Sei sulla pagina 1di 1

www.tabaccai.

it

News
Newsletter di informazione
per la categoria dei tabaccai
ÔÔÔ {venerdì, 4 gennaio 2019}

Fatturazione elettronica
PER PRODOTTI E SERVIZI IN TABACCHERIA
Dal 2019 solo fatture elettro- acquisto nei confronti della clien- ne elettronica. Tali operazioni
niche per tutte le operazioni da tela, ed utile per la deduzione del rientrano nel regime speciale IVA
fatturare (rientranti nel campo di relativo costo, costituisce una (monofase) di cui all’art. 74 del
applicazione dell’imposta, come mera attestazione di acquisto, e DPR 633/72, in base al quale,
ad es. quelle imponibili o esenti). non una “ricevuta fiscale” come l’IVA afferente il prodotto o ser-
Il tabaccaio, la cui attività è in genere viene definita, dato che vizio è assolta all’origine sul prez-
caratterizzata da servizi e prodot- non ne possiede i requisiti. zo di vendita del prodotto o ser-
ti non tutti rientranti nella disci- Pertanto, i rivenditori possono vizio. Tuttavia, se il cliente richie-
plina IVA, dovrà districarsi tra rilasciare un apposito documento, de la fattura potrà comunque
obblighi, esclusioni e facoltà ine- in relazione agli acquisti di valori essere emessa, con alcune prescri-
renti alla fatturazione elettronica. eseguiti presso di essi, nel quale zioni inerenti la mancata indica-
Partendo dagli OBBLIGHI , i sia visibile il timbro di individua- zione dell’IVA (nello specifico, ex
tabaccai sono interessati per le fat- zione della rivendita, la propria art. 74 DPR 633/72). Quindi, la
ture attive soprattutto per i compensi sottoscrizione, nonché le genera- fattura elettronica in questi casi è
relativi ai servizi veicolati dai diversi lità del soggetto acquirente (Ris. una facoltà. Sull’argomento è
gestori ed occasionalmente per la vendita Min. Fin. Dir. Gen. Imposte intervenuta anche direttamente
di merce varia. I servizi svolti ed i prodot- dirette n. 9/1684/1976). Quin- l’Agenzia delle Entrate ha precisa-
ti venduti essendo per lo più imponibili di, alle eventuali richieste dei to che: «Per le operazioni fuori campo
IVA sono soggetti agli obblighi di fattura- clienti che per gli acquisti di valo- di applicazione dell’IVA (ad esempio, le
zione elettronica. ri bollati e postali richiederanno operazioni cosiddette “monofase” di cui
Passiamo ora alle ESCLUSIONI. la fattura elettronica andrà preci- all’art. 74 del DPR n. 633/72), le
La vendita dei valori bollati e sato che tali operazioni sono disposizioni di legge stabiliscono che
postali è esclusa dalla fatturazio- escluse dalla fatturazione elettro- l’operatore non è tenuto ad emettere una
ne elettronica. nica dal momento che non sono fattura. Tali disposizioni non sono state
La vendita dei valori bollati e considerate cessioni di beni ai fini modificate con l’introduzione della fattu-
postali, secondo quanto prescrit- IVA (art. 2 DPR 633/72). Ricor- razione elettronica, pertanto l’operatore
to dal comma 3, lett. i) dell’art. 2 diamo che sulle attestazioni di non sarà obbligato ad emettere fattura
del DPR 633/72, non è conside- vendita dei valori bollati, di elettronica. [...] Pertanto qualora l'ope-
rata significativa ai fini IVA. Con- importo superiore a 77,47 euro, ratore decida di emettere una fattura per
seguentemente, le suddette opera- va apposta anche la marca da 2 certificare le predette operazioni, dovrà
zioni “non essendo considerate cessioni euro, mentre per quelle relative ai emetterla elettronicamente via SdI utiliz-
di beni” non sono soggette agli francobolli la marca non è neces- zando il formato XML».
obblighi di fatturazione, registra- saria. È consigliabile concordare
zione e dichiarazione IVA. Infine, i casi in cui la fattura con il commercialista la gestione
Dal 1 gennaio 2019 per la cer- elettronica è FACOLTATIVA. contabile delle predette fattura-
tificazione delle vendite dei valori Le operazioni di vendita relati- zioni elettroniche, relative ad
bollati e postali si dovranno con- ve a servizi e prodotti come ad operazioni in regime monofase
tinuare a gestire le eventuali atte- esempio tabacchi, biglietti per il IVA (art. 74 DPR IVA), al fine
stazioni emesse nei confronti dei trasporto pubblico, tessere e rica- di contemperare le connesse esi-
clienti con le usuali modalità. riche telefoniche, tagliandi per il genze derivanti dalla contabiliz-
Infatti, l’aspetto relativo al rila- parcheggio, giornali e riviste zazione ai fini reddituali delle
scio della documentazione di sarebbero escluse dalla fatturazio- predette fatture.

FIT NEWS - Newsletter di informazione per la categoria dei tabaccai. Periodicità: settimanale. Direttore Responsabile: Mara Micalucci. Editore:
Press & Image 2001 Spa - Via Leopoldo Serra 32 - 00153 Roma. Registrazione Tribunale di Roma n. 509 del 7/11/2007. P.IVA 01690591001