Sei sulla pagina 1di 5

Le lasagne vegetariane sono una versione più leggera e colorata delle classiche lasagne,

primo piatto amatissimo da grandi e piccoli, e protagonista indiscusso dei pranzi della
domenica di tante famiglie italiane! Con i suoi gustosi strati di verdure e besciamella,
intervallati da sottili veli di buona pasta sfoglia fatta in casa, le lasagne vegetariane
sapranno conquistare anche i palati più difficili! Ci piace pensare a questa ricetta un po’
come a un “bozzetto”, uno spunto da arricchire o variare seguendo il gusto o la natura: una
tavolozza che d’estate si colora di peperoni e melanzane, dove a primavera fanno capolino
asparagi e taccole e in inverno zucca, barbabietola, cavolfiore… quale che sia la stagione o
l’occasione, questo piatto saprà arricchire di profumi e colori i vostri menu di festa, o
diventare un sostanzioso e genuino piatto unico, da gustare in generose porzioni.
Lasagne asparagi e raspadura

Ingredienti per la pasta all'uovo

Farina 00 200 g
Uova medie 2

PER LA BESCIAMELLA
Latte intero 1 l
Farina 00 100 g
Burro 100 g
Sale fino q.b.
Noce moscata grattugiata 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico

PER IL RIPIENO
Funghi champignon 250 g
Zucchine 170 g
Carote 200 g
Cipolle rosse 200 g
Broccoli 250 g
Pomodorini datterini 200 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 200 g
Timo q.b.
Olio extravergine d'oliva 30 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.

Preparazione
Come preparare le Lasagne vegetariane

Per preparare le lasagne vegetariane inizate come prima cosa a realizzare la pasta all'uovo.
Versate la farina in una ciotola (1), tenendone da parte circa 50 gr. In una ciotola a parte
sbattete le uova, quindi unitele alla farina (2) e iniziate ad impastare fino ad amalgamare gli
ingredienti (3).

A questo punto trasferite il composto su una spianatoia e lavoratelo (4), aggiungendo la


farina tenuta da parte al bisogno, fino ad ottenere un impasto liscio, sodo ed elastico a cui
darete una forma sferica (5). Avvolgetelo nella pellicola per alimenti (6) e lasciatelo riposare
per circa 30-60 minuti fuori dal frigo in luogo fresco e asciutto.

Nel frattempo occupatevi di preparare la besciamella. Versate il burro in un tegame (7),


lasciatelo fondere dolcemente quindi aggiungete la farina setacciata, mescolando
rapidamente (8). Una volta ottenuto un roux color nocciola unite il latte bollente (9) e
mescolate ancora.
Insaporite la vostra besciamella con un pizzico di pepe (10), il sale, una grattata di noce
moscata (11) e continuate a cuocere sempre mescolando per 5-6 minuti, fino a
raggiungere la giusta densità. A questo punto trasferite la besciamella all'interno di una
ciotola e coprite con la pellicola a contatto (12).

Lavate tutte le verdure e iniziate a tagliarle. Le carote andranno pelate e tagliate a julienne
(13), per i broccoletti bisognerà prelevare solo le cimette (14) e la cipolla andrà affettata
finemente (15).

Spuntate le zucchine e tagliate anche queste a julienne (16). Pulite i funghi, affettateli (17) e
tagliate anche i pomodorini a metà (18).

Una volta preparate tutte le verdure versate l'olio in un tegame e unite prima le carote (19),
lasciate cuocere un paio di minuti e aggiungete anche i broccoli. Sfumate con un pò
d'acqua (20), coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 3-4 minuti. A questo punto
unite anche le cipolle (21)

e poi anche zucchine (22) e funghi (23). Lasciate cuocere le verdure mescolandole di tanto
in tanto e solo quando saranno cotte, salate e pepate, quindi spegnete il fuoco e unite
pomodorini e il timo (24).

A questo punto la vostra pasta all'uovo avrà riposato, riprendete il panetto dividetelo a
metà (25) e stendetelo con la macchina sfogliatrice (26). Ripassatelo riducendo lo spessore
di volta in volta (27)

fino ad ottenere uno spessore di circa 2 mm. Una volta ottenute le sfoglie fate in modo da
ricavare 8 rettangoli grandi 15X20 cm (28). A questo punto scottateli per 1 minuto in acqua
bollente, leggermente salata (29), scolateli e posizionateli su un vassoio foderato con un
panno da cucina (30). Se preferite, potete passare velocemente i fogli di pasta in una
ciotola con acqua fredda per bloccare la cottura, stendendo poi i rettangoli sempre su un
canovaccio pulito, ma la cosa importante sarà quella di posizionare i vari rettangoli ben
distesi e senza sovrapporli.
Una volta cotta la pasta, prendete una pirofila 30X20 cm, aggiungete 2 o 3 cucchiai di
besciamella (31) e stendetela su tutta la superficie della teglia. Posizionate 2 rettangoli di
pasta, affiancandoli tra di loro, ricoprite con altra besciamella, spolverate con del
formaggio grattugiato (32) e posizionate 1/3 delle verdure (33).

Coprite con altri due fogli di pasta (34) e procedete in questo modo per altri due strati, fino
a terminare gli ingredienti. Giunti all'ultimo strato di besciamella (35) cospargete con altro
formaggio grattugiato, ricoprite con le verdure e infornate in forno statico preriscaldato a
180° per 20 minuti, quindi azionate il grill e cuocete ancora per 5 minuti. Sfornate le vostre
lasagne vegetariane (36) e servitele ancora calde.