Sei sulla pagina 1di 3

***

tth,
* *
* * -

*
**
*
PAYS MED URBAN Region de Murcia
*
ProJect collnenced by EROF
PMP-2011 Monumenti nella sabbia. Le grotte rifugio a Forli (FORLI)

Contesto territoriale e descrizione delle caraHeristiche paesaggiche. Descrizione dell'esperienzia.


11 contesto di riferimento consiste in un'area boschiva, situata a pochi chilometri dal L'Associazione Culturale Amici di Castiglione si e costituita nel febbraio 2006 su
centro di ForI], nelle colline a sUd-ovest della via Emilia, con valore naturale e iniziativa di cittadini particolanmente sensibili alia salvaguardia dei valori identitari,
ambientale riconosciuto dagli strumenti del piano provinciale. L'area e caratterizzata naturali e storico-culturali della citta di Forfi e zone limitmfe. Rn dalla costituzione
da affioramenti geologici di cordoni sabbiosi fossili chiamati "Sabbie Gialle", risalenti promuove in modo continuativo conferenze ed incontri con la cittadinanza - attraverso
ad un milione di anni fa, quando tutta la zona si trovava piu in basso, in prossimita collaborazioni con enti pubblici, privati ed operatori economici e sociali locaIi - allo
del litorale, ricco di sedimentazioni di tipo fluviale e marino. Lungo un ripido crinale scopo di fare conoscere la testimonianza delle grotte-rifugio. Caratteristica fondamentale
si trovano 24 cavita ipogee, cunicoli in prevalenza scavati dagli abitanti della zona del progetto e di essere scaturito da un'esperienza di progettazione partecipata che
a partire dall'estate del 1944 ed utilizzati come rifugi iJa residenti e sfollati durante ha coinvolto l'Associazione, iI Comune di Forti, l'lstituto Beni Culturali regionale,
la seconda guerra mondiale. l'lstituto Storico Provinciale della Resistenza e gli abitanti Iocali. 11 proficuo rapporto
Le grotte sono state ricavate per 10 piu secondo la medesima tipologia: uno scavo di collaborazione che si e instaurato fin dall'inizio con il Comune, ha infatti permesso
centrale ad arco poggiante su robuste colonne, a forma di staffa di cavallo, con due la fonmulazione di una proposta concreta indirizzata alia Regione Emilia-Romagna
o tre aperture verso I'estemo per penmettere agli occupanti la fuga in caso di crollo per iI riconoscimento della zona delle grotte-rifugio di Castiglione Quale geosito di
di un ingresso. L'interno e costellato di piccole nicchie per appendere lucerne e di importanza regionale e di avanzare la richiesta di finanziamento per l'acQuisizione
mensole per appoggiare oggetti 0 viveri; lungo i fianchi si aprono ulteriori locali a dell'area (attualmente di proprieta privata), il ripristino delle cavita ipogee e la
fondo cieco che servivano per accogliere gli occupanti. AlI'ingresso di questi locali predisposizione di un opportuno sistema di percorsi attrezzati che le colleghino al
sono ancora visibili i fori dei chiodi che sostenevano un sipario di fortuna, unico Parco Urbano di Forli. Nell'arco di tre anni sono state promosse iniziative di
mezzo per garantire un briciolo di riservatezza anche nelle condizioni piu disagiate. sensibilizzazione rivolte a tutti Quei soggetti, dai giovani 1100 agli anziani, destinatari
di attivita di infonmazione ed educazione storico-ambientale. Con particoIare riferimento
Abbandonati dopo la guerra e dimenticati per anni, drammatica testimonianza storico­
al settore scolastico sono stati organizzati seminari e laborat ori creativi in alcune
culturale degli awenimenti di quel periodo, rischiano di scomparire perche su tutta
scuole elementari e medie di FOOl ed un workshop di fotografia in co/laborazione con
I'area grava una concessione di scavo per ricavarne sabbia.
la Facolta di Architettura di Cesena. I risultati delle attivita sono stati oggetto di
11 territorio intorno ai rifugi, essendo in posizione impervia e con forte pendenza, pubblicazioni. due Convegni, numerose mostre ed alcuni a1lestimenti espositivi.
inutilizzabile per la coltivazione agricola, e stato c%nizzato da numerose specie di
11 progetto si inserisce inoltre nel piu ampio piano regionale del Parco Storico della
flora e fauna, protette dalla legislazione nazionale e regionale, creando cosi una
Linea Gotica, che ha I'obiettivo di costruire una rete territoriale degli spazi della
prestigiosa oasi ecologica che rischia anch'essa di essere distrutta.
memoria diffusi a scala interregionale. Le province emiliano-romagnole coinvolte
Questa tipologia di patrimonio e stata finora considerata "minore·, sminuendone la hanno firmato un protocollo d'intesa che ne esplicita I'impegno nell' individuazione
valenza di documento e senza alcuna motivazione etica od estetica, poiche costruito dei luoghi da inserire nel Progetto stesso ai fini di un loro ripristino e di promozione
non per dire qualcosa ma per essere utile; non rimandando ad un'istituzione, si turistica.
mescola al quotidiano, al territorio, alia vita e conserva tuttora un forte valore di
evocazione, emozione e memoria.

