Sei sulla pagina 1di 7

www.bo7.

it
versetti petroniani

Stabiliamo un contatto:
a pagina 2 cos la fede ci salva
Anno Paolino, DI GIUSEPPE BARZAGHI

i giovani a Roma Ttoccare,


occare e essere toccati: grammaticalmente differente, ma
fisicamente la stessa cosa. Chi tocca e chi toccato, nellatto del
coincidono. La tangenza indica la situazione della
reciprocit del contatto. inevitabile che sia cos. Se guardo
a pagina 3 qualcuno non segue che a mia volta sia da lui guardato; se
ascolto qualcuno non segue che sia a mia volta da lui ascoltato;
ma se tocco qualcuno inevitabile che io sia anche da lui toccato.
Ambulatorio Biavati: Si chiama contatto. Ma nella reciprocit del tatto, se si bada
allintenzione, si distingue laspetto attivo e quello passivo. Appunto

Domenica 23 novembre 2008 Numero 47 Supplemento al numero odierno di Avvenire


i primi trentanni la grammatica del toccare e dellessere toccato. Un unico atto con
due distinti riflessi. una sensibilit reciproca. Si apprende
insegnando e si insegna apprendendo. Forse sta proprio qui, per
analogia, il mistero della espressione di Ges: la tua fede ti ha
Pagine a cura del Centro Servizi Generali Arcidiocesi di Bologna - C.S.G. a pagina 5 salvato. Chi salva Dio non la nostra fede. E posto che fosse la fede,
dellArcidiocesi di Bologna Per informazioni e sottoscrizioni: non salverebbe certo in quanto nostra. Dunque gioco forza
Via Altabella 6 Bologna - tel. 051 64.80.707 - 051. 6480777 (dal luned al venerd, concludere che nella fede il nostro e il divino si toccano. Con la fede
051 64.80.755 fax 051 23.52.07
email: bo7@bologna.chiesacattolica.it
orario 9-13 e 15-17.30)
Concessionaria per la pubblicit Publione
Al Papa la Deus tocchiamo Dio e Dio tocca noi. Quindi la nostra fede ci salva perch
toccando il Salvatore ne siamo toccati a nostra volta. E il tocco del
Abbonamento annuale: euro 48,00 - Conto
corrente postale n. 24751406 intestato ad
Loris Zanelli Via Punta di Ferro 2/d
47100 Forl - telefono: 0543/798976 caritas est amanuense Salvatore salvifico.

Lincompiuta
IL COMMENTO
Su tutela della maternit
e prevenzione dellaborto la
GIOVANI E POLITICA legge 194 non pu pi essere
LA RIVOLUZIONE inadempiente. Questo
CATTOLICA il messaggio lanciato ieri
STEFANO ANDRINI
nel convegno promosso dal
Centro italiano femminile
R
ibadisco la necessit e lurgenza
della formazione evangelica e il corsivo
dellaccompagnamento pastorale
di una nuova generazione di cattolici
impegnati nella politica, che siano Testamento e registri pubblici
coerenti con la fede professata, che Cavallo di Troia per leutanasia
abbiano rigore morale, capacit di
giudizio culturale, competenza
professionale e passione di servizio per il
bene comune. Ci sembra che le parole di
L a proposta di istituire registri pubblici
presso enti territoriali, Comuni o Provin-
ce, ove depositare le proprie dichiarazioni di
Benedetto XVI, rivolte ai partecipanti alla fine vita si inserisce nel controverso dibattito
plenaria del Pontificio consiglio per i laici, sul testamento biologico, ma con il rischio di
interroghino da vicino anche la nostra generare pi confusione che chiarezza di i-
diocesi, le nostre comunit parrocchiali, le dee. Fino ad ora, infatti, i sostenitori del te-
nostre associazioni e i nostri movimenti. E stamento biologico - come pure la Cassazio-
pi in generale chi ha a cuore, in un ne nel caso Englaro - ne avevano affermato
tempo di grave emergenza, le sorti la rilevanza meramente privata per sottrar-
delleducazione. Il momento presente ne i contenuti ad ogni forma di sindacato, a-
infatti delicato e confuso. E lo ancora di prendo pericolosamente la strada in direzio-
pi nello sfaccettato mondo delle nuove ne delleutanasia. Tale proposta ne rivendica
generazioni. A Bologna, secondo quanto si invece un regime pubblicistico, con tanto di
legge nelle cronache dei giornali, il registro presso un ente territoriale, che po-
rapporto con la politica dei giovani stula implicitamente la rilevanza pubblici-
(presumibilmente anche di quelli stica degli interessi in gioco, del tutto in con-
cattolici) si potrebbe sintetizzare cos: traddizione con loriginaria impostazione
sfiducia nei grandi vecchi, allergia alla della cosiddetta bioetica laica. Paradossal-
politica tradizionale, la piazza come il mente, si vorrebbe da un lato privatizzare il
luogo della contestazione (e quasi mai diritto alla vita, dallaltro pubblicizzare lau-
della proposta), ununit generazionale su todeterminazione individuale, elevandola a
grandi temi (come la pace o i diritti) che DI CHIARA UNGUENDOLI esclusivamente quella della tutela della donna, mai del concepito, e valore supremo dellordinamento a scapito
si rompe appena si cerca di scavare dentro lunica prevenzione che si prospetta la contraccezione. E che laborto dello stesso principio di solidariet, che im-

U
la superficialit degli slogan. La politica, na legge ricca di contraddizioni, che per molti aspetti appare sia un dramma terribile lo ha testimoniato Giuseppe Mangiafico, pone comunque di soccorrere il soggetto in
daltra parte, ci mette del suo per non addirittura contraria a principi costituzionali; ma anche una ginecologo e ostetrico allOspedale Maggiore. Dramma della donna, stato di bisogno e incapace. Questa contrad-
farsi troppo amare. Nella stanza dei legge che, per ragioni ideologiche, non stata applicata in che sempre sola davanti a questa gravissima decisione - ha dizione, molto grave dal punto di vista etico,
bottoni, delle istituzioni e dei partiti, i una sua parte essenziale. la legge 194, quella che ha legalizzato confermato - e sente che tutto, nella societ, la spinge ad abortire. non consente poi di cogliere in tale proposta
giovani non li vuole. Anche se, in Italia laborto: e il giudizio emerso ieri dal convegno Dramma del medico che pratica laborto, andando contro la sua le evidenti e gravi implicazioni sul piano del-
tatticamente, sempre pronta a erogare organizzato dal Cif comunale sulla piena attuazione della legge sensibilit profonda e quindi contro se stesso. Ma ancora pi, la tutela della privacy. Tali dichiarazioni
zuccherini. I politici di professione lisciano stessa. La "194" presenta numerosi aspetti problematici - ha dramma del concepito, una vita innocente sacrificata. Solo la contengono infatti dati sensibili di caratte-
le minoranze rumorose e fracassone affermato Paolo Cavana, responsabile dellOsservatorio giuridico- capacit di compassione e di dialogo - ha concluso Mangiafico - pu re sanitario e ideologico, atti cio a rivelare
(anche se poi dimenticano quelle legislativo della Conferenza episcopale regionale - primo fra tutti il renderci capaci di far fronte a questi fatti angosciosi, e forse di le condizioni di salute del soggetto e soprat-
silenziose). Addirittura tentano di fatto che "liberalizza" sostanzialmente laborto e, pur evitarli. Ai principi profondi che devono muovere e indirizzare tutto le sue convinzioni filosofiche e anche
circuirle sventolando la foglia di fico delle subordinandolo in teoria al pericolo per la vita o la salute della lazione si invece richiamato padre Giorgio Carbone, domenicano, religiose, che in base alla legge italiana pos-
liste under. Che in realt somigliano donna, di fatto permette alla donna stessa una totale docente di Bioetica alla Fter. Questa legge viola lelementare sono essere raccolti e conservati solo da sog-
troppo alle quote rosa. Inutili e sottilmente autodeterminazione. Questo senza che sulla decisione possa principio di uguaglianza tra gli esseri umani - ha ricordato - perch getti istituzionali previamente autorizzati e
discriminanti. Anche tra i giovani le idee influire in nessun modo luomo, che pure ha avuto una parte stabilisce che una persona ha diritto di vita e di morte su unaltra con divieto della loro diffusione. Basti pen-
non sono chiare: pur di lanciare un sasso determinante nel concepimento. Un fatto questultimo, ha persona. E ha modificato lidentit del medico, che deve compiere un sare allinteresse economico che potrebbero
nella morta gora del dibattito politico sono sostenuto Cavana, che contrasta con larticolo 29 della atto per lui contraddittorio. Se non si riaffermano questi principi, la avere determinati soggetti - assicurazioni,
pronti a rinchiudersi nella gabbia Costituzione, che garantisce luguaglianza tra i coniugi. Ancora nostra societ e destinata al disastro culturale. Padre Carbone ha enti previdenziali, operatori sanitari, i po-
anagrafica, affermando che sotto e sopra pi grave, a parere del giurista, anche ricordato che la legge 194 dovrebbe essere tenziali eredi - a conoscere tali informazioni.
una certa et non si pi capaci di lestromissione dalla decisione aggiornata alla luce delle recenti scoperte Si pensi ancora al rischio di future discrimi-
rinnovare la politica. Il risultato sotto gli sullaborto dei genitori, nel caso che la dellembriologia e della neonatologia: le prime ci fanno nazioni derivanti dal possibile accesso a tali
occhi di tutti: la politica continuano a donna sia minorenne: di fatto, la donna sapere che anche un feto soffre, le seconde, che oggi le dati e alla possibile formazione, sulla base
farla sempre gli stessi e i giovani si trova assolutamente sola, fuori dai suoi probabilit di sopravvivenza di feti anche di 22-23 di essi, di elenchi o schedature delle persone.
somigliano tanto ai portaborse raccontati contesti affettivi, in una situazione settimane sono alte; e quando il feto pu sopravvivere, Parrebbe quindi molto strano che simili ini-
da un celebre film. Vecchi dentro e ancora drammatica ha sottolineato. Riguardo solo il pericolo di vita della madre giustifica laborto. A ziative possano essere assunte da Comuni e
prima di cominciare. Le conseguenze? Le poi alla prima parte della legge, nella questo proposito, Cavana ha rimarcato la necessit di Province, privi di simili autorizzazioni, e a-
abbiamo viste (o meglio non le abbiamo quale si affida allente pubblico il linee-guida, mentre in quelle della Regione ad esempio bilitate a conservare solo registri pubblici,
viste) in questi giorni: sulla vicenda di compito della tutela della vita fin dal suo di questo tema non si parla. E ha concluso con un invito cio di libero accesso da parte dei cittadini.
Eluana i nostri giovani, delle parrocchie, inizio e della prevenzione delle cause alla prudenza: la presenza di volontari, che aiutino la Senza parlare della responsabilit per danni
delle associazioni e dei movimenti, hanno dellaborto, Cavana ha portato come donna a non abortire, nei consultori pu essere positiva, cui potrebbero essere tenuti a rispondere tali
taciuto (forse prigionieri delle proprie esempio di sua non-attuazione le Linee ma c il rischio che appaia una concessione ai cattolici. enti nellipotesi di un loro uso distorto.
partigianerie) o hanno parlato con voce guida recentemente stilate dalla Regione Invece la legge stessa delega esplicitamente le istituzioni Paolo Cavana, docente alla Lumsa
talmente flebile da essere impercettibile. Emilia Romagna, nelle quali lottica Il convegno pubbliche a operare per prevenire laborto.
Era invece, questa come altre,
unoccasione per fare politica partendo da
un giudizio cristiano sulla realt. In
questa situazione la bacchetta magica non
c. Ci permettiamo tuttavia di avanzare
due proposte. Che nelle nostre comunit si
riprenda a fare politica nel senso indicato
Pecore e Pastori, Biffi riflette sul gregge
dal Papa. Formando persone talmente
certe della propria identit da riuscire a Per gentile concessione delleditore, pubblichiamo la Premessa pastorale, vicario pastorale, teologia pastorale, eccetera. Osservazione meto-
dialogare e a incidere su temi decisivi dellautore al volume Pecore e pastori del cardinale Giacomo Bif- Per una pastoralit pi consapevole dologica
come la vita, la scuola, la solidariet fi, arcivescovo emerito di Bologna. Cpita per che luso reiterato dei vocaboli a proposito di un Nel proporre questa
anche con persone che fanno scelte argomento si accompagni allindebolimento della sua analisi cercheremo di
partitiche diverse. Portando a casa giudizi DI GIACOMO BIFFI comprensione effettiva e sia occasione di qualche andare alla scuola
e risultati comuni (un sindaco o un confusione. Cos, ad esempio, ci si compiace di parlare di della verit di sempre,

L
presidente del consiglio di per s non lo esaltazione verbale comunit, quasi per nostalgia, adesso che come ci riesce di
sono). Promuovendo esperienze di Assistiamo oggi a una frequenza nelluso della parola sociologicamente prevale lindividualismo e il disimpegno. A attingerla dalla Sacra
trasversalit sui temi eticamente sensibili pastorale ignota al linguaggio ecclesiale delle epoche richiamarsi assiduamente alla povert e a decantarla con Scrittura e dalla
che siano allargamento della ragione e precedenti. Una volta il vocabolo serviva, pi che altro, per entusiasmo sono proprio i cristiani benestanti e gli uomini sostanza pi autentica
non semplicemente del compromesso. La indicare il bastone usato dal vescovo nelle celebrazioni di Chiesa di estrazione borghese, che non hanno mai avuto della vita ecclesiale,
seconda proposta pi politica: ci stiamo pontificali e la lettera, indirizzata sempre dal vescovo alla sua modo di farne personalmente qualche esperienza: ai veri preoccupandoci di
avvicinando ad una scadenza importante diocesi, contenente i richiami dottrinali e le direttive del poveri invece di solito non viene neppure non lasciarci
per la citt. Alla quale anche le nuove successore degli in mente di esaltare la loro condizione e di farne un condizionare dalle
generazioni non possono essere estranee. Apostoli. Oggi il nuovo volume del cardinale ideale di vita. I parroci sanno che non hanno fatto varie
Ebbene proprio le amministrative dopo che il Vaticano tanta fatica a trovare qualcuno che li aiutasse a mondanizzazioni che La copertina del libro
potrebbero essere un test per una nuova II stato qualificato riordinare il cortile e gli ambienti della canonica sono oggi presenti tra
alleanza tra le generazioni. Una nuova esplicitamente come Da domani dopo una festa, come da quando il popolo di Dio i credenti e talvolta riescono perfino a intorbidare la fresca
forma di politica dove il vecchio riscopre la un concilio in libreria nei discorsi ecclesiali posto ripetutamente in stato sorgente della parola di Dio. Questa , almeno, lintenzione;
sua vocazione di testimone e di maestro e
il giovane quella di discepolo con licenza
di giocare una responsabilit vera e non
pastorale e ha
denominato
pastorale una sua
U scir domani in
libreria il nuovo libro
dellarcivescovo emerito
di servizio o, che lo stesso, di ministero.
Tuttavia, anche nelle mode linguistiche si pu
ravvisare qualche lato positivo: se non altro
che il Signore ci aiuti tutti a capire il suo disegno e a crescere
nella comprensione del suo mistero.
Unesposizione in due parti
semplicemente concessa dalle segreterie costituzione (la cardinale Giacomo Biffi: esprimono un desiderio e un proposito; purch Il nostro discorso avr due parti: nella prima raccoglieremo le
dei partiti. Provate a pensare Gaudium et spes) Pecore e pastori. ogni tanto ci si costringa a riscoprire, oltre ogni riflessioni che ameremmo dire fondamentali; nella seconda
unaggregazione di questo genere nello il termine ritorna Riflessioni sul gregge di retorica, i contenuti autentici ed esatti delle parole troveranno posto quelle che possono essere qualificate
scenario della vita cittadina. Sarebbe la spesso nella vita Cristo (Cantagalli editore che godono di cos larga preferenza. complementari. Sono maturate le une e le altre durante
rivoluzione copernicana. Con i cattolici della Chiesa: Siena, pagg. 255, euro Il cardinal Biffi ci che, per limmagine del gregge, ci gli anni del mio servizio episcopale bolognese, e spesso sono
(anche quelli pi giovani) con un ruolo, consiglio 13,80). ripromettiamo di compiere con questa state ispirate da qualche puntuale intervento del magistero di
finalmente, da protagonisti. pastorale, piano meditazione. Giovanni Paolo II.
2 Domenica
23 novembre 2008

Azione cattolica.Ricomincia il Percorso Parola Visite pastorali, Fanti indaga il Fondo


I l fondo "Visite Pastorali" (secoli XV-XX). Inventario sommario (Costa
editore, pagine 36, euro 10, reperibile alla Libreria Paoline) la pi

