Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

66

Canale 286

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 24 febbraio 2016 Anno XXix N. 46 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

C da salvaguardare il posto dei 106 lavoratori ed una societ sana Analisi effettuate su alcune pietanze

Di nuovo in stato di agitazione


i lavoratori di Siracusa Risorse
Sollecitano il commissario Lutri alla firma del contratto
S

porto augusta

Delrio resiste
Catania non
molla la presa

di Salvatore Maiorca

Per la sede dellAutorit portuale il ministro Delrio non molla: la sede e rimane
Augusta; lo impongono
norme nazionali ed europee non violabili per
decreto
ministeriale.
Ma Catania non molla.
Anzi rilancia. E sostiene un disegno di legge
regionale presentato da
alcuni deputati dellAssemblea regionale, tra
i quali il melillese Pippo Sorbello (ma perch
lui deve andare contro
Augusta?).

a notizia odierna dello start


alla misura pi attesa di garanzia giovani per gli aspiranti
imprenditori under 30 siciliani.

A pagina due

A pagina dodici

sviluppo

politica

Al via gli incentivi Canale Galermi


di Garanzia
gli agricoltori
Giovani
hanno ragione
L

Sospeso il servizio
di refezione
scolastica in citt

iracusa Risorse, riesplode la mobilitazione.


Lo fanno Fisascat Cisl e
Uiltucs Uil nei confronti
del commissario provinciale Antonino Lutri e, di
riflesso, verso i deputati
regionali e nazionali siracusani. C da salvaguardare
il posto dei 106 lavoratori,
garantire un servizio e tenere in vita una societ che
la stessaRegione Siciliana e
i media nazionali (Sole 24
Ore) hanno definito sana
e senza alcuna pendenza.

'on. Sofia Amoddio, deputato


nazionale Pd tiene ancora alta
lattenzione sul caso Versalis.
"L'interrogazione che avevo
presentato gi qualche mese fa
stata trattata ieri in Commissione attivit produttive.

l servizio mensa negli istituti comprensivi stato sospeso


fino a quando non saranno ufficializzati i risultati delle
analisi effettuate su piatti di riso e lenticchie bloccati ieri
in due scuole e allinterno del punto cottura.

A pagina tre

A pagina tre

A pagina tre

versalis

Mantenere
alta lattensione
sulla vicenda

Processo: Mafia e politica ad Augusta


comparso un sottufficiale
N

Sul canale Galermi, gli agri-

coltori hanno assolutamente ragione, perch si scontrano con


la pi assoluta inefficienza.

uova udienza ieri


mattina al processo
scaturito dalloperazione denominata
Mafia e politica ad
Augusta, dinanzi al
tribunale penale.

A pagina quattro

A pagina cinque

Focus 2
di Salvatore Maiorca
Per
la
sede
dellAutorit portuale il ministro
Delrio non molla:
la sede e rimane
Augusta; lo impongono norme nazionali ed europee non
violabili per decreto ministeriale. Ma
Catania non molla.
Anzi rilancia. E
sostiene un disegno di legge regionale presentato
da alcuni deputati
dellAssemblea regionale, tra i quali
il melillese Pippo
Sorbello (ma perch lui deve andare
contro Augusta?) il
quale, se approvato, introdurrebbe
nel sistema portuale un nuovo strumento che, di fatto,
scavalcherebbe le
competenze delle
due Autorit portuali: Palermo e
Augusta.
Sarebbe lAspor, il carrozzone regionale
della superautorit
portuale, che metterebbe le mani su
tutti i porti della
Sicilia in un colpo
solo. Sarebbe er i
proti turistici. Ma
poi queste cose,
una volta nate, si
allargano. E non le
fermi pi. E mettono le mani dovunque.
Catania vuole (e i
deputati regionali
firmatari del disegno di legge eseguono) che venga
istituita unAutorit portuale regionale. E ne ha inventato anche il nome:
ASPOR. Sarebbe
un ulteriore carrozzone regionale. Ma
sarebbe anche lo
strumento per consentire ai catanesi
di mettere le mani,
di fatto, su tutti i
porti della Sicilia.
Ma qui sorge una
prima domanda:
legittimo tutto questo? legittimo ed
possibile che una
legge
regionale
stravolga sistema
portuale stabilito
da norme nazionali ed europee?
Se fosse possibile
sarebbe comunque
uno scandalo. Ol-

Sicilia 24 febbraio 2016, mercoled

24 febbraio 2016, mercoled

Sei deputati
regionali presentano un
disegno di legge. Vogliono
lAutorit regionale. Compreso Pippo
Sorbello.
Ma perch?

I due porti della contesa


perpetua: Augusta (a
lato) e (sotto) Catania

Autorit portuale

Delrio resiste

Catania non molla

Il disegno di legge regionale, se approvato, introdurrebbe nel sistema portuale un nuovo strumento che, di fatto, potrebbe scavalcare
le competenze delle due Autorit portuali: Palermo e Augusta

C' anche il nome: Aspor, un carrozzone regionale della superautorit portuale, che metterebbe
le mani su tutti i porti della Sicilia
in un colpo solo
tre che una prevaricazione. In tutto
danno di Augusta
e a tutto vantaggio
per Catania. E sarebbe un secondo
scandalo nel breve
volgere di poche
settimane. Infatti
il primo scandalo
stato il fatto che
il signor presidente della Regione,

il gelese Rosario
Crocetta, sia andato dal ministro
Delrio a chiedergli
di togliere la sede
dellAutorit portuale ad Augusta e
assegnarla a Catania. Tentativo respinto dal ministro.
Domanda che sorge spontanea: ma il
signor Crocetta ge-

lese il presidente
di tutti i siciliani o
il presidente dei
catanesi, ai quali
ha spudoratamente
offerto sostegno e
vassallaggio?
Fallito il tentativo Crocetta, ora il
fronte si allarga:
sei deputati regionali firmano un disegno di legge per

istituire un nuovo
carrozzone, che dovrebbe coordinare
la gestione di tutti
i porti della Sicilia. Ed ecco laltro
scandalo.
Ma
innanzitutto
ecco unaltra domanda: possibile
mettere
insieme,
sotto ununica gestione, porti dalle
caratteristiche
e daglinteressi e
dalle attivit cos
diversi?
Messina
come
Portopalo?
Catania come Marina di Ragusa? Le
domande potrebbero non finire mai.
Ma questi deputati
firmatari di questo
disegno di legge
non se ne danno
pensiero. E ci provano. E vogliono
lAspor, il carrozzone della superautorit portuale
regionale, che metterebbe le mani su
tutti i porti della
Sicilia in un colpo
solo.
Sarebbe
lennesimo
carrozzone
regionale. Sempre
che,
ripetiamolo,
fosse legittimo. Ma
chiss, forse stavol-

ta un carrozzone
regionale potrebbe
anche funzionare.
Perch sarebbero
i catanesi a farlo
funzionare. Ma sarebbe zoppo e sbilenco: tutto dalla
parte dei catanesi. I
quali, ovviamente,
concentrerebbero
su Catania il grosso
delle risorse disponibili, da fonti sia
nazionali che europee, e lascerebbero
le briciole agli altri
porti.
A proposto, sar
bene ricordare che
il porto di Augusta
ha un attivo di 128
milioni, quello di
Catania un passivo
di 100 milioni.
Ma ancor pi
scandaloso il fatto
che sei deputati regionali si prestino
a sostenere questo
gioco, sporco quanto perverso, firmando un disegno di
legge.
E
ulteriormente
scandaloso il fatto che uno di questi sei possa essere
il melillese Pippo
Sorbello. Ma perch?
Per quale interesse?
Quale
vantaggio
Sorbello si aspetta da Catania? E
s. Perch poi, alla
fine, tutto si riduce
l: nel becero gioco
di bassi interessi.
Sarebbe interessante scoprire qual
il reale interesse di
questo Sorbello.
Ma c di pi. E
qua ci fermiamo.
Almeno per ora.
Ma la politica di
Siracusa
dov?
Beh, pare chiaro.
Ci sono quelli che
stanno a Palermo,
zitti e ubbidienti,
per acchiapparsi le
laute prebende di
mamma Regione.
Ci sono quelli che
stanno a Roma, zitti
e ubbidienti, per acchiapparsi le laute
prebende del Parlamento. E ci sono
quelli che stanno a
Siracusa, zitti e ubbidienti, in attesa
di una collocazione
che frutti prebende.
Per tutti limperativo categorico non
disturbare il conducente.

industria

Versalis:
mantenere alta
lattenzione
sulla vicenda

'on. Sofia Amoddio, deputato nazionale Pd tiene ancora alta lattenzione


sul caso Versalis. "L'interrogazione che
avevo presentato gi qualche mese fa
stata trattata ieri in Commissione attivit produttive e la vice ministra allo
sviluppo economico Teresa Bellanova,
dopo avere precisato che il fondo SK
Capital interessato alla acquisizione

Sicilia 3

di Versalis un fondo che ha in portafoglio 9 miliardi di dollari di ricavi,


9.000 dipendenti e oltre 100 impianti
produttivi in 32 paesi, ha ribadito che
nessun accordo ancora chiuso e che il
ministero, attraverso il coinvolgimento
di tutte le parti e dei territori interessati,
continuer a lavorare con l'obiettivo del
mantenimento e rilancio delle attivit

SiracusaCity

oggi esistenti e della chimica nel nostro paese". Intervenendo in commissione ho ribadito alla vice ministra di
vagliare la richiesta da parte dei sindacati di ricorrere al finanziamento della
Cassa depositi e prestiti per evitare che
Versalis venda una quota cos ampia di
propriet ed indebolisca la sua capacit
di controllo dellazienda.

