Sei sulla pagina 1di 8

STRATEGIA

Guerra e Strategia
dello Spazio COL. FERRUCCIO BOTTI

36
STRATEGIA

aspetti delle teorie di Mahan e Douhet - non

I
n due precedenti articoli pubblicati sul n. possono essere condivise. Qui si tratta di
2/2000 e sul n. 5/2000 di questa Rivista attribuire a teorie e dottrine il loro giusto
abbiamo preso in esame le origini e le valore. In quanto opera delluomo, esse non
principali caratteristiche della guerra spaziale, fotografano mai compiutamente la realt, n
mettendo in particolare evidenza che essa: possono costituire degli immutabili obelischi
ha ormai unautonoma valenza strategica al centro della riflessione strategica. Sono
ed destinata ad acquistare peso crescente; sempre, in misura variabile, espressione degli
il tipo di guerra che pi chiede alla idola del tempo, di contingenti e ben definite
macchina e meno alluomo, quindi in esigenze della Nazione in cui nascono degli
prima approssimazione la pi congeniale uomini a cui sono dovute; risentono,
per le odierne societ democratiche naturalmente, anche delle passioni umane e
industrialmente avanzate; delle personali esperienze di chi le formula.
a medio termine consentir allAeronautica Spesso intendono sensibilizzare gli animi e la
di proiettarsi finalmente nello spazio, pubblica opinione su dati argomenti,
lasciando alle aviazioni di Forza Armata le diffondere determinate idee, creare una
azioni di aderenza alla guerra di superficie. coscienza (una coscienza militare,
In questa terza e ultima parte vogliamo aeronautica, una coscienza marittima...) o
approfondirne i contenuti teorici e strategici, obbedire a imperativi politici del momento.
stabilendo anzitutto fino a che punto Sono, insomma, solo del materiale da
corretto applicare ad essa i fortunati costruzione - da maneggiare con molta
paradigmi e aforismi di Douhet per la guerra cautela - per nuove concezioni. Non vanno
aerea. In proposito, Brian R. Sullivan (1) interpretate come formule definitive per
sostiene che le teorie strategiche con alla base vincere una guerra o risolvere un problema;
fattori di carattere principalmente politico- semplicemente aiutano a cercarle. E nello
sociale e spirituale (come quelle di sfruttarle nei limiti del possibile che si misura
Clausewitz) sono di gran lunga superiori a la capacit di una leadership, e anche
quelle basate sulle prestazioni di un dato lintelligenza e preparazione del lettore. Se si
materiale (le flotte da battaglia per Mahan; il applica, senza attese miracolistiche, questo
grande aeroplano da bombardamento per concetto relativistico della validit delle
Douhet). Pertanto, a suo giudizio teorie e dottrine passate e presenti (che, vedi
le idee di un pensatore come Mahan o caso, pu dirsi clausewitziano, perch
Douhet sullapplicazione della forza corrisponde pienamente allapproccio del
militare spaziale potrebbero essere solo generale prussiano alla problematica della
false o equivoche; guerra e dei suoi princip), si pu affermare,
il valore del potere spaziale verr senza tema di smentite, che Mahan, Douhet,
gravemente diminuito o annullato se verr Jomini ecc. sono assai utili anche nel definire
applicato rigidamente in base a teorie tipo i caratteri della guerra e strategia spaziale,
quelle di Mahan o Douhet; purch si sappia distinguere il grano dal
[perci] io spero che nessun Mahan o loglio, individuando tra molti elementi
Douhet della forza spaziale emerga per caduchi ci che al momento ci interessa.
impedire agli Stati Uniti o ai loro alleati di Con questo approccio equilibrato e realistico,
comprendere la confusa, complessa, cos come si deve prendere le distanze dalle tesi
contingente e enigmatica natura della che mettono al bando le teorie di Douhet e
guerra. Mahan, si deve ugualmente evitare la troppo
Non si pu essere dogmatici, ma ancor facile ripetizione e riverniciatura per loccasione
meno si pu esserlo in nome di Clausewitz. dei capisaldi pi famosi del pensiero dei due
Queste drastiche e dogmatiche affermazioni autori, a cominciare dallaffermazione che chi
di Sullivan - dogmatiche almeno quanto certi domina lo spazio domina la terra, dal ruolo

(1) Brian R. Sullivan, Usi e abusi dei sistemi bellici spaziali (in AA.VV., Italo Balbo - Aviazione e Potere aereo - Atti del Convegno Interna-
zionale nel Centenario della Nascita, Roma, Ed. a cura Aeronautica Militare 1998, pp. 275-284).

