Sei sulla pagina 1di 36

aeroporto

Cos un aeroporto?

Laeroporto un sistema complesso nel quale operano diversi soggetti.

Come parte costitutiva della filiera del trasporto aereo, laeroporto fornisce
una variet di servizi finalizzati ad assicurare il massimo livello di efficienza e
sicurezza al passeggero.

Laeroporto concorre altres in modo determinante allo sviluppo economico e


sociale del Paese garantendo la mobilit delle persone e delle merci a livello
nazionale e internazionale.

Un aeroporto quindi strettamente legato al proprio territorio.

Aeroporti italiani

Quanti sono gli aeroporti italiani?

Gli aeroporti italiani aperti al traffico commerciale sono

Tale traffico comprende :


trasporto

aereo di linea,

charter
aerotaxi

(aviazione generale)

38.

Gestione aeroportuale

Chi gestisce laeroporto?

Ai sensi del Codice della Navigazione, laeroporto gestito da una societ


concessionaria cui affidato dallo Stato, sotto la vigilanza dellENAC Ente
Nazionale per lAviazione Civile, il compito di amministrare le infrastrutture
aeroportuali e di coordinare e controllare le attivit dei vari soggetti privati
che vi operano.
Laeroporto dAbruzzo gestito dalla societ SAGA

SPA.

Compiti del Gestore aeroportuale

Quali sono i compiti del gestore aeroportuale?

La societ di gestione aeroportuale, nellambito delle attivit di propria


competenza, deve garantire:
la

presenza in aeroporto dei necessari servizi di assistenza a terra;

lassegnazione
lordinato
i

delle piazzole di sosta degli aeromobili;

movimento dei mezzi e del personale sui piazzali;

controlli di sicurezza su passeggeri, bagagli e merci;

la

gestione degli oggetti smarriti.

Societa di gestione aeroportuali


Che tipo di societ quella che gestisce un aeroporto?

Larticolo 10, comma 13, della legge 537/93 ed il successivo D.M. 12 novembre
1997 n. 521 hanno previsto per la gestione degli aeroporti la costituzione di
apposite societ di capitali.

I gestori aeroportuali in Italia possono essere di propriet pubblica, privata o


mista. Come in altri Paesi dEuropa, la grande maggioranza degli aeroporti
(specialmente quelli regionali) di propriet pubblica.

La SAGA ( Societ Abruzzese di Gestione Aeroportuale ) una SPA partecipata


dalla Regione Abruzzo per la quasi totalit 99,99%

Il passeggero

Quando un passeggero acquista un biglietto aereo, cosa paga?

Il Regolamento (CE) 1008/2008 stabilisce che il prezzo offerto al pubblico per i


servizi di trasporto passeggeri e merci deve essere onnicomprensivo, ossia deve
includere le tasse, i diritti e i supplementi, cos da consentire al consumatore di
effettuare una scelta consapevole al momento dellacquisto del biglietto.

Oltre allindicazione del prezzo finale devono essere specificate alcune voci di costo:
tariffa

aerea applicata sui passeggeri e sulle merci;

tasse;
diritti
altri

aeroportuali;

diritti o tasse.

Esempio suddivisione tasse apt

9,00

17,00

8,00

(addizionali)

2,50

(Erario)

17,00
6,50
passeggero

8,00

Erario

enac

LENAC tiene sotto osservazione le offerte e i messaggi pubblicitari diffusi dalle


compagnie aeree relativi al costo del biglietto.

Nel caso in cui venga rilevata una violazione della normativa comunitaria, lENAC
informa lAutorit Garante della Concorrenza e del Mercato che pu sanzionare le
compagnie aeree per pubblicit ingannevole, irrogando una sanzione pecuniaria che
va da 5.000 a 500.000 euro.

Aeroporti di interesse nazionale

10

Gli aeroporti italiani di interesse nazionale aperti al traffico commerciale sono in


totale 38.

Di questi 12 sono considerati strategici(appartenenti al core network della rete


T.E.N.-T. ,TRANS EUROPEAN NETWORK-TRANSPORT)

I restanti 26 sono considerati di interesse nazionale ( appartenenti al


comprehensive network) delle reti T.E.N.-T.