D
omenica 30 Novembre, 1^ Domenica lessere umano tutto intero - anima, corpo e spirito - e recente pubblicazione della collana Studi e sussidi dellArchivio generale
dAvvento, riprender il Percorso non solo le sue facolt intellettuali. La forza missionaria arcivescovile, curata ancora una volta da colui che dellArchivio
Parola, promosso dallAzione di Paolo si realizza attraverso un lavoro di squadra con sovrintendente onorario, cio Mario Fanti. Un piccolo volume, ma di
cattolica diocesana in collaborazione con la persone come Barnaba, Marco, Sila, e altri; si reca in bellaspetto e soprattutto di notevole interesse. Il Fondo Visite pastorali,
Scuola diocesana di formazione teologica: importanti capoluoghi di provincia situati su rotte infatti, nellArchivio arcivescovile non , dal punto di vista quantitativo,
una lettura continuata della Sacra Scrittura commerciali, in grado quindi di influenzare unintera dei maggiori - spiega Fanti nellintroduzione - Esso consta infatti di 328 tra
proposta a tutti. Il contesto del percorso regione usando metodi diversi (predicazione, discussione volumi e cartoni, modesto numero se paragonato alla consistenza di altri
questanno speciale: siamo nellanno delle Scritture, dibattiti filosofici) per comunicare la fondi che contano migliaia di pezzi. Il suo interesse dimostrato per dal
Paolino e abbiamo come testi di riferimento buona notizia di Ges riuscendo a rendere culturalmente fatto che, nonostante la sua limitata consistenza, uno dei pi
la Prima lettera di San Paolo ai Tessalonicesi e rilevante il Vangelo senza cambiarne il messaggio frequentemente consultati perch costituisce una fonte inesauribile per la
la Prima Lettera ai Corinzi. essenziale: un modello esemplare per tutti e in storia, non solo religiosa, della citt e della diocesi di Bologna. Fonte
Il credente, accompagnato nel suo contatto particolare per noi laici di Azione cattolica desiderosi di inesauribile e, aggiungiamo, spesso unica, almeno per quanto riguarda la
personalissimo con la Scrittura ne scopre acquisire uno spirito robusto, simile al suo. Ci vita delle comunit cristiane e le loro attivit pastorali; con numerosi
lenergia vitale e giunge a percepirla come accompagner allintroduzione ai testi e alla preghiera spiragli, e a volte molto di pi, sulla vita sociale delle comunit stesse. Le
Parola rivolta a se stesso. Il Percorso Parola personale e comunitaria don Luca Ravaglia, assistente visite pastorali contenute nel Fondo e delle quali il volumetto d un
un metodo efficace di incontro con la unitario dell Ac di Faenza . Ci accoglier la Chiesa di San sommario elenco e riferimento sono quelle compiute da ben 30
scrittura; di accogliere in noi la compagnia di Paolo in Monte, in via dellOsservanza 88 il pomeriggio Arcivescovi: dal Beato Nicol Albergati (1417-1453) al cardinale Antonio
un amico, Paolo, con il quale siamo dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Ricordiamo a tutti che Poma; anche se il materiale relativo agli ultimi tre Cardinali (Nasalli Rocca,
chiamati a condividere uno stesso destino; di possibile ricevere quotidianamente i brani del Percorso Lercaro e Poma) escluso dalla consultazione a causa delleccessiva
far dialogare quelle parole con la nostra vita parola, accompagnati da un breve commento, vicinanza temporale. In realt, nel nostro Archivio arcivescovile un Fondo
concreta e rispondere al Signore che ci facendone richiesta alla segreteria diocesana inviando Visite pastorali cominci a costituirsi solo nel terzo
interpella con la preghiera e ci predispone ad una mail. (segreteria.aci.bo@simail.it) decennio del 500 - ricorda sempre Fanti - Prima,
una conoscenza intima, che coinvolge La Presidenza Diocesana gli atti delle visite venivano conservati in mezzo a
tutti gli atti comuni della Curia. Per questo le
visite pastorali del secolo XV occorre oggi cercarle
tra la miriade di atti conservati nel fondo notarile
Sono aperte le iscrizioni al pellegrinaggio diocesano dellArchivio di Stato; ed quello che Fanti stesso
a Roma, guidato dallArcivescovo a conclusione dellanno ha fatto, ritrovando consistenti frammenti di
visite della prima met del secolo XV: un gruppo
dedicato allApostolo delle genti e al quale sono invitati di visite eseguite tra il 1425 e il 1437 da vari
visitatori del Beato Nicol Albergati.
a partecipare in massa parrocchie, associazioni e movimenti Naturalmente, le visite divennero pi frequenti, e
sono meglio documentate, dopo il Concilio di
Trento (1542-1564), poich da esso vennero rese obbligatorie. Il libro

I giovani da san Paolo


dunque si presenta anzitutto come uno strumento di lavoro per gli
studiosi, una chiave per orientarsi nella documentazione di questo
importante settore della vita della Chiesa, e non solo. Ma sicuramente
anche interessante per il lettore comune, che voglia orientarsi su questo
terreno; e, aggiungiamo, che apprezzi e voglia ammirare i begli, antichi
frontespizi delle relazioni relative alle visite, riprodotti in gran numero nel
libro stesso.
Chiara Unguendoli

DI MICHELA CONFICCONI
Offerte per i sacerdoti,
S
ono aperte le iscrizioni al
pellegrinaggio diocesano dei giovani
a Roma sulla tomba dellapostolo
Paolo. Lappuntamento proposto
oggi la Giornata
dallArcivescovo con particolare
sollecitudine, e costituir un forte DI CLAUDIO STAGNI *
momento di Chiesa che vedr riuniti,

O
intorno al Pastore della diocesi, ggi la giornata per la
parrocchie, movimenti e associazioni. Si sensibilizzazione dei
tratta del momento conclusivo del fedeli alle offerte per i
percorso indicato dal Papa a tutta la sacerdoti. Si deve insistere per
Chiesa su San Paolo - spiega don questa promozione, perch si ha
Massimo DAbrosca, incaricato limpressione che non sia molto
diocesano per la Pastorale giovanile diffusa, nonostante la
settore Giovani - una figura straordinaria disponibilit di molto materiale
che ci testimonia come lincontro con informativo, manifesti, volantini,
Cristo sia capace di cambiare che basterebbe distribuire. Si pu Stagni
radicalmente la vita. Nel corso dellanno dire che il risultato delle firme
ciascuno camminer in questa direzione dellotto per mille sia dovuto alla partecipazione
secondo le proprie specificit e i propri degli italiani, informati dagli spot televisivi, mentre
carismi, ma lArcivescovo ha molto a per le offerte per i sacerdoti si pu dire che il risultato
cuore che si termini poi tutti insieme, non stato raggiunto. Bisogna per convincersi che
con un evento straordinario che possibile invece fare ancora molto. Forse nelle
rappresenti una sorta di "Gmg parrocchie si ha paura che unofferta inviata altrove,
diocesana". In questi giorni la Pastorale sia sottratta alla parrocchia stessa, mentre
giovanile sta ultimando la redazione del dimostrato da unindagine apposita, che coloro che
programma delle giornate romane, che fanno delle offerte per certe finalit ecclesiali, sono
sar presto reso noto. Le linee disposti a farne anche per altre, per esempio per i
fondamentali sono tuttavia gi state sacerdoti. Ma perch si deve insistere nelleducare alle
individuate. Il Cardinale ha chiesto tre offerte liberali per il clero, quando alle necessit dei
momenti fondamentali, che guider egli Pellegrini in preghiera sulla tomba dellapostolo Paolo a San Paolo fuori le Mura sacerdoti si pu provvedere con lotto per mille?
stesso - spiega don DAbrosca - Anzitutto Risposta: perch lotto per mille destinato non solo
una catechesi introduttiva sulla figura di a sostenere i preti, ma deve contribuire anche al culto,
San Paolo, nella chiesa di San Giovanni Battista dei giovanile con il contributo di movimenti e associazioni. alla pastorale e alla carit in Italia e allestero. Nel
Fiorentini, quella del suo titolo cardinalizio. Quindi una Cos come il sussidio che accompagner i pellegrini, con i Dal 30 maggio all1 giugno 2007 per provvedere ai sacerdoti si dovuto attingere
speciale memoria mariana in una delle chiese pi antiche
dedicate al culto di Maria, la bellissima Santa Maria in
Trastevere, dove celebreremo la Messa di Pentecoste. Infine
testi liturgici ma pure spunti di riflessione e testi di
approfondimento. molto importante condividere
questo percorso - commenta lincaricato diocesano - perch
Icardinale
l pellegrinaggio dei giovani bolognesi a
Roma sulla tomba di San Paolo, voluto dal
Carlo Caffarra a conclusione
dallotto per mille il 60,2% delloccorrente. chiaro
che in questo modo molto diminuita la
disponibilit del fondo dellotto per mille per le altre
la professione di fede sulla tomba dellApostolo, nella unoccasione bella per costruire comunione, e arricchire dellanno Paolino, si terr da sabato 30 finalit. Bisogna capire che le offerte per i sacerdoti
chiesa di San Paolo Fuori le Mura. A questi appuntamenti la nostra Chiesa locale con il contributo di ciascuna realt. maggio a luned 1 giugno 2009. Liniziativa alla fine dei conti sono offerte che liberano risorse
si aggiungeranno tappe in altri luoghi romani significativi Il pernottamento nei giorni del pellegrinaggio gi stato aperta ai giovani di tutte le parrocchie, i per il culto, la pastorale e la carit. Se per un verso
per la cristianit, la cui visita prevista a rotazione, divisi in fissato in zona Aurelia, in due grandi strutture vicine dotate movimenti e le associazioni cattoliche della bello rilevare che al successo del nuovo sistema di
gruppi, per favorire lordine. Tra essi: le chiese di San di bungalow e chalet per oltre un migliaio di posti, diocesi, dai 18 anni in su. Chiedo a tutti i aiuto alla Chiesa cattolica hanno contribuito tutti gli
Giovanni in Laterano e Santa Maria Maggiore; il Carcere espandibili. Abbiamo gi effettuato un sopralluogo - parroci e cappellani, ai responsabili di italiani senza distinzione di appartenenza religiosa,
Mamertino, luogo della prigionia dei Santi Pietro e Paolo; riferisce don DAbrosca - e si tratta di una sistemazione ciascuna associazione e movimento ecclesiale per altro verso deve interpellare tutti il fatto che i
la chiesa di San Lorenzo, custode della Croce e dellicona semplice ma comoda e accogliente, che ci offre pure lo di favorire in tutti i modi questo fedeli non hanno corrisposto come ci si attendeva per
mariana consegnate da Giovanni Paolo II ai giovani per le spazio per uneventuale serata insieme. Il viaggio da pellegrinaggio - scrive lArcivescovo nella mantenere i loro sacerdoti. Forse stato un errore
Giornate mondiali della Giovent. Si aggiunge la possibile Bologna a Roma avverr tutti insieme tramite pullman. Notificazione per lapertura dellanno dedicato puntare sulla deducibilit dellofferta, a cui solo
partecipazione allappuntamento promosso dai giovani di Informazioni su costi e pacchetti sono sul sito della allApostolo - e soprattutto di non pochi sono interessati. Ma ormai dovrebbe essere
Roma a conclusione Pastorale giovanile. programmare nessunaltra iniziativa in chiaro che si tratta di offerte liberali. Credo che sia
dellAgor, il percorso Oltre al momento forte e coincidenza con esso. Le iscrizioni si importante lasciare la promozione di questa
triennale promosso dalla Cei Catechesi dAvvento il 13 dicembre straordinario del pellegrinaggio, in raccolgono gi ora al Servizio diocesano di iniziativa ai laici; dove questo avviene, le cose stanno
sul tema della missione, e a questo anno pastorale ci sono altri Pastorale giovanile: dal luned al venerd, cambiando in modo positivo. Se in futuro dovessero
cui sar probabilmente
presente il Santo Padre. E la
visita al luogo in cui San
P er la tradizionale preparazione
comunitaria al Natale, questanno il
cardinale Carlo Caffarra convoca i giovani della
appuntamenti dei giovani con
lArcivescovo, secondo il calendario
tradizionale. Incontri che sono
dalle 10 alle 13, tel. 0516480747,
giovani@bologna.chiesacattolica.it La
scadenza venerd 23 gennaio. Maggiori
diminuire le firme per lotto per mille a favore della
Chiesa cattolica, probabilmente le prime realt a
soffrirne potrebbero essere quelle pastorali e
Paolo fu martirizzato, diocesi per ununica catechesi dAvvento. segno visibile di appartenenza informazioni e i moduli di iscrizione sono caritative; in altre parole i primi a rimetterci
labbazia delle Tre Fontane; vi Lappuntamento sabato 13 dicembre alle 21 allunica Chiesa: la catechesi disponibili sul sito sarebbero i poveri. Se vogliamo che questo non
arriveremo, al Cinema - Teatro Galliera (via Matteotti 27). dAvvento, la Veglia delle Palme, la www.bologna.chiesacattolica.it/giovani, menu succeda, si devono aumentare le offerte per i
significativamente, con un La data inizialmente ipotizzata per una Veglia in Seminario per le vocazioni Iniziative, sottomenu Un anno con San sacerdoti. Bastano anche offerte piccole, perch la
breve pellegrinaggio a piedi. seconda catechesi, sabato 29 novembre, stata e la Veglia in Cattedrale nella Paolo, voce Pellegrinaggio dei giovani a Chiesa da sempre andata avanti con il poco di tanti.
Lintero pellegrinaggio invece annullata. settimana di permanenza della Roma. * Vescovo delegato per il Sovvenire
preparato dalla Pastorale Madonna di San Luca. in Emilia Romagna

nuovi parroci.Don Veronesi: A Granaglione come uomo di Dio


D
on Michele 900 di diverse altre frazioni. Ci sono decine di borgate, e raccogliere la fede dei nostri padri e lamore che lha
Veronesi il ognuna dotata di chiese e oratori. Don Pietro Franzoni, generata. Spesso a essere venerati sono Santi: I giovani campanari
nuovo parroco mio predecessore, mi ha detto che comprese le cappelle unoccasione per raccogliere testimonianze forti di a San Pietro in Casale
delle cinque parrocchie dei 9 cimiteri, nel Comune ci sono 36 luoghi di culto. vita cristiana. Pi che proporre nuove iniziative,

Don Michele Veronesi


del Comune di
Granaglione: Molino
del Pallone, Borgo
Come pensa di far fronte alle esigenze di un territorio
cos articolato?
Don Pietro ha gi impostato un ottimo lavoro: con
ritengono utile andare a fondo nella coscienza di
quelle che gi rientrano nellaffetto della gente.
Che tipo di parroco si augura di essere?
L Unione Campanari Bolognesi indice,
nella giornata di oggi, solennit di Cristo
Re, il V Raduno dei giovani campanari, nella
Capanne, Lustrola, grande intelligenza pastorale ha saputo Un uomo di Dio, che invita a farsi riempire del parrocchia di San Pietro in Casale, dalle 9 alle
Boschi di Granaglione e Granaglione. Il Vescovo responsabilizzare laici capaci pur senza rinunciare ad Signore per amare tutti. 18. Questo raduno nasce con lintento di
ausiliare gli affider la cura pastorale domenica 14 una presenza vigile sulla vita di tutte e cinque le Cosa porter con s dellesperienza come cappella- stimolare e promuovere lamicizia e
dicembre alle 10 nella chiesa parrocchiale di Borgo parrocchie. Continuer senzaltro cos, confermando la no a San Lazzaro di Savena? lintegrazione fra i campanari, specialmente
Capanne. Il territorio che viene affidato a don precedente impostazione. Per la parte liturgica mi aiuter Ho potuto apprezzare la gioia di contare su laici quelli giovani, che da poco si sono affacciati
Veronesi si estende per circa 40 chilometri quadrati, don Bruno Cortelli, mentre in estate chieder aiuto ad fidati nella pastorale. Il parroco poi mi ha al mondo della campaneria ma che sono
e conta come residenti 2260 abitanti. Un numero altri sacerdoti e a quelli che verranno qui in villeggiatura. testimoniato una pastorale realmente incentrata importante garanzia di continuazione della
danime che in estate, periodo di villeggiatura, arriva sulla Messa. tradizione campanaria bolognese. Con questo
quasi a decuplicarsi, sfiorando le 20 mila presenze. Ci sono ambiti dove si impegner particolarmente? Ci sono Santi o figure a cui si ispira nel suo sacer- obiettivo si intende estendere linvito alle
Sono lieto di questo incarico - commenta il Certamente occorrer spendersi per continuare a tenere dozio? societ campanarie che operano nella nostra
sacerdote - anche se non nascondo un po di sano vive le numerose devozioni popolari, tra processioni e San Giovanni Bosco per lamore ai giovani. Padre Pio diocesi come a quelle delle diocesi limitrofe.
timore, perch larea molto vasta e ha ricorrenze, molto care sia ai residenti che ai villeggianti. e il curato dArs per la centralit della vita sacramen- Per ulteriori informazioni: segreteria Ucb, tel.
caratteristiche particolarissime. Si va dai 400 metri di In questo la zona davvero ricchissima. Ci molto tale. Ma soprattutto San Paolo: le sue Lettere mi han- 3295446222.
Molino del Pallone, ai 750 di Granaglione, agli 850 - bello, perch perpetuare una tradizione sempre no segnato profondamente. (M.C.)
Domenica
23 novembre 2008 3

