Sei sulla pagina 1di 34
Formulario di M atematica per la maturità professionale (PQ MP) Jean-Pierre Favre Edition 2016

Formulario di

Matematica

per la maturità professionale (PQ MP)

Jean-Pierre Favre

Formulario di M atematica per la maturità professionale (PQ MP) Jean-Pierre Favre Edition 2016

Edition 2016

Algebra

1

Analisi dei dati

9

Probabilità e inferenza statistica

15

Geometria

20

Matematica economica

30

Estratto dal libro "Matematica per la maturità professionale" © Edizione Digilex 2016 - ISBN: 978-2-940404-07-0 www.promath.ch

Algebra

Introduzione

Alfabeto greco

Minuscola

Maiuscola

Nome

Minuscola

Maiuscola

Nome

α

A

alpha

ν

N

nu

β

B

beta

ξ

Ξ

xi

γ

Γ

gamma

o

O

omicron

δ

delta

Π

Π

pi

ε

E

epsilon

ρ

P

rho

ζ

Z

zeta

σ

Σ

sigma

η

H

eta

τ

T

tau

θ

Θ

theta

υ

Υ

upsilon

ι

I

iota

φ

Φ

phi

κ

K

kappa

χ

X

chi

λ

Λ

lambda

ψ

Ψ

psi

µ

M

mu

ω

omega

Insiemi e intervalli

A significa che x appartiene all’insieme A A significa che x appartiene all’insieme A

x

B significa che A è incluso in B B significa che A è incluso in B

A

Insiemi numerici

Numeri naturali Numeri interi relativi Numeri razionali Numeri reali

= { 0; 1; 2; 3;

= {

= p con p , q e

}

; 3; 2; 1; 0; 1; 2; 3; · ·· }

q

q = 0

1

2

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Diagrammi di Venn

A B Intersezione A ∩ B A e B A B Unione A ∪ B
A B Intersezione A ∩ B A e B A B Unione A ∪ B
A B
A
B

Intersezione

A B

A e B

A B
A
B

Unione

A B

A o B

A B
A
B

Differenza

A

A non B

\ B

A
A

Complementare

A

non A

Intervalli

Intervallochiuso [ a ; b ] a ≤ x ≤ b

chiuso

[ a

; b ]

a x

b

Intervalloaperto ] a ; b [ a < x < b

aperto

] a

; b [

a < x

< b

Intervallosemi-aperto [ a ; + ∞ [ x ≥ a

semi-aperto

[ a

; +[

x

a

Intervallosemi-aperto ] −∞ ; b ] x ≤ b

semi-aperto

] −∞ ; b ]

x

b

Calcolo letterale

Potenze e radici

0 n = 0

 

x 0 = 1

0 0 è indeterminato!

1 n = 1

   

m

 

x =
y

n

n

x n
y

x m · x n = x m + n

x

= x m n

x n · y n = ( x · y ) n

x

n

x n = 1 x n

( x m ) n = x m · n

 

x

m n = x ( m n )

x m = x m / n

n

x = x 1 / n

n

x 2 = | x |

x · y = x · y

n

n

n

x

y =

n

n
n

n

x

y

Formulario di Matematica per la maturità professionale

3

Notazione scientifica

Rappresentazione di un numero nella forma:

scientifica Rappresentazione di un numero nella forma: Esempio: 1234 = 1 , 23 × 10 3

Esempio: 1234 = 1, 23 × 10 3

Prodotti notevoli

± a × 10 n

con a [ 1 ; 10 [ e n

( a + b ) 2 = a 2 + 2 ab + b 2

( a b ) 2 = a 2 2 ab + b 2

a 2 b 2 = ( a + b )(a b )

a 2 + b 2 non fattorizzabile in (irriducibile)

( a + b ) 3 = a 3 + 3 a 2 b + 3ab 2 + b 3

( a b ) 3 = a 3 3 a 2 b + 3ab 2 b 3

a 3 b 3 = ( a b )(a 2 + ab + b 2 )

a 3 + b 3 = ( a + b )( a 2 ab + b 2 )

Fattorizzazione

Messa in evidenza: 6 a − 3 ab = 3 a ( 2 − b ) 6a 3 ab = 3 a ( 2 b )

