Sei sulla pagina 1di 1

XII NAPOLI la Repubblica GIOVEDÌ 30 MARZO 2017

Le opinioni
Internet: napoli@repubblica.it Lettere Riviera di Chiaia, 215 - 80121 Napoli Fax 081498285

Il coraggio civile niente che il film trattasse un


tema a suo giudizio scabroso, si
di vicinanza mi sono rivolto al
secondo. All’ospedale Cardarel-
senza di politica dei quadri, so-
stituita dal meccanismo della
lo svolto dal sindaco in questa
fase. Non c’è dubbio che quan-
legate alla Sanità, dell’ex capo-
gabinetto, Nello Masturzi, del
di Peppino De Filippo precipitò imbufalito sul set e li la dottoressa Di Martino, ane- ereditarietà e della fedeltà ver- to accaduto per essere compre- presidente De Luca, per una vi-
protestò vigorosamente con il stesista e ricercatrice, prescri- so il “solito capo”. Un sistema in so richiede di andare molto ol- cenda che ha coinvolto anche
Antonio Frattasi regista Mauro Bolognini. Peppi- veva uno specifico protocollo in uso in periferia e in tutte le tre il pur giusto contrasto ad un magistrato napoletano, mo-
Napoli no e Totò, infastiditi da quella caso di intervento chirurgico strutture sindacali nazionali una presenza che offende l’anti- glie di un dirigente sanitario.
che ritenevano un’indebita in- che veniva programmato a Sa- compreso Corso d’Italia. Altro co spirito democratico e antiraz- Fatti, che gettano senz’altro i
Ho letto con interesse il bell’ar- gerenza ed una manifestazione lerno a gennaio di quest’anno. che democrazia! Per queste e al- zista del popolo napoletano. In cittadini nello sconforto più to-
ticolo di Francesco Canessa su di pedante moralismo, reagiro- In occasione del ricovero si rile- tre ragioni se si prospetta la ne- piazza è stata espressa, sotto la tale alimentando la sfiducia in
Totò nella Roma occupata dai no sdegnati ed ebbero uno scon- vava anche un valore di pressio- cessità di coprire una casella, forma di una non più sopporta- una classe dirigente ridotta ai
nazisti, articolo nel quale si fa ri- tro verbale con il capo dei neofa- ne arteriosa eccessiva, diagno- non si guarda tanto per il sotti- bile attesa, la contestazione al- minimi termini. Con De Luca si
ferimento anche ai fratelli De scisti italiani. La curiosa vicen- sticato “panico preoperatorio” le e non si verifica quali poten- la deriva meridionale che il sperava in un cambio di passo,
Filippo ed ai rischi che essi cor- da finì poi su giornali e rotocal- tanto che i medici dell’ospedale zialità esprime un territorio im- grande capitale ed i governi re- si confidava nella sua buona
sero durante i terribili mesi che chi. A riprova della laicità di di Salerno, dottoressa Rondinel- portante come Napoli e la Cam- gressivi e antipopolari da sem- amministrazione, nel fatto che
precedettero la liberazione del- Peppino vi è infine il suo lungo e li, il dottor Alberto D’Amicanto- pania e comunque, banalmen- pre hanno programmato per il potesse replicare, su scala re-
la Capitale. Peppino, nella sua sincero impegno per l’introdu- nio anestesista e il primario te, due postazioni da assegnare mezzogiorno. I servizi essenzia- gionale, il successo della picco-
autobiografia scritta negli anni zione del divorzio nella legisla- Maurizio Iemma, disponevano fanno comodo. Al Sud le respon- li alla persona, per la civiltà del la Salerno. Invece, alla prova
Settanta, ricordò qualche episo- zione italiana, battaglia alla ulteriori accertamenti. La scor- sabilità nazionali sono anche di vivere quotidiano sono stati del nove, sembra avere grossi
dio non propriamente piacevo- quale partecipò fino all’appro- sa settimana l’intervento è sta- natura politica, basti osservare cancellati in favore di una priva- cedimenti anche lui. Si sarebbe
le accadutogli quando repubbli- vazione della legge Fortuna- Ba- to perfettamente eseguito e il quello che succede a Taranto tizzazione che rende selvaggia dovuti uscire dalla logica clien-
chini ed uomini delle SS setac- slini. Quando nel ’74 la Dc di giorno successivo sono stato di- nella più grande fabbrica italia- e mercantile la tutela della salu- telare per applicare con rigore i
