFTTJB .PEFTUJ F 'SBODF
OJ F EJFDJ NFTJ 0SB Í JO EPOOB B GPSOJSHMJ MF GPUP HFUUP EJ GPUP F WJEFP JOWJBUJ TFOUJNFOUBMFu 4J FSB JOWB BM NPNFOUP EFMMBSSFTUP TDP /BSEVDDJ JM CSJOEJTJOP
MJCFSUÆ WJHJMBUB 'SBCPUUB SJ EFMMB GJHMJB BMMFQPDB EFJ WJB DFMMVMBSF F DPNQVUFSu HIJUB EJ MVJ WJB DIBU FWJEFO 1FS JM USJCVOBMF iIB JTUJHBUP EB -VDB (FOUJMJ F "MFTTBO
QPSUB DPOWFSTB[JPOJ UBCV GBUUJ EB HFOOBJP GJOP BM i-FJ SJTQPOEFWB FOUVTJBTUB UJ J QSPCMFNJ NFOUBMJ DIFMF MB NBESF B QSPEVSSF JM NB ESB %F 'JMJQQJT -B CBNCJ
MBUJ F TPQSBUVUUP MF DIBU NBHHJP 
EJ PUUP BOOJ  TDSJWF 'SBCPUUB  DPO VOB TPOP WBMTJ DPNF BUUFOVBO UFSJBMF QFEPQPSOPHSBGJDP OB QBSUF DJWJMF EB .BSDP
XIBUTBQQ DIF MJ JODBTUSB JO BUUFHHJBNFOUJ PTDFOJ F TFSJF EJ GSBTJ EBNPSF WFSTP UJ *M FOOF CSJOEJTJOP JO DPO MB GJHMJB NJOPSF EJSJHFO #SBNCBUUJ

3JQBSUF JM QSPDFTTP BE VO FOOF JO BVMB JM QSFTJEF EFMMB TDVPMB F VOB EPDFOUF Arrestato con mezzo kg di erba nella borsa
Studentessa palpeggiata dall’autista del bus “Ero un soldato, mi serve per dimenticare”
1&36(*"
1&36(*" NFu TPTUJFOF MBDDVTB ! )B EJDIJBSBUP DIF MB ESPHB FSB QFS VTP QFSTPOB
4FNQSF TFDPOEP MF DBSUF MF JM OJHFSJBOP GFSNBUP TBCBUP BMMB TUB[JPOF EJ 'PO
! 4POJ UPSOBUJ JO BVMB J iJO VOB DJSDPTUBO[B BSSJ UJWFHHF i4POP TUBUP VO TPMEBUP JO /JHFSJB F NJ
UFTUJNPOJ EFMMBDDVTB OFM WÖ B UPDDBSMF JM TFOP DPO TFSWF QFS EJNFOUJDBSF MF BUSPDJUÆ DIF IP WJTUPu IB
DBTP EFMMBVUJTUB EFM CVT WJPMFO[B BQQSPGJUUBOEP EJDIJBSBUP EBWBOUJ BM HJVEJDF
BMMFQPDB EFJ GBUUJ FO EFMMF DPOEJ[JPOJ EJ JOGF .F[[P DIJMP EJ NBSKJVBOB OBTDPTUB JO VOB TBDDB
OF BDDVTBUP EJ WJPMFO[B SJPSJUÆ GJTJDB F QTJDIJDB TDPWBUP OFMMBNCJUP EFJ DPOUSPMMJ JOUFSGPS[F EJ 1PMJ
TFTTVBMF TV VOB TUVEFO EFMMB TUVEFOUFTTBu (MJ [JB EJ 4UBUP (VBSEJB EJ 'JOBO[B F 1PMJ[JB MPDBMF
UFTTB NJOPSFOOF BCVTJ TJ TBSFCCFSP WFSJGJ 1FS RVFTUP Í TUBUP BSSFTUBUP DPO MBDDVTB EJ EFUFO
& IBOOP DPOGFSNBUP MB DBUJ BMMB QFSJGFSJB EJ 1FSV [JPOF BJ GJOJ EJ TQBDDJP *M USJCVOBMF EJ 1FSVHJB DIF
WFSTJPOF PSJHJOBSJB RVFM HJB USB JM GFCCSBJP F JM NBS IB DPOWBMJEBUP MBSSFTUP OPO IB DSFEVUP BMMB WFS
MB SBHB[[JOB BWFWB QSP [P EFM  .BESF F GJ TJPOF EFM OJHFSJBOP
CMFNJ MFHBUJ BE VO USBV HMJB TPOP QBSUJ DJWJMJ SBQ /FMMBNCJUP EFMMPQFSB[JPOF iTDVPMF TJDVSFu Í TUB
NB QTJDPMPHJDP QSFTFOUBUF EBJ MFHBMJ "O UJP BODIF TFHOBMBUP VO BMUSP FYUSBDPNVOJUBSJP QFS
-B WJUUJNB USFEJDFOOF UPOJP $P[[B F "MFTTJB .P EFUFO[JPOF EJ VOB NPEJDB RVBOUJUÆ EJ TPTUBO[B
BMMFQPDB FSB VOB EFMMF EFTUJ *M QN JO BVMB JFSJ TUVQFGBDFOUF
BMVOOF USBTQPSUBUF TVM 1VCCMJDP NJOJTUFSP (JVTFQQF 1FUSB[[JOJ JO BVMB IB TPTUFOVUP MBDDVTB (JVTFQQF 1FUSB[[JOJ -B "MF"OU
QVMMNJOP EBDBTB B TDVP WJDFOEB Í WFOVUB BMMB MV
MB F SJUPSOP $PO MB NPEJ DF HSB[JF BE VO SBDDPOUP
GJDB EFM DPMMFHJP HJVEJDBO ESBNNBUJDP GBUUP EBMMB
UF JM QSPDFTTP Í SJQBSUJUP $BTP EJ NPMFTUJF SBHB[[JOB B TVB NBESF
Quattordici cani abbandonati in casa
EB [FSP 1SFTJEF EFMMB DIF BWFWB TVCJUP OPUBUP
TDVPMB JOTFHOBOUF F
NBNNB IBOOP QBSMBUP *ODJEFOUF QSPCBUPSJP RVFJ DPNQPSUBNFOUJ TUSB
OJ EFMMB GJHMJB .BOJGFTUB
Accusa di maltrattamenti per un 43enne
DPOGFSNBUP MF QSJNF EF
QPTJ[JPOJ * GBUUJ SJTBMHP
QFS VOB SBHB[[JOB UJ BODIF B TDVPMB F JO DMBT
TF BODIF DPO J DPNQB
1&36(*"
OP BM  -VPNP DIF 1&36(* HOJ -VPNP MBWSFCCF BO ! & GJOJUP JO USJCVOBMF DPO MBDDVTB EJ NBMUSBUUB
BEFTTP IB  BOOJ Í EJGF DIF DIJBNBUB BM UFMFGPOP NFOUJ TV BOJNBMJ VO FOOF QFSVHJOP DIF QFS MBD
TP EB 4BSB 1BTRVJ .BSJB ! 4J Í UFOVUP B QPSUF DIJVTF MJODJEFOUF QSPCBUPSJP 1SJNB EFJ GBUUJ TPOP TUBUF DVTB IB BCCBOEPOBUP JO VO BQQBSUBNFOUP BMMF QPS
$IJBSB %F 1BTDBMJT 4F JO DVJ VOB SBHB[[JOB WJUUJNB EJ NPMFTUJF Í TUBUB SJGFSJUF iBWBODFTu EB QBS UF EJ 1FSVHJB RVBUUPSEJDJ DBOJ USB DVJ DJORVF DVD
DPOEP JM DBQP EBDDVTB TFOUJUB EBM HJQ 1JFSDBSMP 'SBCPUUB DIF EFDJEFSÆ TF UF EFMMBO[JBOP iDIF OFM DJPMJ EJ  HJPSOJ
iBWSFCCF NPMFTUBUP VOB QPUSÆ UFTUJNPOJBSF OFMMFWFOUVBMF QSPDFTTP -BWWP UFNQP TJ TPOP USBTGPSNB &TFNQMBSJ NBMBUJ EFOVUSJUJ JO BVMB MB 1SPDVSB IB
USFEJDFOOF TVMMP TDVPMB DBUP "MFTTJB "SDBOHFMJ DIF IB BTTJTUJUP BMMVEJFO[B UF JO BCVTPu Í FNFSTP EB GPSOJUP BODIF MF JNNBHJOJ EFHMJ BOJNBMJ BMMJOUFS
CVT DIF MVJ HVJEBWBu IB DIJFTUP DIF OPO WFOHBOP EJWVMHBUJ J QBSUJDPMBSJ HMJ BUUJ EFMMJODIJFTUB OP EFMMBQQBSUBNFOUP
i$PO UBOUP EJ GSBTJ GPSUJ EJ VOB WJDFOEB DIF SJTBMF B EVF BOOJ GB F DIF TJ Í -B EJGFTB TPTUJFOF DIF 6OP FSB BGGFUUP EB -FJTINBOJPTJ OPO DVSBUB VO
QFS VO NJOPSF
F QBMQFH TWPMUB BMMJOUFSOP EJ VO HSVQQP EJ BNJDJ " " MJNQVUBUP Í FTUSBOFP BJ BMUSP EB QBUPMPHJF EB NBSTP F HSBUUBNFOUP & BODP
HJBNFOUJ EFMMF QBSUJ JOUJ GBUUJ "MF"OU SB PUJUF QVSVMFOUB " "
5FSOJ

NBSUFEÖ
 GFCCSBJP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

*M DBTP
&SB BM WPMBOUF EFMMBVUP DIF QJPNCÛ TPQSB EVF JOEPOFTJBOJ EVSBOUF MJNCBSDP TV VO USBHIFUUP DJORVF BWWJTJ EJ DPODMVTJPOF JO
EBHJOJ MF PQFSB[JPOJ EJ JNCBSDP
Turisti morti a Napoli, indagato ternano BWWFOOFSP TFO[B MPQQPSUVOB HVJ
EB F MF OFDFTTBSJF DPOEJ[JPOJ EJ
5&3/* -VPNP GJHVSB USB MF DJORVF QFS DP TV VO USBHIFUUP JO QBSUFO[B TJDVSF[[B -B WFUUVSB QFSBMUSP BO
TPOF B DVJ MB QSPDVSB OBQPMFUBOB QFS 1BMFSNP DIF DPO QOFVNBUJDJ SJTVMUBUJ VTV
! $Í BODIF VO BHFOUF EJ QPMJ IB OPUJGJDBUP MBWWJTP EJ DPODMV -BVUP DBEEF EB VO QPOUF NPCJ SBUJ QSFDJQJUÖ EB VO QPOUF NPCJ
[JB EJ  BOOJ PSJHJOBSJP EJ 5SB TJPOF JOEBHJOJ QFS PNJDJEJP DPM MF EJ BDDFTTP DIF OPO FSB EPUBUP MF EJ BDDFTTP BODIF B DBVTB EFMMB
QBOJ NB SFTJEFOUF B 5FSOJ USB HMJ QPTP * EVF DPOJVHJ JOEPOFTJBOJ EJ CBSSJFSF F JM UFSOBOP SJNBTF JM NBODBO[B EJ CBSSJFSF MBUFSBMJ
JOEBHBUJ EBMMB QSPDVSB EJ /BQPMJ NPSJSPOP TDIJBDDJBUJ EBMMBVUP MFTP 4FDPOEP J QN .JDIFMF $B * EVF UVSJTUJ NBSJUP F NPHMJF TJ
QFS MB NPSUF EJ EVF UVSJTUJ JOEPOF WFUUVSB DPOEPUUB EBM FOOF UFS SPQQPMJ -VDJP (JVHMJBOP F JM QSP USPWBOP QSPQSJP TPUUP BM QPOUF
TJBOJ BDDBEVUB OFM QPSUP QBSUFOP OBOP F QSFDJQJUBUB EBM QPOUF NP DVSBUPSF BHHJVOUP (JVTFQQF -V QFS MPSP OPO DJ GV TDBNQP
QFP MP TDPSTP  HJVHOP CJMF NFOUSF FSB JO DPSTP MJNCBS DBOUPOJP DIF IBOOP FNFTTP J 1PSUP EJ /BQPMJ -B USBHFEJB SJTBMF B HJVHOP .-4

*M i7BMFO[Bw EPWSË SFTUJUVJSF  NJMB FVSP BM $PNVOF NFOUSF  NJMB TBSBOOP SFDVQFSBUJ EBHMJ BMUSJ QFS 5BSJ F CPMMFUUF JOTPMVUF

* DFOUSJ TPDJBMJ EPWSBOOP QBHBSF J EFCJUJ


EJ .BSJB -VDF 4DIJMMBDJ NFOUF EB $FDDPOJ EVSBO OBMF JOUFSFTTBUJ EBJ EVF
UF MB TVB QSFDFEFOUF DPOGF CBOEJ EVF GBCCSJDBUJ JO
5&3/*
SFO[B TUBNQB TVMMBSHP WJB .POUFGJPSJOP VOP JO
! 6OJOWFSTJPOF EJ SPUUB NFOUP * CBOEJ OFMMP TQF WJB EFMMB 'POUBOFMMB F QPJ
& PSNBJ JM UFSNJOF QJÜ VTB DJGJDP SJHVBSEBOP EVF BW JO WJB (BCFMMFUUB TUSBEB
UP EBMMBUUVBMF BNNJOJTUSB WJTJ QVCCMJDJ VOP QFS J DFO 'POUBOB EFMMB .BOEPSMB
[JPOF DJWJDB F DPTÑ GB BO USJ TPDJBMJ F MBMUSP QFS MF WJB $POUJ .FOPUUJ B .BS
DIF .BSDP $FDDPOJ BTTFT BTTPDJB[JPOJ EJ DBSBUUFSF NPSF WJB "MFSBNP WJB .P
TPSF BMMF 1PMJUJDIF 4PDJBMJ TPDJBMF FOUSBNCJ QFS BO MB EJ #FSOBSEP WJB EFM 5PS
QBSMBOEP EFJ OVPWJ CBOEJ [JBOJ *OUBOUP DÍ TVCJUP EP EFMM"SSJOHP VOB QPS
QFS MBGGJEBNFOUP JO DPO EB EJSF DIF JM $PNVOF SF [JPOF EFMMJNNPCJMF EJ WJB
DFTTJPOF F HFTUJPOF EFHMJ DVQFSFSÆ J TPMEJ EB QBSUF EFMM"NPSF WJB EFMMF 5FS
JNNPCJMJ DPNVOBMJ B DFO EFJ DFOUSJ NPSPTJ DPO VO SF "SOPMGF F EJ DPSTP 5BDJ
USJ TPDJBMJ F BTTPDJB[JPOJ QJBOP EJ SJFOUSP QFS DBOP UP VO MPDBMF JO WJB $BSSB
i& MBOOP [FSP EB DVJ TJ OJ OPO DPSSJTQPTUJ JM DFO SB -B EVSBUB EFMMBGGJEB
SJQBSUF  EJDF  TFO[B QFSÖ USP TPDJBMF i7BMFO[Bu NFOUP QFS J DFOUSJ TPDJBMJ Í
MVOJDP DPO USJFOOBMF F QPUSBOOP DPO
BGGJUUP EFWF DPSSFSF BM CBOEP TJB J TPH
1SPOUJ J CBOEJ EJ BGGJEBNFOUP CFO  NJMB HFUUJ DIF PQFSBOP OFM DBN
$FDDPOJ JMMVTUSB MF OVPWF SFHPMF FVSP DIF QP EFM WPMPOUBSJBUP F
WFSTFSÆ DPO EFMMBTTPDJB[JPOJTNP TJB
QFS DPODFEFSF HMJ JNNPCJMJ QVCCMJDJ VO QJBOP EJ RVFMMJ DIF PQFSBOP OFM
SJFOUSP JO DBNQP EFMMB DPPQFSB[JP
EJTQFSEFSF RVBOUP EJ QSF  SBUF GJOP BM  (MJ BM OF TPDJBMF i*M DFOUSP EJ 7B
[JPTP F TUSBPSEJOBSJP IBO USJ EJ GBUUP JO CBTF BMMF WFD MFO[B OFMMJNNPCJMF DPNV
OP GJOPSB PGGFSUP RVFTUF DIJF SFHPMF OPO QBHBWBOP OBMF EJ WJBMF *QQPDSBUF SBQ
SFBMUÆu 4J DFSDB EVORVF EJ CFOFGJDJBOEP EJ FTFO[JPOJ QSFTFOUB EJ QFS TÊ VOhFDDF
TVQFSBSF MF QPMFNJDIF DIF UPUBMJ NB DJ TPOP PMUSF  [JPOF JO RVBOUP  QSFDJTB
IBOOP DBSBUUFSJ[[BUP MB NJMB FVSP EB SFDVQFSBSF $FDDPOJ  MB TDBEFO[B
RVFTUJPOF /PO B DBTP EV QFS 5BSJ MVDF HBT F CPMMFU $BNCJP EJ QBTTP *M $PNVOF UPHMJF MF BHFWPMB[JPOJ TVMMB DPODFTTJPOF EFJ TVPJ JNNPCJMJ /FMMB GPUP MB DPOGFSFO[B TUBNQB EFMMBGGJEBNFOUP Í QSFWJ
SBOUF MB QSFTFOUB[JPOF EFJ UF WBSJF -BMUSB OPWJUÆ Í TUB OFM  DPNF DPOTF
CBOEJ JFSJ B QBMB[[P 4QB DIF PSB WJFOF EJ GBUUP BSHJ BWSFCCFSP QPUVUP QBSUFDJ TNP TJ CMPDDB F TJ QVÖ BD DPO MB EFMJCFSB EJ HJVOUB HVFO[B EJ VOB EFMJCFSB EFM
EB FSB QSFTFOUF BODIF JM OBUP JM UFSNJOF EFM  NBS QBSF BM CBOEP JO RVBOUP DFEFSF BM CBOEP "UUVBM EFM  EFMMB OVPWB BN MB QSFDFEFOUF HJVOUB EFM
QSFTJEFOUF EFMM"ODFTDBP [P FOUSP JM RVBMF NFUUFSTJ EJGGJDJMNFOUF TBSFCCFSP NFOUF J DFOUSJ TPDJBMJ QFS NJOJTUSB[JPOF iOFMMB DPF  BODIF TF VOB QPS[JP
MBTTPDJB[JPOF EFJ DFOUSJ JO SFHPMB RVFTUP UFSNJOF TUBUJ JO HSBEP EJ TBMEBSF J BO[JBOJ TPOP  4J DPOUJ SFO[B EJ VO QFSDPSTP USB OF EFMMP TUFTTP JNNPCJMF Í
TPDJBMJ DPNJUBUJ BO[JBOJ F SBQQSFTFOUBWB JM CMPDDP EFCJUJ JO DPTÑ QPDP UFNQP OVB QPJ DPO MB EFMJCFSB TQBSFOUF F DPOEJWJTPu TUBUB TDPSQPSBUB F SJQSFTB
PSUJ
-PSFO[P (JBOGFMJDF QFS DIJ BWFWB DPOUJ JO TP "EFTTP J NPSPTJ QPTTPOP  EFM DPNNJTTBSJP TDBOEJTDF $FDDPOJ /FMMP OFMMB QJFOB EJTQPOJCJMJUÆ
VOP TDBNCJP EJ WJTJUF EP TQFTP DPM $PNVOF PWWFSP SBUFJ[[BSF HJÆ QBHBOEP TUSBPSEJOBSJP DIF NFUUF B TQFDJGJDP TPOP  HMJ JN EFMMFOUF F RVJOEJ JOTFSJUB
QP RVFMMB GBUUB JOBTQFUUBUB UBMJ DFOUSJ TPDJBMJ OPO VOB QSJNB SBUB JM NFDDBOJ TDBEFO[B MF TUSVUUVSF F NPCJMJ EJ QSPQSJFUÆ DPNV OFM CBOEP BUUVBMFu
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019 PRIMO PIANO PERUGIA 3 ••

PERUGIA-ANCONA
Astaldi, i lavori
potrebbero ripartire
Ma le aziende
non si fidano

«QUADRILATERO è
– PERUGIA –

interessata a completare la
Perugia-Ancona e deve
Buche, servono 600 euro al giorno
agire nel rispetto delle
norme: Astaldi ha
Da dicembre ad oggi il Comune ha acquistato 228 tonnellate di bitume
presentato un piano per la di MICHELE NUCCI giorni (dal primo dicembre e fino
ripartenza dei lavori e il a ieri) sono stati spesi 597 euro al
– PERUGIA –
completamento dei lavori. giorno per far fronte ai cedimenti
Se invece si procedesse con SEICENTO euro al giorno. Ne- e alle buche che si aprono nelle di-
la rescissione del contratto gli ultimi due mesi e mezzo è que- verse strade della città.
ci vorrebbero 3 o 4 anni per sta la spesa sostenuta dal Comune
far ripartire il cantiere, una per sistemare le strade dissestate. IL BEL TEMPO di questi giorni
nuova progettazione, un Un costo importante che riguar- certamente aiuta a far sì che i rat-
nuovo appalto e il da l’acquisto di quello che in ger-
reperimento nuove risorse». toppi siano un po’ più durevoli
go tecnico è il ‘conglomerato bitu- del solito. A volte infatti gli ope-
A dirlo l’amministratore minoso a freddo’ che viene utiliz-
della Quadrilatero, Guido rai del Cantiere sono costretti a
zato in situazioni di emergenza co- chiudere le buche anche in condi-
Perosino, nel corso di una me quella a cui l’ente ha dovuto
audizione davanti alla zioni meteo precarie e purtroppo
far fronte dopo l’ondata di mal- nel giro di qualche ora l’interven-
Seconda commissione del
tempo del mese scorso. E l’ultimo to salta. Lavori del genere – secon-
consiglio regionale
dell’Umbria. La proposta atto è di dieci giorni fa e riguarda do i tecnici – andrebbero fatti con
vincolante di Impregilo per proprio la spesa per acquistare cura: andrebbero rimossi i resi-
rilevare Astaldi dunque scorte di catrame che sono quasi dui e ripulita la buca prima di tut-
potrebbe far ripartire i tutte terminate. to.
cantieri entro la fine
dell’anno. «Sul pagamento I DETTAGLI POI QUANDO è ben asciutta an-
dei pregressi da parte di Il prezzo varia dai 180 drebbe depositato il bitume a fred-
Astaldi – ha aggiunto ai 220 euro a tonnellata do che va pressato più e più volte.
Perosino – non abbiamo Purtroppo l’emergenza e la man-
strumenti per intervenire e Investiti quasi 50mila euro canza di personale fanno sì che gli AL LAVORO Gli operai tappano le buche
garantire il pagamento dei interventi non siano sempre effi-
creditori umbri. Alcune UN PACCHETTO da 70 tonnel- caci, ma i venti uomini a disposi-
delle aziende che hanno late per un costo di 13.688 euro zione del Cantiere comunale a vol- IL PUNTO IL PIANO
crediti, contattate da che va ad aggiungersi alle partite te fanno davvero i miracoli.
Astaldi per riprendere i delle settimane scorse. Dagli ulti- Ecco le vie Qualche crepa
lavori, si sarebbero rifiutate missimi giorni di novembre infat- PURTROPPO le ristrettezze di
di collaborare finché non ti, l’amministrazione comunale bilancio si faranno sentire anche
in “emergenza” sul nuovo asfalto
verranno saldati i vecchi ha investito su questo capitolo di nel capoluogo: nel bilancio trien- IL COMUNE ha già indivi- LE STRADE rifatte in questi
debiti. Altre avrebbero bilancio quasi 50mila euro nale 2018/2020, per quest’anno in- duato una serie di strade su quattro anni hanno dimostrato
invece accettato. Se i lavori (47.811 per la precisione) e «spal- fatti ci sono soltanto 120mila euro cui intervenire con il Pia- una buona tenuta. Alcuni
riprenderanno in mando» lungo le strade la bellez- per «manutenzioni ordinarie per no-Strade 2019. Si tratta di problemi si sono manifestati, ma
concordato – ha concluso – za di 228 tonnellate di bitume a realizzazioni in economia» (in im- via Fasani, viale Centova l’asfalto è buono. Qualche
la Quadrilatero potrà via Corcianese, Strada San problema viene segnalato in via
freddo. porto che comprende tra l’altro Galigano-Rimbocchi, Stra- della Pallotta, via Brunamonti, in
svolgere un ruolo diverso e l’acquisto di materiale edile, iner-
più incisivo, visto che da Ponte d’Oddi, Strada via Largo Cacciatori e in un
UN PREZZO che varia a secon- ti, idraluica, ferramenta) cifra che Montevile, viale Ingegne- tratto di via XX Settembre (parte
varranno regole diverse e i da delle imprese fornitrici dai 180 ria, via Dottori, via dei Tra-
difficilmente sarà sufficiente a co- alta), dove al centro della
pagamenti avverranno solo sporti e via Quintino Sella. carreggiata lo scavo per il gas
ai 220 euro a tonnellata. Ciò in prire le richieste e le «magagne»
ad opere ultimate». inizia a dare problemi
pratica significa che in ottanta delle strade.