37
STRATEGIA

decisivo della guerra nello spazio, dai riflessi che richiamandosi alla guerra e strategia in
determinanti della vittoria in uno scontro genere. Anchessa deve avere uno scopo
spaziale, ecc. ecc.. Si pu solo affermare che chi, politico; perci nel suo caso meno che mai si
oggi, voglia dominare pienamente il mare, laria pu commettere lerrore di taluni autori, i
o la terra deve, prima, dominare lo spazio: quali continuano ad affermare che la strategia
questi domin sono, tutti insieme, la condizione aerea (e quella marittima) consistono nel
necessaria - ma non sufficiente - anche per il conquistare o mantenere rispettivamente il
successo nelle operazioni terrestri. Al tempo dominio dellaria o del mare (che un mezzo
stesso, bisogna considerare che il dominio dello e non uno scopo) o che servono a conquistare
spazio presuppone anche il controllo del o mantenere il potere marittimo o aereo.
territorio per alimentarlo e mantenerlo, e che il Definizione errata, perch ignora lo scopo
potere pi dipendente forse, oggi, quello politico finale di qualsivoglia impiego,
aereo: esso per essere esercitato presuppone, potenziale o effettivo, della Forza Armata.
infatti, non solo il dominio dello spazio ma Essa inoltre trascura che, per chi inferiore, si
anche quello della terra (eliminazione delle tratta di impedire alle Marine e Aviazioni
difese aeree, di efficacia crescente). Quanta preponderanti proprio quella conquista o
differenza dalle teorie di Douhet, nate quando le mantenimento del dominio del rispettivo
armi antiaeree erano allinfanzia, fino a indurlo a elemento, che solo per chi ha netta
sostenere che erano inutili! superiorit di forze pu essere un obiettivo
realistico. In quanto al potere (aereo,
La Guerra Spaziale ed i suoi principi: marittimo, spaziale o terrestre), esso esprime
definizioni teoriche una possibilit, una capacit variabile da Stato
a Stato e dovuta a vari fattori anche extra-
Gli elementi teorici relativi alla guerra e militari, che per tradursi in atto ha comunque
strategia spaziale non possono essere definiti bisogno dello strumento militare e di