Aeroporto dabruzzo

LAeroporto dAbruzzo, di interesse


nazionale, appartiene al
comprehensive network dellhub
strategico di Roma Fiumicino
insieme allaeroporto di Ciampino e
di Perugia.

11

passeggeri 2015 apt italy

12

passeggeri 2015 apt italy

13

14

Aeroporti di interesse nazionale dpr 201

Quando un aeroporto considerato aeroporto di interesse nazionale?

Alle seguenti condizioni (DPR 201 del 17-09-2015):


A.

l'aeroporto in grado di esercitare un ruolo ben definito all'interno del


bacino, con una specializzazione dello scalo e una riconoscibile vocazione
dello stesso, funzionale al sistema aeroportuale di bacino da
incentivare;

B.

l'aeroporto in grado di dimostrare, tramite un piano industriale,


corredato da un piano economico-finanziario, il raggiungimento
dell'equilibrio economico-finanziario anche tendenziale e di adeguati
indici di solvibilit patrimoniale, almeno su un triennio.

15

Dpr 201

L aeroporto dAbruzzo soddisfa


le 2 condizioni del
DPR 201 del 17-09-2015 ?

16

Saga spa

S.A.G.A. SPA la societ di gestione aeroportuale dellaeroporto dAbruzzo.

La societ partecipa dalla Regione Abruzzo al 99,99%.

Il capitale sociale ammonta a

3.130.000,00.

17

Dpr 201 - A

Laeroporto di Pescara risponde al punto A) del DPR 201?

Su Pescara arrivano voli di :

Linea (low-cost e non)

Charter outgoing e Charter incoming (carenza totale)

Aerotaxi

18

DPR 201 - b

Laeroporto di Pescara risponde al punto B) del DPR 201?

Laeroporto dAbruzzo ha redditivit?.

Il piano industriale esiste ma conosciuto esclusivamente da SAGA SPA e


Regione Abruzzo( l'aeroporto in grado di dimostrare, tramite un
piano industriale ).

A tuttoggi nessuno dei due soggetti si preoccupa renderlo pubblico.

19

Normative di riferimento

Eurolex 2005/C312/01

T.F.U.E. ratificato nel 2008(Trattato di Lisbona)

D.L. 145/2013

D.M. 397/2014 ( linee guida al D.L. 145/2013)

2014/C99/03

DPR 201/2015

20

Normative di riferimento

La Regione Abruzzo e la SAGA SPA si sono attenute alle


normative di riferimento?

A nostro avviso NO.

Esempio 1 - La Regione Abruzzo non ha mai notificato


alla Commissione Europea i finanziamenti relativi alla
legge regionale n. 57/2001 Valorizzazione
dellaeroporto dAbruzzo dettati dalla eurolex
2005/C312/01

21

Normative di riferimento

Esempio 2 La SAGA SPA, come risulta da ispezioni


ENAC/MEF avvenuta dal 2 al 26/9 2014, non ha
rispettato lart. 79 delleurolex 2005/C312/01 allora
vigente (la parte promozionale del contratto Rfyan Air
non rispettava i punti di cui allart. 79).

22

Normative di riferimento

Esempio 3 - La Regione Abruzzo nel 2015 ha concesso due


finanziamenti alla SGA SPA per 10.000.000 di euro cos suddivisi:

L.R. 19/2015 ricapitalizzazione al funzionamento per 7.000.000


di euro

L.R. 40/2015 per aiuti al funzionamento di 3.000.000 di euro

La Regione non ha notificato alla Commissione Europea questi


finanziamenti come previsto dalla eurolex 2014/C99/03

Normativa vigente - DL 145/2013


Eurolex 2014/C99/03 - dm 397/2014

AIUTO
ALLINVESTIMENTO

23

AIUTI AL
FUNZIONAMENTO

INCENTIVI ALLE
COMPAGNIE AEREE

24

aiuto allinveStimento

E un aiuto destinato a finanziare attivit di capitale


fisso per coprire un deficit di finanziamento dei costi
di capitali(investimenti per infrastrutture).

25

AIUTO AL FUNZIONAMENTO

E aiuto erogato a copertura del deficit di


finanziamento desercizio a copertura dei costi di
esercizio attesi.

Gli aiuti al funzionamento devono essere notificati ed


autorizzati dalla Commissione Europea, lunica che pu
autorizzare un aiuto di stato compatibile con il TFUE.

