Sei sulla pagina 1di 11

Lettera aperta

ai più
celebrati musicisti
Gentili Signori
Salvatore Accardo, Mar ta Argher ic, Stefano Bollani, Mario Br unello, Rudolf Buchbinder, Br uno
Canino, Enrico Dindo, Nelson Goer ner, Natalia Gutman, Janine Jansen, Ton Koopman, Gidon
Kremer, Sergej Krilov, Katia e Mirelle Labeque, Alexander Lonquich, Radu Lupu, Mischa Maiskj,
Michele Mariotti, Feder ico Mondelci, Viktoria Mullova, Riccardo Muti, Danilo Rea, Donato
Renzetti, Giovanni Sollima, Gr igorij Sokolov, Danil Trifonov, Uto Ughi, Kristian Zimerman,
Alber to Zedda, mi rivolgo direttamente a voi, che siete venuti nella nostra Città nelle ultime Stagioni
concertistiche, prima di tutto per ringraziarvi ancora degli indimenticabili momenti che ci avete donato
con le vostre eccezionali interpretazioni e secondariamente perché il pubblico della nostra Città, che
aspira a diventare “Città della Musica” riconosciuta dall’UNESCO, anela sentirvi nuovamente.

Ente Concerti di Pesaro, che ho l’onore di presiedere, nasce nel 1961 ma è preceduto da Società
concertistiche che operano ininterrottamente dal 1892.

La Stagione concertistica che organizziamo, come voi sapete, è la più importante della fascia
adriatica da Venezia a Bari.

Il venir meno, per le note vicende bancarie, del contributo di due storiche istituzioni come
Banca Marche e Fondazione Cassa di Risparmio (a cui, comunque, va la nostra profonda riconoscenza),
ci ha creato non poche di coltà nanziarie.

Il settore pubblico appare propenso a privilegiare musica d’intrattenimento piuttosto che


quella d’arte in grado di generare nuove illuminazioni e procede imperterrito con tagli feroci nei nostri
confronti.

Non vorremmo ridurci a sopravvivere proponendo pagine di facile ascolto che soddisfano, e
solo momentaneamente, il nostro apparato acustico lasciando sguarnito l’animo dai sentimenti più
profondi che solo Voi e la Grande Musica potete suscitare.

Mi rivolgo a voi non solo perché siete i massimi interpreti, ma anche persone di speciale
elevazione culturale ed è proprio in virtù di questa vostra prerogativa che osiamo invitarvi a tornare
in questa Città, che non intende rinunciare a voi, corrispondendovi l’intero incasso della serata (che
comunque con la vostra partecipazione è sempre risultato assai cospicuo).

Chiaramente ci rivolgeremo anche ai vostri rispettivi Agenti per i dettagli di questa eventuale
vostra nuova presenza nell’anno 2017; auspicheremmo però che prendiate personalmente nella dovuta
considerazione le motivazioni di questa proposta che “timidamente” siamo a sottoporvi.

Con i ringraziamenti, che rinnoviamo sentitamente, accogliete i nostri più cordiali saluti.

Avv. Guidumberto Chiocci


Presidente Ente Concerti di Pesaro
s pec ia l e f es t iva l d a pa g in a 12
ITALIA ITALIA ITALIA ESTERO RADIO/ TV/ SAT
pagina 12 pagina 16 pagina 20 e 24 pagina 26 pagina 30
Flór ez festeggia 20 an n i Il Ma cer a ta d i Mich eli Tr ion fo bar occo a Milan o Lon d r a Pr om s: Gabetta , Radio3 Par sifal a Bayreuth
d a l s u o p r im o R o f sceglie Ver d i e Bellin i e Belcan to in Valle d’Itr ia Ga r d in er , Sa lo n en ... e a Lucer n a con Ch ailly