38
STRATEGIA

unidonea sua strategia dimpiego. Ciascuna tradursi in atto solo attraverso limpiego
Nazione (o ciascun gruppo di Nazioni) dello strumento militare, o essere
esercita perci un grado di potere nei contrastata solo con tale strumento. Il
quattro elementi, proporzionato alle sue dominio dello spazio, invece, il risultato
capacit economiche e militari. In uno stesso pi favorevole dellavvenuto impiego di
ambiente geografico non vi posto solo per il tale strumento; uno stato di fatto
potere preponderante: ve ne sono diversi, militare, che pu essere conquistato,
ciascuno con una propria valenza strategica. conteso, ostacolato, mantenuto solo con
Al di l di astrazioni teoriche, la guerra in unidonea strategia militare. Questultima
uno dei quattro ambienti geografici non in prima approssimazione, detta le grandi
altro che la guerra in quellambiente e da linee per raggiungere obiettivi militari
quellambiente. Verso dove? Verso la superficie consoni allobiettivo politico della guerra,
terrestre (riferimento comune) o verso la il cui raggiungimento anche lo scopo
superficie marittima. Pi in generale, la finale dellimpiego dello strumento militare
guerra del periodo post-guerra fredda - i cui stesso e quindi della strategia, che ha un
titolari non necessariamente sono gli Stati - obiettivo militare tale da corrispondere a
pu essere definita stato di ostilit o di lotta uno scopo politico al quale lobiettivo
conseguente o meno a un conflitto di grandi militare stesso sempre subordinato.
interessi o a una crisi, che raggiunge un livello Potremmo perci adottare per il potere
tale da rendere necessario e inevitabile il spaziale la seguente definizione: complesso di
ricorso da ambedue le parti, su scala fattori statici e dinamici di vario ordine
ragguardevole, allimpiego potenziale e/o (geografici, economici, industriali,
effettivo della Forza Armata per raggiungere i tecnologici, morali, spirituali e militari)
rispettivi obiettivi politici. (2) mediante i quali uno Stato o un insieme di
Per ottenere una definizione di guerra Stati acquistano la capacit di conquistare e
spaziale, non si deve fare altro che sostituire a mantenere, anche con mezzi militari, un
Forza Armata lespressione sistemi spaziali grado di possesso e/o controllo dello spazio
anche offensivi. Si deve solo sottolineare che corrispondente agli interessi nazionali o di
mentre la guerra in genere ammette come una coalizione. Sostituendo a spazio
protagonisti anche Entit o gruppi organizzati lespressione spazi aerei si avrebbe una
non statuali, oggi le esigenze tecnologiche e definizione di potere aereo.
finanziarie sono tali da richiedere unaccurata Non ci sembra, perci, pienamente
pianificazione a lungo termine, una puntuale condivisibile la definizione di potere spaziale
preparazione, ingenti risorse economiche e data da Colin Gray, nella quale si riscontrano
industriali, e pertanto solo gli stati possono evidenti reminiscenze douhetiane e
essere titolari della guerra spaziale. Va da s mahaniane: capacit di usare lo spazio
che anche nei conflitti e crisi - cosa ben negandone allo stesso tempo un uso efficace
diversa dalla guerra - lapparato spaziale una allavversario. Questa definizione risente di
componente (di crescente importanza per unindebita contaminatio tra due concetti ben
lOccidente) dello strumento armato, diversi, quali quelli di potere e di dominio.
componente sempre di grande rilievo perch Ripetiamo ancora che mentre il potere una
ne rende possibile limpiego coordinato e ne capacit non solo militare, il dominio un
identifica e determina gli obiettivi, guidando preciso stato di fatto solo militare che per
sopra di essi i sistemi darma a pi lungo Douhet consiste nel disporre liberamente
raggio dazione e individuando degli spazi aerei, negandone luso
tempestivamente le contromisure nemiche. allavversario (concetto, questo, che va bene
Il potere spaziale non va confuso con il anche per lo spazio). Ovviamente il dominio
dominio dello spazio. Il primo, come gi dello spazio pu essere conquistato e esercitato
detto, esprime una capacit che pu solo da una potenza preponderante, ma ci
(2) Per una pi approfondita analisi dei caratteri teorici della strategia odierna, che giustificano questa definizione, rimandiamo al Nostro
LArte militare del 2000, Roma, Ed. Rivista Militare 1998, capitoli V e VI.

39
STRATEGIA

non pu avvenire automaticamente anche per gradi e tipi di controllo dello spazio: ma il
il potere spaziale. fatto pi rilevante che anche una media
Come gi avviene per la guerra marittima e potenza potr raggiungere almeno
aerea, anche nel nostro caso possibile temporaneamente o localmente (cio in
impedire al nemico luso dello spazio, ma non determinate fasce) un certo grado di controllo
necessariamente ci significa che se ne possa dello spazio, quindi potr contrastare il
disporre liberamente. Saranno sempre controllo dello spazio da parte di una potenza
possibili situazioni prolungate di dominio dominante rendendolo almeno non assoluto,
dello spazio contrastato, dove anche chi ci che gi un grande risultato. Finora
inferiore avr delle chances. Allatto pratico, lOccidente ha impiegato i satelliti senza
insomma, il potere spaziale non pu essere alcun contrasto da parte di altri: ma sar
ridotto alla sua espressione assoluta, e anche sempre cos? Quando qualche nemico
in questo caso valgono le obiezioni di Corbett dellOccidente sar in grado di mettere in
e Castex al dogmatismo e allassolutismo orbita dei satelliti (in fondo, ci gi
mahaniano. In caso diverso tanto varrebbe, avvenuto), allora nascer una nuova corsa agli
per una media potenza, rinunciare senzaltro a armamenti spaziali, che potr sfociare anche
un impegno, a una politica spaziale, lasciando in guerre calde: nessuna Nazione
che labbia solo la superpotenza o chi sar tecnologicamente pu fare a meno, ormai,
eventualmente in grado di affrontarla. dello spazio.
Per questa ragione i concetti meno In ogni caso, il peso effettivo del potere
ambiziosi di controllo dello spazio o di spaziale e/o del grado di controllo dello spazio
superiorit nello spazio (che non ne variabile a seconda dei tipi di situazione da
presuppone necessariamente il dominio) fronteggiare, e oscilla tra due estremi:
come gi nella guerra aerea sono di conflitti, crisi o guerre nei quali il potere
particolare importanza. Vi possono essere vari spaziale pu far sentire al massimo le sue

