Sei sulla pagina 1di 9

Calcio

Cronaca

Il Siracusa detta
le condizioni
allamministrazione

Stamattina in azione
Gli angeli per ripulire
il campo santo
a pagina sei

Quotidiano della Provincia di Siracusa

a pagina dieci

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
sabato 23 maggio 2015 Anno XXVIIi N. 119 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Economia. Delibera dellautorit per lenergia contro Siracusa e Solarino Ieri mattina cerimonia in Questura

Consegnati
Tariffe dellacqua
riconoscimenti
il 10% da restituire ai poliziotti
Si tratta delle bollette emesse dai due comuni
I

osservatorio

Pensioni
la grande
menzogna
di Salvatore Maiorca

Pensioni, la grande men-

zogna. E il grande imbroglio. Con laggravante del


maldestro tentativo di innescare un infondato conflitto intergenerazionale,
mettendo artificiosamente
i giovani contro gli anziani: un modo criminale
di sviare lattenzione dai
problemi veri. Vediamo di
offrire un po di chiarezza,
per quanto possibile, ai
miei 24 lettori (sempre uno
in meno del Manzoni). Per
quanto possibile perch,
fino al momento in cui
scriviamo.
A pagine dodici

ANNONA

Sequestrata
merce
contraffatta
Gli

agenti della sezione


Annona della Polizia
municipale di Siracusa,
nellambito dellattivit.
A pagine cinque

economia

Sicurezza
I premi
della Erg
Consegnati

in una cerimonia che si tenuta al


Club ERG Riccardo Garrone di Siracusa.
A pagine tre

CRONACA

Comuni di Siracusa e
Solarino devono restituire
immediatamente,
da un conteggio fatto in
riferimento alla Delibera della Autorit, il 10%
dellincassato sulle tariffe
idriche applicate durante il periodo di gestione
Comunale, essendosi resi
responsabili di non aver
inviato la documentazione richiesta dalla Autorit
di Vigilanza, applicando
tariffe non autorizzate.

militari della Capitaneria di Porto di Siracusa


ieri sera sono stati impegnati a eseguire una serie
di controlli, volti a contrastare lillecita commercializzazione.

Si svolta anche a Siracusa la festa per il 163 anniversario della fondazione della Polizia di Stato a Siracusa.
Lapertura delle celebrazioni stata caratterizzata dalla
messa in posa da parte del questore Mario Caggegi.

A pagina due

A pagine due

A pagine quattro

Sanzione
per tre
ristoratori
I

Uccise la moglie: romeno


ammesso allabbreviato
Sar processato il
prossimo
autunno
con il rito abbreviato
Gheorghe Florin Ton,
il
quarantaduenne
originario della Romania.
A pagine sette

Cronaca di Siracusa 2
SIRACUSA

In arrivo fondi
per listituto
Lombardo
Radice

Sicilia 23 maggio 2015, sabato

l comitato tecnico del Provveditorato interregionale per


le opere pubbliche Sicilia
Calabria, con sede a Palermo,
ha dato il proprio nulla osta al
progetto presentato dal Comune
di Siracusa e finanziato nel 2012,
per interventi allistituto scolastico Lombardo Radice di via

23 maggio 2015, sabato

Archia a Siracusa. Un progetto


eseguito quando ero Assessore
alla Pubblica Istruzione, per
un importo di 328 mila euro.
Lo comunica lil parlamentare
regionale siracusano Vincenzo
Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione Bilancio
e Programmazione allARS.

Il Comitato, invece, non ha dato


il nulla osta per quanto riguarda
la scuola di via Dei Mergulensi,
per cui, ha concluso lonorevole Enzo Vinciullo, il Comune
di Siracusa dovr tornare a
verificare alcuni elementi del
progetto.
R.L.

militari della Capitaneria di Porto


di Siracusa ieri sera
sono stati impegnati
a eseguire una serie
di controlli, volti a
contrastare lillecita
commercializzazione e somministrazione di prodotti ittici
e la corretta applicazione delle normative nazionali e
comunitarie,
con

particolare attenzione alla tracciabilit e


al rispetto del fermo
biologico del riccio
di mare. Lattivit
eseguita dai militari fa il paio con i
controlli sulla filiera
della pesca in atto in
questi giorni presso
pescherie, supermercati e lungo i punti
di sbarco dellintero
litorale siracusano in

cui ricade la giurisdizione della Guardia


costiera aretusea.
I militari hanno ispezionato i ristoranti
del centro storico di
Siracusa, a carico
di tre dei quali sono
state elevate sanzioni
amministrative
per un totale di 8500
euro.
Le forze dellordine
hanno contestato la

Non abbiamo rinunciato

In foto, ricci di mare.

mancanza di documentazione che attesti la provenienza


del prodotto ittico
posto in vendita, a
garanzia della tracciabilit e della tutela del consumatore
finale, ma anche la
presenza di polpa di
ricci in periodo di
fermo biologico. Il
prodotto ittico posto sotto sequestro

stato giudicato non


idoneo al consumo
umano, proprio perch di dubbia provenienza, e pertanto
avviato alla distruzione, a seguito di
visita veterinaria effettuata da personale
del Servizio Veterinario dellAsp 8 di
Siracusa che ha eseguito il contestuale
intervento nei locali

Tariffe non autorizzate


Siracusa e Solarino
Restituiranno il 10%

devono restituire immediatamente, da un conteggio fatto in riferimento alla Delibera della Autorit, il 10% dellincassato sulle
tariffe idriche applicate durante
il periodo di gestione Comunale,
essendosi resi responsabili di non
aver inviato la documentazione richiesta dalla Autorit di Vigilanza,
applicando tariffe non autorizzate
dalla stessa.
Inoltre i rispettivi Comuni subiranno una sanzione per la inadempienza nella mancata trasmissione di detta documentazione che
doveva essere essenziale per individuare come i Comuni labbiano

determinata. Non bastava che il Comune di Siracusa regalasse un quinto degli incassi alla SIAM su bollette
che poteva riscuotere benissimo con
i propri uffici Comunali durante la
propria gestione e pertanto comportando una perdita per le casse
Comunali - afferma il responsabile
del movimento Orgoglio siracusano,
Fabrizio Ardita - ma, gonfiando di
fatto quelle dei privati, bens, adesso dovra far ricadere sui Siracusani
le sanzioni della Autorit. Adesso il
Sindaco comunichi alla cittadinanza
come e quando intende restituire ai
cittadini il 10% dellincassato tra il
2014 e il 2015 ( come deliberato dalla
Autorit il 14 Maggio 2015 Delibera

preannunciato
di dimettersi da
componente della stessa commissione, dopo
averne parlato
con il presidente
del consiglio comunale, Antonio
Sullo.

Pensioni e Pac, il sindacato


vuole vederci chiaro

delibera dellautorit per lacqua

I Comuni di Siracusa e Solarino

l consigliere Roberto Di Mauro ha rassegnato, nella giornata di ieri, le dimissioni di vice presidente della quarta
commissione, che si occupa di Sport. Le dimissioni derivano
dalla mancata condivisione del metodo di realizzazione degli
interventi negli impianti sportivi, programmati dallamministrazione comunale. Il consigliere Di Mauro ha altres

Cronaca di Siracusa

economia. se n parlato in occasione del consiglio generale

Capitaneria di porto in azione

Pesce non
tracciabile
3 ristoranti
sanzionati

Di Mauro si dimette
dalla quarta commissione

Sicilia 3

229/2015/R/idr) e soprattutto spieghi


alla cittadinanza come mai ancora
non sono state restituite al Consorzio
ATO 8 le somme che il Comune ha
richiesto per conto dello stesso e chi
ha autorizzato SIAM a chiede i soldi
dello stesso Consorzio 8 .
Infine, visto che le bollette SIAM
sono in acconto, vogliamo conoscere se le tariffe applicate sono state
autorizzate dalla Autorit di Vigilanza - dice Ardita - Questa la dimostrazione, che seppur il Comune
di Siracusa si era dotato di Consulenti esterni di cui uno a pagamento
( ex SOGEAS ), gli errori commessi
comporteranno un danno erariale
allEnte .

pubblici.
Da notare che il periodo di divieto di
raccolta del riccio di
mare durer fino al
30 giugno prossimo,
cos come previsto
dalla
legislazione
nazionale, e non
sar consentito per
lintero periodo di
fermo alcun tipo di
pesca della specie,
sia essa effettuata da
pescatori professionali che sportivi, n
tantomeno la detenzione e la vendita. Le
sanzioni, in tal senso
oscillano da mille a 6
mila euro, oltre alla
confisca degli attrezzi e del pescato. La
Capitaneria di porto
raccomanda ai consumatori di evitare
di richiedere polpa
di riccio che, di fatto,
alimenta il mercato
in un periodo in cui
vietata la pesca.
Un servizio che diventa essenziale ai
fini di garantire agli
avventori,
spesso
sprovveduti o troppo
fiduciosi, siano gabbati con prodotti di
dubbia provenienza
o, ancora peggio, per
quei prodotti ittici
che non possono essere pescati proprio a
causa del fermo biologico.

al nostro ruolo e su pensioni e Pac continuiamo a


restare in prima linea per
ottenere diritti. I Comuni
non avranno pi alibi.
Il messaggio, chiaro e lapidario, i pensionati della
Cisl lo rilanciano dal Consiglio generale territoriale
di Ragusa Siracusa convocato alla presenza del segretario nazionale Attilio
Rimoldi, del segretario generale regionale Alfio Giulio e del segretario generale
della Ust Paolo Sanzaro.
Nella relazione introduttiva, seguita allingresso in
segreteria di Salvina Lauria
e alla nomina come Coordinatrice donne di Franca
Mandanici, il segretario
generale Sebastiano Spagna ha ripercorso i due
temi centrali dellattualit
vertenziale. Pensioni e Pac
restano gli argomenti sui
quali la Fnp si sta spendendo su pi fronti e livelli.
Nessuno pensi ha detto di toccare quel salario differito costruito con

In foto, il consiglio generale della Cisl pensionati.

i versamenti di ognuno di
noi. Cos come continueremo a lavorare per non
disperdere i fondi a disposizione dellassistenza ai
non autosufficienti. Per i
distretti presenti tra Ragusa
e Siracusa possono esserci
circa 6 milioni e mezzo di
euro; faremo di tutto perch quei tavoli permanenti,
sanciti dal decreto regiona-

le seguito al protocollo fortemente voluto dal sindacato confederale insieme alle


federazioni dei pensionati
siciliani, siano immediatamente attivati dai sindaci.
Temi ripresi da Paolo
Sanzaro. Il segretario della Ust tornato sulla importanza della raccolta
delle firme per la proposta
di legge di iniziativa po-

polare. Riguarda il fisco,


lequit fiscale e, quindi,
quelle categorie sociali pi
in difficolt. I pensionati
continuano ad essere una
risorsa che va, per, sostenuta e rispettata. Il governo
non pensi di toccare le loro
pensioni.
Le preoccupazioni, in materia di Piani dazione Coesione, le ha rimarcate Al-

la cerimonia si celebrata al club erg di citt giardino

Sicurezza 2014, consegnati i premi


ai dipendenti Erg e alle appaltatrici
Consegnati in una cerimonia che si tenuta al Club