Raccoglimenti: x 3 + x 3 +

Prodotti notevoli: ( x ( x

x 2 + x + 1 = x 2 ( x + 1 ) + 1( x + 1) = ( x + 1)( x 2 + 1)

+ a ) 2 1 = ( x + a 1 )( x + a + 1 )

Trinomio di secondo grado: x 2 + S x + P = x 2 x 2 + S x + P = x 2

+ ( m

+ n ) x + m · n = ( x + m ) · ( x + n )

Valore assoluto

| x | =

x , x ,

se

se

x

x

0

< 0

 

a 0

 

a < 0

 

| x | = a x = a

o

x = a

| x

| = a

x

=

| x | ≤ a x a

e

x

≥ − a

| x

| ≤ a

x =

| x | ≥ a x a

o

x

≤ − a

| x | ≥ a x =

Distanza, tempo d’attesa tra due valori, etc

d ( a ; b ) = | a b |

4

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Equazioni e funzioni di primo grado

Equazioni di primo grado

a x + b = 0 con a = 0

x = b

 

a

Funzioni di primo grado

f ( x ) = a x + b

Intercetta (o ordinata all’origine): f ( 0 ) = b f (0) = b

0

con a =

Punto di intersezione con l’asse delle ascisse: f ( x ) = 0 f ( x ) = 0

H ( 0 ; b )

K b ; 0

a

= y 2 − y 1 Coe ciente angolare (o pendenza della retta) f :
= y 2 − y 1
Coe ciente angolare (o pendenza della retta) f :
a = ∆ y
∆ x
x 2 − x 1
y
= f ( x )
y 2
P 2 ( x 2 ; y 2 )
∆ y
P 1 ( x 1 ; y 1 )
y 1
∆ x
H ( 0; b )
x
x 1
x 2
K
 − b ; 0 
a

Equazione di una retta passante per due punti

Dati due punti P 1 ( x 1 ; y 1 ) e P 2 ( x 2 ; y 2 ), risolvere il seguente sistema:

a · x 1 + b = y 1

a · x 2 + b = y 2

Rette particolari

Date due rette: y 1 = a 1 x

+ b 1 e y 2 = a 2 x + b 2

y 1 // y 2 ⇒ a 1 = a 2 1 // y 2 a 1 = a 2

= a 2 x + b 2 y 1 // y 2 ⇒ a 1 =

y 1 y 2 a 1 · a 2 = 1

Formulario di Matematica per la maturità professionale

5

Equazioni e funzioni di secondo grado

Equazioni di secondo grado

f ( x ) = a x 2 + b x + c = 0 con a = 0

Calcolo del discriminante (Delta): =

> 0

= 0

< 0

x 1 ; x 2 = b ±

2a

x 1 = x 2 = b

2

a

Nessuna soluzione in

b 2 4ac

Funzioni di secondo grado

generale: f ( x ) = f ( x ) =

del vertice: f ( x ) = a · ( x − f ( x ) = a · ( x

fattorizzata : f ( x f ( x

Forma

Forma

Forma

a x 2 + b x + c

con a

= 0

con a

h ) 2 + k

= 0 e vertice V ( h ; k )

)

= a ·( x x 1 )·( x x 2 )

con a

= 0 e x 1 ; x 2 soluzioni di f ( x ) = 0

y = f ( x )

b ∆ V ( h ; k )=  − 2a ; − 4a 
b
V ( h ; k )=  −
2a ; − 4a 
H
( 0; c )
K 1 ( x 1 ; 0)
K 2 ( x 2 ; 0)
asse di simmetria

In immagini:( 0; c ) K 1 ( x 1 ; 0) K 2 ( x 2

x

a < 0 ∆ a a > 0 ∆ > 0 x ∆= 0 ∆

a < 0

a < 0
a < 0
∆ a
a

a > 0

∆ a a > 0

> 0

∆ > 0 x ∆= 0 ∆ < 0 x x

x

∆= 0

∆ > 0 x ∆= 0 ∆ < 0 x x

< 0

x

∆ > 0 x ∆= 0 ∆ < 0 x x

x

a < 0 ∆ a a > 0 ∆ > 0 x ∆= 0 ∆ <
a < 0 ∆ a a > 0 ∆ > 0 x ∆= 0 ∆ <
a < 0 ∆ a a > 0 ∆ > 0 x ∆= 0 ∆ <
x x x

x

x x x

x

x x x

x

6

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Equazioni / funzioni esponenziali e logaritmiche

