Sei sulla pagina 1di 2

2

FORMULARIO DI FISICA B: || Moto armonico = v , ac= v , f = ,

U ( )=

1
2
E k = mr
2

|| Forza di Lorentz FL=qv B = IL B || Momento magnetico m=I

un un versore normale alla superficie || Momento torcente


= m

B=mBsen || Energia pot. Del momento torcente

d =

=
mBsen d = mBcos || Prima legge di Laplace campo B generato da un filo di lunghezza dl a distanza r d B

0 I d l
u
2 r ur direzione del raggio, dl direzione tangente il filo || Densit di corrente I =
4
r

j
un d || Legge di Ampere

= B
con I C=I N || Flusso magnetico =N B || Campo Magnetizzante H

0 r

|| Coeff. Di autoinduzione (induttanza) L= || Legge di Ampere per H


I

a e B conserva quella normale. || Legge di Faraday-Neuman-Lens fem= d ,


dt

Ed l =
dt

lC

l = I C || Discontinuit dei campi sulla superficie di separazione tra 2 mezzi: H conserva la componente tangenziale
Hd

lC


d B || fem generata dalla forza di Lorentz

fem= v
Bd l v velocit spira || Legge di Felici q= 1 B 2 B
B
un d ,
E =
R
dt
l

resistenza R || fem di autoinduzione fem=L dI || Energia magnetica induttanza U B= 1 LI2 || Densit di energia magnetica um =
dt

Bd l = 0 I C

lC

dU B
B2
=
d 2 0 r

UB =

spostamento di carica per variazioni di flusso su spire di

B2
d nei ferromagnetici Um l'area del ciclo di isteresi || Energia cariche Uq =q V . || Energia potenziale, Forza e
2 0 r

dI

potenza U= F dl= P dt [J] || per trovare la fem indotta su un conduttore che si muove rispetto a un B si pu usare o il flusso spazzato o il campo di lorentz. || Legge di Hopkinson =N I , =riluttanza= dl , Fm = , fem=M 21 1 , M21= 2 21 || Legge di Ohm F=R I ||
0r
dt
I1
l
t
l
2

Potenza elettrica P=R I 2 =F I = F


R
DIMOSTRAZIONI:

Campo B di un filo indefinito


si parte da Laplace,
x
sen
x
l=r cos( )=r cos =
cos
sen
0 I d l ur
0 I d lsen
=
, dl= x2 d
4
4
r2
r2
sen

B sull'asse di una spira


si integra Laplace,

x=r sen ()=r senr =

B=

B=
0

sen =

l'induttanza L t= =
I

N2 0r
2 R

0 I
dl

sen =
4 x 2 +R2

R dl
3

( x 2 +R2 ) 2

I (t)

I0

se Q la carica massima A=Q,

NI
B = + ,
1
2

0
2

[ ]
2

r +2 x
r 2 +x 2

B=
N
L s= = N B = 0 r
I
I
L

0 r I N
L

N
L

B (r )=

o r IC
, r [R 1, R 1+a ]
2 r

l'induttanza

R1 +a

N 0 r I C b
dr=
2 r

N B d =

R1

N 2 0 r I b
R +a
N 20r b
R +a
ln ( 1
) Lt= =
ln( 1
)
2
R1
I
2
R1

R I(t )+ L

dI
LdI
=0
=R I
dt
dt

I(t )

N I 0r
NI
B=
=
l d+ d r
d
l d
+
0
0 r

Energia magnetica in un induttore


si prenda in considerazione un circuito L R , l'eq.
Di maglia :
F R IL

dI
dI
=0, P=F I=I L +R I 2=Pmag + P joule
dt
dt

l'energia magnetica sar:

q '=A sen( t +0 ), q ' ' = A cos( t+ 0 )

condensatore inizialmente carico fase=0

Toroide (fino) con traferro


parto da Hopkinson
1 B + 2 B =N I considerando la
componente normale alla superficie del
traferro di B (quella che produce flusso

dt

dr =... W . A . ...=

Scarica dell'induttore
l'induttore si polarizza cos perch la
corrente decresce. Equazione di
maglia:

I0

Q
d2 I
+L 2 =0, soluzione q= A cos( t + 0 )
C
dt

3
3

L dI = dt =

FIR t

R
(t t )
R( tt 0 )
F I (t )R
1
)=
I ( t )= ( F ( FI 0 R )e L
)
F I 0 R
L
R
fem L =FRI (t)

equazione di maglia: Q +L dI =0

1
=
LC

0 r

dt

LdI =dt
FI R

Circuito LC oscillatore armonico

Bl=0 r I n l , dove n=

dq q 2 r dr
=
=
= r dr

dt t

2 ( x2 +r 2 ) 2

equazione di maglia F I RL dI =0

ln(

B=

0 I R2

Carica di un induttore

2 R

approssimazione che B costante in tutto l'errore


che si commette trascurabile.