ERG Riccardo Garrone di Siracusa i premi del Concorso Sicurezza 2014 di ERG Power . Liniziativa, che
si ripete a cadenza annuale, serve a premiare e valorizzare i comportamenti virtuosi registrati nel corso
dellanno sia dai dipendenti ERG che da quelli delle
societ appaltatrici, nellottica della promozione della
cultura della sicurezza sul posto di lavoro. Tutto secondo lottica della collaborazione e della condivisione delle esperienze relative alle possibili situazioni di
rischio, nellambito di un processo di miglioramento
continuo delle strutture e dei processi produttivi che
vede protagonisti i lavoratori. Lobiettivo incidenti zero stato conseguito anche nel 2014, mentre in

drastica discesa nello stabilimento ERG Power anche il


numero dei near accident (quasi incidenti), cio le situazioni di possibile rischio che sono notate e segnalate dagli
operatori (sia dipendenti ERG che di ditte appaltatrici) e
che hanno portato ad interventi di sicurezza e protezione
ambientale. Nel corso della manifestazione, alla presenza
del Direttore Generale di ERG Power, Giancarlo Bellina, e
il responsabile dellUnit Produttiva ERG Power, Alfredo
Scalisi, sono stati consegnati premi alle ditte appaltatrici
che hanno vinto il concorso, in particolare la Stea, la Amar
e la Ratek. Premi anche a singoli delle ditte appaltatrici,
per segnalazioni che hanno contribuito al miglioramento
delle condizioni di sicurezza e protezione dellambiente in
stabilimento.

fio Giulio. Per il segretario


generale della Fnp Sicilia
preoccupano i ritardi accumulati nel primo riparto. Tutte le parti interessate devono capire che non
siamo contro ha aggiunto
Giulio ma per fare le cose.
Siamo gi attivati con lassessorato e la stessa Anci
per spingere i sindaci ad istituire, in brevissimo tempo, i
tavoli permanenti nei 55 distretti esistenti. Rispetto
alla delibera della Consulta
ha aggiunto nel suo intervento Attilio Rimoldi - noi
abbiamo contestato e contestiamo il metodo usato dal
Governo. Le pensioni sono
salario differito e e il salario
differito non si pu giustificare con i bonus. Per questo
bisogna aprire un confronto
e ridiscutere tutti i criteri
futuri di rivalutazione delle
pensioni guardando anche
ai giovani che, con il contributivo, avranno un sistema
complicato che rischia di
farli entrare nellarea della
povert.
Non accettiamo questa cosa
e cercheremo di rispondere con qualche iniziativa
di mobilitazione che gi a
partire da luned prossimo
valuteremo nellesecutivo
Fnp e con la segreteria unitaria pensionati. Sui Pac e
sui ritardi ha continuato
Rimoldi - ha pesato sicuramente un problema di carattere culturale. Abbiamo trovato molte amministrazioni
locali impreparate e gi nel
primo riparto, se non ci fosse stata la forte azione del
sindacato, avremmo avuto
risultati veramente magri.
Invece, con gli stimoli messi in campo sul territorio,
si recuperato questo gap
negativo e siamo riusciti
ad avere lapprovazione di
molti progetti per il primo
riparto.

Cronaca di Siracusa 4

Si svolta anche a
Siracusa la festa per il
163 anniversario della
fondazione della Polizia
di Stato a Siracusa. Lapertura delle celebrazioni stata caratterizzata
dalla messa in posa da
parte del questore Mario
Caggegi di una corona di
fiori in onore dei caduti
della Polizia di Stato, vittime della mafia davanti
alla stele posta nel cortile
dingresso della Questura. Alla cerimonia hanno
presenziato il Vice Prefetto Vicario, Filippina
Cocuzza e il personale in
servizio.
E stato privilegiato un
profilo istituzionale e
una profonda riflessione
sullessenza del lavoro e
del sacrificio dei poliziotti, ha tenuto a precisare
il questore Caggegi.
La cerimonia proseguita con la lettura dei
messaggi del Capo dello
Stato e delle altre autorit, con il saluto del Questore, e con la consegna
delle ricompense e dei
riconoscimenti per merito di servizio al personale
che si particolarmente
distinto in operazioni di
polizia.
Nel dettaglio, stato
conferito un encomio
solenne al commissario
capo Rosario Scalisi, attuale vice dirigente della
squadra mobile, per avere diretto una complessa
operazione antidroga con
larresto di quindici persone; allassistente capo
Vincenzo Amato, che
ha inseguito e disarmato
lautore di una rapina a
mano armata presso un
ufficio postale.
Un encomio stato consegnato al vice questore
aggiunto Antonio Migliorisi per avere diretto le indagini culminate con il sequestro di 3
chilogrammi di hascisc
con il conseguente arresto di cinque trafficanti
di droga. Lodi sono state espresse nei confronti
del commissario capo
Paolo Arena, dirigente del commissariato di
Pachino, dellassistente
capo Giuseppe Sena e
dellassistente
Cesare
Giunta perch hanno
arrestato lautore di un
tentato omicidio ai danni
del titolare di una sala per
le scommesse; del sostituto commissario Carlo
Parini, responsabile del
gruppo Interforze contrasto immigrazione clan-

Sicilia 23 maggio 2015, sabato

cerimonia ieri mattina in questura

Festa Polizia
Consegnati
i riconoscimenti

In foto, il vice prefetto e il Questore depongono una corona dalloro.

In foto, ospiti alla festa della Polizia.

In foto,un momento della festa della Polizia.

Sicilia 5

23 maggio 2015, sabato

destina di Siracusa per


avere, in particolare, partecipato a unattivit investigativa conclusa con
larresto di quattro scafisti; del sostituto commissario Massimo Aruta e
dellassistente capo Giuseppe Filincieri perch
liberi dal servizio hanno
pedinato un pregiudicato
evaso dagli arresti domiciliari; dellispettore superiore Biagio Ciccullo,
del sovrintendete capo
Massimo Anastasi, degli
assistenti capo Vincenzo
Cappello e Giovanni
Raineri per avere arrestato un rapinatore evaso
dagli arresti domiciliari;
dei sovrintendenti Fabio
Martinelli e Corrado
Sipala e allassistente
capo Roberto Gherosi
per il deferimento di sette
persone e la revoca di 26
patenti di guida professionale, ottenute in maniera fraudolenta; degli
assistenti capo Sebastiano La Runa e Sebastiano Pantano per avere
arrestato un pericoloso
latitante; dellassistente capo Corrado Bongiorno e dellassistente
Giuseppe Gugliotta per
avere arrestato quattro
persone in fuga in auto
dopo un furto in tabaccheria;
dellassistente
capo Salvatore Caiazzo
e dellassistente Francesco Accolla per avere
arrestato un uomo che
aveva consumato una
rapina in supermercato;
degli assistenti capo Salvatore Caiazzo, Corrado Costa, Gaetano De
Grande e Luciano Di
Martino e dellassistente
Francesco Accolla per
avere arrestato cinque
persone per la rapina a
uno straniero; degli assistenti Vincenzo Cassaniti, Giovanni Grasso, Mario Emmi e Vito
Giovanni Russo per avere arrestato un corriere
della droga dopo un lungo inseguimento in auto.
Compiacimento con lode
del Capo della Polizia
stato espresso nei confronti del funzionario linguistico della Questura
di Siracusa, Paola Sarno
per la collaborazione fornita durante il Semestre
di presidenza italiana del
Consiglio
dellUnione
Europea, e dellassistente Carlo Rovella, che ha
ottenuto diversi successi
in maratone di livello nazionale.
R.L.

Cronaca di Siracusa

se lo chiuede rino piscitello

Quali le ragioni
dello scioglimento
del civico consesso?
Lex

parlamentare
nazionale Rino Piscitello, fondatore del
movimento Augusta
ha il diritto di sapere,
ritorna a parlare con
lintento di fare chiarezza, sulla questione
dello scioglimento del
consiglio comunale di
Augusta sciolto da oltre due anni per infiltrazioni mafiose.
E lo ha fatto nel corso
di un incontro pubblico a palazzo Zuppello
pubblicando la relazione con un opuscolo
in formato Cd e una
interrogazione parlamentare presentata ai
senatori
Compagnone e Scavone. Che nei
giorni scorsi lhanno
presentata con una documentazione a supporto della relazione
ormai divenuta pubbli-

In alto, Rino Piscitello.

Per lex parlamentare siracusano ci sono fin troppe


stranezze nella vicenda compresi i refusi

ca e non pi secretata.
In sala, tra i presenti
accorsi per lincontro,
Piscitello
ripercorre
con minuziosa analisi
punto per punto, i nodi
pi salienti della relazione della commissione dindagine daccesso di 260 pagine e
nominata dal Prefetto
di Siracusa.
A suo dire, Piscitello
stigmatizza il fatto che,
da questo scioglimento
del consiglio comunale, ad oggi, non ci
sono stati sviluppi, n
responsabilit soggettive. Augusta e i suoi
cittadini subiscono lumiliazione di uno scioglimento per mafia, ma
le ragioni non sono an-

cora conosciute e i cittadini devono sapere le


motivazioni, se ci sono,
che hanno portato allo
scioglimento. ha detto Piscitello - Alcune
copie girano per mani
augustane ma nessuno
ne divulga i contenuti.
Si dice che siano state
secretate. Ma questo
non risponde a verit.
Nessuna disposizione
di questo tipo stata
assunta da nessun organismo giudiziario o
amministrativo.
Una copia viene anche consegnata per
fotocopiarla ai difensori dellex sindaco
nel corso del giudizio
riguardante lincandidabilit, e non viene

loro in nessun modo


segnalata la segretezza. Critico fortemente
la relazione dove luso
di avverbi, tra cui verosimilmente e presumibilmente fanno da
linee guida, per ci che
ho pubblicato in questo
Cd, relativo articolo e
il testo della precedente conferenza stampa
da me tenuta in questa sala a marzo. Nei
giorni scorsi i senatori
Compagnone e Scavone hanno presentato
uninterrogazione parlamentare sulle vicende dello scioglimento
del consiglio comunale di Augusta e hanno
depositato come documentazione a supporto

la suddetta relazione
che a questo punto indubitabilmente pubblica. Tutto ci ha concluso - per dimostrare
lesistenza di stranezze
nella vicenda, tra intercettazioni ambientali
e filmati che, sei anni
dopo, in una nota delle
forze dellordine, si apprende che si trattava
di un refuso la frequentazione tra lex sindaco
Massimo Carrubba e il
collaboratore di Giustizia Fabrizio Blandino.
La vita delle persone e
della comunit, come
si pu rilevare, stata
affidata a errori ingiustificabili, che non rende un servizio ai suoi
cittadini impegnati in
una competizione elettorale per il futuro di
Augusta.
F.G.