I lavoratori di Siracusa Risorse


nuovamente in agitazione

Sollecitato il commissario provinciale Lutri


alla firma del contratto scaduto a dicembre
2015, al saldo degli stipendi arretrati

Siracusa

Risorse,
riesplode la mobilitazione. Lo fanno
Fisascat Cisl e Uiltucs Uil nei confronti del commissario
provinciale Antonino Lutri e, di riflesso, verso i deputati
regionali e nazionali siracusani. C
da salvaguardare il
posto dei 106 lavoratori, garantire un
servizio e tenere in
vita una societ che
la stessaRegione
Siciliana e i media
nazionali (Sole 24
Ore) hanno definito
sana e senza alcuna
pendenza o bilancio
in negativo.
Per questo motivo Vera Carasi e
Anna Floridia, rispettivamente segretarie provinciali
di Fisascat e Uiltucs, insieme con
i rispettivi segretari generali Paolo
Sanzaro (Cisl) e Stefano Munaf (Uil),
hanno sollecitato il
commissario provinciale Lutri alla
firma del contratto
scaduto a dicembre
2015, al saldo degli
stipendi arretrati e
al pagamento delle
fatture pregresse
con un istituto di
credito.
Da tempo abbiamo
chiesto un confronto con il commissario provinciale Lutri
(nella foto) perch
lui stesso continua
ad evitare questo
incontro dicono

le organizzazioni
sindacali affinch
possa dare seguito
alle nostre richieste
e quindi sostegno
alle nostre azioni a
tutela dei lavoratori.
C da mantenere
in vita una societ
che opera per la
sicurezza stradale
per circa 3000 km
complessivi in tutta la provincia, fa
trasporto disabili,
servizio Tosap e
viabilit. Questa societ ha un bilancio
positivo a differenza di altre che hanno
presentato bilanci in
negativo, quindi

I dipendenti di Siracusa Risorse in assemblea.

sana e occorre che


si tuteli.
Un monito esteso
poi anche alla classe
politica: Ai deputati chiediamo che
si impegnino fino
alla costituzione del

Libero Consorzio
con un suo effettivo
presidente, a far s
che la situazione
di questi lavoratori
possa risolversi prima possibile.
Le organizzazioni

sindacali ribadiscono che nessun


commissario pu
mandare sul lastrico dei lavoratori
che garantiscono un
servizio efficiente
per la collettivit
e di conseguenza
le loro famiglie.
Chiediamo quindi un incontro al
commissario Lutri
e quindi con il prefetto Gradone. Se
il commissario non
vorr incontrarci,
chiederemo al prefetto di convocare
un tavolo tecnico e
coinvolgere lui stesso il commissario
provinciale, perch
la situazione non
pu essere congelata in questo modo.

La decisione stata presa dallassessore alle Politiche scolastiche, Valeria Troia

Sospeso il servizio
di refezione scolastica
I

l servizio mensa negli istituti


comprensivi stato sospeso
fino a quando non saranno
ufficializzati i risultati delle
analisi effettuate su piatti di
riso e lenticchie bloccati ieri
in due scuole e allinterno del
punto cottura. La decisione
stata presa dallassessore
alle Politiche scolastiche,
Valeria Troia, di concerto con
le commissioni mensa ed
stata comunicata stamattina
a tutti gli istituti con una nota
firmata dalla dirigente del
settore, Loredana Caligiore,
e dalla responsabile del servizio, Caterina Galasso. La
lettera stata inviata anche
allazienda fornitrice dei pasti,
la Cns-Cot. Le analisi sono

state affidate al Servizio igiene


alimenti e nutrizione (Sian)
dellAsp e gli esiti sono attesi
tra oggi e domani. Inoltre domani lassessore e la dirigente
incontreranno le commissioni
mensa per fare il punto della
situazione.
Prima di riprendere la distribuzione dei pasti, per
rasserenare le famiglie, vogliamo che tutti di dubbi siano
sciolti afferma lassessore
Troia . Secondo una prima
verifica, comunque, non c
stato alcun rischio per la salute
dei bambini. Voglio inoltre
confermare che nessun alunno ha mangiato la pietanza.
Dunque il sistema dei controlli
funziona, grazie al proficua

collaborazione con le commissioni mensa, ma chiederemo


anche precise informazioni
allazienda su quanto accaduto. Lassessore conferma
che assieme alle commissioni
mensa si sta valutando la
possibilit di presentare una
denuncia alla Polizia postale
per i messaggi allarmistici e
per alcune informazioni infondate diffuse ieri nella Rete.
Sull'argomento si era espresso
il consigliere Sorbello: Non
intendo esprimere giudizi sulla
qualit della refezione scolastica, cominciata con enorme
ritardo, a gennaio inoltrato,
con annunci roboanti infarciti
di termini inglesi. Il giudizio,
estremamente negativo, lo
hanno gi purtroppo espresso le tantissime famiglie che
hanno rinunciato a far vivere
ai loro bambini un momento
fondamentale per lattivit
educativa.

ora che la provincia di Siracusa


venga gestita
dai siracusani

Con grande sor-

presa, apprendiamo che, alla velocit della luce,


stato nominato
un nuovo componente
donna
del Consiglio di
Amministrazione dellIAS, con
una indicazione
che, ancora una
volta, viene da
fuori provincia e
con metodi carbonari. Lo comunicano lon.
Vinciullo, e lon.
Di Marco.
Siamo certi che
trattasi di soluzione tecnica e
transitoria, oltre
che
evidentemente momentanea, stante che,
nelle
prossime
ore, il Parlamento Siciliano approver la norma
che riduce a tre il
numero dei componenti di tutti i
Consigli di Amministrazione,
compreso quello
dellIAS.
Ci
comporter una rifunzionalizzazione di
tutte le posizioni
attualmente ricoperte.
Spiace per constatare che ancora una volta
il territorio viene ignorato ma,
hanno concluso
lon. Vinciullo e
lon. Di Marco,
questo un tema
che riproporremo
in tutte le sedi
politiche idonee
ad affrontarlo e
risolverlo.

SiracusaCity 4

Sicilia 24 febbraio 2016, mercoled

24 febbraio 2016, mercoled

Sul canale Galermi, gli agricoltori


hanno ragione da vendere
Vinciullo: Un finanziamento da 385.200 euro
dal 2014 non speso, uno da 150 mila euro
in overbooking. Qualcuno deve pur pagare!

Sul

canale Galermi,
gli agricoltori hanno
assolutamente ragione,
perch si scontrano con
la pi assoluta inefficienza, insensibilit e
incapacit di gestire il
territorio. Lo dichiara
lon Vincenzo Vinciullo,
presidente della Commissione Bilancio e programmazione dellARS.
Il canale Galermi lunico acquedotto in Italia
che viene gestito dal Genio Civile e per questo
motivo avevo presentato lOrdine del Giorno
n.715 del 13/06/2012,
che qui si allega, approvato
dallAssemblea,
con il quale le competenze sul canale passavano dal Genio Civile al
Consorzio di Bonifica di
Siracusa.
Nonostante le numerose
sollecitazioni e i numerosi incontri, ha proseguito lOn. Vinciullo,
oggi questo passaggio
non avvenuto e il risultato sotto gli occhi
di tutti.
Per tutelare e difendere
gli agricoltori e il canale, che ricordo dal punto
di vista archeologico
uno delle opere monu-

Leurodeputato

mentali pi importanti
al mondo, ho presentato
3 interrogazioni parlamentari la n.2334 del
11/01/2012, la n. 1636
del 12/12/2013 e la n.
1832 del 28/02/2014.
Questestate lAssessorato del Territorio
e dellAmbiente e la
Giunta di Governo,
con Delibera n.350 del
10/12/2014, avevano
pure stanziato 385.200
euro, a cui dovevano
fare seguito progetti che
lAssessorato alle Risorse Agricole doveva
eseguire impegnando i
forestali, ma quei lavori
non sono stati eseguiti,
perch??? Le risorse
sono ancora disponibili, perch non partono i
lavori? Perch non vengono immediatamente
impegnati i lavoratori
della forestale? Chi ha
interesse a creare questo disservizio?
Mi sono recato, questa estate, pi volte, al
Genio Civile, mi sono
adoperato per auspicare
un incontro tra il Consorzio di Bonifica e il
Genio Civile stesso, ho
fatto decine di telefonate, incontrando gli agri-

M5S
Ignazio Corrao sar in Sicilia questo fine settimana
tra Siracusa e Ragusa per
una serie di incontri con
i cittadini sui temi dellagricoltura, turismo e dei
finanziamenti
europei.
Nello specifico leuroparlamentare sar sabato 27
febbraio ad Augusta dove
si terr il primo appuntamento dellanno di Eventi
Europei, il ciclo di incontri
che lo stesso eurodeputato
sta allestendo nellItalia
peninsulare per rendere
note le opportunit e i finanziamenti europei per
Enti, cittadini ed imprese.
Lappuntamento
di
Augusta dal titolo Agricoltura e beni culturali
previsto per le 11 nella sala
Monnalisa di Palazzo Zuppelllo Hotel. Oltre all'eurodeputato saranno presenti

In foto, il canale Galermi.


coltori e recandomi con
questi ultimi anche al
Genio Civile. Il risultato
sotto gli occhi di tutti,
pur avendo avuto rassicurazione i progetto non
sono stati presentati.
Il Dipartimento per lo
sviluppo rurale ha pi di
385 mila euro per avviare i lavoratori, ma non lo
fa! Ieri sera, incontrando
lAssessore regionale al
Territorio ed Ambiente,
mi stato ufficialmente
notificato che il finanziamento originario
ancora esistente e che,
allo stato, vi potrebbe
essere la possibilit di riceverne uno ulteriore di
150 mila, qualora si dovessero rendere disponibile sui 6 milioni che

al momento sono destinati alle altre province


siciliane, come da DDG
n.1026 del 23/11/2015.
Questa mattina ho depositato due ulteriori interrogazioni parlamentari con le quali chiedo
allAssessorato Territorio ed Ambiente, a quello allEnergia e a quello
per le Infrastrutture di
convocare immediatamente i rappresentanti
del Genio Civile, del
Consorzio di Bonifica
e del Dipartimento per
lo Sviluppo Rurale e di
procedere immediatamente allapplicazione
dellOrdine del Giorno
che imponeva il passaggio delle competenze al
Consorzio di Bonifica

