Sei sulla pagina 1di 3

Atto 6: Il Virus "Pirico"

"No dottor Crowner lei ora mi spiega tutto di filo e per segno senza troppi
giri di parole, non mi piace essere preso per il culo" disse Falkner mentre
seguiva Crowner "Sembra che lei voglia godersi lo spettacolo dal mio punto
di vista, e va bene le dirò tutto lei ha assistito a tutte le creazioni dei mutanti
giusto? E ha visto che ad ogni cavia venivano fatto 3 iniziezioni" iniziò a
spiegare Crowner "E con ciò? Che ha a che fare con questo famigerato piano
5B?" interruppe Falkner "Mi faccia finire comandante..." rispose Crowner
bruscamente "...Deve sapere che la prima iniezione serviva ad immettere in
DNA mutogeno all'interno delle cavie, la seconda introduceva la nostra
'Polizza Assicurativa'", "Polizza Assicurativa?" chiese stupefatto Falkner era
la prima volta che sentiva questa parola non inerente alle macchine "Esatto,
a dire la verità è un Virus che serve ad uccidere la nostra cavia se dopo un
anno non accettano di seguire i nostri scopi" continuò alquanto seccato
Crowner "Ed infine la terza iniezione serve per attuare il piano 5B,
ovvero..." disse il dottor Crowner mentre le porte scorrevoli della Centro
Amministrativo si aprivano e si chiudevano una volta passati "Ovvero il
piano 5B consiste nel diffondere un'epidemia di massa con il quale chiunque
diventerà un mutante che entri in contatto col portatore o meno, molti di loro
pensano che li stiamo liberando" disse il dottor Crowner mentre osserva da
uno schermo secondario l'uscita di tutti i mutanti dal Cancello Principale,
"Ma si sbagliano usiamo i loro corpi come agente patogeno del virus, vede
comandante Falkner il nostro virus sfrutta il DNA mutato delle nostre cavie
per potenziarsi e espandersi a contatto con l'Ossigeno e da quel momento in
poi chiunque respiri anche solo per un secondo l'aria in un raggio di 400
metri dalla nostra cavia, diventa un portatore sano del virus ed esso si
trasformerà in un mutante, ma non sarà un vero e proprio mutante, si
trasformerà in un essere minore nè Umano, e nè tanto meno Mutante
diventerà un Mostro" spiegò con un velo di malignità il dottor Crowner,
<Perchè tutti quelli che erano dentro a questo Laboratorio che erano?> pensò
Falkner.
Il ragazzo ormai contento di essere scappato da quella maledetta prigione
vide da lontano che gli immensi cancelli del Laboratorio della DeltaKirl si
stavano aprendo e che tutti quelli che erano stati tenuti prigionieri uscirono
carichi di gioia "Che cazzo proprio il giorno della nostra liberazione dovevo
scegliere per evadere?" disse a se stesso il ragazzo seccato di aver sudato
tanto la sua libertà per poi vedersela strappata in quella maniera, "Beh
pazienza almeno so di che cosa sono capace, però con questi vestiti non
credo di poter andare in giro, perchè puzzano e inoltre non mi piace questo
look"; "E quindi è questo il verio piano della DeltaKirl? Far diventare tutti
gli Stati Uniti dei mostri mutanti?" chiese Falkner mentre un brivido gelido
gli saliva lungo la schiena "Eheheheheh vedo che allora ha capito, esatto
vogliamo che tutti gli U.S.A. diventino un incredibile esercito di mutanti e
Io, Gailer Crowner diventerò il nuovo presidente degli U.M.S.A ovvero
United Mutant States of America" disse tutto eccitato il dottor Crowner
<Gailer, ihihihi che nome stupido> pensò Falkner e per poco non gli scappò
una piccola risata, "Allora credo che per CH1M3RA non ci sia niente di cui
aver paura" aggiunse il comandante Falkner, "Visto che la seconda iniezione
conteneva un virus per i mutanti che non ubbidivano e quindi morirà entro
fine anno giusto?" riflettè Falkner su quello che gli era stato spiegato poco
prima "Mmmmh non esattamente" rispose Crowner "COSA?!?!" urlò
Falkner intanto che una piccola gocciolina di sudore gli scese dalla fronte,
"Purtroppo essendo della specie Mutilatus, ho paura che CH1M3RA riesca a
mutare il DNA del virus 'Creiken' e ad evitare che esso lo uccida, come
credo che abbia già mutato il virus 'Pirico'..." "Virus 'Pirico'??" interruppe
bruscamente Falkner "Che date pure i nomi alle cose che non hanno vita,
dopo che trasformate la gente in esseri orribili?", l'espressione di Crowner
divenne furente non accettava che un'ignorante come quel soldato giudichi il
lavoro di una mente geniale come la sua, era una cosa inaccettabile "Lei stia
zitto! Di questo non la deve importare, ora mi faccia il piacere di tacere" e si
rivolse ad un operatore "Chiami Washington e si faccia passare la Casa
Bianca!" l'operatore senza neanche dire una parola si mise subito al lavoro,
compose il numero della Casa Bianca (il quale è sempre stato reso pubblico
da decenni e il motivo ben chiaro non si sa) e sfruttò la sua abilità per
bypassare tutte le procedure di blocco e di attesa in modo da arrivare
direttamente al centralino per le conferenze nella sala del Presidente; "Sì
pronto?" rispose il Presidente e si stupì di vedere un dottore insieme ad un
militare "Signor Presidente sono il dottor Crowner della DeltaKirl e la
informo che il suo paese è da ora sotto attacco" disse Crowner e il Presidente
assunse un'aria corrucciata "In questo momento la nostra arma
battereologica sta iniziando a colpire e gli effetti saranno ben visibili a
partire dalle 7:22 di domani mattina, le nostre condizioni sono queste
vogliamo la totale resa di vossignoria e di tutto l'esercito degli Stati Uniti e
come ultima ma non meno importante, voglio che la guardia nazionale
obbedisca agli ordini impartiti dalla DeltaKirl, non condizioniamo e
ritireremo la nostra arma biologica solo dopo che avrete accettato ed
esaudito le nostre condizioni" detto questo schiacciò un pulsante e la
comunicazione si interruppe, "Anche se il Presidente esaudirà le nostre
richieste sarà troppo tardi ormai il virus è già stato messo in circolo e solo
noi abbiamo l'antidoto che ora è già in fase di duplicazione e..." in
quell'istante un ricercatore entrò nel Centro Amministrativo "Dottor
Crowner una delle provette di antidoto è stata rubata!!" disse ansimante "Ne
è sicuro?" chiese terrorizzato Crowner "Al 100% ho fatto il controllo poco fa
e manca una prevetta all'appello è stata sostituita con della pipì di mucca"
spiegò il ricercatore, "Questo potrebbe essere una rovina per i nostri piani,
perquisite chiunque esca da questo Laboratorio eccetto i mutanti!!" ordinò
immediatamente Crowner, chiunque fosse stato e da qualunque fazione
avrebbe patteggiato non sarebbe mai uscito da lì....