a pachino in agitazione i lavoratori della busso

Slitta lo sciopero dei netturbini


Vertenza lavoratori igiene urbana

impresa ecologica Busso di Pachino. Con una


lettera inviata al Prefetto di Siracusa, lUgl
accoglie la proposta di sospendere lo sciopero programmato per marted prossimo ma
permane lo stato di agitazione. Lo sciopero
slitta ai giorni 8 e 9 giugno con sit-in davanti
al palazzo comunale. La decisione scaturita
dallassemblea straordinaria dei dipendenti
della Busso, che lamentano il mancato pagamento degli stipendi a partire dal mese di
gennaio. Il Prefetto Gradone intervenuto

presso i Ministeri competenti e ha interloquito


con il Presidente Della Regione Siciliana per
provvedere al pi presto all accredito delle
somme spettanti. Nonostante ci i lavoratori
hanno continuato a svolgere servizio per non
provocare disagi alla cittadinanza spiega
Paolo Iacono, responsabile della Federazione
Territoriale Igiene Ambientale dellUgl Crediamo che il Sindaco del Comune di Pachino
e l Amministrazione Comunale dovranno
in tutti i modi cercare di risolvere la grave
situazione nei confronti della Societ Busso

operazione della sezione annona dei vigili urbani

Sequestrata
merce
contraffatta
Gli

agenti della sezione Annona della


Polizia municipale di Siracusa, nellambito
dellattivit di controllo svolta allinterno
dellarea mercatale di piazza Sgarlata, dove
settimanalmente si tiene la fiera del mercoled, hanno sequestrato quattordici paia di

scarpe, tre borse e un giubbotto, tutti con


apposti marchi contraffatti. La merce stata sequestrata a un extracomunitario che,
alla vista degli agenti, scappato a gambe
levate temendo il peggio. Loperazione rientra in una pi vasta attivit di controllo
e repressione nellambito del commercio
sul suolo pubblico voluto dallAmministrazione. Gi la scorsa settimana gli agenti
della sezione Annona, diretti dallispettore
Santino Bruno, avevano operato altri sequestri nei mercati di via Giarre e di piazza
Santa Lucia, dove la domenica si svolge il
mercato etnico.

Cronaca di Siracusa 6

23 maggio 2015, sabato

Sicilia 23 maggio 2015, sabato

Linsorgenza e lo sviluppo della

malattia oncologica determinano


risposte psicologiche e comportamentali di vario genere. Un fattore importante che interviene in
questi processi, nelle diverse fasi
della malattia, dal momento della
diagnosi a quello delle cure attive, alle fasi croniche successive,
viene individuato nel significato
antropologico oltre che medicosanitario, che la parola cancro
assume in diversi piani di lettura.
Siamo di fronte ad una patologia che negli scorsi decenni era
ritenuta incurabile e questo ha
incoraggiato la percezione col-

lettiva sin da subito ad avvalersi


del termine anche al di fuori del
contesto originario. Laccezione
ovviamente nefasta che dunque
ha assunto in innumerevoli livelli
del linguaggio parlato e scritto,
ne ha garantito una diffusione generale che non solo oggi non corrisponde agli sviluppi scientifici
(di cancro si pu anche guarire)
ma che incide negativamente a
livello inconscio tra quanti vi si
confrontano.
LAssociazione Oltre Onlus, che
da diversi anni opera sul territorio
a stretto contatto con i malati oncologici e le rispettive famiglie,

In foto, corsia di ospedale (archivio).

rilevando la natura di questo fenomeno, ha deciso di dedicare a


questo fenomeno unintera giornata. Il convegno Cancro il
senso del comunicare. Una buona
relazione pu curare anche senza
guarire si terr a Siracusa, presso i locali della medesima associazione, Via S. Freud 62/C, il 20
Giugno prossimo e vedr impegnati nel dibattito professionisti
delle diverse aree di interesse entro cui la parola cancro manifesta
il proprio valore. Tra i temi trattati emergono Cultura e societ,
Etimologia e definizione, I
media, La relazione, Il punto

di vista dellinfermiere, Il punto di vista del medico oncologo,


Dalla teoria alla pratica.
Riconosciuta la dimensione sociale dellargomento, il convegno
sar aperto sia agli operatori sanitari che ai pazienti, ai familiari e a
quanti siano interessati a confrontarsi con lo stesso.
Per motivi organizzativi, si prega
di comunicare la propria partecipazione contattando il numero
388.7508953 o scrivendo alla
seguente mail oltreonlus@virgilio.it Al termine dei lavori verr
rilasciato un attestato di partecipazione.

Tutto si svolger dalle 9 alle 13. Lappuntamento nella struttura cimiteriale, al primo cancello

Gli Angeli volontari per una pulizia straordinaria del cimitero

Al via questa mattina liniziativa Clean day

del comitato Gli Angeli che si dedicher con


cittadini volontari ad una pulizia straordinaria
allinterno del Cimitero di Siracusa. I soci
hanno raccolto nei giorni scorsi quanto serviva
per potere acquistare scope, palette, sacchi e
quantaltro. Tutto si svolger dalle 9 alle 13.
Lappuntamento nella struttura cimiteriale,
al primo cancello, dove ci organizzeremo
in squadre, forniremo ai volontari di scope,
palette e quantaltro. Tutto materiale che
sar messo a disposizione di quanti vorranno
volontariamente partecipare rispondendo
allappello lanciato da Giacinto Avola, motore del Comitato Gli Angeli, che si batte
per risolvere le tante criticit della struttura.
Quindi ancora uniniziativa del Comitato
Gli Angeli di Siracusa ne abbiamo parlato
con lorganizzatore Giaginto Avola: E una

In foto, il cimitero di Siracusa.

fondamentale monitorare la pressione arteriosa

La prevenzione
della cardiopatia
ischemica

Nellaula magna dellOrdine provinciale


dei medici, in corso Gelone, si svolger
questa mattina il corso di Elettrocar-

diografia pratica per il pe- diatra, curato


dal professore France- sco De Luca del
Policlinico Vittorio Emanuele di Catania. Lobiettivo del corso lo studio delle cardiopatie congenite e acquisite in et
pediatrica, la prevenzione e il trattamento
dellipertensione arteriosa e della cardiopatia ischemica. Considerata la pericolosit della patologia, il primo passo verso la
guarigione dalla cardiopatia ischemica
senza dubbio la prevenzione: fondamen-

giornata di volontariato che si svolger allinterno della struttura cimiteriale. Volontariato


con tema: pulizia, per lanciare linput sia alla
societ civile che allamministrazione, che
allIgm, per curare di pi quel luogo sacro
dove noi abbiamo i nostri cari. Speriamo
nella collaborazione e dico speriamo perch
ancora non abbiamo delle certezze, dellIgm,
per quella giornata particolare, se si mettono
a disposizione. In ogni caso noi siamo autosufficienti, ci siamo autofinanziati, con piccoli
contributi da parte dei volontari continua
Giacinto Avola - delle agenzie di pompe
funebri, i fiorai hanno messo a disposizione
dei fiori, hanno aderito tutti i fiorai e la cosa
ci ha dato molta soddisfazione in modo che
quando passeremo con i volontari a togliere i
fiori secchi dai loculi avremmo la possibilit
di mettere un fiore, un gesto simbolico.
tale l'identificazione dei fattori di rischio,
dunque la correzione dello stile di vita e la
guarigione dalle malattie predisponenti, che
rientrano tra le norme di profilassi primaria.
Per fare un esempio, abbiamo visto che la
cardiopatia ischemica pu essere favorita
da obesit, ipertensione, ipercolesterolemia
e diabete: in un'unica parola, la cardiopatia
ischemica risente pesantemente della sindrome metabolica, perci la messa in atto
di strategie volte a curare la malattia sottostante pu sicuramente abbattere il rischio
di degenerazione sintomatologica.

Cronaca di Siracusa

Il rumeno
Gheorghe
Florin di 42
anni, comparir dinanzi
al Gup del
Tribunale,
Stefania
Scarlata,
per essere
processato

un convegno per Una buona relazione che pu curare anche senza guarire

Cancro
il senso
del comunicare
e sensibilizzare

Sicilia 7

A fianco, Gheroghe
Florin Ton

Uccise la moglie: romeno


Ammesso allabbreviato
Sar processato il
prossimo
autunno
con il rito abbreviato Gheorghe Florin
Ton, il quarantaduenne originario della
Romania, che la sera
del 16 giugno dello
scorso anno ha ucciso la moglie 36 enne
Maria Ton, rientrando nella sua abitazione di via Garibaldi a
Canicattini Bagni.
Il processo si celebra dinanzi al Gup
del Tribunale Stefania Scarlata, che ha
accolto una speci-

fica richiesta avanzata dal difensore


dellimputato, Junio
Celesti, fissando la
nuova udienza per il
9 ottobre prossimo.
In quella circostanza sar il Pm Magda
Guarnaccia a svolgere la requisitoria e a
dettare al giudice le
proprie conclusioni.
Stessa cosa far lavvocato Paolo DOrio,
patrocinatore delle
parti civili costituite,
la figlia, la madre e il
fratello della vittima
per finire la discus-

sione con larringa


del legale difensore
dellimputato.
Al vaglio del giudice
per le udienze preliminari c una storia
che ha destato sgomento e clamore nella piccola cittadina
collinare di Canicattini. Come si ricorder, Florin, tornado intorno alle ore 20.30 a
casa ha notato che la
moglie era impegnata
in una discussione telefonica. Alla richiesta di troncare la discussione, la coniuge

avrebbe replicato con


un tono perentorio
di farsi i fatti suoi e
avrebbe continuato
la conversazione che
limputato
sostiene essere stata con
il cognato, amante
della donna. La reazione del romeno
stata violenta con un
inizio di colluttazione tra i due coniugi,
a differenza di altre
volte quando vi erano
state degli accesi diverbi proprio a causa
della gelosia malcelata dalluxoricida.