0
TRAGEDIA AL PORTO: INDAGATO MARATONA DELL’OLIO
NATO a Trapani ma residente a Terni il SARÀ Avigliano Umbro il Comune
39enne alla guida dell’auto che, il 17 capofila della Maratona dell’Olio 2019.
giugno scorso al Porto di Napoli, Il sindaco, Luciano Conti, ha
durante l’imbarco sul traghetto, partecipato, insieme alla Giunta e ad
precipitò dal ponte uccidendo una alcuni consiglieri comunali, alla prima
coppia d’indonesiani. Il 39enne, illeso, riunione della decima edizione, «La
è indagato per omicidio colposo con 1° Maratona dell’Olio – dichiara Conti – è
e 2° ufficiale, nostromo e marinaio. un volano per i nostri prodotti».

‘‘Mobbing’’ in Provincia: tutti assolti


Cadute anche le accuse di abuso d’ufficio per tredici politici, dirigenti e funzionari
– TERNI – Procura erano finite alcune con- pm si era espresso per il ricono- ne nel merito per tutte le accuse,
dotte che erano state denunciate scimento della prescrizione quindi anche per il contestato CASAPOUND
TUTTI assolti nel processo sul dai quattro dipendenti, oltre a abuso d’ufficio, utilizzando co-
«mobbing» in Provincia. Né nell’abuso di ufficio. Il collegio
mobbing, quindi, né abuso d’uf-
ficio che erano le accuse conte-
presunte irregolarità in merito
alle stabilizzazioni di diciassette
giudicante è andato anche oltre,
sposando le tesi difensive. I giu-
me detto la formula assolutoria
più ampia. Soddisfazione per la
sentenza viene espressa dagli av-
La presentazione
precari, all’assunzione di un in-
state a tredici imputati, tra cui
l’ex presidente Feliciano Polli,
gegnere e al conferimento di in-
carichi di direzione. Il pm Tul-
dici hanno infatti accolto le ri-
chieste delle difese (rappresenta- vocati difensori. «Dà piena giu-
stizia – commenta un legale – a
del libro sulle Foibe
gli assessori della sua Giunta
(dall’attuale vicepresidente della
lio Cicoria aveva già chiesto l’as-
soluzione per le contestazioni le-
te dagli avvocati Roberto Spol-
di, Manlio Morcella, Attilio
Biancifiori, Arnaldo Sebastiani,
un procedimento che ha molto
pesato sui coinvolti e che chiude scatena la bufera
Regione, Fabio Paparelli a Stefa- gate al mobbing, configurate giu- la porta anche ad ipotetiche
nia Cherubini, Vittorio Piacenti Francesca Abbati e Roberto Ga- istanze in sede civile». – TERNI –
ridicamente come lesioni perso-
D’Ubaldi e ancora Beco, Rosati, nali aggravate, mentre lo stesso leazzi), disponendo l’assoluzio- Stefano Cinaglia PUTIFERIO politico sulla
Bellini e Bigerna) e quattro tra presentazione del libro sulle Foibe che
dirigenti e funzionari di Palazzo CasaPound terrà domenica nella sala
Bazzani. Un fascicolo aperto die- consiliare del Comune di Terni. Il testo è
ci anni fa dall’allora sostituto «Foiba Rossa, Norma Cossetto. Storia di
procuratore Elisabetta Massini, Le ‘‘Iene ’’ un’italiana»: l’appuntamento è per le 17.
ora in servizio in altra sede, nato Saranno presenti Piergiorgio Bonomi,
dalle denunce di quattro dipen- coordinatore locale di CasaPound,
denti su presunte irregolarità l’autore Emanuele Merlino, e l’assessore
amministrative e altrettanto pre-
sunti favoritismi.
Il caso-Thyssen in tv allo sport Elena Proietti, in quota Fratelli
d’Italia. Il fatto è che nella locandina
Le Iene Show di questa sera diffusa dal movimento c’è il logo del
IRREGOLARITÀ e favoriti- dedica un ampio servizio al Comune di Terni.
smi non sussistenti secondo i procedimento giudiziario che Quindi è insorta
giudici. Un’inchiesta condotta riguarda i dirigenti tedeschi l’opposizione, in
dalla Finanza che fece scalpore a particolare Senso
livello locale e arrivò anche alla della ThyssenKrupp che,
seppur condannati in Italia, Civico e M5S,
ribalta nazionale; un procedi- denunciando il
mento che dieci anni dopo si non hanno mai fatto un patrocinio del
chiude, almeno in primo grado, giorno di cacerce in Comune. Secca,
con una generale assoluzione. Germania. E il procedimento però, la smentita
Peraltro con la formula più am- potrebbe essere ora del sindaco
pia. Il collegio giudicante del archiviato. Emerge dalle Leonardo Latini
Tribunale, presieduto da Massi- interviste al ministro della che ha precisato
mo Zanetti ha assolto «perché il Giustizia Bonafede e al come il Comune
fatto non sussiste» tutti e tredici giudice Johannes Hidding. non abbia dato Leonardo Latini
i coinvolti. Sotto la lente della GIUDICE Il dottor Massimo Zanetti patrocinio e non
possa darlo essendo un ente in dissesto.
Perciò alla fine della fiera, sembra che
Furto all’Istituto Fatati, sdegno dell’assessore: «Atto ignobile» CasaPound paghi l’utilizzo della sala
consiliare. Ora però le opposizioni
chiedono che sia perseguito l’utilizzo
– TERNI – tori degli alunni. Non mi vergogno di defi- dissesto economico del Comune – conti- improprio del logo dell’amministrazione.
«RUBARE in una scuola è un’azione da nire delle bestie senza morale chi compie nua –, siamo chiamati a dare risposte con- Il sindaco dal canto suo cerca di spegnere
bestie». E’ l’amaro e duro commento questi atti vergognosi. Rubare in una scuo- crete, difendere i bambini e il loro futuro. la polemica, ricordando a tutti la grave
la è come rubare a dei bambini. Un atto vi- Ho intenzione di avviare un bando per la situazione della città e dell’ente in
dell’assessore alla scuola, Valeria Alessan- particolare. Ma la questione sembra
drini, per il furto compiuto nella notte le e insensato. Accelereremo il mio proget- ricerca di sponsor privati al doppio fine di
to per la sicurezza. L’Istituto Fatati, la pri- restituire il pc e la tv trafugata e di mettere ormai sfuggita di mano, tant’è che
all’Istituto Fatati di Gabelletta-Cesi. «Ap- Sinistra Italiana accusa: «Dal sindaco e
pena contattata dalla dirigente scolastica maria Gabelletta, l’infanzia Gabelletta, la finalmente in atto il progetto di istallazio- dalla Giunta giravolte e ammiccamenti
ho raggiunto la scuola – afferma Alessan- primaria Cesi stazione e l’infanzia Cesi ri- ne delle telecamere. Faccio appello al buon all’estrema destra neofascista. Una
drini –, il bottino trafugato consiste in un sultano già in cima alla lista degli edifici cuore di imprenditori, associazioni e realtà vicenda di gravità assoluta.
computer portatile acquistato da poco e un da mettere in sicurezza con i sistemi di vi- commerciali, che riceveranno un ricono- Incomprensibile condotta del sindaco e
televisore donato lo scorso Natale dai geni- deosorveglianza». «Pur nella condizione di scimento per il loro impegno». dell’assessore Proietti».

COMUNE TREDICI GLI IMMOBILI DELL’ENTE PUBBLICO INTERESSATI


Centri sociali, via libera al bando per le sedi
– TERNI – zero. Si continua con la delibera 2018 del commissa-
rio straordinario che mette a scadenza le strutture e
VIA LIBERA al bando per l’assegnazione delle sedi con la delibera di Giunta del 2019 della nuova ammi-
ai Centri sociali e alle associazioni di promozione so- nistrazione, nella coerenza di un percorso trasparen-
ciale. Requisiti fondamentali: che si tratti di onlus e te e condiviso con tutte le associazioni, con il risulta-
che a operino nel comune di Terni. «Si parte dall’an- to di mettere a bando le sedi». Nello specifico, sono
no zero – dichiara l’assessore comunale al welfare, 13 gli immobili di proprietà comunale interessati
Marco Cecconi –. Abbiamo lavorato con gli uffici dai due bandi (quello per i Centri sociali e quello per
preposti in piena conformità con quanto stabilito le associazioni sociali). La durata dell’affidamento
nella delibera sulla concessione a terzi di immobili per i Centri sociali è triennale e potranno concorrere
di proprietà comunale, che stabiliva anche dei crite- al bando sia i «soggetti che operano nel campo del
ri come quello che a maggiore socialità corrisponde volontariato e dell’associazionismo», sia quelli che
una diminuzione del canone di locazione fino allo operano «nel campo della cooperazione sociale».
0
y(7HA3J1*QTTKLP( +;!"!?!#!}

Martedì 19 febbraio 2019 € 1,20


S. Tullio Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 49 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Si stracciano le vesti per la richiesta di quote per le canzoni italiane. Ma nel 2014 le proposero loro

Il sovranismo in radio? L’idea fu del Pd


■ La radio sovranista è una canzone già sentita. E l’originale zione di cinque anni fa del senatore pd Stefano Collina. Chiedeva
porta la firma del Pd. Mentre il mondo dem si scaglia contro il ddl al ministro Bray di obbligare radio e tv a trasmettere su dieci
del leghista Alessandro Moretti, che propone quote obbligatorie canzoni almeno sei brani di musica italiana. Il doppio della
di canzoni italiane nei palinsesti radiofonici, spunta l’interroga- proposta leghista. Di Santo ➔ a pagina 9

I grillini donano l’immunità a Salvini


Sito in panne, ritardi, veleni. Base 5 stelle lacerata, ma il 59,05% dice no al processo
Salvi pure Di Maio e Conte. Il leader della Lega felice: «Anche i loro mi hanno capito»
IL TEMPO di Oshø
■ Gli iscritti al M5S salvano Salvini. Il voto
sulla piattaforma Rousseau sul caso Diciotti
finisce con la vittoria dei sì: per la base grilli-
na il ministro ha agito per tutelare un interes-
se dello Stato, dunque l’autorizzazione a pro-
cedere va negata. Di Mario ➔ alle pagine 2 e 3

Per bancarotta e false fatture


Ai domiciliari
i genitori di Renzi
Lui: fiducia nei pm
■ Agli arresti domiciliari i genitori di Matteo
Renzi, il papà Tiziano e Laura Bovoli. L’accusa
è bancarotta fraudolenta e false fatturazioni.
Tutto ruoterebbe attorno a tre cooperative,
collegate alla società di famiglia «Eventi 6».
Secondo l’impianto degli inquirenti, i due sa-
rebbero responsabili per il fallimento delle tre
cooperative. De Leo ➔ a pagina 8

Romani caduti e mazziati


Se finisci nelle buche
la colpa è pure tua
Ievolella ➔ a pagina 20

Vendetta Raggi: azzerata l’Ama Conti e Magliaro ➔ alle pagine 16 e 17


Le opinioniste
dei famosi
di Maurizio Costanzo
➔ a pagina 23

2019 FEB 20 Prova di carattere dei giallorossi con un ottimo Bologna: all’Olimpico è 2-1
la positività dei pleniluni
FABIO SANTORO,

Inaugurazione h: 18.00
Chiusura: Dom 3 Marzo

La Roma va. Ma che sofferenza!


di
■ La Roma fatica ma con-
ovvero

Fabio Santoro
tro il Bologna porta a casa
tre punti fondamentali per
a cura di la corsa Champions. Dopo
Tiziano M. Todi un primo tempo di sofferen-
testo di za, i giallorossi trovano il
Giorgio Di Genova doppio vantaggio con Kola-
rov su rigore e Fazio sugli
sviluppi di un calcio d’ango-
GALLERIA VITTORIA lo. Inutile il gol degli emilia-
Via Margutta 103
00187 - Roma
ni con Sansone nel finale.
Austini, Carmellini e Menghi
➔ alle pagine 26 e 27
Verso le elezioni Culture L’ultima
PARLAMENTO UE Volano i sovranisti, INTERVISTE Lo scrittore argentino CARDENAL Sacerdote, rivoluzionario
ma senza maggioranza. Adrián Bravi racconta la sua e poeta, sospeso a divinis da Wojtyla
Il sondaggio Kantar per il 26 maggio Patagonia onirica e le lingue perdute e oggi riabilitato da papa Francesco
Anna Maria Merlo pagina 7 Francesca Lazzarato pagina 10 Gianni Beretta pagina 16

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019 – ANNO XLVIII – N° 42 www.ilmanifesto.it euro 1,50

foto LaPresse

Foreign fighters
La pantomima del voto made in Casaleggio regala l’immunità al ministro di polizia e
Il ricatto anti-Iran
cambia i connotati alla storia dei 5Stelle. Con il 59%contro l’ipotesi del processo, il governo di Trump
è salvo, Salvini è più forte ma i pentastellati somigliano a una giostra impazzita pagine 2,3 all’Europa
ALBERTO NEGRI

erché gli Usa minaccia-

P no l’Europa con i forei-


gn fighters dell’Isis?
Trump è un hobbesiano
che non ha mai letto Tho-
mas Hobbes, scrive sul New
York Times Roger Cohen. Ag-
giungendo: l’instabilità è
inevitabile nel confronto
Usa - Europa, specie alla lu-
ce della riunione anti-Iran
di Varsavia e del vertice di
Monaco sulla sicurezza con
lo scontro tra Merkel e il
vice presidente Usa Pence.
L’annuncio che Trump in-
tende liberare 800 prigionie-
ri dell’Isis in Siria, se l’Euro-
pa non li processa, è diretto
a intimidire gli europei.
— segue a pagina 15 —

Luca Coscioni
Ci mostrò che dal corpo
della malattia si arriva
al cuore della politica
EMMA BONINO

el passare degli an-

N ni, febbraio ci ripor-


ta ricordi indimenti-
cabili, di lotte e anche di
successi, per i radicali e per
me personalmente. Il 6 feb-
braio 2009 moriva Eluana
Englaro, e sulla sua morte
si aprì in Senato un incre-
dibile, infuocato, veleno-
so e persino volgare dibat-
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

tito; Luca Coscioni era


morto il 20 febbraio 2006,
e fu per noi, divenuti da
tempo suoi compagni di
vita e di lotta, uno shock
violento. Io ne fui informa-
ta all’aeroporto, ero diret-
ta in Mali per una iniziati-
va contro le mutilazioni
genitali femminili.
— segue a pagina 14 —

biani Dazi nostri


all’interno
Il disco rotto della musica italiana imposta per legge Renzi I genitori ai domiciliari

uori dalla storia. Anche dalla


MARCO BOCCITTO
sta di legge, intitolata «Disposizio-
per bancarotta fraudolenta
F Storia della Musica e persino
da quella della musica italia-
na, che delle purezze identitarie si
1994) con sfoggio di sovranistissi-
ma eccezione culturale e buona
pace di liberté, egalité eccetera, so-
ni in materia di programmazione
radiofonica della produzione mu-
sicale italiana», è Alessandro Mo-
RICCARDO CHIARI PAGINA 2

Supermercati Carrefour
fa beffe sulla base di una tradizio- prattutto eccetera. relli, deputato leghista che presie-
ne meticcia e sì, qui possiamo dir- In Italia - dove l’idea riscuote anco- de la Commissione trasporti e tele-
lo, piuttosto millenaria.
Ci risiamo con la questione delle
ra entusiasmi tripartisan - ci si ri-
prova dopo diversi tentativi finiti
comunicazioni della Camera, per
competenze acquisite immaginia-
annuncia seicento esuberi
quote da garantire per legge alla nel nulla e stavolta il refrain si arric- mo come direttore di Radio Pada- MASSIMO FRANCHI PAGINA 5
musica «nostrana» nei palinsesti chisce di una nota cattivista alla nia. Vale quindi la pena di prende-
radiofonici nazionali, un disco moda: almeno una canzone italia- re la gloriosa ex voce della Lega
Labour Lasciano in sette,
rotto che di tanto in tanto torna na ogni tre deve essere italiana, pre-nazionalista come riferimen-
dagli archivi dell'Eiar e che solo la pena lo spegnimento dei trasgres- to, per capire come sarà la radiofo-
Francia – da odiare e invidiare se-
lettivamente – è riuscita a elevare
sori «da un minimo di otto a un
massimo di trenta giorni». Primo
nia italiana a venire. Magari solo
per tirare un sospiro di sollievo.
resa dei conti solo rimandata
a giurisdizione moderna (nel firmatario e sponsor della propo- — segue a pagina 13 — LEONARDO CLAUSI PAGINA 6
MARTEDÌ

19
02
19ANNO 44
N° 42
Fondatore Eugenio Scalfari

Domani il supplemento scientifico


Lab Il mare dolce, così la tecnologia può sconfiggere l’emergenza idrica
In Italia
€ 1,50

L’editoriale

LA FORZA
DI UN GIORNALE
Arrestati i genitori di Renzi
IN UN MONDO
IRRICONOSCIBILE L’ex premier: pagano per me Roma

Min 9˚C
Mario Calabresi Max 12˚C
Firenze, ai domiciliari per bancarotta fraudolenta. Il gip: piano criminoso in corso da tempo Milano

C
ari lettori, I genitori di Matteo Renzi, Tizia- Il commento
lascio la direzione di no Renzi e Laura Bovoli, sono agli
LE PAROLE
Min 1˚C
Repubblica dopo poco più di arresti domiciliari per bancarotta Max 12˚C
tre anni, in un mondo fraudolenta e false fatturazioni.
radicalmente cambiato e di cui è Le misure cautelari sono state SBAGLIATE
difficile cogliere il destino. In emesse dal gip di Firenze. Secon-
questi mille giorni siamo passati do l’accusa avrebbero provocato Claudio Tito
da Obama a Trump, dai discorsi il fallimento di tre cooperative do-
ispirati ai tweet rancorosi, dal po averne svuotato le casse. Lo

C’
dovere di salvare chi sta choc dell’ex premier, avvisato da- è ormai un riflesso
affogando al dovere di gli avvocati: «Da figlio sono dispia- condizionato nella

Speciale moda Dentro la fabbrica dei sogni


respingerlo, dagli ultimi fuochi ciuto per aver costretto la mia fa- politica italiana:
dell’idea di progresso alla miglia a vivere questa umiliazio- quando un’inchiesta tocca un
chiusura totale nelle nostre ne immeritata. Ho fiducia nella suo esponente, la giustizia si
paure. giustizia italiana, ma non mollo trasforma. Viene
Abbiamo assistito all’ascesa e al di un centimetro». Tra i 15 indaga- rappresentata secondo
declino di un Movimento che ti anche l’autista del camper delle connotati diversi. Perde quelli
prometteva politici nuovi per primarie per la segreteria del Pd. che gli sono assegnati dalla
regalarci invece incompetenza, e ADINOLFI, DE MARCHIS Costituzione e dalle leggi. Non
di un partito che voleva dividere il DI MARIA e SERRANÒ, pagine 2 e 3 è più semplicemente giustizia,
Nord dal Sud e ora sta Le intercettazioni diventa giustizia a orologeria.
conquistando anche il Meridione E quindi ingiusta e
in nome di un nuovo nemico, lo ingiustificata. Si tratta di una
straniero. Allo stesso modo Quella finta coop reazione immediata che
declina l’idea di democrazia,
messa in un angolo dal fascino creata soltanto scatta in tutti i partiti.
L’ultimo che si è fatto
perverso degli uomini forti, coloro
che si vantano di dire ciò che “per guadagnare prendere da questo fumo è
Matteo Renzi. Dinanzi agli
prima pareva impronunciabile.
Lascio questo giornale con qualcosa di più” arresti domiciliari per i suoi
genitori, quel salto logico è
l’orgoglio e la consapevolezza di stato compiuto in un attimo.
aver raccontato tutto questo con MENSURATI e TONACCI, pagina 4 Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori di Matteo Renzi MEGA continua a pagina 2 I
chiarezza. Avevamo visto giusto.
Ci hanno rimproverato di avere
Movimento spaccato, il 59% assolve il leader leghista
pregiudizi, ci hanno intimato di LE IDEE

Salvini, gli iscritti 5S: no al processo


lasciarli lavorare, ci hanno
accusato di lanciare falsi allarmi,
invece era chiaro che l’ignoranza
e l’improvvisazione ci avrebbero
portato fuori strada e che i nuovi
WANDA NARA
razzismi avrebbero lacerato il
tessuto del Paese.
La base del Movimento 5 Stelle
dice no al processo a Matteo Sal-
Il punto
NEL CALCIO
Viviamo in un’Italia isolata nel vini sul caso Diciotti, ma si spac- UNA PICCOLA RECITA DEI MASCHI
mondo: un risultato ottenuto in ca: 59 contro 41. In 52mila hanno
tempi record, senza che questo votato sulla piattaforma Rous- Stefano Folli Alessandra Retico
abbia portato alcun giovamento, seau. Tante le denunce per il si-

I U
perseguito solo per dinamiche stema in tilt. l voto su Rousseau si è trasformato in n’intrusa di nome con
elettorali interne, per gonfiare i CUZZOCREA, LOPAPA, SANNINO una piccola Waterloo per i cultori della Wanda. Come osa una CD Jazz
€ 11,40
muscoli e mostrare di esistere. VITALE e VECCHIO democrazia diretta a Cinque Stelle. donna entrare nel
continua a pagina 27 I pagine 6, 7 e 8 pagina 27 mondo maschio del pallone?
Peggio: a che titolo pretende
di violare l’intimità di uno
La storia Matteo Metullio, 30 anni spogliatoio, trasgredire le
regole più elementari del

Il più giovane chef stellato


branco? Prezzi di vendita
all’estero:
pagina 19 Austria, Germania
€ 2,20 – Belgio,
con un’intervista di COSIMO CITO
“Mi fermo, scelgo mio figlio”
Francia, Isole
Canarie,
Lussemburgo,
Monaco P., Grecia,
Il personaggio Malta, Olanda,
Slovenia € 2,50 -
Croazia
KN 19 – Regno
Unito GBP 2,20 –
Svizzera CHF 3,50

Alessandro Mendini
Addio al designer
che scelse la forma
Matteo Metullio ai fornelli del ristorante “La Siriola” prima dell’utilità
GIAMPAOLO VISETTI, pagina 18 FRANCESCO ERBANI, pagina 31

Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 - Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 - Sped. Abb. Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 Febbraio 2004 - Roma - Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Milano - via Nervesa, 21 - Tel. 02/574941, e-mail: pubblicita@manzoni.it
Gli ultimi amici ciellini di Formigoni in pellegrinaggio al santuario a pregare
perché la Cassazione l’assolva, ma il rettore li caccia: c’era una volta il Celeste y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!"!?!#!}

Martedì 19 febbraio 2019 – Anno 11 – n° 49 a 1,50 -Arretrati: a 3,00 - a e


12,00
1,50con– Arretrati:
il libro “BloodyeMoney”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

Movimento 5Stalle
Democrazia diretta Verso le Regionali
Sovraccarichi e hacker, il sito Massoni, riciclati e impresentabili: » MARCO TRAVAGLIO

di Rousseau non supera la prova la carica della nuova Lega sarda


S
iccome qualcuno aveva e-
vocato il primo referen-
q DELLA SALA A PAG. 3 q RODANO A PAG. 14
dum processuale della
storia, quello indetto da Ponzio
Pilato fra Gesù e Barabba, pos-
siamo tranquillamente dire che
qui mancava Gesù. Ma ha rivin-
IL REFERENDUM to Barabba. E non perché Mat-
teo Salvini sia un bandito, anche
GLI ISCRITTI M5S se è (anzi ormai era) indagato
per sequestro di persona aggra-
SALVANO SALVINI vato di 177 migranti appena sal-
vati dal naufragio. Ma perché,
quando si chiede al “popolo” di
DAL PROCESSO (59% pronunciarsi non su questioni
di principio, ma su casi penali
A 41%) E COMPLETANO dei quali non sa nulla, la risposta
che arriva di solito è sbagliata. E
IL SUICIDIO quella data ieri dalla maggio-
ranza degli iscritti 5Stelle non è

DEI 5STELLE solo sbagliatissima: è suicida.