Equazioni esponenziali e logaritmiche

 

y = log a ( x )

x = a y

( x > 0, a > 0, a = 1)

a x = a y

x = y

log a ( x ) = log a ( y )

x = y

log ( x ( x

) = log 10 ( x )

calcolatrice tasto LOG

 

ln( x ) = log e ( x ) ( x ) = log e ( x )

calcolatrice tasto LN

( e 2, 718 )

 

log a = log a ( x ) log a ( y )

x

y

log a ( x · y ) = log a ( x ) + log a ( y )

log a 1 x = log a ( x )

log a ( x n ) = n · log a ( x )

log a ( a x ) = x

a log a ( x ) = x

log a ( 1) = 0

log a (a ) = 1

Regola del cambiamento di base (per la calcolatrice):= x log a ( 1 ) = 0 log a ( a ) = 1

log a ( x ) = log( x ) log( a )

=

ln ( x )

 

ln ( a )

Funzioni esponenziali e logaritmiche

f ( x ) = a x e g ( x ) = log a
f ( x ) = a x
e
g ( x ) = log a ( x )
con a ∈] 0 ; 1[∪] 1 ; ∞[
se 0 < a
< 1
y se a > 1
y = a x
y = a x
y
= log a ( x )
a > 1
H ( 0; 1)
x
K ( 1; 0)

Formulario di Matematica per la maturità professionale

7

Modelli esponenziali

( t t

f

) =

a · (1 + b ) t

con ± b il tasso e ettivo di crescita/decrescita e a il valore iniziale

( t ) = α · e β t t ) = α · e β t

f

con ±β beta il tasso nominale di crescita/decrescita e α il valore iniziale

Grafico di qualche altra funzione elementare

Funzione radice quadrata

y =  x
y =  x

Funzione radice cubica

y =  x 3
y
=  x
3

Funzione omografica

x Funzione radice cubica y =  x 3 Funzione omografica y = a x Funzione
y = a

y = a

x

cubica y =  x 3 Funzione omografica y = a x Funzione valore assoluto y
cubica y =  x 3 Funzione omografica y = a x Funzione valore assoluto y

Funzione valore assoluto

y = | x |

y = a x Funzione valore assoluto y = | x | Funzione cubica y =
y = a x Funzione valore assoluto y = | x | Funzione cubica y =

Funzione cubica

y = x 3
y = x 3
Funzione potenza m > 1 m = 1 y = a · x m 0
Funzione potenza
m > 1 m = 1
y = a · x m
0 < m < 1
a
m = 0
m < 0
1
Funzione parte intera y = E ( x ) 1 1
Funzione parte intera
y = E ( x )
1
1
Funzione definita a tratti f 3  , se a ≤ x < b 
Funzione definita a tratti
f 3
,
se a ≤ x < b
 f 1
f 2
y =
f 2 , se b ≤ x < c
f 1
f 3 , se x ≥ c
a
b
c

8

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Insieme di definizione

Si faccia attenzione ai seguenti casi in cui rappresenta un’espressione algebrica qualsiasi:

1

n

log a ( )

= 0

0

solamente se n è pari

> 0 per qualsiasi base logaritmica

Esempio:

Conclusione:

f ( x ) = 2 x + x + 5 log ( 10 x )

x

x = 2 condizione per il denominatore

2 x = 0

x ≥ − 5

x + 5 0

condizione per la radice quadrata

10 x > 0

• →

x < 10 condizione per il logaritmo

x [ 5 ; 2 [ ] 2 ; 10 [

Caratteristiche di una funzione

Zeri di una funzione:

Zeri di una funzione:

