Sei sulla pagina 1di 8

RILEVATORI INDUCTIVE-LOOP

Un rilevatore induttivo-loop rileva la presenza di un oggetto metallico conduttore


inducendo correnti nell'oggetto, che riducono l'induttanza loop. Rivelatori induttivo-loop
vengono installati nella superficie stradale. Sono costituiti da quattro parti: un anello di filo
di una o pi spire di filo incorporati nella pavimentazione stradale, un cavo in esecuzione
dalla spira filo ad una scatola di derivazione, un cavo di collegamento dei cavi lead-in
erano nella casella tiro al controllore, e un'unit elettronica alloggiata nel mobile controllore
come mostrato nella Figura 1-3. L'unit elettronica contiene un oscillatore e amplificatori
che eccita il cappio incorporato. L'unit elettronica supporta anche altre funzioni come la
selezione della sensibilit loop e impulsi o modalit di funzionamento per rilevare la
presenza dei veicoli che passano sopra la zona di rilevamento del loop.
Rivelatori induttivo anello rilevano la presenza di un oggetto metallico conduttore
inducendo correnti elettriche nell'oggetto. La corrente indotta diminuisce l'induttanza loop,
che rilevata dall'unit elettronica induttiva ad anello. L'unit elettronica interpreta
l'induttanza diminuito a rilevamento veicolo e invia una chiamata appropriata al controllore.

Figura 1-3. Sistema di rilevamento induttivo-loop.

Figura 1-3 illustra un sistema rilevatore induttivo anello costituito da una o pi spire di filo
in cui un ciclo in carreggiata, che collegata da cavo in una scatola di derivazione situato
sul lato della strada. La scatola pull, a sua volta, collegato via cavo lead-in per un'unit
elettronica in un armadio. L'unit elettronica energizza il cappio, analizza il segnale, e
trasmette le informazioni di rilevamento veicolo al controllore.
Quando un veicolo passa sopra l'anello di filo o fermo all'interno dell'area racchiusa dal
ciclo, riduce l'induttanza loop, che sbilancia il circuito accordato di cui il circuito parte. Il
conseguente aumento della frequenza dell'oscillatore viene rilevata dall'unit elettronica e
interpretato come rilevamento veicolo dal controllore.
Loop induttivi convenzionali sono costruiti tagliando una fessura nella pavimentazione e
l'immissione di una o pi spire di filo nella fessura, come indicato in Figura 1-4. Il filo viene
poi ricoperto con sigillante.
Le dimensioni, la forma, e la configurazione del circuito variano a seconda della specifica
applicazione, che vanno dal comune 6- x 6-ft (da 1,8 x 1,8 m) loop, a lungo rettangolare
loop 6- x 40- a 70-ft (da 1,8 x 12 a 21-m) per il controllo del segnale azionato. A causa
della flessibilit del suo disegno, il rilevatore induttivo-loop in grado di rilevare una vasta
gamma di veicoli.
Una alternativa, la costruzione pi durevole quello di posizionare le spire di filo in un
condotto di plastica appena sotto la superficie della pavimentazione. Un'altra opzione
quella di racchiudere il filo in un manicotto di plastica prima di installare il cappio nella

fessura sawcut nella pavimentazione. Una vasta gamma di dimensioni e forme ad anello
sono a disposizione per soddisfare le esigenze specifiche, come descritto nel capitolo 4.
Figura 1-4 illustra un'installazione rilevatore induttivo ad anello, che contiene un 3-turn 6- x
6 ft (da 1,8 x 1,8 m) anello quadrato e fili di collegamento e cavi. Il loop centrato in un
12-ft (3,7 m) carreggiata, 3 ft (0,9 m) da entrambi i lati.

Figura 1 4. esempio installazione induttivo-loop.

CAPITOLO 2. SENSOR TECHNOLOGY


Il funzionamento dei sensori in carreggiata e over-carreggiata descritto in questo capitolo. Le
tecnologie rappresentati sono rilevatori induttivi ad anello, magnetometri, processori di immagine
video, sensori radar a microonde (rilevazione presenza e Doppler), sensori radar laser, sensori a
infrarossi passivi, sensori a ultrasuoni, sensori acustici passivi, e dispositivi che utilizzano una
combinazione di tecnologie. L'informazione destinato a fornire l'ingegnere del traffico pratica e
ingegnere elettrico con le conoscenze necessarie per selezionare la tecnologia dei sensori
adeguato per applicazioni specifiche.
RILEVATORI INDUCTIVE-LOOP
Dalla sua introduzione nel 1960, il rilevatore induttivo-loop diventato il sensore pi utilizzato in un
sistema di gestione del traffico. I principali componenti di un sistema rilevatore induttivo anello
includono:
Uno o pi spire di filo avvolto ad anello isolato in una scanalatura poco profonda segato nella
pavimentazione.
Lead-in cavo dalla scatola di tiro porta a porta al mobile controllore intersezione.
unit elettronica alloggiata in un armadio di controllo nelle vicinanze.
Figura 2-1 mostra un diagramma teorico di un sistema rilevatore induttivo-loop e il veicolo e
rinforzo in acciaio elementi carreggiata con la quale reagisce.

