Sei sulla pagina 1di 8

COMUNE DI RIONERO SANNITICO

Provincia di Isernia

ORIGINALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Numero 27 Del 08-08-2010

Oggetto: APPROVAZIONE IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIE=


QUILIBRATO 2010 - BILANCIO PLURIENNALE 2010,
2011, 2012 - RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATI=
CA

L'anno duemiladieci il giorno otto del mese di agosto alle ore 20:45, presso
questa Sede Municipale, convocata nei modi di legge, si è riunito il Consiglio
Comunale convocato, a norma di legge, in sessione Ordinaria in Prima
convocazione in seduta Pubblica.
Dei Signori Consiglieri assegnati a questo Comune e in carica:

CARMOSINO FERDINANDO P FERRITTO DANIELA A


D'AMICO NICOLINO P DI FRANCO CINZIA P
MAMMANA ORESTE P MINICHIELLO TONINO P
IACOBUCCI GIACOMO P ROSSI ARNALDO P
FRATE PARIDE P DI GERONIMO LUCA P
DI VINCENZO DEBORAH P COPPOLA TOMMASO P
DI FRANCO PATRIZIO P

ne risultano presenti n. 12 e assenti n. 1.

Assume la presidenza il Signor CARMOSINO FERDINANDO in qualità di


SINDACO assistito dal Segretario DOTT.SSA GABRIELLA QUARANTA.

Il Presidente, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta

Soggetta a controllo N Immediatamente eseguibile N


IL SINDACO

PREMESSO che:

• con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 44 del 27-11-2009 è stato


dichiarato lo stato di dissesto finanziario;

• con DPR del 13-03-2010 è stato nominato l’Organo Straordinario di


Liquidazione;

• l’art. 259 del T.U.E.L. stabilisce che l’Ente locale dissestato provveda
all’approvazione di un ipotesi di bilancio di previsione stabilmente
riequilibrato, da sottoporre all’esame del Ministero dell’Interno;

• l’art. 151 del T.U.E.L. D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, dispone che i Comuni e le
Province deliberino il Bilancio di Previsione e che lo stesso sia corredato da
una Relazione Previsionale e Programmatica e da un Bilancio Pluriennale;

• l'art. 172 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, stabilisce che in sede di
approvazione del bilancio di previsione i Comuni verificano la quantità delle
aree e dei fabbricati da destinare secondo, quanto dispone l'Art. 14 del D.L. n.
55/1983, alla residenza, alle attività produttive e terziarie che potranno essere
cedute in proprietà od in diritto di superficie;

• l’art. 174 dello stesso D.Lgs. n. 267/2000 dispone che lo schema di Bilancio
annuale di Previsione, la Relazione Previsionale e Programmatica e lo schema
del Bilancio Pluriennale siano predisposti dalla Giunta e da questa presentati al
Consiglio unitamente agli allegati ed alla relazione dell’organo di revisione;

VISTA la deliberazione della Giunta Comunale n. 45 in data 21-07-2010, esecutiva,


con la quale sono stati predisposti gli schemi del Bilancio di Previsione stabilmente
riequilibrato, della Relazione Previsionale e Programmatica e del Bilancio Pluriennale
Stabilmente Riequilibrato per il triennio 2010 –2012 ;

VISTO che con delibere del Consiglio Comunale dal n.4 al n.10 dell’11.2.2010 si è
provveduto alla rideterminazione dell’imposte di competenza comunale;

VISTO l’art. 172 del d.lgs. n. 267/2000, che elenca gli ulteriori documenti in ordine ai
quali sussiste obbligo di allegazione al bilancio annuale di previsione;

RICHIAMATE, a tale riguardo, le seguenti deliberazioni:

- deliberazione della G.C. n. 78, assunta in data 12-10-2009, con la quale si è


provveduto ad approvare il programma triennale dei lavori pubblici e l’elenco
annuale delle Opere Pubbliche per l’anno 2010, ai sensi dell’art. 42 del t.u.e.l.
d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, dell’art. 14 della Legge 109/94, nonché dell’art.
13, 1° comma del d.P.R. m. 554/1999 e dell’art. 2 d el d.m. 21 giugno 2000,
regolarmente affisso all’Albo per il periodo richiesto dalla vigente normativa;

RILEVATO, inoltre, che:

DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 2 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO


- in conformità a quanto dispongono il 1° comma del l’art. 174 del T.U.E.L. d.lgs.
18 agosto 2000, n. 267, lo schema di Bilancio annuale Stabilmente
Riequilibrato e gli atti allegati sono stati sottoposti, nelle forme dagli stessi
previste, ai consiglieri entro i termini da tali norme previsti;

PROPONE AL CONSIGLIO COMUNALE DI APPROVARE L’IPOTESI DI BILANCIO


STABILMENTE RIEQUILIBRATO 2010 – BILANCIO PLURIENNALE 2010-2011-
2012 – RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA

Il Sindaco espone l’ipotesi di bilancio per garantire il riequilibrio mediante


l’attivazione di entrate proprie e la riduzione delle spese correnti così come previsto dal
comma 2 dell’articolo 259 del TUEL. Spiega che si tratta del primo bilancio di
previsione della nuova amministrazione, il bilancio per l’esercizio 2009 fu approvato
dalla precedente Giunta Comunale, portato in consiglio a fine aprile e poi ritirato dai
punti all’ordine del giorno; lo stesso bilancio fu poi approvato da questo Consiglio
Comunale il 3 agosto 2009. In quel Consiglio, che si tenne a Montalto, nessun
componente della minoranza era presente e, quindi, non ci fu il confronto politico che è
sempre necessario e lo è ancor di più nel momento più importante di un anno
Amministrativo. Rispetto ad un bilancio già approvato in Giunta la nuova
Amministrazione non aveva né il tempo né i mezzi per apportare modifiche sostanziali;
nel momento del conto consuntivo, dopo tutti i tentativi possibili per scongiurare
l’inevitabile, forti della splendida analisi del nuovo Revisore dei Conti, ci fu la
dichiarazione del Dissesto Finanziario con delibera di Consiglio n.44 del 27 novenbre
2009.
Ora non siamo al cospetto di un bilancio “standard” bensì di un’ipotesi di
bilancio stabilmente riequilibrato che segue la dichiarazione di dissesto. Questo
bilancio verrà sottoposto al vaglio del Ministero che può dare l’ok o chiedere ulteriori
integrazioni (o, meglio, SACRIFICI, per la garanzia assoluta di un ritrovato equilibrio).
Sono state necessarie molte analisi e tante ipotesi sulle quali abbiamo lavorato con
dedizione consapevoli dell’importanza del documento che stiamo per approvare.

Cominciamo da tutto ciò che abbiamo cancellato partendo dalla base che
avevamo, vale a dire i bilanci precedenti.
- Tagli ordinari di boschi (FAITO) – risorsa 3275 capitolo 3066.
2005: previsione: 16.000 € accertamento consuntivo: 1.200 € (- 14.800 €)
2006: previsione: 30.000 € accertamento consuntivo: 900 € (- 29.100 €)
2007: previsione: 60.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 60.000 €)
2008: previsione: 50.000 € accertamento consuntivo: 59.400 € (+ 9.400 €)
2009: previsione: 20.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 20.000 €)
TOTALE ultimi 5 anni: - 114.500 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €. In base a studi effettuati, grazie ad un
agronomo di fiducia, risulta che nell’ambito dei boschi di proprietà dell’ente non vi siano
al momento martellate possibili quindi non possiamo ipotizzare entrate su questo
capitolo