ciavano strade e case di Roma Fanfani ed i Comitati di Gedda messo. Dei casi di mala sanità si na, dove non solo la Cgil rappre- te, dello studio, della mobilità canoni del merito e della buona
alla ricerca di antifascisti e di promossero il referendum abro- parla spesso e talvolta ve ne so- senta la minoranza assoluta de- collettiva, persino, dell’accesso amministrazione e, invece, dob-
partigiani. Un giorno il popola- gativo, Peppino concesse una no le ragioni. Così come altret- gli iscritti ad altri sindacati, ai luoghi della cultura e dello biamo aspettare sempre che la
re attore passò un brutto quar- lunga intervista al settimanale tanto di frequente ci si imbatte quasi uno stato d’animo. In que- svago. Gli scandali che in que- magistratura intervenga quan-
to d’ora perché un gruppo di mi- “Panorama” in cui spiegò, con in strutture sanitarie che, dal sto caso il nazionale non espri- ste ore sono venuti alla luce al do ormai la “frittata è fatta”
litari, indossanti la divisa color semplicità e grande efficacia, le punto di vista edilizio appaiono me propositi e priorità da perse- Pascale e nel sistema sanitario con la conseguenza di una sem-
caki della Pai (Polizia Africa ita- ragioni che lo avevano indotto fatiscenti, e anche l’ospedale di guire se non una generica ri- cittadino e regionale, il concre- pre maggiore perdita di credibi-
liana) sembrava avere preso di ad essere un convinto e tenace Salerno purtroppo é tra queste, chiesta di tutela occupazionale, to disastro che si esprime nei lità della politica, incapace di fa-
mira proprio il palazzo in cui sostenitore della più significati- costringendo i medici a lavora- ci mancherebbe altro. Ma quel servizi Eav (soprattutto Cir- re da sola pulizia dei cosiddetti
egli abitava. Peppino, temendo va conquista laica dell’Italia de- re in condizioni non agevoli. Ciò che è peggio non dialoga con le cumvesuviana e Circumfle- “furbetti”, sia essi del cartellino
che volessero arrestarlo, si pre- mocratica. Lessi con estremo nonostante è pur sempre possi- maggiori organizzazioni am- frea) sono evidenti dimostra- o degli appalti, con milioni di eu-
occupò moltissimo perché ave- piacere quell’intervista, che mi bile incontrare personale medi- bientaliste nazionali ed euro- zioni della recessione sociale ed ro che, anziché trasformarsi in
va delle armi e delle munizioni fece ancora di più apprezzare co e paramedico che si distin- pee. Una vicenda che andrebbe economica. Il tessuto economi- cure e servizi decenti per i citta-
in casa (probabilmente custodi- l’uomo e l’attore. Chiudo ricor- gue per la straordinaria profes- a pieno titolo assunta dalla se- co è divenuto a Napoli e in Cam- dini, vanno ad arricchire le ta-
te su richiesta dei partigiani); dando che il più giovane dei fra- sionalità e la cura (anche sotto greteria nazionale che invece si pania un deserto sia nelle attivi- sche di quelli che rubano sul la-
e, nella foga, cercò di disfarsi di telli De Filippo aveva moltissi- il profilo umano) nei confronti limita a visite pastorali, delle tà industriali che nel commer- voro o sugli appalti. Basterebbe
alcuni proiettili buttandoli dal- mi autorevoli estimatori del dei pazienti. Per questa ragio- quali il sindacato locale potreb- cio e nei servizi. Migliaia di di- pensare che nella sanità ogni
la finestra. Il lancio provocò suo teatro. Tra i tanti importan- ne vorrei evidenziare: l’atten- be farne a meno. La Cgil dovreb- soccupati, a cominciare dalla di- soldo non speso bene, è una ri-
una serie di botti. A quel punto ti ammiratori vi era Palmiro To- zione della dottoressa Di Marti- be ritrovare le sue radici di sin- sperante inesistenza dell’im- sorsa che viene sottratta ai no-
Peppino pensò di non avere or- gliatti, il segretario del Pci. Il no del Cardarelli, l’intervento dacato di progetto e di organiz- piego giovanile, migliaia di oc- stri concittadini più sfortunati.