Sabato ad Augusta dove si terr il primo appuntamento

Agricoltura e finanziamenti europei,


Ignazio Corrao in visita a Siracusa
anche l'esperto di fondi
europei Diego Gandolfo,
il sindaco di Augusta Cettina Di Pietro, Liliana
Gissara vicepresidente di
Italia Nostra Sicilia ed il
vicepresidente di Confagricoltura Sicilia Massimo
Franco.
Nel pomeriggio Corrao,
alle 16.30, sar a Priolo
Gargallo per un incontro
pubblico sul tema dei finanziamenti europei nei
locali del Circolo Jonico
di via Agro Priolese 66.
Sabato sera invece leurodeputato M5S sar in un
noto locale di Siracusa per
partecipare insieme ai por-

tavoce M5S ad una serata


di beneficenza.
Domenica 28 febbraio
Corrao sar a Vittoria alla
Fiera Emaia in via Garibaldi, dove alle 18 ha promosso un nuovo incontro
del ciclo Eventi Europei
avente come tema Turismo e agricoltura. Oltre
all'eurodeputato Ignazio
Corrao, parteciperanno
anche l'esperto di fondi
europei Diego Gandolfo,
il vice presidente dell'ordine degli agronomi di
Ragusa Giuseppe Re e
il sovrintendente ai beni
culturali di Ragusa Calogero Rizzuto.

di Siracusa e, nello stesso tempo, di individuare


delle risorse aggiuntive
dai fondi PAC per il canale Galermi. Ma chiaro che, prima di trovare
nuove risorse, bisogna
spendere quelle che al
momento sono inspiegabilmente disponibili
e non spese e poi dicono
che non ci sono le risorse per i forestali.
Su questa vicenda,
ha continuato lOn.
Vinciullo, ho sempre
vigilato con la massima
attenzione e pertanto
nessuno pu addurre
giustificazioni a un danno gravissimo che stanno ricevendo gli agricoltori siracusani.
Ho chiesto allAssessorato del Territorio e
dellAmbiente di attivarsi presso il demanio
idrico per verificare se
ci sono le condizioni
affinch gli agricoltori
possano realizzare lavori necessari, sotto la
sorveglianza del Genio
Civile, e poi scomputarli
sul canone che pagano ogni anno. E chiaro che non possiamo
continuare a rimanere
indifferenti di fronte a
un monumento alla incivilt amministrativa che
ha caratterizzato tutte le
scelte che sono state fatte in questi ultimi anni.

La Polizia denuncia 4 persone


Avola, controllo del territorio
Agenti della Polizia di Stato, in
servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno denunciato un giovane A.G. 21enne,
residente a Siracusa, per inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale a cui sottoposto. Gli Agenti hanno, inoltre,
denunciato tre persone: C.B. 38
anni, F.S. 33 anni e un minore
di 15 anni, tutti e tre siracusani,
trovati in possesso di oggetti atti
ad offendere e per danneggiamento.
Agenti della Polizia di Stato,
unitamente ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di
Catania, hanno svolto dei servizi
straordinari di controllo del territorio nellambito del progetto
denominato Trinacria con sei
posti di blocco in citt con i seguenti risultati: 37 veicoli controllati; 78 persone controllate;
3 documenti ritirati; 5 contravvenzioni al C.d.S.; un veicolo
sequestrato e due persone sottoposte ad obblighi di controllo.

castagnino

Chiarezza per
laffidamento
di servizi a enti
del terzo settore
P

retendo estrema trasparenza ed per questo che ho depositer


uninterrogazione
per
comprendere quale strada vuole intraprendere
questa amministrazione
con la volont di voler abolire il sistema di
accreditamento nellerogazione del servizio
sociale per affidare tutto
ad ununica struttura
sono queste le dure parole del consigliere Salvo Castagnino alla luce
della delibera n. 32 del
20 gennaio 2016 dellANAC (Agenzia Nazionale Anti Corruzione) sulla
determinazione
delle
linee guida per laffidamento di servizi a enti
del terzo settore e alle
operative sociali. Laccreditamento afferma
Castagnino permette
allutente di scegliere da
chi farsi erogare il servizio tra tutte le strutture
autorizzate. Prendendo
atto il Comune pu procedere solo in caso di
particolare urgenza con
carattere eccezionale per
lassegnazione di servizi
e nello specifico di servizi del settore sociale
(ADA, ADH, ASACOM,
etc.) vorrei comprendere
quale iter procedurale
oggi in itinere per quanto
concerne lassegnazione
di tali servizi al fine di
garantire lerogazione
degli stessi nel rispetto
delle normative vigenti.
E mio compito accertarmi conclude il consigliere Castagnino di
quale procedura pubblica
sar avviata per garantire
i diritti riconosciuti dalla
legge tenendo una linea
amministrativa con degli
specifici punti di riferimento. La mia interrogazione stata depositata
al fine di capire cosa sta
facendo lente. Non vorrei che si volesse confondere la normativa vigente
in materia.

Giuseppe Bianca
Direttore Responsabile

Sicilia

Direzione e Redazione
Uffici amministrativi:
Via Mosco 51 Siracusa Tel. 0931 46.21.11
Fax 0931 60.006 Libertasicilia@gmail.com
Pubblicit diretta: Poligrafica S.r.l.
Via Mosco 51 Siracusa Tel. 0931 46.21.11
Per la pubblicit sono previsti sconti
Editrice e Stampa: Poligrafica S.r.l.
Registrazione Tribunale di Siracusa
n.17 del 27.10.1987

Sicilia 5

SiracusaCity

Sentito un verbalizzante alludienza del processo dell'omonima operazione

Mafia e politica ad Augusta


comparso un sottufficiale
I fatti si sono svolti nel 2008 quando limputato
era fidanzato con la sorella maggiore

uova udienza ieri mattina al processo scaturito


dalloperazione denominata Mafia e politica ad
Augusta, dinanzi al tribunale penale di Siracusa
comparso un sottufficiale della guardia di finanza, che si sottoposto
allesame del pubblico
ministero e al contro esame della difesa degli imputati, lex sindaco di
Augusta Massimo Carrubba e lex lassessore
ai Lavori Pubblici, Luigi
Antonio Giunta ,chiamati
a rispondere dei reati di
concorso esterno in associazione mafiosa e voto
di scambio aggravato con
i presunti esponenti del
clan Nardo di Augusta
Marcello Ferro, Tony Ortisi, Sergio Ortisi, Maurizio Carcione e Fabrizio
Blandino. I reati ipotizzati dalla Dda di Catania
sarebbero stati commessi
in occasione delle elezioni comunali del giugno
del 2008. Del solo reato
di voto di scambio deve
rispondere lex consigliere comunale di Augusta
eletto nella lista Augusta

nel Cuore Carmelo Trovato. Il militare delle


fiamme gialle ha riferito
dei rapporti tra lex parlamentare regionale Nunzio
Cappadona e il tipografo
Minniti. Da accertamenti
eseguiti nel 2008, linvestigatore ha riferito che
fino a quando operava per

una clinica siracusana,


le commissioni di lavoro
alla tipografia si aggiravano intorno ai 100 mila
euro, mentre successivamente erano scese a poco
pi di 10 mila euro. La
nuova udienza del processo stata fissata per il
18 aprile prossimo.

Un arresto a Lentini per


detenzione arma clandestina

Lentini nel pomeriggio di ieri in Lentini, i


Carabinieri dellAliquota Radiomobile della
Compagnia di Augusta (SR), hanno tratto in
arresto per detenzione di arma clandestina,
P.S. 28enne di Lentini, celibe, nullafacente. I
militari su segnalazione pervenuta al 112 sono
intervenuti in via Fratelli Bandiera ed hanno
bloccato luomo che a seguito di un litigio avuto con la sua ex fidanzata pretendeva di entrare nellabitazione per chiarire la vicenda,
quindi, allesito della successiva perquisizione
condotta di iniziativa nel suo garage i militari
hanno rinvenuto allinterno di una busta una
pistola clandestina cal. 7,65 contenente 2 proiettili, sottoposta a sequestro.
Larrestato stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, a disposizione dellAutorit Giudiziaria.

Processo a carico di 2 siracusani


che devono rispondere di usura

nizia nuovamente il processo a carico di due


siracusani Sebastiano Micieli e di Giampaolo
Giaquinta che devono rispondere dellaccusa di
usura. La causa del mutamento del collegio giudicante ha indotto il tribunale a chiedere la rinnovazione del dibattimento al quale si opposta
la difesa dei due siracusani. Lavvocato Giambattista Rizza ha motivato il dissenso e il processo dovr ripercorrere tutta la fase dibattimentale,
che era stata completata.
Il processo, infatti, era giunto alla discussione
e alludienza di ieri avrebbe dovuto svolgersi
la requisitoria del pubblico ministero. Invece, il
processo viene azzerato e si ricomincia il 15 marzo prossimo con un nuovo collegio giudicante.
Dinanzi al tribunale penale si discute delloperazione portata a termine il 14 maggio 2012 dalla
squadra mobile di Siracusa. Lindagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa,
si basa, principalmente, sulle intercettazioni ambientali e telefoniche, nonch sulle dichiarazioni rese da alcune delle vittime. Gli investigatori
avevano appreso che una terza persona (la cui
posizione stata stralciata) si sarebbe recata
nello studio di un notaio in via Ticino per ritirare
l'atto che lo autorizzava a vendere due immobili
di propriet della moglie di un imprenditore al
quale aveva fatto un prestito. L'uomo cos stato bloccato all'uscita e in tasca aveva la procura
notarile appena prelevata. Poco dopo, sono stati fermati, Micieli e Giaquinta, ritenuti contigui
alla persona colta nella flagranza del reato.