Territorial context and description of the landscape fealures. Experience explanation.


The study area is located in a forest a few kilometres from the city centre. on the hills at the southem­ The Cultural Association Friends of Gastiglione was constituted on February 2006 under \he initiative of a few
western side of the Via Emilia, with a natural and environmental value recognized by the provincial structural citizens of Forti particularly sensitive to the values of natural, histolicaJ and cufttraI ilentity of \he IocaI territory.
plan. The area is characterized by geological outcrops of fossil sandbars called 'Yellow Sands' dated back From the beginning the association promotes, in a continuative way, conferences and meeting lvith \he inhabitants
to a million year ago, when the entire zone was lower, next to a coastal environment enriched by rivar and ·thanks to the collaborations with public or private authorities and local economical or social operators - in
sea sedimentations. Along a steep ridge find place 24 hypogeal chambers, tumels \hat have been excavated order to bring a concrete testimony of the refuge caves to light. The fundamental characteristic at the basis
by the local inhabitants from the summer Of 1944 and were used such as refuge from the residents of the project is its participated deSign, that involved \he Association, \he Municipafity of Forti, the Institute for
evacuated during the second world war. Artistic, Cultural and Natural Properties of the Emitia·Romagna region, the History of \he Resistance Movement
and the Contemporary Era of the Province and the local inhabitants. The profitable collaboration established
The caves were constructed following the same typology: a central arched hole resting on strong columns,
from the beginning with the Municipality of Forti, allowed the fonnulation of a concrete proposal, addressed
with the shape of a horse ring, with two or three openings towards the outside to allow the refugees to
to the Emilia·Romagna region, for the acknowledgment of the area around \he refuge caves of Castiglione as
escape in case of one exit collapsing. The interior is studded with numerous niches where to hang lanterns
and shelves where to leave objects or food; along the sides further rooms where occupied by the inhabitants.
an important regional geo·site, and for the request of a financial contribution for the acquisition of the area
(nowadays private property), the restoration of the hypogean chambers and the predisposition of a proper
At the entrance of these spaces are still visible holes and nails in the walls to sustain emergency curtains,
routes' system to connect the area with the Urban Park of Forti. In three years, awareness activities on historical
the only way to guarantee a little privacy even in such an uncomfortable situation.
and environmental education have been promoted and addressed to all kind subjects, from young people to
The caves were abandoned after the end of the war and forgotten for years, a dramatic historical and cultural elderly. Referring in particular to the didactic sector, seminars and creative laboratories with primary and
testimony of the events of that period that risked to disappear because of a licence for sand digging on secondary schools in Forti have been organized as well as a photographic workshop with the Faculty of
the entire area. Architecture of Cesena. The results have been published in divarse occasions and presented during two
The territory around the refuges, because of its impassable, arduous and steep pOSition, unusable for congresses, various exhibitions and a few installations.
agricultural cultivations, was colonized by numerous species of flora and fauna, protected by regional and Moreover the project is part of the broader regional plan for the Historical Park of the Gothic Line, that has the
national legislation, that recreated an ecological oasiS nowadays menaced to be destroyed. objective to constitute a territorial network linking the interregional memorial site. The six Provinces of the
This type of patrimony was until now considered to be of a minor value, diminishing its valence as a document Emilia·Romagna region involved in the project signed an agreement protocol with \he intention to identify Ihe
without any ethic or aesthetic motivation, constructed not to say something but to become useful, not memorial sites to include in the project and support their restoration for the promotion of tourism.
recalling an institution but mixing with the everyday reality, the territory, the daily life, still maintaining a
strong significance of evocation, emotion and memory.
Monuments in the sand. The refuge caves in Forll (FORLl)

Valutazione dei risultati. Risposta sociale.


Obiettivo dell'Associazione e ripristinare e valorizzare le grotte-rifugio, attraverso un
sentiero della m emoria articolato in percorsi ciclopedonali che consentano di fruire delle
risorse storiche, culturali, naUJrali ed ambientali Iocali.

Attivita: promOlione e condivisione di iniziative culturali di Enti preposti al governo del


territorio e alia tutela del paesag gio; coIlaborazion e con gli operatori econ omici locali;
numerose pubblicazioni ed eventi; partecipazione a workshop con studenti; attivazione
di sitoweb e forum on-line; aggiornam ento di un archivio cartaceo e digitale.
Le iniLiadve hanno suscitato curiosita, interesse e consenso con risonanza presso numerosi
crgani di stampa.

Valutazione dell'attuazione.lntegrazione dei criteri paesaggistici.


La promozione dello sviluppo sostenibile del territorio e stata conseguita con opere di
sensibilizzaLione, formazione e conoscenza dei valori identitari, storici, naturalistici del
paesaggio locale.