mai più scampo, ma la tensione leader comunista cercava di della dottoressa Marisa Rondi- zazione democratica rinnovata cupati in attività sommerse e il- Ebbene, se la nomina del diret-
si sciolse non appena si rese con- non mancare mai alle prime nelli, che per prima si è avvedu- anche nel gruppo dirigente na- legali, esposti all’insicurezza fi- tore generale dell’Asl Napoli 1
to che in quel momento l’obiet- teatrali a Roma della compa- ta del problema, consigliando zionale sulla base di un consen- sica e normativa, formano la di- Centro, è stata frutto di una
tivo degli uomini della Pai era gnia di Peppino. Al termine del- con infinito scrupolo una per- so che non può escludere milio- mensione della collera di mas- scelta discrezionale del presi-
un altro, e la famiglia De Filip- lo spettacolo, il Migliore si reca- corso articolato di verifiche cli- ni di iscritti. Al contrario dei par- sa, che partiti e sindacati non dente De Luca, in un paese nor-
po poté finalmente tirare un va nel camerino dell’attore per niche prima di proporre l’inter- titi, pure loro in crisi, che alme- riescono a far confluire su un male, dovrebbe essere logico
bel sospiro di sollievo. Peppino complimentarsi con lui. In una vento, vista anche la mia avan- no si pongono il problema di credibile progetto di riscatto so- aspettarsi che siano tratte an-
fu animato, nella sua vita, sem- foto della fine degli anni Cin- zata età; l’attenzione del dottor ampliare la partecipazione, la ciale e di riacquisizione di un che delle conseguenze di carat-
pre da uno spirito laico, antifa- quanta sono ritratti Togliatti D’ Amicantonio che con estre- Cgil continua a eleggere i suoi reddito certo. I centri operai di tere politico che, invece, non ar-
scista, di cui vi è traccia nelle ci- (accompagnato dalla figlia ma pazienza mi ha spiegato le dirigenti come nel 1945. Pomigliano, di Napoli est, Ba- rivano mai.
tate memorie e di cui diede pro- adottiva Marisa) e Peppino, di- precauzioni che avrebbe adot- gnoli, Pozzuoli, Napoli nord so-
va, anche come uomo di spetta-
colo, più volte. Nel ’46 scrisse,
stesi e sorridenti. Una bella im-
magine che, a mio avviso, è te-
tato l’anestesista, riuscendo co-
sì a farmi superare una pur com-
Istituto Vittorini no stati ridotti con il ricatto oc-
cupazionale all’incremento del-
La posta ormai
in collaborazione con Maria stimonianza del coraggio civile prensibile preoccupazione; il in mano ai vandali lo sfruttamento, alle mobilità non arriva più
Scarpetta, e portò in scena dell’attore. Nell’ Italia degli an- coordinamento degli speciali- estreme, alla rinuncia di tutti i
”Quelle giornate”, una comme- ni Cinquanta, l’anticomunismo sti ad opera del professor Iem- Danilo Miglio diritti conquistati dalle stori- Giuseppe Galluccio
dia ambientata a Roma duran- era becero, aggressivo, e un per- ma, che mi ha consentito di ri- Napoli che battaglie dei decenni scor- pigallo60@gmail.com
te i mesi dell’occupazione nazi- sonaggio pubblico, ancorché solvere il problema con un recu- si. Ne è l’esempio la manovra in-
sta. Vittorio Viviani definì quel non militante o simpatizzante pero immediato. Nel giro di un paio di mesi le au- contrastata di Marchionne, che Tempo fa lessi di una riduzione
testo una ”commedia storica”, del Pci, doveva essere partico- le dell’istituto Vittorini sono continua a utilizzare lo sposta- del personale alle Poste. C’era
fra le maggiori del secondo do-
poguerra. Il rifiuto di ogni for-
larmente attento, anche per
non destare “l’attenzione “dei
La Cgil è ferma state allagate due volte e un’al-
tra volta cosparse di creolina . Il
mento di attività su uno scac-
chiere globale per porre in con-
anche scritto di una redistribu-
zione dei turni dei postini. Non
ma di bigottismo e conformi- servizi segreti. Ebbene, Peppi- al Dopoguerra risultato di queste bravate è sta- trasto tra loro lavoratori già co- vi badai molto ma poi ho scoper-
smo da parte di Peppino si ma- no, in quel Paese attraversato to che le lezioni sono state so- stretti ai minimi salariali e nor- to cosa significa in concreto. In
nifestò appieno in un episodio da profondi contrasti politici, Giovanni Cazzato spese e la scuola è rimasta chiu- mativi. Ecco in quale ambito ci- provincia di Napoli ed a Napoli,
accaduto durante le riprese del non aveva alcun timore nel far- iscritto Cgil ed ex dirigente sinda- sa ogni volta per due giorni . Al vile, sociale e politico arriva l’e- non so altrove, praticamente la
film “Arrangiatevi”, girato, con si fotografare con il capo dell’op- cale - Napoli di là degli aspetti psicopedago- sperienza de Magistris. Suo posta non arriva più. Non aven-
Totò e Laura Adani alla fine de- posizione, il comunista Palmiro gici e giudiziari che questi atti malgrado si trova a rappresen- do più le bollette ed attesa di
gli anni Cinquanta. Nel corso Togliatti. Su “Repubblica” del 24 marzo il comportano , ci si chiede per- tare l’esigenza di intervento una comunicazione dall’Inps.
