Sei sulla pagina 1di 1

Compito di Fisica Generale II del 2-7-2012

Cognome Nome matr.

Un protone viene lanciato verso una sfera conduttrice di raggio R, che ha una carica Q, lungo una
direzione passante per il centro di questa. Se il protone è inizialmente ad una distanza d0 e raggiunge
una distanza minima dalla sfera d1, si calcoli: a) la velocità iniziale della particella; b) quale sarebbe
dovuta essere la carica sulla sfera affinchè il protone potesse raggiungere la sua superficie. Si
eseguano i calcoli per R=10 cm, Q=1.5 x 10-9 C, d0=60 cm, massa protone m=1.67x10-27 kg , carica
protone p=1.6x10-19 C , e d1=5 cm.
Dalla conservazione dell'energia

Qp Qp 1
a) Δ U = − = m v 2 Da cui
(4 π ϵ 0 (R +d 1)) (4 π ϵ 0 ( R+d 0 )) 2

v= (
√ Qp
)
(d 0 −d 1)
(2 π m ϵ0 ) ((R+ d 1)(R+ d 0))
=1.16 x 105 m/s

1 2 (Q ' p) (Q' p)
b) v + = da cui sostituendo ½ m v2 con ΔU
2 (4 π ϵ 0 ( R+d 0 )) ( 4 π ϵ0 R)
(R(d 0 −d 1))
Q' =Q =0.915 x 10−9 C
(( R+ d 1)d 0 )

Una corona circolare di raggio interno e esterno r1 e r2 rispettivamente, posta in orizzontale, si


muove a velocità costante v di moto rettilineo in verticale, con un filo rettilineo indefinito percorso
da corrente i, anch'esso verticale, che passa per il suo centro. Si calcoli: a) la f.e.m. Indotta nella
corona circolare; b) modulo, direzione e verso del campo elettrostatico nella corona.

μ0 i
Il campo magnetico generato dal filo è B (r )= , mentre la forza elementare che agisce sulle
2πr
μ i v dq dF μ i v
cariche nella corona è data da d F B = 0 che determina Ei (r )= = 0
2πr dq 2 π r
r r
2
μ i v dr μ i v r 2
2

La f.e.m. Indotta sarà f =∫ Ei (r )dr= 0 ∫ = ln


r1
2π r r 1
2 π r1
Il campo nella corona è uguale e opposto a quello indotto Ei

Un filo rettilineo indefinito percorso da corrente i è piegato in modo da ottenere due


tratti rettilinei ad angolo retto. La piega è ottenuta mediante un perno cilindrico cavo ed
isolante di spessore trascurabile di raggio R (cfr. figura). Si calcoli modulo direzione e
verso del campo magnetico generato al centro del perno.

Assumendo che la corrente scorra da sinistra verso destra nel tratto orizzontale del filo, i due tratti
μ i
rettilinei generano due campi concordi che danno complessivamente B rett = 0 mentre per il
2πR
μ i
tratto circolare B ∘= 0 . Il campo totale è quindi
8R
( 4+ π)μ0 i
B= perpendicolare al foglio e uscente
8π R