I militari dellArma hanno attenzionato il territorio pachinese

Detiene fucile rubato


Un arresto a Pachino

Proseguono i servizi di controllo del


territorio posti in essere dai Carabinieri
della Compagnia di Noto finalizzati alla
prevenzione e repressione dei reati, ulteriormente intensificati anche a seguito di quanto concordato tra i vertici provinciali delle varie forze dellordine nel
recente Comitato Provinciale per lOrdine e la Sicurezza Pubblica alla luce
dei recenti eventi delittuosi che hanno
interessato la Provincia. Nel corso della giornata di ieri luned 22 febbraio i
militari dellArma hanno attenzionato il territorio del comune di Pachino,
traendo in arresto in flagranza dei reati
di ricettazione e detenzione illegale di
arma comune da sparo Salvatore Mizzi,
60 anni, gi noto alle forze dellordine
per i suoi precedenti di polizia. I Carabinieri, nellambito della quotidiana at-

tivit info - investigativa sul territorio,


hanno acquisito elementi tali da far ritenere che luomo detenesse illecitamente delle armi. Pertanto, si proceduto a
perquisizione personale e domiciliare
presso labitazione dellinteressato il
quale, sin da subito, si mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei
confronti degli operanti. Le operazioni,
che in un primo frangente davano esito negativo, venivano successivamente
estese ad un terreno con caseggiato rurale ed annesso fienile.
Ed proprio allinterno del fienile, avvolto in uno straccio bianco ed opportunamente occultato sotto una balla di
fieno, che i militari hanno rinvenuto
un fucile da caccia calibro 12 che, da
immediati accertamenti, risultato provento di furto denunciato nei giorni
scorsi ad Ispica. Inoltre, nel comodino
della camera da letto presente allinterno del caseggiato rurale, i militari hanno rinvenuto una pistola a salve calibro
9 priva di tappo rosso, corredata da 46
munizioni a salve.

Chiama al seguente numero

338.8033361

Nel

Siracusano 6

24 febbraio 2016, MERCOLED

Sicilia 24 febbraio 2016, MERCOLED

Nei giorni
successivi a
tale black-out
in diverse citt
si sentiva una
forte puzza
che molto probabilmente
era la causa di
forti malesseri
quali mal di testa e difficolt
a respirare
Oreste Pastorelli

Inquinamento e puzza
dopo il black-out alla Esso
Il deputato nazio-

nale del partito socialista italiano, on.


Oreste Pastorelli ha
presentato in data
odierna un'interrogazione parlamentare al Ministero
dell'Ambiente e della
tutela del territorio
e del mare e al Ministero della Salute
per quanto riguarda
il black-out avvenuto
alla raffineria ESSO
di Augusta che ha
causato nei giorni
scorsi un imponente
sfiaccolamento visibile da tutta la zona
industriale - argomenta cos Christian
Bosco resp. regionale
commissione ambiente Psi Sicilia -. Nei
giorni successivi a
tale black-out in diverse citt si sentiva
una forte puzza che
molto probabilmente
era la causa di forti
malesseri quali mal
di testa e difficolt a
respirare, tanto che
come Commissione
Ambiente del PSI
abbiamo presentato
un esposto/denuncia
alla Polizia di Stato,
ai Carabinieri e alla
Polizia Municipale.
Il Deputato socialista
nell'interrogazione
parlamentare precisa

Il PSI porta
il caso in Parlamento
che "nonostante le
rassicurazioni dell'azienda, la popolazione e le associazioni
ambientalistiche
sono fortemente preoccupate per le deficienze
strutturali
ed
organizzative
che provocano ricorrenti blackout, i
conseguenti blocchi
dell'impianto, l'uso
improprio delle torce come rimedio per

Si

terr domani
mattina, 25 febbraio, alle 10.30
nella sala Ciane
del Grand Hotel
Ortigia, in via Mazzini, la conferenza
stampa di Evoluzione Civica dal titolo Lo Sport per
Tutti, il futuro degli
impianti sportivi a
Siracusa.
Nel corso dell'incontro con i giornalisti, il segretario
politico di Evoluzione Civica, Gaetano Penna, illustrer la proposta del
movimento politico in relazione alle
politiche di gestione degli impianti

fronteggiare e smaltire gli off-gas e il continuo diffondersi di


miasmi che rendono
l'aria insopportabile
da respirare causando
anche diffusi malori".
Inoltre il compagno
Pastorelli ha chiesto
quali siano le iniziative che il Governo
intende porre in essere per fronteggiare
in maniera decisa e
urgente la gravissima

situazione sanitaria e
ambientale del S.I.N.
di Priolo e per tutelare, di conseguenza,
la salute di decine di
migliaia di persone.
Auspichiamo che al
pi presto si intervenga per risolvere
questa problematica perch i cittadini
di Priolo, Melilli,
Augusta e Siracusa
sono stanchi di vivere in un territorio

martoriato da 60 anni
di selvaggia industrializzazione che ha
causato e causa tutt'ora un forte inquinamente del territorio
e che, soprattutto, si
provveda a far si che
questo nauseabondo
odore che causa problemi alle persone
non si debba pi sentire. I mezzi per poter
fermare questo danno all'ambiente e alla
salute umana ci sono,
adesso giunta l'ora
che vengano posti in
essere.

Parteciperanno il delegato coni e il Direttore Generale del citt di Siracusa

Lo sport per tutti, il futuro


degli impianti sportivi a Siracusa

sportivi siracusani
a pochi giorni dalla
scadenza del relativo
bando.
Alla
conferenza
stampa parteciperanno, per dare il
proprio contributo
di idee, il delegato
Coni per la provincia
di Siracusa, Liddo
Schiavo, il direttore
generale del Citt
di Siracusa, Simona
Marletta, ed il manager sportivo Aldo
Modica.

Cronaca
giudiziaria
ed etica del
giornalista
e la qualit
dellinformazione

Cronaca

giudiziaria
ed etica del giornalista
questo il tema del corso di formazione per i
giornalisti siracusani.
Levento si tenuto ieri
mattina nellaula della
Corte dassisi presso
il tribunale di Siracusa.
Relatori: la giornalista
Daniela Franz che si
soffermata su "L'etica del giornalista nella
gestione delle notizie di
giudiziaria"; e del procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica di Siracusa dr.
Fabio Scavone sul tema
"Indagini giudiziarie e
violazione del segreto
istruttorio", Le norme
che regolano il comportamento del giornalista sono in gran parte
contenute nel D.Lgs. n.
196/2003 (Codice della
Privacy), nel codice di
deontologia dei giornalisti del 1998 e, con riferimento alla cronaca
su minori, nella Carta
di Treviso. Sono vere e
proprie norme di legge
e attengono al rapporto tra il giornalista e
ciascun membro della
collettivit. La loro violazione pu portare alla
responsabilit civile e/o
penale del giornalista.
Accanto a queste norme ve ne sono altre, che
per sono prive di una
forza di legge. Riguardano letica della
professione e attengono
al rapporto tra il giornalista e la categoria di
appartenenza. La loro
violazione non comporta di per s una responsabilit civile o penale del giornalista, ma
solo una responsabilit
di tipo disciplinare, che
viene accertata da appositi organi (Consigli
Regionali e Consiglio
Nazionale) e prevede la
comminazione di sanzioni disciplinari.

Sicilia 7

Nel

Parliamo di frutti inimitabili per gusto e qualit organolettiche

Siracusano
TRIBUTO

Manifestazione degli operatori


del settore agrumicolo a Francofonte

Circoscrzione
di Cassibile
F. Bianche:
parere
Occorre avviare una stagione di rilancio del comparto agrumicolo che coinvolga su nuovo
non solo gli imprenditori del settore, i rappresentanti di categoria e i sindacati regolamento
Tari

Lo

sviluppo socio
economico della Sicilia, ed in particolare delle provincie di
Siracusa e Catania,
passa anche attraverso il sostegno e la valorizzazione dell'immenso
patrimonio
agroalimentare - lo
affermano i deputati nazionali Pd Pippo
Zappulla e Luisella
Albanelli -.
E in questo contesto
la specificit del comparto agrumicolo gioca un ruolo strategico
fondamentale poich
rappresenta un ventaglio di prodotti di
altissima qualit e di
indubbia valenza sul
piano della biodiversit. Parliamo di frutti
inimitabili per gusto e
qualit organolettiche
che solo questo estremo lembo di Europa
pu vantarsi di produrre.
Bisogna partire proprio da questa con-

Marines della base americana di Sigonella, in veste


di volontari, si cimenteranno
per la pulizia straordinaria
del sito archeologico di Noto:
la Villa Romana del Tellaro.
Armati di decespugliatori,
sacchi, guanti e rastrelli ed
accompagnati dal Cappellano militare Derrick Horne e
dal Responsabile delle Relazioni Esterne Alberto Lunetta, interverranno alla Villa
del Tellaro venerd prossimo,
26 febbraio, nell'ambito di
un'iniziativa coordinata dalla
soprintendente Rosalba Panvini della Soprintendenza ai
Beni Culturali di Siracusa e
dal Sindaco di Noto Corrado
Bonfanti. In occasione di
una precedente visita nella
nostra Citt - dichiara il sindaco Bonfanti - avevo chiesto un contributo della loro
attivit anche per il nostro
territorio. Il progetto avr

Frutta e agrumi

sapevolezza per avviare una stagione di


rilancio del comparto
agrumicolo che coinvolga non solo gli imprenditori del settore, i
rappresentanti di cate-

goria e i sindacati, ma
anche gli amministratori e le rappresentanze politiche regionali
e nazionali. Per questo
motivo
esprimiamo
il nostro incondizio-

nato sostegno all'odierna manifestazione


di Francofonte e alle
proposte sintetizzate
nel manifesto che accompagna la mobilitazione.
Gli interventi sulle
industrie di trasformazione per una pi
congrua politica dei
prezzi, la tracciabilit
per la provenienza dei
succhi italiani, il sostegno alla commercializzazione (anche
attraverso gli accordi
con la grande distribuzione) e al trasporto delle merci e le
agevolazioni relative
a benefici fiscali e la
riduzione delle spese di gestione - come
l'irrigazione - sono le
misure da cui ripartire per sostenere e valorizzare un comparto
che - ripetiamo - pu
diventare strategico
per il rilancio dell'intero settore agroalimentare siciliano.