della lavorazione avvenne un professor Ugo Manardi, nella ché la scuola non si attrezzi con pubblico nei servizi essenziali Mi reco all’ufficio centrale per
memorabile diverbio di Peppi-
no con il deputato Arturo Mi-
Buona sanità lettera “Eutanasia del sindaca-
to”, sviluppa alcune considera-
qualche telecamera, come de-
terrente per questi piccoli cri-
(acqua, trasporti, rifiuti, scuo-
la, assistenza handicap ed
chiedere spiegazioni. Trovo
una lunga fila di cittadini inca-
chelini, allora segretario del al “Ruggi” di Salerno zioni degne di essere accolte o minali, perché proprio di que- esclusioni diffuse), di accensio- volati. Tutti nelle mie stesse
Movimento sociale italiano. Il comunque di essere attenta- sto si tratta. A tale riguardo, ne di una vertenza per riporta- condizioni. Tutti che chiedeva-
film, infatti, narrava le grotte- Alberto Cutolo mente valutate da parte di chi, sembra che l’istituto non abbia re a Napoli e in Campania lavo- no spiegazioni. In pratica capi-
sche vicende di un podologo, pa- Napoli anche inopinatamente, ricopre fondi sufficienti per provvede- ro programmato, qualificato e sco che la riduzione dei postini
dre di una numerosa prole e cariche sindacali nazionali o co- re in tal senso. Ma la domanda sicuro. Tra mille incertezze la e la nuova turnazione che li fa
con suocero a carico, alla peren- Vorrei segnalare un caso di buo- munque rilevanti. I commissa- è: i costi per riparare i danni pro- rotta il sindaco l’ha tenuta, ha uscire per le consegne solo due
ne ricerca di un alloggio decen- na sanità campana nel quale so- riamenti , almeno in Cgil della dotti da questi atti non supera- battuto la cogestione con il pa- volte a settimana, ha fatto accu-
te. Il povero diavolo, ossessiona- no stato direttamente coinvol- quale faccio parte, continuano no abbondantemente il costo dronato e i poteri forti portata mulare tonnellate di posta pra-
to dalle necessità economiche to. Avendo superato da due me- ad aumentare a dismisura in di qualche telecamera? innanzi dalla destra e dal Pd. ticamente impossibili da smal-
della famiglia, e raggirato da si la veneranda età degli ottan- ogni regione. Sono note le scel- tire. La grande maggioranza è
un amico disinvolto, viene in-
dotto a prendere in fitto un
ta anni, mi sottopongo sovente
ad una serie di esami diagnosti-
te della segreteria nazionale di
sottoporre al comitato diretti-
Scontri di Fuorigrotta Crisi della sanità fastidiosa pubblicità. Però non
c’è solo quello. I postini stanno
grande appartamento nel cen- ci. In occasione di un accerta- vo tali decisioni approvate sen- difendo il sindaco gli errori di De Luca consegnando solo le raccoman-
tro di Roma, appartamento ot- mento eseguito presso il presi- za colpo ferire visto che la gran- date. Certo oggi ci sono le mail,
tenuto a buon prezzo perché dio ospedaliero di Salerno Rug- dissima parte dei componenti Francesco Maranta Gennaro Esposito ma qui in Italia il web non ha eli-
era stato, sino a poco tempo pri- gi D’Aragona, la dottoressa Ma- non può conoscere le varie si- Napoli Napoli minato il cartaceo gli si è so-
ma, una casa di tolleranza, chiu- risa Rondinelli, dirigente spe- tuazioni. Le motivazioni sono vrapposto, con ulteriore fasti-
sa dopo l’entrata in vigore della cialista in Otorinolaringoiatria, di vario genere ma in particola- Gli scontri di strada a Fuorigrot- Gli ultimi fatti accaduti nella sa- dio per l’utenza. L’Inps comuni-
legge Merlin. Naturalmente la rilevava una lesione sottocorda- re riferite a cattiva gestione, ta delle scorse settimane, avve- nità campana, all’attenzione ca ancora via posta ordinaria.