ed it ORia l e

Brexit musicale?
La nazione che ha primeggiato nella valorizzazione della musica europea
ha rinnegato se stessa. Teatri, orchestre e festival erano tutti per il “remain”
I l 23 luglio nelle campagne dell’East
Sussex inglese va in scena un’ac-
cattivante Béatrice et Bénédict di
Antonio Pappano, si sono dichiara-
ti nettamente contrari. Sanno che
l’esempio di cui sopra è un modello
Williams e Delius, sarebbero decisa-
mente deludenti. In cosa sono stati
bravi gli inglesi? Nel valorizzare la
Berlioz: il regista, come il compo- replicabile all’infinito. Al prossimo musica altrui. Nel darle mezzi, strut-
sitore, è francese, Laurent Pelly; il Festival di Edimburgo, dal 5 al 29 ture, organizzazione. Nel creare te-
direttore italiano, Antonello Mana- agosto, si mettono in scena tre pro- atri e società filarmoniche, compa-
corda. La segue Sebastian F. Sch- duzioni operistiche: la Norma con gnie operistiche e grandi ensemble
w arz, nuovo direttore del Festival di Cecilia Bartoli prodotta dal Festival orchestrali, mecenatismo e impresa,
Glyndebourne proveniente dall’an di Salisburgo; l’Oro del Reno diretto editoria e discografia. In questo,
der Wien della capitale austriaca. da Valery Gergiev proveniente dal sono i più bravi del mondo. C’è stato
È tedesco, ma la sua formazione è Mariinsky di San Pietroburgo, il Così un periodo dove il successo plane-
europea: compresi lunghi periodi fan tutte allestito qualche settimana tario veniva deciso oltre Manica: e
lavorativi tra Milano e Venezia. Sch- prima ad Aix-en-Provence. La casi- valeva per i grandi, Handel e Haydn,
w arz ha scritto una lunga lettera e stica potrebbe continuare. L’Inghil- così come per i “minori”, Clementi
l’ha postata su Facebook: la Brexit terra che ha lasciato l’Europa non e Veracini e Johann Christian Bach.
non esprime il contesto in cui ope- ha un suo vero repertorio musicale. Oggi vale per interpreti, cantanti,
rano la cultura e le arti. È l’opposto Le mancano autori di grosso calibro, ballerini, perfomer di ogni latitudine.
del vissuto di organizzatori, artisti e di quelli che scrivono parole incise Se c’è un posto dove la musica eu-
pubblico. L’autarchia, lo insegna an- col fuoco nel libro della creatività ropea ha ricevuto amplificazione e
che la storia, in musica non può che musicale. Purcell e Britten non ba- visibilità questo è Londra. La Brexit,
fare male. Forse anche per questo i stano a fare stagioni, né d’opera né la sentenza sul valore della propria
personaggi più rappresentativi delle sinfoniche. E se - per paradosso - gli autonomia e insularità pronuncia-
istituzioni musicali inglesi, i due “sir” inglesi dovessero fare a meno della ta dagli inglesi, è in contraddizione
di casa alla London Symphony e alla civiltà musicale continentale i loro con la storia. Almeno con quella del-
Royal Opera House, Simon Rattle e cartelloni, con i soli Elgar, Vaughan la musica.
c a Rt el l On e

Fir e n z e Mozart; arpa Orchestra, pf Rosenkavalier; dir. e s t t 2016 elettrica incontra


O d F Bertuccioli, . Tuninetti, Argerich, dir. Castro: Mehta, reg. Kupfer: Williams, Star Wars; l’orchestra; dir.
(St g o e st v ) dir. Christ: 7 lug. 6 set. 2 lug. dir. Pedroni: 14, 15, Riehle: 15 ago.
(Cortile di Palazzo Rossini, Haydn, Poulenc, Mahler; pf (Teatro Open 17 lug. The Beatles; dir.
Pitti) Verdi, La Beethoven; vc Serino, Bollani, dir. Mehta: Air – Sito Expo) Rota, Il padrino (con Mazza: 18 ago.
Traviata; dir. dir. Alapont: 14 lug. 8 set. Beethoven; dir. proiezione del lm); Jon Lord, Emerson,
Carminati, reg. Corno: Brahms, Weber, Mahler; dir. Mehta, Chung: 9 lug. dir. Jesensky: 21, 22, Lake & Palmer; dir.
3, 8, 9, 11, 12, 16, 18, Beethoven; fag. maestro coro Fratini: (T. alla Scala) Mozart, 24 lug. Marziliano: 21 ago.
22, 23, 25 lug. Giannotti, dir. 10 set. Die Zauber öte; dir. Superhero Symphony Williams (musiche
Donizetti, L’elisir Montanari: 21 lug. www.operadi renze.it Fischer, reg. Stein: 2, (musiche per lm); per lm); dir. Grazioli:
d’amore; dir. Sinfonie e arie del 4, 6, 8, 12, 13 set. dir. Tiel: 28, 31 lug. 25, 28 ago.
D’Agostini, reg. repertorio operistico Mil a n O www.teatroallascala.org Musiche per lm di www.laverdi.org
Maestrini: 5, 13, 19, italiano; dir. T t o Sc Alfred Hitchkock; dir.
26 lug. Carminati: 28 lug. Verdi, Simon O ch s t Tiel: 4, 7 ago. n a p Ol i
Rossini, Il barbiere di (Opera di Firenze) Boccanegra; dir. S fo c V d Space Symphony T t oS C o
Siviglia; dir. D’Agostini, Ginastera, Ravel, Chung, reg. Tiezzi: 1, (Auditorium di (musiche per lm); Puccini, Madama
reg. Michieletto: 6, 15, Villa-Lobos, 5, 8 lug. Milano) Berlioz; dir. dir. da def.: 10, 11 ago. Butter y; dir.
20, 27 lug. Stravinskij; Neojiba Strauss, Der Flor: 7, 8, 10 lug. Rock: la chitarra Steinberg, reg.
XXVIII Seminar io