Il sindaco Bonfanti: Grande collaborazione con la base americana

Villa del Tellaro ripulita


dai Marines di Sigonella

un'importanza simbolica particolare per questa unit di Marines che si trova in servizio
dallo scorso agosto a Sigonella
perch ne sancir il centesimo
progetto di volontariato civico
ed ambientale da essa effettuato in Sicilia presso scuole,
chiese, case famiglia e siti storici. Per questa motivazione il
Sindaco di Noto consegner ai
responsabili dei Marines ed al
Comandante della Base USA
Chris Dennis una targa di ringraziamento a nome di tutta
la comunit siciliana per l'impegno sociale profuso. All'evento interverranno il Prefetto
di Siracusa e le altre autorit
civili e militari.

Nella seduta di Consiglio dello scorso 22


febbraio relativamente
all'argomento della modifica dell'art. 27 c. 3 del
regolamento TA.RI.
Che stabilisce le nuove
scadenze del tributo per
l'anno in corso, su proposta del Consigliere
Giuseppe Zingales e poi
votata all'unanimit dal
Consiglio tutto, stata
approvata la seguente
proposta:
ai cittadini che vorrebbero anticipare in unica
soluzione il pagamento
del tributo entro il 30
Marzo 2016, l'amministrazione concederebbe
uno sconto almeno del
10%.
Questa soluzione avrebbe indiscutibili vantaggi
per l'amministrazione,
oltre che per i cittadini:
a) contribuirebbe a far
cassa intoitando il tributo in anticipo rispetto
all'esborso;
b) contribuirebbe a diminuire la percentuale
di morosit (elevatissima in questo campo
gravata dal fatto che si
paga il canone tra i pi
alti d'Italia);
c) diminuirebbe il ricorso alle anticipazioni di
cassa dalle banche ( cosi
come pi volte evidenziato e condannato dalla
corte dei conti);
d) diminuirebbe il costo
alla voce interessi passivi proprio per il frequente accesso alle anticipazioni di cassa;
e) contribuirebbe a migliorare il rapporto amministrazione e cittadini.
f) farebbe risparmiare
I cittadini e le imprese
dando ossigeno all'economia locale.
Ci auguriamo adesso
che la proposta fotto
forma di emendamento
venga accolta dall'organo consiliare per farla
diventare operativa.

Nel

Siracusano 8

24 febbraio 2016, MERCOLED

Sicilia 24 febbraio 2016, MERCOLED

Quella squadra di governo della citt di Rosolini ha soltanto prosciugato le casse del paese

Gennuso: Sentenza del Consiglio di giustizia amministrativa una delle tante


sciocchezze commesse dallamministrazione dellal ora sindaco Giuca

L'associazione culturale "Per la citt che


vorrei" presieduta da
Sergio Pillitteri organizza, per il prossimo
venerd 26 febbraio,
alle ore 19.30, un concerto tenuto dal pianista Salvino Strano, intitolato "Per un pugno
di note", interamente
dedicato alla musica
di Ennio Morricone. In
tale occasione il pianista sar affiancato
dalla splendida voce
del
mezzosoprano
Linda Rogasi. I due
artisti rievocheranno
le pi famose melodie
cinematografiche del
maestro
Morricone,
ormai considerato uno
dei pi grandi autori di

On. Giuseppe Gennuso


detti progressisti aggiunge Gennuso non soltanto
prosciug quelle somme,
ma accendendo mutui ha
portato il Comune ad indebitarsi fino allosso.
Per Gennuso la vicenda
del risarcimento di oltre

400 mila euro che bisogner pagare ai proprietari dei terreni espropriati,
potrebbe essere una delle
tante eredit del passato.
Vedremo adesso come
finir con le consulenze
distribuite da Giuca e com-

pagni a destra e manca e


sulla vicenda dellaffitto
degli uffici comunali di
via Bellini. Non ci sarebbe da meravigliarsi se arrivassero altre sentenze di
condanna per il Comune.
I cittadini debbono sapere una volta per tutte che
la colpa soltanto dellex
sindaco Giuca. P
er Gennuso dopo il disastro decennale che ha
saccheggiato
Rosolini,
Giuca ed il suo gruppetto
di accoliti dovrebbe avere il buon senso di tacere
e non giudicare l operato
dellattuale amministrazione . Pur di avere un
po di visibilit sui media conclude Gennuso
hanno avanzato sospetti
sullappalto per lilluminazione pubblica. Una
gara trasparente con un
ribasso lineare che non lascia dubbi sulla legittimit
dell atto pubblico. I cittadini di Rosolini debbono
sapere che se si dovesse
ricorrere ad un aumento
delle tasse, il merito va attribuito agli amministratori del passato.

Venerd 26 ore 19.30 Istituto Privitera viale Regina Margherita

Per la citt che vorrei presenta


Salvino Strano e Linda Rogasi in concerto

musica da film di tutti i


tempi. Saranno eseguiti
i celebri temi musicali
tratti dai film di Sergio
Leone (Gi la testa, C'era una volta in America, Il buono il brutto il
cattivo, C'era una volta
il West) in cui sar preponderante il ruolo della
voce lirica per esaltare
la bellezza delle melodie. Si ascolteranno
inoltre diversi altri temi
musicali tra cui Mission,
La leggenda del pianista
sull'oceano, La califfa,
Nuovo cinema paradiso.

nche questanno Nuova


Acropoli lancia una sfida a
tutti gli effetti agli alunni delle scuole medie del I Istituto
Comprensivo De Amicis di
Floridia. Il laboratorio Impara larte e ... mettila in pratica un progetto che vuol
essere una sfida per tutti i
giovani che vogliono mettersi alla prova riscoprendo
la bellezza delle attivit manuali, liberandosi dalle catene della tecnologia odierna,
facendo riscoprire il piacere
di costruire e creare qualcosa
con le proprie mani.
Il progetto ha avuto inizio
nel mese di Gennaio e sta
continuando, con grande
entusiasmo, nel mese di
Febbraio, ogni luned; i volontari di Nuova Acropoli,
incontrano gli studenti, nei
locali della scuola, proponendo diverse realizzazioni di opere artigianali di un
tempo, quali la produzione
della carta, la produzione del
sapone e la creazione di prodotti in argilla.
Ogni incontro unavventura per i giovani. Guidati
dai volontari, ogni studente,
come si suol dire, ha messo
le mani in pasta e si messo alla prova riscoprendo le
proprie capacit creative,
risvegliando una sana curiosit nei confronti della vita,
una voglia maggiore di conoscere e ricercare la bellezza perduta e realizzare con le
proprie mani oggetti di maggiore utilizzo.
Ognuno di loro si riscoperto in un piccolo scultore, chi
in un modellatore creativo,
chi in un matematico con
le sue proporzioni e misure... ognuno di loro ha avuto
lopportunit di assaporare
diversi aspetti dellarte manuale, risvegliando in loro il
piccolo artista che nascosto
dentro ogni essere umano. E
come dei veri artisti, i ragazzi allestiranno una mostra
allinterno della scuola, dove
esporranno le loro opere artigianali e potranno spiegare
loro stessi il procedimento e
il lavoro che hanno svolto,
trasmettendo ci che hanno
imparato.

Nel

Siracusano

Insiste nel centro una carenza


di tre automezzi,
uno strumento che non pu
mancare visto
laumento dei
Km che i portalettere devono
affrontare per
le caratteristiche delle nuove
zone

PROVINCIA

Floridia: Impara
larte e mettila in
pratica, Nuova
Acropoli propone
una sfida ai ragazzi
I rosolinesi sono costretti a pagare ancora oggi con i propri della De Amicis
soldi, i disastri commessi da quella amministrazione
I rosolinesi sono costretti
a pagare ancora oggi con i
propri soldi, i disastri commessi dallamministrazione guidata dallavvocato
Giuca. Per la negligenza
e lincapacit della squadra che 14 anni fa era alla
guida del Comune, il Cga
ha condannato lamministrazione attiva a pagare
pi di 400 mila euro per un
esproprio di unarea nella
zona alta di via SantAlessandra. Per il parlamentare allArs, on. Pippo Gennuso, la sentenza
del Consiglio di giustizia
amministrativa emessa lo
scorso 18 febbraio, potrebbe essere soltanto una delle
tante sciocchezze commesse dallamministrazione
dellallora sindaco Giuca.
Lo dico da almeno 10 anni
che quella squadra di governo della citt di Rosolini ha soltanto prosciugato
le casse del paese. Quando
lavvocato Giuca subentr
a Salvatore DellAl, le
casse del Comune non erano in rosso. Anzi cera una
disponibilit di 14 miliardi. La squadra dei cosid-

Sicilia 9

Portalettere

Recapito giorni
alterni CSD Augusta

SLC CGIL Siracusa,


aveva espresso, nelle
assemblee svolte sullipotesi di accordo del
recapito a giorni alterni
una forte contrariet al
progetto cos come impostato (ottobre 2015)
,oggi alla luce degli insuccessi che il CSD di
Augusta sta raccogliendo, ci sembra che le
nostre motivazioni non
erano architettate ma
certamente realistiche
e lungimiranti -lo afferma Plumeri seg Slc
Cgil Siracusa -.
Nel dettaglio:
Insiste nel centro una
carenza di Tre Automezzi uno strumento
che non pu mancare
visto laumento dei
Km che i portalettere
devono affrontare per
le caratteristiche delle
nuove zone.
Le risorse portalettere (cinque) che da accordo dovevano essere
collocate in altre strutture (MP) sono rimaste
in loco per supportare
in eccedenza la partenza del centro e in questo modo sopperire alle
difficolt della nuova
tipologia di recapito.
Il C.S.P. si dedica
anche lui al recapito
giornaliero perch la
giacenza di corrispondenza, di diversa natura, impone la sua collaborazione.
I Dirigenti del centro
di Augusta hanno per