Le iniziative scoo state organizzate aI fine di coinvolgere in maniera attiva la cittadinanza,


gli Enti e gli operatori locali in processi di sensibilizzazione verso la risorsa storica e
naturalistica delle grotte-rifugio e nella formulazione di una proposta di qualita iI piu
possibile concflVisa per il loro ripristino, in quanto testimonianza materiale del recente
passato utile allo Slliluppo di una cosdenza collettiva ed al consolidamento dell'identita
della pcpolazione locale.

Val utazione del Comitato Regional e / Comitato Transnazionale / Giuria


Internazionale.
Le tem atiche affrcotate non solo si riflettco0 direttamente sulla valorilzazicoe del terrttorio
locale ma presentano una grande valenza storica a livello intemazionale.
Le iniLiatlve progetruali scoo nate daI basso, da un sincero interesse della ccrnunita verso
la memoria e la storia locale che le amministrazioni pubbliche hanno saputo ascoltare
ed appoggiare concretamente. Sono stad i'lfatd raggiunti risu�ad concreti gralie a prcticue
collaborazioni cco gli end e le istituzioni che govem an 0 iI territorio.

Le numerose attivita di s ensibilizzazione, formazione e conoscenza promosse hanno


coinvolto una larga fascia della popoIaLione e conferito al progetto una grande risonanza
mediatica.

Assessment 01 the results. Social response.

The obj3ct�eof theAs&ci31ion s the rehabili1atbn ard vablilalbnof the refug3 cae>. teal� irg areth of melll:llY
ttal, thlOllJh lHlestri3n and biloE netwoM:>. would albw the ctteens to enjo} the beal histoltal-CUttUtal and
relural-envilOnmentJ.1 teSOutre>.

Acti.'ites: prorrotbn and sharirg of cuttutal inttiat�es flOm the enttties in chatge of tenitorial gJ\emment and
13rds:;ape plOectbn; colabOlatbn wtth teal economtalacbtS; numerous publi::al bnsand E'lents; paJttipalbn
Convegno e mostta •• geIE�O e grolte-rifugiJ di CastgliJ: O<iSistorico-nalUlalistea" a fern 11-12-19 maggiJ 2007. CotgTess a«I e:hiblDJI '7hegeosRe LocaIiaazione geograea dele glOlIe. GeogmphicaI bcalilation (/ the C31'fiS
tJ IAOlk;l'op wtth students; �\ebsile ard on-line forum; update of ll3j)erand di;JttaJ atehi\e>.
of t he refrige-cavesof Castglbne: histolical-natllTaI oasis· inFod fftk-12tk-f�hofMay2007.
The a:;t�ttes toSeup CUlbsity, intetestand ronsentandlAerespread Brand wi:E thank;tonumelOus pelixli::als

Global action evaluation. Integration 01 landscape criteria.

The promotbn of a sustairabl:! territorial devebpedlAl:S achE\ed ttank; to a'Aereress-raising, educalbn and
kroNledge a:;ti.li tes, fo:;ussa::I on the d stinctile, hi:lottaJ and nalutal \l3Jue of the locaIencB::ajJe.

The inttiat�e> hae teen sponsored wtth the pUlpc:e toa:;t�e� in\ol.e the popuation, tealentitesand €OJromi::al
<ClotS in the di:ro.ety PlO08SSofthe histottaJ ard relutalistt resource offered bythe refug3 Ga\e> and in the
tllm uiation of a9n1 qualtty propiJ9I, <is far <is possible concerted, for their req If.l.lffi::albn, asa teal testi rrony
of our recent past useful to d€lI'ebp acollectile conscEnce and to consolidate the IJeaI popul3.tiJn identity.

Regional Com mittee {Transnational Committee {International Jury assessment.


The develJped themaltaJe not onlydilect� refl:!cted on the vabrilation of the local telTttoty but p resentag teal
hstoncal \l3Jenceon the intemalbral \;\let
The desi;Jn inttiati\es grew up from the bottom, flOm a sincere interest oflhe community to the 10Cl31 memOlY
ard hstolY 1hal the Ix:al rom insttalbns coutllisten to and SUPPOlt in real terms. The ptofitabe collaboralbns
wtth beal rom inistralbns and entttes 1hal9:Nern the territOlY blOUght in fa;t rorcrete resutts.
The numelOusalAl3Jeness-taBirg, educalbn ard kroNledge a:;t�ttES ttat hae been plOmoted, irr.'o�'ed aI;mg3
9:Ctorof the popuiatbn, giving to the plOj3ctagreat resorance on the rre:la

Workshop con gli studenti delle scuole eementari Dante Algh ieri e mede Girol3.mo MelC uri ae di felll. Wolkshops with/he st/ITktts ofthe ptilmtyxMcl Stand nel PalCO Urbano d i fetli, sopralluoghie pass839ate.
DatteAligh.ierj andthe secondaryschoolGi'okrro MerclJTiale of Fot6 �andat the Urban Park of Folli. guided tOUTS and eXCIJTSK)JIS
13