Sei sulla pagina 1di 209
G. Beolehini - F. Braga - F. Brancaleoni - V. Ciampi ‘M.M. Giammatteo - A. Parducci - M.P. Petrangeli - F. Vestroni Ingegneria antisismica volume I terza edizione editoriale ESA ‘Mllano 1890 1987- Ristampa 1990 - Terza ediziona Tutti iservat Dopositao a norma dalle vigent loggi Tute ‘copie debbeno portare il timbro a secco della SIAE © Editoriale ESA Masson Sp. -Va Stato, 2 Printed in ttaly Soi ans PRESENTAZIONE DELLA TERZA EDIZIONE ‘Sono passail deci ann dalla precedente edizione, anni purtroppo non prvi dl opportu- rita per esparienze sismiche significative: in alia abbiamo avut la tragedia delipinia nal 11980, con la ricostruzione tuttora in ato, soguta da event! minor ma talvota con effet! assal ‘estesi, qual quel del 1984 in Umbria e poco dopo in Abruzzo, Molise, basso Lazio Cas no, nonché da event a caratare locale in mote zone deltarftorlo nazlonale,dalfEmiia ala Sieila, pastando pat | Castell Romani e Pozzual. Alster In quest daci anni ci sono etal terramti paragonabil pid violet dei nost in Cie, Messizo, Salvador, Grecia, Giappone, Cina, Armonia, California. ‘Da tutti suddett event, che hanno prodotto enormi solferenze e motte vitime, i an- che potutoimparare moto, I che costtulscs perlomeno una parzale consolazione, nella sps- ranza che un solecttotrasferimento sul campo delle conoscenzs acquisve possa consentire la riduzione de futur danni Cid porché iterremati non hanno davvera intenzione dismettere «@ siamo nol che possiama rdurne gl effet con opportuni prowediment. Da questo punto ci ‘sta aleunidogl event prodotti alstero sono estremamert signet: trremetiinGilap- pone ed in Caiforia, pid fort di quello delirpnia e interessanti zone pid popolate, hanno prodott un numero di vitime enormements minora: vcaversa alti hanno avuto effet dev stant ma ogni vokain corspondonza a situazion di notevole debolezza del tessut edz in- toressatl Laconsapevoiezzache i problema della prevenzionesismica sipotrebbe porta aso- luzione prossoché dafntva su tutto il terrtoro nazionale, consentando ale popotazion|inte- ressaieditenderei.tur eventicon sostanziale serena, Sormaiassaicfusaelo stessoPar- lamenta na al corrante, tanto che vi sono diversi disagn legge ch ‘moss a punto o!'epprovaziono, Valutazion’ dilarga massimaincicano che una spes dello Siatochasia delordinadi grandezza del deficit i un sole anno, potrebbe awiare un pro- ‘e9s80 generale di adeguamento aniisismico della durata a 10 @ 20 anni, al qual iprvatldo- vrebbere concorrre can rsorse di entité confontabila, Non si trata dl untoparazione impoe- sible, ove io sl voglia. Ma dificota vi sono, non sotanto di ordine econamice @ finanziaio:alcune sone di ‘oraine logitico organizzativo (dove ospitare gl occupant di edit oggeto deal intorventi?) alr sono connesse a richiostoreperimento di un numero moto elevato ci competence ope: ratlve(mprase e maastranze),altre ancora sono diordine procedural, alte intine dtipo nor- ‘mativ; ma taspatt pid import quanto riguarda fo ecopo di questo ro & quello che Figuarda la difusione delle conoscenze trai tacnic’chiamati a studiare le stuazion dl rschio ‘ compiare operazioni progettual ed esacutve dl riduzione dal rischio stesso, Tall operaztonl, che non ei riducone, come troppo specse sicrede,aisollintervent coeidtt dlconolidamento di singol edi (bens! riguardano anche aspat pit generac gh urbanisticae err ‘ichiadono competence in parte nuove rispato agi indizz dl studio goneralmente sequin partcoaresitratta di operare su costruzion| esstonti su tossutledilizi degradat, su tertitrio »ivin generale: ci richiede sia una corretavsione globale cha a conoscenza dale problamk- fiche spectiche degl Intervent dl rinforznstrtturale. ‘Trale mote esperionze talane maturat in quest lac anni appare opportuno etarne almene alcune, senza pratesa di completazza, peri! lero eigneato al fi applioativis le