La stessa, peraltro, che auspica-

HA RIVINTO
vano i vertici, terrorizzati dalla
reazione di Salvini, cioè dalle ri-
percussioni sul governo e dun-
que sulle proprie poltrone. Chi
aveva sperato che gli iscritti
dessero una lezione agli eletti,
anzi ai “d i p e nd e n t i” come li
chiamava un tempo Grillo, fa-

BARABBA
cendoli rinsavire e rammen-
tando loro i valori fondativi del-
la legalità, dell’ugu aglian za,
della lotta ai privilegi di Casta, è
rimasto deluso. Per salvare Sal-
vini, i 5Stelle dannano se stessi.
Nemmeno le parole sagge e o-
neste dei tre sindaci di punta –
Appendino, Nogarin e Raggi –
raccolte ieri dal Fatto sono ser-
vite a restituire la memoria alla
maggioranza della “base”.
È bastato meno di un anno di
governo perché il virus del ber-
lusconismo infettasse un po’
tutto il mondo 5Stelle. E l’im-
pietoso referto del contagio è
facilmente rintracciabile nelle
dichiarazioni dei senatori che
già da giorni volevano a tutti i
costi salvare Salvini e nei com-
menti sul Blog delle Stelle dei
loro degni iscritti che li hanno
seguiti anziché fermarli sulla
q DE CAROLIS, GIARELLI E PROIETTI A PAG. 2 - 3 - 4
strada dell’impunità. Dicono
più o meno tutti la stessa cosa:
siccome ora governiamo noi e la
Lega, decidiamo noi chi va pro-
» Bar Sport FIRENZE Inchiesta partita da 2 fatture sospette al re degli outlet Dagostino »Il Cda di Telt cessato e chi no, alla faccia dei
giudici politicizzati che vor-
Wanda Nara,
la femminista
Genitori arrestati per bancarotta Appalti Tav, oggi
si decide: niente
rebbero giudicare le nostre
scelte unanimi per rovesciare il
governo. Questo, in fondo, era il

in stile “wag” Renzi attacca i giudici come B. stop dal ministro


messaggio in bottiglia mal na-
scosto nella decisione di affida-
re agli iscritti una scelta che a-
vrebbero dovuto assumere,
» SELVAGGIA LUCARELLI senza esitazione alcuna, il capo
Il nuovo libro di politico Di Maio e il suo staff. U-

C’ è qualcosa di estrema-
mente godurioso nell’as-
sistere al panico diffuso in
na scelta naturale, quasi scon-
tata, quella dell’autorizzazione
a procedere, che era stata an-
quella galassia fal- nunciata fin da subito, quando
locratica che è il q LILLO, MARRA, MASSARI q BARBACETTO arrivò in Parlamento la richie-
calcio per colpa E PACELLI A PAG. 6 - 7 A PAG. 10 sta del Tribunale dei ministri su
di Wanda Nara.
Perché non so se
è chiaro a tutti,
QUEL La cattiveria GRANDI OPERE,
Salvini: “Vuole il processo? Lo
avrà”. Ma poi era stata pronta-
mente ribaltata, peraltro senza
ma l’argentina
procuratore, influen-
cer, mamma e arruffa-tifosi,
FASCISTA Tiziano Renzi e la moglie
Laura Bovoli arrestati
PICCOLI BENEFICI:
mai essere ufficializzata, quan-
do Salvini aveva cambiato idea

DI PANSA COME DIFENDERSI intimando con un fischio ai par-


tiene per le palle tutti. Calcia- per bancarotta fraudolenta tner di salvarlo dal processo.
tori, dirigenti, curve, giornali- e false fatture. Come dice
sempre Matteo,
DAGLI SPRECHI Riuscendo nell’impresa di
sti e marito. spaccarli a metà.
SEGUE A PAGINA 21 “il tempo è galantuomo” q MARCO PONTI A PAG. 13 SEGUE A PAGINA 24
€ 2 in Italia — Martedì 19 Febbraio 2019 — Anno 155°, Numero 49 — www.ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano

Domani con Il Sole Giovedì con Il Sole


Lavori in casa: Come scegliere
tutte le novità partite Iva e forfait
per ristrutturazioni Le risposte ai quesiti
e risparmi di energia di Telefisco
—a 0,5 euro oltre al quotidiano —a 0,5 euro oltre al quotidiano
LE GUIDE

BONUS
Casa RISTRUTTURAZIONI
RISPARMIO ENERGETICO
MOBILI E GIARDINI

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo 9 771973 564394
90004 I LIBRI DEL SOLE 24 ORE
Pubblicazione settimanale con Il Sole 24 ORE
€ 2,50 (I Libri del Sole 24 ORE € 0,50 + Il Sole 24 ORE € 2,00)
NON VENDIBILE SEPARATAMENTE

FTSE MIB 20329,83 +0,58% | SPREAD BUND 10Y 268,20 -0,30 | €/$ 1,1328 +0,60% | ORO FIXING 1325,50 +0,68% | Indici&Numeri w PAGINE 30-33

L’extradeficit IL DE C RE T O SU G L I E C O -INCENTIV I PANORA MA

L’INCHIESTA SULLE COOP

Arresti domiciliari
punta verso ai genitori di Renzi
Reato: bancarotta

i 9 miliardi
Arresti domiciliari per i genitori di
Matteo Renzi. Le misure sono state
emesse dal gip di Firenze per banca-
rotta fraudolenta e per emissione e

Manovra-bis,
utilizzazione di fatture per operazio-
ni inesistenti. Il provvedimento, ese-
guito dalla Guardia di Finanza, ri-
guarda anche un imprenditore di
Campo Ligure (Genova). I tre sono

Giorgetti apre
stati nel tempo amministratori di fat-
to di tre societàcooperative, due delle
quali dichiarate fallite. —a pagina 5

IL VOTO DEI 5 STELLE


Referendum sul caso Diciotti
prattutto per il reddito di cittadi- «No» al processo Salvini
CONTI PUBBLICI nanza. La settimana scorsa al Se-
nato l’Upb ha ipotizzato un decifit Il referendum della base del Movi-
Dipenderà dalla spesa verso il 2,3%, cioè circa sei miliardi mento Cinque Stelle ha sancito il «no»
effettiva per Quota 100 sopra il programma. Moody’s ha all’autorizzazione a procedere nei
invece appena previsto un indebi- confronti del vicepremier e leader
e reddito di cittadinanza tamento al 2,5% del Pil, e in questo della Lega, Matteo Salvini, in merito al
caso i miliardi aggiuntivi sarebbe- caso della nave Diciotti. La consulta-
Dombrovskis: l’aumento ro quasi nove. Per il vicepresidente zione sulla piattaforma Rousseau ha
del disavanzo italiano della Commissione Ue, Valdis visto votare 52.417 persone, il 59,05%
Dombrovskis, «l’aumento del di- contro il processo. —a pagina 2
è fonte di instabilità savanzo italiano è fonte di instabi-

L’incertezza politica
lità». E a proposito di instabilità,
l’incertezza politica è a livelli re-
cord: l’indice «policy uncertainty»
Bonus auto, parte la corsa Pronto il decreto attuativo sugli incentivi per auto, moto e motorini.
I concessionari dovranno prenotarsi su una piattaforma online e avran-
no cinque mesi di tempo per comunicare l’immatricolazione. I “bonus”
SICUREZZA
ai massimi storici:
primi effetti sulle Borse
è ai massimi a livello globale e già
si misurano i primi effetti sulle
Cinque mesi per immatricolare saranno erogati solo fino all’esaurimento delle risorse: premiato chi, a
partire dal 1° marzo, arriva prima. Caprino, Fotina e Mobili —a pag. 6
Normative
antincendio,
Borse di tutto il mondo. Intanto,
«La manovra-bis? Lo vedremo nei sul fronte Inps oggi verranno atti- amministratori
prossimi mesi». Sono bastate que- vati i programmi di calcolo delle
a rischio sanzioni
Usa, Cina e Brexit: assedio all’auto tedesca
ste parole, pronunciate ieri dal sot- nuove pensioni Quota 100, per po-
tosegretario a Palazzo Chigi Gian- ter definire le singole posizioni as- Mario Abate —a pag. 19
carlo Giorgetti, per riaccendere i sicurative e il 1° aprile partiranno i

130
fari sui conti pubblici. Dal ministe- pagamenti.
ro dell’Economia non trapelano —Servizi alle pagine 2 e 3 c’è l’ombra di una hard Brexit; infine
reazioni. Molto dipenderà dalla INDUSTRIA c’è il peggioramento dell’economia METALLI PREZIOSI
spesa effettiva per Quota 100 e so- Giornale chiuso in redazione alle 22 cinese, dove la Cina è il principale Campania Oro al massimo da 10 mesi
Europa e Germania pronte mercato di sbocco dei prodotti tede- Palladio da record
a rispondere se Trump schi e dove nel 2018 le vendite di tutte
le auto sono calate in maniera signifi-
Leonardo L’oro continua a brillare, superato nel
Sanatorie aumenterà le tariffe cativa, per la prima volta dopo decen- rilancia settore metalli preziosi solo dal palla-

Pronto il modello per chiudere Si profila un anno particolarmente


difficile per i costruttori tedeschi di
ni in crescita. Se dovessero arrivare i
dazi Usa, la Germania «si consulte-
rebbe con i partner Ue per valutare co-
milioni il settore
dio, che su timori di un crescente defi-
cit d’offerta ha toccato il record di
1.458 dollari l’oncia (+15% da inizio
250mila controversie fiscali automobili, con uno scenario interna-
zionale complicato. C’è il rischio del-
me reagire con una posizione comu-
ne», fa sapere il governo tedesco.
Gli investimenti per rilanciare
la divisione aerostrutture di
aerostrutture anno). L’oro, grazie agli acquisti delle
banche centrali, è salito ai massimi da
—Servizi a pagina 18 l’aumento dei dazi Usa sulle auto eu- Isabella Bufacchi Leonardo a Nola e Pomigliano Gianni Dragoni —a pag. 9 10 mesi a oltre 1.327 dollari ( a metà
ropee, fino al 25% dall’attuale 2,5%; e —a pagina 15 agosto era sotto i 1.200). —a pagina 13

Sondaggio sul voto Ue: Tre offerte per Cavalli


Lega secondo partito Due estere e Renzo Rosso FARE IMPRESA
SULLE ROTTE
DEL MONDO

la sintesi della prima fotografia ne di Clessidra all’interno del


VERSO LE EUROPEE del prossimo emiciclo, pubbli- MODA quale sono sate esaminate le of-
cata dal Parlamento europeo ferte arrivate tra fine gennaio e
In aumento i sovranisti, sulla base dei sondaggi nazio- A inizio marzo la decisione inizio febbraio all’advisor Roth-
popolari e socialisti nali in vista delle elezioni del di Clessidra: il fondo schild: almeno tre sono giudica-
23-26 maggio, elaborati dalla te degne di nota sia sul lato eco-
in testa (ma sotto il 50%) società di ricerca Kantar. punta a restare nel capitale nomico sia sul lato industriale.
L’altro dato rilevante è la Una di queste sarebbe quella del
La Lega di Matteo Salvini po- discesa sotto il 50% dei seggi Nuovo riassetto in vista nell’alta gruppo Otb, la ex-Only The Bra-
trebbe diventare il secondo dei gruppi storicamente più moda italiana. Dopo Versace, ve, la holding posseduta dal-
partito per numero di seggi al-
l’Europarlamento (27 contro i
ampi, il Partito popolare euro-
peo e quello socialdemocrati-
Trussardi e Missoni, un altro
cambio azionario si prefigura
l’imprenditore Renzo Rosso, ti-
tolare del marchio Diesel e li-
Città emergenti
29 della Cdu-Csu tedesca), raf-
forzando l’ala euroscettica e so-
co (entrambi in deciso ca-
lo) che tuttavia - insieme ai li-
all’orizzonte: quello del gruppo
Roberto Cavalli, la maison che
cenziataria del brand Just Ca-
valli fin dal 2011. Le altre offerte
e Millennials:
vranista che tuttavia, pur di- berali dell’Alde - potrebbero fa capo al gruppo finanziario provengono sia da soggetti fi- in India è boom
ventando più influente, non ap- continuare a rappresentare Clessidra. Dieci giorni fa, secon- nanziari sia da gruppi indu-
pare in grado di sovvertire gli una maggioranza pro-Ue. do i rumors, si sarebbe tenuto striali esteri. di consumi
equilibri a Strasburgo. Questa Michele Pignatelli —a pag. 4 un consiglio di amministrazio- Carlo Festa —a pag. 12
L’India è in forte sviluppo e per le
aziende occidentali si aprono pro-
L’ANALIS I TLC RIAS S ETTI spettive interessanti. Per avere
un’idea delle potenzialità del mercato
PREVALE L’ALA EUROPEISTA Tim continua Banche, ecco basti pensare che a parità di potere
d’acquisto, i redditi degli indiani oggi

di Roberto D’Alimonte a salire in Borsa il maxi-fondo sono dietro solo a Usa e Cina. E con la
differenza che gli indiani sono un po-

ma la Cassa della Sga polo giovane, con un’età media di 28

A
mano a mano che ci consolidando. È quanto anni. E saranno proprio loro, i Millen-
avviciniamo alle
prossime elezioni
emerge anche da uno studio
realizzato dal Parlamento aspetta il piano per 4 miliardi nials e i giovani della Generazione Z
(10-25 anni) a costituire il 77% della
europee le tendenze di voto
delineate sulle pagine del
Europeo in collaborazione
con l’istituto di ricerche per comprare di crediti popolazione e a trainare il boom dei
consumi, che dovrebbero raggiunge-
Sole 24 Ore già da qualche Kantar Public. re i 6mila miliardi di dollari nel 2030.
mese si stanno —Continua a pagina 4 Antonella Olivieri —a pag. 11 Luca Davi —a pag. 10 Micaela Cappellini —a pag. 28
T1 CV PR T2 ST XT PI

Mendini Addio all’architetto Ramazzotti Apre in Germania F1 Ferrari subito la più veloce
genio iconoclasta del made in Italy il tour della svolta verde Vettel: può essere l’anno buono
GIULIA ZONCA — P. 26 LUCA DONDONI — P. 25 STEFANO MANCINI — P. 34

LA STAMPA MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1,50 € II ANNO 153 II N. 49 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB - TO II www.lastampa.it

IL VOTO SULLA PIATTAFORMA ROUSSEAU SPACCA I GRILLINI: IL 59% DICE NO AL PROCESSO PER IL VICEPREMIER LEGHISTA STAMPA
PLUS ST+
Il popolo del M5S grazia Salvini GERUSALEMME
GIORDANO STABILE

Renzi choc, i genitori agli arresti Lite Polonia-Israele


sull’Olocausto: salta
il vertice di Visegrad
L’accusa è di bancarotta fraudolenta. Il gip duro: un programma criminoso in corso da tempo P. 10

IL DESTINO DEI LEADER La base grillina assolve Salvini: no al FIRENZE, CONTESTATE ANCHE LE FALSE FATTURE
processo sul caso Diciotti. Oggi il voto
LA GIUSTIZIA in Giunta. I genitori di Renzi agli ar-
resti domiciliari per bancarotta frau-
Lo sfogo dell’ex premier: la mia famiglia umiliata
CI METTE dolenta. LA MATTINA, LOMBARDO, MAGRI, non sarà una strategia giudiziaria a eliminarmi
SCHIANCHI, SORGI E TOMASELLO — PP. 2-5 CARLO BERTINI — P. 5
LO ZAMPINO
FRANCESCO BEI
i risiamo. Una serata al cardio-
C palmo, con due notizie che ruo-
tano entrambe intorno a decisioni
L’Ue sfida Trump: non riprenderemo i foreign fighter dell’Isis L’INTERVISTA
ALBERTO MATTIOLI
dei giudici e arrivano a pochi minuti
di distanza. Di nuovo, dopo Mani Il campione di Risiko
Pulite, dopo Berlusconi, dopo Mafia
Capitale, una classe politica - da de- “Vinco con psicologia
stra a sinistra - appesa ai pubblici mi-
nisteri. Vicende totalmente diverse e istinto da killer”
quelle che ieri hanno monopolizzato P. 15

la giornata, il voto degli iscritti grilli-


ni sul «sequestro» di migranti della
nave Diciotti, e la presunta banca-
rotta fraudolenta dei genitori di
Renzi, eppure figlie di un tempo che
non passa, una stagione in cui la po-
litica continua a essere ancella della
magistratura. Ma se l’inchiesta sui
Renzi è circoscritta e tocca le ambi-
zioni politiche dell’ex segretario del
Pd e la sua influenza sul Congresso,
il caso Diciotti è quello potenzial-
mente più esplosivo, perché coinvol- LE STORIE
ge la maggioranza, i rapporti fra i
due alleati di governo e la stessa lea- PAOLA SCOLA
dership di Luigi Di Maio nel Movi-
mento Cinque Stelle. Il paese delle Langhe
Il voto sulla piattaforma Rousse-
au fornisce alcune indicazioni poli- diviso 70 anni fa
tiche chiare e ineludibili. La prima non vuole riunificarsi
riguarda la capacità di Di Maio di P. 27
imprimere al Movimento una tor-
sione di 180 gradi rispetto all’impo-
stazione manettara delle origini. MARIA TERESA MARTINENGO
Non era scontato che finisse così e
non è stato certamente un parto in- Il mago dei fumetti
dolore. Il capo politico ne esce in che dà lezioni
parte rafforzato, perché dopo la
giornata di ieri la creatura è un po’ sulla II Guerra Mondiale
più sua e un po’ meno di Grillo. BULENT KILIC / AFP P. 27
CONTINUA A PAGINA 23 Una combattente delle forze democratiche siriane scorta due schiave dell’Isis BRESOLIN, GRASSO, INDICE E LONGO — PP. 8-9

importante e seria BUONGIORNO Filippo Uguaglianza MATTIA


FELTRI
ENOTECA
COMPRA Luigi Filippo II di Borbone-Orléans fu forse il più amato di chi un giorno gli taglierà la testa, trascurando che sulle
VECCHIE degli aristocratici dediti alla causa rivoluzionaria: si mo- buone ragioni si erigono sempre i patiboli dei cattivi ragio-
strò munifico coi poveri, impiegò immense ricchezze per natori. L’espressione di Alain Finkielkraut, destinatario
BOTTIGLIE diffondere gli ideali repubblicani, sedette col popolo nel- dell’odio assoluto dei gilet gialli, faceva male al cuore a noi
90219

IN TUTTA ITALIA l’Assemblea nazionale e il popolo lo chiamò Philippe Égali- irriducibili ammiratori di questo grande filosofo figlio di
té. Non fu sufficiente: quando si decise di arrestare tutti ebrei polacchi, sui libri del quale abbiamo cercato di impa-
Barolo | Brunello i Borbone, si arrestò anche lui. Perché? Perché era un Bor- rare qualcosa di buono. Però non ci tornavano i conti
Barbaresco
bone, punto. Infatti lui dal carcere trasecolava - mi attribu- quando, pochi mesi fa, disse al Figaro che quella dei gilet
9 771122 176003

Whisky ite il titolo d’Orléans nonostante io vi abbia rinunciato da gialli era la rivolta della Francia bianca contro la Francia
Macallan | Samaroli
anni - ma in quel 1793 detto del Terrore un nobile era un arcobaleno dell’immigrazione, e lo aveva reso felice. È una
Champagne nobile, comunque un nemico, e anche Philippe Égalité finì Francia, aggiunse, che fa fatica a tirare avanti e non è raz-
alla ghigliottina. Eccolo un radical chic - nella definizione zista neanche per un centesimo. L’altro giorno gli hanno
349 499 84 89
enocaffedamauro@yahoo.it
originaria di Tom Wolfe, e non in quella oggi ribaltata di gridato sporco sionista, vattene a Tel Aviv, la Francia è no-
netto - cioè uno ricco di agi che si appassiona alle istanze stra, e lui terreo come Philippe Égalité. —
Martedì 19 febbraio
2019

ANNO LII n° 42
1,50 €
San Mansueto
di Milano
vescovo

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Il 60% di no al processo. Le opposizioni: farsa. Oggi voto della giunta per le autorizzazioni ■ I nostri temi

M5s grazia Salvini


I pastori sardi e il futuro comune
GIOVANI E SPIRITUALITÀ
NON SPRECHIAMO Chi lascia la casa
IL LATTE VERSATO per provare
la vita comunitaria
LEONARDO BECCHETTI Consultazione online pasticciata sulla vicenda Diciotti, con problemi e rinvii A. SMERILLI E S. MASSIRONI

N Accusa di bancarotta fraudolenta: agli arresti domiciliari i genitori di Renzi


ella storia del latte sardo versato
per strada dai pastori c’è la
sintesi di alcuni dei problemi
principali dei nostri tempi. E di un
U scire di casa ha la valenza
di un rito di passaggio, qua-
si di un’iniziazione alla respon-
sistema economico che persegue in Arriva a tarda sera il verdetto: il sabilità. Fino a qualche decen-
maniera eccezionale due obiettivi – REPORTAGE Parla la famiglia del giovane assiderato: voleva salvare la madre popolo di M5s dice no al pro- nio fa, il servizio militare obbli-
massimo profitto per le imprese e cesso contro Salvini. Su oltre gatorio portava dalla giovinezza
benessere per i consumatori attraverso 52mila votanti, record per la spensierata all’età delle scelte.
l’offerta di una gamma sempre più piattaforma online del Movi-
vasta di prodotti a prezzi bassi – mento, il 60% appoggia l’ope- A pagina 3
mettendo però in secondo piano rato del ministro. Ma il 40% di
questioni fondamentali come la dignità contrari apre un problema per
del lavoro e la tutela dell’ambiente. Di Maio. Polemiche sui guasti RAZZISMO
Come risolvere il problema di informatici che hanno rallen-
produttori che si vedono offrire un tato la consultazione. L’ebreo e la storia
prezzo per il loro prodotto (55/60 E la politica è scossa da un’altra
centesimi al litro) inferiore ai costi notizia: Tiziano Renzi e Laura in flagrante
operativi di produzione? E come è Bovoli, genitori dell’ex premier
possibile che non si riesca a pagare loro Matteo, sono agli arresti domi- dei «gilet gialli»
qualcosa in più quando il prezzo finale ciliari con l’accusa di emissio-
del prodotto arriva a 7-8 euro ed oltre ne di fatture per operazioni i-
MARINA CORRADI
confermando una costante delle filiere nesistenti e bancarotta fraudo-
agricole dei nostri tempi dove gran lenta. Sconcerto e rabbia del- Chi guarda gli ottantacinque
parte del valore del prodotto va alla l’ex segretario dem: «È assurdo. secondi del video dell’aggres-
trasformazione e alla distribuzione? Ho fiducia nella giustizia italia- sione di una folla di "gilet gial-
La prima via, fondamentale per trovare na, ma non mi faranno fuori per li" al filosofo Alain Finkielk-
una soluzione nel medio-lungo via giudiziaria. Strana coinci- raut, domenica scorsa a Pari-
termine, è che i pastori sardi – come denza proprio oggi». Lega e gi, resta sgomento.
ogni altra categoria di produttori – M5s: niente da festeggiare.
devono aumentare il loro potere A pagina 3
contrattuale, innovando, diversificando Servizi alle pagine 6, 7 e 9
le loro fonti di reddito, organizzandosi
meglio per risalire la catena del valore.
Organizzarsi in agricoltura vuol dire tra IL CASO Da Milano a Napoli. E divide la «modica quantità»
l’altro controllare le quantità prodotte
evitando sovrapproduzione e costruire
cooperative che offrono servizi
assicurativi sul prezzo. Il nostro Paese è
pieno di storie di agricoltura di
Eroina «svenduta»
successo dove piccoli e grandi gruppi
di produttori riescono a creare valore
anche in queste condizioni così
difficili (si pensi alle cooperative dello
cresce l’allarme
zucchero nel Nord del Paese, alla
storia delle mele trentine o a quella
recente dei produttori di pere, per
citare solo alcuni casi). Nel mondo in
La storia tragica di Tamimou ANTONIO AVERAIMO

