Sei sulla pagina 1di 2

SETTIMANA DI PREGHIERA

LETTERA ALLE FAMIGLIE P E R L’ U N I T A’ D E I C R I S T I A N I


DELLA PARROCCHIA DI “Voi sarete testimoni di tutto ciò”
C A P E Z Z A N O P I A N O R E Il Movimento biblico spesso ha meditato sul discorso di addio di Gesù prima
Via Sarzanese 147 - Tel. 0584 914007 - 347 64 66 961 della sua morte. Quest'anno, nel centenario della Conferenza ecumenica di
e-mail: parrocchia.capezzano@alice.it Edimburgo (1910·2010) si è optato per l'ultimo discorso di Cristo prima
Visitateci sul Sito Internet: chiesacapezzano.altervista.org della sua Ascensione. Allora Gesù aiutò i discepoli a capire le profezie il
N° 434 – 24 GENNAIO 2010 Messia doveva morire, ma il terzo giorno doveva risuscitare dai morti. Per
III SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO – III SETTIMANA DELLA LITURGIA DELLE ORE suo incarico ora deve essere portato a tutti i popoli l'invito a cambiare vita e
a ricevere il perdono dei peccati. Voi sarete testimoni di tutto ciò
Oggi si è adempiuta questa Scrittura che voi avete udita cominciando da Gerusalemme. Perciò io manderò su di voi lo Spirito Santo
che Dio, mio Padre, ha promesso. Voi però restate nella città di
con i vostri orecchi.
Gerusalemme fino a quando Dio non vi riempirà con la sua grazia.
Un "oggi" che ora risuona ai nostri orecchi e ci interpella, come allora Che siano le donne spaventate accanto alla tomba, o i due discepoli
interpellò i compatrioti di Gesù che reagirono cercando di ucciderlo. Era uno scoraggiati sulla strada di Emmaus, o gli undici discepoli paralizzati dal
di loro, cresciuto insieme ai loro ragazzi: lo conoscevano, o meglio credevano dubbio e dalla paura, tutti coloro che incontrano il Cristo risorto sono inviati
di conoscerlo. in missione: «Voi sarete testimoni di tutto ciò ". È la comunità di coloro che
Quali pretese ora avanzava? Un atteggiamento che non ci è del tutto sono stati riconciliati con Dio, che testimonia la verità della potenza salvifica
di Cristo. (Dal sussidio "Settimana di preghiera 2010 per l'unità dei cristiani)
estraneo. Anche noi ci sentiamo sicuri delle nostre conoscenze di Gesù: ne
abbiamo appena celebrato il Natale e ci disponiamo a celebrarne la Pasqua! Giornata Mondiale delle Migrazioni
Ma siamo proprio sicuri di "conoscerlo"? Chi è per noi: un personaggio del MINORI MIGRANTI E RIFUGIATI
passato di cui ripetiamo meccanicamente i prodigi? Una speranza per il futuro
Quell'"oggi" non ci sembra un po' fuori tempo? Eppure sì: quell'"oggi" è
rivolto a me! In quest'oggi della mia vita sono raggiunto dal suo amore e la Per addolcire il cuore, basta uno sguardo amichevole a questi bambini,
Parola che ascolto non è l'eco di un discorso lontano perduto nel tempo, ma ragazzi, adolescenti, a questa categoria di minorenni stranieri, che sono
il risuonare di una voce che vuole scuotermi dal torpore, rimuovere la coltre sempre più numerosi e visibili sulle strade e sui banchi di scuola, mescolati
di cenere che mi opprime. È un invito alla gioia. ai nostri italiani, in tutto simili a loro, salvo forse il colore della pelle e i
Perché non provare ad azzerare quanto crediamo di sapere di Lui, per tratti del volto, destinati ormai a percorrere assieme la medesima strada
della vita. Stanno per raggiungere il milione se proprio non l'hanno già
lasciargli la libertà di parlarci di sé? Perché non ritrovare lo stupore del
oltrepassato, diversi sono già al lavoro, oltre 700.000 sono in età scolastica,
primo annuncio? Proviamo ad accoccolarci ai suoi piedi, come Maria, la
in certe classi superano la metà delle presenze. Tutti interpellano la nostra
sorella di Marta, in un ascolto silenzioso. Iniziando dai momenti di
sensibilità umana e cristiana anche per la loro molteplice situazione di
preghiera, per poi prolungarlo lungo il giorno, nel pieno dell'attività. precarietà e difficoltà di inserimento.
Non dimentichiamo che Lui ama frequentare le strade, rivolgere la parola a “Lasciate che i bambini vengano a me” dice Gesù. Lo possiamo fare con la