Direttore artistico Roberto Cipelli


Auguri alla insegnante di conservatorio ancora in attivi-
tà più anziana del mondo. Ha compiuto 102 anni Eleanor
Sokoloff (nata a Cleveland, Ohio, il 16 Giugno, 1914) ed è al
suo ottavo decennio di insegnamento presso il Curtis In-
stitute of Music (il Conservatorio di Filadel a). Nata Elea-
nor Blum, glia di un barbiere della sua città, iniziò gli studi
musicali a otto anni grazie alla madre cantante amatoriale.
Compiuti i primi passi al Cleveland Institute of Music, va a
perfezionarsi a Filadel a nella classe di David Saperton e
in seguito si specializza nel duo pianistico che pratica con
successo con il marito Vladimir Sokoloff (1913-1997).

L’orchestra fondata nel 2015 dal violinista direttore Ju-


lien Chauvin non potrà utilizzare la denominazione scel-
ta, “Le Concert de la Loge Olympique”, in riferimento
alla formazione la cui nascita risaliva agli anni Ottanta
del Settecento, perché il comitato olimpico (Comité Na-
tional Olympique et Sportif Français) ha messo il veto.
Possibile che il Comitato non sapesse che quel termine
non è riferito alle olimpiadi ma ad una loggia massoni-
ca? La Loge Olympique, con i suoi concerti framassoni-
ci, haydniani ecc. operava nella Parigi del Settecento.

Da Ponte in rovina
L’ex Ghetto ebraico di Ceneda (foto), quartiere sud di Vittorio Veneto dove
nel 1749 nacque il librettista di Mozart Lorenzo Da Ponte, è in rovina e per
7
salvarlo il Fai lo ha inserito tra i “Luoghi del cuore” invitando a votarlo sul
proprio sito. Dello storico insediamento sono ancora visibili alcune case, il FESTIVAL NUORO JAZZ
cimitero e i settecenteschi magazzini dei cereali; ma senza un tempesti- (SEMINARI E FESTIVAL INTERNAZIONALE NUORO JAZZ)
vo intervento di restauro, tutto
Dal 23 Agosto al 2 Settembre 2016
andrà perduto. Se si troveranno
i nanziamenti il progetto pre- 15 CONCERTI CON:
vede un museo, un centro di ri-
Joe Lovano, Maria Pia De Vito, Huw Warren, Judi
cerca enologica, un ristorante e
Silvano, Emanuele Cisi, Franca Masu, Attilio Zanchi,
una scuola di cucina kosher. A
Tino Tracanna, Cairo Jazz Station, Max De Aloe,
questo potrebbe aggiungersi un
Marcella Carboni...
centro studi di musica ebraica
intitolato ad Alberto Gentili, che CORSI STRUMENTALI E TEORICI, MUSICA D'INSIEME
nacque a Vittorio Veneto e fu fra
Roberto Cipelli, direzione artistica
i primi storici della musica in Ita-
Dado Moroni, Paolino Dalla Porta, Stefano Bagnoli,
lia a occuparsi in modo determi-
Francesca Corrias, Emanuele Cisi, Marcella Carboni,
nante di Vivaldi.
Bebo Ferra, G. A. Frassetto, Salvatore Maltana,
Enrico Merlin, Fulvio Sigurtà e Max De Aloe.
Delbono: 14, 16, 20,
22, 24, 27, 29, 31 lug.
Comunale) Mozart;
pf Petralia, dir.
Greco) Verdi,
Traviata; dir.
Dvorák; Berliner
Philharmoniker, dir.
MASTERCLASS INTERNAZIONALE
Verdi, Aida; dir. Cadario: 7 lug. Bernàcer, reg. Nézet-Séguin: 1 lug. Joe Lovano
Steinberg, reg. (T. Massimo) Gasparon: 16, 19, Cocciante, Notre
Dragone: 15, 19, 21, Rossini; dir. Monti: 21 lug. Dame de Paris; reg. MASTERCLASS MUSICA TRADIZIONALE DELLA SARDEGNA
23, 26, 28, 30 lug., 2 8, 9 lug. (Atrio della Maheu: 3, 4, 5, 6, 7, Franca Masu
ago. (T. di Verdura) Biblioteca 8, 9 lug.
Toquinho, Gil, Comunale) Bach; dir. A Little Nightmare COSTO del SEMINARIO: Euro 280 • Masterclass Joe Lovano 150 euro
Tobin, de Moraes; Schifani: 22 lug. Music; vl INFO ed ISCRIZIONI: Ente Musicale di Nuoro_Via Convento, 8
dir. Brizzi: 12 lug. Brahms; dir. Aviat: Igudesman, pf Joo: 08100_Nuoro Tel. 0784/36156_info@entemusicalenuoro.it
www.entemusicalenuoro.it
Verdi, Nabucco; dir. (Taormina, Teatro 27 lug. 16 lug.
Oren, reg. Trespidi: Greco: 17 lug.) www. Morgan e il Paese
8, 11 lug. (Segesta, Teatro teatromassimo.it dei balocchi;
grafica: luigimanca - illustrazione: flaviomanzoni