Da queste parti lo chiamano "Ro- INCHIESTA


cui viviamo non ha purtroppo futuro
dire – come ho sentito in alcuni servizi
video – «mio nonno ha fatto questo
lavoro in questo modo, mio padre
Dal Togo alle Alpi. Per povertà goredo di Napoli", poiché proprio
come il bosco che sorge a pochi
chilometri dal centro di Milano, da
parco pubblico è diventato il regno
Violenze a scuola
Tante denunce
pure e io voglio fare lo stesso». MATTEO FRASCHINI KOFFI la. Sono tutti seduti all’ombra di un grande della droga e del degrado. Il parco
L’economia, come anche la politica,
non può essere autoreferenziale. Si sta Il villaggio di Madjaton si trova tra le verdi
albero in attesa di visite e notizie. «Salam a-
leikum, la pace sia con voi» dicono con un
della Marinella sorge accanto al
porto di Napoli, nel cuore della
poche soluzioni
in società e "sul mercato" per colline di Kpalimé, una tranquilla città nel sorriso all’arrivo di ogni persona che passa città. Le grandi piazze di spaccio Ieri nuovo caso a Siena. Il me-
rispondere a una domanda e a un sud-ovest del Togo. Un luogo dalla natura a trovarli per le condoglianze. L’accoglienza di Scampia sono lontane. Qui però dico Lodolo D’Oria ha analiz-
bisogno, e si deve essere pronti a lussureggiante e il terreno fertile. È qui che è calorosa nonostante la triste atmosfera. «È si può trovare eroina, cocaina e zato tutti gli episodi. «Le mae-
cambiare se quella domanda o quel è cresciuto Tamimou Derman, il migrante stato un nostro parente che vive in Libia a "speedball", un micidiale mix tra le stre spesso stanche e stressa-
bisogno non "pagano" più. deceduto per il freddo il 7 febbraio mentre darci per primo la notizia», dice Samoudini, due droghe, a prezzi stracciati. La te. E le telecamere non risol-
C’è poi la risposta "politica" alla quale cercava di superare a piedi il confine tra l’I- il fratello maggiore di 35 anni. "roba" è disponibile per tutti, a co- vono tutti i problemi».
amministratori locali e nazionali sono talia e la Francia. La sua famiglia è compo- sti ultrabassi e senza distinzioni.
costretti, quasi sotto ricatto. Se la sta da padre, madre, tre fratelli, e una sorel- Lambruschi a pagina 8 Ferrario
protesta è forte alla fine è difficile Camon e Daloiso a pagina 4 a pagina 10
superare la tentazione di un sussidio
che metta temporaneamente una
pezza al problema. Sembra questo 190 PRESIDENTI PRIGIONIERI DEGLI USA
essere il destino inevitabile anche di
questa vicenda. Il conto ovviamente lo
DI EPISCOPATI Abusi, in Vaticano Combattenti Daesh
POPOTUS
La mafia e i mafiosi
pagano i contribuenti e il rischio è che
domani qualunque altra categoria in
difficoltà faccia lo stesso puntando a
il summit più grande No della Ue a Trump non fanno ridere
Falasca nel primopiano a pagina 5 Molinari a pagina 12 Otto pagine tabloid
ottenere qualcosa di simile. Il sussidio
pubblico è una soluzione tampone che
non risolve il problema strutturale. Può
fare qualcosa in più se è finalizzato a Lʼarcipelago delle voci ■ Agorà
quel percorso di innovazione e Roberto Mussapi
diversificazione di cui sopra. O, ancora,
se è costruito come una forma di RELIGIONI
assicurazione per la stabilizzazione del sulla memoria e il ricordo. Tutti
prezzo, dove ai produttori si Non esiste Louvre ricordiamo e dimentichiamo, Ebraismo, la mistica
corrisponde un prezzo medio degli abbiamo ricordi consapevolmente come tecnica
«I
ultimi anni aggiungendo qualcosa al o non so chi dipinga sulla impressi nella nostra memoria e altri
prezzo di mercato in momenti come tela del ricordo! Ma che appaiono all’improvviso, Giuliani a pagina 20
questo o sottraendo qualcosa quando il chiunque sia l’ignoto imprevisti, inaspettati. Ritengo
prezzo è elevato. artista, qualunque cosa vada geniale, fondamentale interrogarsi LA LEGGENDA
Esiste poi la via "legale", formalmente riproducendo, ciò che egli fa non è sulla natura di memoria e ricordo,
ineccepibile ma sempre di difficile
attuazione. La trasparenza delle
che una successione di quadri. In
generale, non abbiamo modo di
come fa Tagore, come il filosofo
francese Bergson. Ugo Foscolo nei
La “macchina
informazioni del prodotto deve evitare
l’inganno di prodotti con nome italiano
contemplare interamente come si
forma nella nostra anima questo
Sepolcri indica nella memoria il
senso di fratellanza della specie, il
da calcolo”
realizzati con latte bulgaro o romeno.
Ed esiste in linea di principio la
studio in tutti i suoi particolari,
alcuni fatti di tanto in tanto
legame tra i vivi e i morti, la custode
dell’amore, degli affanni, dei sogni.
di Leonardo
possibilità di accusare la distribuzione attraggono lo sguardo, ma la maggior Con un lampo di genio Tagore Longo a pagina 22
di abuso della propria posizione di parte di essi sfuggono e restano descrive il ricordo come una tela che
forza quando si costringe il produttore nell’ombra». Il grande Rabindranath qualcuno in noi dipinge. Non INTERVISTA
a vendere sottocosto. Ma è difficile che Tagore, poeta, scrittore, pensatore ricordiamo concetti, storie: ma
questo basti. indiano, Premio Nobel e autore visioni. Non esiste Louvre pari al Staglianò: «A Sanremo
continua a pagina 2
amato da molti, anche non esperti di
letteratura, quindi anima di forza
vivente museo di tele di ognuno di
noi.
anche teologia pop»
universale, scrive pagine memorabili © RIPRODUZIONE RISERVATA Castellani a pagina 23
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!"!?!#!}

Martedì 19 febbraio 2019 € 1,50* DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 49 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Sotto inchiesta per bancarotta fraudolenta e false fatturazioni


FILIPPO FACCI persone che mi hanno messo al
I GENITORI DI RENZI AGLI ARRESTI DOMICILIARI mondo a vivere questa umiliazio-
«Niente da festeggiare», commen- ne immeritata e ingiustificata»,
tava ieri sera Matteo Salvini dopo dirlo) erano agli arresti domiciliari Italia, che tu non festeggerai il fatto ti dire, forse perché è quello a cui commentava invece Matteo Ren-
aver appreso che Tiziano Renzi e con l’accusa di bancarotta fraudo- che i genitori di un avversario poli- la lotta politica ci ha abituato. zi, che sempre ieri sera stava per
la moglie Laura Bovoli (padre e lenta e false fatturazioni. Siamo al tico sono stati arrestati: forse per- Poi c’è questa: «Da figlio, sono presentare un libro (...)
madre di Matteo Renzi, se serve punto che occorre specificare, in ché è quello che vorrebbero sentir- dispiaciuto per aver costretto le segue ➔ a pagina 5

Così hanno deciso i grillini su Internet


RISPARMIATO SALVINI
I Cinquestelle si fanno furbi e votano per non processare il leader leghista. Nei sondaggi
crollano (al 22%) e restare al governo è più importante che accontentare i manettari
FAUSTO CARIOTI gio di favellare poco (dono raro, tra getti si è detto convinto che l’esito
i politici) e di solito esterna ciò che sarebbe stato favorevole al ministro Collovati apre il dibattito
Verdetto idiota Quando parla Giancarlo Giorgetti, Matteo Salvini pensa, ma è costret- dell’Interno. Perché «in caso contra-
sottosegretario leghista alla presi-
denza del Consiglio, vale la pena di
to a tenere per sé per ragioni di go-
verno. Ieri, mentre i seggi digitali
rio», ha ragionato, «vorrebbe dire
che gli stessi iscritti (...)
Le donne invece
La democrazia ascoltarlo. Il personaggio ha il pre- dei Cinque Stelle erano aperti, Gior- segue ➔ a pagina 3 che di calcio
diretta parlino di moda
è una cloaca Dopo sindacati e intellettuali Non smette di spararle grosse (F.F.) - «Cara, ti presento
la mia nuova procuratrice,
si chiama Wanda Nara».
VITTORIO FELTRI

Ci mancava il processo web a Matteo


Vescovi contro l’autonomia Monti loda il reddito di M5S Ecco, è invertendo i fattori
sessisti che il congegno «fi-
ne-di-mondo» esplodereb-
Salvini per la storia della Diciotti, una
iniziativa folle. I simpatizzanti del Movi-
mento 5 Stelle sono stati invitati a espri-
Si vede che è cosa buona Si vede che è sbagliato be, e allora altro che ma-
schilismo: lì vedresti - dav-
vero - che cosa sono i pre-
mere una opinione circa la necessità o PIETRO SENALDI ➔ a pagina 6 SANDRO IACOMETTI ➔ a pagina 7 giudizi umani (maschili,
meno di consegnare il capo della Lega femminili: non importa) e
ai giudici. A prescindere dal risultato capiresti che nutrirli talvol-
del sondaggio, conviene riflettere sul ta è normale, è un diritto
senso dell’operazione. naturale. Nel caso, una
La base grillina non ha alcun titolo Gualtiero Bassetti, donna urlerebbe al compa-
per decidere se il ministro dell’Interno capo della Cei gno cose sessiste e irripeti-
abbia o no compiuto una scorrettezza bili che sfocerebbero in «tu
impedendo agli immigrati di sbarcare. sei scemo, io ti pianto, no
L’uomo di governo ha agito nell’inte- dico, mi vorresti racconta-
resse dell’Italia, meta abituale degli afri- re che quella capisce di cal-
cani. Egli voleva soltanto che altri Paesi cio, che adesso le donne e
europei partecipassero al salvataggio quella spudorata rizza-
dei profughi, visto che noi non possia- ca(censura) capisce di cal-
mo essere i soli ad aiutarli. Tutto qua. cio e di tattica e tutte le al-
Parlare di sequestro di persone è una tre minchiate per cui mi
forzatura assurda della magistratura, cacci in cucina ogni vol-
abituata - stando alle ultime statistiche ta?».
pubblicate - a prendersela con gli inno- Dopodiché, in cucina, do-
centi, perseguiti senza un perché e poi ve lui più tardi entrerebbe
riconosciuti tali. scornato, si potrebbe rico-
Inoltre il premier Conte, lo stesso Di minciare da capo, (...)
Maio e Toninelli si sono autoaccusati, segue ➔ a pagina 29
scrivendo nero su bianco di aver condi-
viso con Salvini la soluzione di blocca-
re la nave in questione. Di conseguen-
za l’imputato, eventualmente, non
può essere esclusivamente il leader del
Più connessi, più emarginati Gli effetti dell’esofagite
Carroccio bensì tutti e quattro i rappre-
sentanti dell’esecutivo. (...)
segue ➔ a pagina 3
La solitudine fa paura Chi troppo rutta
a sette italiani su dieci vada subito dal medico
Caffeina AZZURRA BARBUTO BUONA TV A TUTTI MELANIA RIZZOLI

Opportunity da Marte non rispon-


de. La Nasa: «È morto». E se invece
«L’uomo è un animale socia-
le», sosteneva Aristotele già
Mentana, Un italiano su tre almeno
una volta al mese soffre di un
si fosse solo stufato di comunicare nel IV secolo a. C., rilevando
il bisogno insito nell’indivi-
un campione episodio di reflusso, accusan-
do uno dei sintomi più fasti-
con gli umani decidendo per un sa-
lutare silenzio? duo di aggregarsi. Se evitare
di restare da solo (...)
di maratone diosi e spiacevoli, il bruciore
retrosternale con (...)
Emme
segue ➔ a pagina 17 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 26 segue ➔ a pagina 16

Prefazione di MATTEO SALVINI


presenta SBIRRI, MALEDETTI EROI STORIE DI CORAGGIO DELLE FORZE DELL’ORDINE Postfazione di VITTORIO FELTRI IN EDICOLA A SOLI € 4,50 (PIÙ IL PREZZO DEL QUOTIDIANO)

* Con: Rivista "INVESTIRE" - € 4,00 (solo Milano città e Provincia di Milano); libro "SBIRRI" - € 6,00. Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50
1.963.000 lettori (dati Audipress 2018/II)
QN ENIGMISTICA IN EDICOLA IL SETTIMANALE DI GIOCHI A € 1

MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 49 | Anno 20 - Numero 49 | www.lanazione.it FIRENZE

FIRENZE, DRAMMA IN UN CLUB. LO STRAZIO DEGLI AMICI

Malore fatale sul campo


Tennista muore a 21 anni
SERVIZI · In Cronaca Alessio Carmagnini

Il popolo 5 Stelle grazia Salvini


IL COMMENTO
di RAFFAELE MARMO

I MILITANTI
A PALAZZO Consultazione on line: il 59 per cento dice no al processo COPPARI e POLIDORI
· Alle pagine 6 e 7
L TRIBUNALE del popolo
I grillino 4.0 si è espresso
attraverso la «sacra»
piattaforma di Rousseau.
BANCAROTTACOOPERATI
VEFALLI
TE:TI
ZIANORENZIELAMOGLI
EAIDOMI
CILI
ARI IL SONDAGGIO
Voto europeo
Salvini è salvo, il governo
anche. Ministri e capi del LA RABBIA
Movimento possono Boom sovranista
conservare la poltrona e, DI MATTEO
almeno all’apparenza, senza ribaltone
salvano la faccia e i principi
dell’ortodossia giustizialista
dei 5 Stelle. Si può sostenere
che la sentenza (e il termine
mai come in questo caso non
“ Decisione
assurda
e ingiusta
VASSALLO · A pagina 8

TERRORISMO
è improprio) era prevedibile. Io non mollo
· A pagina 6 di un centimetro
IL COMMENTO
di LUIGI CAROPPO

DUE VITE

INTRECCIATE
UANDO i figli son Bonafede:
Q grandi, sono
autonomi. Si spera
anche i padri...», disse
Pietrostefani?
Tiziano Renzi nel settembre
del 2014 quando per la prima
Difficile riaverlo
volta nella sua vita di STRAMBI · A pagina 10
RdC

imprenditore e politico
conobbe cosa voleva dire
avviso di garanzia. «Non CAMPAGNA CHOC
sono un bandito», continuò
mentre stava cercando un
avvocato. Tiziano e Matteo,
Autonomia,
Matteo e Tiziano. La
famiglia, il pallone, la chiesa.
medici in rivolta:
E la Margherita e poi i
Democratici.
allarme salute
· A pagina 2 BROGIONI, DE ROBERTIS, FARRUGGIA e GHIDETTI · Alle pagine 2, 3 e 5 Servizio · A pagina 9

VIA ALLA RIABILITAZIONE PERCORSO VASARIANO

Video di Manuel Riapre a Firenze


«Ricomincio il Corridoio
l’allenamento» delle meraviglie
y(7HA3J1*QSQPTQ( +;!”!?!#!} PROSPERETTI · A pagina 13 MUGNAINI · A pagina 25
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 1

www.nUovocorrIerenazIonaLe.coM | facebook.coM/nUovocorrIerenazIonaLe Martedì 19 febbraIo 2019 | anno 1 | nUMero 236

L’AnALISI
ULtIMora IscrIttI M5s
italia, che follie
proStrata bancarotta Immunità salvini,
e iSolata a livello fraudolenta, il ‘sì’ al 59%:
internazionale arrestati i genitori non deve essere
di GiuSeppe Scanni di matteo renzi processato
paGina 3 paGina 3

La Manovra L’Intervento. Avanzano i trasferimenti via smartphone

correttiva
S
e richiamiamo alla
memoria i punti
salienti della di-
scussione che interes-
sano in queste ore il
sistema politico interna-
non è più tabù
zionale dovremmo (...)
SeGue alle paGine 12-13
Il rallentamento economico è forte
ServIzI SegretI e impatta sui conti, Giorgetti
Storie di Spie è prudente ma non la esclude L’Intelligence italiana:
vere o preSunte: di SanDro roazzi
Wolf, l’uomo
ecco come si finanzia
V
oto on-line e rumors sull’eventuale manovra cor-
Senza volto rettiva (che già più d’uno ritiene inevitabile) dei

il terrorismo islamico
conti pubblici. Comincia bene la settimana poli-
di Domenico Vecchioni tica, non c’è che dire. In en-
SeGue alle paGine 4-5

L’Intervento roristici ed i volumi delle


di Giuliano cazzola di aiSe
loro risorse finanziarie,

Cazzola: ‘reddito’ l’azione informativa ha

I C
l decreto legge n. 4 del onsapevole della continuato ad attribuire

e quota 100, 2019 contiene i provve- stretta correla- grande rilevanza al moni-
dimenti più ‘identitariì zione esistente tra toraggio e all’analisi (...)
tra quelli contenuti nel l’attivismo dei gruppi ter-
doppio binario ‘contratto di governo’,
espressione di (...)
SeGue a paGina 16

per deragliare SeGue a paGina 6 EffEmEridi L’Intervento


GlI ItAlICI AutonomIA,
L
a divisione dell’Eu-
ropa intervenuta
alla fine della se-
dIsChI Il Governo
conda guerra mondiale
obbliga i Servizi segreti
sul GrAmmofono musumeCI se C’è
occidentali a riorganiz-
zarsi per far fronte (...) deI dj leGhIstI bAttA un Colpo
SeGue alle paGine 14-15 maGlie, paGina 7 BalliStreri, paGina 8
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 2

2 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019

Ai nostri lettori
il MAnifesto dei VAlori
Un’
iniziativa editoriale che si presenta con un Manifesto dei valori può sem-
brare un’anomalia. Per noi è invece la forma massima di trasparenza
verso i lettori, su carta o in digitale, i telespettatori, i radioascoltatori
(d’ora in poi “lettori”) e più in generale tutti i cittadini, per rendere chiare ed evidenti le
sue linee d’azione, l’approccio deontologico e le sue basi culturali. Un Manifesto che
rende espliciti, e quindi costantemente confrontabili con i prodotti che vengono realiz-
zati, le motivazioni, gli obiettivi, le procedure, il ruolo sociale, in una parola l’abito men-
tale della nostra informazione.

1) Noi vogliamo contribuire a superare la realtà di un Paese e di territori che non rie-
scono a cogliere le opportunità del presente e a progettare il futuro. La nostra informa-
zione, andando al di là del racconto della notizia per approfondire i fatti, realizzando
inchieste, promuovendo il dibattito e il colloquio con e tra i lettori, mira a favorire l’in-
cremento del capitale civile e sociale: ossia aiutare le persone ad essere più libere, pre-
parate e critiche. La nostra informazione, soprattutto per quanto riguarda il quotidiano
cartaceo e digitale, avrà quindi le caratteristiche di un settimanale quotidiano.
2) Noi vogliamo realizzare uno sforzo costante per fornire ai lettori gli strumenti per
comprendere il mondo che ci circonda, cercando di dare loro tutte le informazioni e gli
approfondimenti necessari per farsi una propria idea autonoma sugli avvenimenti e
sulle questioni che la realtà pone davanti. In questo senso utilizzeremo il più possibile la famosa distinzione, di scuola anglosassone, tra notizia e commento.
3) Noi pensiamo che l’ancora, l’architrave, l’aspirazione della nostra informazione sia quella di promuovere, a tutti i livelli, il valore della libertà, intesa nel suo
senso più pieno che include anche il valore della solidarietà e della coesione sociale. Perché libertà è prima di tutto libertà di accesso, e quindi nostro compito
sarà aiutare a capire e a rimuovere gli ostacoli verso sempre maggiori spazi di libertà, di benessere e di equità grazie a istituzioni che garantiscano tale possi-
bilità senza strozzature di ceto, di casta o di censo, in modo che nella competizione prevalgano le capacità, il merito. Un’informazione, quindi, che rappresenti
i valori di una democrazia liberale avanzata, nemica di per sé dei lacci e lacciuoli inutili e dannosi, che rifugge lo statalismo assistenziale, come pure la prepo-
tenza dei privati quando il mercato è chiuso a tutela di cerchie ristrette, e su questo fronte promuove un welfare efficace, inclusivo ed equo, mettendo in evi-
denza il tanto che il libero mercato, all’interno di istituzioni efficienti, può fare in tale campo cruciale. In questo contesto, noi crediamo in un’informazione
“laica” nell’individuare con pragmatismo le soluzioni migliori, le idee innovative ed efficaci, difendendole e promuovendole. Un’informazione che sveli, de-
nunci e combatta, nelle piccole come nelle grandi cose, tutte le barriere all’accesso, le “lastre di vetro” che impediscono la mobilità sociale in conseguenza di
privilegi. E costante sarà la nostra attenzione nei confronti delle istituzioni perché svolgano questo compito, come è loro dovere. Segnalando, raccontando e
approfondendo sia le esperienze positive che quelle negative in cui l’uguaglianza delle opportunità viene negata nei fatti dalle istituzioni, anche in modo indi-
retto. Trasparenza, correttezza, rispetto delle regole, corrispondenza tra compiti previsti e azioni concrete: queste saranno le lenti attraverso cui leggeremo
l’efficacia delle istituzioni, sia pubbliche che private.
4) Noi crediamo, in questo contesto, che per una società e una vita libera e giusta sia cruciale l’avvicinamento massimo delle condizioni di partenza di
ognuno. Notevole sarà pertanto l’attenzione per il mondo della scuola e dell’università, come fattore di promozione umana e sociale e come elemento chiave
di riequilibrio dei divari per nascita (qui l’attenzione su inefficienze e storture del sistema sarà massima). E massima sarà l’attenzione anche al tema del la-
voro, della sua trasformazione, della sua tutela e della sua dignità. E poi il tema dell’accesso al credito, che necessita di istituzioni finanziarie solide e traspa-
renti, garantendo così davvero la democrazia sostanziale dell’uguaglianza delle opportunità, premiando le capacità e il merito anche di chi non ha risorse per
nascita o per relazioni.
5) Noi crediamo che questi valori siano la base di una società avanzata ed inclusiva. Pertanto saremo attentissimi a temi come libertà di mercato, servizi
pubblici e privati efficienti e trasparenti valutati col principio dei costi/benefici, facilità generale nell’accesso a questi servizi, storture e pesantezza del sistema
tributario, valorizzazione del ruolo e dell’immagine dell’imprenditore che compete sul mercato aperto, valorizzazione del lavoro e più in generale di quei ceti
produttivi che sono creatori di ricchezza, di coesione sociale, di libertà attraverso la difesa delle proprie prerogative contro l’invadenza pubblica da un lato e la
manipolazione del libero mercato da parte di monopoli e oligopoli dall’altro. Un mercato che va giudicato per i livelli di benessere personale e collettivo che
assicura e che va regolato per evitare disuguaglianze eccessive, così da premiare il merito ma mantenere la coesione sociale.
6) Noi crediamo di dover promuovere, nella nostra informazione, il mondo delle professioni aperte alla competizione. Perché crediamo che le professioni pos-
sano essere presidio di libertà intellettuale e morale.
7) Noi crediamo che la promozione della libertà sia anche avere un atteggiamento garantista. Raziocinio, equilibrio, completezza dell’informazione saranno le
stelle polari che seguiremo per presentare in modo corretto le questioni giudiziarie, come d’altronde tutte le altre.
8) Noi crediamo a un’informazione pienamente rispettosa delle regole deontologiche della nostra professione, talvolta disattese. Dalle procedure (la verifica
puntuale e più ampia possibile delle notizie), al linguaggio che deve essere pertinente, a scelte come ad esempio quella di non fornire, se non quando ci
siano motivi di evidente rilievo pubblico, notizie di suicidi, che riteniamo rientrino nella sfera privata della persona. Oltre alle tante altre regole di comporta-
mento ormai patrimonio acquisto della deontologia giornalistica. In queste, di particolare rilievo sono l’assoluta tutela dei minori e il rispetto a tutto tondo
della privacy.
9) Noi ci impegniamo, su questi e sugli altri temi all’attenzione dell’opinione pubblica, a promuovere il dibattito più ampio possibile. Riservandoci di prendere
posizione anche in maniera decisa, ma senza che ciò significhi in alcun modo penalizzare visioni e argomenti diversi dai nostri. Con l’obiettivo di incidere sui
processi sociali, economici, culturali e civili, coagulando opi-
nioni e prese di coscienza sui fatti che accadono.
Direttore responsabile: 10) Noi vogliamo, in sintesi, essere l’espressione di un’infor-
Francesco corsi mazione moderna, consapevole e preparata, che da un lato
si rivolge alle élite affinché esplichino il loro ruolo fondamen-
società eDitrice: tale di promozione della libertà e del benessere collettivi ri-
so.GeiGy. srl muovendo gli ostacoli alla mobilità sociale, dall’altra alla
via G. niGGeler 45 reGistrazione tribunale Di peruGia
25031 capriolo (brescia) n. 7 Del 2 marzo 2016 generalità della pubblica opinione per ritrovare il senso di un
destino comune, per essere protagonisti della propria vita,
presiDente onorario: contatti: per vivere in una società più civile e con più opportunità, in
auGusto vasselli redazione@nuovocorrierenazionale.com un contesto di coesione sociale.
presidenteonorario@nuovocorrierenazionale.com amministrazione@nuovocorrierenazionale.com
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 3

LA GIORNAtA NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 3
eSterI

brexit, sette bancarotta fraudolenta,


labour lasciano
Corbyn arrestati i genitori di renzi
sono ai domiciliari, l’ex premier: “non mollo”
LoNdRa

Sette parlamentari labu-


risti hanno annunciato
FIRENZE cavandone in questo modo milioni di materiale sequestrato, dai libri conta-
l’addio al partito per con-
euro. bili alle fatture, ai contratti, avrebbe
trasti con la leadership
Arresti domiciliari a Firenze per i ge- Matteo Salvini, ministro degli Interni, reso più forte l’ipotesi investigativa.
di Jeremy Corbyn. I sette
nitori dell’ex premier Matteo Renzi così ha commentato la notizia: “L’arre- I magistrati si sono quindi convinti a
-Luciana Berger, Chuka
per bancarotta fraudolenta. Insieme a sto dei genitori di Renzi? Niente da fe- chiedere l’arresto dei genitori di Renzi
Umunna, Ann Coffey,
Tiziano Renzi e Laura Bovoli, è stato steggiare”. per il timore di inquinamento delle
Chris Leslie, Angela
arrestato anche Gian Franco Mas- Le aziende sono tutte collegate a prove e per la possibilità di reiterare il
Smith, Mike Gapes e
sone, vicepresidente di una delle coo- ‘Eventi 6’, società della famiglia reato.
Gavin Shuker- conte-
perative finite sotto il mirino degli Renzi, già sotto inchiesta per una ge- Sulla vicenda è intervenuto Mat-
stano la posizione del La-
inquirenti e già autista del famoso stione fin troppo allegra e per la spari- teo Renzi su Facebook: dopo aver
bour sulla Brexit e
camper con cui Matteo Renzi girò zione di fondi. L’indagine è stata affermato che “non mollerà di un
stigmatizzano le ten-
l’Italia in occasione delle primarie che portata avanti dal procuratore Giu- centimetro”, ha aggiunto: “ho
denze antisemite del
poi perse contro Bersani. A tutti viene seppe Creazzo, dall’aggiunto Luca molta fiducia nella giustizia ita-
partito.
contestata l’emissione di fatture inesi- Turco e dal pubblico ministro Chri- liana e penso che tutti i cittadini
stenti. stine Von Borries. siano uguali davanti alla legge.
Crisi Albania, È stata la guardia di finanza a ese-
guire l’ordine di arresto. I tre avreb-
Sul tavolo era arrivata nell’autunno
scorso la documentazione relativa a
Dunque sono impaziente di assi-
stere al processo. Perché chi ha
dem via bero provocato in modo doloso il
fallimento di tre cooperative non
‘Delivery‘, ‘Europe service srl‘ e ‘Mar-
modiv‘, cooperative. Le ultime due su-
letto le carte mi garantisce di non
aver mai visto un provvedimento
dal parlamento prima di averne svuotato le casse, ri- birono perquisizioni nei mesi scorsi. Il così assurdo e sproporzionato”.