Florin, reo confesso,


a quel punto dice di
non ricordarsi pi
nulla. Ma dalla ricostruzione della dinamica dellaggressione, sembra proprio
che luomo, in preda
allira, abbia utilizzato una grossa arma
bianca per provocare profonde lesioni
al capo della donna,
che morta proprio a
causa della ferita alla
testa. Subito dopo,
ancora sporco di sangue, luomo s allontanato dalla casa.

due cittadini stranieri

Vendevano merce
contraffatta: deferiti
N

el corso della mattinata di ieri i Carabinieri dellAliquota Radiomobile del nucleo operativo radiomobile
di Noto, nel corso di specifico servizio finalizzato alla
prevenzione e repressione dei reati inerenti la vendita e
messa in commercio di merce contraffatta, hanno deferito in stato di libert per i reati di ricettazione, frode
contro le industrie nazionali e vendita di prodotti industriali con segni mendaci A. A., cittadino marocchino di
48 anni stabilmente residente in Italia, H. A., cittadino
marocchino di 34 anni anchegli stabilmente residente
in Italia, entrambi con precedenti di polizia.
I due uomini, sottoposti a controllo di polizia, nel corso
delle operazioni di verifica dei documenti di circolazione del loro mezzo, hanno iniziato a porre in essere un
atteggiamento di insofferenza nei confronti dei militari.
Pertanto, insospettiti, i Carabinieri hanno proceduto a
perquisizione personale e veicolare dei soggetti. Allinterno del cofano del mezzo, opportunamente confezionati, sono stati rinvenuti circa una ottantina di capi

di abbigliamento di vario genere, tutti riportanti contrassegni di firme rinomate palesemente contraffatti. I
due uomini, ad esplicita richiesta, non hanno saputo
giustificare la provenienza della merce che, pertanto,
stata sottoposta a sequestro in attesa di disposizioni
dellAutorit Giudiziaria.

Rapina
a donna:
presunto
palo
a giudizio

Sarebbe stato il

palo di una rapina ai danni di


una donna. Con
questaccusa, il
Gip del Tribunale di Siracusa,
Michele Consiglio, ha disposto
il rinvio a giudizio nei confronti del 36enne
Rosario Davide
Ledda, originario e residente a
Grammichele,
che ha affidato
la propria difesa
allavvocato
Lucilla Campisi.
Il rappresentante della pubblica accusa ha
insistito perch
limputato fosse
rinviato a giudizio, ipotizzando
a suo carico il
reato di rapina
in concorso ma
anche quello di
lesioni aggravate.
Lepisodio di
microcriminalit si verificato due anni
addietro nel
centro abitato
di Lentini. Una
donna stata
aggredita mentre transitava a
piedi sul marciapiede e non
si aspettava di
essere presa alle
spalle da un individuo che lha
affrontata. I
malintenzionati
le hanno strappato la collana
dal collo, facendola rovinare al
suolo.
Limputato
dovr comparire dinanzi al
Tribunale penale di Siracusa
in composizione
collegiale per
ludienza del 13
ottobre prossimo.
R.L.

SOCIET 8
Si terr il 25
Maggio 2015,
dalle 10.00 alle
13.30, presso
la Camera di
Commercio di
Siracusa la settima tappa del
Sicily Happy
Talk, levento
itinerante, organizzato dal
Sicilia
Convention Bureau e condiviso
dalla Regione
Sicilia, che in
dieci tappe toccher la Sicilia per favorire
lincontro e il
dialogo tra operatori turisticicongressuali
e
istituzioni
locali, dallentroterra ennese
alle Isole Eolie.
Analisi
del
movimento
turistico
delle destinazioni
siciliane mappate, presentazione dei dati
dellosservatorio congressuale SCB 2014 e
dibattito sulle
prospettive di
sviluppo turistico siciliano,
con un occhio
di riguardo alla
meeting industry: questa lagenda dellincontro rivolto
alla filiera turistica-congressuale che pu
contare sul prezioso supporto
dellOsservatorio Turistico
Regionale, fonte dei dati statistici turistici
elaborati e illustrati ai partecipanti.
Nel corso delle tappe gi
concluse
Il
Sicily Happy
Talk ha sviscerato una sensibilit
verso

23 maggio 2015, sabato

Sicilia 23 MAGGIO 2015, SABATO

Analisi del movimento turistico


delle destinazioni siciliane
mappate, presentazione dei
dati dellosservatorio congressuale SCB 2014
e dibattito sulle
prospettive di
sviluppo turistico siciliano

Sicily Happy Talk, istituzioni


e operatori siciliani insieme
per progettare la Siracusa turistica

il tema della
valorizzazione
turistica della
Sicilia da parte
degli operatori
locali commenta Vincenzo Tumminello, Presidente
del Sicilia Convention Bureau
- Siracusa non
rester a guardare e siamo
certi che il confronto tra gli
attori pubblici
e privati coinvolti nel settore porter alla
definizione di
proficue linee
di azione. Noi
siamo pronti a
sostenere la filiera per lo sviluppo del turismo, non solo
congressuale.
L'iniziativa
del Sicilia Convention Bureau
- ha dichiarato l'Assessore
Regionale
al
Turismo, Sport

e
Spettacolo,
Cleo Li Calzi
in
occasione
della tappa di
Taormina
del
roadshow del
convention bureau - in perfetta
sintonia
con quelle da
noi promosse
per rinforzare
il sistema turistico regionale
e posizionare la
Sicilia nel mercato
turistico

internazionale.
Solo attraverso
una proficua sinergia tra operatori
privati
ed istituzioni,
infatti, si pu
qualificare l'offerta e garantire
l'organizzazione competitiva
del prodotto turistico.
Quello
congressuale rappresenta
un
segmento che

ha enormi potenzialit
di
crescita in Sicilia ed un valore
aggiunto assai
consistente, su
cui stiamo puntando in modo
deciso.
Il
format
dellincontro,
nato dallidea
del convention
bureau siciliano, un primo
passo verso la
creazione
di

una tavola di
confronto
tra
attori pubblici
e privati per avviare unazione
di concertazione finalizzata
alla crescita del
segmento turistico-congressuale regionale.
Allevento del
25 Maggio p.v.,
insieme a Sicilia Convention
Bureau, interverranno il Sindaco del Comune di Siracusa,
Giancarlo Garozzo; lAssessore al Turismo
di
Siracusa,
Francesco Italia, e lAssessore alle Attivit
Produttive, Teresa Gasbarro;
la Dirigente del
Servizio Turistico Regionale di Siracusa,
Ivana Taschetta, e il Presidente del Consorzio Siracusa
Turismo, Sebastiano Bongiovanni.
Per
partecipare allevento gratuito di
Siracusa gradita mail di
conferma adesione
allindirizzo info@
siciliaconvention.com.

Sicilia 9

Bisogna
sollecitare
lAmministrazione
a trovare,
cos come
ha fatto
per altre
questioni,
soluzioni
rapide

DAgostino: Al cimitero
insistono tante criticit
Sulle

problematiche legate
al cimitero di
Siracusa
abbiamo raccolto
le impressioni
dellimprenditore che rappresenta
una
azienda storica eccellente a
Siracusa qual
lonoranze funebri di Ciccio
e Salvo DAgostino, una societ per che si
eleva per serie-

La struttura presenta un lungo elenco di problemi


cui bisogna adempiere nellimmediato

t e qualit nei
servizi in citt.
Che il cimitero di Siracusa
si trovi ad affrontare delle
criticit, non
notizia nuova,
nonostante
la
buona volont
del nuovo direttore del Cimitero
Ettore
Manni, la strut-

tura presenta un
lungo elenco di
problemi cui bisogna adempiere nellimmediato - afferma
Ciccio DAgostino - . Il punto pi critico
il primo quello di risanare i
locali: camera
mortuaria e uffici, interessati

da grave umidit diffusa sia


nelle pareti che
nelle
soffitte,
dove gli intonaci sono scrostati ed in pericolo
di crollo, occorre risolvere
nel pi breve
tempo
possibile le criticit
sia per motivi
igienico-sani-

Inizia la settimana
Laboratorio di disegno
e colore a cura della pittrice nazionale della
sclerosi multipla
Francesca Santoro
Lassociazione culturale Nuova Acropoli dedica un pomeriggio al secondo appuntamento del Laboratorio di disegno
e colore a cura della Pittrice
Francesca Santoro.
Allincontro verranno illustrate le diverse tecniche di disegno e colore e si sperimenteranno alcuni esercizi utili per
imparare a disegnare e per iniziare un approccio con il mondo del colore e scoprirne alcuni segreti.
Lincontro si terr questo pomeriggioalle ore 18.30 presso
la sede di Nuova Acropoli in
Viale Tunisi 16.

Da

oggi inizia la Settimana Nazionale


della Sclerosi Multipla, lappuntamento
con linformazione e la sensibilizzazione
sulla sclerosi multipla. Sotto lAlto Patronato del Presidente della Repubblica dal
23 al 31 maggio si terr il pi importante
evento di informazione e di sensibilizzazione dedicato alla sclerosi multipla, che
lAssociazione Italiana Sclerosi Multipla
e la sua Fondazione organizzano e promuovono in tutta Italia.La sezione AISM
di Siracusa promuove per domani, sabato
23 maggio, un "Open Day": la sede di via
Necropoli del Fusco 7 sar aperta tutto il
giorno, dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle
18.30. I volontari presenti saranno disponibili per informare sulla malattia e far
conoscere l'associazione. La sclerosi multipla una delle principali cause di disabilit tra i giovani.

societ

Informati
gli alunni
dei rischi
industriali
del nostro
territorio

In foto, Ciccio
DAgostino titolare
dell'agenzia di servizi
funebri a Siracusa.