www.teatrosancarlo.it Greco) Barber, Filarmonica Arturo


Baker; tr. Fresu, pf Toscanini, dir. Ente
Cipelli, dir. Maniaci: D’Onghia: 20 lug. Musicale
di Nuoro Regione Autonoma
13 lug. (Cortile della www. della Sardegna
(Atrio Biblioteca (Taormina, Teatro Pilotta) Smetana, teatroregioparma.it

I STITUTO S UPERIO RE
ETN O G RAFICO
D ELLA S ARD EG N A

Comune di Nuoro
Fra gli antichi edi¿ci romani una nuova produzione verdiana di Grazzini-Fiore e due
riprese dirette da Abel: “ButterÀy” (Fura dels Baus) e “Barbiere” con rossiniane doc
P unta sui più celebri autori del me-
lodramma italiano dell’Ottocento
la stagione Caracalla 2016 che, nella
come Cio-Cio San (29 luglio e 3, 6,
8 agosto) e Il barbiere di Siviglia di
Rossini con la regia di Lorenzo Ma-
suggestiva ambientazione di uno dei riani e voci rossiniane doc come Te-

ph. Yasuko Kageyama


più grandiosi esempi di terme impe- resa Iervolino e Paolo Bordogna (18,
riali di Roma, porta in scena, dal 22 28 luglio e 1, 4, 10 agosto). Ma in pro-
giugno al 10 agosto, un unico nuovo gramma anche serate extra che, per
allestimento. Si tratta del Nabuc- quanto riguarda la classica, vedono
co di Verdi con la regia di Federico protagonisti, il 3 luglio, il pianista
Grazzini, la direzione di John Fiore e Lang Lang e, il 31 luglio, il fenomeno
per l’ultima serata di Carlo Donadio, crossover dei 2Cellos. A.G.
e con Luca Salsi e Sebastian Catana be dirette dal Maestro Yves Abel:
in alternanza nel ruolo del titolo (9, Madama Butter y (foto) di Puccini
11, 23, 30 luglio e 2, 5, 9 agosto). In con la regia di Àlex Ollé de La Fura Roma, Terme di Caracalla
programma poi due riprese, entram- dels Baus e con Svetlana Aksenova no al 10 agosto

La Verdi non chiude l’Auditorium ma divaga fra colonne sonore (da “Star Wars” al
“Padrino”, da “Batman” a “Spiderman”) e i “Quadri” di Musorgskij in versione rock
L aVerdi si fa in nove. Perché tanti
sono gli appuntamenti che, dal
14 luglio al 28 agosto, animano la
sua sede, l’Auditorium di Milano,
per “Estate 2016”. Si comincia il 14,
15 e 17 luglio con le musiche della
soundtrack di film degli anni Due-
mila che s’ispirano a successi del
fumetto come Batman, L’Incredibile
saga cinematografica di Star Wars, Hulk, Captain America, Spiderman,
tra cui la prima nazionale dei bra- X-Men e The Avengers e, il 21 ago-
ni del settimo episodio, Il risveglio sto, la prima esecuzione di Pictures
della Forza. Ma molte altre sono le at an Exhibition, la reinterpretazione
serate dedicate al grande cinema di Emerson, Like & Palmer dei Qua-
come quelle del 21, 22 e 24 luglio, dri da un’esposizione di Musorgskij
con la proiezione su grande scher- nella versione per gruppo rock e or-
ph. Roberto Finizio

mo del Padrino di Francis Ford chestra di Ivan Merlini. A.G.