TIRaNa
Aveva 75 anni, iniziò la sua carriera di imitatore con Cino tortorella
I 43 deputati del Partito
democratico, principale
suspence.
forza di opposizione nel
Parlamento albanese,
Grande afflusso, Addio a franco rosi, voce
hanno rimesso il proprio
mandato e non faranno
il difficoltà del supertelegattone
più parte dell’assemblea
nazionale. La decisione,
la piattaforma Roma
come ha spiegato il pre-
sidente del partito Lul-
rousseau È morto ieri nell’ospedale di Magenta Franco Rosi, al se-
colo Emilio Eros De Rosa, imitatore e voce, tra gli altri,
zim Basha, è legata “alla
Roma del ‘Supertelegattone’. Aveva 75 anni. Aveva iniziato la
negazione dei fondamen-
sua carriera di imitatore con Cino Tortorella, era celebre
tali diritti umani e alla
Salvini non deve essere anche per le imitazioni di Franco Franchi, Luciano Salce,
crisi economica senza
processato. È la sen- Enrico Montesano, Fred Bongusto, Pupo e Mike Bon-
precedenti nel Paese”,
tenza degli iscritti giorno. Con quest’ultimo aveva lavorato fin dal 1964
che - secondo l’opposi-
M5S, che in 52mila 417 nella trasmissione La fiera dei sogni, per poi proseguire
zione - affonda per crimi-
hanno votato sulla piat- la sua collaborazione in Flash e Giromike. Proficua anche
nalità e corruzione.
taforma Rousseau. Ha la collaborazione con Raimondo Vianello in Tante scuse,
dove interpretava il ruolo di commentatore sportivo fa-
venezuela, votato ‘sì’ all’immunità
al vicepremier legista il cendo la parodia d Adriano De Zan.

ingresso vietato 59,05%. Un coro dai

voto iscritti m5s


parlamentari leghisti l’immunità a Salvini.
a membri ppe che erano riuniti per
un incontro con Di
Da registrare l’intervento
dello stesso Salvini che, in

sull’immunità a salvini,
Maio: “I nostri iscritti una sorta di appello al
CaRaCas hanno accolto la tesi voto, dal suo profilo face-
che, sul caso Diciotti, si book aveva ricordato: “Gli
Cinque eurodeputati del è agito nell’interesse

Il ‘si’ ottiene il 59,05%:


Partito popolare europeo italiani sanno che ho agito
dello Stato e pertanto per il loro bene e per la
(Ppe) che si sono recati Salvini non va proces-
in Venezuela su invito di loro sicurezza”.
sato”.

non va processato
Juan Guaidó, ricono-
sciuto dai loro rispettivi E non erano mancate le
Lo dice a chiare lettere, dichiarazioni di varie spo-
Paesi come presidente, scandendo le frasi, il pre-
hanno denunciato il ri- nenti leghisti, per i quali
sidente della commissione un voto contrario degli
fiuto delle autorità vene- Agricoltura della Camera, premier Di Maio. È la tesi, il grande afflusso, tanto iscritti Cinquestelle alla
zuelane di lasciarli Filippo Gallinella: “Si è corretta, che gli iscritti al che la ‘dead line’ del proposta di immunità per
entrare. “Siamo stati trattato di un atto di go- Movimento hanno accolto voto è stata spostata Salvini avrebbe “certa-
espulsi dal Venezuela: ci verno assunto collegial- con il loro voto”. dalle 20 alle 21,30. mente avuto dei contrac-
hanno ritirato i passa- mente da tutto il Governo, In giornata, anche Beppe colpi politici, anche se
porti, non ci è stata data come bene hanno spie- Una giornata piena di Grillo, i fondatore del Mo- non la crisi di Governo”.
alcuna spiegazione”, ha gato nella loro memoria suspense, con il sito vimento, si era
detto lo spagnolo Este- alla commissione sia il 5stelle, Rousseau, che espresso per il
ban Gonzalez Pons, che premier Cote che il vice ha avuto problemi per ‘sì’, quindi per
guidava la delegazione.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 4

4 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 POLItICA ECONOmICA /POLItICA
di SanDro roazzi

V
oto on-line e ru-
mors sull’even-
tuale manovra
correttiva (che già più
d’uno ritiene inevita-
bile) dei conti pubblici.
Comincia bene la setti-
mana politica, non c’è
che dire. In entrambi i
casi c’è il rischio di ac-
centuare un certo…
strabismo della politica
che, mentre affronta i
problemi dell’oggi, è
inevitabilmente chia-
mata a confrontarsi
con quelli di un domani
che incalza.

È il caso della manovra


correttiva, fin qui
esclusa dai massimi
esponenti del Governo,
da Conte a Tria perlo-
meno.

La manovra correttiva
Al momento sembra
che la discussione
verta più su quando
farla che se occorra
farla.

Lo scenario del resto è

non è più un tabù


cambiato e già si parla
apertamente di mini re-
cessione economica.
Sulla eventuale mano-
vra correttiva ci sono
due scuole di pensiero:
quella “minimalista”
ragiona su 5-10 mi-
liardi, Ma i boatos più impietosi azzar- A questo si aggiunga la probabile maggiore Ma la temuta ‘gelata’ economica
dano previsioni più pesanti sulla entità spesa di interessi, con lo spread che non si avrebbe altre ripercussioni negative, a
della correzione dei conti pubblici, in schioda da quota 260-270 (oggi naviga sul partire dal gettito fiscale, come è natu-
verità ancora “fantasma”, cimentan- valore attorno a 265). Vale la pena di ricor- rale che sia, ed in particolare dall’Iva.
dosi su ipotesi che vanno dai 20 ai 30 dare che diverse stime in proposito conver- Anzi sarebbe proprio l’eventuale caduta
miliardi gono sul fatto che, se lo spread registrasse dell’Iva a gettare il primo allarme : il
Il conto…della spesa si muoverebbe su tre per un anno un aumento di 100 punti, la segno meno dell’Iva potrebbe anticipare
capisaldi, tutti da verificare però: un forte spesa per interessi potrebbe salire almeno quello che avverrà anche negli altri ca-
rallentamento del Pil che, nel caso sfiorasse di 1,8 miliardi nel primo anno, assai di più il pitoli del gettito.
la crescita zero, potrebbe pesare su 15-17 secondo.
miliardi. Per ora il problema della manovra cor-

pasquino: stracciata
di Gianfranco paSquino*

C
hini sulle carte che hanno ricevuto dai loro rappresentanti nella Giunta per le

la democrazia
autorizzazioni a procedere del Senato, i circa ottantamila attivisti del Movi-
mento 5 Stelle dedicano la domenica – e forse anche il lunedì - a leggerle at-
tentamente per decidere come dovranno votare i loro rappresentanti.

rappresentativa
Il primo punto da fermare è che non è in gioco una sentenza, né di assolu-
zione né di condanna del ministro. Molto più semplicemente, ma è impor-
tante ripeterlo ancora e sempre, si tratta di stabilire se concedere al
Tribunale dei ministri di Catania di processare il ministro Salvini.
Nel processo, il ministro avrà modo di spiegare fino in fondo il senso dei
suoi comportamenti riguardo la nave Diciotti e i migranti a bordo, del cui

Il voto on-line del m5s su salvini sequestro di persona è accusato. Potrà altresì chiarire che stava agendo per
preminenti interessi nazionali e quali erano/sono questi interessi nazionali.
Se assolto, evento del tutto possibile, conseguirà la legittimazione a prose-
è asservimento dei parlamentari guire nei suoi comportamenti inflessibili.

Gli attivisti delle Cinque Stelle potrebbero anche giungere alla conclusione di ne-
gare al Tribunale dei ministri l’autorizzazione a processare Salvini poiché sono con-
vinti dell’esistenza di una persecuzione nei suoi confronti (‘fumus persecutionis’).
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 5

POLItICA ECONOmICA /POLItICA NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 5
Giorgetti. Il sottosegretario
alla presidenza del Consiglio
Giancarlo
Giorgetti

Sottose-
gretario
alla
presidenza
non lo esclude, ‘balletto’ sulle cifre
del
Consiglio
se ne può fare a meno per il lerebbe fra un crescente timore per il futuro
bene del Paese e del pro- elettorale e la frustrazione per il prepotente
gramma di Governo. attivismo leghista.
Paradossalmente una sorta di Del resto il filosofo svizzero amato dal Movi-
drammatizzazione della discus- mento affermava in un suo detto: “non rie-
sione sulla situazione econo- sco a persuadermi che, per avere ragione, si
mica potrebbe perfino debba a tutti i costi avere l’ultima parola”,
agevolare l’impatto con l’ipotiz- frase che si attaglia perfettamente alla com-
zabile resa dei conti…pubblici. petizione con la Lega, che riesce a spun-
tarla anche su terreni ostici alla sensibilità
Se ne potrà fare a meno? dei Cinquestelle, tanto da essere questo il
“Aprite i cantieri e non servirà”, nodo dolente più sofferto dai pentastellati.
sostiene il presidente della
Confindustria, Boccia. Ma sem- Al voto online, alla vigilia della consul-
brerebbe più un appello scaraman- tazione, non veniva data grande consi-
tico che una ricetta di politica derazione in buona parte dei commenti
economica. politici, tanto sembrava scontata la
Anche perché finora le opere can- prosecuzione della comune esperienza
tierabili continuano a vivacchiare di Governo almeno fino al verdetto delle
in un limbo senza schiarite. Qual- Europee.
cosa comunque si dovrà fare e pro- Eppure qualche vincolo in più lo porrà quel
babilmente nel Governo si coltiva voto, inevitabilmente, nei rapporti fra i due
una duplice speranza: che l’econo- azionisti di maggioranza dell’Esecutivo ed il
mia accusi una flessione ma non si Paese. Con la conseguenza, tutta da va-
infili in un’ennesima recessione; lutare, di un possibile irrigidimento del
che il voto europeo favorisca il na- loro cammino che potrebbe renderli
rettiva è solo di natura politica e non a
scere di una Commissione a Bruxelles meno meno portati a mediazioni al loro in-
caso il Sottosegretario alla presidenza
draconiana nell’applicazione delle attuali terno (e con il decretone da approvare
del Consiglio, Giorgetti, si trincera die-
regole. non sarebbe un buon segnale per il red-
tro un prudente ma significativo “que-
dito di cittadinanza) ed ancor più insen-
sto è un altro problema e lo vedremo
Va messo in conto, poi, il fattore stabilità di sibili alle richieste ed alle pressioni
nei prossimi mesi. Dobbiamo ricomin-
Governo, che Salvini e Di Maio continuano a provenienti dall’esterno, soprattutto dai
ciare”.
non mettere in discussione neppure a…urne vari copri intermedi alle testa dei quali
online aperte sulla richiesta della magistra- ci sono imprese e sindacati.
È sufficientemente chiaro che questo tam-
tura di autorizzazione a procedere.
tam appare assai disturbante almeno fino
Altro versante
alle elezioni europee di maggio, passando
per quelle regionali che si devono tenere in
Il voto online sulla piattaforma Rous- della vicenda Il forte rallentamento
seau rischia di avere una duplice va- politica ed
questo periodo (dalla Sardegna del 24 feb-
braio in poi).
lenza: esprime, certo, il giudizio economica economico
sull’autorizzazione a procedere, ma in re-
altà rischia di contare di più l’emersione
che potrebbe
porre compli-
avrà certamente
Ma non si tratterebbe solo di …tirarla
in lungo, quanto anche di trovare il
dell’eventuale malumore che attraversa cati interro- un impatto
l’universo dei Cinquestelle, che secondo al- gativi.
modo migliore per convincere gli ita-
cune letture sullo stato del Movimento oscil-
non marginale sui conti
liani che, della manovra correttiva, non

vità da parte dei decisori, cioè gli attivisti che voteranno.


Sarà comunque importante
sapere quanti attivisti vote- I senatori ridotti al ruolo di passacarte saranno sol-
ranno e quale sarà la distri- levati da qualsiasi responsabilità, non avendo eser-
buzione dei voti. citato nessuna autonomia. In Giunta non dovranno
Qui, però, dobbiamo riflet- argomentare il loro voto, né sarà necessario spie-
tere sul significato di que- garlo ai milioni di elettori delle Cinque Stelle e, più
sto voto. Da un lato, il capo in generale, come avviene nelle democrazie, all’opi-
politico del Movimento Cin- nione pubblica.
que Stelle, Di Maio, sottrae Gianfranco Pasquino. Accademico e politologo
l’esercizio libero e infor- Nel migliore dei casi, mettendoci molta buona volontà e
mato del voto ai suoi sena- auto-illudendoci, questo voto sarebbe un esempio di ‘de-
tori nella giunta e lo conferisce ad una platea di attivisti, non sappiamo mocrazia degli attivisti’. Non può essere spacciato come una modalità di
quanto rappresentativi dei circa dieci milioni di elettori del marzo 2018. democrazia diretta, ma sicuramente è uno sbrego alla democrazia rap-
Dunque, non siamo di fronte ad una situazione di democrazia di- presentativa.
retta attraverso la quale gli elettori fanno sentire e pesare la loro
voce. Certamente, viene brutalmente sfigurata la democrazia Per chi vuole provare che il Parlamento è destinato ad essere
rappresentativa. considerato inutile, asservire i parlamentari a decisioni prese
Fa la sua comparsa surrettizia e anticostituzionale il ‘vincolo di dall’esterno è certamente un grande passo avanti.
mandato’. Gli eletti vengono privati del loro potere di decidere e diven-
tano semplice tramite di decisioni prese altrove senza nessuna garanzia *Accademico, politologo, Socio dell’Accademia dei Lincei,
di maggiori conoscenze, superiori competenze, migliore rappresentati- già parlamentare
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 6

6 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 POLItICA ECONOmICA, L’INtERVENtO

Cazzola: ‘reddito’ e quota 100,


doppio binario per deragliare
le due misure zavorrano i conti pubblici, senza benefici reali
di Giuliano cazzola* e in conflitto con le Re- delle principali cause della legislazione vigente erano
gioni, migliaia di persone – disoccupazione (in partico- previsti interventi forma-

I
l decreto legge n. 4 del i tutor ora ribattezzati na- lare giovanile) e uno degli tivi e promozionali a favore
2019 contiene i provve- vigator – veri e propri for- aspetti più difficili da risol- dei disoccupati, opportuna-
dimenti più ‘identitariì matori da formare, la cui vere perché si proietta alle mente organizzate sulla
tra quelli contenuti nel competenza è solo pre- radici dei processi forma- base di precise condiziona-
‘contratto di governo’, sunta. tivi, a partire dalla scuola. lità. Inoltre, anziché ricor-
espressione di sensibilità L’occupabilità della per- rere ad integrare,
diverse dei partner della ma fare il tutor/naviga- sona è non solo un requi- attraverso il reddito di cit-
maggioranza e dalle platee tor non è cosa da poco: sito ma una precondizione tadinanza a carico della
e dagli elettorati differenti. occorre riuscire a for- di ogni politica di outplace- spesa pubblica, i bassi sa-
Tuttavia, nella narrazione nire orientamenti, cono- ment. lari del ‘lavoro povero’ sa-
dell’esecutivo, il reddito di scendo il mercato del Ed è azzardato pensare rebbe stato meglio dare
cittadinanza, da un lato, e lavoro, non in astratto, che un neolaureato in psi- attuazione alle norme, già
le misure riguardanti le ma nello specifico di un cologia, assunto con un incluse nell’ordinamento,
Tale ‘sospensione’ fino al
pensioni, dall’altro, si ten- territorio o di un com- rapporto precario, ancor- sull’introduzione di un sa-
2026 è prevista anche per
gono insieme. Quota 100 e parto economico. ché insignito della quali- lario minimo legale (è poi
altri istituti (come i lavora-
gli altri provvedimenti pre- fica di navigator, abbia questa la forma di sussidio
tori precoci, i ‘quarantuni-
videnziali di contorno do- (...) Sembra invece che vi quella esperienza necessa- che è diffusa in Europa).
sti’). (...) La Relazione
vrebbero liberare, in un sia un automatismo nell’of- ria per recuperare gli svan- Mettendo in questo modo
tecnica fornisce dati in-
triennio, circa un milione frire un’occasione di lavoro taggi di un disoccupato di l’onere a carico delle im-
quietanti.
di posti di lavoro. (...) in rapida successione, lungo periodo o di una per- prese.
anche laddove tali posti sona che ha vissuto ai mar-
Innanzi tutto sul mag-
Il Reddito di cittadi- non ci sono. Inoltre, i sog- gini del mercato del lavoro Le pensioni.
gior numero di pensioni.
nanza (Rdc). getti a cui si riferisce il o che non ha un’adeguata
provvedimento hanno ca- formazione di base. In tutto il mondo svilup-
Solo per l’effetto di ‘quota
Se si volesse illustrare il ratteristiche e profili di- pato si è cercato di affron-
100’ e delle altre misure di
Rdc in una forma icastica versi: il povero bisognoso La stessa logica vale tare le conseguenze delle
corollario è previsto, nel
basterebbe lo schizzo di un di inclusione sociale, con quando si deve sosti- profonde trasformazioni
triennio della sperimenta-
Frecciarossa che traina handicap culturali e forma- tuire – avverrà soprat- demografiche che hanno
zione, un maggior numero
una carriola: nella realtà tivi (che ogni giorno, es- tutto al Nord – un cambiato i rapporti tra chi
di 973mila trattamenti per
dopo pochi istanti il le- sendone in grande misura lavoratore anziano pre- percepisce la pensione e
un costo di poco superiore
game si spezzerebbe ed privo della necessaria stru- pensionato. chi gliela paga, in un con-
a 20 miliardi che salgono a
ogni vettore se ne an- mentazione ed imprepa- testo di allungamento
22 miliardi con l’applica-
drebbe per la sua strada. rato a servirsene, (...) Il grave stato dei Cen- dell’aspettativa di vita che
zione delle altre modifiche
Fuor di metafora, la vet- dovrebbe consultare online tri per l’impiego potrebbe conduce inevitabilmente a
sancite nel decreto. (...)
tura ferroviaria corri- una banca dati ancora im- diventare la causa di una creare uno squilibrio, nella
Proiettando la spesa com-
sponde all’erogazione maginaria), non è gestibile disarticolazione del reddito stessa persona, tra gli anni
plessiva (come saldo tra
dell’assegno. come il disoccupato, uscito stesso: dopo il primo di godimento della pen-
oneri e risparmi) di tutte le
temporaneamente dal mer- tempo, il riconoscimento e sione e il concorso al finan-
misure di carattere previ-
Per poterlo corrispon- cato del lavoro. l’erogazione dell’assegno ziamento del sistema nel
denziale lungo un decennio
dere ci vorrà quasi cer- Quale imprenditore – da parte dell’Inps, il se- corso della propria attività.
(2019-2028) le cose si ag-
tamente più tempo di anche a fronte degli incen- condo tempo – quello delle
gravano, fino a raggiun-
quanto il decreto non tivi previsti – assumerebbe politiche attive – rischia di (...) Il decreto legge n. 4
gere una maggiore spesa
indichi, ma l’Inps riu- a tempo indeterminato il partire con grave ritardo o del 2019 all’esame del
cumulata di oltre 48 mi-
scirà a farlo prima delle primo? È perciò problema- addirittura mai. Verrebbe senato mette a soqqua-
liardi, che corrispondono a
elezioni europee. tico escludere altre forme allora in evidenza il princi- dro tutti gli sforzi –
più della metà dei risparmi
di assunzione (in partico- pale difetto del reddito di spesso inadeguati e con-
attribuiti nel primo decen-
La carriola rappresenta lare il contratto a tempo cittadinanza: quello di te- traddittori – fino ad ora
nio di applicazione alla ri-
l’insieme delle politiche at- determinato) che pure co- nere insieme uno stru- compiuti, per tenere
forma Fornero.
tive, soprattutto nel Mez- stituiscono le tipologie più mento di lotta alla povertà sotto controllo la spesa
Sono tre punti di Pil che il
zogiorno dove vi sarebbe frequenti di accesso al la- e di inclusione sociale con pensionistica.
sistema caricherà sulle
maggiore necessità, ma le voro. Il monitoraggio delle un programma di accesso
spalle dei futuri contri-
strutture sono nettamente assunzioni successive al o di ricollocazione nel mer- (...) Il decreto istituisce un
buenti. Ciò significa che
inadeguate. ‘decreto dignità’ dovrebbe cato del lavoro. (...) È forte canale sperimentale e tem-
sarà messa in discussione
L’erogazione del Rdc ha dare utili indicazioni in me- il rischio che i centri per poraneo (2019-2021) di ac-
la sostenibilità garantita
tempi diversi da quelli ne- rito. Vi è poi una sostan- l’impiego rilascino nella ri- cesso alla pensione
dall’intervento del 2011 e
cessari per formare e dare ziale sottovalutazione della cerca di un posto di lavoro, anticipata facendo valere
che sarà pregiudicato il
lavoro a un inoccupato. complessità delle politiche una cambiale a babbo “quota 100” (62 anni di età
‘rientro’, nel medio pe-
Nel decreto si affidano per l’impiego. Il decreto, morto e che i percettori + 38 di contributi, requisiti
riodo, al di sotto del 14%
compiti a piattaforme in- negli strumenti individuati, non se ne lamentino, per- concorrenti e ambedue ne-
dell’incidenza della spesa
formatiche ora inesistenti; non si pone adeguata- ché nel frattempo il red- cessari). (...)
sul Pil. (...)
si assumeranno, mediante mente il problema del mi- dito continuerà ad essere Già da quest’anno non si
forme e procedure acroba- smatch tra domanda e erogato. (...) Quanto alle applica l’adeguamento au-
*Esperto di previdenza
tiche al limite della legalità offerta di lavoro che è una politiche attive, già nella tomatico all’attesa di vita.
- www.rivistailmulino.it
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 7

EffEmEridi NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 7
dopo il tifo di salvini a sanremo, la proposta della riserva nazionale sulle canzoni alla radio

Gli italici dischi


sul grammofono
dei dj leghisti
torno alle origini, a “gra- libertà di pensiero (e liano. Le emittenti radio- parliamo di consumi in
di antonio maGlie della sua manifestazione) foniche, infatti, dovranno cui il gusto personale è
zie dei fior” di Nilla Pizzi
o a “binario triste e solita- tipica di una democrazia, trasmettere il 33 per decisivo, chi scrive non