E' naturale evidenziare che il clima del centro oggi paga


lo scotto di una riorganizzazione insufficiente e mal gestita
due sabati consecutivi
(13 e 20 febbraio) chiuso lufficio in quanto le
unit dedicate al servizio PLUS sono in ferie???
Si puo ipotizzare interruzzione di pubblico
servizio?
I portalettere non
escono per la gita nel
tempo stabilito dallaccordo.
I portalettere lavorano
ben oltre il normale orario di lavoro per cercare
Una grandissima emozione condivisa dallintera comunit dei fedeli
netini e di tutta la Diocesi. Venerd scorso, 19
febbraio, la Solennit
di San Corrado stata,
come sempre, intrisa di
forte religiosit e partecipazione dalla mattina, con il pontificale,
alla sera nel momento
del rientro in Basilica
dopo la processione.
Nello sforzo dei Portatori dellargentea Arca
e dei Portatori dei Cilii
tutto il sentimento per
lamato Eremita che
dalla lontana Piacenza
ha scelto Noto come
suo punto di arrivo alla
ricerca
dellincontro
con Dio. Una testimonianza, il passaggio su
questa terra di Corrado Confalonieri, che
il tempo non scalfisce,
anzi, lo perpetua pi

di azzerare il corriere
giornaliero senza alcun
corrispettivo
economico ulteriore da parte
aziendale.
Da luned 22 c.m. il
centro in ulteriore difficolt poich da questa
data vengono a mancare:
Una risorsa che era
dedicata al T&T perch
trasferita in M.P.
Tre portalettere anche loro trasferiti nella
struttura di MP

Questoperativit ha
creato una carenza
strutturale che il centro
non potr certamente
sopportare.
La sezione T&T
da diverso tempo che
opera in regime di LAVORO NERO perch
sfora
costantemente
lorario di servizio.
Per quanto sopra esposto, naturale evidenziare che il clima del
centro, che non mai
stato dei migliori, ne-

anche in tempi passati,


oggi paga lo scotto di
una riorganizzazione
insufficiente e mal gestita.
SLC CGIL Siracusa
informer gli organi di
stampa locali perch
la citt di Augusta non
merita un servizio di
corrispondenza di questo tipo.
SLC CGIL Siracusa
indirizzer agli organi
competenti per la tutela
dei diritti dei lavoratori
e dei cittadini denuncia
dettagliata sulle discrasie che sono attuate nel
centro.

Sabato prossimo raccolta alimentare a cura delle Associazioni dei Portatori di San Corrado e dei Cilii

Noto, festa in onore


del patrono della citt
forte anno dopo anno. E
questo 19 febbraio 2016
anche il compimento
dei festeggiamenti organizzati dalla Curia e dalla
Citt di Noto in occasione dei cinquecento anni
della sua Beatificazione,
che prevedono ancora altri appuntamenti. Gioved prossimo, 25 febbraio,
alle ore 9.30 nella Chiesa di San Domenico si
svolger linaugurazione
della Mostra: Stampe e
incisioni di San Corrado Confalonieri Mostra
iconografica secc. XVIIXX seguita dallattivit
didattica: L Armi

di San Corrado, considerazioni sui restauri


della grotta di San Corrado in occasione dei
festeggiamenti per il V
Centenario della Beatificazione (1515-2015)
organizzato dalla Diocesi di Noto, Comune
di Noto, Soprintendenza
di Siracusa, Istituto Superiore Matteo Raeli,
Basilica della Cattedrale
San Nicol, Cooperativa
Etica Oqdany, e Accademia delle belle Arti
Val di Noto. Sabato 27
febbraio, invece, raccolta alimentare a cura
delle Associazioni dei

Portatori di San Corrado


e dei Cilii. Domenica 28
febbraio la Santa Messa delle ore 10.30 verr
presieduta da Monsignor
Angelo Giurdanella, Vicario Generale e Rettore
della Basilica Cattedrale;
alle ore 12.00 Giubileo
diocesano dei Ministranti
e Santa Messa presieduta
dal Vescovo. Nel pomeriggio, ore 16.00 Santa
Messa nella Chiesa di
San Carlo presieduta dal
Parroco Salvatore Bellomia e per concludere
alle ore 17 partenza della
processione per lottava
ed al rientro in Basilica traslazione dellArca
dallaltare maggiore alla
Cappella di San Corrado.
Ed appuntamento rinnovato in estate, nel mese
di agosto.

Decisivo il discernimento
interiore e il desiderio
del perdono invocato

E' impossibile ricevere la


misericordia di Dio senza
quel discernimento interiore
che ci convince del nostro
bisogno di perdono. Questo
discernimento porta llinvocazione: sono un peccatore Signore, abbia piet di
me. Talvolta spinge anche
a un pianto amaro (come
quello di Pietro dopo il tradimento al canto del gallo).
Lo stesso accadde a San
Corrado, quando unaltra
sapienza lo colse e come
cervo assetato anel alle
sorgenti della misericordia,
secondo il suo stesso racconto: Vertigine armoniosa, / pur inquietante / come
trivella indomabile scava /
gi non si ferma, /avanza
sempre pi gi /oltre la barriera sconfinata della psiche
/gi ancora e ancora gi,
nellanima. Vidi in me, me
assente /assente non cero /
non ero io, io che non ero/e
dove ero io, /l se non cero
/si, presente non ero in verit
/nellassenza di me mi scrutavo /sospettando della mia
identit. Disprezzo il mio
male, ne ho orrore / troppe
lunghe le stagioni del disonore/ mi sento perci un
cervo assetato / anelo alle
sorgenti dacque limpide /
con speranza grido me infelice/ vedo la mia coscienza
svuotata / da pozzanghere
fuggo / da cisterne screpolate. Urge dalle viscere
unaltra sapienza / cerco purezza / e nel perdono trovo
verit / bramo solo di fare
grande penitenza / perch il
mio cuore di pietra si frantumi / e nulla resti del suo
linguaggio duro: Piet di
me, o Dio, nel tuo amore;
/ nella tua grande misericordia / cancella la mia iniquit. / Lavami tutto dalla
mia colpa,/ dal mio peccato
rendimi puro. NellAnno
della misericordia, possa la
misericordia continuare a
scendere come pioggia abbondante su di noi e possiamo noi metterci sotto questa pioggia a dorso nudo
per esserne inzuppati fin
dentro le ossa. E una speranza, un augurio per tutti.
Un caro saluto da Lucerna
(Svizzera) nel "segno" della
trasfigurazione del Signore, con l'affetto mio, di don
Mimmo e di tanti immigrati
siciliani e calabresi di prima,
seconda e terza generazione,
i quali lottano oggi per il "diritto" di abitare la terra dove
sono giunti con fatica e sofferenza, dove sono cresciuti
contribuendo alla crescita
del paese, dove sono anche
nati...
+ donTonino

Inchiesta 10

di Roberto Tondelli
Prima che si spenga
leco della morte di
Umberto Eco (19322016), facciamo qualche riflessione sulla sua
vita bella, lunga, piena. Uomini importanti
hanno espresso pensieri lusinghieri su di lui:
Esempio straordinario
di intellettuale europeo
(Matteo Renzi), un personaggio di una cultura
imbarazzante e di una
gioia di vivere stupefacente (Jean-Jacques
Annaud), un uomo
libero dotato di un profondo spirito critico e
di grande passione civile (Sergio Mattarella),
disponibile, gentile,
squisito... sguardo acuto
e sapiente (Dacia Maraini), il pi erudito dei
sognatori (Le Monde),
una presenza costante
e imprescindibile della
vita culturale italiana
(El Pais), un immenso umanista (Francois
Hollande), uomo dalla
sterminata erudizione
e conoscenza delle tradizioni filosofiche e religiose europee (Massimo Cacciari).
Senza volere in alcun
modo esprimere qui
giudizi morali, si vuole
accennare al fatto che
Umberto Eco era ateo.
Aveva avuto una forte
educazione cattolica,
era un credente molto
praticante, da giovane
era stato tra i dirigenti
della Giovent di Azione Cattolica, eppure
nella maturit raggiunse
la definitiva apostasia
da ogni fede religiosa.
Da universitario credente aveva scelto Tommaso dAquino per la sua
tesi di laurea, ma, come
egli stesso disse, proprio la lettura e lo studio
delle opere di Tommaso
lo avevano guarito dalla fede.
In Italia, e non solo,
accade spesso che la
persona
intellettuale
giunga a posizioni atee,
rigettando ogni forma
di fede. N si pu dire
che Eco, ed altri come
lui, non conoscesse i
testi della fede cristiana.