Beato Morbioli, ritrovata una reliquia Sabato c la Colletta alimentare


dei legami familiari e sociali rendono

D
omenica scorsa, in occasione della stato scoperto da suor Bertilla Bertin, delle sacco e con una croce al collo. Il sottoscala di le persone ancora pi povere, in uno
memoria liturgica del Beato Ludovico Piccole suore della Sacra Famiglia, mentre via del Luzzo di propriet dellamico Paolo scenario economico gi allarmante.
Morbioli, stato reso noto alla citt il faceva ordine negli scantinati della chiesa di Lupari divenne suo rifugio e l mor nel In questa situazione, il semplice gesto
ritrovamento di una antica reliquia datata San Nicol degli Albari. Cos monsignor 1485, nel giorno da lui stesso predetto. Da di carit cristiana, che il condividere
1462, ovvero di un frammento di epistola Ottani ha concordato uno scambio di subito i cittadini devoti alla sua figura presero la propria spesa con il pi povero,
vergato a mano dal Morbioli, terziario reliquie con la chiesa di via Oberdan, a cui labitudine di andare a pregare davanti alla come "accendere un accendino nel
carmelitano. Lepistola - racconta monsignor stata data in cambio una teca di legno sua sepoltura, nella cripta della Cattedrale, e buio". Lestraneit e la paura sono
Stefano Ottani, parroco ai Ss. Bartolomeo e contenente una reliquia della veste di santa davanti al sottoscala di palazzo Lupari. Anche sconfitte, pu nascere unamicizia che
Gaetano - porta la data dello stesso anno Margherita da Cortona. Il ritrovamento del quel sottoscala diventato luogo di rilancia nella realt col gusto di essere
della conversione del Morbioli, dando frammento porta alla luce la figura di un preghiera, una piccola Cappella dove una nuovamente protagonisti, sostenen-
testimonianza della grazia che cambia un laico, che fin dalla sua morte stato volta allanno si celebra la Messa, proprio nel dosi nella quotidiana fatica del vive-
percorso di vita. Questo fatto ha reso naturale considerato dalla Chiesa bolognese una giorno dellanniversario della morte del re. Ci troviamo in un periodo nel
presentare la teca che contiene la preziosa persona di grande rilievo per la citt, tanto da Morbioli. Oggi questo luogo di propriet quale i consumi stanno diminuendo -
reliquia proprio in concomitanza al concedergli la sepoltura nella Cattedrale. della famiglia Quadri di Cardano che, su aggiunge Locatelli - Laugurio che
sacramento della Cresima, impartito ai bimbi Morbioli, nato a Bologna nel 1433, pass un richiesta, come tiene a far sapere la signora non si verifichi un calo anche nella
della mia parrocchia dal provicario generale primo periodo di vita da scapestrato e dopo Isabella, apre la Cappella ai pellegrini. Colletta. Se negli scorsi anni, infatti,
monsignor Gabriele Cavina. Qui la reliquia la conversione cerc di compensare le proprie Francesca Golfarelli Volontari della Colletta si riusciva a dare una grossa risposta
sar conservata in deposito permanente, malefatte con una vita di espiazione e volle alle richieste, ora ci sono molte pi
essendo questa la parrocchia dove il Beato rendere pubblica la sua penitenza: lasci tutti persone che chiedono una mano, an-

S
Morbioli risiedeva. Il frammento di lettera i suoi beni e cominci a predicare vestito di abato 29 avr luogo la 12 che famiglie apparentemente "norma-
Giornata nazionale della li", e le risorse scarseggiano. La Gior-
Colletta alimentare, promossa nata nazionale poi importantissima,
dalla Fondazione Banco alimentare, perch ci permette di raccogliere quei
Sabato 29 nel vicariato di Galliera si aprir con lalto patrocinio del Presidente
della Repubblica e la collaborazione
cibi, come gli alimenti per linfanzia,
che difficilmente si riescono a recupe-
lanno eucaristico con tre Veglie di preghiera di enti e associazioni cattoliche e
laiche. Lappuntamento, che a
rare nellattivit ordinaria del Banco.
Sul sito www.bancoalimentare.it sono
ad Argelato, Minerbio e San Pietro in Casale Lo scambio della reliquia Bologna vedr punti di raccolta in pubblicati tutti i supermercati bolo-
oltre 130 supermercati della gnesi coinvolti nelliniziativa. (M.C.)
Tema: Fate questo in memoria di me provincia, ormai tradizionale
nel nostro territorio. Lo scorso

Congresso al via
anno vi hanno partecipato come
volontari oltre 3500 persone, di Il vicario generale:
tutte le et. Chiediamo aiuto a Un atto di carit concreta
tutti perch donare tempo ed
energie per aiutare chi nel
bisogno un valore universale -
spiega Michele Locatelli,
A sostegno della giornata della
Colletta alimentare il vescovo
ausiliare monsignor Ernesto Vecchi ha
riferimento locale per la Giornata inviato una lettera ai parroci nella quale
- Oltre alle parrocchie, invita a dedicare in tutte le parrocchie
associazioni, movimenti e gruppi ampio spazio alla pubblicizzazione del
DI CHIARA UNGUENDOLI cattolici, si sono coinvolti, per gesto, sia attraverso gli avvisi nelle
esempio, gli Alpini e la Messe sia attraverso incontri di

S
i aprir sabato 29 il Congresso eucaristico Protezione civile. Liniziativa presentazione della Giornata stessa.
del vicariato di Galliera: alle 20.45 si intende raccogliere derrate Sollecita pure la partecipazione dei
terranno tre Veglie di preghiera ad Argelato, alimentari non deperibili parrocchiani come volontari, ovvero il
Minerbio e S. Pietro in Casale, presiedute da tre (preferibilmente olio, coinvolgimento di persone che diano la
sacerdoti del Seminario arcivescovile: il rettore omogeneizzati ed alimenti per propria disponibilit per quel giorno nei
don Roberto Macciantelli, il vice rettore don linfanzia, tonno e carne in supermercati della zona. Nella lettera il
Sebastiano Tori e lassistente spirituale don scatola, pelati e legumi) per Vescovo ausiliare definisce il Banco
Ruggero Nuvoli. Il tema del Congresso - spiega distribuirli nel corso dellanno alimentare opera di carit cristiana, di
il vicario don Giampaolo Trevisan - "Fate agli indigenti, che secondo lIstat generosit laica e di vera sussidiariet
questo in memoria di me". Questa frase di sono il 12% della popolazione che valorizza limpegno di ciascuno in
Ges ci invita a rimettere al centro la italiana. Sul territorio nazionale un atto gratuito, semplice, concreto, che
celebrazione eucaristica, e a ricordare il suo sono oltre 8500 gli enti sottende il desiderio di condividere il
sacrificio damore per noi. Ma occorre convenzionati a questo scopo, destino dellaltro. La disponibilit per il
sottolineare anche che tale frase viene mentre i bisognosi raggiunti lavoro come volontario nei supermercati
pronunciata dal sacerdote: il Signore, per superano il milione e 400 mila. di Bologna pu essere segnalata a
rendersi presente, ha voluto servirsi del Delle 732 strutture collegate al Michele Locatelli, tel. 3346984502,
ministero degli Apostoli, dei loro successori, i Banco nella nostra regione, 221 si locatelli@cdobologna.it. I turni sono di
Vescovi, e dei collaboratori di questi, i preti. Per collocano nella provincia di due o tre ore, e prevedono un impegno
questo, durante tutto lanno del Congresso Bologna, dove nel 2007 sono sia per la presentazione delliniziativa ai
rifletteremo sul ministero sacerdotale, state aiutate 24209 persone. Tra clienti degli esercizi commerciali, che
pregheremo perch molti giovani rispondano gli enti che usufruiscono del per la raccolta delle sportine con i cibi e
alla chiamata del Signore ad abbracciarlo e ci Banco: le Caritas parrocchiali, il la suddivisione dei prodotti negli
avvarremo della collaborazione dei sacerdoti Banco di solidariet, lOpera appositi contenitori. Particolarmente
del Seminario. La riscoperta della centralit padre Marella e associazioni gradita la disponibilit di uomini per
della Messa e del ministero ordinato che la come la Rupe e il Pettirosso. lo stoccaggio della merce nel magazzino
rende possibile, nonch laumento delle Ogni anno viene suggerita una del Consorzio agrario provinciale in via
vocazioni sacerdotali, sono anche gli scopi che frase che sottolinea il valore edu- Mattei (zona Mazzini - Massarenti), dove
ci prefiggiamo con questo Congresso, cativo delliniziativa. Questanno: gli scatoloni di tutta la provincia
sottolinea don Trevisan. Il quale Congresso ha La durezza del tempo presente verranno via via portati nel corso della
anche un suo significativo logo: unostia che colpisce ormai tutto il nostro po- giornata.
diffonde numerosi raggi, circondata da un Il logo del Congresso polo. La solitudine e la fragilit
gruppo di fedeli, simbolo - afferma il vicario -
dellEucaristia, cio alla presenza di Ges, che ci
riunisce attorno a s. Numerosi e importanti
gli appuntamenti che cadenzeranno lanno,
dopo lapertura di sabato prossimo: il primo
sar la Giornata della famiglia, nella parrocchia
Antal Pallavicini.Un cinquantesimo alla grande
di Altedo domenica 14 dicembre a partire dalle

H
15.30. Seguir, il 29 gennaio alle 20.45 al teatro a cinquantanni, ma non li dimostra: anzi, a mez- co Calamai, ex giocatore ed ex allenatore di pallacanestro (basket, calcio,
Italia di S. Pietro in Casale la prima di due zo secolo dalla sua fondazione, pi che mai vita- di serie A, che da tempo si dedica allo sport per i disabili - ginnastica artisti-
conferenze: monsignor Guiscardo Mercati, le, vivace e proiettata verso il futuro. la Polispor- giocare nellAntal Pallavicini fu una bellissima esperienza ca, pallavolo e
assistente regionale dellUnitalsi parler del tiva Antal Pallavicini, che marted scorso ha iniziato lan- sportiva, e soprattutto mi permise di trovare un punto di wheelchair
tema del Congresso; mentre il 29 aprile, stessa no del suo 50: era infatti il 18 novembre 1959 quando si riferimento in un momento per me difficile: mi ero infatti hockey, lhockey
ora e stesso luogo, don Erio Castellucci, preside svolse il suo primo Consiglio direttivo. A presiederlo, il appena trasferito a Bologna da Firenze, e mi sentivo "per- in carrozzella); le
della Fter tratter di Eucaristia e ministero fondatore don Giulio Salmi; vice presidente era don Fran- so". L venni accolto e formato, e i valori che vi ho appre- squadre sono 27
sacerdotale. Domenica 8 febbraio alle 15.30 cesco Cuppini, consulente ecclesiastico don Libero Nanni so mi sono rimasti: infatti, quando non li ho pi visti ap- e 30 gli eventi
nella chiese di Baricella, Bentivoglio e S. e direttore tecnico Cesare Ottaviani. Figure storiche, in plicati nello sport professionistico, li sono andati a cerca- culturali e sporti-
Venanzio di Galliera verr celebrata la Giornata gran parte gi scomparse ma rimaste nella storia della re altrove. Valori che lattuale presidente Luciano Finelli vi organizzati o-
del malato. Gioved 12 marzo alle 20.45 nella Chiesa e della societ di Bologna; dietro le quali stava li- sintetizza in tre punti, che ci distinguono - spiega - dalle gni anno; 300, in
comunit Maranath a Cinquanta di S. spirazione del cardinale Giacomo Lercaro, che aveva rice- altre societ sportive: lispirazione cristiana, il volontaria- media, le perso-
Giorgio di Piano previsto lincontro dei vuto in dono Villa Pallavicini quattro anni prima e aveva to, oggi sempre pi raro e per questo prezioso, e il servi- ne che frequenta- Il Palasport dellAntal Pallavicini
giovani del vicariato con lArcivescovo; e sabato voluto che vi nascesse una polisportiva per i giovani bolo- zio ai deboli. La Pallavicini si inserisce pienamente nel no ogni giorno le
9 maggio il pellegrinaggio dei bambini della gnesi. Polisportiva che fu chiamata col nome del luogo progetto educativo della Chiesa di Bologna sottolinea strutture della Polisportiva, fra cui il bellissimo Palazzetto
Prima Comunione e loro genitori al Santuario che la ospitava, preceduto da quello di un giovane eroe monsignor Antonio Allori, presidente della Fondazione dello sport intitolato al cardinal Lercaro. Tutto lanno
eucaristico di S. Maria in Vado (Ferrara). Inoltre, cristiano: lungherese Antal (cio Antonio), che durante i Ges Divino Operaio. Il punto di partenza - gli fa eco sportivo sar segnato dal cinquantenario: in particolare,
se ogni parrocchia invitata a svolgere fatti di Budapest custod il cardinale Mindszenty e per sempre Finelli - un principio eterno: "mens sana in cor- alcuni eventi solenni lo caratterizzeranno. Il prossimo e
lAdorazione eucaristica ogni prima domenica questo fu giustiziato. Da allora, lAntal Pallavicini si pore sano": il nostro sport, ancora oggi, nonostante il si- pi importante il 31 gennaio, quando si svolger la ceri-
del mese e a Stiatico essa si terr ogni sabato sempre pi affermata come una presenza importante nel- stema sociale sia avverso, non vuole essere solo agoni- monia ufficiale dellanniversario. Da sempre - spiegano i
dalle 21 alle 22.30, ci sar unAdorazione la vita della citt; e non semplicemente per lattivit spor- smo, ma prima di tutto un esempio di disciplina, di valo- responsabili - festeggiamo in questa data la ricorrenza del-
notturna fra il 12 e il 13 giugno a S. Vincenzo di tiva che ha promosso e promuove, e nella quale ha rag- ri, di educazione. Anche i numeri danno ragione allAn- la prima assemblea dei soci. In questa occasione saranno
Galliera, Malalbergo e Stiatico. Infine, l11 giunto anche risultati deccellenza, ma soprattutto per lo- tal Pallavicini: in questo anno del 50, infatti, sono iscritti protagonisti i bambini, che sfileranno davanti alle princi-
ottobre a San Giorgio di Piano il Congresso si pera educativa che attraverso lo sport ha svolto verso tutti ad essa ben 500 atleti, guidati da 80 fra allenatori, diri- pali istituzioni politiche e sportive della citt e scenderan-
concluder solennemente. coloro che lhanno frequentata. Per me - testimonia Mar- genti e collaboratori, tutti volontari, e divisi in 5 sezioni no in campo con atleti professionisti. (C.U.)