L
a Lega, in uno dei rio” di Claudio Villa. prevista anche nella no- cento di canzoni no- può sorvolare sul fatto
suoi conati di sovra- Autarchicamente e sovra- stra Costituzione. strane; un terzo di questa che essendo giovane
nismo, si prepara a nisticamente scivoliamo quota dovrà essere riser- quando il cantante brindi-
lanciare un’offensiva au- verso il trio Lescano: in Poi non ha mancato di vato ai giovani autori. Al- sino furoreggiava (anche
tarchica in salsa melo- realtà, poi, le sorelle esprimere il suo favore bano applaude e rincara: al cinema) non è mai
dica. Basta con tutto erano in conflitto anche per “Ultimo”, conte- il 33 per cento non basta, stato colto dall’impeto di
questo spazio concesso con la chiusura nazionali- stando alla fine il ribalta- ci vuole il 75 per cento. acquistare un suo disco
alla musica straniera: stica dell’epoca essendo mento delle indicazioni Ma, soprattutto, rivendica preferendo, semmai, il
Sanremo è stato l’inizio, ungaro-olandesi (di co- del televoto da parte la certificazione di origine blues rockeggiante dei
ma la lotta per la riappro- gnome facevano Leschan delle giurie degli esperti protetta perché sì, il Canned Heat, venendo af-
priazione dell'etere can- e di nome Alexandra Eve- (personaggi insopporta- pezzo di Mahmood è bello fascinato più che dalla vo-
zonettistico continuerà. line, Judik e Catherine bili nella teologia populi- ma dal punto di vista calità di Romina Power da
Dalle inique sanzioni alle Matie, italianizzati in sta). Tema che ha dell’identità mostra qual- quella di Grace Slick che
eque esclusioni. Lo pro- Alessandra, Giuditta e Ca- rinverdito anche recente- che carenza, mancando insieme a Paul Kantner ur-
mette Alessandro Morelli, terina), gratificate con la mente (ad esempio dome- dell’aspetto melodico: lava Volunteers of Ame-
presidente della Commis- “fiera cittadinanza ita- nica scorsa, parlando in vuoi mettere com’era ita- rica. Altri, al contrario,
sione trasporti della Ca- lica” soltanto nel 1942, Sardegna della vicenda liana quella famosa can- preferivano abbeverarsi
mera, un vero intenditore qualche mese prima della Diciotti). Ovviamente non zone in cui Nilla Pizzi alle sue note riconoscen-
di musica essendo stato ‘defenestrazione’ del sembra essere interes- cantava “son qui tra le dogli una voce straordina-
per alcuni anni direttore Gran Consiglio e del con- sato al fatto che la vera tue braccia ancor avvinta ria che forse sarebbe stata
di Radio Padania, nota più seguente arresto di Mus- giuria popolare è costi- come l’edera”. valorizzata ancora meglio
o meno come Virgin per solini ordinato da Vittorio tuita non da chi esprime da brani meno ‘consueti’.
lo spazio che dedica alle Emanuele III. Felice- un voto al telefono a parte il fatto che le
note elaborate nei più mente si alzeranno dai (spesso ‘tarocco’) ma da radio sono imprese abbiamo avuto grandi
svariati stili. Siamo nel nostri altoparlanti le note chi poi acquista, in varie economiche: ognuna di ‘rivoluzionari’ come
pieno di una epidemia no- di “vivere senza malinco- forme, il prodotto musi- loro cerca uno spazio sul mimmo modugno, stra-
stalgica a cui si unisce nia, vivere senza più gelo- cale. Il brano di Mah- mercato, la programma- ordinarie interpreti come
trionfalmente Albano, sia”. mood, ‘Soldi’, è in vetta zione è lo strumento per Mina, la Vanoni, Milva, la
noto cantante e produt- anche a quelle classifiche, trovarlo. Ci sono già emit- stessa Patty Pravo, ecce-
tore di vini di Cellino San morelli in realtà lavora segno tangibile che i vitu- tenti che trasmettono zionali cantautori alcuni
Marco che si è spinto spalla a spalla con perati esperti qualcosa di solo musica italiana ma dei quali ancora oggi
oltre Morelli sollecitando matteo salvini (dirige il musica ne capiscono fa- non si capisce perché mai riempiono gli stadi. Ab-
per la canzone italiana suo sito, “il Populista”) e, cendo quello di profes- si dovrebbero condizio- biamo avuto anche una
una denominazione d’ori- pertanto, ne interpreta sione. nare altre radio che inci- band (la Premiata Forne-
gine protetta da attribuire gli umori e i desideri. Il dendo su aree di mercato ria Marconi) che negli
solo a quella melodica. “capitano” ha scoperto a morelli, evidentemente diverse (ad esempio il anni del progressive rock
Sanremo che quello della motivato dalle splen- rock) avrebbero evidenti inglese trionfante riuscì a
sembra quasi che a li- canzone può essere ter- denti giornate riviera- difficoltà ad attenersi alle mettersi in mostra anche
vello musicale le lan- reno fertile per la semina- sche, ha messo a punto ‘quote autarchiche’. Ma oltre-Manica. La musica
cette del nostro gione sovranista. In quei un disegno di legge su non si tratta solo di que- vive non solo nelle orec-
orologio evolutivo gi- giorni è stato molto at- cui conta di far conver- sto. Il fatto è che, come in chie ma anche nel cuore
rino indietro e non in tivo. Anzi, aveva comin- gere il maggior nu- tanti altri settori della no- delle persone e non am-
avanti. Invece di provare ciato anche prima mero possibile di firme stra vita, andrebbe stimo- mette steccati e raziona-
a costruire qualcosa di attaccando il direttore ar- senza aprioristiche lata la qualità che, a dir il menti. Sono la creatività,
nuovo che ci proietti real- tistico, Claudio Baglioni, esclusioni ideologiche. vero, scarseggia. l’originalità e l’innova-
mente in un mercato in- per le posizioni sui mi- Insomma, la battaglia le- Albano può anche essere zione che costruiscono il
ternazionale da cui, a granti poco in linea con il gislativa per la canzone convinto che riservando consenso, non la radiodif-
parte rare eccezioni (Bo- pensiero dominante (o italiana come una nuova trequarti della program- fusione col bilancino et-
celli, Laura Pausini, Elisa dominatore?): “I cantanti crociata per espellere se mazione alla nostra pro- nico. A parte poi il fatto
che però per conquistarlo cantano, i politici par- non in toto, almeno in duzione melodica, alla che ormai l’ascolto della
cantava in inglese), siamo lano”, disse distribuendo parte gli infedeli che fine i consumatori di mu- musica viene coperto solo
esclusi, sembriamo appas- ruoli in maniera piuttosto usano nei loro testi una sica si convertiranno al- in minima parte dalla
sionarci all’idea di un ri- estranea ai principi della lingua diversa dall'ita- l’italianismo, ma dato che radio.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 8

8 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 AUtONOmIA REGIONI NORd, L’INtERVENtO

Il Governo musumeci, se c’è,


adesso batta un colpo
ballistreri: la sicilia e il sud non devono arretrare
di fronte all’iniziativa delle tre regioni del nord
slazione
di maurizio BalliStreri* esclusiva
dello Stato,
quali le

I
l cosiddetto ‘regio- norme gene-
nalismo differen- rali sull’istru-
ziato’ sostenuto zione, con
fortemente dalla Lega, l’obiettivo di
per adesso è bloccato a trasformare
seguito dell’iniziativa in beni pubblici
Consiglio dei Ministri ‘nazionali’ in
dei 5 Stelle, timorosi di beni pubblici Palazzo d’Orleans,sede
della Presidenza
perdere consensi al ‘locali’. Per della Regione Sicilia;
Sud. tutte chiedono qui sopra, il professor
Sul tema però, è giusto di assumere Maurizio Ballistreri
ricordare che i preac- funzioni finora
cordi tra Stato e Re- esercitate dallo Stato: che i diritti siano garan- come del tutto inaccet- “adda passà ‘a nuttata“
gioni furono firmati dal una sorta di ‘semi-so- titi su tutto il territorio tabile è la pretesa della del Grande Eduardo De
Governo Gentiloni e che vranità’. Sul tema si nazionale, definendo Regione Veneto, gui- Filippo e una confusa
la riforma del Titolo V deve rilevare una forza- preliminarmente i fab- data dalla Lega, di trat- jacquerie.
della Costituzione, de- tura dei termini previsti bisogni standard in re- tenere il 90% delle
nominata “federalismo dall’art. 116 riformato gime di costi entrate fiscali, infon- E, in particolare, sor-
a Costituzione inva- della Costituzione, che standardizzati. Violando data sotto il profilo co- prende come la Re-
riata”, fu realizzata certamente non si può tale previsione legisla- stituzionale e gione siciliana appaia
nella fase terminale del- interpretare nel senso tiva, si provocherebbe fortemente iniqua dal timida e quasi remis-
l’esperienza di governo di una generale devolu- un vulnus molto grave punto di vista sociale, siva rispetto ad uno
di centrosinistra, ini- zione su competenze alla garanzia di parità con gravi implicazioni scenario che, se at-
ziata nel 1996 con che devono essere uni- nell’esercizio dei diritti per la tenuta unitaria tuato, mortificherebbe
Prodi, proseguita con formi su tutto il territo- fondamentali su tutto il dello Stato italiano, il ulteriormente lo spe-
D’Alema e conclusasi rio nazionale, ma anche territorio nazionale, con quale, se passasse tale ciale Statuto d’Autono-
con Giuliano Amato. una violazione di norme un’ulteriore asimmetria sciagurata rivendica- mia. È tempo, invece, di
Così come, successiva- di legge ordinarie. a danno del Mezzo- zione, si trasforme- assumere una forte ini-
mente, fu il centrode- giorno d’Italia. rebbe di fatto in una ziativa popolare per
stra ad esplorare le a tal proposito la svi- Ciò che emerge dallo confederazione di Stati l’attuazione dell’Auto-
ipotesi di devolution mez, l’associazione studio della Svimez è autonomi, inverando il nomia in conformità del
connesse con tale ri- per lo sviluppo del- che le rivendicazioni disegno politico-istitu- comma 1 dell’art. 116
forma, come pegno di l’industria nel mezzo- delle tre Regioni di zionale che fu del primo della Costituzione, ri-
Berlusconi al fondatore giorno, ha rilevato che competenze su materie, teorico leghista, Gian- vendicando l’approva-
della Lega Nord Um- i preaccordi con il pre- ad esempio quali sanità franco Miglio, secondo zione di quelle norme di
berto Bossi, che, per cedente governo, sono e istruzione, non può le idee del Programma coordinamento tra la
una sorta di nemesi stati sottoscritti senza il che avvenire nel ri- “Cisalpino” di Carlo Carta fondamentale e lo
della storia, versa in necessario richiamo spetto delle previsioni Cattaneo. Statuto la cui assenza
gravi condizioni di sa- all’obbligo di garantire, della legge 42 e di effet- ha ‘ibernato’ i poteri in
lute, mentre le sue idee a distanza di ben 10 tiva attuazione del- In questa vicenda di esso previsti, in primo
secessioniste si stanno, anni, la corretta appli- l’art.119 della secessionismo stri- luogo quelli su fiscalità
purtroppo, affermando, cazione della legge Costituzione in materia sciante ciò che colpi- e perequazione previsti
sia pure sotto la cortina 42/2009 che stabilisce di perequazione: “La sce è la pressoché negli artt. 36, 37 e 38.
fumogena dell’autono- norme cogenti sul fi- legge dello Stato istitui- totale assenza di inizia- Insomma, se il Governo-
mia. nanziamento dei fondi sce un fondo perequa- tive politiche e istituzio- Musumeci c’è, batta un
di perequazione territo- tivo, senza vincoli di nali delle Regioni del colpo!
Le tre Regioni del riale e di garanzia inte- destinazione, per i terri- Sud per contestare tale
Nord che rivendicano grale dei livelli tori con minore capa- ipotesi, rischiando così
nuove potestà, Lom- essenziali delle presta- cità fiscale per di riscontrare le cattive
bardia, Veneto ed zioni concernenti i di- abitante”, che sarebbe tesi antropologiche
Emilia-Romagna, pur ritti civili e sociali. La irrimediabilmente leso sull’indolenza dei meri- *Titolare Diritto del la-
con differenziazioni, legge 42, denominata dal trasferimento delle dionali, tranne il ‘rug- voro Dipartimento di
hanno stilato un lungo per paradosso ‘legge risorse necessarie a fi- gito’ del governatore Scienze politiche e giu-
elenco di richieste su Calderoli’, dal nome nanziare le eventuali della Campania, De ridiche all’Università di
materie concorrenti e dell’esponente leghista competenze regionali Luca: una sorta di dia- Messina. Avvocato di
perfino alcune di legi- proponente, stabilisce aggiuntive. Ecco quindi, lettica insomma, tra l’ Cassazione
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 9

ROmA, IL SINdACO /L’INtERVENtO NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 9

raggi: il nichel messo a bilancio


e le sòle che hanno dato a roma chel ha un merito: ci per- ‘rapaci’ di prima: a Roma i
di VirGinia raGGi*
mette di raccontare una debiti li chiamiamo ‘buffi’
delle tante ‘assurdità’ sulle ma davvero c’è poco da ri-

P
quali sono intervenuta ri- dere.
acco, doppio pacco e
portando, tra l’altro, per la Approvare i bilanci in re-
contropaccotto. Una
prima volta da anni, in at- gola e in tempo (noi lo fac-
bobina di nichel del
tivo il Bilancio di Roma Ca- ciamo, prima non lo hanno
valore di 38 milioni di
pitale. mai fatto) significa: poter
euro.
programmare, fare rego-
Chissà quanto sarà grande
I tredici miliardi di euro lari bandi di gara come nel
ma, soprattutto, “cosa ce
di debito che noi romani resto d’Italia e quindi non
ne facciamo?”. È la do-
e italiani abbiamo eredi- fare alcun nuovo debito
manda spontanea quando,
tato e siamo costretti a che poi cadrà sulle genera-
mettendo mano ai conti di-
pagare ogni anno con le zioni che verranno.
sastrati del Comune, ho
nostre tasse fino al 2048
trovato questa ‘follia’ tra la
(è il famoso debito di La storia della bobina di
voci in entrata in un Bilan-
Roma che portiamo sulle nichel fa venire in
cio a dir poco drammatico.
spalle) sono formati da mente un vecchio film di
tanti casi come questo: Nanni Loy: Pacco, dop-
C’era qualcuno che
potrei citare le inchieste pio pacco e contropac-
aveva rifilato a Roma
di ‘asfalto e mazzette’, cotto.
Capitale delle bobine di
le case vista Colosseo af-
nichel a garanzia di un
fittate ai partiti per tre- Il ‘pacco’ è quello che
credito e c’era chi le
dici euro al mese ed hanno rifilato all’ammini-
aveva accettate in
altre ‘sorprese’ di que- strazione con la bobina di
pegno….
sta natura. nichel; il ‘doppio pacco’ è
che qualcuno per tanti
Ci sarebbe da ridere se chi
Poi c’è l’ulteriore miliardo anni lo ha iscritto a bilan-
ha amministrato prima non
e trecento milioni che dal cio; il ‘contropaccotto’ è
avesse messo davvero nero
2008 le amministrazioni quello che, stavolta, gli ri-
su bianco per anni e anni,
precedenti hanno conti- filiamo noi. Il nichel? No,
a partire dal 2011, quei
nuato ad accumulare grazie.
presunti ‘incassi’. Noi ab-
anche dopo che lo Stato ha Pagate i debiti che avete
biamo capito che era im-
appianato il debito pre- nei confronti di Roma,
possibile vendere il nichel,
gresso. dell’Italia e dei cittadini.
abbiamo eliminato dal bi-
Con un pizzico di orgoglio Una volta tanto c’è una
lancio quelle entrate fa-
posso dire che la mia am- storia a lieto fine da rac-
sulle e e abbiamo avviato
ministrazione non solo non contare, e noi la scriviamo
le azioni necessarie per il
ha creato nuovi debiti ma, insieme a voi.
reale recupero di questi 38
anzi, ha ridotto di oltre
milioni. Ma la bobina di ni-
200 milioni quelli fatti dai *Sindaco di Roma

Caos rifiuti, il Cda di Ama tato alle dimissioni dell’assessora all’Am-


biente Pinuccia Montanari, finisce così anche
revocato dal Campidoglio la breve era di Lorenzo Bagnacani, che la
prima cittadina aveva voluto da Torino, dove
con Appendino aveva guidato l’Amiat. Conte-
roma
stualmente l’ordinanza assegna al Collegio
sindacale di Ama spa la gestione delle atti-

L
a sindaca di Roma Virginia Raggi ha fir- vità aziendali “per il periodo di tempo stret-
mato un’ordinanza con cui si dispone la tamente necessario alla ricostituzione del
revoca per giusta causa del Consiglio di Cda”. È l’ennesimo ribaltone in Ama. Appena
amministrazione di Ama Spa, la municipaliz- insediata la Raggi era toccato a Daniele For-
zata che si occupa di raccolta e trattamento tini soccombere alle accuse dell’allora asses-
dei rifiuti nella capitale. Lo comunica il Cam- sora Paola Muraro. Arrivò, su indicazione di
pidoglio, spiegando che “il provvedimento è Casaleggio, Alessandro Solidoro, uomo di fi-
stato adottato a seguito di una memoria ap- ducia dell’assessore Marcello Minenna. Ma
provata dalla Giunta capitolina che prende nel settembre 2016, con le dimissioni della
Prima cittadina. La Raggi
atto dei disservizi e del mancato raggiungi- Raineri e dello stesso Minenna, addio anche è la prima donna a guidare
mento da parte della governance degli obiet- a Solidoro. Arrivò quindi Antonella Giglio che il Campidoglio
tivi prefissati”. Dopo dieci giorni dal blocco però, a maggio 2017, lasciò la poltrona a Ba-
del bilancio da parte della giunta che ha por- gnacani, nome in quota Montanari.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 10

10 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 dONNE, IL PROGEttO /L’INtERVIStA

La campagna.
La testimonial
dell’iniziativa
lanciata
sui social
da Miss Italia

Con #guardabenechiami miss Italia


incampo contro la violenzadi genere
mirigliani: “Capire chi abbiamo vicino per poterci tutelare”. fioccano le adesioni vip
di liliana chiaramello meno dunque che non ha donne, anche se spesso un amico o un qualsivoglia maggiore dialogo e unione
voglia proprio di arre- solo di facciata”. altro affetto, anche fami- tra due mondi (quello ma-

D
urerà fino all’8 starsi, dovuto anche a liare, mettiamo metaforica- schile e quello femminile)
marzo l’appello che, ovvie difficoltà di denuncia di facciata… mente gli occhiali da vista che partecipino a un’unica
lanciato dalla pa- del proprio carnefice. e guardiamo bene chi grande causa, valorizzando
tron di Miss Italia Patrizia “Sì, parliamoci chiara- amiamo. Per poterci tute- insieme il significato di una
Mirigliani, punta il dito Hanno dai 18 ai 30 anni mente: non è rara la scelta lare o magari anche ap- parola tanto usata quanto
contro la violenza di ge- le ragazze che frequen- di inserire donne in un prezzare il rapporto poco compresa: amore,
nere. #guardabenechiami tano miss Italia, e Patri- consiglio di amministra- esclusivo di cui possiamo che è libertà. Innanzitutto,
è lo slogan dell’iniziativa, zia mirigliani ne zione piuttosto che ai ver- andare fieri. In questo libertà di essere se stessi.
che sta popolando i social incontra a centinaia tici di una presidenza o senso Miss Italia vuole Detto ciò, resto comunque
e ricevendo adesioni tra- ogni anno. direzione più per ipocrisia dare il suo piccolo contri- dell’idea che la lunga
sversali: dal mondo dello che per sostanza. E non è buto affinché si impari a ri- strada da percorrere nasce
spettacolo a quello politico Di storie su uomini (padri, casuale che nella società conoscere l’affettività sana dall’educazione delle
e culturale. compagni o mariti) ne ha odierna, ancora immersa che è totalmente altra cosa nuove generazioni”.
Come trasversale è questo sentite tante, “e molti di in una cultura maschilista, rispetto a quella fru- Bambini che devono essere
drammatico fenomeno, questi racconti tratteg- le donne a parità di ruolo strante, umiliante, degra- educati al sentimento e
ormai diventato emer- giano un mondo di uomini professionale guadagnino dante dalla cui trappola è non essere etichettati ‘fem-
genza, che colpisce anche confusi e in grave diffi- comunque meno degli uo- poi davvero difficile minucce’ se imparano a
famiglie economicamente coltà, uno scenario molto mini”. uscirne”. gestire i conflitti con la pa-
e culturalmente avvantag- diverso rispetto a quello di rola e la mediazione e non
giate, e poiché nella mag- vent’anni fa”, ci dice. ma torniamo allo slogan stanno arrivando tanti attraverso la forza fisica.
gior parte dei casi la “L’epoca che stiamo vi- dell’iniziativa #guarda- video e foto da perso-
violenza si consuma all’in- vendo, a causa di più fat- benechiami. naggi conosciuti che ap- di contro anche le bam-
terno delle mura domesti- tori incrociati tra loro, ha poggiano e condividono bine dovrebbero presto
che i dati a disposizione a creato ulteriori divisioni “In occasione della festa di questa campagna, e imparare a coltivare una
riguardo sono presumibil- tra uomini e donne”. San Valentino, ho sentito molti di loro sono uo- maggior consapevolezza
mente sottostimati. l’urgenza di lanciare que- mini… della forza della pa-
ma perché? sto nuovo appello, non solo zienza e dei sentimenti
sappiamo intanto che in alla luce degli ultimi e con- “Cosa che mi gratifica dav- tipici del mondo femmi-
Italia ogni anno muo- “La donna, a cominciare tinui fatti di cronaca, non vero tanto poiché il fine ul- nile.
iono decine di donne vit- dagli anni ’70, ha conqui- solo per i numerosi rac- timo nel mio immaginario
time principalmente del stato consapevolezze, di- conti che ogni giorno è proprio quello di creare Intanto, la convenzione di
partner o dell’ex par- ritti e libertà prima di ascolto, ma anche e soprat- Istanbul, all’articolo 14,
tner. allora inimmaginabili. Ma tutto perché il messaggio - prevede l’introduzione
retaggi culturali, tutt’oggi nella sua essenza - vuole nei primi 8 mesi nelle scuole dell’educa-
Nei primi otto mesi del
2018 risultano 8.414 casi
presenti, in ancora molti
casi - forse troppi - non
essere quello di prestare
attenzione a chi davvero
del 2018 zione all’affettività per pas-
sare quindi dall’educazione
di stalking e, mentre dimi- permettono all’uomo di ac- stiamo amando, alla rela- si sono registrati sessuale a quella più com-
nuiscono gli omicidi degli cettare questo cambia- zione in cui stiamo inve- plessa, ma più autentica ed
uomini, quelli delle donne mento che implica un stendo. Che sia un
8.414 casi evoluta, che riguarda la
sono stazionari. Un feno- maggior potere delle compagno o una moglie, di stalking vita dei sentimenti.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 11

dONNE, IL dIbAttItO NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 11
‘lucciole’, affare da 4 mld
che lavorano in proprio a
fronte di quelle che, in-
vece, vengono costrette a
mettere sul mercato il loro
corpo è praticamente im-
possibile. Resta però l’en-

I numeri della prostituzione in Italia: 9 milioni di clienti tità del giro d’aggari. Il
sesso a pagamento pro-
duce un business che è più
Roma
sono almeno alto di quello dei distribu-
tori automatici (3,4 mi-
Sessantamila prostitute 36mila le donne liardi di euro l’anno) ed è
che generano un business uguale a quello della birra
da 4 miliardi ogni anno. che si “vendono” (4 miliardi). Tenendo in
Questi i numeri elaborati per strada, considerazione che la mag-
dal sito escortadvisor.com gior parte degli affari ven-
sulla base di una ricerca 24mila le escort Escort. Sono almeno 20mila quelle che si pubblicizzano sul web gono tracciati perché
effettuata dal Codacons sul stimati sull’attività delle
mondo del sesso a paga- anno che comprano amore 36mila donne che si ven- che utilizzano gli strumenti escort. Mentre è molto più
mento in Italia. sia per strade che negli ap- dono per strada e circa messi a disposizione dalla difficile soltanto immagi-
In base a questi numeri, i partamenti a luci rosse dis- 24mila che “lavorano” in Rete per pubblicizzarsi e nare che giro ci sia dietro
clienti delle lucciole sareb- seminati lungo lo Stivale. appartamento. Di queste, cercare clienti. Fare una alle schiave del sesso su
bero almeno 9 milioni ogni CI sarebbero almeno ce ne sono circa 20mila statistica rispetto a quelle strada.