, I=

Toroide Grasso rettangolare


parto da Ampere

2 (x 2 + R2 ) 2

0 r I C

si considera per

0 I

Solenoide Ideale
parto da Ampere

integrando la formula per B nell'asse della spira

2 R

Toroide fino di sezione e


raggio R

N 20r I
=N B =N B =
2 R

2 R

parto da Ampere B=

R
R
=
r x 2+ R2

B=

0 I sen
I

d = 0 u, C . V . D .
4 x
2 x

Rowland's disc campo B sull' asse di un disco in un


punto a dist.=x elettrostaticamente carico rotante con
pulsazione omega di raggio R

R (t t0 )
L

I
dI
R
R
= dt ln( 0 )= (t t 0 ) I(t)=I 0 e
I
L
I(t ) L
t
0

Tagliaerba lunghezza L
si utilizza il flusso tagliato modo 1
oppure il campo di Lorentz modo 2

U B=

Pmag dt=

uB=

2
UB 1 LI2 0 r n I 2 n l 1
=
=
= 0 r n2 I 2 = 1 B0 r
l 2 l
2l
2
2

visto che la densit dipende solo da B e dal materiale

I(t )

dI
IL
dt=
dt

Densit energetica
considerando l'energia magnetica di un solenoide
ideale definiamo :

1
I LdI = LI 2
2

1 2
= B lt dl=B t L ,
2
0

d
1 2
=fem=B L
dt
2

Energia e momento torcente di una spira


immersa in B

Esercizio bulo
binari conduttori con barretta
che si muove a velocit V
campo B generato dal filo indef.

D+l

U B= uB d

possiamo dire che:

(x )=

D+ l

l B dr=

x 0 I
0 I
D+l
dr=v0 t
ln (
)
2 r
2
D

1 2
fem= l B dl=B L C.V.D.
2
0

0 I
d
D+l
fem
fem=
=v
ln(
), F l =
dt
2
D
R

B dl=

0 I
v0
D +l
ln(
)
2
D
R

Simone Mencarelli

FORMULARIO DI FISICA B: || Moto armonico = v , ac= v , f = ,

U ( )=

1
2
E k = mr
2

|| Forza di Lorentz FL=qv B = IL B || Momento magnetico m=I

un un versore normale alla superficie || Momento torcente


= m

B=mBsen || Energia pot. Del momento torcente

d =

=
mBsen d = mBcos || Prima legge di Laplace campo B generato da un filo di lunghezza dl a distanza r d B

0 I d l
u
2 r ur direzione del raggio, dl direzione tangente il filo || Densit di corrente I =
4
r

j
un d || Legge di Ampere

= B
con I C=I N || Flusso magnetico =N B || Campo Magnetizzante H

0 r

|| Coeff. Di autoinduzione (induttanza) L= || Legge di Ampere per H


I

a e B conserva quella normale. || Legge di Faraday-Neuman-Lens fem= d ,


dt

Ed l =
dt

lC

l = I C || Discontinuit dei campi sulla superficie di separazione tra 2 mezzi: H conserva la componente tangenziale
Hd

lC


d B || fem generata dalla forza di Lorentz

fem= v
Bd l v velocit spira || Legge di Felici q= 1 B 2 B
B
un d ,
E =
R
dt
l

resistenza R || fem di autoinduzione fem=L dI || Energia magnetica induttanza U B= 1 LI2 || Densit di energia magnetica um =
dt

Bd l = 0 I C

lC

dU B
B2
=
d 2 0 r

UB =

spostamento di carica per variazioni di flusso su spire di

B2
d nei ferromagnetici Um l'area del ciclo di isteresi || Energia cariche Uq =q V . || Energia potenziale, Forza e
2 0 r

potenza U= F dl= P dt [J] || per trovare la fem indotta su un conduttore che si muove rispetto a un B si pu usare o il flusso spazzato o il campo di lorentz. || Legge di Hopkinson =N I , =riluttanza= dl , Fm = , fem=M 21

l

dI 1
N
, M 21= 2 21 || Legge di Ohm F=R I ||
dt
I1

Potenza elettrica P=R I 2 =F I = F


R
DIMOSTRAZIONI:

Campo B di un filo indefinito


si parte da Laplace,
x
sen
x
l=r cos( )=r cos =
cos
sen
0 I d l ur
0 I d lsen
=
, dl= x2 d
4
4
r2
r2
sen