Chiesa e immigrazione femminile


Relazione del vescovo ausiliare Biavati.Convegno per i trentanni dellambulatorio
S abato 29 nella Sala B. V. di San Luca della

L
Confraternita della Misericordia (Strada a nascita dellambulatorio "Irnerio problemi psichiatrici, tra i secondi fenomeno nuovo: larrivo massiccio di
Maggiore 13) si terr il convegno Limmigrazione al Biavati" - ricorda Nicol Nicoli aumentata molto la presenza femminile. In donne dai Paesi dellEst, le cosiddette
femminile. Nel 30 anniversario della fondazione Aldini, uno dei medici volontari parallelo con questi cambiamenti, si molto "badanti" che assistono gli anziani; e cos
dellAmbulatorio "Irnerio Biavati". I lavori si della struttura - si colloca allinterno della ampliata lofferta di assistenza: inizialmente lutenza divenuta in maggioranza
apriranno alle 9.15 con il saluto delle autorit: sar storia quasi secolare della Confraternita della lambulatorio apriva due giorni la settimana, femminile. Queste donne - prosegue
letto un messaggio del cardinale Carlo Caffarra e Misericordia: nata per assistere gli ammalati ora aperto tutto lanno, estate e festivit Lancellotti - a differenza degli altri utenti che
interverranno la presidente della Provincia Beatrice poveri, cosa che a quei tempi costituiva una comprese. E in questo ambito, gli ultimi dati hanno di solito un retroterra sanitario
Draghetti, il vice presidente della Regione Flavio forma di beneficenza, nel 1978 ha creato parlano di circa 2500 pazienti assistiti e 7000 precario se non inesistente, hanno invece
Delbono, il direttore di Cup 2000 Mauro Moruzzi e il questo luogo di assistenza sanitaria, per visite eseguite allanno. Si tratta quindi - avuto esperienze sanitarie simili alle nostre; LAmbulatorio Biavati
presidente dellAmci di Bologna Stefano Coccolini. iniziativa del professor Anton Maria conclude - di un servizio tuttora alcune addirittura in patria esercitavano
Quindi il vescovo ausiliare monsignor Ernesto Mancini, scomparso proprio un anno fa, e estremamente importante: grazie anche alla professioni parasanitarie. Questo facilita dal 2004 al 2007, circa 400 donne. La
Vecchi terr la relazione su La Chiesa di fronte del dottor Gian Lorenzo Massa. Ci in fondamentale collaborazione col Servizio molto i rapporti: hanno fiducia in noi maggior parte sono dei Paesi dellEst, anche
allimmigrazione femminile. Parleranno poi Nicol concomitanza col fatto che nello stesso sanitario nazionale riusciamo a dare ai nostri medici, e a volte loro stesse richiedono perch queste sono pi autonome; le donne
Nicoli Aldini, medico volontario dellAmbulatorio edificio, Palazzo Gioannetti, era stata aperta pazienti le stesse prestazioni che ricevono gli precise prestazioni: di solito quelle che in magrebine e asiatiche, invece, devono
Biavati, su La vita trentennale dellAmbulatorio la Mensa della fraternit della Caritas: gli utenti "normali". patria non si potevano permettere, o non con sempre essere accompagnate da un uomo.
Biavati e Lorenzo Lancellotti, direttore sanitario utenti di questa, perci, lo divennero anche La nostra utenza - conferma il direttore la necessaria frequenza. Lunica difficolt Queste donne - prosegue la Del Vecchio -
dellAmbulatorio Biavati su La tutela della salute dellambulatorio. In questi trentanni - sanitario Lorenzo Lancellotti - si modificata labbiamo se richiedono di abortire: in quel richiedono soprattutto la visita ginecologica,
della donna immigrata. Alle 11 tavola rotonda con prosegue Nicoli Aldini - c stata unenorme nel tempo, e ci sono state diverse "fasi": caso spieghiamo loro che noi non perch temono molto, soprattutto quelle
volontari e pazienti dellAmbulatorio che crescita degli assistiti e una loro altrettanto dopo i primi anni, quando si trattava quasi pratichiamo quellintervento, e le dellEst, le malattie sessualmente trasmesse e
racconteranno le loro esperienze. Infine alle 11.45 forte trasformazione. Se allinizio infatti si solo di italiani, sono giunti molti informiamo bene delle possibilit di aiuto i tumori; a volte invece ci chiedono una visita
monsignor Fiorenzo Facchini, docente emerito di trattava di "barboni" e senza fissa dimora maghrebini, poi kosovari e albanesi, poi che esistono per proseguire la gravidanza. ostetrica, per accertare o per proseguire una
Antropologia allUniversit di Bologna ricorder il locali, oggi la stragrande parte costituita da rumeni, poi pachistani. Tutti costoro erano A noi ginecologi - spiega da parte sua gravidanza. In questo secondo caso, non
professor Anton Maria Mancini. immigrati; e se i primi si caratterizzavano accomunati dal fatto di essere in grande Carmela Del Vecchio, ginecologa che presta solo le visitiamo, ma le seguiamo poi in tutta
come in prevalenza maschi, emarginati, con maggioranza uomini. Oggi assistiamo ad un la sua opera allAmbulatorio - si sono rivolte, la gravidanza, fino alla fine. (C.U.)
4 Domenica
23 novembre 2008

La religione, un mezzo dintegrazione Un incontro e una mostra


contro la tratta delle donne
DI CHIARA UNGUENDOLI avremo modo di ascoltare e discutere, facendo ebrei e musulmani. Chiaro
riferimento anche alle esperienze di altri Paesi. E che il nuovo in Europa non

L S
a religione come fattore di dis/integrazione proprio ad altri Paesi europei far riferimento, nella sua viene pi solo da autorit ono migliaia le donne
sociale: questo il tema del Convegno relazione conclusiva sul tema Listruzione religiosa: religiose. Di religione a nigeriane vittime in
nazionale, promosso dalla Facolt di Scienze dallorizzonte europeo al caso Italia Flavio Pajer, della scuola si interessano ormai Flavio Pajer Italia del racket della
della formazione, dal Dipartimento di Scienze Pontificia Universit Salesiana e del Forum europeo per governi, organismi dellUe, prostituzione: ragazze per
delleducazione G. M. Bertin dellUniversit di listruzione religiosa nelle scuole pubbliche. In Europa persino tribunali lo pi giovanissime,
Bologna e dallAssociazione italiana di Sociologia, - afferma Pajer - non si contano ormai pi le novit internazionali. Il motivo di questo interessamento, ricattate e minacciate,
sezione Sociologia della religione che si terr venerd riguardo allinsegnamento religioso: sono un dato prosegue Pajer, il rischio che corrono democrazia, costrette a vendere il
28 e sabato 29 nellAula Magna della Facolt di Scienze fisiologico permanente. E non mi riferisco a fatti laicit, coesione sociale e la stessa libert religiosa, proprio corpo per pagare
della formazione (via Filippo Re 6). enfatizzati dalla cronaca, come il crocefisso in aula o il qualora non si educasse una societ solidale su valori un assurdo riscatto ai
La maggior parte degli immigrati in Italia, a quanto velo delle musulmane. Penso al cambio epocale della condivisi. In particolare, Pajer segnala tra gli propri aguzzini. Di questo
risulta da recenti indagini, intende stabilirsi nel nostro societ europea e alla scuola che ne il riflesso orientamenti di politica educativa provenienti da dramma silenzioso e dei
Paese - afferma Stefano Martelli, dellUniversit di immediato. Lirruzione inedita, irreversibile, del fatto istanze europee: Lallerta sui rischi emergenti come percorsi per contrastarlo, si
Bologna, uno degli organizzatori del convegno -. Per religioso sulla scena pubblica ha mandato in soffitta discriminazione, razzismo, antisemitismo; linvito a parler nellincontro Mai
loro, come per noi italiani che li dobbiamo accogliere e tutte le realt e le preoccupazioni che si avevano un coniugare insegnamenti sulle religioni con pi schiave. Il valore
con loro convivere, la religione un punto di tempo. Pajer fa anche qualche esempio: Chi pensa leducazione alla cittadinanza; quello a considerare nel dellaccoglienza,
riferimento esistenziale e valoriale importantissimo, che la scuola paritaria sia un ghetto - afferma - vada in loro insieme le radici culturali dei tre monoteismi; la promosso
che pu contribuire allintegrazione oppure, se male Belgio dove la scuola libera ha classi col 90% di alunni tendenza a non dissociare il tema religione da dallassociazione Albero di
intesa e vissuta, portare a una "disintegrazione" sociale musulmani, o in Francia dove il 30% degli ebrei convinzioni filosofiche e altri sistemi di significato. In Cirene sabato 29 alle 10.30
sicuramente pericolosa. In questo senso - conclude preferiscono la scuola di tendenza cristiana. LIrlanda sintesi, conclude Pajer, dallEuropa viene laffermazione a Villa Pallavicini (via
Martelli - sono importanti gli studi degli storici e dei non da meno: ha dato il via alle tri-faith junior che listruzione religiosa un diritto delluomo libero Marco Emilio Lepido 196,
sociologi della religione, che nel convegno del 28 e 29 schools, predisposte per coeducare alunni cristiani, prima ancora che del credente. Borgo Panigale).
Interverranno: suor
Eugenia Bonetti,
responsabile delliniziativa Tratta donne e minori
Gioved 27 e venerd 28 nella Biblioteca universitaria (via dellUsmi (Unione superiore maggiori dItalia) e
Anna Pozzi, giornalista della rivista Mondo e
Zamboni 35) si svolger il meeting internazionale 1908-2008: missione del Pime, curatrice della mostra itinerante
100 anni di Antropologia. Nuove prospettive di ricerca Mai pi schiave che far tappa a Bologna da
domenica 30 al 10 dicembre, nella parrocchia del
Cuore Immacolato di Maria a Borgo Panigale (via
Mameli 5, tel. 051400201). Quello della tratta di

La scuola bolognese
ragazze nigeriane un business da miliardi di dollari
- spiega la Pozzi - Le ragazze, cresciute in un contesto
di miseria e degrado, vengono attratte dalla promessa
di una vita migliore. Si ritrovano invece su una strada,
costrette ai peggiori abusi, spesso clandestine, senza
identit, in una situazione di vulnerabilit peggiore
di quella da cui provengono. La mostra, composta
da una cinquantina di pannelli, uniniziativa della
Fesmi (Federazione stampa missionaria italiana) per
DI STEFANO ANDRINI sensibilizzare al tema, ed il frutto di un viaggio
realizzato dalla giornalista, con la reporter Silvia

A
bbiamo incontrato monsignor Fiorenzo Facchini, docente emerito di Morara, nei luoghi di provenienza delle ragazze, ma
Antropologia allUniversit di Bologna e Maria Giovanna Belcastro, docente di anche sulle strade italiane e nelle comunit di
Paleoantropologia e responsabile del Laboratorio di Bioarcheologia e accoglienza per il recupero delle ex prostitute. Per
Osteologia forense e del Museo di Antropologia nella nostra Universit, che assieme suor Eugenia Bonetti occorre impostare un lavoro in
ad Antonio Todero hanno organizzato il meeting. Allinizio del 900 - ricorda rete a livello internazionale e transnazionale, che
Facchini - si sviluppato un interesse per lAntropologia fisica in varie Universit coinvolga i Paesi di origine, di transito e di
italiane. Bologna fra le prime. Listituzione della cattedra si ebbe nel 1908 con destinazione delle donne. Una pista sulla quale
Fabio Frassetto. Allora si parlava e si parla di Antropologia come studio naturalistico lUsmi sta lavorando dal 2000 con la Conferenza
delluomo, luomo nel quadro della natura, luomo del passato e quello di oggi, le delle religiose nigeriane. Purtroppo manca
variazioni nel tempo e nei vari gruppi umani, il suo rapporto con lambiente. linformazione - racconta - e nei luoghi di origine
Rispetto agli inizi lo spettro si molto ampliato. Con le nuove scoperte si non si sa come vanno a finire questi "viaggi della
accresciuto linteresse per levoluzione. Negli ultimi decenni si sono aggiunte le speranza". Cos abbiamo invitato in Italia le religiose
analisi sui polimorfismi genetici e biomolecolari. Si sono allargati anche i campi della Conferenza nigeriana, mostrando loro quanto
applicativi, dallauxologia alla biologia delle popolazioni, alla bioarcheologia. avveniva nelle nostre strade. Esse hanno avviato un
venuta emergendo sempre pi lattenzione alla dimensione culturale che caratterizza grosso lavoro di informazione e prevenzione,
la relazione con lambiente e fra i diversi gruppi umani. Nella storia dellumanit la coinvolgendo Vescovi, parrocchie, associazioni e
cultura ha giocato un ruolo essenziale, e continua ad averlo. Una caratteristica scuole. Con ottimi risultati. Tuttavia il traffico delle
dellantropologia - prosegue - quella del dialogo con altre scienze che si occupano schiave non diminuito perch i delinquenti si sono
delluomo, portandovi la dimensione biologica e culturale. Oltre alle ricerche spinti nelle zone pi sperdute, assoggettando le
classiche sulle variazioni morfologiche e antropometriche, lattenzione dellIstituto di donne anche con riti vud dal forte impatto
Bologna si rivolta in questi 100 anni allo studio dellaccrescimento umano, delle psicologico. Questo fa capire come la vera arma per
popolazioni preistoriche del nostro territorio e di contrastare il racket della prostituzione sia una
altre regioni (Sicilia, Sardegna, Puglia), e anche di campagna complessiva di lotta alla miseria e
Neandertaliani e reperti epipaleolitici, dei Il programma dellincontro allignoranza nei Paesi poveri. Il progetto dellUsmi
polimorfismi genetici, del rapporto uomo-ambiente
sotto il profilo della consanguineit e
delladattamento alle alte quote. Molte ricerche sono
G ioved 27 e venerd 28 nella Biblioteca
Universitaria (via Zamboni 35) si svolger
il meeting internazionale 1908-2008: 100
si sta aprendo ad altri 26 Paesi, prevede anche forme
di reinserimento per le donne rimpatriate e di
collaborazione con le forze dellordine per la
state svolte nel Kazakhstan e in alcune regioni anni di Antropologia a Bologna. Nuove protezione delle stesse e delle loro famiglie.
dellAfrica. Particolare attenzione sempre stata data prospettive di ricerca. Il meeting si aprir Michela Conficconi
alla didattica rivolta allesterno. Mi riferisco al Museo gioved 27 alle 10 con i saluti delle autorit;
e alla sua valorizzazione, specialmente per alle 11.15 Fiorenzo Facchini dellUniversit di
lillustrazione dellevoluzione umana. Sul Museo, la
Belcastro spiega che fu fondato nel 1908 da
Frassetto, quando fu istituita la cattedra. Le collezioni
scientifiche di interesse storico riflettono lo stato
Bologna terr la relazione introduttiva su
100 anni di Antropologia a Bologna.
Seguir la relazione di David Frayer,
dellUniversit del Kansas. Nel pomeriggio, a
Sussidiariet, pratiche a confronto
dellAntropologia nella prima met del ventesimo partire dalle 14.30 verr affrontato il tema

I
secolo. Frassetto tenne la direzione del museo fino al Evoluzione delluomo: parleranno Marcia l Consorzio inter-universitario Nova Universitas e la modalit organizzative nei vari campi applicativi, da quello
1947, poi fu affidata ad Elsa Graffi Benassi fino al Pnce de Leon e Cristoph Zollikofer Fondazione per la Sussidiariet organizzano un seminario del welfare e delle politiche sociali e dei servizi (scuola,
1971, a Fiorenzo Facchini fino al 2005 e attualmente dellUniversit di Zurigo, Jacopo Moggi Cecchi internazionale sul tema Verso una societ sussidiaria? sanit, servizi alle persone) a quello dei sistemi fiscali e di
a me. Nel 1991 il Museo venne aperto al pubblico: dellUniversit di Firenze, Giorgio Manzi Teorie e pratiche della sussidiariet in Europa che si terr nei regolazione normativa delle relazioni fra sistema politico-
questo ne ha permesso la fruizione ad una sempre dellUniversit di Roma La Sapienza, venerd e sabato 29 allUniversit di Bologna, Aula Magna S. amministrativo e societ civile. Il seminario internazionale
pi vasta utenza. Il Museo - prosegue - non nato Valentina Mariotti dellUniversit di Bologna Cristina (Piazzetta Morandi 2). Il seminario vuole analizzare i ha come obiettivo quello di fornire a dottorandi, ricercatori
per essere sensazionale o spettacolare, ma luogo in e Jean Guilaine del Collge de France. A molteplici significati che il principio di sussidiariet ha assunto e studiosi in genere, nonch ad amministratori e
cui coltivare studi, ricerche e interessi specialistici e in seguire, si parler di Antropologia e continua ad assumere in Europa, sia a livello nazionale che professionisti, gli strumenti per saper leggere e interpretare
cui diffondere gli aspetti storici e scientifici molecolare: interverranno Jaume sovra-nazionale. In particolare, linteresse di questa iniziativa si questo principio nelle sue valenze pi ampie,
dellantropologia. In questottica esso sta assumendo Bertranpetit dellUniversit Pompeu Fabra, rivolge allo scambio di idee e di esperienze che interdisciplinari e trasversali ai diversi interessi di
sempre pi quello che dovrebbe essere il ruolo Marco Sazzini, Alessio Boattini e Loredana riguardano lapplicazione del principio di studio particolari. Lapproccio sar di natura
fondamentale dei Musei scientifici universitari e cio Castri dellUniversit di Bologna e Carles sussidiariet in Paesi con sistemi di welfare teorica ed applicativa insieme. Occorre capire che
non di mera esposizione di reperti, strumenti o Lalueza-Fox dellIstituto di Biologia differenti, nella prospettiva del passaggio dal cosa significhi e cosa implichi orientarsi a
oggetti, ma di legare lattivit di ricerca e didattica a evoluzionistica di Barcellona. Venerd 28 la welfare state alla welfare society. Il confronto sar realizzare obiettivi come il federalismo politico e
quella divulgativa e di gestione del patrimonio e di mattina a partire dalle 9.20 si tratter di centrato su quattro diversi sistemi sussidiari, fiscale, la sussidiariet verticale, orizzontale e
contribuire alla formazione universitaria. Inoltre nel Antropometria ed ergonomia: quelli di Germania, Olanda, Gran Bretagna e laterale.
Museo vengono regolarmente svolte attivit di interverranno Toivo Jurimae dellUniversit Italia. La loro comparazione sar estremamente Il quadro concettuale comune su cui verranno
formazione e divulgazione per scolaresche di ogni di Tartu, Emanuela Gualdi dellUniversit di utile per capire tre diverse filosofie della impostati i lavori parte dallassunto secondo cui il
ordine e grado. Il Museo di Antropologia afferisce al Ferrara, Miosotys Massidda dellUniversit di sussidiariet e le loro connesse implicazioni concetto di sussidiariet non rappresenta soltanto
Sistema Museale dellAteneo di Bologna e attraverso Cagliari e Stanley J. Ulijaszek dellUniversit operative. noto che, negli ultimi anni, il una generica relazione di aiuto, o una specifica
questo promuove numerose iniziative, tra le quali si di Oxford. Nel pomeriggio dalle 15 il tema principio di sussidiariet venuto acquisendo Pierpaolo Donati modalit di trasferimento di funzioni dal centro
ricordano le celebrazioni dei 150 anni dalla scoperta sar Il museo di Antropologia: una crescente importanza nella configurazione alla periferia, o ancora una forma sofisticata di
dei primi Neandertaliani nel 2006, lo studio dei resti intervengono Giacomo Giacobini della nuova societ. LUnione Europea ne ha fatto da tempo un decentramento amministrativo. Indica anche e soprattutto
scheletrici di Farinelli, lo studio della collezione dei dellUniversit di Torino, Luca Bondioli del riconoscimento esplicito a partire dal Trattato di Maastricht un principio operativo rivolto alla realizzazione di un
Neandertaliani di Krapina e infine lattivazione di un Museo Pigorini di Roma e Giorgio Gruppioni (Articolo 3 B). LItalia ha posto questo principio a fondamento benessere sociale che passa per la relazione fra attori
nuovo master che partir nel 2009 in dellUniversit di Bologna; il tutto si del suo ordine costituzionale con la riforma del Titolo V della diversi, Stato e pubblica amministrazione, mercato, soggetti
"Bioarcheologia, Paleopatologia e Antropologia concluder con la visita al Museo di Costituzione. Si tratta di un principio, a carattere ordinativo e appartenenti alla societ civile, le famiglie e il mondo delle
forense" per la formazione della nuova figura Antropologia dellUniversit. di governance, che sta modificando tutti gli assetti politici, organizzazioni di Terzo settore e Privato sociale.
professionale dellantropologo fisico e forense. economici e sociali attraverso nuove istituzioni e nuove Pierpaolo Donati, direttore scientifico

