Sei sulla pagina 1di 9

La nostra dieta

Mangiare sano per


vivere bene

1giorno
Colazione: latte e cereali
Spuntino di met mattinata: frutta
Pranzo: pasta ai funghi, frittata con spinaci
Merenda: frullato di fragole
Cena: fagiolini e bistecca ai ferri, kiwi

2giorno

Colazione: frullato di frutta


Spuntino di met mattinata: brioche con marmellata
Pranzo: pasta con sugo a piacere, salmone, spinaci e banana
Merenda: macedonia
Cena: torta salata e peperoni grigliati

3giorno
Colazione: succo di frutta e una piccola fetta di crostata
Spuntino di met mattinata: una barretta energetica
Pranzo: risotto allo zafferano, torta salata, pera
Merenda: pane e marmellata
Cena: purea e rollata

4giorno
Colazione: succo di frutta con cracker
Spuntino di met mattinata: yogurt bianco
Pranzo: risotto, pane, ricotta, mela
Merenda: toast
Cena: carpaccio con contorno di insalata di carote e patate, fichi

5giorno
Colazione: una tisana e biscotti
Spuntino di met mattinata: crackers
Pranzo: pasta al sugo e macedonia
Merenda: delle arance
Cena: insalata di carote e una piccola fetta di milanese

6 giorno
Spuntino di met mattinata: una spremuta darancia
Merenda: frullato darancia

Colazione: crpes
Pranzo: riso bianco, della ricotta
Cena: pizza integrale con verdure grigliate

7giorno
Colazione: centrifuga di arancia con gallette di riso
Spuntino di met mattinata: ananas
Pranzo: zucchine e scaloppine al limone
Merenda: gelato
Cena: polenta e spezzatino, banana

Attenzione!
Alcune cose fondamentali
I formaggi sono ricchi di grassi. La ricotta (un particolare formaggio) non ha grassi.
I grassi si dividono in: saturi e insaturi.
Grassi saturi: sono quelli di origine animale (burro, strutto). Questi grassi sono
quelli che fanno pi male.
Grassi insaturi: sono quelli di origine vegetale (olio). Questi grassi sono quelli che
fanno meglio.
Lolio se fritto prende le caratteristiche di un grasso saturo.
Il pesce fa molto bene perch contiene omega-3.
I condimenti influiscono molto sulla dieta. La quantit consigliata per pasta e riso
circa tra gli 80 g. e 90 g.
E meglio mangiare frutta di stagione perch si dice che la frutta fuori stagione
contenga sostanze che assunte in grande quantit possono fare male.

Eseguito da: Elena Marchioro, Michele Mazza, Federico


Greppi, Daniel Duglosz, Riccardo Rosa, Veronica Gramuglia

Approfondimento.
La frutta secca

Sono quei tipi di frutti che, attraverso un processo di essiccazione naturale (al sole)
o con speciali essiccatori, vengono deprivati della maggior parte dell'acqua. Tuttavia
con l'espressione "frutta secca" si intendono comunemente noci, mandorle, ecc., che
in realt non sono frutti ma semi.
La frutta secca si pu suddividere in due categorie:
quella glucidica, ricca di zuccheri e povera di grassi (come albicocche,
ananas, mele, uva, banane, datteri, prugne, fichi, mirtilli, mango, ecc.)

quella lipidica, ricca di grassi e povera di zuccheri (come arachidi, mandorle,


nocciole, noci, noce di cocco, pinoli, pistacchi, castagne).

NOTA: la frutta secca lipidica comprende sia frutti veri e propri ma anche i semi di
alcune piante compresi i legumi (es. arachidi).

La
frutta
e
la
verdura
che
fanno
meglio
Fagioli: un alimento straordinario per i suoi contenuti e per le funzionalit che aiuta a svolgere.

Ciliegie: una tira laltra, non soltanto per grazie al loro sapore in grado di conquistare i molti
affezionati estimatori di questo frutto.
Spinaci: un alimento che dovrebbe far parte del proprio men, meglio se quotidianamente.
Kiwi: un vero e proprio superfrutto. Nel kiwi trovano posto livelli di fibre maggiori rispetto alla mela.
Crescione: meno conosciuto dei suoi pi illustri predecessori, ma non meno salutare e ricco di
sostanze utili a mantenere il corpo umano in perfetta salute.
Carote: mangiare carote fa bene e non soltanto per la vista. Anchesse vantano buone capacit
antitumorali.
Cipolle: ecco un altro alimento in grado di portare notevoli benefici alla salute, a cominciare dalle
loro propriet antinfiammatorie, antibiotiche e antivirali
Broccoli: ottima fonte di vitamina C e di vitamina K.
Cavoli: se siete alla ricerca di grandi forniture di vitamina K, vitamina A e C avete trovato lalimento
giusto.
Verza: unincredibile fonte di vitamine, questa la verza. Una sola porzione giornaliera
assicurerebbe il 91% del fabbisogno di vitamina K e il 50% di vitamina C.