Si

tari, sia per la


salvaguardia
dellincolumit del personale dipendente
e del pubblico
che vi si reca
allinterno del
camposanto.
Certo ci sono
difficolt
nel
reperire i fondi per adeguare e risolvere
tali problemi continua DAgostino -, ma
considerate le
reiterate
problematiche
il
fatto che trattasi
di una struttura
cardine per il
ciclo delle vite
dei Siracusani,
bisogna sollecitare lAmministrazione a trovare, cos come
ha fatto per altre
questioni, soluzioni rapide
al fine di scongiurare per prima la chiusura
della
camera
mortuaria che
creerebbe non
pochi disagi e
poi tutte le criticit che lamministrazione
a conoscenza.

svolto ieri
nellAuditorium
dellIstituto Insolera un Convegno/
Seminario sul Rischio Industriale
tenuto dal Sig. Giovanni Attard, Disaster Manager di
Protezione Civile
e Responsabile del
X Settore Ufficio
Protezione Civile
di Priolo Gargallo
(SR).
Il relatore ha informato gli alunni
dei rischi industriali del nostro
territorio,
dalla
Scala Greca fino
al Augusta, spiegando che il problema dellaria non
la puzza ma il
prodotto tossico o
nocivo che viene
respirato, dei poteri
dei Sindaci in caso
di disastro ambientale, del PPE, il
piano di protezione
esterno per gestire
il traffico, dei problemi dei serbatoi
e di quelli legati allaria quando
non c vento per
la conseguente nuvola gialla che ricade sul territorio.
Infine ha fatto due
importanti raccomandazioni: rimanere dentro con
le finestre chiuse
in caso di disastro
ambientale ed uscire fuori recandosi
nelle apposite aree
predisposte in caso
sisma.

societ 10

Sicilia 23 maggio 2015, sabato

Citt di Siracusa:
Nessun gioco politico!

amministratore
delegato del Citt
di Siracusa, Gaetano
Albergamo,
risponde a quanto
detto dallassessore
allo sport Pierpaolo Coppa e dallassessore al bilancio
Gianluca Scrofani.
La politica con lo
sport non ha nulla
a che vedere dichiara Albergamo
- l'unico comune
denominatore che
abbiamo si chiama
stadio . Se avessimo
avuto la fortuna di
avere un impianto
di nostra propriet,
non saremmo qui
a discuterne. Premesso ci, questa
societ sta semplicemente chiedendo
all'amministrazione
comunale, nonch
proprietaria del Nicola De Simone, di
poter programmare
il futuro. Un futuro

che, in queste condizioni di precariato,


non ci permetterebbe di avere alcuna
chance. Non assolutamente vero che
stiamo cercando il
pretesto per abbandonare e siamo disposti a tornare indietro se ci saranno
le seguenti condizioni:
1) la concessione per sei giorni a

settimana di una
struttura idonea per
poter disputare gli
allenamenti
della
prima squadra e organizzare il settore
giovanile . In attesa
del manto sintetico
che verr fatto lanno prossimo allo
stadio.
2) la garanzia che il
Siracusa possa svolgere la stagione calcistica 2015/2016

nel proprio stadio,


ossia il Nicola De
Simone. Questo
ci che chiediamo.
Se il comune ci
garantisce quanto
sopra, a quel punto saremo disposti
a tornare sui nostri
passi, facendo capire che non abbiamo
creato un pretesto
per
abbandonare
ma che sono richieste lecite da parte di
una societ che vuole fare le cose per
bene. A tal proposito, invito lassessore
Coppa e lassessore
Scrofani a renderci noti i nomi degli
imprenditori
che
vorrebbero entrare
nel Siracusa Calcio
e di farsi promotori
di eventuali incontri. Detto questo,
ribadiamo la nostra
intenzione a consegnare le chiavi lunedi 25 maggio 2015.

23 maggio 2015, sabato

Attraverso
i Corsi
di Lingua
Italiana
si cerca
di inserire
positivamente
gli stranieri
nel nostro
tessuto sociale

Tavola rotonda
a Siracusa celiachia
e turismo per tutti

Si svolta ieri gioved scorso, presso il salone Paolo

Borsellino del Palazzo Vermexio a Siracusa, la tavola


rotonda sul tema: Celiachia e turismo per tutti,
organizzato dallAssessorato al Turismo del Comune
di Siracusa insieme allAssociazione Sicilia Turismo
per Tutti ed in collaborazione con lAssociazione
Italiana Celiachia Sicilia.
Lincontro rientrato nellambito delle numerose
attivit che A.I.C. Sicilia sta promuovendo per la
Settimana Nazionale della Celiachia, dal 16 al 22
maggio.
Una Tavola Rotonda di informazione sulla celiachia
nella citt di Siracusa, al fine di informare, sensibilizzare, formare il settore alberghiero, turistico e
ristorativo, per consentire un'Accoglienza adeguata
anche nei confronti di persone che possono avere
intolleranze alimentari come la celiachia.
Poter mangiare tutto un diritto di tutti e questo
fondamentale anche turisticamente per una provincia
come quella di Siracusa, dove l'enogastronomia una
delle attrattive pi forti.
Questo evento ha permesso, quindi, di promuovere il
nostro territorio su questo tema e di farci conoscere
come destinazione pronta ad accogliere "Tutti" al
meglio, anche i Turisti celiaci!!! (Vision di Sicilia
Turismo per Tutti).
Sono intervenuti: Francesco Italia, Vicesindaco e
Assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di
Siracusa, Bernadette Lo Bianco, Presidente dellAssociazione Sicilia Turismo per Tutti, Giuseppina Costa,
Presidente di A.I.C. Sicilia, Sebastiana Malandrino,
Referente del Centro HUB di Siracusa, Sebastiana
Malandrino e Carlo Gilistro, Pediatra allergologo.
Moderatore: Antonio Iacono (ufficio stampa A.I.C.).
Di notevole spessore sono state le relazioni della
dott.ssa Costa, della dott.ssa Malandrino e del dott,
Gilistro i quali, ognuno per le proprie competenze,
hanno affrontato il tema della celiachia in ogni sua
sfaccettatura.
La dott.ssa Costa, inoltre, ha colto loccasione per
presentare il libro: Celiaco?... Prego, si accomodi,
una raccolta di ricette gluten free elaborate da chef
stellati.
Significativo lintervento della prof.ssa Bernadette
Lo Bianco, secondo la quale il turismo accessibile,
paradigma del futuro sviluppo turistico della Sicilia,
si realizza in presenza di servizi e strutture che offrano risposte ai bisogni di tutti: persone con disabilit
motorie, uditive, visive, relazionali, con allergie e
intolleranze, con limitazioni temporanee o malattie
croniche. Il turismo accessibile per interessa anche
persone che di fatto costituiscono ormai ampie fasce
di popolazione quali gli anziani, i bambini, le mamme,
le donne in gravidanza. Rendere i servizi turistici
pi accessibili, oltre a una responsabilit sociale,
un valido motivo commerciale per promuovere la
competitivit e la sostenibilit turistica della destinazione Sicilia, migliorando cos anche la qualit
complessiva dei servizi turistici con effetti positivi
per le comunit locali.
Particolarmente animata stata la parte dedicata
al question time, durante la quale i relatori hanno
risposto alle sollecitazioni pervenute dalle varie
associazioni presenti.
La tavola rotonda si conclusa con la firma di un
protocollo di intesa fra lA.I.C. Sicilia, lassociazione
Sicilia Turismo per Tutti e lAssociazione Provinciale
Cuochi Aretusei avente la finalit di continuare a
promuovere e divulgare la cultura della prevenzione
e della accessibilit nellenogastronomia.
Hanno presenziato, inoltre, le seguenti associazioni:
Associazione FILDIS Siracusa;
Associazione gruppo mamme Siracusa;
Associazione Provinciale Cuochi Aretusei;
Unione Regionale cuochi siciliani;
Fondazione Italiana Sommelier sezione di Siracusa.

Sicilia 11

Lopera meritoria
della Dante Alighieri
U

na delle forze
culturali che agiscono nel nostro
territorio quella
della Dante Alighieri. Da quasi
ventanni
agisce
nella citt, proponendo volontariato
culturale e, fedele
al proprio Statuto,
attraverso i Corsi
di Lingua Italiana
cerca di inserire
positivamente gli
stranieri nel nostro
tessuto
sociale.
Questi Corsi nascono nel 1998 su

Lazione dellassociazione della Dante


di Siracusa a favore degli immigrati
iniziativa dellallora presidente della
Dante, lambasciatore Bruno Bottai e
del Segretario Generale dott. Alessandro Masi. Sin
dagli esordi scopo precipuo della
scuola stato, e lo
tuttora, non solo
quello di promuovere
lapprendimento della lingua
italiana con una di-

dattica adeguata ai
vari livelli di conoscenza degli alunni, ma soprattutto
quello di favorire
la loro integrazione
fra di noi. A tal fine
accanto allo studio
della lingua vengono trattati anche
argomenti relativi
allalimentazione,
alla
Costituzione
Italiana, alla letteratura e allarte ita-

liana, nonch alle


nostre
tradizioni
locali.
La scuola anche
centro certificatore
e permette di sostenere gli esami
PLIDA
(Progetto Lingua Italiana
Dante
Alighieri)
per ottenere la certificazione di competenza linguistica,
secondo i sei livelli
europei. Tale cer-

In foto, docenti
e alunni del corso
di italiano della
Dante di Siracusa
tificazione ufficialmente riconosciuta dal MIUR e
dal ministero degli
esteri ed valida e
splendibile in tutto
il mondo. A Maggio gli esami saranno gioved 27 e
venerd 28.
In tutti questi anni
tantissimi
alunni
delle pi diverse
nazionalit hanno
superato gli esami
e conseguito la certificazione che ha
consentito loro di
ottenere il permesso di soggiorno permanente. La scuola
assume cos grande
valenza educativa
perch i nostri alunni la considerano
un centro di aggregazione, un punto
in cui intrecciare

una riflessione sulla declinazione del principio di responsabilit nel ciclo dei rifiuti urbani

Siracusa a Johannesburg tra le buone


pratiche in campo ambientale

esperienza del centro di raccolta di Siracusa


stata presentata dallAnci in occasione di
Indutec, il salone internazionale della tecnologia industriale di Johannesburg (Sudafrica),
organizzato dal 20 al 22 maggio. Anci stata
ospitata da Ecomondo (manifestazione della
fiera di Rimini dedicata al riciclo), chiamata
a curare la nuova sezione Waste & Recycling
Africa, e sar rappresentata dal Delegato Energia
e Rifiuti, Filippo Bernocchi, che proporr una
riflessione sulla declinazione del principio di
responsabilit nel ciclo dei rifiuti urbani, con
un focus sugli obiettivi raggiunti dai Comuni
italiani in termini di effettivo riciclo.
Lintervento stato anche loccasione per
presentare le amministrazioni e le aziende di
gestione del ciclo urbano dei rifiuti che hanno
raggiunto livelli di eccellenza in campo ambien-

tale: oltre a Siracusa, Treviso, Parma, Reggio


Emilia e Salerno.
Si tratta di un grande motivo di orgoglio per
il Comune, che ha mostrato come la gestione
condivisa tra pi comuni dello stesso ambito
ottimale di un centro intercomunale di raccolta
RAEE possa essere un modello efficiente per
realizzare i servizi di raccolta, conferimento e
informazione ai cittadini sulla corretta gestione
dei rifiuti elettrici ed elettronici, consentendo
l'applicazione del regime uno contro uno e
parallelamente il contenimento della spesa per
i Comuni Convenzionati. Soddisfazione stata
espressa dal delegato Anci, che ha voluto valorizzare le diverse esperienze virtuose delle
amministrazioni locali italiane portando alla
luce l efficace sinergia esistente tra le stesse e
lAnci, importante punto di riferimento.