Perch lidentit si addice alleducazione


Per il Corso di bioetica ed educazione promosso dal Veritatis Splendor con il Centro di Bioetica A.
Lincidente di Sasso Marconi individualistica che ha intaccato il lavoro cos come la societ Degli Esposti Andrea Porcarelli ha svolto una relazione, della quale proponiamo una sintesi, su Quale
Acli: Inaudite tante morti intera. Bisogna allora recuperare e ricostruire quella radice di
socialit del lavoro, che nella storia ha significato diritti di
identit per la bioetica?. Prossimo incontro (via Riva di Reno 57) venerd 28 alle 15 Valenze etiche della
professione medica. Parla Giovanni Pierini, docente di Medicina legale e Tossicologia forense.
inaudito che in un paese civile continui lo stillicidio di
tanti lavoratori. Le Acli esprimono la loro solidariet e
vicinanza ai lavoratori del tragico incidente di Sasso Marconi e
cittadinanza, giustizia sociale e solidariet. questa la ragione
per cui riteniamo importante rilanciare i valori della
mutualit, della cooperazione e della solidariet. In unepoca
Q uali rapporti tra bioetica ed educazione? La risposta dipende da come concepiamo lidentit della
bioetica e da come concepiamo lidentit delleducazione. Partiamo da questultima: educare significa
aiutare una persona a crescere, a conquistare la propria identit di persona autonoma, intelligente, li-
ai loro familiari. Il fenomeno folle e tragico delle cosiddette di forte precarizzazione del lavoro e del suo stesso significato, bera e responsabile, mentre - grazie allistruzione - a lei giunge il patrimonio spirituale delle generazioni che
morti bianche rappresenta infatti una sconfitta per tutti. Le con il fenomeno delle morti bianche ed un numero di lhanno preceduta e che, secondo le sue capacit, sar chiamata ad arricchire. Nelleducare non si pu dun-
Acli chiedono che il tema della sicurezza sul lavoro diventi incidenti che rimane impressionante, abbiamo il dovere - que prescindere dalla dimensione dellidentit, che si costruisce a diversi livelli: a livello di iden-
concretamente una priorit nellagenda politica del Paese, che come Associazioni cristiane dei lavoratori italiani - di dire alla tit fisica, mediante uneducazione della corporeit, della salute, della sessualit; a livello di i-
significa due cose: garanzie, anche economiche, per la reale gente, e alle istituzioni, che un altro lavoro possibile, un dentit emotiva, a livello di identit spirituale, attraverso la costruzione progressiva di una
efficienza ed efficacia delle ispezioni sul lavoro; promozione lavoro sicuro possibile. Sicuro in primo luogo perch non "forma mentis", mediante gli strumenti culturali che le sono messi a disposizione. Vi infine
da parte di imprese, sindacati e associazioni di una cultura uccide, non offende, non espone a pericoli imprevisti e fatali. unaltra dimensione dellidentit spirituale - la pi importante - che attiene alleducazione del-
della sicurezza tra i lavoratori stessi, superando Ma sicuro anche perch consente alle persone di costruire la volont, con lacquisizione delle attitudini virtuose che portano, ad esempio, a qualificarsi
ignoranza, pigrizia e resistenze diffuse. La progetti di futuro. Non si tratta di tornare alla mentalit del come una persona onesta, leale, degna di meritare la fiducia degli altri. La prospettiva in cui ci
solitudine dei lavoratori, soprattutto quelli posto fisso, ma di vivere il lavoro in condizioni di sicurezza siamo collocati quella di un personalismo educativo integrale (cfr. Mounier, Maritain), che
precari e irregolari, la maggior parte giovani e fisica e psicologica. La flessibilit lavorativa non pu tradursi concependo la persona come un essere di straordinaria dignit ne intende leducazione al di
immigrati, rappresenta un ostacolo alla in precariet della vita. Un lavoro altro, insomma, perch fuori di ogni logica di tipo funzionalista: la persona concepita sempre come un fine e mai solo
diffusione della cultura della sicurezza e della punta sulla crescita e la responsabilit del lavoratore, sulla sua Porcarelli come un mezzo. Una siffatta prospettiva educativa, di alto profilo, mal tollererebbe unimpo-
responsabilit, facilitando al contrario il affezione al lavoro, sulla sua volont e capacit di fare bene. stazione bioetica di profilo pi basso, in cui si accettasse - a determinate condizioni - di trattare
prodursi di situazioni rischiose. Ma una Perch un lavoro fatto male non fa crescere un uomo, n la persona non come un chi, ma come una cosa. Una parte dellambiente mentale di un impianto edu-
Francesco Murru solitudine che riguarda oggi tutti i lavoratori, tanto meno una comunit che paga un grosso costo in termini cativo di tipo personalista - in altri termini - un approccio personalista alla bioetica, che contribuisce a
alla ricerca di sicurezza e protezione sociale di morti e feriti. creare una ecologia della mente atta a favorire uneducazione ecologica e rispettosa.
ciascuno per conto suo, vittime di una deriva Francesco Murru, presidente provinciale Acli Andrea Porcarelli
Domenica
23 novembre 2008 5

libri.Giotto, lincredibile O musica


Al Manzoni la fisarmonica di Galliano
D omani sera al Teatro Manzoni, ore 21, nuovo appuntamento con la stagione

U
n rivoluzionario: cos, senza giri di parole, Serena Romano, unadesione de I Concerti di Musica Insieme. Protagonista sar Richard Galliano,
docente di Storia dellArte medievale allUniversit di positiva al compositore, funambolico virtuoso daccordeon e bandoneon, considerato lerede
Losanna e autrice di diversi studi, definisce Giotto, al quale mondo, non di Astor Piazzolla, accompagnato dal suo quintetto darchi. Il Richard Galliano
ha dedicato il suo lavoro intitolato La O di Giotto. Del volume, medievale, Sextet eseguir proprio alcune fra le pagine pi belle di Piazzolla: Otono
edito nei Saggi Gialli di Electa, marted 25 alle 18 nellAula Cesare perch Porteno dalle Quattro stagioni, Oblivion, Vuelvo al Sur, Escualo. Nella
Gnudi della Pinacoteca Nazionale (via Belle Arti 56), parleranno spesso seconda parte, Galliano presenter alcune fra le sue composizioni tra jazz, tango e
Julian Gardner e lautrice. Ai contemporanei, continua la Romano il luomo del improvvisazioni, come la Petite Suite Francaise, Opale Concerto e
pittore fece lo stesso effetto che, in epoca pi recente, a noi ha fatto Medioevo ha Habanerando. Lo abbiamo raggiunto per chiedergli: com riuscito a far entrare
Picasso: una cosa mai vista, forse neanche immaginata. avuto paura uno strumento popolare nelle pi importanti sale da concerto? Io non sono per
Cosera successo? della natura, niente meravigliato. Trovo che il compositore che ha scritto le cose
Per la prima volta la pittura, la rappresentazione del mondo, viene preferendo vivere con gli occhi fissi nellaldil. Lattenzione per ci che pi belle per fisarmonica sia Johann Sebastian Bach. Lui il mio
avvicinata allesperienza naturale. Larte fino a quel momento aveva ci circonda comincia ad essere fortissima con il gotico. Cos Giotto va maestro! Le altre sono cose di moda. La fisarmonica - prosegue -
prodotto soggetti immobili, ieratici, figure frontali, grande uso ad Assisi e dipinge le Storie di San Francesco: c stato davvero un da sempre uno strumento molto amato, perch unorchestra.
delloro nei fondi. A Padova, nella Cappella degli Scrovegni troviamo incontro. Non tutti sono daccordo che sia lui lautore, ma io, insieme Si vede benissimo in "Amarcord" di Fellini, quando suona un
invece una festa di colori, di corpi e di volumi veri. Tutti se ne ad altri studiosi, penso di s e per questo, nel volume, mi sono fisarmonicista cieco e fa il ballo. Con la fisarmonica si pu suonare
accorsero. Le testimonianze della eccezionale bravura di Giotto occupata della parte iniziale della sua carriera. Secondo la mia qualsiasi cosa e tutti i paesi lhanno come strumento nazionale.
cominciano, fatto unico, quando lui ancora in vita. La letteratura ricostruzione inizia ad Assisi e fa unesperienza nella Roma dei Papi e C chi suona classica, chi il blues, chi il jazz. Del resto in passato i
fiorentina ne fa il protagonista di novelle. Non era bello, dicono, per dellantichit. Giotto ha una voracit che guarda ai monumenti della compositori scrivevano per strumento a tastiera, decideva il
intelligentissimo, colto e spiritoso. E molto amato. pittura e scultura antica, li rivive e fa sintesi fra la lezione dellantico e musicista quale usare. Anchio quando compongo lo faccio sul
Perch racconta la storia di San Francesco? quella, moderna, della natura. Ecco la O: la perfetta circolarit che pianoforte perch come un "desk", si vede tutto meglio. Sul suo
Perch era un altro grande innovatore, con molta attenzione per la unisce presente e passato. percorso bolognese da Piazzolla a se stesso, dice che Piazzolla
natura. Pensiamo al Cantico delle Creature, in cui troviamo Chiara Sirk Marilena Ferrari era un amico e ho voluto fargli un omaggio. Ma lui diceva sempre:
un musicista deve suonare la musica della sua terra. Il mio sentire
pi francese: Parigi, Nizza, "musette", molto mediterraneo. Non suoner invece
Presentato al Papa il volume il bandoneon, per motivi logistici. Sono in una lunga tourne. Ma lavrei fatto
volentieri. E se gli si chiede quale dei due strumenti preferisca, quale abbia pi
manoscritto e miniato della Deus possibilit, non esistono strumenti con pi possibilit di altri - risponde - il limite
sta nel musicista. Non questione di note, ma di suono. La fisarmonica che mi
caritas est, realizzato piace di pi quella che tiene un suono lungo, tirato, non quando fa tantissime
note. Limportante cosa si trasmette. (C.S.)
dalla Fondazione Fmr-Marilena Ferrari

Bellezza e verit Gregoriano e Messiaen in Santa Cristina:


Claudia Koll legge il cardinale Giacomo Biffi
DI CHIARA DEOTTO

M
DI STEFANO ANDRINI artistico per usica sacra antica e
diffondere i contemporanea, riflessione

