Sei sulla pagina 1di 2

Il Tracker GPS aiuta a migliorare la qualit di guida degli autisti

Utilizzare un localizzatore satellitare per monitorare gli spostamenti della propria flotta aziendale vuol dire
dotarsi di uno strumento allavanguardia per migliorare lintero sistema logistico dimpresa.
La localizzazione cartografica solo una delle molteplici funzionalit che le aziende hanno a disposizione
scegliendo di affidarsi ai moderni GPS Tracker. Infatti, il localizzatore GPS in grado di inviare alla
piattaforma operativa un set di informazioni in tempo reale, utili da analizzare al fine di migliorare le
prestazioni dei propri automezzi stimolando gli autisti ad una guida pi virtuosa.
Per raggiungere performance deccellenza e profittevoli, fondamentale, innanzitutto, condividere
obiettivi chiari e soprattutto misurabili, attraverso lutilizzo del GPS Tracker, con chi, quotidianamente, si
trova a condurre i mezzi aziendali lungo la strada. Riduzione dei tempi non produttivi, contenimento dei
consumi di carburante, rispetto dei limiti di velocit sui tratti urbani e autostradali, sono solo alcune delle
leve di controllo che lazienda ha a disposizione installando sui propri veicoli un localizzatore satellitare.
In questo modo gli autisti saranno incoraggiati nel condurre i mezzi aziendali in modo efficiente, limitando
gli sprechi, per una maggiore razionalizzazione dei costi per limpresa, ed accrescendo la qualit del
servizio, per la massima soddisfazione dei clienti.

Lazienda, dal canto suo, potr utilizzare i dati raccolti dal localizzatore GPS per istruire e formare in modo
preciso i suoi conducenti sulla base delle performance registrate alla guida.
Ad esempio la piattaforma www.cloudmonitor24.com di iMotion Software permette di elaborare le
informazioni raccolte sia alla bisogna, impostando periodo e mezzi interessati, sia creare report periodici in
modo automatico, che il sistema invier direttamente alla casella e-mail del Management. E cos che per
iMotions Software

www.cloudmonitor24.com

paolo.donno@imotion.it

alcuni autisti, ad esempio, si potr pensare ad una formazione maggiormente incentrata sulle tecniche per
ridurre i consumi di carburante; per altri, invece, risulter pi utile un corso specifico per gestire il tempo in
maniera pi efficiente.
Una gestione flotta aziendale di successo, infine, dovr basare tutta la struttura di monitoraggio attraverso
i GPS Tracker su un sistema di ricompense pensato per chi raggiunger gli obiettivi prefissati. Attraverso i
dati oggettivi raccolti con il localizzatore satellitare sar facile ed immediato analizzare la crescita nelle
prestazioni di guida, premiando i driver pi abili. In questo modo si potr innescare un processo virtuoso in
grado di stimolare nei conducenti la voglia di raggiungere loptimum una volta a bordo dei mezzi aziendali.

iMotions Software

www.cloudmonitor24.com

paolo.donno@imotion.it