Coppola e con la colonna sonora,
composta da Nino Rota, eseguita
in sincrono dal vivo. Da segnalare, Milano, Auditorium di Largo Mahler
il 28 e il 31 luglio, l’esecuzione delle dal 14 luglio al 28 agosto

per lm di Spielberg, (S. Casella) Dvorák, Volosi Ensemble: Ensemble Vocale


con video; Suk, Sarasate, 11 lug. ResAltera,
Recital; pf Lang: 3 lug. () dir. Strobel: 28 lug. Paganini, Bazzini; (S. Casella) Recital; rec. Dal Fabbro,
Verdi, Nabucco; dir. (La Cavea) Berlioz, www.santacecilia.it vl Ambros, pf pf Sultana: 12 lug. dir. Vasselli: 13 lug.
Fiore, reg. Grazzini: Poulenc, Bizet, Ambrosova: (Giardini della (S. Casella)
9, 11, 23, 30 lug., 2, 5, Boccherini/Berio, 8 lug. Filarm.) Musiche Beethoven,
9 ago. Ravel; pf Bollani, (Giardini della tradizionali Mendelssohn,
Rossini, Il barbiere di dir. Järvi: . Filarm.) austriache; sol. Uhler, Proko ev;
Siviglia; dir. Abel, reg. 14 lug. Canti e musiche della Tunkowitsch, Sayka, pf Chudada:
Mariani: 18, 28 lug., 1, Piovani, Orff; (S. Casella) Musica tradizione del fado; Havlicek: 14 lug.
4, 10 ago. dir. Visco: della tradizione sol. Moutinho, Dias, 12 lug. (Giardini della
Puccini, Madama 16 lug. persiana; vc Saad, Neto: 8 lug. (S. Casella) Filarm.)
Butter y; dir. Abel, Bizet, Ciajkovskij, arpa Giraldi: (S. Casella) Chopin; Recital; vl Cernat, Musiche dei Queen
reg. Àlex Ollé (La Moncayo, Márquez, 7 lug. pf Candotti: pf Huillet: 13 lug. rielaborate;
Fura dels Baus): 29 Ginastera; (Giardini della 11 lug. (Giardini della pf Di Po , Quartetto
lug., 3, 6, 8 ago. vl Garrett, dir. Parra: Filarm.) 7 Djan; (Giardini della Filarm.) Musiche di Pessoa: 14 lug.
Recital; 2Cellos: 31 lug. 21 lug. Arshid Azarine Trio, Filarm.) Musica età elisabettiana e (S. Casella)
www.operaroma.it Williams; musiche voce Vafadari: 7 lug. etnica dei Carpazi; testi di Shakespeare; Boccherini, Blanco;
Zef¿ relli, de Ana e poi De Bosio che rievoca l’Aida storica del 1913. Novità dai cast con
Boldyreva in Carmen, Rucinski nel Trovatore, Nizza in Aida, Machaidze in Traviata
Q uarantasei serate in cartellone
no al 28 agosto. La 94a edizione
di Arena Opera Festival scommette
pertorio, con titoli ad alto tasso di po-
polarità. Sono messinscene già viste,
in realtà, nel suggestivo an teatro
bio Mastrangelo. Alcune novità le ri-
servano i cast vocali che quest’anno
vedono in Anastasia Boldy-
tutto sulla tradizione del grande re- romano da dodicimila posti. Si va da- reva, Jorge De León, Stefano Secco,
gli allestimenti di Franco Zef relli per ne Artur Rucinski, Simo-
di Bizet, di Puccini ne Piazzola, Hui He, Violeta Urmana,
e di Verdi a quelli a rma in Oksana Dyka e Daio Di
di Hugo de Ana per no Vietri, in Susanna Branchini,
alla storica verdiana (foto) che Amarilli Nizza, e in Nino
rievoca l’edizione del 1913 di Ettore Machaidze, Francesco Demuro e Da-
Fagiuoli con la regia di Gianfranco De libor Jenis. A.G.
Bosio. Tra i direttori d’orchestra si al-
ternano sul podio areniano Xu Zhong,
Julian Kovatchev, Andrea Battistoni, Verona, Arena
ph. Ennevi, Courtesy of Fondazione Arena di Verona Daniel Oren, Jader Bignamini e Fa- no al 28 agosto