chi è tutto preso dalla "gabella" o dalle "reti", sostare presso il pozzo ad nostra simpatia e solidarietà, facilitando loro l'accesso alla Chiesa, al
attendere... te, si proprio te che forse non ti rendi neppure più conto di sostegno scolastico e magari anche sollecitando le istanze politiche perché
quanto sei assetato di luce, di verità di Lui. in tempi più brevi possano dirsi e sentirsi anch'essi cittadini italiani come i
loro coetanei di studio e di gioco.
TI DARÒ UN ANGELO CALENDARIO DELLA SETTIMANA
Un bambino che stava per nascere a questo mondo domandò a Dio:
“Mi dicono che sto per essere inviato sulla terra… come potrò vivere là DOMENICA 24 GENNAIO
se sono così piccolo e indifeso?”. SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11 – 17
LUNEDI’ 25
E Dio rispose: “Tra la moltitudine degli angeli, io ne ho scelto uno ORE 9 – PULIZIA DEI LOCALI DELL’ORATORIO (SE NE HAI LA
speciale per te. Sta aspettandoti e si prenderà cura di te”. POSSIBILITÀ, PERCHÉ NON VIENI A DARE UNA MANO? )
“Ma dimmi: qui in cielo io non faccio null' altro che cantare e MARTEDI’ 26
sorridere e ciò è sufficiente per essere felice. Sarò felice là?” ORE 21 - INCONTRO GRUPPO GIOVANI E GIOVANISSIMI
“Il tuo angelo canterà e sorriderà per te… Ogni giorno, in ogni ORE 21 - INCONTRO PER I RAGAZZI DEL DOPO CRESIMA
istante, tu sentirai l’amore del tuo angelo e sarai felice”. MERCOLEDI’ 27
“Come potrò capire quando parleranno, se io nemmeno conosco la ORE 15,30 – RITROVO DEL GRUPPO “I COLORI DEL CIELO.”
lingua che le persone parlano?”. ORE21 - IN ASCOLTO DELLA PAROLA DI DIO.
“Con tanta pazienza e amore il tuo angelo t'insegnerà a parlare”. (PORTARE LA BIBBIA O IL VANGELO, UNA MATITA E IL
DESIDERIO DI APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLA PAROLA DI DIO)
“Che cosa potrò fare quando avrò desiderio di parlarti?”
GIOVEDI’ 28
“Il tuo angelo t'insegnerà a mettere le mani giunte e a pregare”. ORE 15 – INCONTRO DI PREGHIERA IN CHIESA PER LE VOCAZIONI
“Ho sentito dire che sulla terra ci sono degli uomini cattivi. Chi mi ORE 21 - A PIANO DI MOMMIO: COMMISSIONE PASTORALE ZONALE
proteggerà?”. “Il tuo angelo ti difenderà anche con il rischio della VENERDÌ 29
propria vita”. ORE 17,30 - ORA DI ADORAZIONE
“Ma io sarò sempre triste perché non potrò più vederti”. ORE 21 - RIUNIONE DEI CATECHISTI
SABATO 30
“Il tuo angelo sempre ti parlerà di Me, t'insegnerà il modo di venire da ORE14,30 PULIZIA DELLA CHIESA (SE NE HAI LA POSSIBILITÀ,
Me, e io sarò sempre dentro di te”. PERCHÉ NON VIENI A DARE UNA MANO? )
In quel momento in cielo si fece molto silenzio, e le voci della terra si ORE 17 CONFESSIONI
potevano sentire. Il bambino, avvicinandosi, chiese sottovoce: “Oh, ORE 18 MESSA FESTIVA
Dio, io sono pronto per partire, ma dimmi, per favore, il nome del mio
DOMENICA 31 GENNAIO
angelo”. SANTE MESSE ORE 7 - 9 - 11 – 17
E Dio rispose: “Chiamerai il tuo angelo MAMMA!”. ORE 14,30 - POMERIGGIO INSIEME
--------------------------------------------------------------------------------------------
ORE 18,30 - GRUPPO FAMIGLIE
Maria , rendi il mio amore sorridente perché sia ancor più ricco di amore! -------------------------------------------------------------------------------
Fa in modo che il mio sorriso possa esprimere la più pura bontà. OFFERTE RACCOLTE IN CHIESA
Insegnami a dimenticare con un sorriso le mie preoccupazioni e le mie pene € 500,00 - Per le famiglie colpite dell’esondazione del
per prestare attenzione soltanto alle gioie degli altri.
Il mio volto sorridente renda i miei contatti con il prossimo più cordiali e più Serchio
caldi di fraternità. Conservami il sorriso nelle ore più dolorose perché anche € 1.500,00 - Per i terremotati di Haiti
in quei momenti io riesca a donarmi al prossimo.
Aiutami a custodire in fondo al cuore questa gioia di amare che si manifesta
attraverso il sorriso! Insegnami Maria a servire il Signore con gioia,
sorridendo, a qualsiasi costo!