Sicilia 24 febbraio 2016, MERCOLED

24 febbraio 2016, mercoled

Prima che
si spenga leco
Diceva Umberto Eco: Posso leggere la Bibbia, Omero
e Dylan Dog per giorni e giorni senza annoiarmi

Con aria sorniona ebbe


a dire: Posso leggere la
Bibbia, Omero e Dylan
Dog per giorni e giorni senza annoiarmi. Il
professore di semiotica
e filosofia del linguag-

e non come i capi religiosi. Proprio cos


dice il Vangelo. Forse
lincontro con Ges di
Nazaret potrebbe essere favorito dalla lettura umile, per esempio,

tra ben diversa, forse


proprio queste contraddizioni producono ateismo nellintellettuale,
e in genere in chi usa il
bene dellintelletto?
Talvolta, forse per amo-

smo che caratterizza la


societ.
La freschezza spirituale
dellEvangelo di Ges
di Nazaret pu aiutare
la persona a conoscere
Dio, ad ascoltare/ub-

Uomini importanti
hanno espresso pensieri
lusinghieri su di lui:
Esempio straordinario
di intellettuale europeo (Matteo Renzi),
un personaggio di una
cultura imbarazzante e
di una gioia di vivere
stupefacente (JeanJacques Annaud)

In alto, Umberto Eco;


a sinistra e sopra, Funerali laici;

gio leggeva forse la


Bibbia come unopera
letteraria, un omnibus
mostruoso dove c di
tutto.
Forse la Bibbia, e il
Nuovo Testamento in
particolare, andrebbero
letti e considerati con
quella semplicit mentale che caratterizzava
le persone che quando
ascoltavano Ges di
Nazaret si meravigliavano perch egli
insegnava con autorit

dellEvangelo di Luca?
Forse molti intellettuali
non riescono a giungere
alla fede, anzi si allontanano da ogni forma
di fede, perch manca
lesempio buono di coloro che dicono di essere credenti? Forse le
contraddizioni stesse,
interne alle dottrine e
pratiche religiose, che
ieri erano una cosa e
oggi sono cosa diversa,
ieri dicevano una cosa
e oggi ne dicono unal-

re di intellettualismo,
si giunge a presentare anche lEvangelo
come una lettura piena
di elementi intricati, di
difficolt e addirittura
di trabocchetti, che indurrebbero il lettore a
capire male anche ci
che semplice. La gente viene cos scoraggiata dalla lettura meditata
del Nuovo Testamento
o dei profeti. Anche
questa forse una motivazione per tanto atei-

bidire al suo consiglio


buono.
Paolo apostolo scrive:
La parola della croce
stoltezza per quelli che
vanno in perdizione, ma
per quelli che si salvano, per noi, potenza di
Dio. Sta scritto infatti:
Distrugger la sapienza
dei sapienti e annuller lintelligenza degli
intelligenti. Dov il
sapiente? Dov il dotto? Dove mai il sottile
ragionatore di questo

Sicilia 11

Lerrore stato nel presentare il Siracusa per ci che non era e non per quel che

mondo? Non ha forse


Dio dimostrato stolta
la sapienza di questo
mondo? Poich, infatti,
nel disegno sapiente di
Dio il mondo, con tutta
la sua sapienza, non ha
conosciuto Dio, piaciuto a Dio di salvare i
credenti con la stoltezza
della predicazione. E
mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci
cercano la sapienza,
noi predichiamo Cristo
crocifisso, scandalo per
i Giudei, stoltezza per
i pagani; ma per coloro
che sono chiamati, sia
Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza
di Dio e sapienza di Dio.
Perch ci che stoltezza di Dio pi sapiente
degli uomini, e ci che
debolezza di Dio pi
forte degli uomini. Considerate infatti la vostra
chiamata, fratelli: non
ci sono tra voi molti sapienti secondo la carne,
non molti potenti, non
molti nobili. Ma Dio ha
scelto ci che nel mondo
stolto per confondere
i sapienti, Dio ha scelto ci che nel mondo
debole per confondere i
forti, Dio ha scelto ci
che nel mondo ignobile e disprezzato e ci
che nulla per ridurre a
nulla le cose che sono,
perch nessun uomo
possa gloriarsi davanti
a Dio.
Ed per lui che voi siete
in Cristo Ges, il quale
per opera di Dio diventato per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione (1
Corinzi 1,15 ss.).
Dio non vuole certo che
rimaniamo ignoranti,
anzi desidera che tutti,
ma proprio tutti, impariamo a usare lintelletto
che egli ci ha dato per
lasciarci attirare dal suo
amore che ci chiama
alla conversione (Chiesa di Ges Cristo via
Modica 3 di fronte
allingresso Istituto F.
Insolera conversazioni bibliche: mercoled
e venerd ore 19:30;
culto al Signore domenica ore 10:30 info:
3404809173 email:
chiesadicristo@alice.it).

Un campionato tutto dominato


dallequivoco dello squadrone

Le critiche e i mugugni sono nati dalla sopravvalutazione


della compagine aretusea, infarcita di grossi nomi,
e dalla contemporanea sottovalutazione di tutte le altre

un equivoco di
base che si trascina
dallinizio del campionato e che val la pena
chiarire. Il Siracusa ha
sicuramente un buon
organico ma non ha,
n pu raggiungere,
quegli equilibri che ha
raggiunto ad esempio
la Frattese che, delle
squadre che occupano
i primi tre posti della
classifica sicuramente quella che maggiormente si adattata al
clima della D fino ad
assumere la compattezza e lo slancio di squadra di categoria. Una
definizione che non sta
necessariamente e in
assoluto a significare
che i nerostellati sono
una grande squadra,
ma sicuramente che
sono un complesso armonico e livellato che
ha assimilato alla perfezione i requisiti per
primeggiare in questa
categoria. Un complesso senza primedonne
e senza assi, in cui
ognuno ha un proprio
ruolo che interpreta
nel migliore dei modi.

Se alla guida di una


compagine del genere
mettiamo poi un buon
direttore dorchestra,
conoscitore dei pregi e
dei difetti, delle risorse e delle lacune degli
elementi che gli sono
stati affidati, il gioco
fatto. Di gran lunga pi
difficile invece il ruolo
di Andrea Sottil che ha
trovato una squadra gi
fatta da altri per il 70%
e col criterio dei grandi nomi. Quindi storie,
scuole ed esperienze
diverse, alle quali vanno aggiunti i dislivelli
anagrafici, e ci spiegheremo facilmente il per-

ch di certi alti e bassi


e di certe discontinuit. Da qui il continuo
cambio di formazioni e
di assetti tattici nel tentativo di raggiungere
la quadratura del cerchio, che non sempre
ha dato buoni risultati, e da qui quellandatura altalenante che
sta facendo ritardare,
non sappiamo quanto
provvisoriamente, la
riconquista del primo
posto, quello che con
assoluta certezza porta
al salto di categoria.
Finocchiaro e Laneri
dal canto loro si giustificano col fatto che in

questa piazza o porti il


grosso nome o meglio
che ti rassegni ad uno
scarno seguito di tifosi, un non senso per gli
sforzi che nel frattempo stava producendo
Simona Marletta, con
gli ottimi risultati che
stata capace di riportare sia sul piano di un
modello societario, gi
da Legapro, che del
riavvicinamento del
Siracusa ai suoi tifosi, con laggiunta di

Ripresa della preparazione in vista del derby di sabato

Squadra e dirigenza per lestremo saluto ad Angelo


Programma di ieri modificato per gli azzurri. Dopo il
pari di Reggio Calabria la
squadra ha ripreso la preparazione
iniziando ieri
pomeriggio la seduta alle 17
e non alle 15. Prima infatti, la squadra e la dirigenza
hanno partecipato ai funerali del giovane tifoso azzur-

ro Angelo De Simone che si


sono svolti nel pomeriggio
nella chiesa di Bosco Minniti. Tornando al campo,
assente Davide Baiocco in
permesso societario, mentre
ai box per problemi fisici,
Gallon e Savanarola. Questa
mattina seduta unica al De
Simone con inizio alle 10,30.

un bel dieci e lode nel


campo della comunicazione. Qui non c
quindi da processare
nessuno, perch tutti
hanno lavorato seriamente per un grande
Siracusa, anche se alla
fine ne venuta fuori
una mezza babele di
caratteri, di comportamenti e di stili che
Sottil sta cercando di
armonizzare per correre ad armi pari almeno
lo sprint finale. Ma per
raggiungere lobiettivo
del salto di categoria
necessario stringere i denti, sbagliare il
meno possibile e sperare in qualche battuta
a vuoto delle battistrada. E se non saremo in
grado di approfittare
neanche dei probabili
passi falsi delle altre
contendenti, vuol dire
semplicemente
che
non era proprio lannata giusta.
Armando Galea

Oggi, alla Caldarella, la 4 di ritorno

LOrtigia alla prova Vis Nova


Archiviato il brutto ko di
sabato pomeriggio a Savona, lOrtigia si prepara
alla sfida infrasettimanale
di oggi contro la Roma Vis
Nova. Alla Caldarella,
alle ore 15, i biancoverdi
affronteranno la squadra
capitolina nel match valido
per la 17a giornata di campionato (arbitri D. Bianco e
Taccini).
Domenica, coach Gino Leone ha fatto svolgere alla
squadra una sessione di
nuoto sciolto, mentre, nella giornata di ieri, i ragazzi
hanno lavorato sia di mattina, con il preparatore atletico Marco Conti, sia di sera,
provando schemi e tiri in

porta. Doppio allenamento


previsto anche per oggi, con
lavoro atletico di mattina,
e rifinitura in serata. Ancora da valutare le condizioni
del mancino montenegrino
Damjan Danilovic, alle prese
con un fastidio alla schiena.
Nelle ultime due trasferte,
a Brescia e a Savona, Gino
Leone ha mandato in vasca,
seppure negli ultimi tempi di
gioco, anche il secondo portiere Andrea Negro, il quale
ha dichiarato: Innanzitutto
ringrazio il mister per avermi dato la possibilit di giocare qualche minuto e sono
davvero molto contento.
Sulla sconfitta, invece, credo
ci sia mancata la cattiveria e

forse siamo entrati in acqua


con latteggiamento sbagliato, quasi gi rassegnati al ko.
Siamo stati poco grintosi e
luscita di Danilovic dopo
pochi minuti probabilmente
ci ha anche un po condizionati. Adesso ha proseguito - necessario ritrovare la
concentrazione giusta, perch domani, contro la Vis

Nova, non possiamo sbagliare. Nonostante lultima


sconfitta, abbiamo dimostrato di essere in forma e
di potercela giocare, quindi
dovremo provarci, sia domani che sabato pomeriggio
a Trieste. Il campionato
ancora lungo e abbiamo la
possibilit di fare punti importanti.

Sport

Noto
Esonerato
Cacciola
Ritorna Pippo
Romano
G

Il campionato? La Marletta lo ha gi vinto.