- Arretrati sovraccanoni BIM Enel – risorsa 3301 capitolo 3073


Nel 2008 la somma di 67.215 € fu inserita nel conto consunitvo per pareggiare il
disavanzo di amministrazione (- 67.215 €)
2009: previsione: 100.000 € accertamento consuntivo: _____ (- 100.000 €)
TOTALE ultimi 2 anni: - 167.215 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- Contributi regionali per sgombero neve – risorsa 2075 capitolo 2065


2006: previsione: 10.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 10.000 €)
DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 3 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO
2007: previsione: 3.000 € accertamento consuntivo: 0 (- 3.000 €)
2008: previsione: 500 € accertamento consuntivo: 0 (- 500 €)
2009: previsione: 500 € accertamento consuntivo: _______ (- 500 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 14.000 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- Introito cave (Pretara e Casabona) - risorsa 3051 capitolo 3051


2006: previsione: 45.000 € accertamento consuntivo: 5.000 € (- 40.000 €)
2007: previsione: 40.000 € accertamento consuntivo: 7.500 (- 32.500 €)
TOTALE: - 72.500 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- ICI – risorsa 1050 capitolo 1001


2006: previsione: 115.000 € accertamento consuntivo: 110.800 € (- 4.200 €)
2007: previsione: 122.000 € accertamento consuntivo: 108.700 € (- 13.300 €)
2008: previsione: 100.000 € accertamento consuntivo: 74.000 € (- 26.000 €)
2009: previsione: 100.000 € accertamento consuntivo: ca 74.000 € (- 26.000 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 69.500 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 50.000 € (entrata realistica avendo aumentato
l’imposta dal 6 al 7 x mille)

- Accertamenti ICI – risorsa 1050 capitolo 1300


2006: previsione: 15.700 € accertamento consuntivo: 15.200 € (- 500 €)
2007: previsione: 76.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 76.000 €)
2008: previsione: 15.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 15.000 €)
2009: previsione: 70.000 € accertamento consuntivo: 0 € (- 70.000 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 161.500 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- Proventi da permessi di costruire DRP 380/01 – risorsa 1020 capitolo 1020


2005: previsione: 12.000 € accertamento consuntivo: 9.500 € (- 2.500 €)
2006: previsione: 10.000 € accertamento consuntivo: 4.600 € (- 5.400 €)
2007: previsione: 6.000 € accertamento consuntivo: 6.000 € (0 €)
2008: previsione: 59.300 € accertamento consuntivo: 7.300 € (- 52.000 €)
2009: previsione: 50.000 € accertamento consuntivo: ca 7.000 (- 43.000 €)
TOTALE ultimi 5 anni: - 102.900 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 € – non siamo in grado di stabilire in anticipo tali
entrate analizzandole in maniera strutturale. Nel caso in cui si dovessero verificare
delle entrate andranno inserite nella variazione di bilancio a novembre

- Sanzioni amministrative per violazioni leggi (autovelox) ris.3125 cap.3008


2006: previsione: 10.000 € accertamento consuntivo: 41.000 € (+31.000 €)
2007: previsione: 50.000 € accertamento consuntivo: 0 (- 50.000 €)
2008: previsione: 37.000 € accertamento consuntivo: 5.000 € (- 32.000 €)
2009: previsione: 50.000 € accertamento consuntivo: _______ (- 50.000 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 101.000 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 € – stesso discorso per i proventi da permessi di
costruire, non consentono di stabilire un’entrata certa da poter inserire nel bilancio.
Tuttavia il servizio è stato riattivato e le entrate verranno inserite quando si
realizzeranno (nel 2010 oppure 2011)

- Proventi da condoni edilizi – risorsa 4752 capitolo 4035-2


2008: previsione: 40.000 € accertamento consuntivo: 0 ( - 40.000 €)
2009: previsione: 0 accertamento consuntivo: _______
TOTALE ultimi 2 anni: - 40.000 €
DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 4 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- Proventi da concessioni edilizie – risorsa 4753 capitolo 4035-3