societ

rapporti di amicizia
duraturi. Ogni anno
lattivit didattica
si conclude con un
saggio finale, in cui
gli alunni si mettono in gioco in una
lettura pubblica di
testi italiani scelti
sul tema dellanno.
E un momento di
verifica delle abilit
linguistiche
acquisite, ma anche un momento
di socializzazione,
perch alla fine gli
studenti offrono ai
docenti e ai Soci
della Dante una
ricca e variopinta
cena multietnica,
con cui vogliono
esprimere il loro
ringraziamento alla
scuola che li ha accolti e ha favorito
il loro inserimento
nella societ.
A sua volta la
scuola con la loro
presenza, in uno
scambio reciproco,
conosce tradizioni,
usi, costumi, storie personali e fatti
storici di tante parti del mondo, non
per sentito dire, ma
attraverso testimonianza diretta di
chi ha vissuto tali
eventi. Tutto ci
perch da una parte
si ha il desiderio di
far parte non in maniera clandestina,
ma evidente e concreta
dellessere
in una nazione che
non la propria,
dallaltra parte la
scuola lunico
strumento idoneo
nelleducare ad una
societ multietnica,
multi religiosa e
multiculturale.
La scuola diventa
cos una finestra
aperta sul mondo,
che ci insegna i
grandi valori quali
il rispetto e la tolleranza e ci rivela
come la diversit
sia un arricchimento e che, nonostante
la diversit dei contesti culturali di appartenenza, sussistono sentimenti ed
esigenze uguali per
tutti: tutti sognano
la pace e la libert,
tutti sognano, amano, soffrono, sono
tutti espressione di
ununica umanit,
quando si desidera
e si vuole.

attualit 12

Sicilia 23 maggio 2015, sabato

23 maggio 2015, sabato

Sicilia 13

attualit

Le pensioni di oggi sono pagate con i contributi che i


pensionati hanno versato in quarantanni di lavoro. E i
Un po di chiarezza per un problema artificiosamente mal posto
contributi che oggi versano i giovani serviranno a pagare
le loro pensioni quando sar il momento. Il problema sta
invece nella mancanza di lavoro oggi: niente lavoro, niente buste paga, niente contributi, niente pensioni domani
LOSSERVATORIO

Pensioni, la grande menzogna


ed anche il grande imbroglio

il dizionario della lingua italiana Sabatini


Coletti: bonus un incentivo economico che
premia la qualit del
lavoro svolto, elargito
da un'azienda ai dirigenti in aggiunta allo
stipendio-base, oppure
un tagliando rilasciato
per certi acquisti, o
infine, in alcuni giochi,
il premio elargito a
un concorrente che ha
raggiunto determinati
risultati: ad esempio un
bonus di cento punti.
Per i pensionati si tratta
invece del rimborso
di quanto stato loro
ingiustamente tolto fin
dal 2011 la indicizzazione delle pensioni
(la cosiddetta scala
mobile o adeguamento
al costo della vita secondo lindice di inflazione). E lingiustizia
stata sancita dalla

Corte costituzionale.
Della parola bonus si
invece riempita la
bocca, con la consueta
spocchia, il premier
Renzi. Ma poi qualcuno deve averglielo
spiegato perch di
bonus il signor presidente del Consiglio
dei ministri non ha
pi parlato. Purtroppo
c tanta gente che con
la lingua italiana non
ha molta confidenza.
Compreso il signor
Renzi, nonostante che
lui venga da Firenze,
la citt di Dante Alighieri.
Non un bonus, dunque,
bens la restituzione
del maltolto. E manco
di tutto, bens di una
parte soltanto, a piacere del signor Renzi & c.
Non basta un bonus una tantum per
sanare gli arretrati
ha affermato Carla
Cantone, segretario
generale dello Spi,
il sindacato dei pen-

risanamento della
citt di Siracusa (Torino 1891), da Ferrovia Siracusa-Vizzini
(1902) a Siracusa nel
suo avvenire: proposte intorno allo studio
del Piano regolatore
(1910), da Finanziamento delle opere
pubbliche del dopoguerra (Tipografia
del Senato, Roma,
1918) a Sui problemi di irrigazione
e bonifica dellAgro
Siracusano (1883),
solo per citare alcuni
titoli.
Oggi, emblematicamente, onoriamo
il ricordo di Luigi
Mauceri facendo riferimento allo studio
sulla Fonte Aretusa,
che vide la luce a
Torino nel 1939.
In apertura Mauceri
scrive una dedica illuminante: "Alla memoria di mio fratello
Achille che aprendo
per primo i pozzi
artesiani sulla falda

acquifera dell'Aretusa, si rese benemerito della agricoltura


siracusana".
La monografia inizia con dotte e approfondite notazioni
storiche a partire dal
1000 a. C. quando
gli "arditi navigatori egei e protogreci
si spingevano sulle
spiagge del mar Jonio dovevano sentire
forte predilezione per
quei luoghi abitati da
trib sicule".
Le quali, dedicandosi
alla coltivazione dei
campi e alla pastorizia, trovavano possibilit di vita vicino
alle fonti di Ortigia,
Calarini, Milichia e
Ciane.
Enorme divenne pertanto la notoriet di
Ortigia e della Fonte
Aretusa tra la marineria del Mediterraneo
sin dalla preistoria,
ancor prima dell'arrivo dei greci colonizzatori.

Maldestro tentativo di innescare un infondato conflitto intergenerazionale


di Salvatore Maiorca

ensioni, la grande
menzogna. E il grande
imbroglio. Con laggravante del maldestro
tentativo di innescare
un infondato conflitto intergenerazionale,
mettendo artificiosamente i giovani contro
gli anziani: un modo
criminale di sviare
lattenzione dai problemi veri.
Vediamo di offrire un
po di chiarezza, per
quanto possibile, ai
miei 24 lettori (sempre uno in meno del
Manzoni). Per quanto
possibile perch, fino
al momento in cui scriviamo, il decreto del
governo Renzi non
stato ancora pubblicato in Gazzetta ufficiale.
Tuttavia, a parte il
balletto dei numeri, va

innanzitutto chiarito
che per la somma che
alcuni pensionati (non

tutti) riceveranno il
primo agosto non di un
bonus si tratta bens di

un rimborso. Il bonus
infatti soltanto una
regalia. Lo chiarisce

Per i pensionati che in agosto riceveranno qualcosa in pi


non di un bonus si tratta bens di un rimborso del maltolto:
la scala mobile soppressa dal governo Monti-Fornero

la storia Monografia storico-letteraria di Luigi Mauceri edita nel dicembre 1939


di Aldo Formosa

N el

1996 leditore Maura Morrone


pubblica in ristampa
anastatica, per i tipi di
Flaccavento, una monografia storico-letteraria di Luigi Mauceri, edita nel dicembre
1939 a Torino dalla
Tipografia de "La
Stampa". Ha ragione
Morrone quando in
prefazione afferma
con orgoglio che fa
opera di divulgazione
culturale di un testo
del quale pochissimi
siracusani conoscono
l'esistenza.
Luigi Mauceri, nato
a Siracusa il 27 settembre 1850 e morto
a Roma il 18 aprile
1940, stato uomo di
multiforme ingegno:
ha coltivato una naturale predisposizione
al sapere con assidui
studi, ed ha lasciato

Alla Fonte Aretusa attingevano


i naviganti del Mediterraneo
Achille Mauceri trivell i primi pozzi
artesiani per lagricoltura siracusana

La copertina del libro di Luigi Mauceri

una mole di scritti


di lodevole qualit e
quantit.

Da relazione sulla
Necropoli del Fusco, da Topografia e

tempio di Imera (Accademia dei Lincei,


Roma, 1908) a Sul

stici: la pensione da ex
impiegato di una banca
della quale forse conosceva soltanto la sede,
il vitalizio per alcune
legislature regionali e
quello per il Senato. In
casi come questo (e ce
ne sono tanti) nessuno
ha messo bocca. Si
litiga invece per quatsionati Cgil. - Infatti stato chiesto nulla. tro spiccioli dovuti ai
cos si restituisce sol- Tanto per cominciare pensionati.
tanto il 30 per cento non sono stati sfiorati Anzi, c di peggio:
del dovuto. I governi i supervitalizi dei si- con un atteggiamento
hanno prelevato dalle gnori parlamentari. E criminale si rischia di
tasche dei pensionati ci sono casi da auten- innescare uno scon16 miliardi di euro in tico scandalo. C, ad tro intergenerazionale
quattro anni e nessuno esempio, un ex parla- cercando di far passare
sa dove questi miliardi mentare siracusano il la tesi secondo la quale
siano finiti mentre alle quale ne cumula tre di le pensioni le paghegrandi rendite non trattamenti pensioni- rebbero i giovani con i
loro contributi. E questo un doppio errore,
commesso in assoluta
mala fede. Innanzitutto
infatti le pensioni sono
pagate con i contributi
che i pensionati hanno versato per quarantanni di lavoro. E
inoltre i contributi che
oggi versano i giovani
serviranno a pagare le
loro pensioni quando
sar il momento.
Il problema per le
pensioni di domani sta
invece nella mancanza
di lavoro oggi: niente
lavoro, niente buste
paga, niente contributi,
A sinistra pensionati in attesa agli sportelli Inps. A niente pensioni; niente
destra la sede Inps di Siracusa. Sopra Matteo Renzi di niente. E la politica

criminale cerca di coprire la sua incapacit


di produrre sviluppo
e lavoro con la grande
menzogna del buco
che sarebbe provocato dalle pensioni. Per
ogni pensione ogni
pensionato ha gi versato a suo tempo i suoi
contributi.
Altra cosa sono gli
abusi commessi per
tanti anni: innanzitutto
le norme che hanno
permesso di andare in
pensione a chi aveva
40-50 anni a prescindere dal numero di
contributi versati; ad
esempio labuso della famigerata legge
104, che consente al

dipendente pubblico
di andare in pensione
anticipatamente per
assistere un parente
gravemente malato.
E in gran parte dei
casi non c nemmeno il parente malato:
ci sono soltanto la
mistificazione e labuso. Per non parlare
di falsi invalidi, e via
discorrendo. Anzi, a
proposito di invalidit,
resta sempre irrisolto il
nodo della separazione
tra previdenza e assistenza. Linvalidit
assistenza, che devesser sostenuta dalla
fiscalit generale. La
pensione di vecchiaia
invece una presta-

cultura Antonio Agosta (12 anni), Vittoria Lucia Agosta (8 anni) e Giulia Azzaro (5 anni)
Primi premi per tre
giovanissimi musicisti siracusani. Antonio Agosta (12 anni,
chitarra), Vittoria Lucia Agosta (8 anni,
pianoforte) e Giulia
Azzaro (5 anni, pianoforte), allievi della Scuola di musica
Ad Parnassum di
Siracusa, sono stati
premiati sia al concorso europeo Agimus di
Siracusa che al concorso internazionale
Amigdala di Catania.
Antonio Agosta stato proclamato vincitore del primo premio
in entrambi i concorsi
eseguendo brani di
Carcassi, Tarrega e
Paganini. Era stato
vincitore di primi
premi gi lo scorso
anno. Nonostante la
sua giovane et Antonio studia ora per
affrontare gli esami
di livello intermedio

