Sei sulla pagina 1di 3

Esame di ANALISI MATEMATICA I - 10 Febbraio 2016, ore 17:30

A
A

Esercizio 1. (8 punti) Si consideri la funzione

f (x) = 2 log |e 2x 3e x |

(a)

Determinare il dominio di f , e i limiti agli estremi del dominio.

(b)

Determinare l’equazione dell’asintoto di f per x +.

(c)

Calcolare la derivata di f .

(d)

Determinare gli intervalli di monotonia di f e i suoi eventuali punti di estremo assoluto e relativo.

(e)

Tracciare un grafico qualitativo di f .

(f)

Determinare il numero di zeri di f .

Esercizio 2. (5 punti)

(a)

Scrivere la definizione di soluzione per un problema di Cauchy del tipo

y = f(x)g(y) y(x 0 ) = y 0

dove f e g sono due funzioni continue su R e x 0 , y 0 R.

(b)

Determinare la soluzione del seguente problema di Cauchy:

  y = xe x 2 (y + 1) 3

y(0) = 1

2

Analisi Matematica I - 10 febbraio 2016, ore 17:30 - Svolgimento

Esercizio 1

f (x) = 2 log |e 2x 3e x |

Versione A

(a)

(b)

(c)

(d)

dom(f ) = {x R |

Infatti e 2x 3e x = e x (e x 3) = 0

Quindi

e 2x 3e x = 0} = (−∞, log 3) (log 3, +).

e x 3 = 0

x = log 3.

dom(f ) = (−∞, log 3) (log 3, +)

.

x f (x) = 2 log 0 + = −∞

lim

lim 3) ± f (x) = 2 log 0 + = −∞

x(log

x+ f (x) = lim

lim

x+ 2

log e 2x |1 3e x | =

x+ lim 4x + log |1 3e x | = +

Dato che f (x) +per x +, non ci pu`o essere un asintoto orizzontale a +.

Asintoto obliquo: f (x) = 4x + log |1 3e x | = 4x + o(1) per x +. Quindi l’equazione dell’asintoto

obliquo a +`e

[NON RICHIESTO: altri asintoti: x = log 3 (asintoto verticale), y = 2x + 2 log 3 (asintoto obliquo a −∞)]

Derivata di f :

= 0), avremo che D log |g(x)| = g (x)/g(x) per ogni x tale

che g(x)

y = 4x
y = 4x

poich´e D log |x| = 1/x (per x

= 0. Da cui, per ogni x dom(f ):

f (x) =

2

2e 2x 3e x

e 2x 3e x

=

2 2e x 3

e x 3

Studio del segno di f :

numeratore: 2e x 3 0

denominatore: e x 3 > 0

da cui segue

e x 3

2

x > log 3

f (x) 0

x log 3

2

x log 3

2

x > log 3

Dal teorema sul segno di f e monotonia di f otteniamo che

f

`e strettamente crescente su −∞, log 3 (log 3, +)

2

f

`e strettamente decrescente su log 3 , log 3 .

2

Punti di massimo/minimo:

estremo (relativi o assoluti)

f (log(3/2)) = 4 log(3/2) > 0 [Notiamo che f (log(3/2)) sta sulla retta y = 4x]

x = log(3/2)

punto di massimo relativo per f . Non ci sono altri punti di

(e)

Grafico qualitativo di f :

y = 4x y 4 log 3 2 x log 3 log 3 2
y = 4x
y
4 log 3
2
x
log 3
log 3
2

(f)

La continuit`a di f , insieme al segno dei limiti agli estremi del dominio e il segno di f (log(3/2)) ci permet- tono di dedurre che f ha almeno 3 zeri. La stretta monotonia di f , negli intervalli di monotonia indicati

al punto (d), ci fa concludere che f ha esattamente

3 zeri .
3 zeri
.

Esercizio 2

 

`

(a)

E

una funzione y(x) definita su un intervallo non degenere I contenente x 0 , tale che y sia derivabile su

tutto l’intervallo I, y verifichi l’equazione differenziale y (x) = f (x)g(y(x)) per ogni x I e tale che y(x 0 ) = y 0 .

(b)

y = xe x 2 (y + 1) 3 `e un’equazione differenziale del primo ordine a variabili separabili. f (x) = xe x 2

continua su tutto R, g(y) = (y + 1) 3 `e una funzione di classe C 1 (R), quindi il problema di Cauchy assegnato ammette un’unica soluzione, definita in un intervallo contenente x 0 = 0.

`e

L’equazione differenziale ammette la soluzione costante y(x) ≡ −1, ma questa non `e la soluzione del problema di Cauchy, in quanto non soddisfa la condizione y(0) = 1

Procediamo dunque separando le variabili, sapendo che y(x)

2 .

= 1:

(y + 1) 3 dy = xe x 2 dx

1 2 (y + 1) 2 = 1 2 e x 2 + C

dove abbiamo posto c = 2C.

(y + 1) 2 = e x 2 + c

(y + 1) 2 = e x 2 + c

(y + 1) 2 =

1 + c

e

x 2

1

imponendo la condizione y(0) = 2 otteniamo

1

2 + 1 = ±

1

e 0 + c

1

2 = ±

1

1 + c

L’uguaglianza vale se e solo se scegliamo il “+” a destra:

1

2 = + 1 + c

1

4 = 1 + c

c = 3

y + 1 = ±

1

e x 2 + c

Concludendo, la soluzione del problema di Cauchy assegnato `e

la soluzione del problema di Cauchy assegnato `e y ( x ) = − 1 +

y(x) = 1 +

y ( x ) = − 1 + 1 e − x 2 + 3

1

e x 2 + 3

[NON RICHIESTO: osserviamo che la soluzione y(x) di questo problema di Cauchy `e definita su tutto R]