Fiperszioni, con adeguamento antisismice, su molt edi in muratura del Friuli della Valnerina nonché, in misura percentualmante minare,dalipina; tall oparazion si sono awalse divas strumenti normativi spac, dal noto OT2 al D.M. 02/07/81, strumenti che hanno infneispirato la stesura del ruovo punto .9 delle igen norme tecniche valde ‘suifintero tertorio nazionalo, D.M. 24/01/86, inttolato “Intervent sug edi esistent; + gllintervent cet a rattazione, owero adeguamonto “laggaro” (od economico), in parte nticipati dala nota Circolare 80 del Commissaro streordinario G. Zamberlet, © suc- ‘cessivamente detal dalla Ordinanze 230, 240 @ sucaassive dello staaso, nol frattompo sivanuto Ministro dalla Protezione Civile; tale apprecco, laddove applicalo con italigen- za 9 buona volonta, ha consentit di ctienere buori risuital in termini al adeguamento antisismico prevenivo su zone assal vaste Inlarassate dagi avanti del 1984, a cost! *raglonevo"; ~ le cporazioni di riavo det danni condotte con carattere di sistamatick e con strumenti ‘adeguatinIipnia (26000 edific), pola Parma, aPozzuol,nelrtalacentrla(70000 edi), ‘a Zafferana Enea, in Emilia ed aro localta ancor = lecperazioni¢iriiave della vuinerabitasismica, che da Parmainpol hanno accompagnato | rllevo dei danni (consentando prezinse raccote dl rformazioni pet la calibratura dol ‘metodi di stima a priori dela vlnorablita: ei vada Vol. I, Cap |) @ che si sono svote (0 si stanno evolgence) anche in zone non colpite (Toscana, Romagna, Plemonte, Calabria, Marche, Abruzz9, Sica}; ‘perazion in emargenza relative alle dchiarazion i agibita deg elie! danneggiat, ‘che hanno posioin evidenza Tesigenza di disporadsirumenti adeguatal compl, speci {quando testonsiona dele zone colpte & rotavola (ei veda Vol. Cap. I; + glintervent su eciici a caattere monumentala, caratarlzzat da notevol citicolta dovute ‘2 varia cause, con un blanco che purzoppo appare nel complesso negativo dal puto cl Vista deliatutelaaristca, sonza peralto cho | risuatslano pol partcolarmentaconfortati dal punto i vista dela sicurezza (ei voda Vol. I, Cap. I}. Nel sattore dalla Ricerca scientfica, anche con tina dl Protazieria Cia, notevolfat- {i nuovi in positvo, seppure motto manga da fara, sl sono vetiicat: = _disponiamo di una rete sismometrca nazionale, con sorveglanza H24, gestia dalfstiuto Nazionale di Geofisica; vi 8 inotre una rate accelerometrca pure nazionale, gta con- ‘luntamenta da ENEL od ENEA; vatie ret local competano I quadro, pid on final di ticorea ~ _disponiamo dimeppe di parcolositsismica, curate dal Progetto Finalzzato Geodinamica, ‘chs hanno consenttoarevsione dellazonazionesismica uficiale;tallmappe sono incoreo 4irevsione od affinamento @ cura dal Gruppo Nazionale por la Difesa dai Terramat; lo ‘stesso Gruppo (che rappresonta la proseouzione dal PF Geodlnamica nel settoresismico) ‘ta conducendo rcarche sistematiche (che pa gl aspotslsmologic sono coordinate con ‘ele deifattute Nazionale di Gotisca) fnalizate a: + Zonaziona sismicao rciassificazione sismica; = Strategie per ia mitigazione del rischio slsmico; + Bent Guturall Protezione Civile hanno costtuto I Comiato Nazlonale por la Preverzio- ne del Patrimonio Culturala dal Richio Sismico, i quale ha predieposto un plano di rcor- ‘che coordinate alvelo nazionale, che sta inziando; lo stosso Comitato ha prodotto de Interessani document su tema degl intrvant el protezione sismica del monument (sl vveda !Appendies): | Sexizo Sismico, lstuito presso il Ministero dei Lavori Pubic, ha.a sua volta promosso Yicercho prosso Ist univarsitare sta conducanco una propria atvte, seppura con no- ‘oval lficota per carenze di organico e di mez: la recente Legge: prevede alfa. 8 laiorganizzazione del Sorvi\TecriciNazional + molte region sisono atvat, sia nal promuovorarcarche (, oxsie 41 tan po necto 44 attens Ere due Eerranots df tele intansita,