Zeri di una funzione:
Zeri di una funzione:
Zeri di una funzione:
Zeri di una funzione:

valori di x tali che :

f ( x ) = 0

Funzione pari:

f (x ) = f ( x )

per ogni x nell’insieme di definizione

simmetria

assiale Oy

Funzione dispari:

f (x ) = f ( x )

per ogni x nell’insieme di definizione

simmetria centrale all’origine O
simmetria centrale
all’origine O
dispari: f ( − x ) = − f ( x ) per ogni x nell’insieme
dispari: f ( − x ) = − f ( x ) per ogni x nell’insieme
dispari: f ( − x ) = − f ( x ) per ogni x nell’insieme
dispari: f ( − x ) = − f ( x ) per ogni x nell’insieme
Funzione inversa : f − 1 ( x ) f − 1 ( f (
Funzione inversa : f − 1 ( x ) f − 1 ( f (
Funzione inversa : f − 1 ( x ) f − 1 ( f (

Funzione inversa :

f 1 ( x )

f 1 ( f ( x )) = f f 1 ( x ) = x

per ogni x nell’insieme di definizione

)  = x per ogni x nell’insieme di definizione Funzione periodica se: f ( x
)  = x per ogni x nell’insieme di definizione Funzione periodica se: f ( x

Funzione periodica se:

f ( x + k · p ) = f ( x )

per ogni x nell’insieme di definizione

e per

k

p

periodica se: f ( x + k · p ) = f ( x ) per
periodica se: f ( x + k · p ) = f ( x ) per
periodica se: f ( x + k · p ) = f ( x ) per

Analisi dei dati

Variabile statistica

Qualitativa

Modalità

Frequenza assoluta ( n i )

Sposato

Divorziato

Celibe/Nubile

3

5

2

Quantitativa discreta

Modalità ( x i )

n i

Quantitativa continua

Classe

x

i

n

i

2 ; 4 [

3

4

4 ; 6 [

5

12

6 ; 8 [

7

4

3 [

3

4 [

5

5 [

2

Definizioni e formule di base

X

= carattere o variabile statistica

k

= numero di modalità o di classi (qui sopra k = 3)

i

= classe o modalità numero i , con i = 1, 2, 3 ,

, k

b i 1 = estremo inferiore della classe i

b i = estremo superiore della classe i

L i = lunghezza o ampiezza della classe i

x i = centro della classe i

L i = b i b i 1

x i = b i 1 + b i

2

n i = frequenza assoluta corrispondente alla modalità o alla classe i

N = popolazione totale

f i

N = n 1 + n 2 + ··· + n k

oppure

N = n i

= frequenza relativa della modalità o della classe i

f i = n i / N

f 1 + f 2 + ··· + f k = 1

oppure

f i = 1

F i = frequenza cumulata della modalità o della classe i

F i = f 1 + f 2 + ··· + f i

9

10

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Rappresentazione grafica

Variabile qualitativa + quantitativa discreta: diagramma + quantitativa discreta: diagramma

n

i o f i

A barre

Div

Spo

Cel
Cel
discreta: diagramma n i o f i A barre Div Spo Cel x i Circolare Spo

x i

Circolare

Spo Div Cel
Spo
Div
Cel

Angolo i = f i × 360

Ideogramma

Sposati :

Sposati :
Sposati :
Sposati :

Divorziati :

Divorziati :
Divorziati :
Divorziati :

Celibi/Nubili :

Celibi/Nubili :
Celibi/Nubili :
Ideogramma Sposati : Divorziati : Celibi/Nubili : Variabile quantitativa continua: istogramma Istogramma n i o

Variabile quantitativa continua: istogrammaIdeogramma Sposati : Divorziati : Celibi/Nubili : Istogramma n i o f i 12 Poligono delle

Istogramma

n i o f i 12 Poligono delle 8 frequenze 4 2 4 6 8
n i o f i
12
Poligono delle
8
frequenze
4
2
4
6
8
x i
Utilizzo delle frequenze cumulate

Frequenze cumulate

F i Meno di

F i

Meno di

F i Meno di
2 4 6 8
2
4
6
8

1

0,8

0,2

x i

Variabile discreta

Variabile continua

Proporzione P d’individui con un valore inferiore o uguale a x i associato al carattere X

Proporzione P d’individui con un valore inferiore a x i associato al carattere X

F i = P ( X x i )

F i = P (X < x i )