B sull'asse di una spira


si integra Laplace,

x=r sen ()=r senr =

B=

B=
0

sen =

l'induttanza L t= =
I

N2 0r

R dl
3

( x 2 +R2 ) 2

2 R

I (t)

0 r

3
3

dr =... W . A . ...=

2 ( x2 +r 2 ) 2

0
2

[ ]
2

r +2 x
r 2 +x 2

0 r I N
L

N
L

B (r )=

o r IC
, r [R 1, R 1+a ]
2 r

l'induttanza

N2
L s= = N B = 0 r
I
I
L

R1 +a

N 0 r I C b
dr=
2 r

N B d =

R1

N 2 0 r I b
R +a
N 20r b
R +a
ln ( 1
) Lt= =
ln( 1
)
2
R1
I
2
R1

Scarica dell'induttore
l'induttore si polarizza cos perch la
corrente decresce. Equazione di
maglia:

I0

L dI = dt =

FIR t

R I(t )+ L

dI
LdI
=0
=R I
dt
dt

I(t )

I0

Toroide (fino) con traferro


parto da Hopkinson
1 B + 2 B =N I considerando la
componente normale alla superficie del
traferro di B (quella che produce flusso
N I 0r
NI
B=
=
l d+ d r
d
l d
+
0
0 r

Energia magnetica in un induttore


si prenda in considerazione un circuito L R , l'eq.
Di maglia :
F R IL

dI
dI
=0, P=F I=I L +R I 2=Pmag + P joule
dt
dt

l'energia magnetica sar:

fem L =FRI (t)

NI
B = + ,
1
2

B=

Toroide Grasso rettangolare


parto da Ampere

2 (x 2 + R2 ) 2

R
(t t )
R( tt 0 )
F I (t )R
1
)=
I ( t )= ( F ( FI 0 R )e L
)
F I 0 R
L
R

q '=A sen( t +0 ), q ' ' = A 2 cos( t+ 0 )

se Q la carica massima A=Q,

B=

dt

C
dt
Q
d2 I
+L 2 =0, soluzione q= A cos( t + 0 )
C
dt

Bl=0 r I n l , dove n=

dq q 2 r dr
=
=
= r dr

dt t

0 I R2

LdI =dt
FI R

equazione di maglia: Q +L dI =0

condensatore inizialmente carico fase=0

, I=

equazione di maglia F I RL dI =0

Circuito LC oscillatore armonico

1
=
LC

Carica di un induttore

ln(

approssimazione che B costante in tutto l'errore


che si commette trascurabile.

Solenoide Ideale
parto da Ampere

integrando la formula per B nell'asse della spira

0 I

0 r I C
2 R

si considera per

0 I
dl

sen =
4 x 2 +R2

2 R

N 20r I
=N B =N B =
2 R

2 R

Toroide fino di sezione e


raggio R
parto da Ampere B=

R
R
=
r x 2+ R2

B=

0 I sen
I

d = 0 u, C . V . D .
4 x
2 x

Rowland's disc campo B sull' asse di un disco in un


punto a dist.=x elettrostaticamente carico rotante con
pulsazione omega di raggio R

R (t t0 )
L

I
dI
R
R
= dt ln( 0 )= (t t 0 ) I(t)=I 0 e
I
L
I(t ) L
t
0

Tagliaerba lunghezza L
si utilizza il flusso tagliato modo 1
oppure il campo di Lorentz modo 2

U B=

Pmag dt=

uB=

2
UB 1 LI2 0 r n I 2 n l 1
=
=
= 0 r n2 I 2 = 1 B0 r
l 2 l
2l
2
2

visto che la densit dipende solo da B e dal materiale

I(t )

dI
IL
dt=
dt

Densit energetica
considerando l'energia magnetica di un solenoide
ideale definiamo :

1
I LdI = LI 2
2

1 2
= B lt dl=B t L ,
2
0

d
1 2
=fem=B L
dt
2

Energia e momento torcente di una spira


immersa in B

Esercizio bulo
binari conduttori con barretta
che si muove a velocit V
campo B generato dal filo indef.

D+l

U B= uB d

possiamo dire che:

(x )=

D+ l

l B dr=

x 0 I
0 I
D+l
dr=v0 t
ln (
)
2 r
2
D

1 2
fem= l B dl=B L C.V.D.
2
0

0 I
d
D+l
fem
fem=
=v
ln(
), F l =
dt
2
D
R

B dl=

0 I
v0
D +l
ln(
)
2
D
R

Simone Mencarelli