Sei sulla pagina 1di 2

I.T.I.S.

Divini
Classe 4 F /domande di riepilogo
SEMICONDUTTORI
1. Commentare le caratteristiche elettriche di un materiale semiconduttore.
2. Descrivere come sono strutturati gli atomi di un materiale semiconduttore.
3. Indicare che cosa si intende per "semiconduttore intrinseco".
4. Indicare quali sono i " processi tecnologici" che permettono di utilizzare i semiconduttori.
5. Descrivere come si "purifica" un semiconduttore.
6. Descrivere come si rende "monocristallino" un semiconduttore.
7. Indicare come si ottiene un "wafer" di materiale semiconduttore.
8. Indicare con quale tecnica si realizzano i componenti elettronici sul wafer.
9. Indicare perché si effettua il "drogaggio" di un semiconduttore.
10. Indicare come si effettua il "drogaggio" di un semiconduttore.
11. Descrivere come si ottiene un semiconduttore di tipo " P ".
12. Indicare le cariche "maggioritarie" e "minoritarie” di un semiconduttore di tipo " P ".
13. Descrivere come si ottiene un semiconduttore di tipo " N ".
14. Indicare le cariche "maggioritarie" e "minoritarie” di un semiconduttore di tipo " N ".
15. Definire la "giunzione PN".
16. Commentare in che cosa consiste la "corrente di diffusione" in una giunzione PN.
17. Indicare perché si crea una "corrente di diffusione" in una giunzione PN.
18. Indicare quali cariche realizzano la "corrente di diffusione" in una giunzione PN.
19. Commentare in che cosa consiste la "corrente inversa o di drift" in una giunzione PN.
20. Indicare perché si crea una "corrente inversa" in una giunzione PN.
21. Indicare quali cariche realizzano la "corrente inversa" in una giunzione PN.
22. Commentare in che cosa consiste la "barriera di potenziale V o" in una giunzione PN.
23. Indicare perché si crea la "barriera di potenziale V o" in una giunzione PN.
24. Commentare in che cosa consiste la "zona di svuotamento" in una giunzione PN.
25. Indicare come si effettua la " polarizzazione diretta" di una giunzione PN o "diodo"
26. Commentare il comportamento di un "diodo" polarizzato direttamente.
27. Commentare la funzione che svolge una resistenza di "carico" in serie ad un diodo.
28. Indicare come si effettua la " polarizzazione inversa" di una giunzione PN o "diodo"
29. Commentare il comportamento di un "diodo" polarizzato inversamente
30. Definire la "caratteristica" di un componente.
31. Disegnare e commentare la "caratteristica" di un "diodo ideale".
32. Disegnare e commentare la "caratteristica" di un "diodo reale".
33. Indicare quali sono i due valori massimi da non superare mai in un diodo reale.
34. Commentare perché non si deve mai superare i due valori massimi di un diodo reale.
35. Commentare sinteticamente il "diodo Zener".
36. Commentare sinteticamente il "diodo LED".
37. Definire il "trasformatore" di tensione.
38. Commentare come è realizzato il "trasformatore" di tensione.
39. Indicare la legge che descrive il funzionamento di un trasformatore di tensione "ideale".
40. Disegnare lo schema di un "raddrizzatore ad una semionda".
41. Commentare la funzione specifica del "raddrizzatore ad una semionda".
42. Illustrare con le forme d'onda il funzionamento di un "raddrizzatore ad una semionda".
43. Indicare il "valore medio" della tensione di un "raddrizzatore ad una semionda".
44. Disegnare lo schema di un "raddrizzatore ad onda intera" con ponte di Graetz".
45. Commentare la funzione specifica del "raddrizzatore ad onda intera".
46. Illustrare con le forme d'onda il funzionamento di un "raddrizzatore con ponte di Graetz".
47. Indicare il "valore medio" della tensione di un "raddrizzatore ad onda intera".
48. Disegnare lo schema di un raddrizzatore con trasformatore a doppio secondario.
49. Illustrare con le forme d'onda il funzionamento del precedente raddrizzatore.
50. Definire l' "alimentatore di tensione".
51. Disegnare lo "schema a blocchi funzionali" di un alimentatore.
52. Commentate dettagliatamente ogni blocco del precedente schema.

Antonio Mora