Le ProPoSte

di Gianni SanDri

S
i chiama ‘disposizioni
in materia di disci-
plina dell’esercizio
della prostituzione’ il dise-
gno di legge presentato lo
scorso 7 febbraio in Senato
dal leghista Gianfranco Rufa
con il quale il Carroccio
torna a chiedere la regola-
mentazione della prostitu-
zione e al riapertura delle
‘case chiuse’.
Un testo che riprende “una
battaglia storica della Lega
– ha spiegato Rufa nei giorni
scorsi all’Adnkronos - che ha
promosso questa iniziativa
più volte nelle ultime legisla- La norma nazionale
ture”. Il testo del disegno di SI consentirebbe l’esercizio della prostituzione
legge, spiega ancora Rufa, “Battaglia storica”. Anche alla Camera una pdl della Lega sulla prostituzione nelle abitazioni privati con l’istitutozione di un
“ricalca” quello a prima albo presso le questure e la previsione di con-
trolli sanitari periodici.

la lega insiste:
firma Bitonci presentato alla
Camera il 5 aprile dell’anno La sentenza della Cassazione
scorso.
La prostituzione è stata dichiarata una libera
La proposta di legge abroga professione che dà diritto a ricevere il giusto
i primi due articoli della compenso e dovrebbe prevedere l’obbligo di

riaprire
legge Merlin e prevede il via emettere fattura con partita IVA. Sepre la Cassa-
zione ha dichiarato come la prostituzione tra
libera all’esercizio della pro- adulti deve essere soggetta a tassazione.
stituzione nelle abitazioni
private (vietandola “in luo-

le case chiuse
ghi pubblici o aperti al pub-
blico”), con l’istituzione smissione sessuale”. stessa Corte in un'altra sen-
presso la questura di un re- All’iniziativa legislativa na- tenza ha dichiarato come la
gistro a cui sono tenute a zionale, in questi giorni si è prostituzione tra adulti deve
iscriversi tutte le persone in- affiancata la proposta avan- essere soggetta a tassazione

Il testo del senatore rufa


teressate a esercitare il me- zata dal consigliere regio- poiché attività lecita. Ma ad
stiere. Si prevede dunque di nale Antonio Guadagnini oggi queste sentenze sono
punire con una multa da (Siamo Veneto) che ha depo- state totalmente disattese”.
mille a diecimila euro chiun-
que esercita la prostituzione
Ci prova anche il veneto sitato il progetto di legge re-
gionale 28 relativo alla
Oltre a legalizzare la prosti-
tuzione, il progetto di legge
in luogo pubblico e chiun- “disciplina dell’esercizio prevede delle modifiche al
que ricorre alle prestazioni sfruttamento della prostitu- mesi e a esibire, a richiesta della prostituzione”. La pro- codice penale inasprendo le
sessuali delle prostitute che zione. La proposta di legge dell’autorità sanitaria o di posta parte dalla sentenza norme esistenti tra cui l’er-
esercitano in strada. Ina- leghista prevede anche in- polizia, l’ultima certifica- della Corte di cassazione gastolo per chi sfrutta la
sprite le sanzioni per chi terventi “di carattere pre- zione sanitaria ottenuta”. che “ha dichiarato la prosti- prostituzione minorile con
compie atti sessuali con un ventivo e sanitario”. Inoltre “chiunque esercita la tuta una ‘libera professioni- multe fino a 500.000 euro e
minore in cambio di denaro “Chiunque esercita la prosti- prostituzione è tenuto a in- sta’ con il diritto di ricevere 15 anni di reclusione e fino
e per chi si macchia del tuzione - si legge nella pdl - terromperne l’esercizio giusto compenso e dovrebbe a 100.000 euro di multa per
reato di associazione a de- è tenuto a sottoporsi ad ac- nell’ipotesi di accertamento prevedere l’obbligo di fat- chi istiga e costringe alla
linquere finalizzata allo certamenti sanitari ogni sei positivo di patologie a tra- tura con partita IVA. E la prostituzione.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 12

12 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 L’ANALISI
di GiuSeppe Scanni

S
e richiamiamo alla
memoria i punti sa-
lienti della discus-
sione che interessano in
queste ore il sistema poli-
tico internazionale do-
vremmo menzionare: il
muro anti immigrazione ai
confini degli Stati Uniti
con la Repubblica messi-
cana; la richiesta agli
Stati europei, formulata
con estrema fermezza dal
presidente Trump, di

Italia, che follie. Prostrata


prendere in consegna gli
800 combattenti dell’Isis
catturati in Siria, e pro-
cessarli; lo scetticismo su-
scitato dalla mancanza di
un vero piano Usa per la

a livello internazionale
ricostruzione democratica
della Siria; la continua
umiliazione del governo
britannico inferta dai Co-
muni che votano ancora
contro la sua strategia di
riaprire la trattativa con
la Ue; la rottura anche del
minimo dialogo alla Con- alla politica estera, senza trovare buoni in-
ferenza di Monaco non solo tra Iran e Il fatto è che le idee non arrivano al tenditori.
Israele, ma anche tra questi Stati e separa- centro gravitazionale dell’interesse pub-
tamente tutti gli altri, mentre la solitaria blico, il Parlamento, ch’è oramai estra- Se appena voltiamo il capo ci rendiamo
Merkel offre, inutilmente, una comune stra- niato dal dibattito, dall’input e dal conto visivamente della vasta trasforma-
tegia europea; il braccio di ferro Maduro- controllo dell’azione governativa, la zione che in un decennio ha cambiato il
Guaidó sugli aiuti umanitari e lo quale sembra assorbita dall’adorazione, mondo. La crisi economica e finanziaria; il ji-
sfruttamento, sicuramente non a beneficio più che mistica psichedelica, del proprio hadismo; il fallimento delle primavere
del popolo venezuelano, delle risorse petro- ombelico, confinato nel recinto del con- arabe; la distruzione della Libia; l’accordo e
lifere di quello sfortunato paese, che coin- fronto continuo con la ‘burocrazia’ di poi il diniego di questa amministrazione sta-
volge Russia, Cuba, Nicaragua, Cina; Bruxelles; suppositivamente etero di- tunitense sugli armamenti nucleari dell’Iran;
l’assalto, fisico, al governo albanese da retta contro l’Italia dai ‘nemici pubblici la guerra in Siria; l’avanzata della Cina in
parte della minoranza di destra; lo scontro numero 1 ed 1 bis, Francia e Germania o Africa e nel Mediterraneo dove l’Algeria è
Europa-Usa nella Nato e quello Usa- Merkel viceversa. divenuta la punta di diamante di Pechino in
per il gas russo; la crisi delle autonomie e le faccia all’Europa; la guerra in Ucraina; l’iso-
elezioni anticipate in Spagna; le elezioni in È necessario porsi una domanda: le crisi bal- lazionismo statunitense; ancora la Brexit;
Nigeria; le elezioni in Israele; la rottura caniche, del Mediterraneo orientale e cen- l’annessione della Crimea; la crisi greca;
dell’intesa tra Varsavia-Gerusalemme; le at- trale, del Corno d’Africa si saldano alla crisi l’avvicinamento della Turchia alla Russia;
tività sovversive che traversa l’Italia oppure sono state ingi- hanno dimostrato che il nostro interesse na-
ed insurrezio- gantite dalla latitanza italiana che ha rag- zionale non è stato difeso né dai governi
nali dei ‘gilet giunto il suo apice nell’ultimo anno? precedenti all’attuale e naturalmente nean-
umiliati i nostri diplomatici,jaune’ e la più L’aumento delle crisi mediterranee e balca- che da Salvini e Di Maio.
violenta ondata niche, nonché africane, può- come ha dimo-
atteggiamenti e scelte di antisemitismo strato il duro faccia a faccia sulla questione Con una differenza, ovviamente dettata
improvvide hanno in Europa, parti- migratoria- provocare un allentamento dei dalla debolezza dell’Italia minata dal de-
colarmente in rapporti italo-europei, pericolosamente ac- bito durante la crisi mondiale iniziata
portato a liti con tutti, Francia. Ed ho celerando un processo di indebolimento nel 2008 e quella legata all’aggiuntivo
in europa e non solo tralasciato altre
questioni seppur
delle Istituzioni Ue dopo il fallimento delle
trattative post Brexit?
isolamento internazionale. Il resto del
mondo ha trovato difficilmente com-
di un certo ri- prensibile la formazione di un governo
lievo. I venticinque anni precedenti il governo su un “contratto” piuttosto che su un
giallo-verde non sono stati l’età dell’oro “programma”; la nomina del capo di go-
Se ora qualcuno chiedesse: qual è la po- della politica estera italiana. Una poli- verno perché in qualità di “avvocato del
sizione dell’Italia attorno ai problemi tica formalmente dignitosa, senza popolo” esercitasse il suo compito di ga-
che la interessano direttamente, sia per strappi, sostanzialmente minimalista, rante della esecuzione di un “contratto
il suo ruolo europeo che per quello eco- con rare decisioni coraggiose, compresa “ ha tolto credibilità a Palazzo Chigi ed
nomico e strategico militare? Temo che tra queste la partecipazione attiva alla al- pur volenteroso- professor Conte;
il signor Qualcuno avrebbe difficoltà a guerra dei Balcani, sostanzialmente vocata l’uso sproporzionato ed offensivo da
ricevere una risposta compiuta, esterna alla sopranazionalità dei tre livelli multilate- parte dei due vice presidenti, visti come
cioè alla semplice enunciazione di prin- rali rappresentati dalle Nazioni Unite, dal- i veri capi dell’Esecutivo, del dileggio e
cipi. l’Unione europea e dalla Nato, mentre, dell’insulto verso governi e capi di
seppur dolcemente, diminuivano sciente- Stato amici ed alleati; il mancato rico-
E non perché le idee latitino. Anzi. I no- mente i livelli di sovranità nazionale. noscimento del ruolo dell’Italia come
stri lettori hanno avuto la felice possibi- La recessione mondiale, la crisi endemica Stato fondatore della Ue; l’incapacità di
lità di leggere autori, docenti, italiana, la debole crescita, il confusionismo comprendere il delicato sistema geogra-
giornalisti, esperti di riconosciuto va- del non breve governo della sinistra demo- fico sul quale si è generata la ‘sui gene-
lore: Elia Valori, Maglie, Savona e tanti cratica, seguito alla rovinosa crisi interna ed ris’ essenzialità geopolitica dell’Italia
altri ancora che di idee, a volte diverse e internazionale dell’ultimo governo Berlu- nel sistema delle relazioni Est-Ovest e
non coincidenti, ne hanno offerte in sconi, hanno accelerato la presa di co- Nord-Sud, hanno contribuito a rendere
gran quantità. scienza della necessità di nuovi contenuti fragile la credibilità nazionale.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 13

L’ANALISI NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 13
Il Governo. Con le sue improvvisazioni
in politica estera ha lesionato
La triade

Il premier
Conte
e i due
vice
premier,
il già fragile ruolo del nostro paese
Di Maio
e Salvini
cano contenziosi tra Libia e Tuni- nioni dei singoli cittadini sono impor-
sia, tra Malta e Libia e Tunisia. tanti, ma che i saperi sono custoditi da
chi li conosce ed è in grado di metterli a
Ma non è la pesca l’oro che luc- frutto.
cica. È il petrolio, il gas, la rete Il ruzzolone provocato dal vice presidente Di
sottomarina che assicura i col- Maio secondo ricostruzioni francesi, non
legamenti telefonici e le teleco- smentite dal governo italiano, era stato pre-
municazioni nonché la ordinato dai 5Stelle, così come il fallimento
connessione internet di mezzo del lavoro dei diplomatici per ristabilire i
pianeta, i ben conosciuti ‘Inter- rapporti, al punto da costringere Macron e
net exchange points’ che hanno Mattarella a rinunciare al ruolo del governo
dato all’Italia, segnatamente nel mutuo riconoscimento delle storiche re-
alla nostra isola maggiore, un lazioni italo
ruolo fondamentale nella guerra dei francesi.
L’Italia vive crisi ricorrenti di entusia- ‘terabtes’.
smo e di delusione per il riconoscimento I cavodotti traversano l’Atlantico, l’Africa, Eppure il se- nessuno sa dire oggi quale
che sente essergli attribuito o sottratto collegano l’Europa ed Israele al resto del gnale fortis-
nel sistema gerarchico internazionale, mondo; sono l’arsenale in- simo lanciato sia la posizione dell’Italia
nel quale partecipa ancora come ottava frastrutturale e logicistico da Verhof- su tutta una serie
potenza economica, seppure già dal della cyber difesa antiterrorista e non ba- stadt, prean-
1900, nell’attuale formazione, con l’Au- stano satelliti o dispiegamenti navali per di- nunciato di questioni cruciali che la
stria al posto del Canada, partecipammo fenderlo. Lo dimostrano i 30mila migranti
morti nel tentativo di traversarlo, così come
candidato dei
popolari e dei
interessano direttamente
– su invito dei “grandi” dell’epoca- alla
spedizione occidentale contro i boxer. il fatto che lo naviga l’80% del traffico com- conservatori
Da allora siamo sempre stati considerati merciale del Mediterraneo. all’incarico di presidente della Commis-
come l’ottavo tra i giganti o il primo dei sione, con la sua filippica contro Conte a
nani, né abbiamo perso occasione di L’Italia seppe nell’età dell’oro della sua Bruxelles, è stata agli occhi dei diplomatici
operare una scelta autonoma e diversa diplomazia essere garante di molteplici assai chiara: non entrate nelle vicende elet-
tra quelle che le tante avventure, disav- interessi e con ciò garantirsi un ruolo torali che riguardano i singoli Paesi per fa-
venture, spedizioni o guerre che gli “al- nel sistema del quale è ora ai margini. vorire l’ala destra del prossimo
leati” ci hanno proposto nei decenni. Ridotti ai minimi i rapporti con la Fran- schieramento parlamentare, che è un rigur-
cia; deboli nei confronti della Germania; gito di terribili esperienze storiche, etiche,
Il periodo fulgido della politica estera mal sopportati dall’Austria e con dimi- umane che hanno sconvolto il mondo, l’Eu-
italiana si colloca nel quarantennio che nuito appeal verso i paesi balcanici ed ropa.
segue la sconfitta nella seconda guerra ex jugoslavi, abbiamo il dovere di recu-
mondiale, coi governi, anch’essi ‘sui ge- perare slancio ed iniziativa. L’amarezza con la quale la comunità
neris’, dei partiti antifascisti e costi- ebraica italiana ha sottolineato la man-
tuenti. De Gasperi, Moro, Andreotti e Craxi Io non so e non trovo di grande interesse sa- cata presa di distanza dall’orribile as-
seppero interpretare, ottimamente ed in pere se vi siano Ong che svolgano in Italia o salto all’anziano filosofo francese,
modo diverso tra loro il ruolo occidentale all’estero attività di intelligence; mi sembra apparte-
dell’Italia nella guerra fredda e nel suo con- un argomento bruciato dalla sua ovvietà. nente alla
testo geo politico. Perché il tesoro del Canale di Sicilia non do- comunità non siamo mai stati così
vrebbe essere preservato da chi ne usufrui- ebraica,
Val la pena portare ad esempio, se non altro sce? Il petrolio, il gas, le comunicazioni che Alain Fin- isolati, occorre cambiare
per il peso dell’attualità, parlando di geo po- passano là sotto non sono esclusivamente
italiane ed il buon guardiano sa chi e come
kielkraut,
esplicita
idea sul tema,
litica del ruolo speciale che riveste il Canale
di Sicilia. deve pagare il passaggio. anche la pre- fin qui tabù,
occupazione
Quello che noi chiamiamo Canale di Sicilia, i
tunisini lo definiscono Canal de Tunis, i fran- La confusione sui diversi piani di inte- europea per delle elezioni anticipate
cesi Canal de Kelibia o Canal de Cap Bon e ressi della Nazione va superata resti- la deriva cui
qualche volta Canal de Sicilie, i britannici tuendo alle competenze il loro ruolo. potrebbero essere costrette le Istitu-
poi hanno ridotto il Canale a Stretto e lo Se ne facciano, per il bene del paese, zioni europee dall’Italia.
hanno nominato Strait of Sicily. una ragione i vice presidenti Salvini e Di
Maio e restituiscano alla Farnesina, ai Il Presidente della Repubblica è stato co-
Il fatto che non si sia riusciti a dare lo stesso suoi diplomatici il ruolo che meritano stretto dai fatti gravi ed immanenti ad inter-
nome ad una sola località la racconta lunga per l’esperienza acquisita e per i severi venire sul caso francese. Comunque è un
sul travaglio interpretativo procurato dai 29 studi conclusi. fatto positivo, perché ha dimostrato al
protocolli che cercano di regolare il diritto Interlocuzioni comprensibili, valutate mondo che in Italia alberga ancora la logica,
internazionale sul Canale. La Libia, anche se credibili dalle altre diplomazie, produr- il buon senso e la giusta applicazione del di-
oramai declassata a quasi Stato o Stato che ranno aperture e, seppur lentamente, ritto.
fu, continua a rivendicare unanime solo su migliore predisposizione all’uscita dal- Ma se non immaginiamo possibile un
questo la sovranità di 74 miglia anziché l’isolamento. continuo ruolo supplente del Quirinale è
quella consuetudinaria di 12 miglia dalla La nota capacità di coordinamento con necessario cambiare idea sul tema, fin
costa, per il gran magone dei pescatori sici- le prolifiche diplomazie aziendali di so- qui tabù, delle elezioni anticipate. La
liani che rischiano continuamente il seque- cietà leader a livello mondiale dell’ener- conclamata indisponibilità del Capo
stro dei natanti per supposte violazioni del gia, delle telecomunicazioni, della dello Stato a sciogliere le Camere in
limite territoriale, così come anche dalla Tu- chimica consentiranno di evitare scivo- caso di crisi di governo ha cementato il
nisia che considera quella striscia di mare, loni che procurano dolorose fratture. rapporto tra Di Maio e Salvini, che
definita il Mammellone per la sua generosa fanno vivere artificialmente un Esecu-
pescosità, un bene da difendere. Così fioc- Certo, bisogna prendere atto che le opi- tivo oramai diviso su tutto, ma in grado
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 14

14 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 SERVIZI&SEGREtI
Il Nuovo Corriere Na-
zionale inizia una serie
di puntate, a cadenza
periodica, su ‘Storie di
spie’. Le storie sono
tratte dal materiale di
diffusione pubblica del
‘Sistema di informa-
zione per la sicurezza
della Repubblica’, con
l’avvertenza che “i con-
tributi pubblicati in
questa sezione non ri-
flettono necessaria-
mente posizioni
ufficiali o analisi, pas-
sate o presenti, del Si-
stema di informazione
per la sicurezza della
Repubblica”

Le spie vere o presunte:


di Domenico Vecchioni*

L
a divisione dell’Eu-
ropa intervenuta
alla fine della se-

wolf, l’uomo senza volto


conda guerra mondiale
obbliga i Servizi segreti
occidentali a riorganiz-
zarsi per far fronte a una
nuova minaccia, quella
dell’amico e alleato di
ieri: l’Unione Sovietica.

È Berlino, in particolare, a diventare in ‘l’uomo senza volto’, Mischa per gli L’organizzazione ha due compiti principali:
breve tempo la capitale delle spie, dove amici. all’interno, controllare da vicino i cittadini,
gli agenti della Germania Federale e Nato nel 1923 nel Bade-Wurtemberg, ebreo, individuare gli elementi freddi se non ostili
quelli della Germania Democratica si Wolf segue la famiglia che si rifugia in al regime e spiare persone potenzialmente
affrontano senza esclusione di colpi. I Unione Sovietica all’avvento di Hitler al po- pericolose (artisti, giornalisti, dirigenti),
Servizi di Bonn vengono affidati a un tere nel 1933 per evitare le persecuzioni an- un’attività descritta nel film di Florian Hen-
esperto ex generale della Wehrmacht, tisemite. Mischa cresce quindi a Mosca, ckel “La vita degli altri”.
Reinhard Gehlen, che aveva fatto le sue studia nelle Università sovietiche e allo All’esterno, ha il compito di attivare un’in-
prove sul fronte dell’Est in vista della scoppio della guerra integra i ranghi del- filtrazione senza precedenti negli apparati
creazione di gruppi militari russi anti- l’Armata rossa. più significativi della Repubblica Federale
comunisti. non solo per conoscere in anticipo le mosse
L’Urss si installa nella Germania Democra- di Bonn e del mondo libero, ma anche per
L’ O r g a n i z z a - tica e vi rimane per più di quarant’anni. influenzarle in vista di concessioni e cedi-
zione Gehlen Nella sua opera di controllo del territorio e menti nei confronti dei Paesi comunisti.
riuscà a infiltrare sarà molto at- di ‘sovietizzazione’ del Paese, Mosca va a
la Cancelleria della tiva nei primi caccia degli agenti più fidati ed efficaci. Il segreto è la mimetizzazione
anni del dopo- degli operativi
Germania ovest, l’agente guerra e si Markus Wolf appare subito, agli occhi
Guillame diventò l’uomo servirà di una dei reclutatori sovietici, una scelta di A capo del servizio spionaggio-controspio-
rete di uomini ‘prima qualità’. naggio (Hva, Hauptverwaltung Aufklärung),
di fiducia di Willy brandt dal passato Tedesco, formato alla sovietica, comuni- Markus Wolf imposta un efficiente e origi-
opaco, ma sta convinto, nale sistema di
abili nel racco- intelligente e infiltrazione, ba-
gliere nei Paesi satelliti dell’Urss le no- discreto, con sato sulla per-
tizie utili a interpretare le intenzioni di esperienze f e t t a
Mosca. giornalistiche mimetizzazione
L’Organizzazione Gehlen diventa così e nel servizio degli operativi.
l’embrione dei nuovi Servizi segreti diplomatico (è
della Germania Federale, che verranno stato Primo se- Per realizzare
ufficialmente istituiti nel 1956, con il gretario a gli obiettivi
Bnd (Bundesnachtrichtendienst). Mosca presso che gli sono
l’ambasciata stati assegnati
agli occhi dei reclutatori sovietici, della Rdt), – annoterà
mischa è una scelta di ‘prima qua- Wolf sembra nelle sue me-
proprio la per- morie il capo
lità’
sona giusta da dell’Hva –
mettere a capo dei Servizi di spionag- Il colpo più grande.
Ghelen avrà come antagonista una spia L’agente della Stasi Günter
l’agente deve anzi-
gio e controspionaggio della Stasi tutto nascondere le
d’eccezione, uno 007 destinato a diven- Guillame (a destra) riuscì a
(ministero per la Sicurezza, la polizia diventare segretario ragioni che lo
tare una leggenda nel mondo dello spio-
politica). e confidente del cancelliere hanno spinto a fare
naggio: Markus Wolf, conosciuto come Willy Brandt (a sinistra)
questo mestiere e
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 15

SERVIZI&SEGREtI NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 15
Martin wolf. detto misha, ‘luomo senza
volto’ a capo della stasi infiltrò decine
Martin
Wolf

È stato
il capo
della Stasi,
le potente
di agenti in Germania ovest. Il caso Guillaume
e temuta
polizia
politica di Dusseldorf lo condanna a sei anni di re-
della
Germania
Il successo più spettacolare di clusione con l’accusa di tradimento, pena
Est Mischa è senza dubbio l’infiltra- che non sconterà perché la Corte costituzio-
zione realizzata in seno alla nale tedesca annullerà tutti procedimenti
stessa Cancelleria tedesca avviati contro centinaia di agenti degli ex-
dall’agente Günter Guillaume, Servizi segreti della Rdt, probabilmente nel-
che sarà il più stretto collabora- l’intento di favorire la riappacificazione
tore di Willy Brandt, sindaco di nazionale e di non esasperare la contrappo-
Berlino e poi Cancelliere fede- sizione tra tedeschi nel corso di processi in
rale. cui sarebbero state rivelate pagine sco-
mode.
Per anni Günter apparirà come Nel 1997 tuttavia è condannato a due anni
l’uomo di fiducia, l’amico, il confi- di reclusione,
dente di Brandt, guarda caso fau- con la condi-
tore di una politica di apertura zionale, per-
verso l’Est (Ostpolitk). ché ritenuto
Il segreto era la totale
responsabile mimetizzazione degli
Guillaume era in grado di tra- di alcuni se-
smettere alla Stasi notizie di ri- questri di per-
agenti operativi. non
immedesimarsi totalmente nel perso- levanza politica, strategica e militare. sona durante dovevano recitare un ruolo,
In effetti non solo accompagnava il Cancel- la guerra
naggio che si è scelto. Non deve recitare
un ruolo, deve ‘essere’ il personaggio liere tedesco a tutte le riunioni internazio- fredda.
ma calarsi nel personaggio
nella cui pelle si è calato. nali, ma addirittura gli preparava la
documentazione e i dossier. la sua ‘messa a riposo’, Mischa si guada-
Il sistema assicurerà alla Stasi nume- Così notizie fondamentali sulla sicurezza gnerà da vivere tenendo conferenze sullo
rosi successi, arrecando danni rilevanti dell’Europa, sulle finalità della Nato, sui spionaggio e scrivendo, oltre alle proprie
agli interessi occidentali. Partiti politici rapporti Usa/Europa finiranno sul tavolo di memorie, persino un libro sulla cucina
e istituzioni della Germania Federale ri- Markus Wolf. russa.
sulteranno pesantemente infiltrati. Riceverà e si confronterà spesso con ex col-
Persino nell’ambito della Nato, Berlino Solo nel 1974 Guillaume sarà scoperto. leghi dei Servizi segreti occidentali per
Est disporrà di occhi e orecchie. Wolf Scoppierà lo scandalo, e farà rumore. scambi di vedute su un mondo ormai tra-
userà tutti i mezzi, persino il romantici- Brandt sarà costretto alle dimissioni: montato.
smo, pur di centrare i bersagli che ha sapeva o non sapeva chi era davvero il A loro diceva di credere sempre negli ideali
individuato. suo amico Guillaume? Si serviva di lui del socialismo e denunciava la “giustizia dei
per la sua Ostpolitik o era semplice- vinti” che aveva voluto fare di lui il simbolo
a caccia di notizie, mente venuto meno alle più elementari del male, mentre in realtà avrebbe fatto solo
gli agenti ‘Romeo’ corteggiano regole di sicurezza? Nel 1983 Wolf la- il proprio dovere al servizio di uno Stato so-
segretarie nubili scia l’incarico e si ritrova tra gli avver- vrano.
sari di Honecker, l’ultimo presidente Muore a 83
della Germania democratica. anni, il 9 no-
Così gli agenti segreti (detti significativa-
Mischa, infatti, dichiara apertamente di vembre 2006,
Gli agenti “romeo” corteg-
mente ‘Romeo’) saranno messi alle costole
di segretarie nubili e non più giovani, di-
appoggiare le politiche di trasparenza e nel diciasset- giavano le segretarie nubili
di riforme di Gorbaciov. Si sta forse pre- tesimo anni-
rette collaboratrici di alti responsabili poli-
parando a uno spettacolare riciclaggio versario della
della Germania ovest
tici occidentali.
Spesso il ‘Romeo’ di turno sposa la sua vit-
in un nuovo regime? La riunificazione caduta del In campo pure ‘Giuliette’
delle due Germanie non gliene darà la Muro di Ber-
tima e per anni sarà il romantico e sensibile
possibilità. lino. Se ne va
abili a carpire segreti
marito che rende felice la moglie, mentre in
in silenzio,
realtà s’impos-
Uscito di senza avere mai svelato i suoi impenetrabili
sessa discreta-
scena si gua- segreti.
mente di
dagnerà da vi-
preziose infor-
mazioni per la
vere tenendo L’autore
conferenze e
Stasi.
scriverà un *Domenico Vecchioni ha prestato servi-
E non mancano
libro sulla cu- zio come diplomatico a Le Havre, Bue-
avvenenti ‘Giu-
cina russa nos Aires, Bruxelles e Strasburgo. Ha
lette’, preparate
per sedurre ro- ricoperto presso la Farnesina gli incari-
Si rifugia allora chi di Capo segreteria della direzione
manticamente
prima a Mosca, generale delle relazioni culturali, Capo
diplomatici e mi-
dove era cre- segreteria della direzione generale del
litari dell’Ovest,
sciuto, e poi in personale, Capo ufficio “ricerca, studi e
che a letto si
Austria. Infine, programmazione”, Ispettore degli Uffici
mostrano sem- Domenico Vecchioni.
alla caduta del- del M.A.E. all’estero. È stato Console
pre molto loquaci. L’autore del testo su Wolf
ha alle spalle una lunga l’Unione Sovietica generale d’Italia a Madrid e Nizza. Dal
e importante carriera diplo- nel 1991, si arrende 2005 al 2009 è stato Ambasciatore
Günter infiltrato matica. Storico e saggista, alla giustizia tedesca. d’Italia a Cuba. Storico e saggista, è au-
nella Cancelleria tedesca è autore di numerosi volumi
Nel 1993 il tribunale tore di numerosi volumi.
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 16