2006: previsione: 50.000 € accertamento consuntivo: 0 (- 50.000 €)
2007: previsione: 0 accertamento consuntivo: 0
2008: previsione: 30.000 € accertamento consuntivo: 0 (- 30.000 €)
2009: previsione: 30.000 € accertamento consuntivo: _______ (- 30.000 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 110.000 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

- Alienazione aree e conc. Diritti patrimoniali – risorsa 4025 capitolo 4004


2006: previsione: 32.000 € accertamento consuntivo: 15.000 € (- 17.000 €)
2007: previsione: 80.000 € accertamento consuntivo: 32.000 € (- 48.000 €)
2008: previsione: 10.000 € accertamento consuntivo: 0 (- 10.000 €)
2009: previsione: 30.000 € accertamento consuntivo: _______ (- 30.000 €)
TOTALE ultimi 4 anni: - 105.000 €
Nostro bilancio di previsione 2010: 0 €

Quello esposto è solo un estratto di quanto abbiamo tagliato, nel bilancio dettagliato si
possono consultare le singole voci. Le ultime 3 voci presentate non costituiscono
entrate strutturali da poter utilizzare prima del loro realizzo. Tutte le altre, invece, sono
state impegnate prima che si potesse verificare l’effettivo riscontro determinando un
pesante squilibrio di bilancio che, protratto negli anni, ha condotto il nostro ente al
dissesto finanziario.

- Durante il consiglio comunale dell’11/02/2010, con apposite delibere abbiamo


provveduto all’aumento delle imposte
- TARSU: da 0.52 € mq a 0.99 € mq (+ 92%)
- ACQUA: da 0.39 € mc a 0.62 euro mc (+ 61%)
- ICI: dal 6 al 7 per mille
- Costo di costruzione: da 235 euro a 336 euro per mq di superficie
complessiva
- Oneri urbanizzazione primaria: 6.5 € per mq. di sup. lorda edificata
- Oneri urbanizzazione secondaria: 2.5 € per mq. di sup. lorda edificata
- Addizionale IRPEF: 0.8%
- TOSAP: abolite agevolazioni + applicazione delle tariffe nella misura massima
per la classe demografica di appartenenza dell’Ente, così come previsto dal D. Lgs.
507/93 e s.m.i.;

Nell’ipotesi che formuliamo:


- Tagli totali: Scuolabus, Biblioteca, Mensa (prevista l’esternalizzazione
del servizio)
- Indennità dei componenti della Giunta: 0 €
- Servizio di segreteria convenzionata: - 50% (si è passati dalla
convenzione tra 2 comuni ad una convenzione con 4 comuni)
- Possibili convenzioni di altri dipendenti
- Illuminazione: - 31% (previsione)
- Servizio Lampade votive: incasso diretto ca. 11.000 € annui
- Assistenza anziani – segretariato sociale: da 41.000 € a 8.000 €
- Stiamo cercando di sciogliere la convenzione con Enel Sole: 1.300 € al
mese dal 2002 (per 20 lunghi anni!) – Già oltre 100.000 € di passivo. Il
fatto che secondo componenti della vecchia amministrazione sia una
convenzione capestro e che non si debba pagare nulla, non giustifica
l’aver stipulato la stessa convenzione.

DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 5 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO


- Incarichi legali: ridotti al minimo. In passato: troppe volte si è ricorso
alle vie legali (forse senza necessità) e magari nei casi in cui ci si poteva
costituire non lo si è fatto. Impegni di spesa: 500-1.000 € e poi ogni
singola fattura si aggirava sui 12-15.000 €. Per quanto ci riguarda in
pratica l’unico concreto è quello della difesa nel ricorso verso il dissesto
fatto dal gruppo di minoranza (per il quale il TAR non ha dato la
sospensiva) che avrà costi, contenuti, ma non indifferenti, che tutti noi
pagheremo.

Al termine dell’intervento del Sindaco prende la parola il Revisore dei conti dott.
Lino Gentile il quale illustra la propria relazione, da cui risulta un’ipotesi di bilancio tale
da garantire il ripristino dell’equilibrio con attendibilità dell’entrate e pareggio sia
finanziario che economico.