P ( a < X b ) = F b F a

P ( a X < b ) = F b F a

Esempio (variabile continua): Proporzione d’individui tra [ 4 ; 7 [= F 7 F 4

F 7 = 0 , 8 +1

2

= 0, 9 [ per interpolazione ]

Quindi: F 7 F 4 = 0 , 9 0, 2 = 0, 7

F 4 = 0, 2

Ovvero 70% degli individui

Formulario di Matematica per la maturità professionale

11

Misure di tendenza centrale e indici di posizione

Misura

Notazione

Variabile discreta

Variabile continua

Notazione Variabile discreta Variabile continua Moda Mediana Quartile 1 Quartile 3 n i o f i

Moda

Mediana

Quartile 1

Quartile 3

Variabile continua Moda Mediana Quartile 1 Quartile 3 n i o f i n i o
Variabile continua Moda Mediana Quartile 1 Quartile 3 n i o f i n i o
n i o f i n i o f i L i ∆ 1 =
n i o f i
n i o f i
L i
∆ 1 = f i − f i − 1
∆ 2 = f i − f i + 1
M o
x i
x i
4
5
6
7
8
9
b i − 1
M o
∆ 1
∆ 1 +∆ 2
M e = b i − 1 + 0, 5 − F i − 1
Primo x i per cui F i > 0, 5
· L i
f
i
M e
Per la 1a classe i per cui F i ≥ 0, 5
Q 1 = b i − 1 + 0, 25 − F i − 1
· L i
f
Primo x i per cui F i ≥ 0, 25
i
Q 1
Per la 1a classe i per cui F i ≥ 0, 25
Q 3 = b i − 1 + 0, 75 − F i − 1
· L i
f
i
Primo x i per cui F i ≥ 0, 75
Q 3
Per la 1a classe i per cui F i ≥ 0, 75
− 1 + 0, 75 − F i − 1 · L i f i Primo
− 1 + 0, 75 − F i − 1 · L i f i Primo
− 1 + 0, 75 − F i − 1 · L i f i Primo

M o = 6

M o = b i 1 +

· L i

Calcolo della mediana nel caso di N valori singoli ordinati in maniera crescente: N valori singoli ordinati in maniera crescente:

M e =



x (N +1 )/ 2

x N / 2 + x N / 2 + 1

2

se N è dispari

se N è pari

Media aritmetica ( x ) ( x )

x = x 1 + x 2 + ··· + x N = n 1 · x 1 + n 2 · x 2 + ··· + n k · x k

N

N

 

x = x i

n i · x i

 

=

= f i · x i

N

N

= f 1 · x 1 + f 2 · x 2 + ··· + f k · x k

o in maniera algebrica:

12

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Indici di dispersione

Campo di variazione = =

di erenza tra il più grande e il più piccolo x i

(discreta)

ampiezza totale b k b 0

(continua)

Scarto interquartile o semi-interquartile ( Q ) Q )

2

Q = Q 3 Q 1

o

Q = Q 3 Q 1

Varianza ( σ 2 ) o deviazione standard ( σ ) di una serie raggruppata ( (σ 2 ) o deviazione standard (σ) di una serie raggruppata ( x i e f i )

σ 2 = f 1 ( x 1 x ) 2 + f 2 ( x 2 x ) 2 + ··· + f k ( x k x ) 2

σ = σ 2

Formula di König: x 2 = f 1 · x + f 2 · x + ··· + f k · x

1

2

2

2

2

k

σ 2 = x 2 ( x ) 2

Coe ciente di variazione (CV) ciente di variazione (CV)

CV = σ

× 100

(CV 25% disperso)

x

Indici di asimmetria

Stiramento a sinistra

Simmetrico

Stiramento a destra

M

o M e x
o
M
e
x
M o M e x

M

o M e x
o
M
e
x
M o M e x M o = M e = x
M o M e x M o = M e = x
M o M e x M o = M e = x

M o = M e = x

M o M e x M o = M e = x
M o M e x M o = M e = x

I momenti

Momento centrale d’ordine 3: µ 3 = f 1 ( x 1 − x ) 3 + f 2 µ 3 = f 1 ( x 1 x ) 3 + f 2 ( x 2 x ) 3 + ··· + f k ( x k x ) 3