é
Prima volta allo Stadio del Tennis di Roma per i complessi di Santa Cecilia con
Pappano. Poi al Parco della musica Bollani, Järvi e la prima mondiale di Piovani da Orff
U na cornice molto inusuale per la
musica classica. È lo Stadio Cen-
trale del Tennis al Foro Italico di Roma,
la Piovani ispirato ai celebri
di Carl Orff, il 21 luglio dal
“demoniaco” violinista David Garrett
luogo che normalmente ospita i cam- (foto) e il 28 luglio dalle colonne sono-
pioni dello sport, ma che per la prima re di John Williams per un omaggio al
volta, il 5 luglio, accogllie i campioni grande Steven Spielberg sotto la dire-
della musica dell’Orchestra e Coro zione di Frank Strobel, eclettico e af-
dell’Accademia Nazionale di Santa fermato direttore tedesco, considerato
Cecilia capitanati da Antonio Pappano interprete di riferimento del repertorio
per la monumentale Nona Sinfonia di legato al cinema. A.G.
Beethoven. Ma l’estate dell’Accade-
mia Nazionale di Santa Cecilia conti- che, in apertura, piazza il funambolico
nua, dal 14 al 21 luglio, alla Cavea Au- Stefano Bollani con l’Orchestra diretta Roma, Cavea Auditorium Parco della
ditorium Parco della Musica di Roma Kristjan Järvi, seguito il 16 luglio dalla Musica
con la rassegna Luglio suona bene prima mondiale del di Nico- dal 14 al 21 luglio

Recital; gruppo assolute di giovani Webern, Ravel, pf Prosseda: 18 lug. Donizetti, L’elisir
vocale Cluster: (Chiesa Anglicana compositori; Schönberg, Berio, Mozart, Schumann, d’amore; dir.
29 lug. di S. Giorgio) Vivaldi; Ex Novo Ensemble: Proko ev; pf Carusi: Bruch; vla Zemtsov, Montanari, reg.
Copland, Ciajkovskij; Ensemble Venetia 6 lug. 13 lug. cl. Laffchieva, pf Morassi: 26, 28, 30
Orch. Sinfonica Antiqua, sopr. Webern, Bruckner; Busoni, Rachmaninov, Ketler: 19 lug. ago., 7 set.
di Sanremo, dir. e vla Odenweller: dir.Valcuha: Sostakovic, Petrassi, Fauré, Janácek, Bellini, Norma; dir.
Rossi: 3 ago. 1, 3 lug. 8, 10 lug. Stravinskij; pf Ferro: Kreisler, Ravel; vl Callegari, reg. Walker:
www.operagiocosa.it (T. La Fenice) Recital; (Chiesa Anglicana 14 lug. Apap, arpa Trentin, pf 27 ago., 4, 14 set.
vc Fiorentini, di S. Giorgio) (Noventa di Piave) Ketler: 20 lug. Verdi, La Traviata; dir.
pf Tchorzewski: Arie del Seicento; Verdi, Wagner, Pushkarev, Santi/Ciampa, reg.
3 lug. Ensemble L’Opera Williams, Morricone; Sostakovic, Brahms; Carsen: 6, 8, 11, 13,
Martinu, Mirandolina; Verdi, Puccini, Stravagante: Brass Ensemble vl Vernikov e 15 set.
dir. Axelrod, reg. Mascagni, Bizet, 8, 10 lug. della Fenice, dir. Makarova, vla Wagner,
Aliverta: 1, 3, 9, 12, Massenet, Offenbach; (T. La Fenice) Codeluppi: 15 lug. Zemtsov, vc Buzlov, Mendelssohn,
14 lug. dir. Paladin: Debussy, Beethoven, (T. La Fenice) pf Ketler: 24 lug. Ciajkovskij;
Verdi, La Traviata; dir. 3 lug. Skrjabin, Ravel; pf Recital; vl Baraldi, ch. Martini, Dorian Gray; dir. Gullberg Jensen:
Ciampa/Paladin, reg. Dieci prime Trolese: Catemario: 17 lug. reg. Fowkes: 6, 7 ago. 12 set.
Carsen: 2 lug. esecuzioni 9 lug. Recital; vl Berinskaya, Stagione 2016 < www.teatrolafenice.it