S Unopera darte
ignora Ferrari, contenuti della cui dar voce una delle pi
come si svolta fede. So che artiste oggi pi coinvolte
ludienza col in forma di libro questo un tema nellannuncio del messaggio
Santo Padre?
Abbiamo presentato a
Benedetto XVI
U nopera darte in forma di libro che
intende rivestire di quella bellezza
di cui larte capace le parole di verit
di grande
interesse anche
per il Santo Padre:
cristiano: questa la traccia
delloriginale serata che, grazie
alla Fondazione Carisbo,
questopera della prima enciclica di Benedetto XVI: egli sostiene che prender vita questa sera, alle
eccezionale, tutta Deus caritas est. E una delle ultime larte una delle 20,30, nella chiesa di Santa
manoscritta da una realizzazioni della fondazione FMR- pi grandi forme Cristina della Fondazza (ingresso
calligrafa, tutta Marilena Ferrari, un progetto unico al di libero). A rendere ancora pi
miniata come si faceva mondo ispirato allantica tradizione evangelizzazione solenne la giornata dedicata a
nel Quattrocento. degli scriptoria monastici. Il primo dei e quindi ha Cristo Re, ricordando il
Unopera che rientra cinque esemplari fuori commercio incoraggiato il centenario della nascita di Olivier
in un progetto pi stato donato al Santo Padre luned nostro progetto Messiaen, si alterneranno il canto
ampio che da sempre scorso da Marilena Ferrari, in qualit di come un servizio della Schola Gregoriana
noi con lIstituto presidente della Fondazione FMR- reso alla Chiesa. Benedetto XVI, diretta da Gian
Veritatis Splendor Marilena Ferrari. Alludienza, insieme Al Papa sono Paolo Luppi, solista dom Nicola
portiamo avanti, che alla signora Ferrari, erano presenti piaciuti entrambi Bellinazzo, lesecuzione di otto
si pu sintetizzare nel Adriano Guarnieri, portavoce del i progetti perch dei Vingt Regards sur lEnfant Claudia Koll
motto rivestire di cardinale Caffarra e tutti gli artigiani e i sono entrambi Jsus di Messiaen per pianoforte,
bellezza la verit. collaboratori del Gruppo FMR che hanno estremi: uno Il Papa ammira i catechismi attraverso larte allo strumento Carlo Mazzoli, e la
Nelloccasione il Santo contribuito alla realizzazione dellopera. che porta a lettura, proposta da Claudia Koll, di duomo caricandosi di tutto il pesante
Padre ha firmato di Un secondo esemplare di Deus caritas produrre appena 5 colpito era il gruppo che aveva partecipato testi del cardinale Giacomo Biffi. In fardello dei figli di Adamo. Entrato
suo pugno il volume, est sar affidato allarcivescovo di New copie ed uno invece alludienza. infatti un gruppo molto apertura, proporr un breve pensiero il nella storia, non ne uscito pi.
che verr nella York, il cardinale Edward Michael Egan, rivolto ad un pubblico affiatato, e composto dagli artigiani, coloro vescovo ausiliare monsignor Ernesto Cristo parte viva e perenne, e anzi
primavera dellanno e nella primavera del 2009 sar esposto amplissimo. Due che questo libro lhanno fatto. Credo che Vecchi. Questo ed i prossimi eventi, il protagonista determinante della
prossimo portato alla nella cattedrale di Saint Patrick. progetti estremi che Benedetto XVI abbia avvertito che si trattava secondo previsto per il 21 dicembre vicenda umana. Vero che molti, da
cattedrale di St. Patrick per sono le facce di di un gruppo molto forte, molto coeso spiega Luppi vogliono essere un invito sempre - e particolarmente in questi
a New York e in quel ununica medaglia: dove cera molta fede. Da parte mia, ho alla riscoperta della domenica come tempi - lo vogliono estromette dalla
momento noi faremo larte come mezzo di voluto spiegargli il lavoro che faccio, e in Giorno del Signore. Claudia Koll dice: storia, per esempio relegandolo tra i
una raccolta fondi che verr devoluta alla esaltazione del vero. cui credo molto, di recupero della grande bellissimo dare voce a pensieri che miti e le fiabe infantili o tra i
Fondazione Joseph Ratzinger. Questo Quale sar la tempistica dei catechismi manualit, dellalto artigianato, che poi possono rafforzare la fede. Mi personaggi dimenticati del passato o
volume quindi ha due scopi: rivestire di attraverso larte? uno dei punti di forza dellItalia: ho portato piaciuto il testo quando dice: "Il Figlio tra i monarchi decaduti, ormai senza
bellezza la verit e allo stesso tempo Siamo in dirittura darrivo. Hanno gi avuto lessenza dellalto artigianato al Santo di Dio veramente e realmente seguito e senza influenza sugli eventi.
raccogliere fondi per la causa del Papa. anche lapprovazione del cardinale Caffarra Padre. Poi gli ho presentato le persone che entrato nella storia. Ha accettato tutta E invece egli presente e vivo, e
Che reazione ha avuto il Santo Padre da- e a questo punto la tempistica legata a erano come me una ad una, e il Santo la squallida eredit di insipienze e di continua ad affascinare le giovinezze e
vanti a questopera? valutazioni di ordine contingente. Padre ha avuto una parola per tutti: una colpe che gravava sulla nostra ad aspettare al varco ogni uomo".
Il Papa ha un assoluto amore verso tutte le Ritornando al libro Deus caritas est, ci cosa stupefacente. Cos ha dimostrato di famiglia. Ha condiviso le ansie, i Come render questi pensieri, cos
forme artistiche. quindi rimasto molto saranno altri progetti sulla scia di questo avere gradito molto la nostra presenza, disagi, i patimenti che profondi, con la sua voce? Serve il
colpito sia da questopera, sia dalla ricerca recupero dei codici amanuensi? lidea di un gruppo che lavora: e lavorare immancabilmente connotano la cuore. Se metti amore le cose
che da anni stiamo svolgendo col Veritatis Il libro fa parte di un grande progetto che significa anche pregare. Da parte nostra, le nostra vita. Ha assunto volto e cuore prendono vita e silluminano.
Splendor, la catechesi attraverso larte: come stiamo facendo, di recupero dei codici. Il sue parole, la sua attenzione sono state
utilizzare le immagini del patrimonio che non significa recuperare il codice fonte di grandissimo orgoglio.
semplicemente. Significa riportarlo alloggi, Il vostro gruppo impegnato molto alle-
in qualche modo. stero. Questo si ricollega alla dignit in- La Scuola gregoriana viaggia a gonfie vele
Credo infatti che il
passato debba essere
fonte di ispirazione;
ternazionale del nostro made in Italy...
Come imprenditrice, mi sono rivolta
allestero proprio tenendo conto delle
L a Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, dopo aver dato vita alla Schola
gregoriana Benedetto XVI, costituita da cantori professionisti, ha istituito la Scuola di
formazione al Canto gregoriano, aperta a chiunque sia interessato ad apprendere basilari
se solo tutela e due nostre grandi eccellenze: il grande nozioni di alfabetizzazione musicale e, successivamente, ad avviarsi allo studio del
conservazione, patrimonio artistico-culturale e il made gregoriano. Dopo le audizioni, sono iniziate le prime lezioni. A Gian Paolo Luppi
rischia di essere in Italy. In Italia abbiamo meno chiediamo un primo bilancio. Direi - afferma - che pienamente soddisfacente.
limitativo. interesse per la nostra produzione tipica, Abbiamo un centinaio discritti. Mi sembrano entusiasti, comprano i libri, sono assidui,
Sempre a proposito perch ci siamo abituati. Allestero invece insomma bilancio positivo per un impegno consistente. La scuola, infatti, che ha sede
delludienza, lei ha tutta la grande abilit che abbiamo noi nella chiesa di Santa Cristina, gratuita, ma la presenza alle lezioni quindicinali, di una
ricevuto una telefo- dal punto di vista del gusto premia durata di 3 ore ciascuna, obbligatoria. Ogni corso - prosegue Luppi - diviso a sua
nata un po sorpren- molto. Proprio questo volume sar la volta in due gruppi. Docenti del corso di alfabetizzazione musicale sono Gregorio
dente... nostra prima grande uscita allestero, ed Bevilacqua e Francesco Lora. Docenti del corso di avviamento al gregoriano sono
Sorprendente perch giusto perch si tratta sostanzialmente Antonino Albarosa, gi docente delle Universit di Bologna, di Udine e al Pontificio
mi hanno fatto di un archetipo di quello che noi Istituto di Musica sacra a Roma, e Bruna Caruso. Gli iscritti studiano liturgia, coralit,
sapere che il Santo facciamo. In un mondo come questo ci vocalit. Partono dalle nozioni di base quando si tratta di persone che non avevano
Padre era rimasto vuole anche chi fa dei libri a mano. I nessuna conoscenza musicale. Una risposta cos numerosa - conclude - ci fa piacere:
molto colpito dalle volumi che noi facciamo li garantiamo forse ha influito positivamente anche il richiamo del Pontefice. Certo significativo che
opere che avevamo per 500 anni: pu sembrare paradossale, una Fondazione laica abbia cos fortemente voluto qualcosa che a Bologna non cera.
presentato, ma ma noi guardiamo alla storia; voglio fare (C.D.)
Un momento delludienza: Bendetto XVI firma il volume quello che laveva pi qualcosa che duri.

scultura. Linnovativo e poetico viaggio di Mauro Mazzali Monete sonanti al Museo della musica

M onete sonanti. La cultura musicale nelle


monete e nelle medaglie del Museo civico
Archeologico una mostra che fino al 18 gennaio,
DI CHIARA SIRK Nasce a seguito di una mostra di Nella sua produzione larte sacra ha un al Museo della musica (Strada Maggiore 34)
mie opere a San Pietro in Casale. posto importantissimo. Alcuni esempi: esponendo monete greche e romane e medaglie del

M
arted 25, alle 17,30, nella sede della Il catalogo per ha avuto una le 13 statue di piccole dimensioni in Medagliere del Museo Civico Archeologico permette
Fondazione Carisbo (via Farini 15), sar gestazione un po lunga, per bronzo per la chiesa di San Gregorio e di approfondire come, nelle diverse epoche, incisori,
presentato il volume Mauro Mazzali. Storie di raggiungere la qualit tipica di Siro di Bologna, per il Vaticano ha rea- orafi e medaglisti, abbiano attinto al mondo della
bronzi, di terre, di gomme. Uscita per il prestigioso quelleditore. lizzato lo Stemma Papale che orna la Sa- musica. Monete e medaglie divengono uno
editore di volumi darte Skira, lopera, curata da Di che periodo cronologico ci si la Stampa, per la Caritas bolognese ha e- strumento per eternare cantanti e compositori,
Graziano Campanini e da Giorgia Govoni, fotografie di occupano queste pagine? seguito il busto in bronzo commemora- esaltare virt di colti governanti e celebrare la
Stefano Mazzali, ripercorre gran parte del viaggio Documentano la mostra, c una tivo del cardinal Poma. Questo interesse musica e le lettere. Orari: da marted a venerd ore
dellartista, ormai bolognese dadozione, nel mondo miscellanea di mie opere, e, continua? 9.30-16, sabato, domenica e festivi 10-18.30. Chiuso
della scultura, ricco di spunti felici, didee innovative soprattutto, per la prima volta Le dico solo che il 6 dicembre sar inau- luned. Tra le iniziative collaterali segnaliamo oggi,
nelluso dei materiali, e di poesia. Alla presentazione metto in un catalogo i lavori che Particolare di unopera di Mazzali gurato lultimo altare che ho realizzato, ore 16, una conferenza di Diana Picchi su La musica
intervengono Fabio Roversi-Monaco, presidente della ho fatto per la casa di campagna per la chiesa di San Pietro in Casale. Va ad nellantico Egitto. Sabato 29 alle 10 visita guidata
Fondazione, Alessandro Valenti, sindaco di San Pietro di Flavio Caroli, legati in modo particolare alla storia aggiungersi agli altri. Quello che mi rende pi orgoglio- alla mostra con Marco Fanti e Paola Giovetti. Sempre
in Casale, Beatrice Buscaroli, direttore artistico della dellarte. so lo feci per la chiesa di San Procolo. Un contempora- al Museo della Musica, gioved 27 alle 18 Giancarlo
Fondazione, e lo stesso Mazzali, direttore In che senso? neo in una chiesa tanto antica come quella di S. Pie- Sestieri terr una conferenza su Alla scoperta della
dellAccademia di Belle Arti di Bologna. Nel volume, Sono rivisitazioni di autori famosi, un gioco, ma colto. tro in Casale: come ha fatto? mostra Luci dal Nord. Per le visite guidate: sabato
oltre ad un ricco corredo dimmagini, gli scritti di un divertissment in un luogo della provincia di Quella era la sfida e lo considero il mio capolavoro. 29 ore 15 Alla ricerca del suono: la tromba marina,
Graziano Campanini, Flavio Caroli e Antonio Faeti. Cremona che fu frequentato da Leonardo, da Sofonisba Dovevo riuscire a mettermi in dialogo con larte che ci con Marco Ferrari e Massimiliano Dragoni. (C.S.)
Professor Mazzali, come mai questa pubblicazione? Anguissola. ha preceduto, mi dicono che ci sono riuscito.
6 Domenica
23 novembre 2008

Magi, cercansi figuranti le sale della PERLA


v. S. Donato 38 Parigi
comunit 051.242212 Ore 15.30 - 18 - 21

T
orner puntuale anche per il 2009 la Sacra TIVOLI
rappresentazione della visita dei Magi a Ges: il A cura dellAcec-Emilia Romagna
v. Massarenti 418 Pranzo di Ferragosto
051.532417 Ore 16 - 17.30 - 19
6 gennaio un corteo in costume si snoder dal 20.30
ALBA
Parco della Montagnola a Piazza Maggiore per rendere v. Arcoveggio 3 Kung fu panda CASTEL DARGILE (Don Bosco)

cinema
omaggio al Bambin Ges, allinterno della capanna 051.352906 Ore 15 - 16.50 - 18.40 v. Marconi 5 High school musical 3
allestita sul sagrato di San Petronio. Grandi e piccoli, ANTONIANO 051.976490 Ore 21
giovani e anziani, persone da sole o con tutta la v. Guinizelli 3 Cartoni animati CASTEL S. PIETRO (Jolly)
famiglia, ma anche interi gruppi e associazioni 051.3940212 dello Zecchino doro v. Matteotti 99 Nessuna verit
Ore 17.45
possono gi iscriversi e partecipare come figuranti di Quel che resta
051.944976 Ore 16 - 18.30 - 21
questo corteo. Chi non ha un proprio costume potr di mio marito CREVALCORE (Verdi)
partecipare a uno dei laboratori gratuiti per la Ore 20.30 - 22.30 p.ta Bologna 13
051.981950
High school musical 3
Ore 15 - 17 - 19 - 21
creazione di costumi e oggettistica di scena, che si BELLINZONA
terranno al Cortile dei Bimbi (struttura allinterno del v. Bellinzona 6 La banda LOIANO (Vittoria)
051.6446940 Baader Meinhof v. Roma 35 Vicky Cristina
Parco della Montagnola) il 10, 15, 17 e 22 dicembre, Ore 15.30 - 18.15 - 21 051.6544091 Barcelona
dalle 16.30 alle 18.30. Altra novit infine che a ogni Ore 21
partecipante al corteo verr consegnato un biglietto Onoranze San Luca, mercatino di Natale CHAPLIN
S. GIOVANNI IN PERSICETO (Fanin)
A
P.ta Saragozza 5 Rachel sta per sposarsi
gratuito per la rassegna di teatro ragazzi del sabato e nche questanno le signore del Comitato per le onoranze 051.585253 Ore 15.30 - 17.50 - 20.10 p.zza Garibaldi 3/c La fidanzata di pap
domenica in Montagnola. La Sacra rappresentazione alla Beata Vergine di San Luca propongono il mercatino 22.30 051.821388 Ore 15 - 17 - 19 - 21
era stata voluta inizialmente dal Cardinal Lercaro e di Natale per sostenere limpegno di aiutare lassociazione GALLIERA S. PIETRO IN CASALE (Italia)
ripresa in tempi pi vicini a noi a partire dal 2004, ed Cbm nella costruzione di una scuola per bambini con v. Matteotti 25 Il pap di Giovanna p. Giovanni XXIII La fidanzata di pap
051.4151762 Ore 17 - 19 - 21 051.818100 Ore 15.30 - 17.20 - 19.10
oggi curata e promosso dal Comitato manifestazioni problemi visivi e uditivi a Geethanjali (India). Nella sagrestia 21
petroniane. Per informazioni e adesioni: Comitato grande del Santuario saranno esposti tanti pensieri natalizi ORIONE
v. Cimabue 14 Burn after reading VERGATO (Nuovo)
manifestazioni petroniane, cell. 333.4372162 (luned e e tante idee regalo domenica 30 e le domeniche 7, 14 e 21 051.382403 Ore 15 - 16.50 - 18.40 v. Garibaldi High school musical 3
mercoled ore 9-13 e 14.30-18.30), figuranti@agio.it, dicembre, dalle 9 alle 12. 051.435119 20.30 - 22.30 051.6740092 Ore 21
www.manifestazionipetroniane.it (L.T.)

bo7@bologna.chiesacattolica.it

Cristo Re: oggi in cattedrale rassegna delle corali Villa San Giuseppe: come diventare guida spirituale
Isola Montagnola
La scomparsa
Avvento: le Veglie a San Nicol degli Albari
L a Casa per esercizi spirituali Villa S. Giuseppe dei padri Gesuiti (via di
San Luca 24) propone per la sesta volta un corso di formazione
Diventare guida spirituale in tre tappe. Il corso organizzato
di don Tanaglia
nuove relazioni. Un dallquipe della Casa, in accordo con il Coordinamento nazionale della
diocesi

primo pensiero sul tema Pastorale degli esercizi spirituali della Compagnia di Ges in Italia; scomparso marted scorso, allet di 87
della Giornata responsabili dellintero corso padre Stefano Titta s.i., padre Salvatore anni, don Gaetano Tanaglia, arciprete
CORALI. Oggi alle 15 in Cattedrale si terr la 15 Comunicazioni sociali Zanda s.i. e suor Francesca Balocco ssd. La prima tappa si terr dal 30 abate di Labante. Nato a Medicina l8
edizione della rassegna diocesana delle corali; alle 2009. novembre al 5 dicembre; padre Francesco Rossi De Gasperis s.i. tratter aprile 1921, aveva studiato nei seminari di
17.30 le stesse corali e il Coro della Cattedrale PONTECCHIO. Oggi alle de Luomo biblico nelle sue relazioni fondamentali e nelle dimensioni Bologna e fu ordinato sacerdote dal
animeranno la Messa celebrata dal vescovo 11 nella chiesa di costitutive del suo essere. Le guide spirituali nella Bibbia; don Guido cardinale Nasalli Rocca nella Metropolitana
ausiliare. Pontecchio Marconi Benzi de Litinerario biblico come tracciato normativo del cammino di S. Pietro il 17 marzo 1945. Fu cappellano
BENTIVOGLIO. Domenica 30 alle 17 nella chiesa di don Michele personale del discepolo. Seconda tappa dal 23 al 29 marzo. Terza e a Medicina fino al 1957, anno in cui
Bentivoglio il vescovo ausiliare monsignor Ernesto Mastropaolo, ultima tappa, dal 22 al 28 giugno. divenne arciprete abate di Labante; e lo
Vecchi conferir la cura pastorale di quella
comunit e di Castagnolo minore a don Pietro
cappellano militare
della Brigata aeromobile
Raperonzola rimasto fino alla morte. Insegnante di
religione alla scuola media Irnerio di
Franzoni. Friuli e il parroco don Antonio Stefanelli alle 21 Viaggio alla Mecca (Francia -Marocco Bologna fino al 1965; alla scuola media