Momento centrale d’ordine 4: µ 4 = f 1 ( x 1 − x ) 4 + f 2 µ 4 = f 1 ( x 1 x ) 4 + f 2 ( x 2 x ) 4 + ··· + f k ( x k x ) 4

Formulario di Matematica per la maturità professionale

13

Principali misure

Coe ciente di Yule ( C Y ) ciente di Yule ( C Y )

C Y = Q 3 + Q 1 2 M e Q 3 Q 1

Stiramento a destra Simmetria

C Y > 0 C Y = 0

  Stiramento a sinistra

C Y < 0

Coe ciente di Pearson ( β 1 ) ciente di Pearson (β 1 )

β 1 = 3 ( x M e )

Stiramento a sinistra

σ

β 1 1 β 1 0

  β 1 → − 1

Stiramento a destra Simmetria

Coe ciente di Fisher ( γ 1 ) ciente di Fisher (γ 1 )

γ 1 = µ 3 σ 3

γ 1 > 0 γ 1 = 0

  γ 1 < 0

Stiramento a destra Simmetria

Stiramento a sinistra

Misure d’appiattimento

Leptocurtica Normale Platicurtica
Leptocurtica
Normale
Platicurtica

Coe ciente di Pearson ( β 2 ) ciente di Pearson (β 2 )

β 2

=

µ 4

σ 4


β 2 > 3 Leptocurtica β 2 = 3 normale

β 2 < 3 Platicurtica

14

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Box-plot

Baffi b 0 Q 1 M e Q 3 b k Q 1 M e
Baffi
b 0
Q 1
M e
Q 3
b k
Q 1
M e
Q 3
Q 1
M e
Q 3
Baffi b 0 Q 1 M e Q 3 b k Q 1 M e Q

Uniforme

Q 1 M e Q 3
Q 1
M e
Q 3
3 b k Q 1 M e Q 3 Q 1 M e Q 3 Uniforme

Asimmetria a destra

M e Q 3 Q 1 M e Q 3 Uniforme Q 1 M e Q
A forma di campana Q 1 M e Q 3
A forma di campana
Q 1
M e
Q 3
M e Q 3 Q 1 M e Q 3 Uniforme Q 1 M e Q

Asimmetria a sinistra

Probabilità e inferenza statistica

Probabilità

Nozioni di eventi e di probabilità

U : universo (evento certo)

U

: universo (evento certo)

∅ : evento impossibile  

: evento impossibile

 
A : evento complementare a A

A: evento complementare a A

A ∪ B : A unione B ( A o B )

A

B : A unione B ( A o B )

A ∩ B : A intersezione B ( A e B )

A

B : A intersezione B ( A e B )

P ( A ) : probabilità dell’evento A

P

( A): probabilità dell’evento

A

P ( A) = numero di casi favorevoli numero di casi possibili

Proprietà

P ( U ) = 1

P () = 0

0 P ( A ) 1

P ( A ) = 1 P ( A )

≤ P ( A ) ≤ 1 P ( A ) = 1 − P (

P ( A B ) = P ( A ) + P ( B ) P ( A B )

P ( A B ) = 1 P ( A B )

P ( A B ) = 1 P ( A B )

P ( A B ) = P ( A ) P ( A B )

B

A A ∪ B
A
A ∪ B
B A A ∩ B A ∩ B A ∩ B A ∩ B
B
A
A ∩ B
A ∩ B
A ∩ B
A ∩ B

15

A B A ∩ B =∅
A
B
A ∩ B =∅

16

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Eventi incompatibili e indipendenti

A e B sono incompatibili se : A ∩ B = ∅ → P (

A e

B

sono

incompatibili se : A B

=

P ( A B ) = P ( A ) + P ( B )

A e B sono indipendenti se : P ( A ∩ B ) = P

A e B sono indipendenti se : P ( A B ) = P ( A ) × P ( B )

Probabilità geometrica

Oggetto a una dimensione P ( A ) = Lunghezza di A Lunghezza di S

Oggetto a una dimensione

P ( A ) = Lunghezza di A Lunghezza di S

A S   
A
S


Oggetto a due dimensioni

dimensione P ( A ) = Lunghezza di A Lunghezza di S A S  

P ( A ) = Area di A

Area di S

S

A
A

Probabilità condizionata

P ( B / A) = P ( A B ) = Probabilità che si verifichi B, sapendo che A si è

verificato.