26

Incentivi alle compagnie aeree

Sono contributi, sussidi o ogni altra forma di


emolumento ai vettori aerei in funzione dellavviamento
e sviluppo di rotte destinate a soddisfare e promuovere
la domanda nei rispettivi bacini di utenza(nuove rotte
destinate al marketing territoriale).

Linee Guida DM 397/2014 del DL 145/2013

27

Inadempienze r.a. - saga


La

Regione Abruzzo ha mai notificato alla


Commissione Europea gli aiuti al funzionamento
erogati alla SAGA per lAeroporto dAbruzzo?

NON

RISULTA che siano state mai


inoltrate le notifiche dal 2001 ad oggi.

28

Corte costituzionale - sentenze


La

Corte Costituzionale per ben 3 volte ha


dichiarato illegittime le leggi regionali n.
69/2012 e 55/2013 e la legge regionale del
2014 di ricapitalizzazione della SAGA SPA.

29

Saga spa ryanair


06/2009

Firma contratto quinquennale con Ryan


Air andando contro le norme sulla trasparenza e
concorrenza dettate dalle norme vigenti allepoca
eurolex 2005/c312/01 (ispezione ENAC-MEF).

03/2014

Rinnovo del contratto per ulteriori 2 anni


con scadenza 06/2016.

30

Aeroporti di puglia
01-04-2016

Aeroporti di Puglia avvisi


di garanzia agli
amministratori della
societ di gestione per
problematiche analoghe a
quelle della SAGA.

31

libert dellaria

Prima libert: "prevede che ogni Stato riconosca agli altri Stati contraenti, per quel
che riguarda i servizi aerei internazionali regolari, le seguenti libert tecniche:
Il diritto degli aeromobili di uno Stato contraente di sorvolare il territorio di un altro
Stato contraente senza atterrare;
Seconda libert: Il diritto degli aeromobili di uno Stato contraente di atterrare nel
territorio di un altro Stato contraente per ragioni non commerciali (quindi solo per
motivi tecnici).

32

libert dellaria

Terza libert: " prevede che ogni Stato contraente riconosca agli altri Stati
contraenti, per quel che riguarda i servizi aerei internazionali regolari, oltre alle due
libert previste nell'altro accordo, le ulteriori tre seguenti libert commerciali:
Il diritto degli aeromobili di uno Stato contraente di sbarcare nel territorio di un altro
stato contraente passeggeri, merci e posta imbarcati nel territorio nel quale
laeromobile ha la nazionalit;
Quarta libert: Il diritto degli aeromobili di uno Stato contraente di imbarcare
passeggeri, posta o merci nel territorio di uno Stato contraente, con destinazione nel
territorio dello Stato di nazionalit dell'aeromobile;

33

libert dellaria

Quinta libert: Il diritto degli aeromobili di uno Stato contraente di imbarcare nel
territorio dello Stato contraente passeggeri, posta o merci, con destinazione nel
territorio di qualsiasi altro Stato contraente e sbarcare passeggeri, posta o merci,
provenienti dal territorio di qualsiasi altro Stato contraente.

34

libert dellaria nuove 4

Quattro nuove libert dellaria in Europa


Il processo di liberalizzazione ha portato nel 1997 al riconoscimento di ulteriori
quattro libert dellaria, che si aggiungono alle cinque codificate dalla Conferenza di

Chicago. Queste sono:


Sesta libert: Le compagnie dellUnione Europea possono trasportare passeggeri
allinterno di un altro Stato della Comunit o da questo verso un terzo Stato purch il
volo abbia origine nel Paese di appartenenza.

35

libert dellaria nuove 4

Settima libert: Le compagnie dellUnione Europea possono trasportare passeggeri


tra due Paesi diversi dal proprio purch le due tratte abbiano connessione nel proprio
Paese.
Ottava libert: Le compagnie dellUnione Europea possono trasportare passeggeri tra
due Paesi diversi dal proprio (Questa libert, denominata Cabotaggio, utilizzata solo
dalle grandi compagnie per gli elevati costi di gestione/manutenzione fuori sede)
Nona libert: Le compagnie dellUnione Europea possono operare voli allinterno di un
Paese e vendere la sola tratta domestica, con origine e/o destinazione nel Paese di
appartenenza (Cabotaggio totale).