Piccoli musicisti crescono


e collezionano primi premi

E ora corrono verso nuovi traguardi con impegno costante e profonda dedizione

di chitarra in conservatorio sotto la guida


del maestro Roberto
Salerno della stessa
Ad Parnassum.
Non di meno la sorellina Vittoria Lucia
Agosta, costantemente vincitrice di primi
premi assoluti fin
da quando aveva 5
anni sotto la guida
della professoressa
Francesca Fidotta.
Anche stavolta Vittoria Lucia si aggiudicata due primi
premi assoluti in entrambi i concorsi. Si
distinta per la sua
spiccata sensibilit
musicale e per la capacit interpretativa
eseguendo difficili

Francesca Fidotta,
la pi piccola pianista
della Sicilia orientale.
E gi in grado di eseguire brani di Mozart,
Clementi e Kabalewsky. Ha debuttato aggiudicandosi il primo
premio al concorso
AGIMUS di Siracusa
e il primo premio
assoluto al concorso
AMIGDALA di Catania.
Entrambe le bambine
sono state svezzate
alla musica attraverso
il gioco nella classe di
pianoforte per bambini dai tre anni in
Antonio e Vittoria Agosta e Giulia Azzaro
su della scuola Ad
brani di Chopin, Bach lia Azzaro di appena 5 Parnassum, dove
anni, anche lei allieva tuttora seguono un
e Kabalewsky.
La piccolissima Giu- della professoressa programma di studio

zione che nasce da un


rapporto assicurativo:
il lavoratore versa i
suoi contributi per 3040 anni e a fine periodo
ha diritto alla sua pensione. Come quando
si stipula na polizza
assicurativa privata.
N pi n meno. Con la
differenza che le assicurazioni sociali sono
obbligatorie per legge.
Tutto questo devesser
chiaro se davvero si
vuol capire e affrontare
il problema. Che non
soltanto un problema
di pensioni ma anche,
anzi soprattutto, un
problema di lavoro che
non c perch non c
sviluppo.
che nasce dallincontro fra il tradizionale
repertorio classico
e le metodologie didattiche pi moderne.
La giuria dei concorsi, formata da concertisti di chiara fama e
docenti dei migliori
conservatori italiani
e stranieri, ha sottolineato che questi
giovani si esibiscono
con latteggiamento
di veri musicisti che
impressiona per la
loro et.
Antonio, Vittoria e
Giulia hanno portato
alto il nome della
loro scuola di musica,
giardino nel quale sbocciano talenti
di tenerissima et e
soprattutto sono un
vanto per la citt di
Siracusa e per la Sicilia intera; certamente
questi loro successi
sono soltanto linizio
di un percorso di crescita musicale che li
vedr protagonisti di
brillanti successi.

Cultura 14

Sicilia 23 MAGGIO 2015, SABATO

Una pubblicazione di 60 volumi


per la Sicilia come lingua e tradizioni

di Arturo Messina
Di Angelo Fortuna
pensavamo che ce ne
fosse soltanto uno:
luomo di scuola, di
Lettere, e di libri, nonch esimio e ricercato
presentatore di opere
altrui, la cui foto, accanto al prof. Giuseppe Burgaretta (autore
del libro che era stato
da lui presentato) il
quotidiano Libert ha
pubblicato nella pagina della Cultura il 2
aprile scorso.
Invece una delle conversazione del Cenacolo della siracusanit lassociazione
culturale recentemente
istituita nel suo garage dal poetico scultore Antonio Randazzo
(che di siracusanit
ne sa un pozzo) stata dedicata ad un altro
Angelo Fortuna, che
libri di fino ad oggi
si era sempre interessato ma non ne aveva
pubblicato alcuno ed
ora ne sta pubblicando
uno, ma di ben 60 volumi!
Non potevamo, pertanto, fare a meno di
conoscerlo e di intervistarlo.
C un motivo per
cui dici di non conoscermi!- ha egli stesso
affermato- Infatti io
manco da tanto tempo a Siracusa, essendo stato per tanti anni
al Nord: quattro anni
presso la redazione
della casa editrice Garzanti a Milano; poi in
un convegno conobbi
il direttore commerciale della casa editrice
di Parma e l sono rimasto per venti anni.
-E ora?
Ora diciamo che sto
tirando le reti della
mia cos lunga e intensa esperienza editoriale; infatti sto per pubblicare unopera che
comprende 60 volumi

-Sessanta
volumi
dununica opera?! Di
che si tratta e che titolo
porta?.
Il titolo :<Baccagghi e parrati a la carca-

Una delle conversazione del Cenacolo della siracusanit stata


dedicata allopera magna di Angelo Fortuna che abbiamo intervistato
rara>. Lopera divisa
in varie sezioni. La
prima che si intitola
<Mutti e ditti>, formata di dieci volumi,
in cui sono compresi
per ordine alfabetico

gnificato della prima


sezione gi quasi in
italiano: <Motti e detti>, ai quali seguono
<Innuminagghi>,
dal verbo <annuminari
= indovinare>, come

corre tener conto dei


vari dilemmi; per cui
il mio un dizionario e non un semplice
vocabolario, visto che
ho tenuto conto delle
parlare diverse nelle

perch con il dizionario e la grammatica


che maggiormente si
apprende qualsiasi lingua, anche la lingua
siciliana. Non basta
saper parlare bene per

Una delle conversazione del


Cenacolo
della siracusanit stata
dedicata ad
un altro Angelo Fortuna
che ben presto
pubblicher
un libro di 60
volumi

In alto, Cenacolo in brindisi;


A fianco, A. Randazzo e Angelo Fortuna;
Sopra, il dott. Angelo Fortuna
circa cinquantamila tra
proverbi, modi dire,
voci di paragone, che
spesso sono commentati per metterne in
evidenza la metafora e
sono arricchiti da notizie storiche o da novelle e leggende, per
spiegarne lorigine
-Vogliamo far capire
meglio al lettore?
Possiamo tradurre
il titolo dellopera in
<frivolezze e modi di
dire dialettali>; il si-

riporta il vocabolario,
e sono appunto oltre
ottocento indovinelli,
distribuiti in quattro
volumi.
-Il fatto di aver fatto
accenno al vocabolario ovvio che la
domanda sia: a quale
vocabolario siciliano
fai riferimento ?
Ne ho scritto uno di
ben 38 volumi, perch ritengo che sia la
cosa pi importante e
necessaria, perch oc-

varie zone geografiche siciliane. Io ne


ho premesso una breve grammatica, dove
ho inserito anche il
paradigma e la coniugazione dei verbi pi
irregolari. Ho anche
inserito le spiegazioni
e lo svolgimento dei
giochi che cerano una
volta, come pure ho
inserito le ricette pi
tipiche siciliane. Ritengo che questa sia la
sezione pi importante

scrivere anche bene


una lingua! E di lingua siciliana si deve
parlare e non di semplice dialetto! Anche
lUNESCO, nel 2010,
ha riconosciuto al siciliano il diritto di essere
inserito tra le lingue
europee con lo stato di
lingua madre, da considerarsi, quindi, come
lingua separata dallItaliano e non dialetto
di questo! A questo
punto avrei voluto far-

gli notare che gi nel


1980 ci fu la proposta
di legge Ordile-Mattarella che riguardava
linsegnamento della
lingua siciliana nelle
scuole dellisola, dalle
elementari alluniversit; ma di cui non si
fatto mai caso! Gli
ho invece domandato
le fonti diunopera
cos voluminosa:
Tante! Tantissime!
C stata persino una
signora di Scicli che
mi ha donato una raccolta di ricette scritte in un quadernetto
da sua nonna e ne ho
fatto tesoro, come ho
fatto tesoro di tanto
materiale che avevano
in casa amici, parenti,
conoscenti, oltre, ovviamente alle ricerche
fatte su tanti scritti
consultati sullargomento in tanti parti.
-Una domanda impertinente uso sempre
rivolgerla nelle interviste che faccio. Essendo tu di origine sud
aretusea, come Avola,
Noto dove per dire
per esempio: Ho conosciuto un cugino
venuto dallAmerica
usano dire e scrivere Haiu canusciutu
n cuscinu vinutu da
lAmerica, come lo
scrivi, con la cediglia o
con la sci?
Con la semplice c!
Questa volta non mi
sono limitato ad una
sola domanda impertinente; gliene ho
rivolto unaltra:
-Per la pubblicazione
ti rivolgi a quella dove
hai lavorato per cos
lunghi anni?
No! Non ho voluto
mai approfittare n di
una casa editrice amica, n di qualsiasi altra
raccomandazione. Per
la pubblicazione mi
sono rivolto a delle
piccole case editrici!
A questo punto non
ho potuto fare a meno
di stringergli calorosamente la mano per
esprimergli non solo
le mie pi vive congratulazioni, ma anche la
pi grande ammirazione!

Sicilia 15

23 maggio 2015, sabato

SPORT SIRACUSA

Pallanuoto A2 gara 2 play off

LOrtigia contro Quinto


per chiudere il conto

Leone: Oggi a Bogliasco sar una battaglia perch


un campo difficile e dobbiamo giocare sereni e concentrati

utto
pronto
per la gara due
dei play off promozione.
Dopo
la bella gara dei
biancoverdi
al
Paolo Caldarella, i ragazzi di
mister Leone sono
attesi ancora una
volta a bissare la
prestazione casalinga per chiudere
la pratica Quinto.
Il Quinto non
una squadra da
sottovalutare
e
lo abbiamo visto
il commento
di Gino Leone al
termine di Gara1.
I genovesi sono
molto veloci e
bravi a partire in
contropiede. Nella
prima gara abbiamo avuto un po

pi di testa nel gestire determinate


situazioni, avendo pi continuit
nellarco dellintero match. Oggi
a Bogliasco, sar
una battaglia, perch un campo
difficile e dobbiamo giocare sereni
e concentrati, difendendo in maniera impeccabile.
Nella gara 1 il

gruppo stato
compatto e sono
contento
dello
spirito che hanno
avuto i ragazzi
ha concluso il
tecnico dei biancoverdi. Anche
in casa Bogliasco
c ottimismo e
grande volont a
riportare tutto in
gara tre e si capisce dalle parole di
Marco Paganuzzi:

In Foto, Marco Paganuzzi.