N
MINISTRI ISTITUITI. Domenica 30 ritiro in presiederanno una celebrazione in suffragio dei 2004, regia di Ismal Ferroukhi); mercoled 26 uovo spettacolo di Guido Reni di Bologna dal 1965 al 1972 e
preparazione allAvvento per i Ministri istituiti, caduti di tutte le guerre per lItalia e di monsignor alle 21 Battle of souls (Uganda 2008, regia di AGiO e Fantateatro di nuovo alla scuola media Irnerio dal
insieme ai Diaconi e a quanti hanno terminato il Enelio Franzoni. Canter il Dei Verbum Chorus Matt Bish). Info: www.centrostudidonati.org nel Teatro Tenda nel 1972 al 1985. Consigliere ecclesiastico
corso in vista della istituzione, dalle 15 in di Pioppe e Vado diretto da Giovanni Montanaro, CLACS CISL. Sabato 29 alle 10 nella sede Cisl di Parco della Montagnola: Unione provinciale delle cooperative dal
Seminario. La meditazione sar svolta da allorgano Maurizio Motta e alla tromba Ugo via Milazzo 16 si terr lincontro del Clacs Cisl sabato 29 e domenica 30 1959. Membro del Consiglio
monsignor Ermenegildo Manicardi. I Vespri Castaldo. Arte Emilia Romagna su I lavoratori autonomi alle 16.30, Raperonzola. amministrativo diocesano dal 1970 al 1986.
saranno presieduti da don Luciano Luppi. nella Cisl per una nuova cultura del lavoro. I protagonisti di questa Membro del Collegio dei Consultori dal
FRATELLI DI S. FRANCESCO. I Fratelli di S. Francesco CSI SASSO MARCONI. Oggi il Csi di Sasso favola dei fratelli Grimm 1984 al 1994. Canonico onorario di San
propongono un percorso Sulle orme di mercatini Marconi celebra i propri 50 anni, Alle 10 nel sono un mago, una Petronio dal 4 ottobre 1987. Le esequie
Cristocon S. Francesco. Mercoled 26 alle 21 Teatro comunale (Piazza dei Martiri 5), saluto principessa, un paladino sono state celebrate la mattina di gioved
nellAbbazia di Monteveglio fra Mauro tratter il ORATORIO TEATINI. La parrocchia dei Ss. delle autorit, interventi di atleti, tecnici e e... le verdure! Uno scorso da monsignor Vincenzo Zarri,
tema Il frutto dello Spirito pazienza. Bartolomeo e Gaetano e lassociazione Amici per dirigenti che hanno contribuito a scrivere la spettacolo in cui, insieme vescovo emerito di Forl, nella chiesa
VEGLIE DI AVVENTO. Nei sabati che precedono le la vita organizzano un mercatino natalizio per la storia del Csi Sasso Marconi e presentazione del al divertimento, si affronta parrocchiale di S. Maria e S. Stefano di
quattro domeniche di Avvento, si terr la Veglia di vita e la carit gioved 27, venerd 28, sabato 29 e volume Csi Sasso Marconi: 50 anni di sport. il tema delleducazione Labante. La salma riposa nel cimitero di
preghiera in preparazione al giorno del Signore, domenica 30 nellOratorio dei Teatini (Strada Alle 12 inaugurazione della mostra fotografica alimentare, con particolare Labante.
nella chiesa di San Nicol degli Albari, alle 21.15. Maggiore 4) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. del 50 nella Sala Renato Giorgi (via del attenzione appunto alle Con don Gaetano scompare un prete
La chiesa di San Nicol si trova in via Oberdan 14, SAN DOMENICO. Nella Cappella Ghisilardi (piazza Mercato 13), che rester aperta fino a domenica verdure. Ingresso euro 4. intelligente, umile, disponibile, che voleva
a pochi passi dalla Cattedrale. Sempre in San San Domenico 12) venerd 28, sabato 29 e 30 con orario: marted, sabato e domenica 10- Info: tel. 051.4228708 o un bene immenso alla sua parrocchia e alla
Nicol prosegue lAdorazione eucaristica, ogni domenica 30 ore 9.30-12.30 e 16-18.30 si terr la 12.30 e 16.30-19; mercoled, gioved e venerd www.isolamontagnola.it sua gente: una persona davvero
giorno feriale, dalle 18.30 alle 21. mostra mercato Piccole cose del tempo passato, a 16.30-19; domani chiusa. Al termine, buffet per eccezionale.
DIACONATO. Sabato 29 alle 17 nella Basilica cura della Famiglia domenicana in collaborazione tutti. un elogio senza
Santuario di Santo Stefano da monsignor Peter col Centro San Domenico. Il ricavato andr per le CIF. Il Centro italiano femminile comunica che Antoniano riserve, quello che
Kwasi Sarpong, arcivescovo emerito di Kumasi molteplici iniziative domenicane: saranno esposti l1 dicembre inizia il corso di composizione monsignor Gian
(Ghana), verr ordinato Diacono dom Augustine oggetti di piccola antichit, presepi, regali natalizi, floreale. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi Luigi Nuvoli fa del
Tawiah Yeboah, monaco benedettino olivetano di grafica dautore e manufatti. alla segreteria Cif, via del Monte 5. tel. e fax suo confratello e
voti perpetui, del monastero di Akwaboa (Ghana). 051233103 il marted, mercoled e venerd dalle grande amico don
8.30 alle 12,30, sito: Gaetano Tanaglia.
parrocchie associazioni e gruppi www.iperbole.bologna.it/iperbole/cif-bo Lo conoscevo da
S. ALBERTO MAGNO. La Fondazione S. Alberto sempre - ricorda -
CRISTO RE. La parrocchia di Cristo Re celebra oggi la SERRA CLUB. Il Serra Club di Bologna (per sostenere Magno organizza sabato 29 alle 15.30 perch sono nativo
propria festa patronale. Alle 11.30 Messa solenne, le vocazioni sacerdotali e religiose) terr il meeting allIstituto S. Alberto Magno (via Palestro 6) un di Tol, ed ero un
con celebrazione degli anniversari 1 e 10 di quindicinale mercoled 26 ai santi Francesco incontro su La legge Gelmini. Parole e numeri ragazzo quando, nel
matrimonio; seguir un aperitivo e il pranzo con le Saverio e Mamolo. Alle 18.30 Messa e Adorazione nella prospettiva di una nuova scuola. 1957, lui divenne Don Tanaglia
famiglie dei ragazzi che questanno fanno la eucaristica, alle 20 cena insieme, alle 21 conferenza, Intervengono: Silvia Cocchi, dirigente scolastica parroco di Labante.
Professione di fede. Alle 17 conclusione delle aperta a tutti, di Lucio DOrazi su Il papato di Pio dellIstituto, Fabio Garagnani, della Successivamente, sono stato parroco a
Quarantore con la Benedizione eucaristica. XII (Eugenio Pacelli): sua eredit e attualit. Commissione Scuola e Cultura della Camera, Pioppe di Salvaro, e poi a Riola, sempre
MISERICORDIA. Proseguono nella parrocchia di S. Informazioni: tel. 051341564 - 051234428. Paolo Rebaudengo, assessore allIstruzione della nello stesso suo vicariato, perci ci
Maria della Misericordia gli incontri sulla Lettera ai
Romani di S. Paolo. Domani alle 21.15 don Mario
VEDOVE VITA NUOVA. Il Movimento vedovile Vita
nuova terr il ritiro di Avvento sabato 29 con la
Provincia, Paolo Marcheselli, dirigente
dellUfficio scolastico regionale, Gianluigi
I moschettieri incontravamo spesso. Lho visto anche
recentemente: e la penultima volta mi ha di
Fini parler de La Lettera ai Romani Messa alle 9.30 nel Santuario di S. Maria della Vita Spada, dirigente dellUfficio scolastico nuovo ringraziato per lamicizia che gli

P
nellinterpretazione di S. Tommaso. (via Clavature). provinciale di Forl-Cesena; modera il rosegue la rassegna di dimostravo e ha aggiunto: "questa volta
PILASTRO. La parrocchia di S. Caterina da Bologna SOCIET OPERAIA. Per iniziativa della Societ giornalista Francesco Spada. teatro ragazzi muoio". Era quindi consapevole delle
al Pilastro con le parrocchie della Zona pastorale S. Operaia venerd 28 alle 20.30 nel monastero di allAntoniano (via proprie condizioni, ma era pronto e
Donato promuove un ciclo su LEucaristia e la Ges-Maria delle monache agostiniane (via S. Rita Guinizelli 3) con AGiO e preparato allincontro col Signore: era infatti
Liturgia culmine e fonte dellevangelizzazione, 4) veglia di preghiera per la vita: esposizione del SS. musica e spettacoli Fantateatro. Domenica 30 una persona di fede integerrima. Quando
guidati da monsignor Franco Candini. Mercoled Sacramento, Rosario e Messa. alle 16 I tre viene a mancare una persona cos -
26 alle 21: Lanno liturgico: il Mistero pasquale e la CURSILLOS DE CRISTIANDAD. Gioved 27 alle 19 allo ORATORIO S. CECILIA. Sabato 29 alle 18 moschettieri: uno conclude monsignor Nuvoli - viene a
Settimana Santa e le celebrazioni della Beata Studentato delle Missioni (via Sante Vincenzi n. nellOratorio di S. Cecilia (via Zamboni 15) spettacolo ricco di duelli, mancare un sacerdote, ma anche un grande
Vergine Maria e dei Santi. 45) partenza del 154 cursillo Uomini. Il rientro concerto di chitarra classica di Maria Clara intrighi e passione, amico e una persona che era davvero una
PORTAPAROLA. Mercoled 26 alle 20,45 nella avverr domenica 30 alle 19,30 nella parrocchia di DEredit; musiche di Tarrega, De Failla, dallomonimo romanzo ricchezza per tutti.
parrocchia S. Maria Annunziata di Fossolo (via San Gioacchino (via Don L. Sturzo 42). Bombardelli, Villa Lobos. davventura di Dumas.
Fossolo 29), in diretta col Laboratorio Copercom OSSERVANZA. Domenica 30 alle 16 nella Sala Ingresso euro 5, il
animatori comunicazione e cultura, si terr un del Museo cinese del Convento dellOsservanza biglietto si fa alla cassa il
incontro on line con don Domenico Pompili, spiritualit (via dellOsservanza 88) il Gruppo Canticum giorno stesso. Info: Ges Buon Pastore: concerto
direttore dellUfficio nazionale per le presenta Signori, lo spettacolo sta per Antoniano, tel. e premiazione dei concorsi
Comunicazioni sociali sul tema: Il volto e il video. SANTO STEFANO. Domenica 30 dalle 9 alle 12 nella cominciare! di Tania Bellanca Giusti, tratto 0513940247 o
La persona e lo strumento. Nuove tecnologie e chiesa dei Ss. Vitale e Agricola del complesso di
Santo Stefano dom Ildefonso Chessa,
benedettino olivetano e padre Jean-Paul
dallomonimo musical sulla vita di Marconi. www.antoniano.it
S abato 29 alle 20.45 nella chiesa di Ges
Buon Pastore si terr il tradizionale
Concerto di Natale, eseguito dal Coro e
Hernndez, gesuita guideranno il 2 orchestra Soli Deo Gloria diretto da Gian
Medaglia miracolosa, duplice festa incontro del percorso Mi baci con i baci San Lorenzo di Budrio, la chiesa rimessa a nuovo Paolo Luppi, soprano Barbara Vignudelli. Nel
G ioved 27, festa della Beata Vergine della
Medaglia miracolosa, le Figlie della carit di San
Vincenzo de Paoli celebrano la ricorrenza con una
della sua bocca su "Oscura sono ma bella"
(Ct 1,5). L a chiesa di S. Lorenzo di Budrio stata rimessa a nuovo esternamente:
abbiamo fatto sistemare i tetti, che erano davvero malridotti - spiega il
parroco padre Floriano Zanarini, servita -
corso della serata ci sar la premiazione del
XXI Concorso letterario vocazionale, sul tema
Prete: un "s" totale a Cristo nel dono totale
Messa alle 17 al Centro San Petronio (via Santa e rifatto tutto lintonaco, oltre che le ai fratelli e del XIX Concorso fotografico, sul
Caterina 8/a). Al termine saranno benedette e societ grondaie. Sar il vescovo ausiliare tema In una fotografia, leggo il divenire del
distribuite medagliette ai presenti. Limmagine nasce monsignor Ernesto Vecchi a inaugurare il tempo e della
dalle apparizioni della Vergine alla religiosa IMPEGNO CIVICO. Domani alle 20 al Hotel ripristino, presenti anche le autorit civili storia, della
vincenziana Santa Caterina Labour, a Parigi nel Royal Carlton (via Montebello 8) capeggiate dal sindaco Carlo Castelli, presenza del
1830. Secondo il racconto della veggente sarebbe lassociazione Impegno civico invita a La domenica 30 alle 9.30; seguir alle 10 la Signore. Per
stata la Madonna stessa a richiedere la Medaglia e ad casta dei giornali, dialogo a due con Messa solenne, presieduta sempre dal il concorso
indicarne la forma. Michele Brambilla, scrittore e vicedirettore Vescovo ausiliare che nel corso di essa letterario,
Nella chiesa Madonna di Galliera dei Padri Filippini de Il Giornale e Pierluigi Visci, direttore istituir Lettore il parrocchiano Pietro sono state
(via Manzoni 5) oggi in memoria votiva di S. Caterina del Quotidiano Nazionale e de Il Resto Pancaldi e Accolito il parrocchiano segnalate: per
Labour alle 17.30 Rosario, alle 18 Messa. Segue del Carlino. Piergiacomo Federici. I lavori sono stati la poesia
Triduo di preparazione alla festa: domani e marted HANDIMATICA. Da gioved 27 a sabato 29 al svolti con molta cura dalla ditta Edilfast La chiesa Soli Deo Gloria Don
25 alle 17.30 Rosario e alle 18 Messa, mercoled 26 Palazzo dei Congressi (Piazza Costituzione) di Mezzolara - spiega sempre il parroco - Piergiorgio di
alle 17.30 Rosario e alle 18 Messa con omelia e al si terr la 7 edizione di Handimatica, la e finanziati in gran parte con risorse della parrocchia, anche se il Comune ha Carla Boschi (Ravenna), A don Paolo, di
termine preghiera alla Vergine. Gioved 27, giorno pi grande mostra-convegno nazionale sulle dato un contributo. C stata una partecipazione corale del paese, che speriamo Milly Di Natale (Milano), Il sacrificio pasquale
della festa, alle 9 e alle 10 Messa, alle 17 Vespro, alle tecnologie per la disabilit (ingresso prosegua. Infatti - conclude padre Zanarini - oltre a pagare dei debiti che di ogni giorno, di Romano Verardi (Bologna);
17.30 Rosario e alle 18 Messa solenne accompagnata gratuito), organizzata dalla Fondazione abbiamo contratto, ci sono altri tre lavori di rilievo che ci attendono: il restauro per la prosa Un dono ai fratelli di Cecilia
dallorgano e dalla tromba di Matteo De Angelis. Al Asphi onlus. del convento di noi Serviti, il rifacimento del pavimento della chiesa e il Pelliconi Galetti (Poggio Renatico, Ferrara). Da
termine preghiera alla Beata Vergine; predicatore CENTRO DONATI. Il Centro studi G. Donati ripristino delledificio che contiene le campane, l deposte dopo che nella oggi, infine, nelle sale parrocchiali in mostra
padre Giorgio Finotti. propone la rassegna del cinema africano, al seconda guerra mondiale i tedeschi distrussero il campanile. (C.U.) le opere del Concorso fotografico.
cinema Perla (via S. Donato 38). Marted 25
Domenica
23 novembre 2008 7

Leccellenza? Un blocco di marmo Santa Giuliana e Sacro Cuore: open day il 29


S abato 29 dalle 15 alle 18 si aprono le porte dellIstituto Santa

G
li alunni eccellenti esistono, in tutte le materie o in una solamente, ma esisto- Elena Ugolini, Giuliana per tutte le famiglie che desiderano conoscere la
no. Si scoprono e non si inventano, non si creano. come il famoso blocco di dirigente scolastico Liceo Malpighi realt della scuola. Sar loccasione per conoscere e far conoscere