40
STRATEGIA

potenzialit intrinseche, fino a sostituire altri Proprio perch tipicamente sostitutiva di


poteri in misura variabile, e situazioni altre strategie e, meno di altre strategie atta a
invece in cui per ragioni diverse il suo esercitare effetti di dissuasione, la strategia
apporto diventa minimo, o meno rilevante. spaziale la pi militare e operativa che ci sia.
quanto nel periodo post-guerra fredda Anche una strategia senza aggettivi - questo
sta avvenendo, del resto, per tutti i sistemi va sottolineato - pu essere nazionale o di
darma e poteri in un quadro internazionale coalizione, di teatro o di scacchiere. In tutti i
dominato dallassenza di minacce precise, casi, la sua matrice rimane sempre operativa,
dalla molteplicit dei rischi, e il suo grado di operativit aumenta
dallimprevedibilit delle crisi. Di questa proporzionalmente allimportanza che in essa
realt deve tener conto una definizione ha la componente spaziale in tutte le sue
generale di strategia, che potrebbe essere la manifestazioni.
seguente: concezione e pianificazione delle Rimane da stabilire se e come guerra e
grandi linee delluso della forza armata (o strategia spaziale ammettano dei princip, e,
prevalentemente armata) e suo impiego in caso affermativo, quali sono detti princip.
potenziale/effettivo per raggiungere gli scopi In linea generale, si deve notare che - a
della politica, in una situazione di contrasto. maggior ragione nella situazione attuale
Comporta delle scelte tra diverse opzioni e caratterizzata dallassenza di una precisa
lindicazione di priorit. Anche in questo minaccia, dalla molteplicit dei rischi, dalla
caso, sostituendo a forza armata mutevole fisionomia e dallimprevedibilit
lespressione sistemi anche offensivi, si delle crisi e dei conflitti - il termine princip,
avrebbe una definizione di strategia spaziale. sulla cui centralit Clausewitz ha gi espresso
Abbiamo finora parlato di strategia (senza fondati dubbi, fuori posto; anche
aggettivi) alla quale riferire la strategia sintomatico che ciascun Esercito adotti
spaziale. Con il puro e semplice termine princip diversi. Poich c sempre bisogno di
strategia noi intendiamo quella propria di uno capisaldi teorici sia pure non troppo
Stato o di una coalizione di Stati; e ne vincolanti, meglio sarebbe sostituire tale
abbiamo indicato la matrice nellimpiego termine - che indica il fondamento di una
(magari solo potenziale) della forza armata in dottrina o di una scienza - con laltro (assai
genere. Siamo convinti che nel periodo post - meno impegnativo e pi flessibile) fattori
guerra fredda si imponga un mutamento. essenziali di successo, riferendo inoltre tali
Traendo tutte le conseguenze dal concetto fattori solo alla strategia e al massimo alla
(condiviso anche dal Coutau - Bgarie) che la tattica, non allarte della guerra in genere
strategia si riferisce essenzialmente alla (come molti da sempre fanno).
violenza organizzata, riteniamo che nel In altra sede abbiamo indicato tali fattori
periodo post-guerra fredda, nel quale non come segue: coordinamento e integrazione
pi richiesta alcuna mobilitazione totalitaria degli sforzi, capacit di rapida concentrazione
delle risorse nazionali per vincere la contesa degli sforzi stessi, loro economia, sorpresa,
con lEst, sia possibile rinunciare al concetto iniziativa. (3) Se si guarda alla fisionomia
di strategia globale, concetto da sempre pi della guerra spaziale prima delineata, si arriva
politico che militare i cui confini con la alla conclusione che senza coordinamento,
politica di sicurezza sono sempre stati labili o senza concentrazione degli sforzi (anche in
inesistenti. Oggi possibile fare chiarezza, fase di studio dei materiali e preparazione),
lasciando alla politica ci che della politica e senza economia degli sforzi stessi non si
alla strategia ci che sempre stato della giunge ad alcun risultato. La sorpresa
strategia, cio una fisionomia possibile prima di tutto nel campo
fondamentalmente operativa che si riassume tecnologico, cio con limpiego di materiali
in prevalenza nellimpiego della forza militare che realizzino un salto di qualit rispetto a
o armata, fatta salva la possibilit di ricorrere quelli dellavversario, e in secondo luogo con
anche ad altri mezzi. la scelta di obiettivi particolarmente sensibili
(3) ivi, capitolo VI, paragrafi 4-5.