Figura 2-1. Sistema di rilevamento induttivo-loop (nozionale).

L'unit elettronica trasmette energia nelle spire di filo a frequenze tra 10 kHz e 200 kHz, a
seconda del modello. Il sistema induttivo circuito si comporta come un circuito elettrico
sintonizzato in cui il filo loop e cavi lead-in sono gli elementi induttivi. Quando un veicolo
passa sulla spira o fermo all'interno del ciclo, il veicolo induce correnti parassite nelle
anse di filo, che diminuiscono la loro induttanza. L'induttanza ridotto aziona l'uscita
optoisolata unit elettronica rel di uscita o stato solido, che invia un impulso al controllore
significare il passaggio o presenza di un veicolo. Veicoli passano sopra o fermo all'interno
dell'area di rilevamento di un sensore induttivo-loop diminuire l'induttanza del circuito.
L'unit elettronica rileva questo evento come una diminuzione della frequenza e invia un
impulso al controllore significare il passaggio o presenza di un veicolo.
Le seguenti sezioni descrivono teoria induttivo-loop del sistema, caratteristiche del loop, e
l'unit elettronica.

TEORIA DI FUNZIONAMENTO
I principi di funzionamento del sistema rilevatore induttivo anello discusso di seguito sono
comuni a tutto il sistema induttivo-loop disegni descritti nel capitolo 4. Il filo loop e lead-in
cavo contenere una combinazione di resistenza, induttanza e capacit (sia filo -a-filo e filoTerra capacit).
LOOP fili e cavi RESISTENZA
Filo induttivo-loop, cavi lead-in fili, e lead-in utilizzano in genere # 12, # 14, # 16 o
American Wire Gauge filo (AWG) con la bassa frequenza o la resistenza in corrente
continua misurata in unit di ohm (). La resistenza del filo inversamente proporzionale al
quadrato del diametro del filo e aumenta il diametro del filo diminuisce. Una volt-ohmmetro
(VOM) misura la resistenza in corrente continua. La resistenza filo alternata aumenta
flusso correnti come la frequenza aumenta perch l'area conduzione del filo diminuisce a
causa del flusso non uniforme all'interno del filo. La resistenza ad alta frequenza non pu
essere misurata con un tester, ma pu essere ottenuto da una misurazione del fattore di
qualit come definito pi avanti in questo capitolo.
Il ciclo in carreggiata contiene anche una resistenza indotta (chiamata resistenza di terra)
causata da trasformatore di accoppiamento tra il loop e correnti indotte che scorre nei
materiali stradali e sottofondo. Appendice A fornisce una descrizione dettagliata del calcolo
resistenza di terra. Tabella 2-1 contiene i valori di resistenza frequenza DC o basso
disponibile in commercio per filo loop e cavi di piombo-in.
Tabella 2-1. Resistenza dei cavi comunemente nei sistemi di rivelazione induttivo-loop.

LOOP INDUTTANZA
Tutti i fili conduttori che trasportano una corrente elettrica producono linee di flusso
magnetico, che circondano il flusso di corrente che li formano. Il flusso magnetico induce
la propriet elettrica chiamato induttanza, misurata in henry (H). L'induttanza del filo viene
chiamato induttanza. Se il flusso di corrente che scorre nelle coppie conduttore per altri fili,
l'induttanza risultante chiamato mutua induttanza.
Figura 2-2 mostra il flusso intorno ad un unico cappio turno. Il piano contenente il flusso
normale al flusso di corrente nel filo, in cui la direzione di flusso determinato dalla regola
della mano destra. Questa regola applicata come segue: Inserire la mano destra sotto il

filo con le dita piegate nella direzione delle linee di flusso. Le pollice indica la direzione del
flusso di corrente. Tutte le linee di flusso sono nella stessa direzione all'interno del ciclo.
Figura 2-3 illustra le linee di flusso magnetico per un solenoide o bobina la cui lunghezza
superiore al diametro. Il flusso magnetico uniforme all'interno della bobina tranne vicino
alle estremit. Il campo magnetico per questa geometria bobina dato da

dove
H = campo magnetico, ampere giri al metro, da non confondere con le unit di induttanza
in henry
N = numero di giri corrente
I = Coil, ampere
l = Lunghezza della bobina, metri.

Figura 2-2. Flusso magnetico intorno loop. Le frecce nere rappresentano il flusso di
corrente nel filo e le frecce bianche del flusso indotto come determinato dalla regola della
mano destra.