Il Sindaco apre la discussione e interviene il Consigliere Minichiello Tonino il quale


afferma che anche un bambino riesce a fare un bilancio come quello proposto
all’approvazione aumentando le tasse e diminuendo i servizi. Afferma che non
riscontra un valore aggiunto. Si meraviglia inoltre che sia stata eliminata l’indennità agli
assessori. In merito al ricorso contro il dissesto finanziario il TAR non ha accettato la
sospensiva che si discuterà a Novembre. Conclude affermando che con la scusa del
dissesto questa Amministrazione non prenderà alcuna iniziativa e mettendo in dubbio i
numeri forniti dal Sindaco,il quale ribadisce che gli stessi sono dati ufficiali

Interviene il Consigliere Tommaso Coppola il quale afferma che il problema non è nei
numeri: dalle ultime elezioni l’amministrazione non ha fatto proposte certe tranne che
tagliare i servizi e aumentare le tasse. E’ la presa d’atto di una mancanza di azioni
dell’Amministrazione per sanare il deficit. Per quanto concerne la richiesta di
convocazione del Consiglio da parte della minoranza si tratta di diritti che debbono
essere esercitati.

Il Sindaco riprende la parola e conclude che come per sanare una pianta
l’Amministrazione è stata costretta ad effettuare tutti i tagli necessari. In seguito ci si è
poi adoperati per l’adozione di tutti gli interventi possibili al fine di ottenere entrate
maggiori. Chiusa la discussione il Sindaco propone di procedere alla votazione:

IL CONSIGLIO COMUNALE

Preso atto della proposta del Sindaco;

Uditi gli interventi;

con 8 voti favorevoli e 4 contrari ( la minoranza)

DELIBERA

DI APPROVARE L’IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO 2010 ,


IL BILANCIO PLURIENNALE 2010-2011-2012 E LA RELAZIONE PREVISIONALE E
PROGRAMMATICA.

Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto.

Il Presidente Il Segretario
DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 6 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO
CARMOSINO FERDINANDO DOTT.SSA GABRIELLA QUARANTA

DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 7 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO


Si attesta la copertura finanziaria per l’assunzione dell’impegno di spesa ai sensi degli artt.49 e 151,
comma 4, del D.lgs.n.267/2000.

Il Responsabile del servizio finanziario

…………………………………………

Parere di regolarità contabile


Visto con parere favorevole ai sensi degli artt.49 e 151, comma 4, del D.Lgs.267/2000.

Il Responsabile del servizio finanziario

………………………………………….

Parere di regolarità tecnica


Visto con parere favorevole ai sensi del 1^ comma dell’art.49 del D.Lgs 267/2000.

Il Responsabile del servizio interessato

……………………………………………
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

La presente deliberazione è pubblicata all’Albo Pretorio in data odierna ed ivi resterà


ininterrottamente in libera visione per quindici giorni consecutivi a norma dell’art.124,1^ comma,
del D.Lgs.18.8.2000 n.267.

Rionero Sannitico, li 31-08-2010


Il Responsabile delle Pubblicazioni
Eleonora Veneziano

____________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI ESECUTIVITA'

La presente deliberazione è divenuta esecutiva il , ai sensi dell'art. 134, comma 4 del


TUEL 267/2000.

Rionero Sannitico, li
IL SEGRETARIO COMUNALE

_____________________________________________________________________

CERTIFICATO DI ESECUTIVITA'

La presente deliberazione è divenuta esecutiva il 12-09-2010, per il decorso termine di 20 giorni


dalla pubblicazione all’Albo Pretorio.

Rionero Sannitico, li 12-09-2010


IL SEGRETARIO COMUNALE

_____________________________________________________________________

DELIBERA DI CONSIGLIO n. 27 del 08-08-2010 - Pag. 8 - COMUNE DI RIONERO SANNITICO