Sottil tenta di vincerlo.

aspare Cacciola non pi


lallenatore dei
granata. Il tecnico, chiamato ad
inizio stagione a
guidare il Noto
calcio, stato esonerato ieri pomeriggio. La societ
granata ringrazia
Gaspare Cacciola per lapporto
dato in questa
stagione calcistica formulando
al contempo gli
auguri per il suo
futuro professionale e personale.
Intanto lUsd
Noto calcio comunica che Pippo
Romano il nuovo allenatore dei
granata. I vertici
dirigenziali con il
Presidente Graziano Zani hanno
incontrato ieri
mattina Pippo
Romano con cui
stato raggiunto laccordo. Il
nuovo allenatore
del Noto guider
la squadra fino al
termine dellattuale stagione
calcistica.
Per Pippo Romano si tratta di un
ritorno al Noto, la
scorsa stagione il
mister ha allenato
i granata dal mese
di Ottobre 2014
fino al termine del
campionato.
Ieri pomeriggio
Pippo Romano
ha guidato il suo
primo allenamento allo Stadio
G. Palatucci
per preparare la
squadra al prossimo incontro
di campionato
contro il Citt di
Siracusa.

Sviluppo 12

Sicilia 24 febbraio 2016, mercoled

Selfiemployement, al via gli incentivi


di Garanzia Giovani per Fare Impresa

a notizia odierna
dello start alla misura
pi attesa di garanzia
giovani per gli aspiranti
imprenditori
under 30 siciliani
tra quelle pi attese.
Il Fondo SELFIEmployment uno
strumento finanziario predisposto per
sostenere la nascita
di piccole iniziative
imprenditoriali promosse dai NEET:
giovani che al momento delladesione
e presa in carico al
programma Garanzia
Giovani hanno unet compresa tra i 15
e i 29 anni, che sono
residenti sul territorio nazionale, privi
di occupazione, non
inseriti in percorsi di
studio o formazione.
Alla data di presentazione della domanda
devono compiuto 18
anni ed aver concluso il percorso di accompagnamento di
cui alla misura 7.1
del PON IOG e avere attivit formativa

Spettacoli

per la quale Cna


accreditata presso la
Regione Siciliana.
Per la Sicilia sono
previsti fondi pari a
58 milioni di euro.
I giovani possono
avviare iniziative di
autoimpiego e di autoimprenditorialit
presentando la domanda nelle seguenti
forme:
Imprese individuali,
societ di persone,
societ cooperative
composte massimo
da 9 soci. Sono ammesse le societ: costituite da non pi di
12 mesi rispetto alla
data di presentazione della domanda,
purch inattive non
ancora costituite, a
condizione che vengano costituite entro
60 giorni dalleventuale
ammissione
alle
agevolazioni
Associazioni professionali e societ tra
professionisti costituite da non pi di
12 mesi rispetto alla
data di presentazione

della domanda, purch inattive.


Possono essere finanziate le iniziative
in tutti i settori della
produzione di beni,
fornitura di servizi e
commercio, anche in
forma di franchising,
come ad esempio:
turismo
(alloggio,
ristorazione, servizi)
e servizi culturali e
ricreativi servizi alla
persona servizi per
lambiente
servizi
ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione)
risparmio energetico
ed energie rinnovabili servizi alle imprese manifatturiere
e artigiane commercio al dettaglio e
all'ingrosso trasformazione e commercializzazione di
prodotti agricoli, ad
eccezione dei casi
di cui allarticolo
1.1, lett. c), punti i)
e ii) del Reg. UE n.
1407/2013;
Le iniziative presentate dovranno ri-

non prevista alcuna garanzia reale e/o


di firma.
Le agevolazioni si
articolano in 3 sottomisure:
Microcredito per
programmi di spesa
tra 5.000 e 25.000
euro
Microcredito Esteso per programmi di
spesa tra 25.001 e
35.000 euro
Piccoli Prestiti per
programmi di spesa
tra 35.001 e 50.000
euro.
Le domande di agevolazione potranno
essere
presentate
esclusivamente attraverso la procedura
informatica che sar
messa a disposizione sul sito internet
www.invitalia.it
E una opportunit
estremamente importante afferma Gianpaolo Miceli coordinatore dei Giovani
Imprenditori di Cna
Siracusa perch
questa misura era
attesissima dal terri-

torio ed anche perch


per la prima volta di
vincola la fruizione
di una agevolazione
pubblica alla tenuta
di un corso formativo
ad hoc per declinare al meglio punti di
forza e di debolezza
dellidea del giovane,
questo perch sosteniamo limportanza
di percorsi formativi
preliminari finalizzati a fornire competenze specifiche per
chi intenzionato a
fare impresa ma non
conosce alcuni aspetti peculiari e salienti
della propria idea di
Business. In un territorio cos ricco di
giovani imprese favorire questi processi
per noi fondamentale e rappresenta
una importante chiave strategica per fare
bene ogni fase di un
processo complesso.
Strutturare bene la
propria idea vuol dire
partire col piede giusto e magari generare
occupazione.

Sicilia 24 FEBBRAIO 2016, mercoled

Film su Video 66 Casa dolce casa; Indiana Jones - I predatori dell'arca perduta su Telesudest

Sono un pirata sono un signore su Rai 1, The Voice of Italy su Rai 2


PSV Eindhoven Vs Atletico Madrid calcio su Italia 1, Magic Mike su Canale 5
La prima serata di
Rai Uno alle 21.20
propone il film con
"Sono un pirata Sono
un signore" Per motivi diversi quattro
italiani si trovano
al largo delle coste
africane
quando,
casualmente riuniti
nella stessa barca,
vengono sequestrati
da un gruppo di pirati
e diventano loro malgrado i protagonisti di
una vicenda di rilievo
internazionale
Prima serata su Rai
Due, del talentt show
" The Voice of Italy"
alle ore 21:15, in queste spettacolari puntate dal vivo, i Talenti
di ciascuna squadra
hanno la possibilita'
di esibirsi sul palco in
veri e propri concerti.
La band dal vivo ed il
corpo di ballo renderanno le loro esibizioni delle performance
di altissimo livello. I
Coach faranno qual-

guardare programmi
di spesa inclusi tra
i 5.000 e i 50.000
euro, relativi a tutti
i settori della produzione di beni, fornitura di servizi e
commercio, anche in
forma di franchising.
I finanziamenti saranno
riconosciuti
tramite
procedura
valutativa a sportello
gestita da Invitalia.
Le domande potranno essere presentate
a partire dalle ore
12.00 dell'1 marzo
2016, secondo le
modalit
descritte
nell'Avviso.
le agevolazioni sono
concesse in forma
di
finanziamento
agevolato senza interessi per un importo pari al 100% del
programma di spesa
con queste caratteristiche:
il finanziamento
prevede una durata massima di sette
anni ed rimborsabile con rate mensili
posticipate

siasi cosa per aiutarli


anche esibirsi insieme a loro! Conduce:
Federico Russo. Giudici: Piero Raffaella
Carra',
Dolcenera,
Emis Killa, Max Pezzali.
In onda su Rai3 alle
21.15 "Chi l'ha visto "
realizzato in diretta
da studio con il contributo di filmati appositamente realizzati
o di repertorio com
l'intervento telefonico
dei telespettatori.
Rete 4 alle 21.15
presenta il film "La
vendetta di Nick"
Il clan curdo degli
Astan e' in procinto di
conquistare il controllo totale del mercatodegli stupefacenti
con una gigantesca
partita di droga in
arrivo ad Amburgo.
Risultato: una serie
di morti tra le fila dei
curdi e dei turchi,
anche loro decisi
acontrollare il mer-

cato. Nick Tschiller,


malgrado le minacce
ricevute, si rivolge ad
un collega dell'antridroga, Enno Kromer,
per cercare di sgominare le due bande.
Su Canale 5 alle
21,11 il film "Magic
Mike" Mike e' un imprenditore. Uomo dai
molti talenti e carico
di fascino, passa le
sue giornate inseguendo il sogno del
mito americano ma
la notte trasforma
radicalmente la sua
vita, diventando Magic Mike. Si esibisce
con grande successo come spogliarellista al Club Xquisite,
dove fa impazzire le
donne e rimpingua le
casse del proprietario
Dallas.
Calcio su Italia Uno
alle 20.20 "Champions League - PSV
Eindhoven Vs Atletico Madrid".
Questa sera in tv

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
THE DANISH GIRL
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
ONDA SU ONDA
ore 18:00 20:00 21:00
PERFETTI SCONOSCIUTI"
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
ZOOTROPOLIS

su Video 66 canale
286 in prima serata
alle 21 trasmetteremo il Casa dolce
casa Due fidanzati,
un avvocato e una
violinista, si trovano
in difficolt dopo che,
l'ex marito di lei, un
affermato e ricco direttore d'orchestra,
rientra dalla tourne,
costringendoli a lasciar libera casa sua
dove erano temporaneamente ospitati.
In seconda serata
alle 23.30 Affari di
cuore. I non pi giovanissimi giornalisti

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

Mark e Rachel s'incontrano, si amano


ed in breve tempo si
sposano e hanno una
figlia. Poco tempo
dopo Rachel aspetta
il secondo figlio e durante la gravidanza si
rende conto dell'infedelt del marito
Per la programmazione tv su Telesudest canale 678
in prima serata alle
21.30 trasmetteremo
Indiana Jones I
predatori
dellarca
perduta. l professore
di archeologia Henry
"Indiana" Jones Ju-

nior sulle tracce di


un antico idolo della
fertilit, conservato
in un tempio immerso
nella giungla. Superati i molti trabocchetti
ed ostacoli, insieme
alla sua guida Satipo,
riesce a prenderlo.
. Alle 23.45 in onda
Il quinto elemento
Alla vigilia della prima
guerra mondiale un
archeologo e il suo
assistente scoprono
in uno scavo in Egitto testimonianze della
visita di extraterrestri
nel lontano passato
della Terra.