41
STRATEGIA

e con lappropriata e rapida concentrazione attribuendo senzaltro allavversario


delle forze su tali obiettivi. Lunico fattore chedeterminati comportamenti, o
nel campo spaziale, almeno oggi, pu trovare comportamenti razionali: cio pianificando
ridotta applicazione quello delliniziativa: un aspetto da sempre riservato allintuito
troppi sono i vincoli tecnici che richiedono della leadership. Fortunatamente non c
accurata pianificazione e ben calcolate stato bisogno di collaudare tali teorie; non
predisposizioni, dove le capacit di scelta del c, oggi, alcun bisogno che ai nuclear
singolo sono ridotte. strategists succedano gli spatial strategists.
Non bisogna, invece, stancarsi di studiare,
Conclusione di penetrare a fondo, di dibattere lintima
natura della strategia, senza trascurare
Al termine della sua analisi sul potere lapporto della storia. Se si sapr fare
spaziale nella storia, Colin Gray si chiesto questo, si sar anche in grado di affrontare
enfaticamente: dov la teoria sul potere nel modo migliore le prevedibili sfide
spaziale? Dov il Mahan per la frontiera spaziali del prossimo secolo, definendo una
finale?. Noi riteniamo che sarebbe teoria strategica spaziale - e soprattutto una
irrealistico e dannoso pretendere di prassi strategica spaziale - libere da
formulare una teoria strategica spaziale condizionamenti, che spesso sono
valida una volta per tutte, ma che essa vada strumentali.
costruita giorno per giorno, con i Anche se il potere spaziale il meno
riferimenti teorici pi adatti e guardando ai maturo e il pi suscettibile di futuri
mutamenti in atto. Per fare questo, non sviluppi, non esiste, n alle porte, una
occorre un nuovo Mahan o un nuovo rivoluzione dellarte della guerra provocata
Douhet, n occorrono nuovi profeti e dai sistemi spaziali. Esistono solo dei
sacerdoti dispensatori di verit assolute. mutamenti imposti dalle nuove tecnologie,
Non per nulla facile dare alla strategia che rendono necessari nuovi equilibri tra i
spaziale, ultima arrivata, il giusto ruolo che le fattori in gioco. Questultimi sono quelli di
compete. Si tratta di navigare tra Scilla e sempre, legati al binomio uomo-materiale e
Cariddi: cio di evitare sia una alla capacit di armonizzare, riconducendoli
sopravvalutazione dei riflessi della guerra a un unico obiettivo, sforzi diversi in diversi
spaziale negli altri elementi indulgendo, ambienti geografici. E tuttavia certo che il
magari, a formule miracolistiche e profezie, paradigma della guerra e strategia spaziale
sia un approccio conservatore e di Forza destinato a riprodurre, nelle grandi linee,
Armata, tendente a vedere nello spazio solo quanto avvenuto in campo aereo. Nei suoi
un prolungamento e un ausilio della guerra primi articoli del 1910 Giulio Douhet ha
nel rispettivo ambiente geografico. Le basi concepito - per il momento - laeroplano
delle armi spaziali possono essere sulla terra, solo come un mezzo desplorazione di
in mare o nellatmosfera; ma questo non importanza decisiva, come potrebbe oggi
autorizza a ritenere un sistema darma spaziale essere ritenuto il satellite. E ha previsto che
terrestre, marittimo o aereo tout court, con si sarebbe combattuto per il dominio
sistemi spaziali separati e non integrabili per dellaria, proponendo per di arrestare la
questa o quella Forza Armata. competizione che stava iniziando con un
Lauspicio che per la strategia spaziale trattato internazionale che bandisse le armi
non si ripetano i pericolosi schematismi - dal nuovo ambiente. (4) Non stato
razionalizzanti e razionali solo allapparenza possibile: anzi, la guerra dellaria ha portato
- con i quali i nuclear strategists civili della morte e distruzione senza precedenti anche
guerra fredda hanno cercato di ingabbiare la tra le popolazioni civili, che almeno nel XIX
realt della competizione nucleare, secolo gli eserciti tendevano a risparmiare.

(4) Si vedano, in merito, gli articoli di Giulio Douhet sul giornale La Preparazione del 21-22 luglio 1910 e 29-28 luglio 1910 (analizza-
ti in Ferruccio Botti - Mario Cermelli, La teoria della guerra aerea in Italia 1894-1939, Roma, Ufficio Storico Aeronautica 1989, pp.
48-54).