M
marmo di cui parlava Michelangelo: conteneva gi la statua, bisognava solo io figlio Giuseppe, 18 anni, ulti- gli obiettivi formativi e le finalit educative che regolano il lavoro
togliere il marmo allintorno e permettere allopera di venir fuori. Ecco, il compito mo anno di liceo scientifico quotidiano degli insegnanti. I genitori e i bambini potranno
dellinsegnante come quello di Michelangelo: scoprire il capolavoro che ogni ra- Malpighi, il quarto di cinque prendere confidenza con lambiente in cui cresceranno. La scuola
gazzo , far venire fuori le capacit, le proprie inclinazioni, i propri talenti. uno figli. Abbiamo sempre investito come ge- materna ed elementare Istituto Santa Giuliana appartiene alle
strano mestiere quello del professore: necessario uno sguardo attento sulla classe in- nitori affinch i nostri figli potessero fre- suore Mantellate Serve di Maria: le fondatrici iniziarono il loro
tera e tanti sguardi particolari quanti sono i singoli alunni. La cura delleccellenza i- quentare scuole che insegnassero loro servizio educativo alle fanciulle del popolo nella montagna
nizia nel lavoro ordinario: in classe, nelle lezioni curricolari, a casa, nella correzione non solo le conoscenze specifiche delle pistoiese. Listituto ha svolto per molto tempo unazione di
dei compiti, nella creativit con cui si sanno trovare strade diverse per entrare nella singole materie, ma anche una passione per il vivere, una capacit di affrontare co- supplenza e di promozione umana e sociale, l dove mancava
profondit e bellezza della disciplina. me persone e come gruppo di compagni la realt quotidiana, con dignit e seriet. listruzione statale, privilegiando le fasce pi deboli. LIstituto Santa
Poi, per, occorrono anche altri strumenti. Linteresse, la passione, il talento, non Non posso non affermare che la scuola frequentata da Giuseppe ha offerto moltissi- Giuliana dunque una realt che svolge da oltre ottantanni la sua
solo va scoperto, ma anche coltivato. Le occasioni non mancano: lopen day della me occasioni formative. La principale stata per mio figlio poter frequentare lo scorso azione educativa nel territorio bolognese. una scuola libera,
scuola, la partecipazione a convegni e concorsi, la preparazione di una tesina, lincon- anno, per un quadrimestre, una scuola superiore a New York. Ci stato reso possi- autonoma, solidale e comunitaria. Un obiettivo fondamentale lo
tro con esperti, le di- bile grazie allo scambio di alcuni alunni tra le sviluppo della creativit, intesa come capacit da parte del
scussioni su un libro due scuole. E stata unesperienza eccezionale! bambino di saper vincere la passivit e lindifferenza per una pi
Cos si vedono fiorire i Il grande gioco del business Proprio questa capacit di valorizzare il merito piena realizzazione umana: si aiuta lo sviluppo nei bambini dello
ragazzi che ci stanno
davanti. E alcuni han-
no avuto anche la sod-
B usiness Game @ School il nome del progetto, promosso da
Deloitte Consulting, G.D SpA e SGR Investimenti e rivolto agli
studenti delle classi quarta e quinta superiore, la cui prima edizione si
degli alunni, dimostra la maturit educativo-
professionale di tutto il corpo docente e dirigente
della scuola.
spirito di adattamento, aiutandoli a capire che ci pu essere un
modo diverso di vedere e di pensare.
LIstituto Figlie del Sacro Cuore di Ges, scuola paritaria attiva a
disfazione di avere la svolger in collaborazione con il Liceo Malpighi per poi essere esteso Grazie allesperienza allestero che abbiamo vis- Bologna fin dal 1865 invita a partecipare allopen day del 29
lode alla maturit o di ad altri istituti superiori di Bologna. Attraverso questo progetto vo- suto in modo cos diretto, ora siamo noi genitori novembre dalle 9,30 alle 12,30. Il programma: alle 9.30
vincere un premio per gliamo in sostanza spiegare ai ragazzi del liceo, che hanno poco con- a promuoverli a pieni voti e a ringraziarli per la accoglienza, alle 10 presentazione dell offerta formativa, alle 11
il loro approfondimen- tatto con la vita dimpresa, sottolinea Marco Casiraghi, amministrato- capacit, la creativit e la libert che questa me- incontro coi docenti. La scuola si pone come finalit educativa
to su Pavese al conve- re delegato di Coesia e G.D, che cosa in fin dei conti essa sia. E di far todologia professionale ha evidenziato per il be- concreta la formazione integrale dellalunno, accompagnandolo
gno de I colloqui fio- acquisire loro competenze tecniche e relazionali che possano poi e- ne dei nostri figli, a cui richiesto il massimo. nella sua crescita in una continuit di stile e di personalizzazione
rentini. ventualmente portarli a scelte universitarie pi vicine allimpresa. Il Casiraghi Paolo Grandi, genitore Liceo Malpighi del lavoro dalla scuola dellinfanzia, attraverso la primaria fino alla
tutto attraverso meccanismi di gioco (da qui il titolo: "business ga- secondaria. Il piano dellofferta formativa ricco di attivit e
me"). Il progetto vuole anche, conclude Casiraghi, promuovere nei giovani interesse progetti che spaziano dallinformatica alle lingue,
ad un lavoro in impresa, ad attivit imprenditoriali, a facolt economiche o business dallorientamento al recupero e allo studio guidato, dalla
school. Il fatto che le "lezioni" (18 di unora e mezzo una volta la settimana dal 3 di- psicomotricit ai corsi sportivi, ai laboratori creativi e musicali,
cembre all8 aprile 2009) siano tenute da persone dimpresa e non da accademici un promuovendo la partecipazione e la collaborazione delle famiglie.
modo ulteriore per portare ai ragazzi un discorso pi vivo. Li divideremo in gruppi e li Si organizzano campi estivi e soggiorni allestero e si partecipa ai
inviteremo a "costruire" un business plan. I migliori alla fine saranno premiati con buo- progetti offerti dal territorio. La scuola funziona dal luned al
ni spesa per 2000 euro della Mondadori. (P.Z.) venerd dalle 7,30 alle 18.

Arriva Palagiocando
DI FRANCESCA GOLFARELLI tante parti dItalia certamente s. Anche oggi,
non solo nel passato, si sentono campioni noti Domani levento al PalaDozza

D D
on Giovanni Sandri incaricato ricordare con affetto e riconoscenza la propria omani alle 20 al Paladozza il cardinale
diocesano per la Pastorale dello Sport e esperienza giovanile in oratorio. Nella realt Carlo Caffarra incontrer il mondo dello
presidente della Consulta diocesana per della nostra diocesi purtroppo loratorio, per sport bolognese, ragazzi e famiglie nella
la pastorale dello Sport. retaggi storici, per una particolare sensibilit e seconda edizione di Palagiocando, evento
Cosa ha spinto la Consulta a organizzare Pa- visione ecclesiale, stenta a diventare uno promosso dalla Chiesa di Bologna e
lagiocando? strumento possibile di pastorale dei ragazzi e organizzato dalla Consulta diocesana per la
La necessit che gli Enti di promozione sportiva giovani. Vi sono per tanti segnali positivi in tal Pastorale dello sport, il cui tema questanno
di ispirazione cristiana e le pi grosse senso: la Pastorale giovanile e dei ragazzi, sar Gioco in squadra. Nel programma sono
associazioni sportive legate al mondo ecclesiale lOpera dei Ricreatori ed Agio sono gi previsti musica, intrattenimenti per i giovani,
bolognese imparino a conoscersi, a creare impegnati al servizio delle comunit esibizioni sportive e incontri con personaggi
sinergie, consci che loperare insieme ormai parrocchiali per suscitare entusiasmo, energie, significativi del mondo sportivo. Si
una necessit. La progettazione e la formatori di spessore per questa bella misureranno gli atleti del Comitato italiano
realizzazione dellevento, attraverso il avventura. paralimpico, delle societ di basket Fortitudo
contributo di idee, la fatica dellimpegno Come inviterebbe i giovani bolognesi a Pala- e Virtus, volley (Zinella) e calcio (Bologna F.
organizzativo, cementano lamicizia e creano giocando? C.), ma anche realt minori e tanti piccoli
quel senso di comunione che anche in questa Vorrei dire loro: Partecipate in tanti a questo atleti. Lanimazione di inizio serata sar
attivit la Chiesa deve perseguire e testimoniare. bel momento di festa e facciamo squadra (il affidata a diverse realt parrocchiali e di
importante inoltre riconfermare tutte le tema di questanno), perch lo sport sia oratorio, quella musicale al Coro delle Verdi
ragioni dellimpegno nel e per il mondo dello veramente un momento educativo. Facciamo Note dellAntoniano e alla Compagnia Undici
sport. Lattivit e la pratica sportiva una squadra come atleti, come dirigenti, come meno Due. In conclusione il Cardinale
esperienza sempre pi diffusa tra il popolo cui societ, facciamo squadra con le famiglie, premier presidenti di Federazioni o enti di
siamo inviati ad annunciare e testimoniare la listituzione educativa primaria, facciamo promozione sportiva e tutti gli atleti. Levento,
buona notizia, specie le giovani generazioni. squadra fra le societ, con e fra gli enti sportivi, aperto a tutti, sar trasmesso in diretta su E-
Purtroppo, a causa delle degenerazioni dello con le istituzioni, con il mondo ecclesiale, tv e Radio Nettuno.
sport da una parte e delle problematiche che la continuando a dire grazie allo sport. Un momento della scorsa edizione. Sopra il logo
pratica sportiva svolta da tanti ragazzi comporta
per la vita della comunit parrocchiale dallaltra,
tanti bravi sacerdoti, tanti responsabili pastorali
ed educatori considerano marginale questo
settore o addirittura lo escludono dagli
orizzonti pastorali della parrocchia. A mio
Quando il calcio pensa positivo CinquePerCinque
e Progetto oratorio
avviso un errore storico, strategico e pastorale
gravissimo, perch vuol dire abbandonare a se
stesso questo mondo, vuol dire contribuire
DI PAOLO ZUFFADA perch lo sport deve comunque superare
qualunque barriera, sia essa ideologica,
accadere in
qualsiasi
M ercoled 26 inizia il nuovo
ciclo di Spazio alla
formazione del progetto

I
sempre pi a creare quella separazione tra fede l Bologna F. C. parteciper domani a religiosa, politica, culturale o etnica, vedo ambiente. Non Caritas CinquePerCinque.
e vita che tutti denunciamo come uno dei grossi Palagiocando, la manifestazione bene questo legame e sono ben disposta e questa una Realizzato in collaborazione con
mali della cristianit del nostro tempo. promossa dalla Chiesa bolognese con il positiva in questo senso. proprio per questa malattia Accademia dei Ricreatori,
Quale il contributo della Chiesa allo sport? mondo dello sport. Al presidente del Bologna ragione che partecipo volentieri a questa tipicamente Francesca Menarini prevede cinque mercoled di
I valori che lo sport possiede intrinsecamente, Football Club Francesca Menarini abbiamo manifestazione. calcistica. Si incontro nella parrocchia di
preziosi in ordine alla formazione ed chiesto di illustrarci il significato di questa Sport ed educazione. abituati a pensare che il calcio sia marcio. Ges Buon Pastore (via Martiri
educazione delle persone, specie dei giovani, partecipazione. Una sfida possibile anche in Serie A? Non cos, vi sono aspetti positivi anche in di Monte Sole 10), dalle 18.30
hanno la necessit di essere continuamente Essa ha una valenza molto importante per Se si riferisce ad esempio al mio invito a questo mondo, persone straordinarie che alle 20.30. Relatori di rilievo (tra
riportati allorigine, purificati dalle tante noi, sottolinea il presidente rossobl, bandire la bestemmia dai campi di gioco portano avanti valori importanti. E questo ho cui Carlo Baruffi dellUniversit
degenerazioni, e condivisi con tutte le realt che perch si inserisce perfettamente nel confermo che tale atteggiamento di per s gi avuto modo di verificarlo di persona. Cattolica di Brescia e il dottor
operano nel settore. Occorre creare una programma sociale che stiamo portando dovrebbe essere una dimostrazione di buona Lei impegnata anche nella cultura, attra- Stefano Ropa Esposti)
comunione educativa fra tutti gli operatori, avanti. Abbiamo sostenuto fin dallinizio che educazione. Educazione e rispetto degli altri verso lesperienza del Teatro Manzoni. Co- tratteranno del rapporto tra
dirigenti, allenatori, responsabili organizzativi, il calcio deve essere un veicolo per diffondere debbono essere propri anche del mondo del me valuta questa avventura nel contesto educatori e famiglie e della
perch a tutti stia a cuore veramente lattenzione una visione sportiva sana, agganciata a valori calcio. Al di l di queste dimostrazioni culturale bolognese? leadership positiva nella
alla persona umana, alla sua formazione e positivi. Ed proprio per questo che formali penso che lo sport debba essere Anche questa una esperienza nuova che gestione di progetti e attivit
crescita per il bene della persona stessa e della puntiamo anzitutto sui giovani, che educativo, formativo in senso lato. E che stiamo affrontando con grande entusiasmo. per ragazzi. Il primo
societ. La Chiesa, proprio per la sua missione rappresentano il futuro e che sono lunica questa visione va inculcata a cominciare da Avvalendoci di uno splendido team, di una appuntamento mercoled 26
di attenzione alluomo, sente il dovere di vera, reale possibilit per un rilancio culturale giovani e giovanissimi. opinione comune squadra di validi collaboratori. Avere avuto la con la dottoressa Marianna De
promuovere queste positive sinergie fra le tante e morale del nostro che nel calcio possibilit di entrare contemporaneamente a Benedictis, con un incontro dal
agenzie educative. Paese. Francesca Menarini, presidente professionistico gli far parte del mondo del calcio e di quello titolo Empowerment: metodi
Ma loratorio ancora piattaforma di grandi Chiesa e mondo dello interessi prendano il della cultura, pur continuando nella mia per un efficace
atleti? sport... del Bologna, spiega perch la sopravvento su attivit di gestione dimpresa stata per me accompagnamento allo studio e
L dove questo vivo e ben radicato come in Al di l delle ideologie, societ sar alla manifestazione tutto. Questo pu una opportunit preziosa . per rendere i ragazzi
protagonisti in oratorio. Sono
invitati educatori giovani e
adulti a partire dai 17 anni.
Lingresso libero. Per
Ascom
Ritorna lo Zecchino dOro Una carta a misura di bambino
D are dei criteri, validi per tutti gli agglomerati
urbani, per costruire una citt a misura di
informazioni: tel. 3809005596 o
www.cinquepercinque.it
Prosegue il corso sul Progetto
oratorio dellAccademia dei


giunto alla 51 edizione, ma mondo della cultura e dello sport, dodici bambino: questo lo scopo che si propone la Ricreatori: il 2 dicembre inizia il
sempre verde: lo Zecchino dOro nonni con i nipoti, gli autori delle stesse Carta dintenti stilata marted scorso a conclu- workshop su Animazione e
torna da marted 25 a sabato 29 canzoni, e infine venti bambini dagli 8 ai sione del Forum Una citt a misura di bambino gioco (2-9-16 dicembre e 13
dagli studi dellAntoniano in diretta su 12 anni. Ogni giorno verr assegnato che lAntoniano ha voluto come atto conclusivo gennaio), che si svolger dalle
Raiuno, dalle 17 alle 18.45 da marted a uno Zecchino di colore diverso, fino a della 3 edizione de La citt dello Zecchino. I 19 alle 22 allAccademia in via
venerd e dalle 17.15 alle 20 il sabato, e quello doro finale. Altra importante criteri sono sei, a partire dal pi importante: in- S. Felice 103. I temi degli
si presenta come sempre novit, il fatto che le coraggiare la creazione di un Consiglio dei bam- incontri: 2/12: A che gioco
come spettacolo per tutta canzoni verranno eseguite bini. C poi la promozione di iniziative che sti- giochiamo? Come progettare,
la famiglia, anche se anche da adulti, cantanti molino laggregazione sociale e lo scambio fra spiegare e ambientare un
indirizzato affermati come gli Statuto, generazioni; quindi lelaborazione di strategie di gioco; 9/12: Sotto a chi tocca!
prevalentemente ai Silvia Mezzanotte, ascolto, ad esempio un osservatorio permanente, Come condurre e variare un
bambini. Per loro sono Francesca Alotta, Aleandro per far esprimere ai bambini la propria visione gioco. Giochi competitivi e
La citt della luce infatti le dodici canzoni in Baldi e molti altri. della citt e poterla accogliere. Ancora, la Carta non; 16/12: Una piccola
gara, otto italiane e Presentatori Veronica propone di favorire il coordinamento di tutta grande animazione! Gioco
V enerd 28 alle 18.30 in Piazza
Nettuno sar inaugurata La
citt della luce, liniziativa con la
quattro straniere (di
Macedonia, Nigeria,
Portogallo e Romania),
Maya e Paolo Conticini,
affiancati dallo storico
volto di Cino Tortorella.
lofferta educativa e di servizi rivolti ai bambini;
di salvaguardare le aree, verdi e non, che per-
mettano il gioco e lincontro; di sostenere una
libero e intrattenimento dei pi
piccoli; 13/01: Animatore, ci
sei o ci fai? Il ruolo e lo stile
quale ogni anno lAssociazione che verranno eseguite da Importante come sempre rete che garantisca ai bambini il diritto di muo- dellanimatore in oratorio. Il
commercianti (Ascom) porta le luci piccoli interpreti lopera umanitaria che versi da soli nel quartiere e nella citt. Riassume corso adatto a ragazzi e
natalizie nelle principali vie e accompagnati dal Piccolo verr lanciata dallo il direttore dellAntoniano padre Alessandro Ca- animatori a partire dai 15 anni
piazze di Bologna. Saranno Coro Mariele Ventre dellAntoniano, Zecchino attraverso il Fiore della spoli: crediamo che il primo e principale ele- di et, ma utile anche per
presenti il presidente Ascom Enrico diretto da Sabrina Simoni. Diverse dal solidariet: questanno si tratta del mento perch la citt diventi "a misura di bam- educatori over 18. Info e
Postacchini e il provicario generale solito le votazioni: ogni giorno le progetto Sikia Kenya per la bino" sia la volont, da parte degli adulti, di "ab- iscrizioni: tel. 3394505859 o
monsignor Gabriele Cavina. canzoni verranno giudicate da una giuria realizzazione di una scuola attrezzata per bassarsi" verso i propri figli. (C.U.) www.ricreatori.it
diversa: dodici personaggi noti del bambini sordomuti a Malindi, in Kenya.