P

( A )

Schema classico del calcolo delle probabilità

Albero delle probabilità 0,2 B A 0,6 0,8 B 0,5 B 0,4 A 0,5 B
Albero delle probabilità 0,2 B A 0,6 0,8 B 0,5 B 0,4 A 0,5 B

Albero delle probabilità

0,2 B A 0,6 0,8 B 0,5 B 0,4 A 0,5 B
0,2
B
A
0,6
0,8
B
0,5
B
0,4
A
0,5
B

Diagramma di Venn

U

A

0,48

B

0,12

0,2

0,2

Tabella di contingenza

A A Totale
A
A
Totale
B B Totale
B
B
Totale

0,12

0,2

0,32

0,48

0,2

0,68

0,6

0,4

1

di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4
di contingenza A A Totale B B Totale 0,12 0,2 0,32 0,48 0,2 0,68 0,6 0,4

Probabilità associate:

Probabilità a priori : P ( A ) = 0 , 6 P ( A ) = 0, 6

Probabilità composta : P ( A ∩ B ) = 0 , 6 × 0 , 2 = P ( A B ) = 0 , 6 × 0, 2 = 0, 12

Probabilità totale : P ( B ) = 0 , 6 × 0 , 2 + 0 , P ( B ) = 0, 6 × 0, 2 + 0, 4 × 0, 5 = 0, 32

Probabilità condizionata : P ( B / A ) = P ( B ∩ A ) P ( B / A) = P ( B A )

P

( A )

= 0, 0, 12 6 = 0, 2

Probabilità a posteriori : P ( A / B ) = P ( A ∩ B ) P ( P ( A / B ) = P ( A B ) P ( B )

=

0, 0, 32 12 = 0 , 375

Formulario di Matematica per la maturità professionale

17

Variabile aleatoria discreta

X assume di erenti valori x 1 ; x 2 ; ··· x n con probabilità p 1 ; p 2 ; ··· p n tale che

p 1 + p 2 + p 3 + ··· + p n = 1

oppure

p i = 1

 

2

1

n

  2 1 n V ( X ) = E ( X 2 ) − E

V ( X ) = E ( X 2 ) E ( X ) 2

König

σ( X ) = V ( X )

Deviazione standard

σ( X )

Indicatore

Notazione

Valore atteso

E ( X )

Valore atteso del quadrato

E ( X 2 )

Varianza

V ( X )

del quadrato E ( X 2 ) Varianza V ( X ) Formula E ( X

Formula

E ( X ) = p 1 · x 1 + p 2 · x 2 + ··· + p n · x n

E ( X 2 ) = p 1 · x + p 2 · x + ··· + p n · x

2

2

2

Funzione di ripartizione

F ( X ) = P (X x i )

P (a < X

b ) = F ( b ) F (a )

Inferenza statistica

I calcoli di questo capitolo si basano sull’ipotesi che il campione abbia dimensione n 30

Intervalli di confidenza

Intervalli di confidenza per la media di una popolazione

1. La media della popolazione µ può essere stimata per mezzo della media del campione x

2. La deviazione standard stimata a partire dalla popolazione S può essere calcolata a partire dalla deviazione standard σ del campione, ma dev’essere corretta come segue:

S = σ ×

n

n 1

In questo caso, la media stimata µ appartiene al seguente intervallo:

la media stimata µ appartiene al seguente intervallo: µ ∈ x − z × S n

µ x z × S n

;

n

x + z × S

Il valore z si calcola come segue:

Livello di confidenza (1 α)

90%

95%

98%

99%

z

1,64

1,96

2,33

2,58

18

Formulario di Matematica per la maturità professionale

Intervallo di confidenza per una proporzione di una popolazione

Si scelga con reimmissione un campione aleatorio e, in questo campione, si osservi una popola-

zione qualsiasi: p = n i / n .

Si

può allora inferire che la proporzione π dell’intera popolazione appartiene al seguente intervallo

di

confidenza:

π

p z · p (1 p )

n

;

p + z · p (1 p )

n

Livello di confidenza (1 α)

90%

95%

98%

99%

 

z