Bella cornice di
pubblico degna di
un playoff. Peccato non aver giocato con la giusta
cattiveria e aver
regalato la partita allOrtigia che

squadra di ottimo livello e che


ci ha punito ogni
volta che abbiamo
commesso errori.
Ma i playoff sono
questi e quando il
tasso tecnico sale
non si possono
commettere errori
come quelli che
abbiamo commesso noi sia davanti
con alcuni errori a tu per tu con
Patricelli sia in
difesa con alcuni
regali che non ci
si pu permettere
tanto pi contro
una squadra di li-

vello come lOrtigia. Sono deluso


perch noi siamo
meglio di quello
che abbiamo fatto
vederein gara 1 e
la rabbia che abbiamo dentro per
aver giocato una
partita cos importante al di sotto
delle nostre possibilit dobbiamo
metterla in acqua
oggi e dimostrare
che non siamo arrivati qui per caso
ma abbiamo qualit e fame per andare avanti.
Salvatore Cavallaro

Pallanuoto, AniKo Pelle nella


Lusinghiero successo delliniziativa
prestigiosa lista degli Hall of Fame SuperABILI onlus la Uisp

Aniko

Pelle, da poco rientrata dagli


Stati Uniti, dove ha ricevuto la prestigiosa onorificenza della Hall of Fame
assegnatale dalla Universit of Southern
California.
Subito dopo il rientro, la 7Scogli, societ
di appartenenza dell'atleta magiara ha
voluto incontrarsi con la stessa per congratularsi per l'onorificenza ricevuta.
Tale incontro stato voluto fortemente
dal Presidente Marco Capillo, secondo
cui il premio ricevuto " motivo di grande orgoglio e soddisfazione non solo per
la societ di appartenenza di Aniko, cio
la 7 Scogli, ma anche e soprattutto per lo
sport siracusano in generale che grazie
ad una campionessa di livello mondiale
come Aniko ha ricevuto, indirettamente,
grande visibilit e attenzione in un paese, come gli Stati Uniti, in cui lo sport ha
una importanza ed un ruolo fondamentale. E stata una esperienza unica ha
dichiarato Aniko Pelle - che mi ripaga,
con gli interessi, da alcune delusioni patite nellultimo periodo a Siracusa. Laccoglienza e ospitalit ricevute dal management dellUniversit durante la mia
permanenza a Los Angeles in occasione
della premiazione stata incredibile.

na giornata dedicata alla solidariet. E


stato questo il riuscitissimo intento degli
organizzatori della manifestazione Il gusto
della solidariet Un lancio solidale per donare speranza che si svolta ad Avole allistituto I.I.SS E. Majorana. Una giornata per
parlare di sport ed inclusione e delle prospettive future sulle nuove leggi sullo Sport
e sul Dopo di noi. Ringrazio di cuore la
citt di Avola e questa grande regione che
la Sicilia. Una regione veramente solidale.
Ci tengo a ringraziare tutte le associazioni
presenti per questa giornata: la SuperABILI onlus la Uisp e naturalmente ringrazio
Giuseppe Cataudella dellassociazione SuperABILI e Beppe Battaglia nonch listituto superiore di istruzione E. Maiorana e la
dottoressa DAmbrosio dirigente scolastica,
e tutti gli amici e i colleghi che hanno condiviso con me questa esperienza: la Senatrice
Padua, lOn. Fossati, lOn. Amodio e tutti i
Parlamentari presenti. Infine, non per ordine
di importanza, un grazie particolare lo rivolgo alle Forze dellOrdine sempre presenti e
partecipative. La comunit di Avola, si sta
organizzando in modo
esemplare sulle attivit sportive di inseri-

mento dei diversamente abili, (in modo particolare il Baskin), e sul cos definito Dopo
di noi. Per quel che riguarda questultima
tematica, il disegno di legge ad oggi, risulta essere in commissione affari sociali della
Camera. Un Ddl che affronta tuttte le criticit
emerse e le preoccupazioni delle famiglie di
disabili, che non potranno pi assistere un figlio dal momento in cui diventeranno anziani oppure dopo la loro morte. Quello che ad
oggi manca un quadro complessivo di norme che preveda le misure necessarie dirette
alle famiglie e supportare loro e le istituzione locali, per provvedere ad attuare percorsi
individualizzati che garantiscano tutela assistenziale, qualit nella vita e integrazione
nel territorio. Quindi lobiettivo del progetto
di legge di garantire le condizioni affinch
in un insieme di risorse pubbliche, familiari e solidariet, si possano sviluppare nuove
reti assistenziali, alloggiative e di tutela che
vedano protagoniste le Onlus, le formazioni
del terzo settore e i comuni che insieme si
pongano lobiettivo di fare in modo che il
disabile possa essere assistiti nella propria
abitazione o possa essere progressivamente
inserito in comunit familiari.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 23 maggio 2015, sabato

Vastola:
Con questa
vittoria abbiamo
raggiunto
il primo
obiettivo

CanoaPolo, allECA Cup di Saint Omer oro


per la nazionale degli aretusei della KST Siracusa
S

Tra i protagonisti dell'impresa d'oro, guidati dal Dt Rodolfo vastola, c'erano anche gli aretusei
del KST Edoardo Corvaia, Davide Novara , Andrea Romano e Gianmarco Emanuele

i concluso il
primo impegno
stagionale in acque europee per
la squadra Senior
maschile e femminile di canoa
polo, nella seconda tappa del torneo di ECA Cup
in Francia, nel
bacino di Saint
Omer. La squadra
maschile italiana
torna a casa con
una la medaglia
doro al collo,
conquistata
in
una finale al caldiopalma contro

lOlanda, battuta al golden goal


sul 5-4. Quinte
le ragazze della
Senior femminile
dopo un girone
difficile
contro
Francia e Germania.
Protagonisti
dellimpresa doro, guidati dal
DT Rodolfo Vastola, sono stati i
siciliani del KST
Edoardo Corvaia,

Oggi al via allo


stadio Giorgio di
Bari di via Lazio,
la terza edizione
della partita del
cuore in onore di
Gianluca
Bianca. Quest'anno il
torneo si svolger
in forma di triangolare, al quale
parteciparanno le
formazioni "Gli
amici di Gianluca", la curva Anna
ultras del Siracusa
e infine la squadra
della Capitaneria
di Porto. Gli organizzatori rivolgo-

no un particolare
ringraziamento al
dottor Antonello
Liuzzo per aver
messo a disposizione l'impianto
sportivo dove si
svolger l'evento.
Ringraziamenti anche a Emanuele La Spada e
Francesco Catera. Il senso della
manifestazione
ancora una volta
quello di non far
calare il silenzio
sulla sorte del
giovane capitano
Gianluca Bianca.

Al Di Bari il memorial
per non dimenticare Bianca

Davide Novara,
Andrea Romano e
Gianmarco Emanuele, i ragazzi
del Chiavari Luca
Bellini,
Marco
Prozio,
Andrea
Bertelloni,
Jan
Erick Haack e il
palermitan-romano Giovanni
Lodato. A partire
dai gironi, hanno
affrontato tutte le
big europee collezionando cinque
successi e due pareggi con Spagna
e Germania. Una
partita tesa e difficile stata invece
la semifinale con
i francesi campioni del mondo
in carica, che nel
primo tempo ha
visto gli azzurri
in difficolt con
due goal sotto.
La tenacia dei
giocatori azzurri
ha riportato sul
pareggio il risultato, mettendo in
seria difficolt la
formazione transalpina. Sul finale il pi piccolo
della squadra, il
siracusano Emanuele, a portare
con un inaspettato golden goal, il
team azzurro in

finale. La finalissima non stata


da meno, nessuna sicurezza e
un susseguirsi di
pareggi fino al
fischio di fine sul
4-4. A far sognare la squadra nel
tempo
supplementare stato il
golden goal del
capocannoniere Luca Bellini,
che ha guidato la
squadra sul podio
con loro al collo.
Con questa vittoria
abbiamo
raggiunto un primo obiettivo, ma
i ragazzi e tutta
la squadra hanno alti margini di
crescita commenta il DT Rodolfo Vastola e
sono sicuro che
potrebbero esprimersi su livelli
sempre maggiori, migliorando le
performance
in
vista dellappuntamento Europeo
di Essen. Abbiamo voluto mettere alla prova la
formazione dando la possibilit a
tutti di esprimere
il proprio valore
in campo, al fine
di fare le dovu-

te considerazioni per definire la


formazione maggiormente competitiva. Questa
vittoria
rappresenta la seconda
in assoluto per
una prova di ECA
Cup, dopo quella
del 2012 conquistata a Mechelen
nella finale contro
la Francia.
Dallaltra parte,
non mi sento di
definire sufficiente il risultato che
ha portato a casa
la rosa femminile
prosegue Vastola - il quinto posto rappresenta a
pieno il momento
che sta vivendo il
movimento femminile.
Siamo
in procinto di un
punto di svolta e
se non si avranno
segnali
positivi
nel prossimo futuro sar necessario
prendere
delle decisioni e
affrontare la situazione nella direzione di nuovi
scenari.
Un oro che porta
fiducia e speranza, con la consapevolezza
di
poter migliorare
sempre di pi, in
vista dei prossimi
appuntamenti internazionali.

Rugby,
al Pippo
Di Natale
il primo
memorial
dedicato:
Giancarlo
Patti

Parte

domenica
al Campo Scuola
Pippo Di Natale il
primo Memorial
Giancarlo
Patti,
organizzato
dallAsd Rugby
Siracusa 1983 in
collaborazione con
la Syrako Rugby
Club. E dedicato
al fondatore del
rugby a Siracusa,
gi presidente del
Coni provinciale.
La formula prevede un concentramento Under 14 a
cui parteciperanno, oltre alla squadra di casa Syrako
Rugby Club, lAmatori Messina e
le Aquile del Tirreno di Milazzo e si
svolger domenica
24 maggio presso
il Campo Scuola
Di Natale con inizio alle ore 11.30.
Ieri la conferenza
stampa di presentazione dell'evento
sportivo in memoria del compianto fondatore del
rugby a Siracusa,
gi presidente del
Coni provinciale.
Previsto un concentramento Under 14 ufficiale a
cui parteciperanno, oltre alla squadra di casa Syrako
Rugby Club, lAmatori Messina e
le Aquile del Tirreno di Milazzo e
si svolger domenica 24 maggio
al Campo Scuola P. Di Natale
(ingresso gratuito) con inizio alle
11.30.