16 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 L’INtELLIGENCE ItALIANA

Terroristi
islamici

Una fase
dell’addestra-
mento

I servizi segreti: ecco come


si finanzia il terrorismo islamico
tutti i canali usati, i mezzi di contrasto messi in campo dall’Intelligence italiana
di aiSe* cano alle iniziative di na- all’allestimento di basi di trasferimento dei capi- rieri tradizionali.
tura benefica, di sostegno logistiche. tali. Particolarmente difficili

C
onsapevole della alle popolazioni locali, at- da individuare e caratte-
stretta correla- tività di finanziamento, Ciò ad ulteriore conferma Al riguardo, resta con- rizzati da assoluta flessi-
zione esistente reclutamento e supporto di come l’organizzazione sistente il fenomeno bilità di impiego, i corrieri
tra l’attivismo dei logistico alle organizza- delle fonti di finanzia- delle rimesse movimen- possono raggiungere
gruppi terroristici ed i zioni terroristiche, delle mento rispecchi la specifi- tate grazie ai sistemi anche zone fortemente
volumi delle loro ri- quali sono talora diretta cità dei contesti operativi pseudo-bancari, i cosid- depresse e prive di qua-
sorse finanziarie, emanazione. dei gruppi che se ne av- detti Ivts (Informal lunque struttura finanzia-
l’azione informativa ha valgono ed il loro conse- value transfer sy- ria, legale o informale.
continuato ad attri- È risultato confermato: guente grado di stems), che offrono
buire grande rilevanza nelle aree ‘controllate’, strutturazione. un’alternativa ai canali Ma sempre più diffusi
al monitoraggio e al- il ricorso alla requisi- ufficiali per trasferire, sono ormai i servizi di-
l’analisi dei flussi finan- zione di beni e risorse Il tutto in un panorama in ovunque e a costi con- gitali di nuova genera-
ziari. pubblici e privati (com- cui il prevalere di un ‘or- tenuti, somme di de- zione, basati sulla
preso materiale d’ar- ganizzativo' che assegna naro di qualsiasi entità, messaggistica telefo-
Le risultanze informative mamento), rilevanza centrale alle at- anche di provenienza nica, ai quali è possi-
pongono in luce un com- all’imposizione di veri e tivazioni offensive di sin- illecita. bile accedere
posito ventaglio di canali propri tributi sulle atti- goli e di micronuclei acquistando una sim
di finanziamento, tutti vità commerciali ed operanti in totale autono- Si tratta di transazioni ef- card abilitata al ‘mo-
connotati da una pronun- economiche, incluse mia, fa sì che le modalità fettuate da società di ser- bile money transfer’,
ciata dimensione transna- quelle illegali, alla ge- di finanziamento appena vizi, agenzie di cambio e che non sempre ri-
zionale che contribuisce a stione diretta di traffici descritte rappresentino persone fisiche, i cui me- chiede, per l’attiva-
renderne difficoltosi tanto illeciti (con un ruolo di solo la dimensione macro- todi di trasferimento oc- zione, l’identificazione
il tracciamento quanto il peso assunto, in taluni scopica del fenomeno. culto si sono dell’utente. Viene ac-
contrasto. quadranti, dal narco- originariamente svilup- ceso così un conto vir-
traffico e dal contrab- Un fenomeno che cono- pati per le esigenze di tuale abbinato
L’attività condotta su bando di materie prime sce di frequente una emigrati irregolari e che all’utenza telefonica,
questo versante speci- e prodotti petroliferi); declinazione assoluta- oggi forniscono servizi fi- alimentato attraverso
fico ha continuato ad nei territori di proie- mente puntiforme e nanziari non tracciabili versamenti in contanti
evidenziare, nel caso zione, l’impiego di dove ad essere movi- basati sulla fiducia. presso esercizi conven-
dei gruppi jihadisti, la strutture formalmente mentate sono, se del zionati ovvero tramite
riconducibilità fre- legali, concepite come caso, rimesse nell’or- Tra i sistemi di paga- un ‘link’ permanente
quente dei flussi desti- ‘centri di servizi’, in cui dine di qualche centi- mento informale, il più con una posizione ban-
nati a sostenerne all’attività di procaccia- naio di euro. noto continua ad es- caria ufficiale, che per-
l’operatività a dona- mento di risorse finan- sere quello della ‘ha- mette di trasferire
zioni private: in parti- ziarie e di Del resto, l’accresciuta at- wala’: in numerosi Paesi fondi sino alla capienza
colare in quei contesti movimentazione di tenzione da parte della in- affianca i canali formali e dello stesso conto vir-
nei quali sono tuttora fondi si associa, non di ternazionale per le si avvale, per la realizza- tuale.
consentite operazioni rado, quella legata alla dinamiche del finanzia- zione delle operazioni di
‘uncommitted’, ovvero mobilità di militanti ed mento al terrorismo – si compensazione, dei cor- *Agenzia informazioni e
non recanti l’indica- pensi alle Risoluzioni sicurezza esterna
zione della causale e nel tempo emanate dal (Sistema di informazione
dei beneficiari. Consiglio di sicurezza per la sicurezza
nelle aree dove sono delle Nazioni Unite, tra i sistemi di finanzia- della Repubblica)
che, nel caso di ‘al
Come pure ad asso- ancora consentite opera- Qaida’, si sono rivelate mento informale il più
ciazioni caritatevoli
che, nei Paesi caratteriz- zioni ‘uncommitted’, di comprovata efficacia noto è quello della
– ha da tempo costretto
zati da pronunciata in-
stabilità
importanti i flussi quei circuiti a ricercare ‘hawala’, ma s’allarga la *Tratto dalla Relazione
socio-economica, affian- di fondazioni private tecniche più articolate messaggistica telefonica annuale dell’Aise
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 17

ECONOmIA NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 17
birra italiana record,
tigianali, chen sono pas-

Amazon,
sati da poco più di 200 a
oltre 860 dieci anni dopo,
con un aumento del 330
boom
arriva a 1 miliardo
per cento. La produzione
annuale stimata è di 55
milioni di litri. I giovani
portano anche innova-
utili senza
le tasse
l’artigianale piace
zione, così sono nate birre
nuove, tutte da assag-
giare. Come quella aro-
matizzata alla canapa Il caso.
piuttosto che quella pu- Colosso
gliese al carciofo e quella non

nel 2018 media pro capite 32 litri alle visciole. C’è poi
quella al radic-
paga
grazie
ai
chio rosso tar- crediti
di aleSSanDro piGnatelli divo Igp o al riso di
fino. E, infine, imposta

c’è la prima agri-

L
a birra Made in Italy birra terremo-
piace sempre di più, tata a 1.600
tanto che oggi metri, che arriva
siamo a quota 32 litri pro dagli Appennini NEw YoRk
capite bevuti nel 2018. E tra Amatrice e
siamo anche al record in Leonessa. Fatta Amazon non paga ne-
valore per gli acquisti: un con lo scarto del anche una tassa fede-
miliardo di euro. Mai era- pane. E che rale. Anzi, il governo
vamo arrivati così su. A cambia sapore e americano le rimborsa
piacere è soprattutto la consistenza, 129 milioni di dollari.
birra artigianale, con i oltre che colore, Nonostante il boom di
giovani che sono i più a seconda del utili, 11,2 miliardi nel
sfrontati nel provare tipo di pane che 2018, Amazon non
nuove specie di birra per l’azienda riesce paga per il secondo
poi proporle al mercato a recuperare dai anno consecutivo im-
mondiale. residui di ven- poste federali. E le po-
L’analisi è di Coldiretti ed dita. I più entu- lemiche sono feroci,
è stata resa nota in occa- siasti di questo soprattutto dopo la de-
sione di Beer Attraction, boom della birra cisione del colosso di
fiera che finisce oggi a Ri- e dei birrifici Jeff Bezos di abbando-
mini. sono gli under nare il piano per una
Ne produciamo e ne be- 35, che hanno sua sede a New York,
viamo molta, ma riu- trovato uno dalla quale aveva otte-
sciamo anche a sbocco occupa- nuto sgravi e agevola-
esportarne: siamo anche zionale, a volte zioni da 3 miliardi di
qui al record di 200 mi- anche inven- dollari. A fare i conti
lioni di euro, che significa tando, come nel con il fisco di Amazon
+11 per cento nell’ultimo caso dei sempre è il think tank progres-
anno, nonostante una si- più numerosi sista Institute on Taxa-
tuazione di sostanziale ‘brewpub’, che tion and Economic
stagnazione per il Made stanno sorgendo Policy. Ma il vero re-
in Italy all’estero. come funghi in sponsaibile è il Con-
Dicevamo dei birrifici ar- tutto lo Stivale. gresso degli Stati
Under 35. Sono i nuovi maestri della birra nostrana
Uniti.

pecorino, il più ricercato è quello romano dop


ma la crisi nel settore ha eliminato un milione di pecore in dieci anni
Roma da parte degli agrichef. Un’ini-
ziativa che ha coinvolto tutta Ita-
Il Pecorino Romano Dop è il più ricercato tra lisa: da Roma a Vicenza, da
i pecorini del nostro Paese. Ma la denomina- Torino a Napoli, da Lecce a Reg-
zione Dop comunitaria è stata ottenuta pure gio Calabria, da Trapani a Cata-
il pecorino Sardo, il Siciliano, il Crotonese il nia. Un modo per dare una mano
Toscano, quello di Filiano, di Picinisco, delle ai pastori, autentici baluardi di
Balze volterrane oltre al Fiore Sardo, al Ca- zone del nostro Paese che altri-
nestrato Pugliese, al Canestrato di Moliterno menti sarebbero disabitate già
alla Vastedda della Valle del Belice, al Muraz- da tempo. Coldiretti ricorda
zano e alla Robiola di Roccaverano che usa come il pecorino sia uno dei for-
anche latte caprino. Accanto ai pecorini tute- maggi italiani più antichi: era co-
lati dall’Unione Europa ci sono poi circa un pito duro, eliminando un milione di pecore Dop. Sono nosciuto già nella Roma
dal nostro Paese. Ne sono sopravvissute 6,2 tanti i
centinaio di quelli tradizionali, censiti dalle imperiale, tanto da fare parte
pecorini
regioni, ma numerose sono le versioni propo- milioni che la Coldiretti cerca in tutti i modi italiani delle derrate per i legionari. Le
ste dagli allevatori: dal “sottocrusca” al “sot- di tutelare, anche con il ‘Pecorino Day’ che è che l origini, però, possono essere
tograno” fino allo “stagionato in grotta” e andato in scena qualche giorno fa. Degusta- ’Europa anche più lontane.
curato con olio. zioni guidate, presentazioni dei prodotti sal- tutela e
vati dall’estinzione, preparazione di ricette apprezza
Eppure, negli ultimi dieci anni, la crisi ha col- Giulio romei
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 18

18 NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019

radio, un brano su 3
in italiano o c’è lo stop
le emittenti a ‘rischio’
bocciata metà delle ‘grandi’: 105 e r101 ko
di matilDe VerDi

L
’obiettivo è promuo- La proposta di legge. A sinistra,
vere la musica ita- la finale del Festival di Sanremo,
che celebra la musica italiana,
liana nelle radio con Claudio Baglioni, Virginia
nazionali, il rischio – per Raffaele, il vincitore Mahmood
le emittenti che dovesse e Claudio Bisio
infrangere la regola, qua-
lora entrasse in vigore – è
canzoni italiane tra le
quello della sospensione
dieci più trasmesse ne ha
della programmazione.
solo cinque. Dato, questo,
Sono gli estremi da cui
che depurato dell’effetto
parte e a cui minaccia di
Sanremo rischia di farla
arrivare la proposta di
scendere sotto la soglia
legge ‘disposizioni in ma-
fissata a 3,3 pezzi. I brani
teria di programmazione
italiani più trasmessi, in-
radiofonica della produ-
fatti, sono Rolls Royce di
zione musicale italiana’
Achille Lauro e Soldi di
presentata dal leghista
Mahmood, in testa alla
Alessandro Morelli, presi-
classifica, seguiti, in
dente della commissione
quinta posizione da Solo
Trasporti e telecomunica-
una canzone degli Ex-
zioni della Camera, e fir-
Otago e in ottava e in
mata anche dai deputati
nona da È sempre bello di
Maccanti, Capitanio, Cec-
Coez e da Argentovivo di
chetti, Donina, Fogliani,
Daniele Silvestri.
Giacometti, Tombolato e spiega ancora Morelli, “è giori radio italiane sareb- mood. Esame superato, La quarta emittente più
Zordan. affidata all’Autorità per le bero ‘fuorilegge’ qualora quindi. Si può tirare un ascoltata è Radio Italia,
“La musica non è solo un garanzie nelle comunica- in provvedimento en- sospiro di sollievo. che chiaramente non
passatempo ma un rac- zioni” e “oltre a quanto trasse in vigore oggi. Lo stesso vale per la se- avrebbe problemi con
conto della nostra vita, previsto dalla normativa La rilevazione non può conda emittente in ter- l’applicazione della nuova
della nostra cultura, dei vigente, l’Autorità, per far per forza di cose avere va- mini di ascolti, Rds. Tra le legge, anche se quest’ul-
momenti della vita, dei fronte alla reiterata inos- lore scientifico, ma per- dieci canzoni più tra- tima offrendo agli amanti
luoghi e dei sentimenti - servanza delle disposi- mette di farsi un’idea. smesse, infatti, ben sette della musica italiana la
ha scritto su Facebook zioni di cui alla presente Considerando le canzoni sono italiane. Si tratta, possibilità di ascoltarla
Morelli, fino allo scorso legge, può in ultima più trasmesse durante la nell’ordine, di Una storia più di frequente anche su
anno direttore di Radio istanza disporre la so- scorsa settimana nelle importante di Giorgia, altre emittenti potrebbe
Padania -. Promuovere la principali radio nazionali, rappresentare un pericolo
musica italiana significa con i dati rilevati da spingendo le persone a
sostenere l'industria della Il testo è proposto Smart Tuner, emerge che sono ‘nostrane’ 6 variare di più.
cultura del nostro Paese e
quindi le tante persone da Alessandro a salvarsi, soprattutto in
periodi più lontani da
delle 10 canzoni In casa Radio 105, invece,
la situazione è ben di-
che ci lavorano”. Così la morelli (lega), Sanremo, potrebbero es- più trasmesse versa: delle dieci canzoni
proposta di legge prevede
due provvedimenti speci- ex direttore sere in poche.
Su Rtl 102.5, la radio più
da rtl, 7 da rds più trasmesse nell’ultima
settimana solo una (Rolls
fici: “Chiediamo
alle radio ita-
di radio padania ascoltata d’Italia, delle e 5 da deejay Royce) è italiana. E a
dieci canzoni più tra- poco serve dire che in un-
liane di riser- smesse nel corso della dicesima e dodicesima po-
vare un terzo spensione dell’attività ra- settimana da poco con- Possibili scenari di Cesare sizione si piazzano La
della program- diofonica da un minimo di clusa sei sono italiane. Cremonini e Le tasche ragazza con il cuore di
mazione alla otto ad un massimo di Nello specifico, si tratta di piene di sassi ancora di latta di Irama e Luci
musica italiana trenta giorni”. Caramelle di Pierdavide Giorgia, che occupano il d’America di Ligabue, poi-
e una percen- La punizione è piuttosto Carone e i Dear Jack, podio. Ci sono poi al ché si resta comunque
tuale (del 10%, severa, soprattutto se si Rolls Royce di Achille sesto, settimo e ottavo sotto la soglia minima.
ndr) agli esor- considerano le enormi Lauro, È sempre bello di posto, Sale amore e vento Lo stesso vale per R101,
dienti”. perdite pubblicitarie che Coez e Per le strade una dei Tiromancino, Soldi di con tre titoli italiani tra i
La vigilanza potrebbero avere le canzone di Eros Ramaz- Mahmood e Rolls Royce 10 più trasmessi. Si tratta
sull’applicazione grandi emittenti. È quindi zotti, a cui seguono, ri- di Achille Lauro. Chiude, di Soldi di Mahmood (se-
della legge, interessante spettivamente in sesta e in decima posizione, condo), La ragazza con il
andare a ve- in settima posizione, Luci Anche fragile di Elisa. cuore di latta di Irama

SPEttACOLI
dere quante d’America di Luciano Li- Dorme sonni meno tran- (quarto) e Luci d’America
delle mag- gabue e Soldi di Mah- quilli Radio Deejay, che di (decimo).
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 19

NUOVO CORRIERE NAZIONALE


martedì 19 febbraio 2019 19
reali d’Arabia, offerta
stampa britannica.

trovati i soldi,
Insomma, qualcosa di
vero potrebbe esserci e
allora attenzione, perché
il palermo
da ‘mille e una notte’
un’operazione del genere
potrebbe andare a sovver-
tire gli equilibri del calcio
mondiale.
scongiura
Basti pensare il fatto che la penalità
per il manchester utd
la famiglia statunitense
Glazer, proprietaria at- Nuovo
tuale dello United, per ac- presi-
quisire il club 14 anni dente
L’ex ds
orsono aveva investito

pronti 4,4 miliardi di euro? una strana smentita


Rino
qualcosa come 790 mi- Foschi
lioni di sterline e qualche
mese fa, sosten- PaLERmo
di paolo faBrizi gono i tabloid
inglesi, pare Per il momento il Pa-
fosse già arri- lermo è salvo anche se

C
i sono indizi che vata una prima il futuro resta in bi-
portano a pensare portante offerta lico. L’accordo sem-
che non si tratti da parte di Mo- brava esserci, poi è
soltanto di una sugge- hammad bin arrivata la rottura e in-
stione. Salman. fine, nella notte fra do-
La notizia diffusa dai ta- Certo è che il menica e lunedì, ecco
bloid inglesi è a dir poco potenziale sia a finalmente l’accordo
dirompente: il principe livello di tifosi commerciale con
ereditario saudita Mo- che di mercato Damir Srl, impresa
hammad bin Salman, da parte del pubblicitaria della fa-
33enne della famiglia Manchester miglia Mirri, che ha ac-
reale, figlio dell’attuale re United è infinito quistato la concessione
Salman, sarebbe interes- e che anche dal della pubblicità per i
sato ad acquisire la pro- punto di vista prossimi quattro anni
prietà del più ricco club tecnico la squa- in cambio di 2,8 milioni
britannico, il Manchester dra nelle ultime di euro, soldi che servi-
United, e avrebbe presen- settimane si è ranno immediatamente
tato un’offerta mastodon- ampiamente ri- per i pagamenti degli
tica per le quote di lanciata, dalle stipendi del bimestre
maggioranza: 3,8 miliardi esonero di Josè novembre-dicembre e
di sterline, pari a 4,4 mi- Mourinho in per saldare le ritenute
liardi di euro. avanti. Con il Irpef e i contributi En-
Manco a dirlo, si tratte- nuovo tecnico pals. Il resto della cifra
rebbe della cifra più alta Solskjaer in che manca per arrivare
in assoluto mai sborsata Mistero Manchester United Il principe saudita Mohammad bin Salman panchina sono arrivate 9 ai 3,5 milioni per le
per l’acquisto di una so- smentite di prammatica: Peccato che la notizia in vittorie nelle ultime 10 spese immediate è arri-
cietà di calcio a tutti i li- ‘Le notizie sono completa- questione in precedenza partite e fa clamore il vata al Palermo del
velli e a tutte le latitudini, mente false, si è discusso aveva inevitabilmente fatto che l’unica sconfitta presidente Foschi e
una cifra talmente elevata di opportunità di sponso- fatto il giro del Regno (2-0) sia capitata in dell’ad De Angeli dalla
da lasciar credere che rizzazione ma nessun ac- Unito e non solo ed era Champions League pro- mutualità. Il Palermo
non possa essere vera. A cordo è stato raggiunto’, stata confermata da un prio contro uno dei club rischiava un -4 in clas-
maggior ragione se poi, ha detto Turki al-Shaba- portavoce della famiglia rivali per la vetta mon- sifica. Ora, entro
puntuali, sono arrivate nah, ministro dei media saudita prima di essere diale, il Paris Saint Ger- marzo, dovrà essere
nel corso della giornata le dell’Arabia Saudita. diffusa attraverso la main. trovato un compratore.

lion rock entra nell’Inter: ‘noi tra i club migliori del mondo’
Approvato in assemblea il nuovo Cda della società nerazzurra, a tseung le quote di thohir
mILaNo imprenditore sino-americano Da-
niel Kar Keung Tseung, è un
‘F.C. Internazionale Milano S.p.A. ha appro- fondo di private equity che ha
vato nella giornata odierna la nuova composi- anche una partecipazione diretta
zione del Consiglio di Amministrazione del in Suning Sport, la divisione
Club in occasione dell’Assemblea degli Azio- sportiva del gruppo di Zhang Jin-
nisti tenutasi oggi allo Stadio San Siro di Mi- dong.’FC Internazionale Milano
lano, conseguentemente al recente ingresso ha un grande potenziale di svi-
di LionRock Capital in qualità di secondo luppo - ha detto Tseung -. Lion-
maggiore azionista del Club, con una quota Rock Capital sosterrà
del 31,05%. Daniel Tseung e Tom Pitts di pienamente l’obiettivo chiave
LionRock Capital sono nominati membri del dell’Inter, per rendere il club una
Consiglio di Amministrazione con effetto im- La nuova era Inter Il giovane presidente Steven Zhang delle società migliori del mondo,
mediato. La prima riunione del nuovo Consi- dentro e fuori dal campo’.
glio di Amministrazione è stata debitamente ufficializzato l’ingresso nell’azionariato del
condotta successivamente all’Assemblea club del fondo LionRock Capital, che ha rile-

SPORt
degli Azionisti’. vato le quote precedentemente nelle mani di
Parole e musica del comunicato ufficiale dira- Erik Thohir. LionRock Capital, il cui fonda-
mato ieri in serata dall’Inter, che ha dunque tore e direttore amministrativo è il 47enne
19_02_2019_completo:MASTER 18/02/2019 22:51 Pagina 20

Interessi correlati