Figura 2-3. Flusso magnetico per solenoide (coil). Le frecce nere rappresentano il flusso di
corrente, mentre i cerchi con il bianco e "X" centri rappresentano il flusso flusso indotto da
e verso il piano della figura, rispettivamente.
Poich il flusso magnetico uniforme all'interno della bobina, il flusso dato da
(2-1)

Dove

= flusso magnetico, webers


B = densit di flusso magnetico, webers per m2
A = Area della sezione trasversale della bobina, m2.
La densit di flusso magnetico espressa
come
(2-3)

dove r = permeabilit relativa di materiale (1 per l'aria)

UNIT ELETTRONICA
L'unit elettronica, che genera la frequenza di eccitazione induttivo-loop e controlla il
funzionamento del sistema a circuito induttivo, cambiata significativamente dal 1970. Le prime
versioni di unit elettroniche induttivo anello azionati ad una frequenza di risonanza determinata,
utilizzando un cristallo per stabilizzare la frequenza. Ci sono stati molti problemi con le unit
elettroniche di cristallo, soprattutto se utilizzato con cavi di piombo-in lunghe.
Uno di questi era deriva risonanza frequenza a causa dei cambiamenti ambientali di temperatura e
umidit. Queste unit sono stati rimossi dal servizio nel 1970 e sono stati inizialmente sostituiti con
disegni che incorporati sfasatori analogici, che erano in grado di compensare (o inseguimento)
deriva causata da cambiamenti ambientali. Parti elettroniche moderne stabilizzare la frequenza di
oscillazione e di rilevare veicoli con configurazioni che incorporano passaggio al digitale di
frequenza, digitale spostamento di frequenza rapportati, spostamento periodo digitale, e disegni
periodo turni rapportati digitali. La teoria di funzionamento di questi dispositivi descritto di
seguito. Sfasamento analogici parti elettroniche sono ancora in uso limitato per la classificazione
dei veicoli.

ANALOG sfasamento ELECTRONICS UNIT


Questo dispositivo stato sviluppato per soddisfare le esigenze del mercato europeo,
dove le biciclette devono essere rilevati. Come il modello di cristallo, funziona come un
sensore di spostamento di fase, ma utilizza due oscillatori a frequenza variabile anzich
un oscillatore controllato a cristallo. L'oscillatore ad anello funziona ad una frequenza
compresa tra 25 e 170 kHz, come determinato dal loop e capocorda. L'oscillatore ad
anello accoppiato ad un secondo oscillatore interno tale che la procedura iniziale
sintonizzazione manuale porta i due oscillatori in sincronizzazione in frequenza e fase.
La manopola di sintonia muove un nucleo di ferrite avanti e indietro all'interno di un
induttore, causando l'oscillatore ad esso collegato per cambiare la sua frequenza (e fase)
in base a quella dell'oscillatore ad anello. Arrivo di un veicolo nel ciclo diminuisce ciclo
induttanza e l'oscillatore ad anello cerca di tirare fuori la sincronizzazione con il suo
oscillatore compagna. Non in grado di cambiare la frequenza a causa di una resistenza
cross-coupling, ma uno sfasamento che si sviluppa la base per il rilevamento del veicolo.
Con questo concetto di design, l'unit elettronica in grado di compensare (o traccia)
deriva ambientale. Come la temperatura entro i cambiamenti armadio controllore, i due
oscillatori deriva identico. L'uscita dei due oscillatori vengono alimentati ad un circuito di
confronto di fase, che sviluppa una tensione continua proporzionale alla quantit di
spostamento; tensioni pertanto, il termine analogica perch utilizza variabili anzich
conteggi digitali per indicare il passaggio del veicolo o la presenza.
Quando non ci sono i veicoli all'interno della zona di rilevamento, la tensione continua
viene memorizzato e ricordato da un condensatore di memoria. Quando un veicolo
provoca un cambiamento dell'uscita comparatore di fase, la differenza tra questo e il
condensatore memoria causa un rel per cambiare stato. Variazioni molto lente della
tensione DC sono seguiti dal condensatore di memoria, che consente il circuito per
compensare la deriva a causa di cambiamenti ambientali. Il circuito di memoria alla fine
dimentica un veicolo parcheggiato sul ciclo e rilasciare quella chiamata. Particolare sulla
compensare la deriva ambientale inclusa in seguito sotto la "Frequency Shift Digital
Electronics Unit."

PANORAMICA DI UNIT ELETTRONICA DIGITALE


Le caratteristiche di stabilit e ha aggiunto offerte dalle elaborazione digitale elettronica
hanno portato la maggior parte dei produttori di unit elettronica del rilevatore induttivociclo per la produzione di dispositivi digitali. Tecniche digitali consentono misure pi
affidabili, accurate e precise rispetto alle tecniche analogiche.
In utilizzando unit elettronica digitale, si deve essere consapevoli del rapporto tra
maggiore sensibilit e il maggiore tempo di risposta risultante. Un tempo di risposta di
grandi dimensioni pu causare un errore significativo in misure di velocit del veicolo
quando due anelli sono utilizzati in una configurazione limitatore di velocit (cio, separate
da una distanza nota e misurato). I tempi di risposta variano con i produttori di unit
elettronica.
Unit elettronica digitale senso un cambiamento nella frequenza o il periodo di una forma
d'onda. Lo spostamento di frequenza dell'oscillatore o il periodo causato dalla riduzione
ciclo induttanza creato quando un veicolo si trova all'interno della zona di rilevamento
loop. La frequenza dell'oscillatore per un fattore di qualit Q 5 o superiore data da