storia (che aveva molti riferi- le sinistra e prescriveva una abusi di risorse economiche, e nuti durante la contestazione delle cronache cittadine, desta- Chi come me attende delle co-
menti alla realtà sociale dell’e- Tac, all’esito della quale pro- agli atti di infedeltà verso il ca- di massa alla sgraditissima pre- no non poche preoccupazioni, municazioni importanti come
poca) destò particolare allarme spettava la possibilità di un in- po. Quello che occorre sapere e senza a Napoli del nazileghesta in quanto, drammaticamente deve fare? Dovrò perdere gior-
nei benpensanti, addirittura tervento chirurgico a breve sca- valutare è per quale ragioni si Salvini, hanno scatenato la rappresentano un continuum nate tra i meandri di una buro-
ben prima di uscire nelle sale. denza con successiva biopsia. arriva a situazioni limite prima stampa dei benpensanti, l’ira con il passato non roseo. Solo a crazia infernale. Alla faccia del-
Occhiuti componenti della Dagli esami eseguiti veniva ac- di intervenire? Nel caso citato dei democratici a giorni alterni pensare agli ultimi mesi ci ven- le sbandierate tre “I”. Stessa co-
Commissione per la revisione ci- certato un valore eccessivo la Cgil nazionale, mentre ha contro il movimento di prote- gono in mente i pazienti adagia- sa se vuoi una carta postale su li-
nematografica lessero e rilesse- dell’enzima Cpk (Creatinfosfo- commissariato questa struttu- sta e contro il sindaco di Napoli, ti sul pavimento dell’ospedale bretto: il Pin arriva a casa via po-
ro attentamente la sceneggia- chinasi) riguardante l’intera ra per indebitamento eccessi- che a quella manifestazione ha di Nola, i ben 94 indagati, di cui sta ordinaria. Idem per banco-
tura alla ricerca di battute allu- muscolatura corporea. vo, ha lasciato tranquille altre aderito e dato il suo appoggio. 55 arrestati, “ladri del cartelli- mat e carte di credito, il cui Pin
sive che potessero giustificare Quest’ ultimo inconveniente in- situazioni che di debiti ne ave- Al di là dei commenti sulla ge- no” del Loreto Mare, il caso arriva per posta ordinaria. Poi
tagli ed interventi censori. Ar- duceva obbligatoriamente ad vano quattro volte di più, e non stione dell’intervento della poli- dell’ospedale dei tumori Pasca- ci sono le bollette (acqua luce e
turo Michelini, ostinato opposi- eseguire ulteriori approfondi- ha non perseguito chi per anni zia e della regia politica tenden- le, che ha addirittura coinvolto gas). Come fanno gli anziani
tore della legge Merlin e alla ri- menti. I centri specializzati so- li ha prodotti. Certamente ci so- te a isolare de Magistris, c’è da il direttore generale dell’Asl Na che non hanno la possibilità di
cerca di accordi con la destra de- no soltanto due in Italia, ubicati no responsabilità nazionali nel soffermarsi sui contenuti reali 1 Centro, e la condanna di que- scaricarsele dal web e non han-
mocristiana, ritenendo sconve- a Milano e a Napoli: per ragioni Mezzogiorno non solo per l’as- della collera di massa e sul ruo- sti giorni, sempre per vicende no la domiciliazione?