42
STRATEGIA

Gli ultimi avvenimenti (guerra del Per quanto attiene alla rinnovata
Kosovo nel 1999; decisione del nuovo prospettiva dello scudo spaziale, occorre
Governo americano gi a fine 2000 di anzitutto chiedersi: come potr esserne
riprendere gli studi e esperimenti per lo evitata la militarizzazione, se lo spazio gi
scudo spaziale) confermano le precedenti cos importante per gestire limpiego dei
considerazioni teoriche. Senza il dominio missili e la guerra negli altri elementi? Una
dello spazio, non sarebbe stato possibile cosa certa: che le ricadute tecnologiche
lesercizio del dominio dellaria con degli studi per bloccare i missili saranno di
loffensiva aerea contro la Serbia. Al tempo tutto rilievo anche sui sistemi antiaerei,
stesso, limpiego di aerei pilotati stato ulteriormente riducendo le possibilit di
sostituito - in misura ancor maggiore di sopravvivenza dellaeroplano pilotato. Per
quanto avvenuto nel Golfo - da missili a altro verso la decisione americana di
media gittata con testata convenzionale tipo proseguire gli esperimenti sullo scudo
Cruise/Tomahawk, con il grande vantaggio spaziale conferma, semplicemente, che la
di evitare il pi possibile perdite di guerra futura si estender anche allo spazio
aeroplani e piloti, sfruttate dalla e che anche il missile strategico sta
propaganda nemica (come avvenuto trovando - come finora avvenuto per tutte
nellunico caso di un aereo stealth le nuove armi - delle valide armi di
abbattuto). Tuttavia, sempre in questa contrasto. Dal punto di vista storico, lo
guerra il potere aereo e spaziale hanno scudo spaziale lultima manifestazione
rivelato, accanto alla loro efficacia, anche i della insopprimibile tendenza delle societ
loro oggettivi limiti. industriali avanzate alla guerra di macchine,
I satelliti non sono stati sufficienti per e della millenaria tendenza a sfruttare
consentire lindividuazione e la distruzione presto o tardi anche a scopo militare i
dallalto dellesercito serbo, che ha subto nuovi ritrovati scientifici. Non c, perci,
perdite molto inferiori a quelle che ragione di essere molto ottimisti sulle
sarebbero state necessarie per provocarne la concrete possibilit future di bandire la
sperata, rapida dbacle. Limpiego degli guerra nello spazio: la storia, e quanto
aerei e delle armi intelligenti ha risentito, avvenuto nel secolo XX prima per il potere
come sempre, delle condizioni meteo. Non aereo e poi per latomo, non lo consentono.
stato possibile neutralizzare In proposito, ci sembra calzante quanto ha
completamente le difese aeree nemiche; affermato uno scrittore militare di un
questo ha costretto gli aerei - come sempre secolo fa: che, cio, tutto dipende dal cuore
- a mantenere quote alte, a discapito - come degli uomini, degli eserciti, dei popoli.
sempre - della precisione. Insomma: Anche le armi pi perfezionate e micidiali,
lultima guerra del secolo XX in Europa se affidate a uomini che non intendono
non accredita certo estremismi teorici nel usarle o le usano il meno possibile e di
campo aerospaziale. Essa ha dimostrato, malavoglia, risultano innocue o poco
ancora una volta, che i due punti di forza dannose: si combatte poco, e uno dei due
presenti e futuri dellOccidente - il potere contendenti si arrende presto. Al contrario,
spaziale e quello aereo - sono fondamentali anche eserciti armati di semplici clave se
ma hanno anche limiti severi e non ambedue determinati a combattere fino
possono sostituire o sostituire interamente allultimo senza dare tregua al nemico,
le forze terrestri, di fatto rimanendo - come possono far scorrere il sangue a fiumi.(5)
gi in passato - armi principalmente di Lutilizzazione a fini militari dello spazio
logoramento e non per la decisione rapida una realt dalla quale non si pu e non si
delle guerre. Al tempo stesso, risulta deve prescindere: si pu solo sperare che
confermata e crescente la capacit essa non sia causa dei contrasti rovinosi del
sostitutiva del missile rispetto allaeroplano. passato.

(5) Col. Enrico Barone, La guerra nellascensione economica, Roma 1912, pp. 11-12.

43